Babbo Natale e la sua slitta

Stampa questo copione

Casale sul Sile, 12 gennaio 2006

RECITA  DI  NATALE

“Babbo Natale e la sua slitta”

di Micol Rossi e Claudio Balconi

Gruppo Fantasia LE GRAZIE

contatti micol_rossi@libero.it

Sipario chiuso. Entrano in scena Presentore e Molly Scartossi. Di sottofondo, musica anni ottanta.

Presentatore: buongiorno a tutti, ciao bambini, eccoci qui anche quest’anno a festeggiare assieme il santo Natale. Anche quest’anno avrò al mio fianco la più amata dagli italiani….la cucina Scavolini….sto scherzando ovviamente…è con me anche quest’anno, direttamente dall’isola dei “saranno penosi”, Molly Scartossi…..

Ciao Molly ben tornata, felice di essere di nuovo con noi su questo palco?

Molly: ciao…ciao a tutti…sono entusiasta di poter essere ancora qui assieme a tutti voi.

Presentatore: io quest’anno ho un problema, non so proprio quello che il gruppo fantasia ci farà vedere….tu Molly per caso sei riuscita a vedere dietro alle quinte cosa stanno preparando?

Molly. Io ho provato a sbirciare dietro alle quinte…..ma niente da fare….proprio non hanno voluto dire nulla nemmeno a me….ascolta io provo a ritornare dietro e vediamo se riesco a capirne qualcosa….

Presentatore: perfetto e appena sai qualcosa fammi sapere…..

SI APRE IL SIPARIO, MOLLY SE NE VA ED ENTRA IN SCENA BABBO NATALE BALLANDO (sul fondo, scenario a tema generico). BABBO NATALE PORTA IL TIPICO COSTUME, E SOPRA IL COSTUME INDOSSA UN CAMINETTO DI CARTONE. Mentre i due si incontrano e parlano, un folletto sposta nel centro del palcoscenico la slitta di Babbo Natale carica di regali.

Presentatore: Babbo Natale…ma che ci fai qui…non sei partito per la consegna dei regali. Ma  Babbo Natale, cosa ti è successo? Cos’è questa cosa che hai addosso?

Babbo Natale: ohohohoh!!!! Buon Natale bambini, ohohoh! Buon Natale a tutti….CERCANDO DI USCIRE DAL CAMINETTO DICE….dai dammi una mano che non ce la faccio ad uscire da questo coso…..

Presentatore: ma Babbo Natale quanto ti sei ingrassato dallo scorso anno??? Dai vieni qua che ti aiuto….ma ti devi mettere a dieta… ma dimmi cosa mangi a colazione per essere così ciccione?

Babbo Natale: Cotechino e Fagioli

Presentatore: Cosaaa!!!! E a pranzo allora cosa mangi un bue intero?

Babbo Natale: No no…..un bel tacchino ripieno con contorno di lenticchie, 4/5 panettoni farciti con 2/3 kg di mostrada, un bel piatto di tortellini, uhm che buoniii….un piccolo spuntino insomma…..

Presentatore: che ne dite bambini non sarebbe il caso che Babbo Natale mangiasse un pochino più sano?...ditemi voi cosa gli consigliamo per la dieta????

I BAMBINI DICONO UN PO’ DI COSE….POI….Babbo Natale ma dove hai la slitta con i doni???

Babbo Natale: ohohoh!! Eccola qui pronta con il sacco di doni da consegnare…anzi è meglio che mi sbrighi che sono anche in ritardo…..BABBO NATALE SALE SULLA SLITTA CHE SI ROMPE…..

Presentatore: hai visto te lo dicevo che eri diventato troppo ciccione…e adesso come fai a consegnare i regali ai bambini….bisogna trovare una soluzione

Babbo Natale: ohohoh…tranquillo la porto io dal mio carrozziere di fiducia e vedrai che in quattro e quattr’otto la ripara.

BABBO NATALE ESCE CON I PEZZI DELLA SLITTA….

Presentatore: bene….vediamo se Molly è riuscita a scoprire qualcosa…io qualche sospetto ce l’ho e voi bambini???

RIENTRA MOLLY

Presentatore: Allora Molly sei riuscita a scoprire qualcosa?

Molly: mah!!! non mi è del tutto chiaro….ho visto una casa un po’ diroccata, un pentolone, una scopa……

Presentatore: Ho capito Molly, quella che tu hai visto è la casa della Befana….dai dai sono proprio curioso di vedere quello che sta combinando….e voi???

