Amore vuol dir gelosia

Stampa questo copione

AMORE VUOL DIR GELOSIA…

\

♫AMORE VUOL DIR GELOSIA….!♫

Happening comico e ballabile

 di

Angelo Rojo Mirisciotti

             ♫                                                     ♫                                               ♫

EDIZIONE R.&C.

♫  AMORE VUOL DIR GELOSIA….! ♫

PERSONAGGI  E TIPI

Lui …………….Geggè………un marito

Lei……………...Terè……….una moglie

Un Maestro di musica

Una bella Signora del Pubblico

AMORE VUOL DIR GELOSIA - 1 atto –

Personaggi : 2 uomini ; 1 Donna- durata 35 minuti circa

E' una piece comica che si svolge durante una gara di ballo liscio.Un uomo ed una donna, marito e moglie,ballano e ballando ballando verificano il loro rapporto matrimoniale confessandosi a volte reciprocamente a volte con dei monologhi al pubblico  i loro contrasti ed i loro fallimenti.... Si ride parecchio e poi ci si riconosce nei due protagonisti. A proposito sarebeb ideale attuare la piece con una orchestrina di sottofondo il cui Direttore  è spesso chiamato in causa...Anche il pubblico lo è ed una bella signora dello stesso verrà invitata ballare...


♫    “AMORE VUOL DIR GELOSIA….!”  

LA PRIMA SCENA SIMULA UNA BALERA…C’E’ A SINISTRA IN FONDO UN COMPLESSO ARGENTINO  (SONO IN REALTA’ SAGOME DI CARTONE CHE SIMULANO I VARI ORCHESTRALI) CON UN MAESTRO IN CARNE ED OSSA (PIU’ CARNE CHE OSSA) IN GESSATO BIANCO,BACCHETTA E CAPELLI IMPOMATATI CHE DIRIGE… VI SONO IN SCENA ALCUNE COPPIE DI BALLERINI CHE PARTECIPANO AD UNA GARA DI TANGO..GLI UOMINI SONO VESTITI DI NERO, LE DONNE HANNO VESTI CORTE E SVOLAZZANTI. I MASCHI PORTANO SULLA SCHIENA I NUMERI DI PARTECIPAZIONE…LE COPPIE SONO FERME IN ATTESA : ALL’ATTACCO MUSICALE  ENTRANO IN SCENA SULLE NOTE DELLA CANZONE DEL TITOLO DUE AFFASCINANTI BALLERINI..LUI E’ IN COSTUME ARGENTINO, CON STIVALI, CAPPELLO DA CABALLERO E ROSA TRA I DENTI..LEI E’ IN ABITO SPAGNOLO A POIS,FIORE TRA I CAPELLI, ABBONDANTE SPACCO CHE MOSTRA LE BELLE GAMBE FASCIATE DI SETA…BALLANO APPASSIONATAMENTE INSIEME AGLI ALTRI …POI SUL CASCHE’ SI  BLOCCANO E SI GUARDANO INTENSAMENTE NEGLI OCCHI….  

Maestro :. ( verso il Pubblico) …un bell’applauso a questi  meravigliosi

                ballerini.!!!!. (parte l’applauso- poi rivolto  ai danzatori) …..tre

                minuti di pausa prima del prossimo ballabile..  ESCE……..

TUTTE LE COPPIE SI ALLONTANANO TRANNE QUELLA PROTAGONISTA CHE E’ RIMASTA  AL CENTRO SCENA IN POSIZIONE …D’UN TRATTO…

Lei     : ( sibila)  schifoso….!!!

Lui    :  (perplesso)…non ho capito…

Lei    :   schifoso…stronzo…e farabutto…!!

Lui    : Amore…non mi pare il caso..se  ti ho pestato un piede..chiedo scusa..ma tutte ‘sti male parole annanz’‘a gente .....pe’ ‘na scarpesata….!

Lei      : ma quale scarpesata…!!??…non deviare il discorso come al solito tuo…tu si n’omme ‘e niente…!

Lui      :   perché  ho sbagliato il caschè…?

Lei     : …ancora ..?…ancora fingi di non capire…?....Come sempre faie ‘o scemo pe’ nun ghì a’guerra…!              

Lui       : ( trasecolato)..nun voglio ì ‘a guerra..???…ma quale guerra..?  …Neh..ma si può sapere che ho fatto…?…

Lei    : tu..grandissimo maiale …ti sei guardato sotto e sopra con desiderio quella zoccola bionda con la minigonna ascellare a quadretti e mezzo culo da fuori..…!

Lui   :    (guardandosi attorno stranito per cercare la tizia in questione)..…ma io nel locale non vedo nessuna bionda con la minigonna a quadretti …

Lei       : …e la vuoi vedere adesso..?

Lui        : no….?

Lei       :  no…!   

               

Lui   :   amore scusa….. addo sta..?..se qua dentro non la vedo come saciccio me la sono guardata con desiderio sopra e sotto..?!!!

Lei    : Mostro..! Porco..!..fai finta di non capire..fai finta di non ricordare…La zoccola bionda te la sei guardata sopra e sotto.. al Trocadero …tre mesi fa!

