Caro Babbo Natale…

Stampa questo copione

Caro Babbo Natale...

Commedia in 2 Atti


di Baiocco Rosanna


 Caro Babbo Natale... 1°

Commedia in 2 Atti  di Baiocco Rosanna

Atto

AMBIENTAZIONE:....Roma ..alcuni giorni prima del Santo Natale.................

SCENA:Salone d’appartamento arredato con piante e fiori, tavolo..4 sedie..altre

due sono all’ingresso..mobile con sopra la TV, foto di famiglia, cell. di casa e un

drappo rosso piegato..Quadri alle pareti, albero di Natale con luci accese inter-

mittenti con sotto pacchi regalo, panettoni, bottiglie..C’è anche un mini presepe

su un ripiano..Appesi ad una parete una chitarra ed un cappello da Torero.......

ABBIGLIAMENTO ATTORI:..Vastiti con abiti ordinari..di tutti i giorni........

Primissimo mattino..la scena è poco illuminata.....

- Sipario Chiuso...

- BRANO (Volume Normale)........................................................................

- Apertura Sipario...e quando è completamente aperto.....

- BRANO (a Volume Basso)..continua come sottofondo....

-Voce fuori campo di Francesca..che legge una letterina per Babbo Natale...

“Caro Babbo Natale, mi chiamo Francesca e ho 6 anni e mezzo. Alcuni bambini più grandi di me, dicono che tu esisti soltanto nella fantasia, ma io so che non è vero..e perciò..anche quest’anno ti scrivo..perché voglio farti sapere che sarei contentissi-ma se a Natale trovassi sotto l’albero..la bambola ”Simona Brufolona” e una bella Cameretta Nuova color fuxia..al posto di quella che ho!...Per me sarebbero i regali più belli del mondo!...Caro Babbo Natale, ora però ti devo salutare!..ti mando un bacio grande grande..e mi raccomando..non dimenticarti dei miei regali!....Ciao!.....

- Francesca                               in pigiama e ciabatte e busta in mano..s’affaccia dalla cameret-

ta per vedere che non vi sia nessuno..poi furtivamente va e appende con una molletti-na la busta all’Albero di Natale..poi..sempre furtivamente..torna in cameretta...

BRANO (a Volume Normale)..che continua fino al termine...

La Scena s’illumina a giorno (Fari tutti accesi)........

- Squilla il Cellulare di casa.. ....(2 squilli)....

- Renata esce dallla camera..(abbigliamento casalinga..sta spolverando..ha un panno

in mano)..va a rispondere al telefonino che è sul mobile vicino all’entrata...

-1-


Renata:.(attiva il cell. e risponde)..Pronto!.(ascolta, poi felice)..Concita!..donde estas?(ascolta)..ma quando siete arrivati?..(ascolta)..Concita ascolta..non vorrete mica ripar-tire senza venirci a trovare?.(ascolta).mui bien..allora sienteme!.segnati l’indirizzo!.. (ascolta).Via del Cavallo Morto 32.(ascolta).si, Cabajo Muerto 30dos.(ascolta).va bene-allora a più tardi!.(ascolta)..si..ola Concita..ola!.(spenge e ripone il cell. sul mobile)...

- Suona il campanello della porta..(2 volte)..

Renata:..(va all’ingresso con il panno in mano e prima di aprire)..Chi è?....

Giulio:..(suocero)..Sono Giulio!..

Renata:.(Apert. porta).Buongiorno! vieni entra!.(Chius. porta.i due entrano salone).....

Giulio:.(giaccone/cartella/gior.le/occhiali/chiavi).Renà.. ma Lucia è già passata da te?

Renata:..Si..ha preso Francesca e l’ha portata all’Hip Hop..ha detto che arrivava pureal mercato a fare un po’ di spesa e poi ripassava qui!......

Giulio:.Speriamo che se lo ricorda quello che deve comprà..’a lista..(prende dallatasca un foglietto e glielo mostra)..la lasciata a casa!...

Renata:.(posa il panno sul mobile)..Ma certo che se lo ricorda!.mica cià l’Alzheimer!....

- Suona il campanello della porta..(2 volte)...

Renata:..Questa dovrebbe essere lei!...(va all’ingresso..Apertura porta)....

Lucia:.(dall’ingresso)..Renata mia..non è possibile!..(cappotto..braccialetto..entra con

la nuora nel salone e poggia la busta della spesa sul tavolo..senza guardare il marito)...

Renata:..(preoccupata)..Ma che è successo qualcosa a Francesca?...

Lucia:.Sta tranquilla.la ragazzina l’ho portata a Scuola di Ballo.è tutto a posto!.so’ i prez-

zi chee..nun te ce poi avvicinà ai negozi!..stamattina mica l’ho potuto fa tutta a spesa!

Giulio:..(mostrandogli la lista)..Anche perché questa l’hai lasciata a casa..sul tavolo!..

Renata:..(al marito)..Ah..ma tu che stai qua?....

Giulio:.(ironico)..Chissà ‘ndo sto!...stai sempre a segnatte le cose da comprà..poi tescordi er foglietto..(lo mostra poi mimando)...legatelo al polso..cosi non te lo scordi!.... Lucia:..Siii..me porto appresso aquilone!.(mimandolo)..a Giulio..po’ succede no?..

no?..tu piuttosto, ce sei stato all’INPS?..

- Giulio..Renata..Lucia..contemporaneamente ..e non..siedono..si alzano...

Giulio:.(posa le sue cose sul mobile)..Certo che ce so stato!..ma l’impiegato nun mecià fatto capì niente!..quanno jo detto come mai da 825 euro..a pensione mè stata por-tata a 700 euro..ha guardato al computer..poi ha detto che bisogna fà la rivalutazio-ne..perché quanno sè aperta a finestra mia..superavo er tetto..era alto..poi c’era o sca-lone chee...Jo detto..aho ma che stamo all’INPS o ar cantiere?..tetto..scale scalo-ni..finestre..comunque..me faranno sapé qualcosa..loro!..... Lucia:..(alla nuora)..E Dario?..al lavoro?..

Renata:..È si..oggi dovrebbe staccare prima!..l’Officina chiude e riapre dopo le fe-ste..(poi..rivolta ai due)..ve lo faccio il caffé?...

Giulio:..Pe me no grazie Renà...già no presi due..devo sta attento..ca’ pressione!...

Lucia:..Pure io ho fatto colazione poco fa..ar Bar da’ cinese...che poi sarà pure cine-

se..ma fa un cappuccino..proprio bono!..

Giulio:..I cinesi ormai..fanno tutto!..

-2-


Renata:.(indicando la busta di Lucia sul tavolo)..Senti che bel profumo di mare!..

Lucia:..(alla nuora)..È ve?..c’è quel banco de pesce al mercato..quello all’angolo..ciàla roba proprio fresca!..ho preso due spigole ..le vongole..e un po’ de cozze!....

Renata:..Le tarantine?..ce le ho prese anch’o la settimana scorsa!..erano freschissi-me!..pensa che Dario..se l’è mangiate crude..col limone!...

Giulio:..Ma che è matto?..tanto tra petrolio..scarichi tossici..radiattività..è poco inqui-nato er mare!..(scherza)..l’altra sera me stavo a vede un docum.rio sul mare..a causa dell’inquinamento stanno a succede certe mutazioni genetiche strane!..hanno fatto vede un pescatore che ha preso un Rombo quadrato..n’Arzilla moggia moggia..e un Pesce Palla co ‘a palla sgonfia!..Un sub ha ripreso certe scene!..uno Sgombro che je s’era messo davanti a telecamera..aho..mica voleva sgombrà è!..’na Razza razzi-sta..come vedeva un pesce negro l’aggrediva co na cattiveria!..ha ripreso un Pesce Sega co’ a sega corta..na mezza sega!..ma te credo co’ tutto st’inquinamento!..nun me stupirei..che dentro e cozze..(indica busta di Lucia)..ce trovi pure qualche perla!..una perla di cozza!.(sorride..poi torna serio)..magnasse e cozze crude è da incoscienti!... Lucia:...Nooo..ma che crude!..io ‘e le faccio ripiene..ho preso quelle grosse apposta..

vengono dalla Spagna..almeno così c’è scritto sull’etichetta!...

Renata:..(sorridendo)..E dalla Spagna..sapete chi è arrivato questa mattina?.....

Giulio:..(scherzano)..Chi è arivato?..Penelope Cruz ..Re Juan Carlos?....

Renata:..(contenta)...Concita e Manuel!..

Lucia:.Amici vostri de Siviglia, che avete conosciuto st’estate a Palma de Majorca?....

Renata:.(sorridendo)..A Formentera..all’Isola di Formentera...no a Palma deMajiorca!.. eppoi non sono di Siviglia..sono di Granada!...

Giulio:..(scherzando)..A Lucì..te cominci a scordà troppe cose è!....

