Caccia al tesoro

Stampa questo copione

CACCIA AL TESORO

INTERPRETI:

PAT (Silvia)

ROSSELLA (Ilenia)

SARA (Roberta)

MARGHERITA (M.Paola)

IRENE (Elena)

MARTA (Ester)

dette LE ZANZARE

SIMONE (Antonio)

ATTO   PRIMO

Scenografia stanza da letto, o soggiorno o studio.....

SIMONE (ANTONIO) Ambasciator non porta pena.... io ho fatto da fattorino e vi ho consegnato le buste....

ROSSELLA (ILENIA)  Chi te le ha date???... ripetici un pò

SIMONE (ANTONIO)   Uffa, te l'ho già detto trenta volte.....

IRENE (ELENA)           Dai, non farti pregare ... ridiccelo.... cosa ti costa

SIMONE (ANTONIO)   Allora….stavo tornando da scuola quando giù per il viale ti incontro un anziano signore, distinto, con cappello e bastone..  che mi ferma chiamandomi per nome....

PAT (SILVIA)                 Chissà come faceva a sapere il tuo nome???

SIMONE (ANTONIO)   Me lo hai già chiesto.... non lo so.... me lo sono domandato anch'io.... comunque....mi ferma e mi chiede se conosco le famose ZANZARE

Io rispondo... "E chi non le conosce quelle rompiscatole?"

SARA (ROBERTA)      Oh... bada a come parli..... pufff... rompiscatole....

                                        ma chi ti cerca...

ROSSELLA (ILENIA)   Lasciamolo parlare, altrimenti facciamo buio....

SIMONE (ANTONIO)   Insomma, mi chiede i vostri nomi, prende la penna dal taschino e scrive i nomi su ogni busta e me le dà

                                         (indicando le buste in mano alle ragazze)

                                        pregandomi di consegnarvele personalmente...

                                        Non so altro..... E' sparito giù per il viale.... prima che potessi ribadire qualcosa....

PAT (SILVIA)                 Che strano tipo.....

MARGHERITA (M.PAOLA) E non c'è che dire: le lettere sono proprio identiche ........, spiccicate......

IRENE (ELENA)           parola per parola..... che mistero.....

MARTA (ESTER)         tutte scritte di pugno, con penna stilografica…. Roba da altri tempi….

  SARA (ROBERTA)      Se è vero che siamo le  zzzzz ZANZARE   questa volta sbalordiremo tutti.        

Diventeremo delle celebrità ...,            andremo in televisione..... diventeremo ricche

MARTA (ESTER)         Mi piace l’idea di diventar famosa…. per far rabbia a chi so io…

SARA  (ROBERTA)    ed i nostri cari amici, i fatidici GRILLI schianteranno dalla            bile

(facendo un versaccio a SIMONE (Antonio))

                                        Diglielo ai tuoi amici....

SIMONE (ANTONIO)   Cosa c'entro IO con loro??? Lo sapete che  non faccio parte della loro ghenga e non mi diverto per niente  a vedere che vi  fate scherzi e dispetti.. in continuazione!!!

MARGHERITA (M.PAOLA)  Dai!!!! Vuoi farci credere che non sei dalla loro parte???

                                        Non ci crede nessuno.... Comunque mi fa piacere tu non           sia del loro gruppo...

PAT (SILVIA)                 Son diventati troppo superbi... Faremo abbassare loro la             cresta....

ai signorini.... ai galletti....

                                        Ehi ragazze, con questa lettera si apre per noi un avvenire meraviglioso!!!

ROSSELLA (ILENIA)   Se fossi in voi non mi monterei troppo la testa.

Questa lettera non mi convince.

SARA (ROBERTA)      Perché?? Io la trovo chiarissima (legge a voce alta)

                                        "Egregia signorina, essendo ricchissimo, solo ed in età molto avanzata, ho deciso di destinare il mio patrimonio a favore di ragazze dotate di intelligenza, allegria e spirito di avventura

Sono, quindi, lieto di comunicarle che, tra le prescelte, figurano le  simpaticissime "Zanzare" di cui lei fa    parte, alle quali andrà una parte cospicua della mia immensa fortuna."

SIMONE (ANTONIO)   Questa poi è bella!! "Ragazze dotate di intelligenza, allegria e spirito di avventura"  .... e sareste voi???

                                        Mi sembra proprio strano codesto riccone!!!

                                        E perchè solo a RAGAZZE??? I ragazzi cosa sono? tutti deficienti??

M                MARGHERITA (M.PAOLA)  Invece a me sembra un tipo straordinario......

......                                                    Deve conoscerci molto bene......

                                      (fa un versaccio a SIMONE (Antonio) che fa spallucce)

SARA (ROBERTA)     Zitti, lasciatemi finire.... (riprende a leggere)

                                       " ... parte cospicua della mia immensa fortuna.

Ciascuna di voi dovrà però dimostrare di saper rinunciare ad un oggetto a cui tiene in modo       particolare.  L'oggetto dovrà essere consegnato alla vecchina che chiede l'elemosina all'ingresso del Duomo.

