Stampa questo copione

Angeli?

di Fabrizia Brillanti

(posizione SIAE n. 217287)

Personaggi

Interpreti

Soffio

Bianco

Quiete

Piumino

Guido

Angelico

Professore 1

Professore 2

Professore 3

Altoparlante

Il testo può essere messo in scena anche solo con 6 attori ed una o più voci fuori campo che interpretano i professori.


Palco: a destra una gradinata da coro che funge anche da banchi quando gli angeli devono ascoltare una lezione e prendere appunti.

6 angeli: Piumino (che perde piume con lo stress provocando reazioni allergiche), Guido (convinto aspirante angelo custode, mira ad essere il primo della classe), Bianco (“che più bianco non si può”, terrorizzato dalle macchie sulla coscienza), Angelico (buono, forse un po’ tonto, privo di fantasia), Quiete (leggero, delicato e leggiadro nel muoversi) e Soffio (ipocondriaco: più che soffi, starnuti e tosse).

Scena 1

Piumino, Bianco, Angelico, Guido, Quiete, Soffio, Prof1, Altoparlante

Sfuma una musica di sottofondo ed entra Guido intonando un rap sull’angelo custode:

Guido              se cerchi un mitico Angioletto / c’è per te un custode provetto / il suo nome è Guido / dirai: “di te mi fido!”

Guido si posiziona immediatamente in prima fila e cerca una posizione che gli dia risalto.

Entrano gli altri cinque parlando.

Bianco             Il professore di musica non è ancora arrivato!

Piumino           (tremante) Musica! C’è musica?

Bianco             Ci risiamo!

Piumino          A me la musica mette ansia!

Angelico         Poverino! Non perderai ancora piume?

Piumino          No!!!

Guido              Un bravo angelo custode ama la musica! La musica è così celestiale da suscitare naturale calma e serenità! Che Angelo è quello che non la ama?

Bianco             E che Angelo custode è quello rimprovera un amico di difficoltà?

Professore       (entrando) Buongiorno angioletti!

Guido              Professore, potrei fare un appunto sul suo chiamarci angioletti? Abbiamo tutti tra i settecento e gli ottocento anni.

Prof1               Non cavilliamo Guido! Pronti ragazzi?

Angelico         Sì! Assolutamente sì! Sìissimo!!!

Prof1               Bene!

Parte una musica di sottofondo e gli angeli iniziano a cantare una canzone sull’angelo custode (può essere utilizzata “Mitico angioletto” dello Zecchino d’oro) cantata in diverse voci: quella melodiosa di Angelico e Quiete, quella rap di Guido, quella ritmica di Bianco e Soffio (stonato, il prof  gli ha assegnato un ruolo simile a quello di Bud Spencer che canta nel coro) e Piumino che suda tutto il tempo e alla fine suona il triangolo.

Prof1               Che nota era l’ultima Quiete?

Quiete             Un do diesis

Guido              No, era un fa.

Quiete             (spaventato) Ma allora ho mentito?

Tutti                Poveretto!

Prof1               Ragazzi, dobbiamo esercitarci ancora un po’!

Riprendono le prove. Guido inizia a starnutire.

Angelico         Professore, Piumino si è agitato e sta di nuovo perdendo piume! E Guido è allergico!

Guido              Sì, ho fatto tutti i test!

Prof1               Piumino spostati più in là e riprendiamo!

Soffio              No, sono allergico anche io! Credo! Etcciù! Eh sì, sono proprio allergico!

Tutti                (scocciati) Soffio piantala!

Stanno riprendendo le prove, ma Piumino suona il triangolo, sbagliando per l’agitazione.

Prof1               (rassegnato) Ok, riproviamo domani!

Guido              Piumino, sei il solito!

Bianco             Abbi pazienza Guido! Il povero Piumino deve superare la sua fobia per i triangoli, lo sai! Da quando, durante una missione, è andato a sbattere contro quel cartello stradale non è più stato lo stesso!