Lui    :  . tre mesi fa..al Trocadero ? Uh..Gesù..e tu mo mi pigli a male parole…? A parte il fatto che poi io mi ricordavo una bionda di tre mesi fa quando….neanche ricordo  che cazzarola ci siamo mangiati oggi  a pranzo…

Lei    : ah,non ti ricordi…?…e allora lo vedi che sei in porco,un mostro e un mentitore..A pranzo ti sei mangiato pasta e ceci..due piatti tanti..!…e hai detto pure che neanche “quella grande cuoca” di tua madre la fa così azzeccata…!!..Sei Un Porco..! Un Bugiardo..e un Mentitore…e sappi chi mente sulla pasta e ceci mente pure sul tradimento coniugale…!!! Ma già… io lo so……tu mangiavi e pensavi alle cosce di quella bionda…!! Schifoso..!

Lui      :  ma proprio io nun me ricordo …Ma chi era ..???….Comm’era..?

Lei      : fino a questo punto arrivi,..?..fai queste finte …! Vigliacco..! “ Chi era..?..comm’era..?”..Zozzoso…tu niente meno a quella stronzella ci hai fatto la radiografia..l’hai spogliata per mezz’ora con gli occhi…!

Lui       : l’ho spogliata..? ci ho fatto la radiografia…? Mah…e comunque …se mi sono guardato a questa tizia tre mesi fa..perché la scenata di gelosia non m’e l’hai fatta allora..?

Lui  : ti sarebbe piaciuto..eh…e già i poi ti davo soddisfazione davanti a lei..e si…accussì chella zoccola se faceva tanta e io facevo ‘na diece ‘e figura ‘e merda annanzo ‘a gente..!

Lui     : e va bene..steva ‘a gente annanze……ma perchè la scenata non me hai fatto quando siamo tornati la sera a casa…?

Lei     : perché era sabato sera…

Lui    : …..embè…?

Lei   : e gia…e io poi (ironica)…per farti la scenata..mi perdevo la famosa  “prestazione coniugale del sabato sera..” Titò…quella quell’è…!!.e pure ‘na cosa a coppa ‘a coppa….Perché si sappia…(al pubblico)..mio marito.. “adempie”…solo il sabato..se sta di genio…se gli affari gli sono andati bene..ah…e solo dopo che si è fatto nu panino cui miezu chilo  ‘e viagra..!

Lui      :  e  zitta…che fai credere alla gente..? Signori …nunn’a date retta…io sono un uomo..un macho vero …a tutti gli effetti..solo che non ho più vent’anni… un poco di artrosi cervicale ci sta…tengo ‘a pressione bassa…’o colesterolo..

Lei     :  ….e una fistola anale …!

Lui    :  zitta..!  Ma che vai dicendo tutti i fatti nostri a chesta gente..?! …E va beh’..tengo una piccolissima  fistola che ..Dio solo lo sa….mi fa vedere le stelle..onde per cui mi devo muovere con cautela…

Lei       : ..una volta alla settimana…?…e ‘a cautela non la potresti usare magari un giorno si e uno  no..? ma già ..quello il “ macho” non puo’ ed oltre tutto…deve pensare alla sua  bionda..quella  con la minigonna a quadretti …e fancelle mettere ‘a bionda a pumatina ‘ncopp’a fistola, va..!

Lui     :   ancora..?  E basta ..!E va beh… togliamo il sabato sera…ma perchè non hai parlato il giorno dopo..? due giorni dopo…?..a semmana appriesso..!” T’’o faie ascì stasera mentre stammo  facendo ‘sta fetente ‘e gara ‘e ballo..! All’anima del tempismo…!!

Lei    :  si capisce..…in tutto e specialmente in amore  le donne hanno i loro ritmi e i loro tempi…non è vero signora..? Noi…Noi donne abbiamo delle pause di meditazione..dei tempi di maturazione…delle isole di riflessione…Noi…non siamo come a voi uomini che siete dei conigli in tutto….e non mi fare parlare..!

Lui    : no..parla..parla…mo devi parlare…che ti manca…? Ti manca qualche cosa..?..la casa te l’ho comperata…in villeggiatura ti ci porto..il tuo momento di sesso sfrenato non te lo faccio mancare..

Lei     :  ..(con una smorfia significativa)..il sabato sera..!

Lui     : eh..il sabato sera…e poi ..durante la settimana…anche volendo..anche potendo…ci stanno i figli..le bollette…le rate del mutuo…mi appello ai signori uomini…quella cosa la non vuole pensieri..e come se non bastasse…pure volendo…lo vogliamo dire e diciamolo..sei tu mi che fai passare la voglia..!

Lei   : io…!Brutto schifoso..io ti faccio passare la voglia..??!! E no…mo ti spieghi..mo ti devi spiegare se no ti stroppeo qua davanti alla gente…( si avventa minacciosa)

Lui    :..alt….Signori uomini…mi appello di nuovo a voi…sentite,meditate..e con me     

convenite…Accumminciammo d’o quarto ‘e coppa  : ’a capa : bigodini a tarantella..creme schifose ‘nfaccia per le rughe..impacchi di cocozzielli sotto gli occhi per le borse…Il corpo  : pigiamone  in lana d’angora di spessore cm 6 impenetrabile, completo di piedi e cappuccio  con zip modello Maria Goretti bloccata sino all’ombelico…Lingerie sexy : mutanda ascellare bianca ..reggiseno modello suore di clausura completo di cilicio…cazettini da tennis infilati sopra alle babbucce di lana..caso mai la temperatura scendesse sotto i trenta gradi centigradi…Questo senza contare..le emicranie..le caldane..i dolori mestruali…i flussi, i riflussi..e chi piu ne ha più ne metta..anzi ..non ne metta….!