IL SIPARIO SI CHIUDE. DIETRO LE QUINTE IL FONDALE A TEMA GENERICO VIENE SOSTITUTO CON LA SCENOGRAFIA “INTERNO CASA BEFANA”.

SCENETTA BEFANA (SUL PALCO BEFANA, LA SUA SCOPA E UN CUCU’ ANIMATI)

Befana: Ahahah eheheh….bella mi devo fare Babbo Natale sta per arrivare….

LA BEFANA SI FA BELLA LIMANDOSI LE UNGHIE CON UNA LIMA GIGANTESCA, PETTINANDOSI LE CHIOME CON UN ENORME PETTINE E METTENDOSI DEGLI STIVALI BUCATI CHE A SUO DIRE SONO ALL’ULTIMA MODA).

POI DOPO ALCUNE SCENE MIMATE…PARTE LA SVEGLIA A CUCU’

Cucù: Cucù…. è tardiii…. cucù…. ehi, sei in ritardo….. sbrigatiiii.

Befana. Ahahah eheheh….qui il 6 gennaio sta per arrivare ed io le calze devo preparare….. ALTRE SCENE MIMATE (la Befana si abbiglia per uscire, cerca di saltare sulla schiena della sua scopa per volare sui tetti – ovviamente accompagna questi gesti con vari brontolii – l’ultimo tentativo di salire sulla scopa è il più disastroso, e infatti tutte e due rotolano per terra. La Befana brontola molto dicendo in continuazione “faccio tutto io” oppure “se non ci fossi io” E POI CANZONE “NATALIZIA” FINALE MENTRE LA BEFANA DECIDE DI METTERE TUTTI I SUOI DONI DENTRO UN PENTOLONE; DI SALIRCI ANCH’ESSA E DI UTILIZZARE LA SCOPA COME BESTIA DA TRAINO)

Ricordare che il cucù deve intervenire con una piccola battuta ogni 20 secondi a mò di tormentone

IL SIPARIO SI CHIUDE – CAMBIO SCENOGRAFIA (scenografia generica)

IL SIPARIO RIAPRE - RIENTRANO IN SCENA BABBO NATALE E PRESENTATORE

Presentatore: Babbo Natale, il tempo stringe hai riparato la slitta???

Babbo Natale: ohohoh….aspetta un attimo, guarda qui come sono diventato agile e snello…. (BABBO NATALE SALTA DENTRO E FUORI DAL CAMINETTO)

Presentatore: beh, snello è una parola grossa, però dai, di sicuro adesso non ti incastri più nel camino….hai visto, hai seguito i nostri consigli e ti stai rimettendo in forma….però adesso dobbiamo pensare ai regali…alla slitta….

Babbo Natale (canticchiando tipo Jingle Bells): ohohoh con la dieta dei bambini non mangio più i tortellini….tanti consigli mi hanno dato e io magro son tornato….corro e salto a più non posso e i regali porto a spasso…zompo qua e zompo la porto i doni in Canadà…..(FISCHI DI REGIA)….

Presentatore: Babbo Natale… dai, non perdere tempo ci sono i doni da consegnare…questo carrozziere di fiducia ti ha consegnato la slitta riparata???? Manca poco alla vigilia di Natale e tu devi ancora partire…..

Babbo Natale: ohohoh….i tecnici Nokja in Finlandia mi stanno terminando il nuovo cellulare con il quale posso video chiamare, chattare…mi fa la carbonara e mi porta a spasso le renne…..dopo di che mi manderanno i pezzi elettronici per la slitta….

Presentatore: si ma quando te li manderanno???

Babbo Natale:ohohoh…..questo non lo so…..

Presentatore: dai dammi il numero di telefono che provo a chiamarli io….BABBO NATALE DA IL NUMERO E IL PRESENTATORE CHIAMA IN FINLANDIA IFOLLETTIDELLA NOKIA – i folletti parlano con il presentatore stando un po’ defilati sul fondo del palco – si muovono in continuazione come delle marionette – le loro parole sono incomprensibile perché in finlandese

Presentatore:Volevo sapere del cellulare di Babbo Natale…

Folletti: XXXXXXXXXXXXXX

Presentatore: Ma quand’è che è in consegna? La prossima settimana?

Folletti: XXXXXXXXXXX …. Pkkkra….. XXXXXX

Presentatore: E cosa vuol dire Pkkkra? Eh? Cosa? Pasqua?

