Iesus Nazarenus Rex Iudaeorum

Stampa questo copione

IESUS NAZARENUS di Giuseppina Cattaneo

AUTRICE

GIUSEPPINA CATTANEO

http://giusicopioni.altervista.org/   

POSIZIONE S.I.A.E. N° 193077

Codice opera Siae 920172A

TITOLO

IESUS NAZARENUS

REX IUDAEORUM

TESTO SACRO IN DUE ATTI

Personaggi 1° Atto:

CAMBIAVALUTE contro Gesù

VENDITORE ANIMALI contro Gesù

 ESATTORE contro Gesù

2 COMPRATORE contro Gesù

VENDITORE STOFFE contro Gesù

VENDITORE VASI contro Gesù

1 COMPRATORE a favore di Gesù

3 COMPRATORE a favore di Gesù

4 COMPRATORE a favore di Gesù

VENDITORE CIBI a favore di Gesù

CONTADINO a favore di Gesù

POVERA VEDOVA a favore di Gesù

2 ESATTORE

Personaggi 2° Atto:

PONZIO PILATO

NICODEMO a favore di Gesù

GIUSEPPE a favore di Gesù

1 SACERDOTE contro Gesù

2 SACERDOTE contro Gesù

1 SCRIBA contro Gesù

2 SCRIBA contro Gesù

1 SOLDATO

2 SOLDATO

MOGLIE DI PONZIO PILATO

GESU’

TRAMA

È una breve versione della “Passione” di Gesù Cristo.

PER METTERE IN SCENA QUESTO COPIONE, E’ NECESSARIA L’AUTORIZZAZIONE DA PARTE DELLA S.I.A.E.

ATTO PRIMO

SCENA: mercato nel Tempio di Gerusalemme. Tavoli, banchi, sedie. Venditori/trici di vasi, stoffe, cibo, pecore e colombe (in caso di impossibilità, pappagalli e canarini). Cambiavalute con bilancia. Grande salvadanaio a forma di tromba.

SCENA I

4 venditori, il cambiavalute e 4 compratori

1 COMPRATORE. (Ha in mano un vaso).

2 COMPRATORE. (Sta guardando i vari banchetti).

3 COMPRATORE. (Sta guardando i vari banchetti).

4 COMPRATORE. (All’inizio guarda il banchetto dei vasi e poi si ferma al banchetto delle stoffe).

VENDITORE VASI. No, con uno spicciolo puoi prendere solo questo vaso più piccolo.

1 COMPRATORE. Ho bisogno di questo vaso più grande.

VENDITORE VASI. Questo vaso costa cinque monete e se non le hai, vattene.

1 COMPRATORE. Ho solo due spiccioli, ma ci devo prendere anche della frutta. (Vanno avanti a contrattare sottovoce).

VENDITORE CIBI. Frutta, pane, formaggio e pesce fresco! Comprate, comprate, è tutto fresco e a buon mercato! Comprate da me!

2 COMPRATORE. (Si avvicina) vorrei della frutta e del pane.

VENDITORE CIBI. Ho anche del buon formaggio di capra se le interessa.

2 COMPRATORE. No, niente formaggio.

VENDITORE CIBI. Ho anche del pesce freschissimo.

2 COMPRATORE. Sei forse sordo? No, niente pesce. Solo frutta e pane.

VENDITORE CIBI. Niente pesce e formaggio. (Vanno avanti a contrattare sottovoce).

CAMBIAMONETE. Si cambiano monete! Venite da me che cambio tutte le vostre monete. Si fanno affari d’oro! Avvicinatevi e farete un vero affare.

3 COMPRATORE. (Sta guardando il banchetto dove si vendono animali).

VENDITORE ANIMALI. Qui, non si guarda se non si compra.

3 COMPRATORE. Se voglio comprare dovrò pur vedere cosa compero.

VENDITORE ANIMALI. Sono anni che vendo animali e nessuno mai si è lamentato.

3 COMPRATORE. Buon per te. Ma io voglio essere sicuro di ciò che compro.

VENDITORE ANIMALI. Compreresti solo se tu avessi dei denari. (Al venditore di stoffe) questo è solo uno spiantato.

3 COMPRATORE. Ho con me del denaro.

VENDITORE ANIMALI. Mostralo allora.

3 COMPRATORE. Non capisco perché lo devo mostrare.

VENDITORE ANIMALI. Vatti a fare un giro!

3 COMPRATORE. (Vanno avanti sottovoce a contrattare).

CAMBIAMONETE. Venite da me che vi faccio fare affari d’oro! Stranieri, con me raddoppierete i vostri denari. Cambio tutti i vostri denari con valuta del Tempio.

SCENA II

4 venditori, il cambiavalute, 4 compratori e contadino

CONTADINO. (Entra in scena) signore, eccoti le mie monete. Quanto mi dai? 

CAMBIAMONETE. Lascia che conti le tue.

CONTADINO. Valgono molte monete.

CAMBIAMONETE. (Le prende e le pesa) posso darti ... tutte queste. (Gli da alcune monete).

CONTADINO. Ma sono poche.

CAMBIAMONETE. Sono giuste. Non posso darti di più.

CONTADINO. Ma le mie valgono il doppio di queste.

CAMBIAMONETE. È il prezzo giusto, dopo aver tolto la mia commissione.

CONTADINO. Se non mi dai di più, vado da un altro cambiamonete.