Lei       : noi..?..e perché voi uomini invece la notte siete tutti Richard Gere e Brad Pitt in perizoma..! Signore…lo vedete a mio marito.? Bell’uomo non è vero..Elegante..Azzimato…Profumato..Eh...stasera..E’ tutta una finta..un trucco..’Na sceneggiata pe’ ghì a ballà ! Per conferma ve lo vorrei far vedere per casa…la domenica mattina..: barba da King Kong..capelli alla Caparezza..canottiera rigirata sulla panza da ottavo mese e ombelico al vento..calzini corti..del giorno prima…modello gorgonzola..Per quanto riguarda il portamento..avete presente un bradipo deficiente ?.E’ isso ! .S badiglia e si assetta…si assetta e sbadiglia…una sigaretta..’nu surzillo di caffè…una sigaretta..e si ributta sul letto…Signora mia..vedo dal vostro capozziare  che pure vostro marito…E che vogliamo  fare …il matrimonio per noi femmine è una croce…!

Lui     : va be..va be…mo mettiamo in piazza tutti i nostri guai…comme fossero ‘na nuvità…Chella croce che dici tu è affollatissima…ci stiamo appesi tutti noi mariti e vuie femmene site ‘e chiuove…!!!..Beh..mo statte zitta che sta per incominciare un altro ballo…

Maestro  : (Riprendendo il suo posto)…Signore e Signori prego…un po’ di attenzione…tutte le coppie in gara prendano posizione…. (Poi ai Musicisti)  Professori…a voi…4/4….andante appassionato..….

LE 4 COPPIE SONO DI NUOVO PISTA…NUOVA CANZONE.” STRAZIAMI MA DI BACI SAZIAMI”….I DUE CONIUGI DI PRIMA COME SE NIENTE FOSSE ACCADUTO RIPRENDONO A BALLARE STRETTI STRETTI ED  APPASSIONATAMENTE CON LE FIGURE CLASSICHE DEL TANGO…

CASCHE’ FINALE…: ♫  ♫   ♫  ♫  ♫ ♫   ♫

Maestro  : ( asciugandosi il sudore)…bravissimi…!! Veramente eccezionali…Stasera stiamo assistendo ad una  gara fuori dal comune..infatti qui stiamo fuori città…Ah..ah..ah…(ride alla vecchia battuta da avanspettacolo)..ancora tre minuti di pausa si vous plaiz..

I DUE NOSTRI AMICI COME PRIMA SONO AL CENTRO SCENA E NON VANNO VIA  COME LA E ALTRE COPPIE MA CONTINUANO A GUARDASI FALSAMENTE ESTATICI ..POI…

Lei    :  (risibila) schifoso..!

Lui  : ….n’ata vota mo’…??!!

Lei  : schifoso..stronzo e farabutto…!!!

Lui  : che hai passato questa volta..?

Lei  :  ti odio e mi fai schifo…!!!

Lui   : ho guardato un’altra bionda col culo da fuori…??!!

Lei  : peggio..!….hai offerto la rosa mia a quella  signora in prima fila…!

Lui  : ho offerto la rosa alla signora  ?..Amò…io la rosa del tango l’ho lanciata tra il pubblico…..nel buio della sala….ballando ballando …dove andava andava…

Lei  : …ballando ballando…?..dove andava andava ..? e guarda caso va a finire precisa precisa su quello stacco di femmina là..guarda che ti ho visto…tu prima ti se guardato tutte le femmine della sala…

Lui  :  …sopra e sotto..?

Lei  : eh..sopra e sotto…e non fare lo spiritoso che perdo il filo..dunque…dopo la guardata panoramica a mandrillo parabolico..hai operato una scelta.-..’a chiù appariscente…poh..nce tirata a rosa mia.. !!

Lui    : a chiù appariscente..?

Lei      : e si…scusate signo’,senza offesa.…ma io quello che tengo qua (la testa) ..tengo qua..( la bocca)..aggia dicere a verità…cu tanta belli guaglione che ce stanno in sala,..’e vista ‘na diece ‘e capa tanta..’e cosce a fiore…e c’è tirata ‘a rosa mia a chella là..!!

Lui     : ma perché..che ci manca ..la signora è una bellissima donna…

Lei   : . signo’..voi mi scusate ancora ..ma io aggia parlà..Gennà..quella là è tutta apparenza …solo apparenza…’a signora è nu quadro ‘e luntananza…lievece ‘e capille tignute…’e zizze rifatte  quinta misura….’e cosce da gazzella…’a pelle liscia liscia..che ‘nce  rimane..

Lui  : tu…!!!

Lei  : spiritoso…spiritoso  e cafone.. e po’..’a signora è fresca di parrucchiere,.. tiene un vestito addosso da mille euro e mezzo chilo di sciaquaglie……pure Tina Pica facesse figura soia accussì combinata..!

Lui.. :…ma che dici..? signora la scusi…perdoni mia moglie…quella quando viene accecata dalla gelosia non capisce più niente..

Lei  : e già  e poi io ero gelosa ‘e chella mazza là…!!??,

Lui    :….. amore…!!!

Maestro :…ma che bravi..è vero..? Io questi qui li  farei vincere tutti.. …( legge un bigliettino )..Oh..no…che peccato…la Giuria ha eliminato la coppia n 3.. purtroppo è la dura  legge delle competizione un bell’applauso,grazie..e tornate a trovarci…E adesso la lotta si fa dura. davvero..Maszurka…!!...Professori prego..!!