Lucia:..(scherzando anch’ella)..Ciavrò Alzheimer!..so cavoli tua so!..quarche gior-

no..me scordo pure de rientrà a casa e te toccherà telefonà a “Chi la visto!”...

Renato:...Si..pe die da nun cercatte però!...(sorride alla battuta..poi abbraccia affettuo-

samente la moglie)..scherzo!..senza de te..diventerei un barbone..un mendicante!....

Lucia:..(sorride annuendo)..Lo sai si!...

Renata:..(prende delle foto da un cassetto e le mostra a Lucia)..Avete visto pure il filmi-

no..che abbiamo fatto quest’estate..(indicandoglieli sulla foto)..ecco..questi so’ loro!.

Lucia:.(guarda foto)..Ma lo capiscono l’italiano questi?..(rida le foto a Giulio)....

Renata:...Lo parlano anche!..con noi parlavano un po’ italiano e un po’ spagnolo!...

Giulio:.(guarda foto)..Ah eccoli qua!..certo pe esse de Granada..come granadieri(mima bassi).lei è na granadina, pure lui come omo è piccoletto..èst un piccolo hombre!Lucia:..È un’ombrellino!...(sorridendo alla battuta)...

Giulio:.(ridà foto alla nuora)..Se non sbaglio..avete detto che Manuel..toreava..era untorero..un matador..e pure abbastanza bravo..poi però durante una Corrida..il Toro l’ha incornato..(mima)..l’ha infilzato nell’Arena come un pollo!.. Lucia:...È diventato un Pollo Arena!..(sorridendo)..

Giulio:.(alla moglie)..Aho..stamattina stai in vena de battute è?...

Lucia:..A forza da sta co te!....

Renata:.Si..è successo proprio cosi ..circa..nove anni fa!..Prende la pensione d’inva-lidità..e cià pure l’accompagno!..Oltre all’invalidità a livello fisico..zoppica un po’..Concita mi ha detto..che l’incidente...anche a livello mentale..gli a lasciato qualche disturbo..però..non me lo ha spiegato di cosa si tratta..

Lucia:..(un po’ intimorita e mimando la pazzia)..Ma che è pericoloso?..

Renata:..(sorridendo)...Ma nooo..stai tranquilla!...Manuel è una persona a posto!..


-3-


Giulio:..Ma che so’ venuti a passà e Feste de Natale a Roma?..

Renata:..Non a Roma!...Concita ha una sorella che vive in Italia..giù a Palermo..e il ma-rito..Manuel..ha un fratello che vive su a Torino..ogni anno a Natale vengono in Italia a passare le feste con loro!..hanno fatto sosta a Roma per venirci a trovare!..

Lucia:.(prende la busta sul tavolo)..Giulio..adesso però annamo..devo mette starobba ar frigo...e poi ciò pure un po’ de cossette da fa a casa!....

Giulio:.Tu comincià annà..io do na guardata ar Televisore de Francesca che je funzio-na male..(si toglie il giaccone che poggia sulla sedia)..dovrebbe esse un filo che nun je fa contatto..se vedemo dopo a casa!...voi che t’accompagno co’ a macchina!.. Lucia:...Ma no..so du passi!...

Renata:..Lucia, fai così!..vai a casa, fai quello che devi fare e quando ti sei spicciata ri-torni, Giulio t’aspetta quà!..Concita e Manuel tra poco arrivano e a momenti dovrebbe arrivare anche Dario!...ci prendiamo un bel caffè tutti insieme!...

Lucia:..E perché no!?...ciavete tanto parlato de st’amici Spagnoli...che me venuta vo-glia de conosceli!..va be..(annuendo)..famo così allora!...

- Lucia avanti e Renata dietro vanno all’ingresso.(Apertutura porta)..

Renata:.(dall’ingresso)

..Ci vediamo dopo è?...

Lucia:..(dall’ingresso)...

Si..ciao Renà!...

Renata:..(Chiusura porta..rientra nel salone)..Giulio..se ti serve il cacciavite...le pin-

ze..stanno dentro quella scatola.. sull’armadietto di Francesca!....

Giulio:.Lo so..lo so!..fammeje annà a vede sta televisione va!...(entra in cameretta)....

- Renata entra in cucina.......................

- BRANO (Volume Normale)..............................

che poi sfumando termina...

- Rumore Apertura/Chiusura porta  è Dario......

(giubotto o giacca)..che entra nel salo-

ne..e mentre posa le chiavi sul mobile......

Renata: (esce da cucina...vede l’ora..e al marito)...Avete chiuso presto?....

Dario:.(serio)..Si..avemo data una pulita..na sistemata..poi se semo dati auguri eee...

Giulio:..(s’affaccia alla porta col cacciavite in mano)...Ciao Dario!....

Dario:..Aho..ciao papà..(e vedendolo col cacciavite)..ma che stai a fà?....

Renata:..(al marito)..Sta cercando di aggiustare..la televisione a Francesca!...

Giulio:.Ce sto a provà..dovrebbe esse un filo da’ spina!..(rientra in cameretta)...

Dario:..(s’affaccia alla cameretta della figlia..poi alla moglie)...e Francesca?......

Renata:..È passata tua madre..e la accompagnata all’Hip Hop!..e fino a stasera tua fi-glia non la vediamo!...

Dario:...E perché?....

Renata:..Alla scuola d’Hip Hop...stanno facendo le prove per il saggio di fine anno...e

siccome stanno un po’ in ritardo..insomma ci deve andare anche oggi pomeriggio...a

l’una e mezza la va a riprendere Milena..la madre di un’amichetta di scuola di Francesca...se la porta a casa..la fa pranzare da lei...poi pomeriggio..la riporta all’Hip Hop..e stasera verso le 7 e mezza..ce l’ha riporta a casa!...


- Dario..annuendo..entra in camera per posare il giubotto/giacca..ne riesce senza....

-4-


Renata:..(al marito)..Dario..indovina un po’ chi ha telefonato stamattina?...

Dario:..(serio e anche un po’ assente)...Chi Renà?.......

Renata:..Prova a indovinare!....

Dario:..(un po alterato)..A Renàààà...per favore è“!..nun sto in vena de indovinelli!..

Renata:..(al marito)..Ma che ciai?..ma che hai litigato con qualcuno a lavoro?...

Dario:..Ma nooo..insomma..chi ha telefonato?.....

Renata:..(contenta di dirglielo)....Concita e Manuel!...

Dario:..(contento) ..Ma davero?..e che hanno detto?... come stanno quei du’ matti?.. Renata:..Stanno a Roma..sono arrivati questa stamattina!..tra un po’ passano a salu-tarci ma si fermano poco..ripartono subito per Palermo..vanno giù dal fratello di lei!... Dario:..Me fa piacere rivedelli!..so’ stati de parola è!..l’aveveno detto che sarebbero ve-

nuti a Roma a trovacce!..(poi..s’accorge della lettera appesa all’albero e indicando-

la)..quanno ce l’ha messa Francesca..’a letterina sull’Albero?...

Renata:.Ieri sera tardi...noi eravamo a letto..l’ha voluto fare di nascosto!..ha scritto una

bella letterina, io l’ho letta!..non vede l’ora di ricevere per regalo..SimonaBrufolona..e la

cameretta nuova..che ormai quella che cià..(indicando la cameretta)..casca a pezzi!....

Giulio:.(dalla cameretta un frastuono)..Porca zozza aho!...(s’affaccia con una tavola inmano)..s’è staccato un ripiano d’armadio ...’na botta!..(toccandosi la testa)...

- Renata e Dario si guardano per un’attimo...e poi scoppiano in una grassa risata...

Giulio:.(si tocca la testa).Voi ce ridete? io me metterei a piagne!.(rientra).che botta ao!.

Renata:..(al marito)..Hai visto?..è diventata pericolosa quella cameretta!.(poi scher-

zando)..meno male che Babbo Natale..(alludendo al marito)...risolverà il problema!...

Dario:.(serio..annuisce e ironico)..È si!..ce vorrebbe per tutti..un Babbo Natale!....

Giulio:..(esce dalla cameretta)...’A televisione sta a posto è..funziona benissimo!...

Renata:..Grazie Giulio!...Francesca sarà contentissima!...

Giulio:..Era un filo..’na stupidaggine!...

Dario:.(scherzando..sorride)..E ‘a testa..sta a posto?...funziona?.....

Giulio:...Qua tavola è cascata proprio de taglio!..mo l’ho sistemata..ciò messo due viti!

- Suona il Campanello della porta..(2 volte)....

Renata:.Vado io!..(dall’ingresso..Apert. porta)..Concita!..Manuel!..(saluti all’ingresso)

Manuel:..Estamos a chi!...è stato un po’ complicado trovarvi..ma ce l’abbiamo fatta!...

Concita:.C’era una manifestasion..el Taxi ha dovuto deviarse..per un’altra strada!...

Renata:..(Chiusura porta)..Il Troley e la Valigia..lasciateli qui!..entrate!..

