Carabinieri

Stampa questo copione

BAMBINI

CARABINIERI

di Mari Moreno.

Sketch formato da una serie di barzellette.

MATERIALE: un libro.

PERSONAGGI: Maresciallo, 3 Appuntati.

Arriva App. Tripi tutto fasciato.

MARESCIALLO: App. Tripi da dove arriva?

APP. TRIPI:          Vengo dallo stadio, dove c’è stato il derby Roma Lazio.

MARESCIALLO: E’ stato ferito nella rissa?

APP. TRIPI:                      No nelle palle.

Entra App. Buzzetta con l’orologio nella testa.

MARESCIALLO:  App. Buzzetta, cosa sta facendo?

APP. BUZZETTA:  Ho comprato questo orologio nuovo, mi hanno detto che ci potevo fare la                                           doccia, sono 2 ore che aspetto ma non è caduta una goccia d’acqua.

 

Entra App. Marzola tutto felice.

APP. MARZOLA: Maresciallo, ieri ho finito un bel puzzle, sono intelligentissimo.

MARESCIALLO: Bravo, ma quanto ci ha messo?

APP. MARZOLA: Solo 2 anni.

MARESCIALLO:  2 anni, ma mi sembra molto?

APP. MARZOLA: Ma che dice? Sulla scatola c’era scritto: da 3 a 6 anni!.

                    

MARESCIALLO:  Allora miei appuntati, è arrivato il giorno di paga, App. Tripi.

APP. TRIPI:           Presente.

MARESCIALLO:  1.600 Euro, App. Buzzetta….                                   

APP. BUZZETTA: Presente.

MARESCIALLO:  1400 Euro, App. Marzola…

APP. MARZOLA:  Presente.

MARESCIALLO:   1500 Euro, Totale… totale, Accipicchia quanto è scemo sto totale, è quello    

                                  che guadagna più di tutti e non viene mai a riscuotere.

APP. TRIPI:             Maresciallo, ho una brutta notizia, è morto il brigadier Tusi…        

MARESCIALLO:    Ma come, l’ ho visto ieri stava benissimo…

APP. TRIPI:             Anche io l’ho visto, ma oggi sul giornale ho letto “ Grave incidente in

                                   autostrada, 3 Morti, 4 con Tusi

APP. BUZZETTA:   Maresciallo vorrei vendere la mia macchina, ma mi danno solo 500                               

                                    Euro, come posso fare?

MARESCIALLO:    Mi dica, quanti chilometri ha la sua macchina?

APP. BUZZETTA    Eh ha 150 mila chilometri!

MARESCIALLO:    io non dovrei dirglielo, ma perché non va a casa, gli toglie 50 mila

                                    chilometri e vedrà che il concessionario le dà di più.

APP. BUZZETTA:   Grazie Maresciallo, lei si che è una volpe!

L’ App. Tripi è fermo immobile che guarda in alto.

MARESCIALLO:    Mi scusi Appuntati, ma che sta facendo?

APPUNTATO:         Sto facendo quello che mi ha detto... Non si ricorda ha detto lei di fissarle

                                    una villa da luglio ad agosto.

APP. BUZZETTA:   Maresciallo, aveva ragione, solo che mi danno solo 100 € è ancora un po’  

                                    Poco, ha qualche altro consiglio?

MARESCIALLO:    Guardi, ma perché non va a casa, gli toglie altri 50mila chilometri e vedrà

                                    che il concessionario le dà di più.

APP. BUZZETTA:   Grazie Maresciallo, lei si che è una volpe!

Torna l’App. Tripi con una pistola in testa.

MARESCIALLO:    Mi scusi appuntato, ma perché porta la pistola sulla testa?

APP. TRIPI:              Semplice, perché  mi hanno detto che è una beretta!

APP. BUZZETTA:   Maresciallo, aveva ancora ragione,adesso la macchina ha solo 50 mila

                                    chilometri e me l’hanno valutata ben 1500 Euro!

MARESCIALLO:    Però... 50 mila chilometri, 1500 Euro, quasi quasi me la comprerei!

APP. BUZZETTA:   E no, adesso che è nuova me la tengo!

APP. TRIPI:              Maresciallo, per fare un po’ di spazio posso bruciare le pratiche

                                    vecchie?

MARESCIALLO:    Splendida idea, appuntato, ma prima faccia una fotocopia.

APP. MARZOLA:    Maresciallo, posso prendere in prestito il furgone della caserma?

MARESCIALLO:    Mi scusi, appuntato, ma perché?

APP. MARZOLA:    Ho vinto un soggiorno a Parigi e mi manca il mezzo per andarlo a ritirare.

MARESCIALLO:    App. Tripi, venga qui, prenda queste forbici e vada a potare il giardino.

Dopo 10 secondi App. Tripi torna.