Guido              Pure tu Piumino: ti ci sei buttato addosso a quel “lavori in corso”!

Piumino           C’era un uomo a lavoro e volevo rendermi utile!

Guido              Era un disegno!

Piumino           Ma io che ne sapevo?

Angelico         Poverino! Era ancora giovane! Aveva solo 116 anni!

Quiete             E non gli è più passata!

Altoparlante    Dlin Dlon! Gli allievi della scuola di angeli custodi sono pregati di prepararsi per la lezione di bontà. Dlin Dlon!

Scena 2

Piumino, Bianco, Angelico, Guido, Quiete, Soffio, Prof2

Gli angeli si siedono sulla gradinata, tirano fuori i blocchetti per gli appunti.

Prof2               Buongiorno signorini studentelli! Oggi parleremo di…

Tutti                Bontà!

Prof2               Ma bravi i miei studentelli! Chi sa dirmi cos’è la bontà?

Alzano tutti la mano per parlare.

Quiete             Essere buoni significa non perdere mai la calma.

Guido              Tu non rischi di certo!

Bianco             Bontà! L’essere buono; carattere di chi è d’animo buono e gentile, e particolarmente di chi, sensibile alla sorte degli altri, cerca di procurare loro tutto il benessere possibile e di evitare tutto ciò che li può fare soffrire.

Prof2               Bene, Bianco!

Guido              E certo! Lui è Bianco candido! Come a dire che ha la coscienza bianca bianca, che più bianco non si può! È tutta bontà!

Angelico         È buonissimo lui!

Piumino           Sei invidioso Guido?

Guido              Un angelo custode non è invidioso! Non commenta, constata!

Piumino           Ah! Mi sembrava!

Guido              Ti sembrava male!

Quiete             Siate buoni! Non litigate!

Prof2               Bene, angiolettini! Chi mi dice cosa fa una persona buona?

Alzano la mano per parlare tutti. L’abbassano poi uno alla volta quando parlano.

Soffio              Regala un sorriso a chi è sempre arrabbiato.

Piumino           Abbraccia chi ha bisogno di conforto.

Guido              Aiuta chi è in difficoltà.

Bianco             Dice parole gentili.

Quiete             Aiuta le signore anziane ad attraversare la strada.

Angelico         (triste) Volevo dirlo io!

Quiete             (in tono calmo) Oh! Sono costernato!

Prof2               Bene! Mi sembrate molto preparati! Allora interrogo!

Guido              Professoressa, ha bisogno di un abbraccio?

Prof2               Sì Guido, grazie! 10 e lode per la tua perspicacia!

Guido sorride soddisfatto.

Scena 3

Piumino, Bianco, Angelico, Guido, Soffio, Quiete, Prof3, Altoparlante

Altoparlante    Dlin! Dlon! Si avvisano i gentili studenti che oggi sulla terra è festeggiato l’angelo custode. In 72 scuole italiane, almeno un bambino su 10 sa di avere un angelo, uno su 100 ci parla e uno su 1000 ce la fa… ad ascoltarlo. I dati statistici sono offerti da “Santarellino”, il bambolotto angioletto più venduto sulla terra! Buona lezione! Dlin Dlon!

Prof3               Cari angeli, come sapete, ci affligge un problema importante! Dati statistici alla mano… il nostro lavoro è sempre più duro e c’è la crisi anche per noi! Sì, è dura trovare lavoro ed è dura mantenerselo. Sapete bene che gli stili di vita dei paesi ricchi e di quelli poveri sono sempre più distanti ed occorre una maggior specializzazione per gli angeli custodi. Noi cerchiamo di offrirvi una buona formazione, ma poi sta a voi mettercela tutta. La speranza è difficile da mantenere viva (in stile militare) ma voi ce la farete! Voi farete ciò che è giusto! Voi troverete il modo di portare bontà nei cuori delle persone! Chiaro???