Essa darà a ciascuna di voi un bigliettino su cui troverete scritta una frase.

Solo mettendo insieme le frasi di tutti i bigliettini saprete come fare   per entrare in possesso di quanto vi ho destinato. 

Un vecchio amico."

                                  

IRENE (ELENA)           Più chiaro di così si muore!!! Non ci resta che seguire a puntino le sue istruzioni.   Siamo tutte d'accordo, vero???

MARTA, PAT, SARA   (in coro) si, certo……. Ci mancherebbe!!!

ROSSELLA (ILENIA) Nossignore, io non sono d'accordo per niente.  La cosa non mi       convince.

                                        Qui gatta ci cova. Non fatevi fregare..... siete troppo ingenue...

SARA (ROBERTA)      Ma che gatta... macché ingenue.. Fammi il santo piacere di scendere      dal piedistallo e farla finita di fare la         sapientona, ... usa il cervello!!!

                                         Ragiona, Rossella mia , ragiona!!

                                        (sventolando la lettera) Questo è un colpo di fortuna, saremo ricche  ricchissimeeeee

SIMONE (ANTONIO) (facendo il verso di SARA) Usa il cervello.... sapientona....

                                      Sarete ricchissime........  

           

ROSSELLA (ILENIA)   Macché ricche d’Egitto!!!!  Sciocche credulone che non siete altro.....

L'ho detto e lo ripeto... Non  .. mi   .. fi…do..... Sento puzza, puzza d'imbroglio.

SARA (ROBERTA)      Tu non ti fidi neanche della tua ombra!!!! Sei insopportabilmente  antipatica..

MARTA (ESTER)         Per amor del cielo non cominciate a litigare, voi due.                  

                                        Calmatevi, calmati Sara.

                                        Decidiamo insieme cosa dobbiamo fare!!

PAT (SILVIA)                 Per quanto mi riguarda ho già deciso!!  Voglio provare!!             

Seguirò alla lettera le istruzioni di questo tipo originale (sventolando la lettera) e voglio proprio vedere come andrà a finire.

IRENE (ELENA)           Ragazze, sono emozionata da matti!!! Siamo piombate nel bel mezzo di una telenovela: la lettera misteriosa.... la vecchina del Duomo.... Il ricco sconosciuto che getta ai nostri piedi una fortuna....

Sarà un tesoro favoloso (con aria sognante e occhi al cielo) avremo pietre preziose grosse come noci....

SIMONE (ANTONIO)  si.... bonaugo... noci di cocco!!

IRENE (ELENA)           Avremo ville con piscine, macchine di lusso, castelli antichi e misteriosi...

ROSSELLA (ILENIA)   Per carità IRENE (ELENA), scendi, scendi... torna su questa misera    terra....

                                        Tanta generosità mi suona MOLTO strana.... tutta la storia mi suona molto strana... e poi ha ragione Simone... perchè solo a RAGAZZE???

 

SIMONE (ANTONIO)   Oh!! Non fraintendetemi.... io parlo solo per invidia....

                                        Mi arrivasse una lettera così IO farei tutto quello che c'è scritto.... tanto cosa ci perdo???

PAT (SILVIA)                 Cosa ci perdiamo in fondo???? Non è così strano...poi !!!

ROSSELLA (ILENIA)   Non è strano che uno che non conosci ti mandi a dire che ti vuole regalare i suoi "Miliardi" solo perché sei una "zanzara"?

MARTA (ESTER)         Si vede che è un tipo originale, MOLTO originale…… amante delle ZANZARE

SARA (ROBERTA)      E si vede che non leggi i giornali, altrimenti sapresti che non sono rari i tipi che si disfano delle loro ricchezze nei modi            più strampalati: c'è chi distribuisce assegni nelle cassette delle lettere, chi destina l'intero patrimonio a favore dei        suoi animali preferiti, chi arriva perfino a gettare bigliettoni da centomila dalla finestra.....

ROSSELLA (ILENIA)   A leggere i giornali ho imparato che il mondo è pieno di pazzi..... poi vorrei sapere  perché proprio noi??....

MARGHERITA (M.PAOLA)Credi davvero che il nostro buon vecchio signore sia un pazzo?

PAT (SILVIA)                 IO non lo so, comunque non credo... Ma anche se lo fosse a noi cosa ce ne    importa??

MARGHERITA (M.PAOLA) Come, cosa ce ne importa?? Ce ne importa invece, ce ne importa..... avesse ragione Rossella??? perché proprio delle ragazze??

IRENE (ELENA)           Ragazze mi vengono i brividi solo a pensarci. Se quest'uomo fosse un pazzo sanguinario che ha inventato tutto questo trucco per farci cadere nelle sue mani????

                                        Sento già il suo respiro affannoso alle nostre calcagna....

                                        Le urla strazianti...... Ahhhh!!!

SIMONE (ANTONIO)   La tua fantasia Irene non ha limiti!!!