APP. TRIPI:              Maresciallo, ho potato tutto, l’unica cosa che non sono riuscito a potare è

                                    l’acqua della fontana, non ci crederà maresciallo, io la potavo e lei

                                    continuava a scorrere.

MARESCIALLO:    Lei è proprio un deficiente... come fa a non saperlo quella è acqua NON POTABILE!

APP. MARZOLA:   Maresciallo, è arrivato un fax dal Pakistan con su scritto: “abbiamo problemi con i monsoni”.

MARESCIALLO:    Sterminateli!

APP. MARZOLA:   Maresciallo, ma sono venti!

MARESCIALLO:    Non me ne frega niente, fossero pure 1000...!

APP. TRIPI:             Ragazzi ho un problema, credo che mia moglie mi tradisca con l’elettricista...

GLI ALTRI:             Ma come l’hai scoperto?

APP. TRIPI:             Sotto il letto ho trovato, nastro adesivo, pinze, tenaglie, spellabili e cavetti elettrici!!!

APP. BUZZETTA:  Allora se è cosi, io sono convinto che mi a moglie mi metta le corna con il fornaio...

GLI ALTRI:             E perché, tu cos’hai trovato sotto il letto?

APP. BUZZETTA:  Ciriole, sfilatini, michette, molliche e farina...

APP. MARZOLA:    Ragazzi se la mettete cosi, allora è terribile... mia moglie mi tradisce con un cavallo!!!

GLI ALTRI:             Ma scherzi? Un cavallo? Com’è possibile?

APP. MARZOLA:   beh sono tornato a casa e sotto il letto ho trovato il fantino...

MARESCIALLO:    Appuntati, vi ricordate oggi c’è l’esame per passare di grado, avete studiato?

MARESCIALLO:    App. Tripi, una domanda facile facile, mi faccia un rombo

APP. TRIPI:             Un Rombo? Facile!! BRUM BRUM BRUMMMMMMM!!!

MARESCIALLO     App. Tripi, bocciato! Lei è un ignorante!

APP. TRIPI:              App. Buzzetta ma perché ho sbagliato?

APP. BUZZETTA:  Cretino! Ma com’è possibile il generale ti chiede di fargli un rombo e tu gli e ne hai fatti tre?

MARESCIALLO:    App. Buzzetta, per lei una domanda facile, facile. Qual è quella cosa che si mette ai piedi... va a paia... se stretta fa male...

APP. BUZZETTA:   ‘a marescia’ tiene i lacci?

MARESCIALLO:    si

APP. BUZZETTA:   allora è una scarpa!

MARESCIALLO:    Bravo, promosso! App. Marzola, anche per lei una domanda facile facile, come per l’app. buzzetta “qual è quella cosa pelosa, che cammina sui tetti, fa le fusa, può graffiare....”

APP. MARZOLA:    ‘a marescia’ tiene i lacci?

MARESCIALLO:    no      

APP. MARZOLA:    allora è un mocassino

MARESCIALLO:    ignorante! App. Tripi tocca ancora a lei, “ Mi dica il nome di tre  metalli”

APP. TRIPI:              Uranio. Ustagnu, uferru...

MARESCIALLO:    Mi dispiace, Ustagnu, uferru, vanno bene, ma uranio proprio no, è un insetto! Tutti bocciati tranne App. Buzzetta. Bravo Appuntato lei è l’unico carabiniere colto della caserma!

App. Buzzetta tira fuori  un libro e inizia a leggerlo

MARESCIALLO:    App cosa sta leggendo?        

APP. BUZZETTA:   Un libro sulla logica signore

MARESCIALLO     Logica, cos’è la logica?

APP. BUZZETTA:   Mah, le faccio un esempio: lei ha un acquario?

MARESCIALLO:    Si.

APP. BUZZETTA:   Quindi le piacciono i pesci?

MARESCIALLO:    si

APP. BUZZETTA:   Quindi le piace la natura?

MARESCIALLO:     si

APP. BUZZETTA:    Quindi anche le belle donne?

MARESCIALLO:     Ha ragione!

APP. BUZZETTA:    Ecco, questa è la logica.

MARESCIALLO:     ah! Interessante! Mi lasci il libro...

Il maresciallo si mette anche lui a leggere un libro di logica, senza capire niente...

Arriva un'altra recluta

APP. TRIPI:              Maresciallo, che legge?

MARESCIALLO:     roba difficile... la logica!

APP. TRIPI:              e che roba è?

MARESCIALLO:     adesso ti spiego: tu hai un acquario?

APP. TRIPI:              no!

MARESCIALLO:     allora sei ricchione!

    Questo copione è stato visto
  • 2 volte nelle ultime 48 ore
  • 9 volte nell' ultima settimana
  • 62 volte nell' ultimo mese
  • 266 volte nell' arco di un'anno