Tutti                Signor sì, signore!

Prof3               Per far questo abbiamo pensato a sogni scritti e diretti da uno dei migliori registi al mondo

Tutti                Cioè?

Prof3               Io sciocchini! Metteremo in scena le migliori storie al mondo, le fiabe di maggior successo cosicché i bambini possano comprendere il bene e il male e possano scegliere il bene! Contenti?

Guido              Sembra un esperimento interessante!

Bianco             I sogni sono cose da bambini, da puri, ci sto!

Quiete             Bene!

Angelico         (compiaciuto e gongolante) Storie buone… Ohhh!

Soffio              Certo!

Piumino           Non dovrò fare la parte del cattivo, no? Mi fanno paura i cattivi!

Bianco             I cattivi!

Angelico         Non si era parlato di cattivi!

Soffio              Ho una rara forma allergica verso i cattivi, mi viene l’orticaria.

Guido              Sciocchi! Non ci possono essere i cattivi nei sogni dei buoni.

Prof3               Invece sì cari ragazzi!

Guido              Professore! Sta dicendo che qualcuno di noi dovrà fare il cattivo? Non è possibile! Io non ci sto!

Bianco             (mentre fa il gesto di pulirsi la maglia come per togliere una macchia) Neanche io!

Angelico         Io no di certo!

Soffio              Ecciù! Ecciù! Ecciù! (e inizia a grattarsi il naso)

Guido              (a Soffio) Così ti fai male!

Soffio              Mi prude! E mi sento poco bene!

Soffio sviene sorretto da Piumino, che inizia a tremare per l’ansia.

Piumino          Io ho paura dei cattivi

Soffio              (a Piumino) Puoi smettere di tremare che sono svenuto?

Quiete             Stiamo calmi angeli! Troveremo una soluzione!

Bianco             E quale? Io non ci penso proprio!

Prof3               Cari ragazzi, è proprio necessario! Vedrete che sarà meno brutto di quanto pensate!

Tutti                Non credo!

Scena 4

Piumino, Bianco, Angelico, Guido, Soffio, Quiete, Prof3, Altoparlante

Bianco             Non capisco proprio come ci si possa chiedere questo!

Soffio              È contro natura!

Quiete             Noi siamo buoni e non potremmo mai riuscire ad essere dei cattivi convincenti

Entrano Guido e  Piumino.

Guido              Anche voi non vi rassegnate, eh? Piumino ha perduto metà delle piume per strada!

Piumino annuisce piangendo e tremando.

Angelico         Eccovi! Vi ho trovato! Ho seguito le piume di Piumino!

Bianco             (ironico) Un novello Hansel e Gretel!

Piumino           Di sicuro non faccio la strega! Ho paura della strega! Mi mette ansia!

Guido              Non ricominciare! Ora sentiamo il professore cosa ha in mente!

Prof3               Buongiorno angioletti!

Tutti                Buongiorno professore!

Prof3               Oggi sono solo il vostro regista!

Tutti                Buongiorno regista!

Prof3               La smettete di parlare in coro?

Tutti                Sì!... Ops! (si correggono non parlando in coro)

Guido              Sì!

Angelico         Sì!

Quiete             Sì!

Piumino           Sì!

Bianco             Sì!

Soffio              Ecciù! Cioè… Sì!

Prof3               Bene! Passiamo alle cose serie!

Piumino           Mi mettono l’ansia le cose serie!

Quiete             Con questa storia va a finire che Piumino ci lascia le penne! Ih Ih!

Bianco             Spiritoso, eh!

Prof3               Bene bene! È importante avere spirito! Dunque, assegniamo le parti! Quiete, per la sua ironia, sarà la nonna di Cappuccetto Rosso: una vecchietta arzilla e piena di vitalità, però costretta a letto da una brutta influenza

Soffio              Non posso farla io che non mi sento tanto bene?

Prof3               Tu, Soffio, sarai Cappuccetto Rosso!