♫ INIZIA UN ALTRO BALLABILE ..E’ UNA MAZURCA (LA FAMOSA  ROSAMUNDA)..DOPO NUMEROSE E  PREGEVOLI EVOLUZIONI .LUI E LEI  CONCLUDONO  ANSIMANTI MA IN POSA PERFETTA  ...…. ♫

Maestro  : bravi,,bravissimi…anche la Mazurca è andata.(legge un altro bigliettino della Giuria )….e si è portato via una coppia con sé..Salutiamo la Coppia n.2… un bell’applauso..Ora cinque minuti di pausa e poi il gran finale…!

LA NOSTRA COPPIA AL SOLITO E’ BLOCCATA AL CENTRO..POI..

Lui     :     zoccola…..!!!

Lei     :   …zoccola ... a me…?!!

Lui     : no ..’a signora affianco…e certo che dico  a te…solo a te conosco qua dentro con le caratteristiche della suddetta svergognata roditrice…!!!!

Lei   : …alt…!!!! Alt e fermi tutti…!!…Maestro per piacere….una piccola pausa…quando scommo di sangue a questo stronzo di mio marito..! (la musica tace)…No signo’..non temete non ve la schizzo di sangue la camicetta nuova… Gue’ bel mobile..ritira subito la zoccola se no va a finire male..sappi che io non ti consento di offendere la madre dei tuoi figli…

Lui   :    figli non ne abbiamo….

Lei   :  e si capisce..cu ‘nu coso muscio comme a te figli non se ne possono avere se non con un intervento proditorio dello Spirito Santo..!! comunque non divagare…..perché mi hai chiamato zoccola..?

Lui    :  ..ti sei messa il collant col perizoma piccolo piccolo nero…!!!!

Lei     :  …embè….?

Lui     :  quando tu facevi tutte le girate.con la gonna per aria .il ballerino della coppia 12  pe’ te guardà è  sciuliato…quello della coppia 23 s’è schiattato in faccia al  pilastro ..per non parlare poi  di quel signore la in prima fila ca tiene ‘e lente appannate ed un principio di infarto…!

Lei     :  uha’….aggio fatto ‘na strage..!!..Titò..se lo vuoi sapere… io il perizoma nero sotto non lo tengo proprio…!!!!

Lui      : uh, Madonna ….e allora tutta  ‘sta gente che saciccio ha visto…?!!!!

Lei       : nu poco ‘e frischezza…!!

Lui     : ‘a freschezza ‘e mammeta…!! (le abbassa la gonna con le mani e gliela tiene ferma)…Svergognata..!!Uèèèè..Amico..dico a voi….vi ho visto..state sbirciando sott’a vesta della mia consorte...abbassate gli occhi,.qua… non c’è niente da guardare…guardateve ‘a freschezza d’a mugliera vosta..!! ( lo spettatore reagisce irosamente e lui di ritrae impaurito)…’E visto..? Mo aggia pure abbuscà pe’ mezza tua…chillo è aveto duie metre…!

Lei     : e perché tu sei un imbecille..fai il geloso sopra a queste stupidaggini..ma che stiamo al Medio Evo..E già..mo ‘nce mettimmo ‘o Burka…!!...E poi io non ti capisco..l’estate mi porti a Saint Tropez  dentro al campo nudista e non dici niente..qua fai l’Otello pe’ nu poco ‘e freschezza a nude look….???!!

Lui   : e perché sei ignorante…che c’entra il campo Nudisti..? La siamo tutti “no global…tutti amanti della natura…tutti immersi nell’eden della purezza…tutti imbevuti di soave animalismo….tutti soavi animalucci….”

Lei     : a parte ‘o fatto ca ‘nu pare di “soavi animalucci”  a Saint Tropez pure hanno cercato ‘e me fa ‘o servizio completo “sainz complimant”…(ad una donna in prima fila)….signora mia…pensate ca me so dovuta parà cu ‘o carrello d’o supermercato..non so se mi spiego…ah,..pure a voi…??..come vi capisco,…dunque..dicevo…perché  qua sei geloso e là no ..?

Lui   : ..ma come fai a non capire…?..La gelosia maschile non nasce dall’interesse  degli altri maschi verso la propria donna bensi’ dal comportamento sconsiderato e lascivo della propria donna verso che mira alla provocazione degli altri maschi.. Hai capito..???

Lei      : manco ‘na parola…dici un’altra volta..

Lui  :   uffa..sei proprio cretina quella mammà me lo diceva..Geggè..lasciala perdere a quella guagliona che è tutta cretina…

Lei  : ah..tua madre così diceva..?e mo che torniamo a casa facciamo i conti pure con lei…L’aggia fa ‘na scartata..ma ‘na scartata ca se ne va carica ‘e meraviglie..’a cretina ….nunn’a cretina…guè ‘e ‘a dummeneca a casa mia nunn’a voglio vedè chiu..ne a essa ne a chillu scunciglio ‘e soreta…!!

Lui   :   lascia perdere a quelle due sante donne a madre e di mia sorella e non divagare……Tornando all’argomento gelosia…Seguimi…Tu perché ti sei messa il collant senza la mutandina da sotto…?

Lei     :…..pe’ stare più comoda…la  mutanda quando ballo mi senga…

Lui    :  già..ma questo i maschi presenti non lo sanno onde per cui suppongono che tu ti sei scommogliata solo  per provocare a loro e si sentono in diritto di fare i mandrilli con te alla faccia mia…

Lei     : la verità è che sei il solito porco ipocrita …tu guardi il pelo..