                                        Poco fa eri pronta ad entrare in un castello fantastico… a nuotare fra diamanti e pietre preziose grosse come noci di cocco... e adesso..... di punto in bianco.... hai trasformato il "buon benefattore" in un "pazzo sanguinario" che emette urla agghiaccianti... con gli occhi iniettati di sangue......

                                        Irene ….. calmati......

SARA (ROBERTA)      Insomma basta!! Questi discorsi non hanno né capo né coda. Non vedo perché il nostro sconosciuto amico debba necessariamente essere un mentecatto.

                                       E' un originale, ecco tutto!!

PAT (SILVIA)                 La curiosità mi divora: Da quando mi è stata data la lettera non faccio che scervellarmi cercando di immaginare chi mai può essere questo bizzarro personaggio.

IRENE (ELENA)           Sarà un vecchio duca stravagante, scapolo e malinconico.. con una gran chioma argentea e gelidi occhi azzurri....

                                        ... possiede miniere di diamanti e suona con arte un violino antico e preziosissimo costruito dal celebre Stradivari...

SIMONE (ANTONIO) ... e magari ha un allevamento di cani di razza.... "alani" o “doberman” … e vive in una vecchia villa fuori città piena di quadri di antenati .... e con la soffitta traboccante di bauli pieni di vecchi cimeli..... (come prendendo in giro)

                                        OH... ne hai di fantasia..... leggi troppi libri rosa.....

ROSSELLA (ILENIA)   Vedi troppe soap opera… telenovelas….

MARTA (ESTER)         IRENE (ELENA) è la nostra anima poetica.... riesce sempre a farci viaggiare chissà dove con la sua fantasia...

                                        mentre Rossella è il nostro senso pratico .... ci riporta sulla terra...                           

PAT (SILVIA)                 Comunque per me il Vecchio signore non suona il violino, ma un bellissimo pianoforte a coda che tiene  nel  mezzo di un salone pieno di finestre e di luce....

                                        Me lo immagino con dita lunghe e affusolate...... lunga barba candida e capelli ribelli.....

SIMONE (ANTONIO) Calma con l'immaginazione... Ve lo dico io come è: l’ho visto!!

Allora… e' un signore alto e magro, con capelli brizzolati e pettinati all’indietro, senza barba e le mani..... le mani … beh!! non me le ricordo....

SARA (ROBERTA)      Pat... io ho fame.. Non ci ha offerto ancora niente!!

PAT (SILVIA)                Hai ragione.... che sciocca!! Rimedio subito (esce di corsa)

MARTA (ESTER)         Ma Sara come fai ha essere così sfacciata?!

                                       Non pensi che a mangiare!!!

SARA (ROBERTA)      E a cosa vuoi che pensi!? Sei un bel tipo tu! Con la timidezza che ti affligge saresti capace di morir di fame !!!

                                        E poi tra di noi non è proprio il caso di fare complimenti!!

                                        Non vi pare???

(Rientra Pat con un vassoio di..................... Sara le va incontro)

SARA (ROBERTA)      Oh Pat, delizia del mio cuore "zanzara" ospitale e generosa!!

                                        Non ti scomodare... mi servo da sola!! (inizia da sola a mangiare)

PAT (SILVIA)                 (appoggiando il vassoio su un tavolino) Fatevi sotto ragazze, prima che Sara finisca tutto!!!

(tutte si servono)

SIMONE (ANTONIO)   L'ingresso è riservato alle ragazze o posso favorire anch'io??

MARGHERITA (M.PAOLA)  Non siamo razziste.... vieni, vieni pure ... ci mancherebbe!!

                       

MARTA (ESTER)         Tu ci vizi, Pat..... quanta roba hai preparato!!!

IRENE (ELENA)           Tutto buono, .... ma .... quando saremo ricche potremo andare dai migliori pasticcieri della città!!

ROSSELLA (ILENIA)  Se diventeremo ricche....

SARA(ROBERTA)      Non ricominciare con i tuoi dubbi d'Amleto.

                                        Vale la pena tentare.... Su questo siamo tutte d'accordo,  spero..

TUTTE (Meno Rossella) Sì, si ...

PAT (SILVIA)                L'abbiamo già detto.... Siamo d'accordo...

SARA (ROBERTA)  (a Rossella) e tu Rossella, non dici nulla?? Cosa intendi fare??

ROSSELLA (ILENIA)   Che vuoi che faccia?  Mi avete messo in minoranza: il mio parere non conta.

                                        Comunque non vi lascerò nelle peste.

                                        Le ZANZARE operano sempre insieme!!!

SIMONE (ANTONIO)  (con fare ironico) Come i moschettieri, "tutte per una, una per tutte"

TUTTE                            Brava! Evviva! Urrà per "zanzare"!!! Abbasso i "grilli"!!!

ROSSELLA (ILENIA)  A proposito dei GRILLI, vi consiglio di usare la massima prudenza, perché, se la cosa non dovesse riuscire, i nostri cari amici se la riderebbero alle nostre spalle.

Perciò acqua in bocca!!