Soffio              No il protagonista! Devo attraversare tutto il bosco a piedi e mi stanco! E se mi ammalo? E se mi viene una tallonite? E se mi viene una tendinite? E se mi viene una tonsillite?

Quiete fa una faccia strana non riuscendo a capire il ragionamento. Tutti sono trepidanti per la curiosità e il timore di essere scelti come lupo cattivo.

Prof3               Guido sarai il cacciatore!

Guido              Eccellente!

Prof3               Piumino, sarai la mamma di Cappuccetto Rosso!

Piumino           Meno male!

Prof3               Bianco, sarai, il lupo!

Bianco             E no! Il lupo è nero! E cattivo! Cattivissimo! Mangia le bambine! E le nonne! E se potesse mangerebbe pure le mamme se non fossero dall’altra parte del bosco! E no!!!

Guido              Bianco! Non è un comportamento degno di un angelo custode quello di lamentarsi!

Bianco             (uscendo) Ma sta’ un po’ zitto!

Quiete             Ora è un po’ arrabbiato”

Soffio              (ironico) Ma va!!!

Quiete             Poi gli passa!

Angelico         Speriamo!

Scena 5

Piumino,  Angelico, Guido, Soffio, Quiete, Prof3

Angelico, Quiete e Guido sono in aula. Entrano Soffio e Piumino.

Quiete             Angelico, io mica ho capito che parte fai tu?

Guido              Sì, con la sfuriata di Bianco!

Quiete             Sì, proprio una brutta sfuriata! Ha alzato anche la voce!

Piumino           Io per la paura non ho dormito tutta la notte!

Angelico         Neanche io! Stiamo sul letto a castello e le sue piume, cadendo, mi facevano il solletico!

Quiete             Insomma, tu che parte fai?

Angelico         Il papà di Cappuccetto Rosso!

Piumino           Ma non c’è nella storia!

Angelico         Il professore ha detto che però siamo in 6 quindi mancava un personaggio e c’ha messo quello!

Guido              E che devi fare?

Angelico         Sto in poltrona a guardare la Tv mentre la mamma dà a Cappuccetto Rosso il cestino e, quando Cappuccetto mi saluta per uscire, annuisco senza neanche staccare gli occhi dalla Tv.

Piumino           Insomma non fai niente.

Angelico         Il professore dice che è un cameo!

Guido              Sarà!!!

Entra il professore.

Prof3               Buongiorno ragazzi! Pronti per iniziare?

Piumino           Manca Bianco!

Prof3               Arriverà! Intanto cominciamo! Avete studiato le parti?

Gli angeli annuiscono.

Prof3               Ai posti! Via!

Gli angeli si dispongono per la scena.

Scena 6

Piumino, Angelico, Guido, Soffio, Quiete, Prof3

Angelico è in poltrona e  Piumino entra con un cestino.

Piumino           Cappuccetto Rosso! Cappuccetto Rosso!

Soffio              Eccomi mamma! Sono una bambina ubbidientissimissima e corro subito da te quando mi chiami. Hai bisogno di qualcosa mammina? Posso fare qualcosina per te?

Piumino           Tesoro della tua mamma cara! (al professore) devo dire proprio così?!?

Prof3               Direi di sì!

Piumino           (al pubblico) Devo dire proprio così! Ma non penso sia credibile! (riprende comunque la scena) Tesoro della tua mamma cara! Avrei bisogno di un favore favorino! Potresti portare per favore questo cestino alla nonna? Lei poverina è tanto malata. Però, mi raccomando, non passare per il bosco che è un posto pericolosissimo. Ok?

Soffio              Ok mammina mia, sarò ubbidiente!

Guido              Ma non lo fu!

Soffio cammina per il bosco.

Soffio              Oh! Per dindirina! Mi sono persa in un posto bruttissimo e pericoloso e, a quanto pare, la mia mammina mammissima aveva ragione… (stizzito) Ma che sono queste battute?!? Lo so che mi sta venendo la febbre!!! Uffa! Ecciù!