Lui    : .io…???.....mo so’ io che guardo il pelo...???!!

Lei    : zitto…!..dicevo ….tu guardi il pelo nell’occhio dell’altro e nel tuo non vedi il trave..

Lui     : la..la…la trave…

Lei    : la..lo…è ‘o stesso…e non divagare…!! Signò..mi appello a voi…per ballare si deve stare comodi…sciolti…liberi…

Lui    :   allora..per stare comodi… io  ‘a prossima vota  vengo senza cazone…

Lei    : accussì facimme ridere tutto ‘o locale..Bimbo…la bella donna osè  è gradevole..l’omme spugliato  ..’o è Raul Bova  o fa avutà ‘o stommaco…!

Lui   : razzista…!Comunque a prossima vota che andiamo a ballare te perquisisco primma d’ascì…te voglio truvà cu’  ‘a mutanda ascellare…!!

Lei     : ah, mo te piace ‘a mutanda ascellare…

Voce dal fondo  : “signori..per cortesia…”...E’ IL MAESTRO CHE PREANNUNZIA PIUTTOSTO ADIRATO IL PROSSIMO BALLABILE…

Maestro : Vedo che  i contendenti sono eccitatissimi…sarà l’ansia da prestazione..Ah..ah..ah,…la prestazione…(al solito ride solo lui vedendo che nessuno lo segue nella risata torna goffamente serio )…Ed ora fuori gara ed gentile richiesta!”  “ il Tango delle Capinere….”!..Danza libera..se qualcuno del pubblico vuole favorire… INIZIA LA MUSICA

Lui     : ….chisto nun mo faccio..me so stancato…e tengo pure sete…mi vado a fare una bibita…nel frattempo  tu mettiti la buona buona e cioncati le cosce…!!

Lei  : mo m’’e taglio…Guè…compare Turiddu..puorteme ‘na Swepps….fredda..!!!!

LUI SI ALLONTANA DI SCENA IN CERCA DEL BUFFET CON LE BIBITE… LEI RIMASTA SOLA CAVA UN VENTAGLIO SPAGNOLO E SI SCIOSCIA SORRIDENDO A DESTRA E A MANCA..SPECIALMENTE AI GIURATI..

Lei   :     Buonasera Cavaliere…!....Ben trovato, dottore….Che piacere..Onorevole…!  Oh,Avvocato  anche lei qui……Quale onore, Contessa…!!!!…POI AL PUBBLICO; BELLA DIRETTA… E che s’adda fa pe campà…Un saluto qua..un sorriso la..Si Chiamano Rapporti sociali..come dicono in Francia “ Public Relations…”…Si fosse per quel boscimane di mio marito stesseme ancora a a villeggià a Scauri…cu ‘a mamma e ‘a sora…Ah..se non ci fossi stata io nella sua vita…Io l’aggio fatto omme…!!..Omme mo’…non esageriamo…quel poco che ci è rimasto...e c’avimma fa....tout passe..tout casse..tout lasse ....Eppure...quando ventidue anni fa ci siamo conosciuti non  era così...Signò..voi lo avere visto a mi marito..nun ce male,è ovè..si mantiene..Certo...per l’età che tiene si può dire che è ancora un discreto esemplare di razza maschile..Siiiii...??? E invece nooooo,no....!...è tutta apparenza..è nu quadro ‘e luntananza..?’A palestra..’a dieta..’a lampada abbronzante...tutti palliativi..tutti accorgimenti tanto pe’ fa vedè che “lui” appartiene ancora alla schiatta dei così detti  Uomini piacioni in servizio permanente effettivo..Almeno cu me...Signora mia ....e che ve lo dico a fare..guardando a vostro marito credo che stimo tutte e due sulla stessa barca... e per carità, non parlo della sfera sessuale e passionale ... No...Quella, la sfera..dopo 22 anni di matrimonio  purtroppo si ammoscia,si sgonfia come a una pellecchia per motivi diciamo “biologici.”..No..io mo’ parlo di altre cose che mi mancano....come per esempio..il gesto affettuoso..la carineria..il tocco romantico...Ma ve lo ricordate signò a vostro marito da fidanzato..? Io ..a Geggè me lo ricordo bene...A venticinque anni era un vulcano..un tornado di attenzioni..di piccoli gesti delicati..che so’: il fiorellino di campo rubato per me...il cioccolatino con la ciliegia dentro ..la poesia d’amore..sgrammaticata si...ma che sempre poesia d’amore era ..Pensate che un giorno mi tagliò un ciuffetto diciamo così di “..capelli..”...e lo portava sempre con se nel portafogli..ah..e le lettere di quando faceva il soldato in Friuli.... lettere appassionate...dolcissime..piene di parolette amorose..? etengo ancora tutte stipate..E la gelosia..?...uh..la  sua folle gelosia che mi faceva un po’ incazzare ma che mi teneva pure calda calda ...come sotto a una coperta di tenerezza ..Pensate che una sera..all’Isolotto di San Martino..mi intommò di paccheri..eh,perchè disse che mi guardavo a uno..al divano di fronte cinque metri più in là..Io..?  Io mi guardavo uno.?....nel buio del locale e a cinque metri di distanza..!!??... Cose ’e pazze...A parte il fatto che a venti anni ero più scema che buona ..io con le mie diottrie e senza occhiali nun vedo manco ‘o Tramme d’a Turrretta a venti centimetri.. mi guardavo a uno dint’o scuro..!?! Quando dopo la paccariata gli confessai che ero praticamente cecata..si schiaffeggiò da solo per cinque minuti e ogni pacchero voleva dire :..ti amo..ti amo..ti amo..!...Bello vero? E i primi anni di matrimonio..!..Avvocà..io ad essere sincera  da fresca sposina..nun sapevo fare manco un’uovo fritto..’A verità..cucinavo proprio ‘na fetenzia..Embè..quello la sera arrivava stanco ed affamato ..si sedeva a tavola..guardava ‘o piatto..poi guardava il mio decoltè che senza offesa , allora,era di marmo...e se faceva pure ‘e scarpetta..!!..Un morsetto alla parmigiana e un morsetto  qua...proprio qua (si tocca una tetta)..non riuscivamo ad arrivare neanche sul letto...la notte il mio Chanel n.5 e l’addore ‘e parmigiana si ammiscavano..in un poudpourry di sapori e di odori che me lo sogno ancora...Mah...e  adesso ..?..e che vo’ dico a fa...?..Pensate che dopo una diecina di anni mi sono imparata a memoria tutto il Veronelli..faccio dei pranzetti ca manco Zi’ Teresa..Ce li servo in baby doll trasparente e lui...?.lui guarda ‘o piatto col timballo provola e peperoni soufflè....poi guarda a me e fa..: “ a parte ‘o fatto che ho già cenato..divinamente da mammà..ma che è sta cosa....? ’o saie ca a me  ‘a cucina giappunese nun me   piace...e miettete ‘na cosa ‘ncuollo..che dopo ti lamenti che tieni i dolori e ti devo fare  i massaggi con il  Lasonil ” Embè... ce schiaffasse tutto ‘o timballo ‘nfaccia ..tre ore dint’a cucina,..ati tre ora a me fa body massaggi ...sei ore ittate dint’a chia....