Folletti: XXXXXXXXXXXXXX

Presentatore: Vabbè, ho capito, statemi bene e buon lavoro.

Babbo Natale (che si è completamente disinteressato alla conversazione): guarda che forte che sono….ehi guarda come sono agile….ma chiedigli se hanno spedito il cellulare….

Presentatore: Babbo Natale…stai buono un attimo…. Babbo Natale ma cosa avevi capito? I pezzi di ricambio arriveranno a Pasqua qui bisogna trovare un’idea…non vorrai mica che i bambini restino senza regali???? Cosa dici se chiedessimo aiuto ai Re Magi?

Babbo Natale: ohohoh…buona idea così fanno un po’ di ginnastica anche loro….

SI CHIUDE IL SIPARIO. CAMBIO SCENOGRAFIA (FONDALE DESERTO DIURNO)

I Remagi entrano tutti in fila con in mano un pacchetto il primo, un pacchetto il secondo e un fusto di birra il terzo. Hanno un cammello con loro.

Re Magio 1: Forza colleghi che dobbiamo dare una mano a Babbo Natale. Ha la slitta rotta e non sa come fare per portare i regali ai bambini. Ecco, mettiamo qui i nostri doni per Gesù Bambino …. Oro …… incenso e ……. Ma cos’è che hai portato?

Re Magio 3: Birra!

Re Magio 1: Birra? Ti avevo detto Mirra, no Birra. Cosa si regala a un bambino, la birra?

Re Magio 3: Beh, sempre regali ai bambini che nascono! E ai genitori non ci pensa nessuno? La berranno Maria e Giuseppe!!!

Re Magio 1: Ma, com’è che abbiamo un solo cammello? Non dovevi procurarne 3?

Re Magio 2: Eh, ne avevano solo 1.

Re Magio 1: E poi, l’hai preso difettoso!

Re Magio 2: Difettoso? Perché?

Re Magio 1: Non vedi che ha la gobba?

Re Magio 2: Ma sono fatti così i cammelli!!!! Si chiama Quasimodo, ma non ha niente a che fare con Notre Dame! Quasimodo è forte sai! Non consuma molta acqua … fa almeno 50km con un litro!! E poi, ogni tanto va a gas!

Re Magio 1: Cioè?

E in quel mentre, si alza la coda del cammello e si sente un inequivocabile rumore. Re Magio 1 barcolla e si schianta a terra.

Re Magio 3 gli getta addosso una secchiata d’acqua (finta mi raccomando)

Stacchetto Walk Like an egyptian

Re Magio 1: allora, per cortesia, concentrazione. Aiutiamo Babbo Natale. Dobbiamo costruire un mezzo volante velocissimo. Tu, (Re Magio 2) prendi quel telaio. Tu, (Re Magio 3) aiutami a tagliare questa palma

Re Magio 2 porta in scena il carrello

Re Magio 1 e Re Magio 3 abbattono la palma dalla quale recuperano le ali, la punta e l’alettone.

Re Magio 1 inizia a prendere i pezzi e si muove molto lentamente.

Re Magio 2 si dedica al cammello.

Re Magio 3: Ma, perché ti muovi così lentamente?

Re Magio 1: Mi hanno consigliato di costruire un aeropiano!

Re Magio 3: Ma no aeropiano. Aeroplano!!

Re Magio 1: Ah, aeroplano! Bene. Allora, mettiamo le ali. Questa va qua (sulla punta!). Ma … non riesco ad incastrarla ….. Allora bambini, qui ho bisogno del vostro aiuto. Dove la metto secondo voi? Qui?

E quest’altra? Forse qui? Nooooo? OK! Grazie.

E questa punta? Forse qui dietro? Nooooo? Ah ecco, appunto, se non ci fossi io!

Stacchetto Walk Like an Egyptian.

Con lo stacchetto entro  la Befana e dice: Se non ci fossi tu? Fasso tutto mi!! Prende l’alettone, lo installa sul retro del carrello di fronte a degli stupiti Re Magi e Cammello e se ne va, ripetendo “fasso tutto mi” per un po’ di volte.

Re Magio 1: Bene colleghi, l’aereo è fatto, si parte!

Re Magio 2 e 3: sì, si parte! E il motore?

Re Magio 3: Ci penso io al motore.

Installa la pompetta sul retro.

Re Magio 1: Bene, tutti a bordo!