Soffio cammina per il bosco.

Quiete             E cammina cammina.

Angelico         (un po’ nervoso) E cammina cammina.

Piumino           (nervoso) E cammina cammina.

Guido              (arrabbiato) E cammina cammina… Dov’è Bianco?

Prof3               Andate avanti!

Quiete             Cammina cammina… e non incontrò nessuno

Piumino           Arrivò a casa della nonna, le diede il cestino e tornò a casa.

Soffio va dritto verso la nonna, le dà il cestino e torna via.

Guido              E basta?

Angelico         Le augurò anche una splendida giornata!

Soffio saluta con la mano la nonna.

Guido              E io?

Soffio              Ti incontro fuori casa della nonna ed auguro una splendida giornata anche a te.

Soffio e Guido si avvicinano nel centro del palco e Soffio stringe all’altro calorosamente la mano.

Soffio              (al Professore) Va bene?

Prof3               (pensieroso) Non so, non mi fila… c’è qualcosa che non va, ma non so dire cosa… Cosa sarà? Cosa sarà?

Tutti                Manca il cattivo!

Guido              Sì! Il titolo potrebbe essere “due passi tranquilli nel bosco!” e la storia potrebbe finire qua.

Scena 7

Piumino, Bianco, Angelico, Guido, Soffio, Quiete

Bianco è seduto sulla poltrona del papà di Cappuccetto Rosso. Gli altri, entrando, lo vedono e si avvicinano arrabbiati.

Soffio              (a Bianco) Si può sapere dov’eri finito?

Angelico         Ha sudato!

Soffio              (lamentoso) E…

Quiete             (interrompendolo) Ha preso freddo!

Soffio              (lamentoso) E…

Guido              (interrompendolo) Indovina!

Soffio              Ho il raffreddore!

Piumino           E se si ammala il protagonista, addio spettacolo! Già mi viene l’ansia!

Guido              (a Piumino) Stammi lontano che sono allergico!

Bianco             (ironico) Ma io c’ero! Ho fatto il lupo invisibile! Non vi siete accorti? Allora l’ho fatto bene!

Guido              Non fare lo spiritoso che ci stai facendo perdere tempo!

Soffio              Devi venire alle prove!

Angelico         Fallo per quei poveri bambini di cui siamo angeli custodi!

Quiete             Dobbiamo andare avanti con le prove e se ci manchi tu non riesce!

Bianco             Mettetevi nei miei panni! Neanche voi avreste voluto interpretare un cattivo.

Soffio              Ma così sei cattivo davvero!

Tutti                (sconvolti) Ohhh!

Soffio              I bambini non conosceranno mai il bene e il male!

Angelico         Poverini!

Quiete             E pensa pure a noi!

Angelico         Piumino è rimasto con 14 piume!

Piumino           (Guardando in terra) 13

Soffio              (Guardando in terra) 12

Quiete             (Guardando in terra) 11

Guido              (Guardando in terra) 10

Piumino           (arrabbiato) Adesso basta! Guai a te se domani non vieni! (dolce) Per favore!

Scena 8

Piumino, Bianco, Angelico, Guido, Soffio, Quiete, Prof3, Altoparlante

Gli angeli entrano e si dispongono come da scena.

Prof2               Cari i miei attori angelici, non siamo fatti solo per recitare. Avete scordato la lezione di bontà?

Tutti                Ops!

Gli angeli si siedono al loro posto.

Prof2               Oggi verifica semestrale: siete felici?

Tutti                Sì!

Tutti fissano Bianco.

Prof2               E siete stai buoni?

Tutti                Sì!

Tutti fissano Bianco.

Bianco             (indignato) Sì! Sono stato buono! Che avete tutti da guardare? Un buon lupo che non infastidisce le bambine nel bosco!