Lui      : ( ritornando con una lattina di aranciata, con malagrazia)..ecco qua...la principessa del pisello è servita..tiecchetete l’aranciata..

Lei         :  ......ma io ti avevo chiesto una Swepps..

Lui          : Aranciata ..Sweppes..sempe fetenzie so’..bive e nunn’azzellià ca me so’ fatto nu quarto d’ora ‘e fila..e sai quanto l’ho pagata sta schifezza :  12 euro..12 euro ..!!!!! una rapina..!!!!!

Lei       :  ( tra se ma rivolta al pubblico come se potesse trasmettere i suoi pensieri)...Cafone..!!! Cafone e taccagno...!! Se sta ‘ntussecanno per 12 euro fetenti..La verità è che io parlo e lui non mi sente proprio...vulevo vedè se la bibbita ce la cercava un’altra femmina o peggio..chella scigna d’a sora..ce purtava ‘o Moet Chandon..e senza pepetià..(guardandolo di sottecchi)...Che sei diventato Geggè mio ?Addò sta chiù quel bel ragazzo bruno sopra alla lambretta bianca che un giorno del ‘79 al Chiatamone mi fermò...e guardanneme  ‘mocca pe’ vulio....mi disse..” Signorina...stavo andando su una stella a portarci tutti i miei sogni...se mi dite il vostro nome..mi risparmiate il viaggio...”

Lui         :  e allora  ..t’a bive sta cosa..guarda che indietro  non se la prendono..e io ci ho già dato i 12 euro..!!!

Lei            : ..devo fare pipì... aspietteme cca...!!..e ‘sta schifezza...bevitela tu..così in 12 euro non vanno perduti...!!!                   ESCE IMBRONCIATA

Lui       : cose ‘e pazze..!..Ati sorde ittate...Ma dico comme se fa, comme se fa a essere accussì spruceta…? E già ma quella è mia moglie…ossia è una moglie..!!..E’ una una razza animale particolare..aggressiva, scustumata e pure spruceta…pericolosissima!.…solo i mariti  in sala mi possono capire..Praticamente una  moglie, misticamete parlando è un miracolo ..però un miracolo al contrario!Come sarebbe? Vengo mi spiego…Donc,

                  Voi pigliate una giovane donna bella, dolce, desiderabile..infizzatela dentro a un abito bianco..purtatela sotto ‘o ‘vraccio dint’a ‘na Chiesa..e tac..! chella dice quella infame paroletta “si” e magicamente, diabolicamente diventa una moglie..una moglie..!!! Patatè scanza e libera!Insomma,quella delicata creatura che all’andata lungo la navata ti sorrideva come una Madonna del Bellini già  all’uscita è un’altra persona e accumencia a rompere ‘o saciccio.” Guè..t’o dico ‘a mo.: al banchetto non fare l’antipatico con i parenti miei..e mi raccomando…non mangiare come un maiale..ah..e le buste con i soldi me le prendo io..tu sei mezzo scemo e te le vai perdendo…e così via..E’ overo o no..? Ma ch’è succieso dint’a chella mez’ora della Funzione : un scambio di persona..un pacco, uno scartiloffio..Già ….uno scartiloffio che ti dura per tutta la vita…

MAESTRO ENTRANDO E BATTENDO LE MANI GRASOCCIE..

Maestro : signore e signori attenzione..…a gentile richiesta una altro ballo libero…..