MARTA (ESTER)         Oh! Simone... questo vale anche per te.... ormai sei  tra noi...  Guai a te se ti fai scappare una sola parola!!

SIMONE                         Sarò muto, come una talpa…. cieca... Non ti preoccupare!!

                                        (si gira verso il pubblico per fare strani ammiccamenti)

PAT (SILVIA)              Staremo tutte zitte!! Ci puoi giurare!! Ora che siamo d'accordo, dobbiamo decidere quali oggetti dare alla  vecchina del Duomo...

                                      Devono essere oggetti ai quali ognuna di noi tiene in modo particolare! Per quanto mi riguarda sacrificherò la spilla d'oro e corallo a forma di coniglietto!!

                                      Era di mia madre, anzi di mia nonna... è un oggetto molto particolare che porto di rado per paura di perderlo….  Peccato!!

  Comunque se la vecchina lo vende potrà ricavarci una bella sommetta!!

MARGHERITA (M.PAOLA)  Io darò alla vecchina il mio cofanetto d'argento con il carillon.... mi fu regalato quando nacqui e da allora mi accompagna a letto tutte le sere!!

SIMONE (ANTONIO)   Senti questa, va ancora a letto con la ninna nanna....!!

                                  

MARTA (ESTER)         Non c'è niente da prendere in giro... Scommetto che tu hai ancora qualche gioco nascosto di quando eri piccolo!! (fa dei versacci a Simone)

                                        Io le darò il mio "tenerone", un orsacchiotto di peluche che è sempre stato il mio compagno di giochi... Non le potrà servire a granché, .. forse a tenere le mani al caldo….

SARA (ROBERTA)      Chi non risica non rosica.

 Dovrò dire addio ad una enorme scatola di cioccolatini assortiti che ho ricevuto ieri per il mio compleanno: una di quelle scatole a 2 ripiani, che quando credi aver finito, alzi il divisorio di cartone e...... santo cielo, ancora cioccolatini......!!!!!

                                        Mi piange il cuore, ma .. pazienza.

Almeno avrà qualche caloria in più.

                                        E poi con i soldi del vecchio signore sai quante scatole di cioccolatini potrò comprarmi..!!!

IRENE (ELENA)           Potrai comprarti anche una rivendita di cioccolato, così ti leverai la voglia!! .... Io non so bene cosa dare...

                                        (pensando) Sono così tante le cose a cui tengo!!

c'è la vecchia bambolina corredata di un intero guardaroba di vestitini.... ma cosa se ne farebbe la vecchina!!

                                        c'è la scatola di perline di tutti i colori.. con la quale ho fatto interminabili collane.... (scuote la testa)

                                        Ho trovato!!

                                        Ho un bellissimo anello d'oro a forma di serpente, con l'occhio formato da un rubino.

                                        Lo tengo per le occasioni speciali....... questa è specialissima...

SIMONE (ANTONIO)  E tu Rossella?? Sei sempre scettica??

ROSSELLA (ILENIA)   Un po’, comunque le darò uno dei tanti scialli di lana di mia nonna... Le farà comodo!!

MARTA (ESTER)         Sei matta?? Devi darle qualcosa di "tuo" qualcosa a cui tieni in modo particolare!!

ROSSELLA(ILENIA)    La cosa a cui tengo in modo particolare è una vecchia pistolina ad acqua e francamente non credo che alla vecchia del Duomo possa tornare utile:

oggetti d'oro non ne ho perché detesto le cianfrusaglie... insomma …penso proprio che chiederò a mia nonna di cedermi uno dei suo tanti scialli.... sono soffici e caldi e io, da piccola, li ho usati come peluche...

                                       

SIMONE (ANTONIO) Come la coperta di Linus....

MARTA (ESTER)         Fai come vuoi... vuol dire che nel dividere il tesoro terremo    conto del fatto che tu hai sacrificato meno delle altre.

ROSSELLA (ILENIA) (con aria bellicosa) Come sarebbe a dire??

                                        L'importante è che anch'io ottenga dalla vecchia il mio biglietto per ricostruire la frase che ci servirà a trovare il tesoro!!!

                                        Senza il mio biglietto, care le mie "zzzanzzzare" non combinereste un bel nulla.!!!

SARA (ROBERTA)      Comunque è vero quanto ha detto Margherita...

                                        Bello sforzo sacrificare la nonna anziché se stessi!!!

ROSSELLA (ILENIA)  Insomma fate come vi pare.... ma pensateci un po’..

                                        E' meglio avere tutte un po’ di tesoro o nessuna??

                                        Definiamo subito questa faccenda.

                                        Le parti devono essere uguali altrimenti non avrete il mio biglietto!!

MARGHERITA (M.PAOLA) Rossella ha ragione: le parti devono essere uguali!!

PAT (SILVIA)                 Va bene..... le parti devono essere uguali...

IRENE (ELENA)           OK!! Ok!!

SARA(ROBERTA)       d'accordo allora divideremo in parti uguali

MARTA (ESTER)         siamo d'accordo.... siamo tutte d'accordo....