Angelico         Come attore però… Ci hai fatto aspettare due ore!

Soffio              Io ho camminato e camminato!

Guido              E…

Bianco             Sì, lo so: e si è raffreddato!

Guido              E…

Bianco             Sì, lo so: e Piumino ci lascia le penne!

Soffio starnutisce e Piumino abbassa lo sguardo a vedere se ha perso nuove piume.

Scena 9

Piumino, Bianco, Angelico, Guido, Soffio, Quiete, Prof3, Prof1, Altoparlante

Gli angeli sono pronti per iniziare la scena.

Prof3               Bene angioletti! Pronti? Uno, due, tre… ciak!

Angelico è in poltrona e  Piumino entra con un cestino.

Piumino           Cappuccetto Rosso! Cappuccetto Rosso!

Soffio              Eccomi mamma! Sono una bambina ubbidientissimissima e corro subito da te quando mi chiami. Hai bisogno di qualcosa mammina? Posso fare qualcosina per te?

Piumino           Tesoro della tua mamma cara! Avrei bisogno di un favore favorino! Potresti portare per favore questo cestino alla nonna? Lei poverina è tanto malata. Però, mi raccomando, non passare per il bosco che è un posto pericolosissimo. Ok?

Soffio              Ok mammina mia, sarò ubbidiente!

Guido              Ma non lo fu!

Soffio cammina per il bosco.

Soffio              Oh! Per dindirina! Mi sono persa in un posto bruttissimo e pericoloso e, a quanto pare, la mia mammina mammissima aveva ragione…

Soffio cammina per il bosco.

Quiete             E cammina cammina…

Guido              Incontrò il lupo cattivo.

Bianco             (con piglio deciso si presenta a Cappuccetto Rosso stringendole la mano) Buongiorno signorina dal rosso mantello! Molto lieto! Sono il lupo di questo bosco! Mi hanno assegnato la parte del cattivo, ma non si preoccupi…

Guido              (interrompendolo) Stop!

Prof3               Stop lo dico io che sono il regista!

Guido              Va bene professore, lo dica lei! Mi scusi!

Prof3               Ma come faccio a dire stop se non sta dicendo niente?!?

Angelico         Ha ragione! Bianco, rifai la tua battuta contraria al copione in modo che il professore ti possa interrompere!

Bianco             Va bene! (ripete la battuta con lo stesso tono deciso) Buongiorno signorina dal rosso mantello! Molto lieto! Sono il lupo di questo bosco! Mi hanno assegnato la parte del cattivo, ma non si preoccupi…

Prof3               Stop!!! (sollevato) Molto meglio così! (a Bianco) Senti Bianco, non ci siamo! È necessario che tu dica solo le battute scritte sul copione! Nessun’altra parola! Chiaro?

Bianco             Chiaro!

Riprendono la scena.

Piumino           Cappuccetto rosso!

Prof3               Non da lì! Più avanti!

Soffio              Ok, mammina mia, sarò ubbidiente

Prof 3              Un po’ più avanti!

Soffio              Oh! Per dindirina! Mi sono persa in un posto bruttissimo e pericoloso e, a quanto pare, la mia mammina mammissima aveva ragione…

Soffio cammina per il bosco.

Quiete             E cammina cammina…

Guido              Incontrò il lupo cattivo.

Bianco             Ciao bella bambina! Dove vai?

Soffio              Vado dalla mia nonnina malata dall’altra parte del bosco

Bianco             Ma davvero? E dov’è la casetta?

Soffio              Guarda, è proprio quella in cima alla collina! Mammina mi ha detto di non fermarmi nel bosco e di portare la merenda a nonnina. Mi ha detto che tanto lei lascia la porta sempre aperta, quindi neanche occorre che suono…

Bianco             (infuriato) E certo, no! Dammi pure le chiavi di casa! Ma si può essere così sprovveduti!

Angelico         Bianco, mi sembri un po’ alterato!