♫♫ L’ORCHESTRA ATTACCA “ PARLAMI D’AMORE MARIU’” 

Maestro  :   “ si vous plait,…al refrain tutte le coppie in pista…!!!” ♫♫♫♫

Lui        : (portando si al proscenio mentre le Coppie ballano alle sue spalle- al Pubblico) ) ….voi avete visto come mi ha trattato annanze a tutte quante..e questo è niente…dovreste vedere quando stiamo a casa nostra ..io e lei da soli..Esempio tipo: Voi  tornate a casa la sera,.stanchi, distrutti. incazzati come  bestie contro il capufficio stronzo, il traffico, le bollette che avete ritirato un minuto prima dalla cassetta postale..insomma varcate la porta come pazzi,dei pazzi si però distrutti che vorrebbero solo un poco di tranquillità ..non avete nemmeno tolto la chiave dalla serratura che accumencia ‘A SETTIMANA INCOM..” Guè..a te…non camminare con i piedi per terra che mo’ ho dato la cera..!..e non fumare…che si sporcano le ceneriere…!..Ah, stasera è inutile che fai storie..per te che ti sei fatto una vacca ci sta..sogliola in bianco…ed insalata di sedano..!..Voi timidamente replicate.. “ma in frigo ci stava un piattone di pasta al forno avanzato..me lo sono pre-gustato tutta la giornata..” “ no, quello stava andando a male e si doveva buttare..per non buttarlo l’ho mangiato io!” Stringente logica femminile..anzi  muliebre,anzi.... coniugale..!!!

TERMINA IL BALLO LIBERO…

Maestro   : …bene…ed ora ci avviamo al gran finale….!.sulle prossime due  canzoni si sceglierà la coppia vincitrice…in pista i concorrenti…!! Pochi istanti ancora e sapremo…!!

Lui          : (guardando verso le quinte preoccupato)  Ma addò sta…?..se n’è andata a fare pipi da 10 minuti e ancora non torna..mo accummencia ‘o refrain,.. ce squalificano..e avimme ittate pure ‘e sorde ‘e l’iscrizione..pure so’ ati 50 euro…! An momaint…ho un’idea…Signora..(ad una bellissima donna tra il pubblico)..Signora..la  prego..venga…si accomodi su..per cortesia..il tempo che incominciamo il ballo..poi torna mia moglie e…si...venga.venga…(la signora replica qualcosa)..Ma no…non si preoccupi la porto io…

LA BELLA SIGNORA SALE SULLA PEDANA E GEGGE’ SUBITO LE OFFRE GALANTEMENTE UNA ROSA ROSSA…...CONVENEVOLI…

Maestro  : Il penultimo ballabile è all’impronta..(apre una busta )..ecco qua….Bene..è un gran tango…La giuria ha scelto un vero capolavoro.. “ Poema…” a vous…

INIZIA IL BALLO..ROMANTICO..UN PO TROPPO ROMANTICO….LUI FA IL GALLETTO E CI PROVA COME UN TARTARO…

Lui      :    Si..è mia moglie..o meglio …lo era..Oramai,.. oramai siamo come fratello e 

                 sorella…ecco siamo  compagni di ballo…non abbiamo altri legami…..Ella

                 non mi capisce…ed io ho invece avrei tanto bisogno di calore..Mi scusi…forse la sto stringendo troppo..non pensi a male….sa è il bisogno di calore…e poi, lei è leggera come una nuvola..ha presente quelle nuvole rosate che solcano leggere il cielo di agosto..ed i suoi  occhi !..che belli..profondi..sensuali…occhi..nei quali potrei perdermi..Si lo so,forse sto correndo troppo.. ma cosa vuole ho tanto,tanto bisogno di qualcuno che mi capisca..e ballando con lei mi sembra di portare i miei sogni sopra una stella..se mi dice il suo nome..mi risparmierò il viaggio…

LE COPPIE RESTANO ALLACCIATE SULL’ULTIMA NOTA….

Lei         : ( rientrando e guardando allibita la scena)..Geggè…!!!!

Lui         : Uèèèèè,….cara..finalmente sei tornata.!.

Lei         :.che stai facendo..?….Chi è ‘sta femmena…?

Lui        :…quale femmina…?

Lei        :   come quale..?..questa cosa curiosa che tieni stretta tra le braccia…

Lui       :  ma ..non  saprei..la signora è salita sul palco e mi ha chiesto di ballare…io non volevo..ma poi..lei ha tanto insistito…e io sai solo per galanteria ho accondisceso..Una palla..!…mi ha pure pestato due volte il piede..questo qua ‘o vì…nun sape proprio ballà..Ma dico io se non sapite ballà perché vi mettete in mezzo..?…Prego..vada.. vada pure…io preferisco ballare con la mia legittima consorte… vieni cara…

LA SIGNORA SCENDE DAL PALCO, MAGARI UN BEL PO’ INNERVOSITA PER IL TRATTAMENTO RICEVUTO…

Maestro  : Una piccola pausa e poi il Gran Finale….Cinque minuti a voi  per un drink....a me per raccogliere le votazioni conclusive…ESCE

Lei          :   ( al Marito)……..non ti posso lasciare un minuto solo….!

Lui       :  e non mi devi lasciare un minuto solo!!…quelle oggi le donne sono così invadenti..fastidiose…non come te che sei una donna all’antica…

Lei        :  che vuo’ dicere …ca so’ vecchia…??