- Renata..Concita e Manuel ..(che zoppica un po’)...nell’ordine entrano nel salone.....

Dario:.Amico mio!.(saluti di rito..poi scherza)..Segnora!.(saluti di rito..poi indicandoloagli)..lui è Giulio..mio padre!..

Giulio:..(baciamano)..Signora Carmensita..piacere di conoscerla!.(poi all’ex torerodandogli la mano)...Signor Manolete!....

Concita:..Segnor Julio!...Concita..non Carmensita..Concita!..

Manuel:..Segnor Julio!...Manuel...non Manolete...Manuel!....

Giulio:..(scherzando)...Segnora Concita...Segnor Manuel..Giulio..non Julio..Giulio!...

Concita:..In Spagna..Giulio..è Julio...como Julio Jglesias!...el cantante!....


-5-


Giulio:..(accenna)..“Pensame..tanto tanto immensamente...con il cuerpo e con la.....”

Manuel:..(da a Renata..una bella cassettina regalo con dentro una bottiglia)...Esta la

bevete a nuestra salud!..ès un licor..una especialidad de Granada!..

Renata:.Grazie!..ma non dovevate disturbarvi!..

Concita:..Nessun disturbo..è un piccolo pensiero para dos grandes amigos!..

Renata:.Grazie!.(posa la bottiglia sul mobile..poi preparando le sedie)..mettetevi a se-

dere..sarete stanchi per il viaggio!.....

Manuel:..Un poco si!...

- Concita..Manuel..Dario e Giulio (che rimette il giaccone.siedono)......

Concita:..(guarda intorno..poi)..E la nigna?...

Manuel:..Se gama Fransisca..è vero!?....

Dario:..(annuendo)...Francesca!...

Renata:.Francesca è a Scuola di ballo!..stanno preparando il saggio di Fine Anno!...

- Suona il campanello della porta..(2 volte)...

Renata:..(andando ad aprire)..Questa è Lucia!..(dall’ingresso..Apertura porta)..vieniLucia vieni!...(le due donne entrano nel salone)...

Manuel:.(si alza..e a Dario..indicandogli Lucia alla quale da la mano)..Tu madre!..(poia Giulio)..su mujer!..

Concita:..(si alza..da la mano a Lucia..e poi a Manuel..indicandogli Renata..lo informacon ironica)..Su suegra!..

Lucia:...(rivolgendosi ai due ospiti)..Voi invece siete..che nun me ricordo i nomi?...

Manuel:..(indicandosi)..Manuel ..(poi indicando la moglie)...e Concita!..

Lucia:..(annuendo)..È come se già ve conoscessi..ho visto i filmini..le foto..e poi lo-

ro..(indicando il figlio e la nuora)..cianno parlato talmente tanto de voi!...

Renata:.(da una sedia a Lucia che siede)..Vado a fare il caffé!...(ed entra in cucina)..

Dario:..(a Concita)..Allora..fate Natale giù a Palermo...da tuo fratello!..(affermativo).

Concita:.Pasamos la vigilia di Natale giù..el 25 mattina vamos a Torino dalla sorel-la..(indica il marito)..l’Agno Nuevo lo celebramos su..e poi se retorna a Granada!... Giulio:..Lasciate i Granata...per ritornare a Granada!...

Manuel:..(annuendo..e sorridendo)..Mia hermana..mia sorella..simpatiza per losGranada!...tifa per el Toro!.. (si rabbuia e con un po’ di rabbia)...el Toro...maldito Toro!.

- Concita mima “un’incornata”..senza farsi vedere da Manuel..per far capire agli altri il

perché dell’odio del marito verso i tori....(ha subito una bella incornata!)....

Renata:.(esce..con vassoio, sei tazzinel cucch.ni, zucch.ra, tovaglioli di carta..poggia

su tavolo)..Ecco quà!..lo zucchero sta qui!..(rientra in cucina con il vassoio vuoto)......

- Tutti..ringraziano Renata..................

- Ognuno prende il suo caffè..lo zucchera..beve...chiacchiere di rito..ecc ..ecc....

-Renata riesce da cucina con vassoio con un piattino di biscotti..bottiglia di Vermout..e sei bicchieri..posa tutto sul tavolo..siede anche lei e prende la sua tazzina di caffè...

-Gli ospiti bevono, mangiano, si alzano, parlano del più e del meno, risiedono..ecc..


-6-


Dario:..(ai due amici)..Ma che sta a succede co’ sto Zapatero?...pure in Spagna..’na

bella crisi è?..disoccupazione..il governo taglia..accorcia..restringe...

Concita:..Como con Berlusconi a chi...in Italia!..tagliano..(mima forbici)..ma non

donde debian ..tagliare!.

Giulio:..Tagliano i rami corti..invece de quelli lunghi!...qui se nun se metteno in te-

sta..che i soldi vanno levati a chi ce na troppi..e ce ne stanno è!...giocatori, professioni-

sti..intrallazzatori..faccendieri..e quasi tutti evasori fiscali!..ma co ‘sta classe politica

che ciavemo..a monnezza de Napoli..è niente in confronto ’a monnezza che sta in par-

lamento!..li bisognebbe fa una bella raccolta differenziata..con dei bei mega cassonet-

ti...“Ladroni”..dentro..”Magnaccioni”..dentro..”Porconi”...se riempirebbero subito!...

Manuel:...Anche in Espagna..seria necesario una cosa simile!....

Dario:..L’unica cosa che riescono a fa’ bene..so i tagli!...

Manuel: A mi hanno ridotto la pension e l’aiudo de asistente.l’assegno d’accompagno!

Giulio:..Pure a te hanno ridotto a pensione?.....

Concita:..(annuendo)..Anno ridotto el valor de los puntos de invalidità!...

Lucia: E n’sete contenti?.qui pe prende l’invalidità ce vo il 74% de punteggio!.e da voi?

Manuel:.(a Lucia)...Ma Consita non entendia los puntos de porsentual!...

Renata:..E quali punti intendeva?...

Concita:..Los punto de sutura!.ai Toreri..che subiscono un’incidente durante una Cor-

rida..(mima incornata)...e rimangono invalidos permanentes...lo Estado dava come

compension..por ogni puntos de sutura..30 euros!...

Manuel:..A mi..(indicandosi la parte ds dell’anca e più su)....80 puntos de sutura!....

Giulio:..3x8..24....Prendi una bella pensione!?...2.400 euro al mese..è una bella cifra!.

Concita:..Recibia 2400 euro..prendeva!...con i tagli alla spesa sosial...lo Estado porogni puntos de sutura..non da più 30 euros....ma solamente 20!...comprende?.... Renata:..Da 2.400 euro..ti anno ridotta la pensione aaaa..1600 euro?.. Lucia:..Un bel taglio è?....

Manuel:..Si Segnora Lusia!..Un taglio a chi..(indicandosi la parte destra..vicino l’ancae più su)...un taglio a la pension..a nos stanno curtando la vita!..(mima accorciare)..Giulio:.Ai politici invece bisognerebbe allungargliela la vita!.(mima).’na corda al collo! Dario:.Da noi non è che e cose vanno meglio!..pure qui er Governo..in quanto a tagli!.. Giulio:..(ironico)..Tagli alle scuole..all’assistenza sociale...alla cultura..tagli alla SanitàPubblica!...anno talmente tagliato i posti letto..che in alcuni Ospedali..c’è a scritta come ai cinema una vorta..“solo posti in piedi”..se te voi curà..te curi in piedi!....... Renata:..Tra un po’..aumentereanno anche i Ticket sulle visite specialistiche!..

Lucia:..Lasciamo perde la politica...che è meglio!....

Manuel:..(nota il cappello..sorride e indicandolo a Dario)..El cappello che ti ho regala-

do..l’hai suspendido al clavo..al chiodo...come me?..(con un velo di ironica nostalgia)..

Dario:..(a consolarlo)..Manuel..nella vita..prima o poi..ar chiodo ce se appenne tutto!..

Concita:..(nota la chitarra appesa).Dario, tu sabes tocar la ghitarra?..(mima suonare).

Renata:...Ma chi Dario?.Dario a malappena..riesce a suonare il campanello di casa!..

Dario:..(sorridendo)...Mi padre jammollicchia a sonà a chitarra!...

Giulio:..Si ..ma nè che so’ Segrovia..

Manuel:..(correggendolo)..Segovia!....

Giulio:.Ciai ragione!..Segovia!.(si alza..prende chitarra..siede)..la strimpello un pochi-to!..questa canzone ve la dedico..“Granada”.era il cavallo di battaglia del grande Villa! Lucia:..Pancho Villa?...

Giulio:..Si..Zapata!...ma nun te lo ricordi che la cantava Claudio Villa?....

-7-


Lucia:..(anche no con il capo)..No..nun me lo ricordo!...

Concita:.En Espagna mucios ricordano Claudio Villa!..beja voce..gran cantante!...