Re Magio 1: Quasimodo! Accendi il motore e dacci il via!

Il cammello accende la pompetta e spinge il carrello fuori scena  su un altro stacchetto Walk Like an Egyptian.

L’aeroplano esce di scena e con lui i Remagi e il cammello. Si sentono vari rumori di motore ingolfato, poi le voci dei ReMagi (Houston, abbiamo un problema…. occhio alla palma, occchiooooo, mayday, may day), e alla fine un enorme Crash!

I Remagi rientrano in scena con stampelle, gessi e cerotti ed escono dalla parte opposta del palco lamentandosi.

IL SIPARIO SI CHIUDE, SOSTITUZIONE SCENOGRAFIA CON FONDALE GENERICO.

IL SIPARIO SI RIAPRE e rientrano presentatore, Molly e Babbo Natale…con Babbo Natale intento a fare esercizi di fitness

Presentatore: Ma guarda questo Molly….rischia di non riuscire a portare i regali ai bambini e sta li a fare ginnastica

Molly: hai ragione….ma a proposito di regali…Babbo Natale cosa porterai quest’anno ai bambini???

Babbo Natale: ohohoh…..eccoli qui,….bilanceri per tutti…così tutti saranno in forma…..

Presentatore: Bambini contenti di questa sorpresa????? IN TEORIA DOVREBBE ESSERCI UN NO…..

Presentatore: beh bambini effettivamente è un regalo un po’ insolito, però la cosa importante in un regalo è che significa che qualcuno ci pensa e si è ricordato di noi….vero? IN TEORIA DOVREBBE ESSERCI UN SI….

Molly: dai dai non perdiamo altro tempo….Babbo Natale hai parlato con il carrozziere? Avete risolto qualcosa?

Babbo Natale: ohohoh si si e mi sono consultato anche con Valentino Rossi…

Non appena viene nominato VALENTINO ROSSI ENTRA IN SCENA CON UN TRICICLO E SI SCHIANTA IN MANIERA GOFFA (mentre Valentino entra in scena, Molly se ne sce)

Babbo Natale: Ciao Valentino!

Valentino: Come vaLENTINO!! Andavo velocissimo io!!! Ahi, ahi, mi sono preso una bella spataccata! Ciao bambiniiiiiiii!!! Ciao Babbo Natale!! Dammi un cinque!

Babbo Natale: Allora Vale, come andiamo con la slitta?

Valentino: Babbo! Babbo ….

Babbo Natale:  Figlio ….

Valentino: Babbo ….

Babbo Natale:  Figlio ….

Si abbracciano!!

Valentino: Ma Babbo …. Ma cosa fai!!!

Babbo Natale:  Ma Vale, ma hai cambiato il colore della tuta! Non sei più con la Yamaha?

Valentino: Eh no, sto cambiando squadra!

Babbo Natale:  E dove vai?

Valentino: Beh, Babbo, ti piace il mare? Bambini, vi piace il mare? …. Io adoro il mare!!

Babbo Natale:  E quindi?

Valentino: e quindi! Bambini, cosa c’è nel mare? (faccio segni ondulatori con un braccio) … le onde, bravi! Quindi vado alla Honda!!!

Allora, senti, per quanto riguarda la slitta, sei in una botte di ferro. La slitta è a posto.

Babbo Natale:  Davvero? Risolto tutto? Cosa avete fatto?

Valentino: Allora, senti un po’, guarda là (indica un angolo del soffitto) e prova ad immaginare … la vedi?

Babbo Natale:  Cosa?

Valentino: La slitta!

Babbo Natale:  NO!

Valentino: Ma certo che no, non c’è, ma la devi immaginare! La vedi adesso?

Babbo Natale:  Sì!! (facendo eloquente gesto del tipo “ma che sta dicendo”)

Valentino: Vedi, abbiamo installato il cupolino, così quando corri non ti entrano le zanzare negli occhi … e tre alettoni, uno sopra l’altro, tipo torta millefoglie!!

Babbo Natale:  Uhm, buona la torta!

Valentino: Babbo! Era solo un esempio, per aiutarti ad immaginare! … A proposito di torta, l’altro giorno sono andato dal pasticcere e gli ho chiesto una torta con il cioccolato in fogli. Sai cosa mi ha chiesto? Se i fogli li volevo a quadretti o a righe!!