Lui        :  p’ammore e’ Dio…vecchia..? tu sei un fiore….lo sai che sei tutto per me…con te .....ho portato tutti miei sogni sopra una  ste…

Lei        : Geggè…!..se ti incoccio a tradirmi ti levo quel poco di diritti civili che ti sono rimasti…….

Lui       :  …e va be’..poco, assai…accontentiamoci..

IL MAESTRO RIENTRA CON UN BIGLIETTO TRA LE MANI…

Maestro  : Uora uora mi è stata consegnata una comunicazione dalla Giuria…Colpo di scena..colpo di scena…!!...“La coppia numero quattro è eliminata..! Prego il signor Geggè e la gentile consorte Teresa di lasciare la pedana…!”

Lei       : ma come  eliminati..?…noi prima abbiamo fatto quei passi…!!…Maestro ma voi allora veramente non capite niente di ballo…e se non capite niente di ballo…probabilmente non capite niente neanche di musica..

Lui         : ..Terè.,….lascia perdere...vieni via…

Lei        : no..io voglio sapè che abbiamo sbagliato… A parte il fatto che abbiamo speso 50 euro di iscrizione…e allora…????

Maestro  :  Per Regolamento non è consentito pomiciare  durante la gara di ballo..!

Lei          :   ma se mio marito non mi ha proprio toccata..

Maestro  : adesso…Prima quando tenevate quell’altro vestito (descrive il vestito dell’altra donna)..quello nero...

Lei        : io tenevo un altro vestito..?..un vestito nero.....Ma chisto è pazzo…??

Maestro    :…mo ‘o pazzo song’io…signò..chelle ’e mano del signor  Geggè currevano per tutte parte…sopra …sotto…

Lei           : ….’e mano currevano sopra e sotto …?  Titò..io sono una donna seria…..

Maestro  : …Ma qua seria..? Signò qua stanno ancora tutti scandalizzati per la vostra esibizione…..Pomicioni…!!!!!

Lei         :    …pomicioni a chi…?

Maestro  :  a voi…

Lui     : (facendo cenni disperati affinchè il Maestro taccia)… Maestro e per piacere…qua Dio lo sa e la Madonna lo vede…

 

Lei         : Geggè..quello ci ha chiamato pomicioni…Geggè..dalle ‘nu schiaffo…!!!

Lui        :..e va beh..come fatto ....diciamo che lo perdono…Adesso però andiamo a casetta nostra Amore mio..che stasera tengo voglia di ....parmigiana..

Lei         : davvero ..!?  e la Gara..? ed il  Trofeo..?

Lui         : il più bel  trofeo sei  tu,Amore mio…..!

Lei       :  ( colpita) Overo…? Geggè,te faccio ‘na parmigiana chiena ‘e devuzione...

Lui        :..Maestro..per cortesia.. sull’uscita ci suonate la nostra canzone ..?

Maestro   : senz’altro...( al pubblico,poi sottovoce ) ..abbasta ca se ne vanno tutte ‘e duie..!! Le due coppie rimanenti facciano gentilmente ala ai nostri amici Geggè e Teresa che lasciano la sala…Prego Professori…!!!!!

♫ SULLA MUSICA AMORE VUOL DIRE GELOSIA INIZIANO A BALLARE  CUORE A CUORE,GUANCIA A GUANCIA UN TANGO APPASSIONATO... ♫♫

Lei        : Geggè..jammuncenno a casa.. non mi voglio più intossicare .....qua dentro  ..so’ troppo cafune ...so’ troppo  terra terra...

Lui        : hai ragione,cara....Presto presto che io già mi sto pregustando ( sottilmente ambiguo)…. la tua  parmigiana.. Terè...e stanotte t’’o miette ‘o Chanel..?

Lei         :.....comme..! cinque gocce e niente cchiù…(poi si blocca) Un momento...

Lui        :  …….ch’è stato…?

Lei      :     Schifoso..!!!..schifoso, porco e farabutto...! 

Lui          : n’ata vota mo..?  ..Ma ch’è stato...??!!

Lei          : schifoso...!...add’o  ‘nce  mettive ‘e mane a chella vrenzola mentre io stavo a fare pipì..? (pacchero terrificante)..

Lui          : ma io ti giuro......cara.....io non ho assolutamente...

Lui        :  bugiardo..! bugiardo e porco..(pacchero bis) .il Maestro ha detto che tu con quella ci facevi il Zezo......

Lui        : ma quando mai ... signò..mi appello a voi....io mica facevo il Zezo mentre ballavamo ..?

 LA SIGNORA DEL PUBBLICO ANNUISCE     :

Lui           :… si…..Comme si....??!!

Lei        : ‘e visto...?..Cammina...!!...‘a casa facimme ‘e cunte...!!  ‘e  stasera niente parmigiana..!!

Lui       : ..e m’‘a miette ‘a pumatina ....????

Lei        : ‘a pumatina te la fai mettere da chella sciaquetta  llà..!!

Lui         : .....amore.....!!

Lei         : .....porco.... !!!!!                                      ♫                       ♫

ESCONO BALLANDO BALLANDO SUL REFRAIN DI

“AMORE VUOL DIR GELOSIA..!”

♫                                                     ♫                                                  ♫

              FINE                             APRILE 2005

 

    Questo copione è stato visto
  • 0 volte nelle ultime 48 ore
  • 0 volte nell' ultima settimana
  • 0 volte nell' ultimo mese
  • 22 volte nell' arco di un'anno