- Giulio inzia a cantare Granada           Concita si alza e comincia a Flamencheggiare...

-Gli altri fanno da pubblico..tutt’intorno a circolo.ritmando il brano con le mani..

-Giulio finisce la canzone..anche Concita termina e stanca..ringrazia...

-Tutti sono in piedi..e dopo i complimenti a Giulio e Concita......

Giulio:..(chitarra al muro)..Voi spagnoli ciavete nel sangue il Flamengo!..bravissima!.

Concita:..Grasias!..anche tu cantas e tocas(mima).. mui bien!..

Manuel:..(guarda l’orologio..poi)...Consita...a ora debemos andare!....

Dario:..Rimanete a pranzo...e poi andate via!.....

Concita:.Grasias...però no es possible...giù ci stanno aspettando!..

Renata:..Allora facciamo così!...il 25..quando ripartite da Palermo per andare su a Tori-

no...tornate a trovarci...vi fermate a pranzo..è?..

Manuel:..Esta bien..promesso!..comunque ci sentiamo prima!.....

Concita:..Intanto..vi facciamo gli auguri di Feliz Natividad!...di Buon Natale!...

- Abbracci..saluti..baci e auguri....poi Renata li accompagna all’ingresso..........

Renata:..(dall’ingresso)...Fate buon viaggio!...

Manuel:..Grasias per la vostra ospitalità!....

Renata:..Con voi..non è un dovere...è un piacere..Ciao!..(Apertura e Chiusura porta..e

Renata torna nel salone)..

Giulio:..(si versa del vermout)..So’ veramente due persone simpatiche..vero Lucì?..

Lucia:..(assente)..Chi?....

Giulio:..Come chi?...i spagnoli?...a Luci..’ndo stai co’ a testa?...

Lucia:...Noooo...è che mesà che me so scordata de chiude er Gas ...e me sa tanto che

nemmeno a porta ho chiuso bene!...

Dario:..A ma’..nient’altro te sei scordata?....

Giulio:..(a Lucia)..Speriamo de nun trovà un cumulo de macerie al posto de a casa ..o

svotata dai ladri..capirai..se non hai fatto e mandate..quelli con una lastra..è un gio-

chetto..e uno bar stava a di davé messo na serratura..che co a lastra nun s’apriva..lo

sai come je l’anno aperta i ladri?..co la Tac!...e janno lasciato pure un bijetti-

no..dicendoje..guarda che se serve ciavemo pure a Pet..Moc.e Risonanza Magnetica!

Renata:...(alla suocera)...Ma vedrai che nun ti sei scordata niente!.....

Lucia:..(si alza)..Speriamo!..Giulio..mo annamo però..che me se messo sto pensiero!

Dario:..(alla madre)..Appena arrivi a casa..fa ‘na telefonata!...

Giulio:..(scherzando)..Sempre se se ricorda er numero!...

Lucia:...Nammo nammo..che so preoccupata davero!...ce sentimo dopo!.

Giulio:..(alla moglie scherzando)..Ma che avevi messo a coce sul gas?..

Lucia:..Volevo fa un po de patate lesse!...

Giulio:..E vorà di che se le magnamo arosto!..(sorride)..ce sentimo dopo regà!.....

Renata:.(annuendo sorride)...Ma certo!..Ciao!..


- Dario saluta i suoi genitori con un cenno della mano....

- Lucia..e Giulio appresso...vanno all’ingresso...Apertura e Chiusura porta....

- Renata spiccia il tavolo..ed entra in cucina......

-8-


- Dario..cupo..serio..si avvicina all’Albero di Natale..prende la busta di Francesca... va a sedersi al tavolo..la apre..da una scorsa veloce alla lettera e la rimette nella busta..

Renata:...(esce da cucina..siede al tavolo..e al marito indicando la lettera)..L’hai let-

ta?.

Dario:.(annuendo)..Si..l’ho letta!..

Renata:...Dario..ma che non ti senti bene?..che hai fatto..sei così serio!...

Dario:...Sto bene..sta tranquilla!..(con la lettera in mano..serio)..Renà..immagginamo

per un momento..che Babbo Natale esiste davvero..tu..che regalo je chiederesti?...

Renata:..Che regalo gli chiederei?..(riflette un po)..bè..ci sarebbe una cosa..non è un

vero e proprio regalo!.è un desidero..gli chiederei di esaudire un mio grande desiderio!

Dario:..(con curiosità)..E cioè?......

Renata:..Dario..preferisco non parlarne!..tra pochi giorni è Natale..e parlarne ora..mi

metterebbe addosso..tristezza..malinconia..ma soprattutto..tanta nostalgia!....

Dario:..E che sarà mai ‘sto desiderio segreto!?..booo!..comunque..Renà..se non te va

de parlarne..mica ‘o devi fa pe forza è!.....

Renata:.(annuendo)..Dopo le feste te ne parlerò!...E tu invece cosa vorresti ..che ti re-

galasse Babbo Natale?...

Dario:.(si alza..e va rimettere la busta sull’albero..poi alla moglie)...Un regalo prezio-

sissimo di questi tempi!..un lavoro!..

Renata:..(si alza anch’ella e con sorpresa)..Ma tu un lavoro già ce l’hai?...

Dario:..(serio..estrae dalla giacca una busta..la da a Renata)..Ce l’avevo Renà!...... Renata:.(apre la busta..estrae la lettera..scorre l’inizio..poi).. “Siamo spiacenti di comu-

nicarle che a causa..(scorre)..pertanto a decorrere dal.(sorpresa)..t’hanno licenziato? Dario:..Come vedi...pare proprio de si!...che bel regalo de Natale che ho ricevuto è?...

Renata:.(rimette la lettera in busta)..Mauro..non ti buttare giù è!.solo alla morte nun c’èrimedio è!..se occorre..me ne rivado a Lavorare al Ristorante di mio zio!...c’è l’assegno di disoccupazione!...intanto andiamo avanti!..poi Roma è piena d’officine!..... Dario:..Siii..che st’anno a chiude!...

Renata:..(mette busta..cassetto del mobile).Dopo le feste vedrai che lo trovi un’altroposto..sei un meccanico specializzato!.intanto per ora con lo Stipendio la tredicesimaa Dario:.M’hanno dato solo un piccolo acconto!.350 €uro!..’a segretaria ha detto chestanno a corto de soldi..i clienti non pagano..insomma se ne parla dopo le feste!...... Renata:.Va be..intanto andiamo avanti...poi dovrai prendere pure la liquidazione no?.

Dario:.Renà..ma te sei scordata che er 75%..da’ liquidazione già l’ho presa pe’ ristrut-turà casa..saranno rimasti.1000/1200 € de liquidazione!..a Gennaio c’è pure er mutuo de casa..’abbon.to da televisione..l’assicur.ne..le bollette.(sconsolato)..è poi oggigior-no..sti regazzini vonno troppo!..na vorta i regali erano..Cicciobbello...er trenino elettri-co...Barby....mo vonno cosa li..Simona Brufolona!. (mima)..ha bambola che co spec-

chio se guarda i brufoli..dice no no!..se mette a crema e i brufoli sparischeno..275 eu-ro..più 2.500 pa cameretta nova..che poi quella che cià nun cià nemmeno 6 anni!..er consumismo..moriremo consumati da sto consumismo!.....

Renata:.(affettuosa vicino al marito).Dario..abbiamo una bella famiglia..una figlia me-ravigliosa..ringraziando Dio la salute non ci manca..passiamo queste feste in santa pa-ce..e poi si vedrà!...

Dario:..A Renà..ma che fai come mi madre..te cominci a scordà e cose?..

Renata:.Voi ci scherzate troppo con Lucia..su questa sta cosa!..con quelle battutine

sull’Alzheimer..per qualche piccola dimenticanza che capita un po’ a tutti...e poi che

-9-


cosa mi sarei dimenticata io?...

Dario:.Simona Brufolona e la Cameretta nova pe’ tu fija!...dove li vado a pià i sordi io?.

Renata:.(riflette..poi ..annuendo)..Cià l’Alzheimer!..proprio così..cià l’Alzheimer!....

Dario:..Ma come prima a detto de no!...mo invece..mi madre..ce l’ha Alzheimer ?....

Renata:..Ma non Lucia!....

Dario:..E chi allora?....

Renata:..Babbo Natale!...

Dario:.(sorride incredulo)..Babbo Natale cià Alzheimer?...ma che stai a di Renà?.

Renata:.A Francesca sull’Albero..facciamo trovare..una lettera di Babbo Natale..dove

lui spiega che essendo molto vecchio e con un po’ d’Alzheimer...non è sicuro di ricor-

darsi di portare a tutti i bambini..i regali che gli hanno chiesto..e potrebbe anche sba-

gliarsi scambiando un regalo per un’altro..ma che comunque cercherà di fare tutto il

possibile per accontentare tutti!..che ne dici?....

Dario:....E tu pensi che Francesca ce crede a ‘sta storia?...