Quiete             Io direi arrabbiato!

Guido              Direi furioso!

Bianco             Ma insomma! Pretendete che faccia la parte di uno che si approfitta così di questa ingenuotta di Cappuccetto Rosso! Scordatevelo!

Piumino           E dai Bianco! Così non la finiamo più!

Bianco             Ma non è possibile! Allora me la mangio qui! Che cos’è questa storia che devo farmi pure la collina a piedi!?! Tanto la nonna sarà stoppacciosa! Insomma, vi pare che uno cattivo veramente fa tutta questa pantomima?!? Fa tutta quella strada per vestirsi da nonna, solo per mangiarsi una bambina che poteva mangiarsi fresco fresco nel bosco?

Quiete             Ne vedrai di cose strane nella vita!

Angelico         Adesso calmati!

Piumino           Sì, mi viene l’ansia! Meglio quando facevamo musica!!!

Altoparlante    Dlin dlon! I cari angioletti sono invitati a prendere posto per la lezione di musica e… scaldate l’ugola!!! Dlin Dlon!

Angelico         Visto! Basta chiedere!

Piumino fa un sospiro di sollievo.

Esce prof3 ed entra prof1.

Prof1               Già pronti? Bene! Come ti senti Piumino oggi? Ti vedo bello scattante con il triangolo in mano!

Piumino           Eh sì!

Quiete             Ora la musica è il male minore…

Prof1               Bene! Perché pensavo di farti fare un assolo di triangolo al concerto!

Piumino           Cosa???

Angelico         No, professore! Così lo terrorizza!

Prof1               Scherzavo! Ih ih ih!

Scena 10

Piumino, Bianco, Angelico, Guido, Soffio, Quiete

Piumino, Angelico, Guido, Quiete e Soffio stanno parlando per trovare un nuovo seguito alla storia: un seguito più moderno e più a lieto fine.

Quiete             C’è da dire che Bianco ha ragione!

Piumino           Eh, sì! Troppo ingenuo!

Angelico         Ma i bambini sono così e tocca a noi aiutarli a capire!

Guido              È vero! Un bravo angelo custode che fa: lascia che il lupo si mangi Cappuccetto Rosso per farle capire la lezione?

Angelico         E no, poveretta!

Soffio              Non mi sembra educativo!

Quiete             È anche vero che la mamma l’aveva avvertita!

Guido              Mettiamo un punto informativo nel bosco! Aperto 24 ore su 24! Scriviamo un grosso cartello con scritto “Attenti al lupo”, volantini, video informativi eccetera…

Quiete             Nel bosco?!? Tutta questa roba??? Un disastro ecologico! Un habitat distrutto per sempre!

Soffio              Quiete! Calmati! Non essere così catastrofico!

Bianco             (entrando) Comunque ci vuole un’altra soluzione!

Piumino           Ma noi che ci stiamo a fare?

Angelico         Già! L’angelo custode!!!

Soffio              Certo! Ci mettiamo l’angelo custode!!! Angelico sei un genio!

Angelico         (spaesato) Davvero???

Quiete             È un modo di dire! Non montarti la testa!

Angelico         (tenero e con un gran sorriso) sono contento lo stesso!

Guido              Prendi carta e penna, Soffio!

Bianco             Bene! Mettiamo che appena il lupo si avvicina, arriva l’angelo custode in tutto il suo splendore e salva Cappuccetto Rosso, prendendola e volando via.

Quiete             Troppo scenico!

Soffio              Sì, quando mai facciamo così?

Guido              E poi costano troppo gli effetti speciali!

Bianco             È vero!

Piumino           E noi siamo contati! Chi lo interpreta?

Quiete             C’è Angelico che non fa niente!

Angelico         Eh?

Quiete             Cioè: c’è Angelico che fa solo un cameo!

Angelico         Ah!!!

                       

Scena 11

Piumino, Bianco, Angelico, Guido, Soffio, Quiete, Prof3, Altoparlante

Prof3               Buongiorno angioletti!!!