                                        Allora ci ritroviamo domattina alle 10,00 davanti al duomo!!

                                        Va bene??

TUTTE fanno di sì con il capo.

SIMONE (ANTONIO)  Posso venire con voi?? Voglio proprio vedere la faccia della vecchina quando le consegnerete tutto quel ben di Dio...

Già che ci siete,  perché non le portate anche un po’ da mangiare?? Penso che la farete ancora più felice....

                                              

SARA(ROBERTA)      Chissà che a pancia piena non ci consegni i bigliettini con qualche indicazione supplementare!!

ROSSELLA (ILENIA) Portiamo ciascuna di noi qualche cosa, va  bene??

   Comunque... Simone ....non mi piace tu venga a fare da guardia!!

SIMONE (ANTONIO) Macché guardia.... te l'ho detto. Voglio solo vedere la faccia della vecchina davanti a quanto le porterete....

SARA (ROBERTA)      Non vorrai mica sbirciare il messaggio dei bigliettini e fregarci il tesoro....Vero?? 

MARTA (ESTER)         Già.... non ci avevo pensato!!!!

SIMONE (ANTONIO) No, starò con voi .... mi potrete controllare....Sono solo curioso (facendo strani ammiccamenti al pubblico)

IRENE (ELENA)           per me va bene... tanto ormai sa tutto quanto noi...

                                        Così non andrà a spifferarlo a giro...

MARGHERITA (M.PAOLA)  Si, meglio così...... a domattina... buona notte e tutte !!

(si alzano e fanno per uscire, mentre si chiude il sipario)

FINE 1^ TEMPO


II TEMPO

scenografia di viale alberato

(entrano tutte in scena chiacchierando animatamente e agitate)

SARA (ROBERTA)      Che figura!!! Cosa ti sarà preso anche a te di chiamarlo DUCA!!

IRENE (ELENA)           Ero convinta, scusa….che fosse proprio lui!!

                                        Un anziano signore elegante,  con bastone, che si ferma e ci chiede cosa stiamo facendo….

                                        Certo anche te… andargli a dire che stiamo giocando a fuoco\fuochino…..

ROSSELLA (ILENIA)   Fuoco.. fuochino  ….Meno male che era un po’ sordo …. Ha capito che stavamo spengendo  un piccolo fuoco!!!!

PAT  (SILVIA)                Certo che tornava proprio tutto!!!

                                        Siamo sul viale… il giorno stabilito… a contare gli alberi… agitate…

                                        Si avvicina un vecchio signore distinto ed elegante e ci chiede cosa

                                        cerchiamo fra gli alberi….

                                        Anch’io pensavo fosse proprio lui… Comunque IRENE sei stata troppo precipitosa….

                                                      Gli hai detto “Signor Duca…. È inutile che facciate finta di niente…

                                        Abbiamo capito chi siete….. calate la maschera!!”

SIMONE (ANTONIO) (entra con un po’ di fiatone)

                                        Ragazze…. Vi siete alzate all’alba per venire a trovare il tesoro!!

                                        Avevate paura che ve lo fregassero??

MARTA (ESTER)         Simone sei in ritardo… avevamo detto all’otto e noi all’otto eravamo

                                        all’incrocio in fondo..

SIMONE (ANTONIO)   Mamma mia come siete bianche…. Cosa avete fatto….

                                        Avete visto un fantasma…??

MARGHERITA (M.PAOLA)  Abbiamo incontrato un elegante anziano signore che credevamo proprio fosse il nostro amico…

SIMONE (ANTONI)      (molto divertito) Ma senti.. senti… Il vecchio signore è venuto a

                                        controllarvi…

PAT (SILVIA)                 Sembrava lui… ma non era!!! Abbiamo preso un abbaglio!!

ROSSELLA (Ilenia)     Abbiamo fatto una figuraccia!!!! Irene gli ha detto di calare la maschera… che lo avevamo scoperto….

IRENE (ELENA)           (risentita) Si.. e tu gli hai voluto far credere che stessimo

                                        Giocando a fuoco- fuochino….

SIMONE (ANTONIO) (ridendo) deve essere stato uno spasso!! Ah !! Ah!! Ah!!

SARA (ROBERTA)      C’è poco da ridere …. Allora vogliamo continuare??? Stiamo perdendo tempo!!

ROSSELLA(ILENIA)    Si…. Continuiamo !! Quanti alberi avete contato?

SARA (ROBERTA)      Finora .. diciassette..

PAT (SILVIA)                 Ne abbiamo ancora qualcuno da contare... ma ormai siamo vicine..

IRENE (ELENA)           Ragazze, come sono emozionata....mi sembra di essere in un sogno....

PAT  (SILVIA)                Attenta a non sbattere in qualche albero .....a forzadi camminare come in sogno.... mi par piuttosto che tu sia briaca....!! Vai in qua e là (rivolta a Irene che non sta ferma un attimo e passa da un albero all'altro)

MARGHERITA (M.PAOLA)  Sarà nella fila di destra o di sinistra??