Poi, guarda, abbiamo installato una turbina, che scalda pure le piadine e … e … la mia idea sarebbe stata di installare un propulsore nuovo, nuovissimo. Un propulsore a protone urini tortellini! Ma il carrozziere non si fida. Ha detto che chi lascia la strada vecchia per la nuova …. Ha il Tom Tom che non funziona!! Allora, abbiamo installato una bella caldaia a vapore!!! Oh, a proposito, devo andare a controllare la pressione!!!!

Ciaoooooooo

Presentatore: ma cosa dite caldaia a vapore….ormai non la usa più nessuno e comunque inquinerebbe troppo…..il 5000 diesel al circolo polare artico non parte….il propulsore a proto neutrini mi sa di telenovela romantica……no no, qui bisogna trovare una soluzione….Babbo Natale tu intanto vai a parlare di nuovo con il carrozziere che io provo a pensare a qualcosa………dunque i Re Magi un disastro……vediamo un po’ se gli angioletti possono darci una mano….

CHIUSURA SIPARIO. QUANDO IL SIPARIO RIAPRE (con lo stesso fondale) ENTRA IN SCENA UN GRUPPO DI ANGIOLETTI. SUL PALCO VARI PACCHETTI REGALO DI DIMENSIONI NORMALI, UNO INVECE MOLTO GRANDE. GLI ANGIOLETTI BALLANO UNA MUSICHETTA CLASSICA PASSANDOSI I PACCHETTINI, MA QUANDO CAPITA LORO TRA LE MANI IL PACCHETTO GRANDE INIZIANO A LITIGARE PER AVERLO. IL BALLETTO FINISCE IN UN’ALLEGRA CONFUSIONE.

A fine scenetta gli angioletti escono di scena correndo su degli skateboard, il sipario non si chiude e rientrano presentatore e Molly.

Presentatore: No, non può essere che quest’anno non si riesca a consegnare i regali ai bambini…ma ormai non c’è più tempo…come facciamo a non deludere i bambini….

Molly: cosa dici se vado alle poste e invio tutti i regali???

Presentatore: e’ troppo tardi ho appena visto partire i camion gialli delle poste per le consegne…..ENTRA IN SCENA BABBO NATALE CON LA SLITTA RIPARATA….

Presentatore: è un miracolo ma come hai fatto?

Babbo Natale: ohohoh…semplice ho detto al carrozziere che se non riuscivo a consegnare in tempo i regali lo avrei obbligato ad andare di casa in casa a spiegare ai bambini perché quest’anno non avevano ricevuto alcun regalo……ed ecco qui il risultato…slitta nuova fiammante con stereo hifi….conta nuvole incorporato….

Presentatore: Conta nuvole? E che te ne fai?

Babbo Natale: ohohoh….mi serve per trovare la strada giusta

Presentatore: ma con un navigatore satellitare non è più semplice?

Babbo Natale: ohohoh….furbo lui….il navigatore satellitare per funzionare deve stare sotto al satellite…invece io ci volo sopra…ehi mai hai visto la mia nuova turbina ecologica…pensa che aiuta anche le renne nel loro lavoro….

Presentatore: Mamma mia che tardi…sbrigati Babbo Natale…parti che non c’è più tempo…

Babbo Natale: ohohoh….si si parto ma dammi una spinta che le renne sono andate a fare uno spuntino….BABBO NATALE ESCE DI SCENA

Presentatore: Molly anche per quest’anno ce l’abbiamo fatta…..

Molly: eh si per fortuna…appena in tempo….però non ti viene un dubbio???

Presentatore: beh in effetti mi sto chiedendo se non sia il caso di andare a controllare se la Befana non ha qualche problema con la consegna delle calze.

Molly: pensavo anche io la stessa cosa….dai che andiamo a vedere quello che sta combinando….

SIPARIO SI CHIUDE E POI SI RIAPRE

SUL PALCO LA BEFANA IN VESTE DI DIRETTORE D’ORCHESTRA E’ CIRCONDATA DA UN CORO COMPOSTO DAI PERSONAGGI PRECEDENTEMANTE ANDATI IN SCENA. TUTTI INSIEME INTONANO UNA CANZONE DI NATALE.

A fine canzone rientrano presentatore, Molly e Babbo Natale per presentare tutti gli attori, per gli auguri ed i ringraziamenti.

    Questo copione è stato visto
  • 6 volte nelle ultime 48 ore
  • 62 volte nell' ultima settimana
  • 207 volte nell' ultimo mese
  • 369 volte nell' arco di un'anno