Tutti                Buongiorno professor regista!

Prof3               Pronti?

Guido              Professore, ci siamo permessi di apportare qualche piccola modifica allo spettacolo!

Prof3               (interdetto) Non saprei! Non c’è tempo più tempo di fare prove! Dobbiamo andare in scena!

Quiete             Andrà bene, professore. Vedrà!

Prof3               Speriamo!

Altoparlante    Gli angelici attori della scuola di angeli custodi, sono pregati di prepararsi per il debutto. Entrerete nei sogni di Angelica, Carlo, Giada,  Lorenza, Matteo, Stella eccetera eccetera.

Gli angeli si preparano alla scena. Angelico è in poltrona e  Piumino entra con un cestino.

Piumino           Cappuccetto Rosso! Cappuccetto Rosso!

Soffio              Eccomi mamma! Sono una bambina ubbidientissimissima e corro subito da te quando mi chiami. Hai bisogno di qualcosa mammina? Posso fare qualcosina per te?

Piumino           Tesoro della tua mamma cara! Avrei bisogno di un favore favorino! Potresti portare per favore questo cestino alla nonna? Lei poverina è tanto malata. Però, mi raccomando, non passare per il bosco che è un posto pericolosissimo. Ok?

Soffio              Ok mammina mia, sarò ubbidiente!

Guido              Ma non lo fu!

Soffio cammina per il bosco.

Soffio              Oh! Per dindirina! Mi sono persa in un posto bruttissimo e pericoloso e, a quanto pare, la mia mammina mammissima aveva ragione…

Soffio cammina per il bosco.

Quiete             E cammina cammina…

Guido              Incontrò il lupo cattivo.

Bianco             Ciao bella bambina! Dove vai?

Soffio              Vado dalla mia nonnina malata dall’altra parte del bosco

Bianco             Ma davvero? E dov’è la casetta?

Soffio              Guarda, è proprio quella in cima alla collina! Mammina mi ha detto di non fermarmi nel bosco e di portare la merenda a nonnina. Mi ha detto che tanto lei lascia la porta sempre aperta, quindi neanche occorre che suono…

Angelico resta seduto in poltrona e la sua risulta voce fuori campo.

Angelico         Cara bambina, non ti sembra di essere un po’ ingenua?

Bianco             E ti andrebbe di vedere chi arriva prima?

Soffio              Che magnifica idea!

Angelico         (a voce più alta) a me non sembra granchè!

Bianco             Tu prendi questa stradina; io farò questa più lunga…

Angelico         Credo ti stia imbrogliando!

Soffio              Bellissima idea! Corro!

Angelico si alza arrabbiato dalla poltrona.

Angelico         Ma si può sapere dove corri che il lupo vuole mangiarsi te e tua nonna?!? (riprendendo la calma) Eh! Ma quando ci vuole, ci vuole!

Soffio              Tu dici che mi vuole mangiare?

Angelico         Nooo! Fa questa corsetta solo per tenersi in forma. Non lo vedi com’è cattivo?

Soffio              Dici?

Angelico         Svegliati! Vuole mangiarti!

Soffio              Davvero? Allora sarà meglio che io torni a casa dalla mia mammina!

Angelico         Direi proprio di sì!

Soffio              Vado subito, subitissimo!

Angelico         Aspetta!

Soffio              Che c’è?

Angelico         Mi dai il cestino per la nonna!

Soffio              Le porti tu la merenda?

Angelico         (tenerissimo) No, è che non vorrei lasciare il lupo a stomaco vuoto! (fa l’occhietto al pubblico)

Prof3               Stop! Bene! Buona la prima!!!

Fine

    Questo copione è stato visto
  • 1 volte nelle ultime 48 ore
  • 7 volte nell' ultima settimana
  • 37 volte nell' ultimo mese
  • 76 volte nell' arco di un'anno