MARTA (ESTER)         Non preoccuparti... tanto controlleremo il venticinquesimo albero sia di destra che di sinistra..

SARA (ROBERTA)     Certo il messaggio avrebbe dovuto essere un po’ più chiaro...

PAT (SILVIA)               Rileggiamolo sarà meglio....per favore... fuori i bigliettini…. ciascuno il suo... (aspetta che ciascuna abbia tirato fuori e aperto il proprio biglietto) Simone a te l’onore ..

SIMONE (ANTONIO) (passando in rassegna i bigliettini che le ragazze hanno in mano)Venerdì prossimo...... troverete pacco.....  entro la      cavità.....  venticinquesimo ...... albero del Viale ........ Beato Angelico....

ROSSELLA (ILENIA)   Allora??!! sarà la ventesima volta che li rileggiamo....

                                        Riprendiamo a contare sarà meglio... Dove eravamo rimaste??

MARGHERITA (M.PAOLA)  diciassette…. Dobbiamo ripartire da questo che è il diciottesimo!!

SIMONE (ANTONIO)   Siete sicure di aver contato bene?? Io ricomincerei dall’inizio!!

ROSSELLA (ILENIA)   Ci manca solo questa!!!   Vai continuiamo……

(intanto MARTA (ESTER) ha continuato a contare)

MARTA (ESTER)         E’ questo…. È questo….. guardate… ecco la cavità…..!!!!

SARA (ROBERTA)      Sorvegliate il viale mentre io frugo nella cavità!!

PAT (SILVIA)                 (Nervosamente) Cerca di far presto….

SARA (ROBERTA)      C’è!!! C’è!! … L’Ho trovato … eccolo….. Zanzare mie siamo ricche!! (tira fuori dalla cavità un pacco grosso come una scatola da scarpe)

MARTA (ESTER)         Apriamolo!!!  Dai….

MARGHERITA (M:PAOLA) Qui??? … Non è prudente… E’ meglio aprirlo a casa….

ROSSELLA (ILENIA)   No, è meglio aprirlo subito.   Ora… il viale è deserto!

SIMONE (ANTONIO)   Dai, ORA…. Altrimenti a casa ci arrivate con una bella sincope!!

PAT (SILVIA)                 Muoviti Sara, aprilo!!!

SARA (ROBERTA)      (svolgendo la carta) Toh!! c’è una scatola!!!! una grossa scatola!!

IRENE (ELENA)           Sarà piena di lingotti d’oro.....

SIMONE (ANTONIO)   Dipende... è leggera o pesante??

SARA (ROBERTA)      Leggera!! leggerissima... addio lingotti d’oro!!!

PAT (SILVIA)                 Ci saranno dentro banconote .....

ROSSELLA (ILENIA)   (con impazienza) Anziché star qui a fare tante supposizioni.....

                                        apriamolo... così non ci si pensa più!!

SARA (ROBERTA)      (apre la scatola e meravigliata) ma ... ma ... c’è dentro un’altra scatola!!

IRENE (ELENA)           Deve essere qualcosa di MOLTO prezioso se il vecchio Duca l’ha così

                                        ben protetto!!!

SIMONE (ANTONIO)   Diammine!!! (con fare a presa in giro) Chissà cosa ci sarà? Eh! Chissà..

PAT (SILVIA)                 Che fai.... prendi in giro??? Tutta invidia la tua!!!

MARTA (ESTER)         Chissà se starai zitto quando leveremo da quella scatola la cosa più  meravigliosa si sia mai vista!!!!

MARGHERITA (M:PAOLA)  Svelta Sara, muoio dalla curiosità.....

SARA (ROBERTA)      (aprendo)  c’è ancora un’altra scatola!!!! Ma ... quando finiranno??

SIMONE (ANTONIO)   Si vede che codesto Duca è appassionato di scatoline cinesi....

                                       

ROSSELLA (ILENIA)   Continua ad aprire..... Farà per farci patire un po’....

PAT (SILVIA)                 Allora... sei convinta anche tu che questa storia sia tutta vera!!!

ROSSELLA (ILENIA)   (quasi vergognandosi) Sai com’è..... a stare con lo zoppo si impara a zoppicare....

SARA (ROBERTA)      Ragazze continuo.....    il momento è grave.....

tutte osservano Sara che continua a togliere scatole e scatole fino ad arrivare ad una piccola che tiene sul palmo di una mano

PAT (SILVIA )                (contrariata)  e ora... cosa volete che ci sia in questa specie di bomboniera???

IRENE (ELENA)           Ma non capite??? E’ nelle botti piccine che c’è il vino buono.

                                        Dentro questa scatolina ci sarà una gemma abbagliante di un valore inestimabile!!

ROSSELLA (ILENIA)   (con ironia)  Già ci sarà un grosso diamante proveniente dalle miniere del tuo Duca!!!

MARTA (ESTER)         La pianti di essere così scettica??? Quando apriamo la scatolina morirai alla vista di tanta magnificienza!!!!

SIMONE (ANTONIO)  Morirà abbagliata o dal ridere????