Renata:.Dario...tua figlia ha sei anni e mezzo!...a quell’età..alle storie inventa-

te..fantastiche..ci si crede ancora!..e poi a me...un Babbo Natale..un po’ scordarel-

lo..un po’ rimbambito..mi è più simpatico!..

Dario:..(sorridendo)..Ma Francesca che voi che ne sa d’Alzheimer?......

Renata:...Poi..glielo spiegherò io..vedrai che capirà!..Francesca è una bambina intel-

ligente e molto sensibile!...

Dario:.E va bé..famo così!..ce l’avemo una busta e un foglio..degni di    Babbo Nata-

le?..

Renata:.Questo periodo con tutte le cartoline natalizie..auguri..calendari..che arriva-

no con la posta...potremmo aprire una cartoleria!...(dal cassetto prende una busta colo-

rata..foglio e penna..e da il tutto a Dario)...tieni..scrivi tu che hai una bella calligrafia!....

- Dario e Renata siedono al tavolo...l’uno di fronte all’altro..pronti a scrivere la lettera...

Dario:..(alla moglie)..Aho..l’idea è tua..aiuteme pure te a scrive ‘sta lettera è!...

Renata:..Ma certo!...dai..comincia a scrivere!..“Cara Francesca..sono Babbo Nata-

le!..ti scrivo per dirti che ho letto la tua bella letterina con la quale..mi chiedi...

Dario:..(continua)..“Di portarti..non uno..ma due regali di Natale..(sorride annuen-

do)..la bambola Simona Brufolona..e una cameretta nuova...

Renata:.(contin.)..“Color fuxia..ma essendo molto vecchio..purtroppo..a volte dimen-

tico le cose da fare..ho un po’ d’Alzhaimer..e quindi..non so se riuscirò..a soddisfaree..

....

...

BRANO..(Volume Normale)..................................................................

- Dario e Renata..continuano a scrivere la lettera   fino a terminarla..

X Francesca

- Dario e Renata si alzano..vanno vicino all’Albero di Natale ...

- Dario mette con una molletta appende la busta sull’Albero..

- Renata toglie la lettera di Francesca e la nasconde in un cassetto......

- Chiusura Sipario.............

FINE Primo Atto


-10-


 Caro Babbo Natale...  2

Commedia in 2 Atti  di Baiocco Rosanna

Atto

AMBIENTAZIONE:..Roma...mattina del 25 Dicembre.. giorno di Natale........

SCENA:Salone d’appartamento arredato con piante, fiori, tavolo 4 sedie e altre 2all’ingresso, mobile con sopra la TV, foto di famiglia, cell. di casa, drappo rosso piegato. Quadri alle pareti, Albero con luci accese intermittenti..sotto meno cose del Natale..Mini presepe su un ripiano e appesi alla parete..chitarra e cap-pello da torero. Accanto all’albero..un pacco con la Bambola Simona Brufolona!..

ABBIGLIAMENTO ATTORI:..Per l’occasione del Natale..(abiti adatti alla festa)...

- Sipario chiuso.......BRANO (Volume Normale).........................................

- Apertura sipario....

Primissimo mattino..scena poco illuminata....

- Francesca..ciabatte e pigiama..(d’altro colore)..fa capolino dalla cameretta per ac-certarsi che non vi sia nessuno..poi..va vicino all’Albero..mani sul viso e gioia nel vede-re il pacco regalo della Bambola Simona Brufolona..che trascina e porta in cameretta..

BRANO che continua fino al termine......

Scena illuminata dai Fari..(tutti accesi)...........

25 dic./ore 14,45..Tavola ancora da sparecchiare, bottiglie, bicchieri, un panettone ta-

gliato, piatti, piattini, olive, sottoaceti..ecc..Insomma..la tavola a fine pranzo di Natale...

- Renata..con Concita e lucia..escono dalla cameretta parlando...

Renata:..Hai visto Lucì..nemmeno nella cameretta di Francesca c’è!...

Lucia:...(senza più braccialetto al polso)..Chissà che fine ha fatto quel braccialet-

to!..non era de valore..ma me c’ero affezionata!...bhooo!....

Renata:..Ma quando sei venuta quì stamattina..ce l’avevi il braccialetto?..

Lucia:...Renà..nun ciò fatto caso!..nun me lo ricordo!...

Concita:..(rivolgendosi a Lucia)..Probabilmente..esta magnana..lo hai tolto para la-

varte ..hai dimenticato de rimetterlo..ed è rimasto nel banio!...

Lucia:..(siede)..Speriamo che sia così..appena tornamo a casa ce guardo subito!.....

Renata:.(siede)..Concita..ma..Manuel sta bene!..invece tu quest’estate..mi hai ac-

cennato..a dei disturbi di comportamento in seguito all’incidente...

Concita:.(sorride)..Si ma nada de grave!..dall’incidente de la Corrida..(mima incorna-

ta)..circa nove agnos fa..esto disturbo...gli è capitado solamiente ..4, cinco volte!...

Lucia:.(curiosa)...Ma perché...quando je pià ‘sto disturbo..che fa?...

Concita:.Aora che estamos solas posso dirvelo!.si Manuel inavverti.te ascolta la musi-

ca della Corrida (accenna pasodoble).se aparta completamente e revive quel giorno di


9 agnos fa in quell’Arena donde el Toro ferendolo al lado destro lo redujo en fin de vida! Renata:...Quindi..per lui..rivivere quella Corrida...è anche doloroso!.. Lucia:..E certo!..con quell’incornata!..(mimandola)...

Concita:..Todo el contrario!..è piacevole!..porché..al fine de esta Corrida virtual..no esel toro che ferisce Manuel..ma è Manuel che mata el toro. Nel suo inconscio mi mari-do..no ha accettado nunca..mai..quella sconfitta..Così el psichiatra ha esplicidado esto fenomeno che per buena suerte..succede raramente!..Comunque..con Manuel..es mejor non tocar esto tema..non vuole che se ne hable..che se ne parli!......

- Apertura/Chiusura porta..Giulio..Manuel..Dario...tornano a casa..entrano nel salone..

Lucia:..Ve sete fatti una bella passeggiata è!...

Giulio:..Ce semo fumati ‘na sigaretta all’aria aperta!....

Dario:..Avemo fatto conosce un po’ il quartiere a Manuel!...

Manuel:..Una buena caminada per bruciar alguna caloria de tropo!..Renata..eres una

digna rapresentante de la cucina italiana! ...complimenti per el pranzo!......

Renata:..Non esagerare Manuel!..comunque..grazie!...

Concita:..Grasias a voi!..emos pasado una bellissima jornada!...

Giulio:..Anche noi siamo stati benissimo!...

Lucia:..È vero!..è stato proprio un bel giorno di Natale!..(scherzando)..a parte il brac-

cialetto..aho nun riesco proprio a ricordamme dove l’ho messo!....

Dario:..Nun s’è trovato?..(e indicando salone)..ma avete guardato bene in giro?...

Renata:..Abbiamo cercato dappertutto!...

Manuel:..Podria aberlo perdito por el camino..per strada!....

Giulio:..(con certezza e tono critico)..Sicuramente te lo sei scordato a casa!..

Lucia:..(scherza col marito..sorridendo)..Che voi di che ciò Alzheimer?..

Manuel:.Segnora Lucia per caritad de Dios!.(annuendo).mio nonno tiene el Alzheimer!

Dario:..Tu nonno?..ma scusa è..ma quanti anni cià tu nonno?....

Concita:..Ciento tres agnos!...(annuendo)...

Lucia:..(stupita)...Centotre anni?..all’anima aho?...

Giulio:..Er fatto è che a vita..sè talmente allungata!..na vorta se e malattie bussavano a

75/77 anni..già nun te trovaveno più!...Toc toc..niente..questo se ne ito..(mima diparti-

ta)..e se n’annaveno!...Oggi invece se campa 85/90/100/103/105..è logico che e malat-

tie prima o poi te troveno!..Toc toc..so’ Parkinson..tu mezzo rimbambito apri..e te bec-

ca..Toc toc..so’ Alzheimer..ete pia!..Toc..toc..so’ Arterio..er cognome?..Sclerosi!...e

t’acchiappa!..senza conta poi..che se uno prolunga la propria esistenza esagerat-

.te..parenti..i figli..te ponno seguì fino a un certo punto è!..

- Tutti sorridono a quelle originali e divertenti considerazioni di Giulio.....

Dario:.A papà allora se vedemo che a fai troppo lunga..potemo interveni?.(mima elim.) Giulio:..Me fareste un favore!...specialmente se uno non ce sta più con la testa!...el’ideale sarebbe che l’intervento..lo fate per tutti e due!.(indicando la moglie).. Lucia:.(scherzando..sorride)...Si..fanno er Pronto Intervento!....

Giulio:.(alla moglie)..Ma perché nun sarebbe bello annassene insieme?..co na bellacassa doppia..a du piazze!..na bella cassa matrimoniale!....