PAT (SILVIA)                 Simone!!! Perché ci dovrebbe essere da ridere!!!!

MARGHERITA (M:PAOLA)           Tutta invidia, tutta invidia….. Dai Sara, facciamolo schiantare dall’invidia!!!! APRI….

SARA (ROBERTA)      Allora apro??

ROSSELLA (ILENIA)   Cosa vorresti fare??? Tanto vale aprire …. Apri!!!!!

TUTTE                            APRI!!!

SARA (ROBERTA)      (apre con mani tremanti e sbarra gli occhi) C’è….. C’è….. C’è……

SIMONE (ANTONIO)   Cosa, cosa c’è….  Voglio vedere anch’io!!!

SARA (ROBERTA)      C’è un pesciolino di plastica (lo solleva per farlo vedere)

MARTA (ESTER)         Un pesciolino di plastica???

IRENE (ELENA)           Non sarà di plastica…. Sarà di una qualche gemma….

ROSSELLA (ILENIA)   Chetati, sognatrice….   È di plastica…. Di pura plastica……

PAT (SILVIA)                 Un pesciolino?? Perché proprio un pesciolino??!!

ROSSELLA (ILENIA)   Te le spiego io… Oggi che giorno è ???

MARGHERITA (M.PAOLA)           Il primo di Aprile!!!!!

SARA (ROBERTA)      Il primo di Aprile!! Ci hanno fatto uno scherzo e noi ci siamo cadute come tante stupide!!!

IRENE (ELENA)           Uno scherzo?!  Come, uno scherzo…. Non ci posso credere… tutto uno scherzo…… è … è … è atroce…….. (rimane imbambolata o piange disperata)

SIMONE (ANTONIO)   Lo dicevo io che ci sarebbe stato da ridere!!!!

PAT (SILVIA)                 La cosa mi puzza!!!! Come mai eri così convinto che ci sarebbe stato da ridere???

SIMONE (ANTONIO)   (facendo finta di niente) Ma….. non so…. Me lo sentivo…..

PAT (SILVIA)                   (arrabbiatissima)  E io avrei sacrificato la mia bellissima spilla d'oro e corallo a forma di coniglietto per un volgare pesce d’aprile??!! Questa è una truffa, altro che uno scherzo!!!

                                           Corriamo subito dalla vecchina: …. Deve restituirci ogni cosa!!!

MARGHERITA (M.PAOLA)           Io non me la sento…. E poi non possiamo richiederle indietro la roba…. Gliela abbiamo regalata!!!

SARA (ROBERTA)        (arrabbiata) Regalata, un corno !!!!… se penso che a quest’ora si sta pappando i miei cioccolatini …..

                                           Se pesco l’autore di questo abominevole scherzo…. Povero lui!!!

SIMONE (ANTONIO)     (sghignazza in un angolino)

MARTA (ESTER)            Ragazze, non vi pare strano il comportamento di Simone??

                                           (rivolta a lui) Simone, Simoncino…. Cosa hai?? Ti senti male???

SIMONE (ANTONIO)     Sì, ho il mal di pancia ……

PAT (SILVIA)                   Vigliacco… mal di pancia dal  gran …..ridere!!!

IRENE (ELENA)             Perché ridere così delle disgrazie altrui???

ROSSELLA (ILENIA)     Per me sa qualcosa …… (a Antonio) Sputa il rospo…….

                                           Cosa sai??? Perché ci sei stato appiccicato tutto il tempo??

                                           Volevi divertirti alle nostre spalle… eh??? Vigliacco!!!

                                           (con un gesto fa il verso di picchiarlo)

MARGHERITA (M.PAOLA)           Noooo, …..lasciamolo parlare…. Sentiamo cosa ha da dirci…..

SIMONE (ANTONIO)     Allora….. scusate, ma è troppo divertente,… (si ripiega in due)

                                           … allora dicevo….. ho qui per voi un’altra busta…. Ma , per favore…. Leggetevela….. io non ce la faccio … (sempre ripiegato estrae una busta da una tasca e la porge a Rossella)

ROSSELLA (ILENIA)     Un’altra busta??? Cos’è questo gioco… una caccia al tesoro!!!!

SARA (ROBERTA)        Leggi…. Rossella …. leggi…..

ROSSELLA (ILENIA)     (apre, estrae un foglietto e legge) “Care Zanzarine, ci siete cascate come tante oche!!”

PAT (SILVIA)                   Diavolo di un …… (si butta su Simone)

SIMONE (ANTONIO)     Ohhh, non te la rifare con me… io non c’entro niente….

                                           Come ho già detto … Ambasciator non porta pena….

ROSSELLA (ILENIA)     Avete finito??? Continuerei a leggere….

                                           “Care Zanzarine. Ci siete cascate come tante oche. Un po’ più di cervello ed avreste capito che si trattava di un pesce d’aprile dei vostri affezionatissimi amici I GRILLI.

MARTA (ESTER)            Maledetti…. I Grilli… ce l’hanno fatta!!!  Ci hanno fregato!!!!