Lucia:..(al marito scherzando)..Tu pensa per te!...

Giulio:..(alla moglie)..Ma che voi fa ‘a fine de qua vecchietta..che un giornalista del

Mess.ro..facendo un servizio sue Case de Riposo..su Ospizi...l’ha intervistata.(sorride)

Concita:..(vedendo il sorrisetto di Giulio)..Ès veridad o ès una storiela?...

Renata:.(sorride..e a Concita)..Con Giulio..devi sempre aspettare la fine per saperlo!.. Giulio:.No è vera è vera?.insomma, er giornalista je chiede a sta vecchietta..“come maisiete così triste..perché piangete?”...“Nessuno mi viene più a trovare..neppure i miei due figlioletti!..mi anno abbandonata tutti!..”ma signora..lei quanti anni ha?..”109 anni!” Manuel:..Ciento nueve agnos?...mio nonno en comparacion..es un nigno!...

Giulio:.109 anni?.e i figlioletti quanti ce n’anno?.Il maschietto 92 e la femm.ccia 90!..asignò..90 e 92..staranno a Ospizio pure loro!..ma neppure il nipotino mi viene a trovare e lui ne ha soltanto 76!..Concita..la storia non era vera..ma è vera la morale!.... Lucia:.(al marito)..E quale sarebbe sta morale?...

Giulio:..È che se campamo troppo..non se dovemo lamentà se l’altri ..se stancheno deseguicce e ciabbandonano..perché..la colpa è soltanto nostra! ..

Renata:.E dopo questa lezione di filosofia..scusate..tolgo un po’ d’impicci dalla tavola!..

Lucia:..Te do una mano pure io!..(prende qualcosa dal tavolo).....

Concita:..Ci sono anche yò!..

Renata:.(spicciando)..Ma non vi preoccupate...faccio io..non ci metto niente!...

Concita:..(anche con il capo).No..non è giusto!.(anch’ella prende qualcosa aiutando).

- Le donne spicciano il tavolo..lasciano solo lo Spumante e i bicchieri..entrano in cucina.

Giulio:.(a Manuel)..A che ora ce l’avete l’aereo?..

Manuel:...A le seis..y quarenta sinco!..

Giulio:.(guarda l’ora)..Ancora è presto..so le tre mezza!...

Manuel:..Nos vamos a le quattro e mezza..prendiamo el Taxi para Fiumicino..el volo..

estamos a Torino a le 20,00 circa ..de la tarde!.

Dario:..A Manuel..ma perché non ve fermate?..rimanete qui stasera..er posto ce sta è!.

Manuel:.. Dario..te ringrasio..a me e Concita gustaria!..ma domani ès el cumpleagnos

de mi sobrino..mio nipote..cumple 11 agnos!...

Giulio:..È nato il 26?..a Santo Stefano?..sicuramente si chiamerà Stefano!....

Manuel:.Si, se chiama Esteban!..Dario..partire domattina..arrivar a Torino..andare apranzo a un Restorant fuori città..donde celebran el cumpleagnos..seria un pocooo..

Dario:.(annuendo)..Ho capito..ciai ragione!..che fate Capodanno su e poi ripartite?.....

Manuel:..Si..ripartiamo per Granada..il due...il due Gennaio....

Giulio:..(scherza)..Fra n’anno!.nel xxxx!..(sorride..poi al figlio)..a proposito!..ha visto ‘aLazio per prossimo campionato vo comprà ...due giocatori dell’Atletico Madrid?.. Dario:..E chi sarebbero ‘sti due giocatori?... Giulio:..Uno è Favès..

Manuel:.Favés ès fuertes!.ès una fleca..una punta..gran jucador!.........

Giulio:.La Lazio je vo fa un contratto di 15 milioni di euro per tre anni!...è ‘no schifo!...co

’sta crisi che cè in giro a da‘ tutti ‘sti soldi ai giocatori!..

Manuel:..È vero!..tagliano todo..però algunas categorias son intocables!...

Dario:.(annuendo serio..poi per spezzare)...E l’atro giocatore che vo pià chi è?...

Giulio:.Pure lui gioca co At. Madr..na Primav..è na 1/2 punta..dicono che è un fenom.! 3

mil. d’€ per tre anni..questo però..sarebbe meglio che a Lazio no pia!..con quel nome!...


Dario:..Ma perché..come se chiama?...

Giulio:..(sorridendo)...Pecorigno!......

Dario:..(meravigliato..sorride)..Pecorigno?...

Manuel:..Ès Brasilegno?.

Giulio:..È de colore...è nero!...ma nu o so’ de dov’é!.....

Dario:..Se Pecorigno è nero..è Pecorigno Sardo!.(sorride).a papà..ma per nome nu ‘odovrebbe pià?..ma se è forte?..ce ne stanno tanti de giocatori cor nome strano!.Ulk, Kakà, Maccarone!..ma perché..come li vedresti insieme..Maccarone e Pecorigno?... Giulio:..(scherzando)..’A Ristorante ..come primo..bene!..

Manuel:.(sorridendo)..Un jucador se chiama Maccaron?...

Dario:..Siii..è italiano!..

Manuel:.Sobre esto ...no avevo dubbi!...

Giulio:...Ma ho sai se piamo ‘sto Pecorigno..come ce pieranno in giro i Romanisti!....

Dario:..Pe’ Pecorigno?...

Giulio:..E pe Favès!..gia m’immaggino io..“Aho..e pe comprà fave e pecorino sete do-vuti anna in Spagna?...e a quer prezzo poi!..ma perché a Roma nun ce staveno?.. Dario:..Va be..pure a Roma ha visto chi ha comprato?..Lamela!..ha comprato Lamela! Manuel:..(scherzando)...Ha comprado solo una mela?...ho scherzato!.Lamela ès unfenomeno però es muy giovane!..Lamela..debe madurar!....

Giulio:.È ‘na mela acerba!..io dico che i Romanisti ce sfotteranno a tutto spiano!.lo fa-remmo pure noi se loro piassero chesò.Melons e Prosciuttigno!.ce sarebbe da ride no? Manuel:..(sorridendo..poi)..Favés..due agnos fa..resultò positivo al control antido-ping!...fu squalificado por tre mesi!....

Giulio:.Ormai..se consuma droga..quasi quanto er caffé!.ma no sport nun dovrebbeesse cosi..invece!..nel calcio..nuoto, n’atletica, ner ciclismo poi!..na volta er corridore annava in fuga cercando de nun fasse ripià dall’artri corridori, co a boraccia d’acqua (mima bere)..mo co a siringa ar braccio..(mima bere)..vanno in fuga ma pe nun fasseripià da narcotici!..Se farebbero er controllo antidoping pure ar Centro Anziani, so sicu-ro che troverebbero pure qualche giocatore de Bocce o de Briscola e Tresette drogato!

- Dalla cucina..riescono Renata..Concita e Lucia......

Renata:.(rivolta al marito)...Concita e tua madre..hanno voluto aiutarmi per forza!...

Dario:....A Concita...ma che sete venuti a Roma pe’ lavorà?....

Concita:..Ayudandola..avemos fatto una buena parlada!..

Giulio:..(scherzando)..Avete lavato pure un po’ de panni allora?....

Lucia:..Invece voi è?..(poi al marito)..specialmente te con qua voce!..solo tu te sentivi! Concita:..(rivolgendosi a Lucia)..Julio tiene una beja voce..y canta muy bien!.. Manuel:.(mima suonar).E toca molto bene anche la guitarra!.(indica chitarra al muro).. Giulio:.(prendendo la chitarra dal muro)..Che ogni tanto va accordata!.(accorda eaccenna al paso doble della Corrida..poi si ferma con la chitarra in mano)...

Concita:..(portandosi le mani sulla bocca)..Nooo...esta canzion..no!.....


BRANO che continua dal Mixer..(Volume Normale).....................................

-Manuel prende il cappello appeso al muro..lo mette..poi...vede e prende il drappo rosso piegato sul mobile, lo spiega..e simula una Corrida....

-Gli altri in piedi intorno a Manuel..battono le mani al ritmo di musica....

-Concita fa capire agli altri di non preoccuparsi..e di non avvicinarsi ..

a Manuel per non toccarlo e provocargli un brusco risveglio...

- Manuel.ternina in ginocchio..toro morente alle sue spalle..si alza..esce dall’ingresso.

BRANO (Volume Normale)..fino al termine....................................................

Manuel:..(rientra nel salone senza cappello..ne drappo..e come se niente fosse acca-

duto..rivolto a Giulio)...Ahora..è accordata la guitarra?...

Giulio:..(trattiene il ridere)..Si, adesso è accordata!..(accenna)...“La valigia è già pron-

ta..quella di un lungo viaggio”..aho..so’ Julio!..(e riappende la chitarra al muro)..

Concita:..(vede l’orologio..poi)..A proposito de viaggio!..ahora debemos andar!..