ROSSELLA (ILENIA)     IO lo dicevo che la cosa mi puzzava … comunque …..

                                           C’è un post scriptum….

MARGHERITA (M.PAOLA)           Un post – che??? Cosa c’è??

PAT (SILVIA)                   Un P.S. … una nota in fondo … deriva dal latino, sciocca!!!

SARA (ROBERTA)        Vogliamo finire di leggere ‘sto biglietto, si o no??? (arrabbiata)

ROSSELLA (ILENIA)     “P.S.: Consolatevi!! Vostro malgrado, avete fatto un’opera buona!!

                                           La vecchina del Duomo vi benedirà in eterno!!!”

                                           Ve l’avevo detto io….. Ma voi vi siete montate la testa e mi avete messo in minoranza….Adesso tenetevi il danno e la beffa !!!

MARTA (ESTER)            Calma, calma….. siamo state tutte beffate….

                                           Che ci serva di lezione…

SIMONE (ANTONIO)     Come scherzo … non c’è che dire….  E’ stato proprio un bello scherzo!!! Ci siete cascate proprio come tante mosche su una …..

PAT (SILVIA)                   Basta!!!  …   Simone non infierire… Abbiamo capito !!!!

IRENE (ELENA)             La prossima volta cercherò di stare di più con i piedi per terra!!

SARA (ROBERTA)        Dovrai imparare a stare SEMPRE con i piedi per terra!!!  Sei sempre con la testa fra i tuoi sogni…..

MARGHERITA (M.PAOLA)           Insomma, la lezione ci è servita…. Ma non finirà così…. Ci vendicheremo….

TUTTE                              annuiscono  

ROSSELLA (ILENIA)     Dobbiamo pensare a come fargliela pagare…..

MARTA (ESTER)            Dobbiamo trovare uno scherzo… che sia … come dire …. educativo…….

SIMONE (ANTONIO)     Sapete che vi dico… siete ….. speciali …  siete proprio delle OCHE speciali!!!

                                           Siete rimaste unite anche nella beffa !!!!!

SARA (ROBERTA)        Noi siamo amiche…. Amicone …..

                                           Speriamo che lo siano altrettanto i GRILLI … perché … lo scherzo che gli faremo li metterà a dura prova…..

FINE

                                            

                                          

"Egregia signorina, essendo ricchissimo, solo ed in età molto avanzata, ho deciso di destinare il mio patrimonio a favore di ragazze dotate di intelligenza, allegria e spirito di avventura

Sono, quindi, lieto di comunicarle che, tra le prescelte, figurano le  simpaticissime "Zanzare" di cui lei fa       parte, alle quali andrà una parte cospicua della mia immensa fortuna."

Zitti, lasciatemi finire.... (riprende a leggere)

                       

" ... parte cospicua della mia immensa fortuna.

Ciascuna di voi dovrà però dimostrare di saper rinunciare ad un oggetto a cui tiene in modo     particolare.  L'oggetto dovrà essere consegnato alla vecchina che chiede l'elemosina all'ingresso del Duomo.

Essa darà a ciascuna di voi un bigliettino su cui troverete scritta una frase.

Solo mettendo insieme le frasi di tutti i bigliettini saprete come fare   per entrare in possesso di quanto vi ho destinato.  

Un vecchio amico."

Venerdì prossimo......

troverete pacco..... 

entro la cavità.....

 venticinquesimo ......

albero del Viale ........

Beato Angelico....

“Care Zanzarine, ci siete cascate come tante oche!!”

PAT (SILVIA)                       Diavolo di un …… (si butta su Simone)

SIMONE (ANTONIO)             Ohhh, non te la rifare con me… io non c’entro niente….

                                           Come ho già detto … Ambasciator non porta pena….

ROSSELLA (ILENIA)            Avete finito??? Continuerei a leggere….

“Care Zanzarine. Ci siete cascate come tante oche. Un po’ più di cervello ed avreste capito che si trattava di un pesce d’aprile dei vostri affezionatissimi amici I GRILLI.

MARTA (ESTER)                  Maledetti…. I Grilli… ce l’hanno fatta!!!  Ci hanno fregato!!!!

ROSSELLA (ILENIA)            IO lo dicevo che la cosa mi puzzava … comunque …..

                                           C’è un post scriptum….

MARGHERITA (M.PAOLA)    Un post – che??? Cosa c’è??

PAT (SILVIA)                       Un P.S. … una nota in fondo … deriva dal latino, sciocca!!!

SARA (ROBERTA)               Vogliamo finire di leggere ‘sto biglietto, si o no??? (arrabbiata)

ROSSELLA (ILENIA)        

“P.S.: Consolatevi!! Vostro malgrado, avete fatto un’opera buona!!

La vecchina del Duomo vi benedirà in eterno!!!”

    Questo copione è stato visto
  • 0 volte nelle ultime 48 ore
  • 4 volte nell' ultima settimana
  • 16 volte nell' ultimo mese
  • 74 volte nell' arco di un'anno