Manuel:.Purtroppo si..debemos proprio andar!.Grasias..grasias de todo corazon!...

Renata:..Per noi è stato veramente un piacere questa giornata con voi!...

Dario:..Comunque..in settimana ci sentiamo..ce damo l’auguri de Fine Anno!...

Concita:..Seguramente!...Julio...tu canta meglio de Iglesias!...

Giulio:..Iglesias padre..o Iglesias figlio?...

Lucia:..(scherza)..Iglesias nonno!..(poi..ai due spagnoli)..è stato bello conoscervi..e vi

auguro veramente di passare un bel Capodanno su aaaa..aho e nun me ricordo dove!..

Giulio:...(alla moglie)..A Torino..Lucì..a Torino!...

- Abbracci..saluti e baci...poi Dario..accompagna Concita e Manuel all’ingresso...

Dario:..(dall’ingresso..Apertura porta)..Aho!..in gamba è..e ce sentimo in settimana!..

Concita:..Seguro!..

Manuel:..Ola Dario!..

Dario:.(Chius. entra salone..ai genitori)..Allora?.come ve ce sete trovati.co i spagnoli?

Lucia:..Benissimo!..sono due belle persone!...

Renata:..Quando li abbiamo conosciuti.. aaa..

Lucia:..(suggerendo)..A Palma de Maiorca!...

Renata:..(sorridendo)...A Formentera!..l’isola di Formentera!...

Lucia:..Aho..nun me lo ricordo mai quel nome!...

Dario:..Avemo legato subito co loro!...

Giulio:.So’ proprio due persone in gamba!...però..’na cosa..me convince poco !...

Dario:..Che è che nun te convince papa?...

Giulio:.Manuel!..non è ciò vedo tanto come Matador!..ma era veramente un Torero?matava davero?..perché..sarà ‘na sensazione mia..ma per me quello..l’unica Corrida che poteva fa..era La Corrida de Corrado!..(sorridendo alla sua battuta)...

Renata:.Giulio ma che scherzi? sta su Internet..abbiamo visto..foto..CD..DVD dellesue corride!..era un torero bravo..e molto quotato in Spagna!..

Dario:.A papà.. mo perché lo vedi cosi..un po malandato..co’ a gambaa..poi co quacosa da Corrida..quer disturbo che ogni tanto je pia..po da un’impressione un po cosiiii. Lucia:..(al marito)..Giulio..adesso però..pure noi...(segno di smammare)..è ora è!.. Dario:.Aspetta ma!..(spum.te e versa in 4 bicch.)..finimo sta giornata con bel brindisi!..


- Ognuno prende il bicchiere..brindano...poi finito di bere..posano il bicchiere sul tavolo

Giulio:.(al figlio e alla nuora)...Ragazzi..grazie de tutto!...

Renata:.Grazie a voi..specialmente per la bambola che avete regalato a Francesca!...

Dario:..(sorridendo)..Simona Brufolona!..nun la dovevate fa qua spesa!..275 euro!..

Lucia:..Non lo di manco per scherzo!...è l’unica nipotina che ciavemo..se ste cose nun

le famo per lei..per chi le dovemo fa?....

Giulio:..Eppoi..in una famiglia..quanno che serve..ce se aiuta no?...javremmo voluto

regalà pure a cameretta..maaaa...

Dario:..A papà ma sta bono!..t’hanno ridotto pure ‘a pensione!...già avete fatto troppo!..

pe st’anno..Francesca se deve accontentà così..e già se po’ considerà fortunata!...

Renata:.Aspettate un momento..vado su ..faccio scendere Francesca cosi la salutate!

Lucia:.(fermandola al braccio)...Renà..lasciala stare!..falla giocà!..dateio voi un bacet-

to da parte nostra a quell’angelo!...quant’è bella!..(poi al marito)..’nnamo va!...

Renata:.(orgogliosa)..È si..è proprio bella!..(e accompagna all’ingresso i suoceri)...

Lucia:..(dall’ingresso)..Allora domani state a pranzo da noi è?...

Giulio:..(dall’ingresso)..V’aspettamo!...

Renata:..(dall’ingresso)..Veniamo verso Mezzogiorno e mezzo..ciao!.(Apertura e chiu-

sura porta..torna nel salone e al marito indicando il piano di sopra)...Francesca è dalle

due e mezza che sta dall’amichetta sua!..fammi un po’ telefonare a Silvia!..(prende cell.

sul mobile..fa il numero e attiva..cell. all’orecchio..poi)..Ciao Silvia!.(ascolta un po)..va

benissimo!..(ascolta)..si..ciao ciao!..(chiude..ripone il cell. sul mobile..al marito).ancora

non si sono stancate di giocare!..vuole rimanere su un’altro po!...

Dario:..Hai visto come era contenta ‘sta mattina..co’ Simona Brufolona!..a la cameretta

nova..nun cià pensato per niente!...

Renata:..Invece c’è rimasta male!..poi però..gli ho spiegato che cos’è l’Alzheimer..gli

ho detto che probabilmente la cameretta nuova arriverà con la Befana!...

Dario:..Se a Natale jamo detto che Babbo Natale cià l’Alzheimer..il 6 Gennaio..che je

dimo che ‘a Befana cià il Parkinson?......

Renata:..Dario..non stare a preoccuparti!...lo sai come sono i bambini no?..può darsiche alla cameretta nuova..da domani già non ci pensa più!...

Dario:..Speriamo!..(nota una lampadina fuori posto..s’avvicina all’Albero per sistemar-la)..ma che c’è qua dietro?..(dietro l’Albero..c’e una busta attaccata con molletta..la

prende e legge)..“X Renata”..(sorride)..ma che è diventato ‘na Cassetta Postale st’Al-bero de Natale?.(dando la busta alla moglie)..tiè..cè posta per te..qualcuno t’ha scritto!.

- Renata prende la busta dal marito...siede..estrae la lettera......

- Dario..anch’egli siede al tavolo...


- Renata inizia a leggere a Voce Alta....

“Cara Renata..prima di ogni altra cosa..voglio augurare Buone Feste..a te..e alla tua famiglia..e poi..scusa..ti chiedo mille volte scusa per il lungo periodo di silenzio che c’è stato tra noi!...la colpa è soltanto mia!....Circa tre anni fa......

Renata:.(smette di leggere, si commuove con mano sulla bocca..al marito)..È babbo!..

Dario:...(scherzando)..Babbo Natale?...Ma che t’ha scritto Babbo Natale!?...

Renata:..Ma che Babbo Natale!...è mio padre.. è una lettera di mio padre!...

Dario:.Ah..tu padre!..’o chiami Babbo!..l’hai sempre chiamato papà?....

Renata:..(leggero sorriso malinconico)..A forza di parlare di Babbo Natale!..

BRANO..(Volume Basso)..di sottofondo....................................................

“...Circa tre anni fa..dopo la separazione con tua madre..mi trovai in grande diffi-coltà...Con il pretesto della mia attività..che spesso mi portava in giro per il mon-do..partii per il Sud africa.. arrivai qui..ad Akanin’ny Nofy..una piccola città del Madagascar...Il lavoro non andava bene..poi..una forte depressione..avrei voluto tor-narmene in Italia..per rivedere te..mia nipote Francesca.. ma per un motivo o per

l’altro...non mi è stato possibile farlo!...Ma da un po’ di tempo..tutto è cambiato...sto bene...mi sono rifatto una vita e la mia Azienda di Import-Export va a gonfie ve-

le..Apriremo una Filiale anche in Italia..e se Dario..che ho sempre considerato un ra-gazzo un gamba...vuole entrare a far parte della mia Azienda come collaborato-re...ne sarei veramente felice!...Di a tuo marito di valutarla bene questa opportunità di lavoro!..Un’ultima cosa..con tua madre ci siamo intesi per telefono e insie-me..abbiamo deciso di trascorrere Fine Anno con te..sempre..se tu e Dario siete d’accordo!..abbiamo una gran voglia di rivederti!...Arriveremo a Roma..il mattino del 31 dicembre..appena giunti all’aeroporto..ti chiamiamo!.....

- Francesca ..con la lettera in mano..si commuove..piange come una bambina....

-Dario si alza, va da lei la bacia sulla guancia..mano sulla spalla, poi torna a sedere..

-Renata..asciugandosi le lacrime..riprende a leggere..a Voce Alta)..

“Nella busta, c’è un’assegno..è un pensierino per te e Dario..e c’è anche un piccolo

regalo di Natale per Francesca!......ti abbraccio forte!........Tuo padre!.....


BRANO..(Volume Basso)..come sottofondo che sfumando termina.....

Renata:..(estrae dalla busta..assegno fattura..guarda di cosa si tratta e sorpresissima

e contentissima..li da al marito tenendo solo la lettera con se)...Dario...guarda!....

Dario:.(prende e prima vede l’assegno e con stupore)...Un’assegno di 10 mila euro?...

Renata:..(annuendo contenta..ironizzando)..È il pensierino!...

Dario:..(annuendo sorpreso..osserva poi la fattura)..Questa invece che è?.

Renata:..(sempre contenta)...È una fattura...saldata!...

Dario:.(legge).“Mobyland Baby”..Descrizione articolo: Cameretta color fuxia..Importo:

€ 2.500 più iva..Consegna:.27 Dicembre xxxx....(esclama)..All’anima de piccolo rega-

lo!

- Per qualche istante Dario e Renata..seduti l’uno di fronte all’altra..si guardano..poi..

Renata:..(al marito)...Tu...come la spieghi questa cosa?.....

Dario:..(alla moglie)...E tu?....tu come te la spieghi?....

Renata:.(al marito..un po’ bambinesca)...Forse..un uccellino è volato..in Sud Africa damio padre..gli ha parlato di noi nell’orecchio..(mimando)....e poi è tornato con la lette-ra?..(che ha in mano..indicandola al marito).

Dario:.(sorride e ironizzamdo)..Renà..se èra un piccione viaggiatore..pure pure!..maall’uccellini portalettere..nun ce credo!...

Renata:...Allora..un sogno “rivelatore”!...sono apparsa in sogno a mio padre..e gli hochiesto di aiutarci?.....

Dario:..(dicendo no con il capo)..Credo più nella realtà che nei sogni!..e poi..orgogliosacome sei..nemmeno in sogno chiederesti aiuto!..

Renata:.(mini pausa riflessiva..poi)...E se invece Babbo Natale esistesse davvero?..etutto questo..(indica la lettera che ha in mano al marito..l’albero)..fosse opera sua?... Dario:..A Renà!..ancora che credi a Babbo Natale?...

Renata:...E allora?..(facendo intendere che la spiegazione è molto terra terra)....

Dario:.E allora io escluderei uccellini, sogni, e Babbo Natale!...per me..qualcunooo.. Renata:.(annuendo)..Qualcuno..è riuscito a mettersi in contatto con mio padre e lo hamesso al corrente della nostra situazione!.sicuramente una persona a noi molto vicina!

Dario:..(annuisce..pensa un po..poi..rivolto alla moglie)..E chi può esse stato?....

Renata:...(mini riflessione..poi..si alza di scatto)..Che stupida!...ma come ho fatto a

non capirlo subito!...

Dario:..A capi che?...

Renata:..(annuendo e con un lieve sorriso)..È stata Lucia!...

Dario:..(stupito)...Mi madre?...ma che stai a di?...con qua memoria che se ritrova!..chemesà cià ragione mi padre..ciavrà..pure un po’ d’Alzheimer!...sss...mi madre che nun se ricorda manco da chiude er gas..che te fa na ricerca..pe trovà tu padre..magari tra-mite ambasciata..su internet..che se va a ricordà..er nome de quà città ‘ndo vive tu padre la..come se chiama?..(dice il nome stroppiandolo)..Aninna..

Renata:.(sorridendo).Si..Aninna nanna!..Akanin’ny Nofy!...Dario..è stata tua madre!.

Dario:.Ma come fai a esse così sicura?....

Renata:.È semplice!..circa venti giorni fa..tua madre mi chiese dei miei genitori..quellamattina ero un po’ giù di morale e sentii il bisogno di parlare..di confidarmi con lei!..Dario..ormai sono circa tre anni..che mio padre e mia madre si sono separati..mia madre vive in America col suo compagno..mio padre se ne è andato in Sud Africa nel


Madagascar..in quella città dal nome impossibile..Akanin’ny Nofy...e anche con lui..qualche telefonata all’inizio..poi..silenzio..e fino all’arrivo di questa lettera..da tempo ormai non avevo più sue notizie.non sapevo come stava..che fine aveva fatto!

Dario:..Va be..ma solo per fatto d’avé parlato de ste cose co mi madre..te da la certezzache è stata lei?..

Renata:..Si!..perché quella mattina..a Lucia...confidai quel mio grande desiderio..cheprima d’ora..non avevo mai sentito..così forte!..

Dario:..Ma stai a parla de quel regalo.. che avresti voluto chiede a Babbo Natale?...

Renata:..(annuendo)..Si Dario!..proprio di quello!...

Dario:..E quale sarebbe questo grande desiderio?...

Renata:.(con ritrosia)..Quello di rivedere i miei genitori insieme..anche per un solo gior-no..e potermi illudere..anche se soltanto per poco...che non si siano mai separati!.(poi vergognandosi un po’)..so che è un desiderio molto infantile !..e per questo motivo fecipromettere a tua madre di non parlarne con nessuno..di non dire niente neppure a te e a tuo padre!...

Dario:.Ma quale desiderio infantile!..pe na fia è normale desiderà..sognà..‘na cosa dergenere!...sss infantile!..è na cosa bella invece!...Insomma..solo mi madre allo-ra..sapeva di questo tuo desiderio segreto?...

Renata:...(annuendo)..Proprio cosi!..e quindi..soltanto lei a potuto riferirlo a mio pa-dre..insieme alle altre cose..il tuo licenziamento..la cameretta..fuxia..di Francesca!...

Dario:.(sedendosi)..Non riesco a credece che sta cosa l’abbia architettata mia ma-dre!...bha!..e..se vede che pe nun sbajasse..pe ricordasse..ha preso appunti..er nome da città..se sarà segnata..sè sarà scritta tutto!..Comunque..pensa come sarà contenta Francesca quando il 27..se vedrà arivà a cameretta nova!.....

Renata:..(sorridendo)..I bambini ci credono a Babbo Natale..perché finché al mondo cisaranno i nonni..Babbo Natale..per loro..esisterà sempre!..Dario..10 mila euro..la ca-meretta a Francesca..una proposta di lavoro?..ma non sei contento?..

Dario:...Ma certo che so’ contento..anzi contentissimo!..pure te sarai contenta no?..

Renata:..Felicissima!...non vedo l’ora di riabbracciare mio padre e mia madre!......

Dario:..E allora..fai una cosa Renà..pia qua bottiglia de spumante sotto l’Albero!..

Renata:.Ottima idea!.(va vicino l’albero..mentre è china in terra..nota su un rametto

dell’Albero di Natale..un’oggetto..ed esclama)..Dario!...

Dario:.(si volta verso la moglie)..Che c’è?..chè arivata ‘nantra lettera?...

Renata:..(prende l’oggetto..si avvicina al marito..e glielo mostra)...Il braccialetto di

Lucia!..stava  su  un  rametto!...tua  madre  l’ha  perso  quando  a  messo  la  lettera

sull’Albero di Natale! ..questa..è come la prova del DNA..è la prova scientifica!..adesso

ci credi che è stata lei?......

Dario:..(alzandosi..sorpreso..e annuendo)..Hai capito..mi madre!...

Renata:.E voi ultimamente..per qualche dimenticanza..l’avete dileggiata un po’ trop-po!.specialmente tuo padre..(imitandolo).“Non ti ricordi niente”..”l’Alzheimer?”..


- Suona il campanello della porta...(2 volte)......

Dario:..Vado io che questa sarà Silvia che ha riportato Francesca!.(va verso ingresso)

Renata:.(voce alta per farsi sentire dal marito mentre giunge all’ingresso)...Ma quale

Alzheimer! ..io ve l’ho sempre detto che tua madre non c’è l’ha l’Alzheimer!....

- Dario..veloce..Apre/chiude.. Lucia, Giulio e Dario..nell’ordine..entrano nel salone......

Lucia:.(un po’ d’affanno..alla nuora).Me so scordata ’occhiali e a borsa!.

Giulio:..(rivolgendosi al figlio)..Tu madre ormaiii.(come per dire..ormai se scorda tutto)

Lucia:..(cerca di ricordare..guarda un po’ intorno..poi va al mobiletto)...Ah!..ecco ‘ndo

stanno!..(prende gli occhiali e)...’occhiali.. (poi prende la borsa)...e ‘a borsa!...

Renata:..E questo?...(mostrandogli il braccialetto...che poi gli consegna)...

Lucia:...(contentissima)..Ma quello è er braccialetto mio!?...ma ’ndo stava?....

Renata:.(va vicino all’Albero..con l’indice indica il punto esatto..annuendo)..Stava qui!

Giulio:.(alla moglie..sorpreso)..Ma come cavolo c’è arivato quer braccialetto li?.......

Lucia:.(canditamente..fa spallucce.. mettendosi la mano sul mento)...Bhooo!.....

BRANO (Volume Normale)............................................................................

- Sipario che si chiude..poi si Riapre per i consueti ringraziamenti/applausi...................

BRANO (Vol. Nor.)..fino al termine...

    Questo copione è stato visto
  • 0 volte nelle ultime 48 ore
  • 1 volte nell' ultima settimana
  • 2 volte nell' ultimo mese
  • 2 volte nell' arco di un'anno