CAMBIAMONETE. Nessuno ti trattiene, ma ricordati che nessuno ti darà tanto come ti ho dato io.

CONTADINO. Dammi una moneta in più, ti prego.

CAMBIAMONETE. No. Quello che ti ho dato basta. (Vanno avanti a contrattare sottovoce).

SCENA III

4 venditori, il cambiavalute, 4 compratori, contadino e esattore

ESATTORE. (Entra e mette nel salvadanaio delle monete. Poi vede che lo stanno guardando e perciò si fa vedere a metterne di più).

VENDITORE ANIMALI. (Lo vede e gli si avvicina) tutto solo oggi?

ESATTORE. Si, da oggi sono tutto solo.

VENDITORE ANIMALI. (Mette nel salvadanaio delle monete. Lo guarda, ne mette altre e poi ne mette ancora delle altre).

SCENA IV

4 venditori, il cambiavalute, 4 compratori, contadino, esattore e povera vedova

POVERA VEDOVA. (Entra, prende due monetine e le mette nel salvadanaio e poi oltrepassa tutti ed esce dalla parte opposta).

VENDITORE VASI. Costantino (all’esattore), Matteo ti ha lasciato solo?

ESATTORE.  Matteo ha cambiato vita si dice.

VENDITORE VASI. Tu invece sempre il solito (Si avvicina all’esattore e parlano sottovoce).

VENDITORE ANIMALI. È bella la vita mettendo paura ai più deboli (Si avvicina all’esattore e parla sottovoce).

ESATTORE. Si e facendo così si porta a casa tanto denaro. (Parla sottovoce).

4 COMPRATORE. Delle due, preferisco questa stoffa.

VENDITORE STOFFE. Questa è una stoffa molto pregiata. Come puoi sentire, toccandola, ha una morbidezza incomparabile.

4 COMPRATORE. Si, ma il prezzo è proibitivo. E quest’altra? (Indicando un’altra stoffa).

VENDITORE STOFFE. Questa di cotone invece è di fattura semplice ma indossata farà la sua bella figura. Sicuramente ti starà molto meglio dello straccio che indossi.

4 COMPRATORE. (Timidamente) non dovresti giudicare ... Non giudicare se non vuoi essere giudicato.

VENDITORE STOFFE. E tu, chi ti credi di essere?! (Alzando la voce verso tutti) sentite! Sentite cosa dice questo pezzente.

4 COMPRATORE. Il Maestro dice: “Non giudicate, per non essere giudicati; perché col giudizio con cui giudicherete sarete giudicati, e con la misura con la quale misurate, sarete misurati”.

VENDITORE ANIMALI. Che lingua parla quello?!

CAMBIAMONETE. Il maestro? E chi sarebbe questo maestro?

4 COMPRATORE. È il Salvatore.

ESATTORE. Il salvatore? Il salvatore di cosa? Il salvatore ... dalla pioggia? (Ride).

2 COMPRATORE. Non solo dalla pioggia, ci salva anche dal vento! (Ride).

VENDITORE CIBI. Il Salvatore? Si dice che sia un profeta.

VENDITORE VASI. Profeta? Sarà uno dei tanti ciarlatani che si professa profeta!

VENDITORE STOFFE. E come si chiamerebbe questo ... profeta?

3 COMPRATORE. Gesù di Nazareth.

ESATTORE. Gesù di Nazareth? Matteo ha lasciato il suo lavoro per seguire quel ... Gesù!

VENDITORE ANIMALI. Matteo allora ha perso la testa. Cosa pensa di trovare in un impostore? Non è forse nobile il tuo lavoro Costantino?

ESATTORE. Un lavoro nobile e onorevole. Questo Gesù è soltanto un impostore e il popolo debole gli da credito.

1 COMPRATORE. Gesù non è un impostore. Lui predica il bene per gli uomini:

Beati i poveri in spirito, perché di essi è il regno dei cieli.

Beati gli afflitti, perché saranno consolati.
Beati i miti, perché erediteranno la terra.
Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia, perché saranno saziati.
Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia.
Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio.
Beati gli operatori di pace, perché saranno chiamati figli di Dio.
Beati i perseguitati a causa della giustizia, perché di essi è il regno dei cieli.
Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia.
Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli.

ESATTORE. Beati quelli che si fanno gli affari propri. (Ride) cosa sono tutte queste stupidaggini?

CAMBIAMONETE. Noi non abbiamo bisogno di profeti che chiacchierano invano e che ci ordinano di fare o non fare. Noi seguiamo le leggi dei nostri dottori della legge. Gesù vuole solo dividere il popolo e creare scompiglio.

VENDITORE CIBI. Non è vero perché Gesù dice di amare i vostri nemici.

Amate i vostri nemici e pregate per i vostri persecutori, perché siete figli

del Padre vostro celeste, che fa sorgere il suo sole sopra i malvagi e sopra

i buoni, e fa piovere sopra i buoni e sopra gli ingiusti.

Infatti se amate quelli che vi amano, quale merito ne avete?

E se date il saluto soltanto ai vostri fratelli, che cosa fate di straordinario?

Siate voi dunque perfetti come è perfetto il Padre vostro.

ESATTORE. Come osa dire queste cose? Come osa?  E tu come osi dire certe cose?

VENDITORE CIBI. Non agitarti, non le ho detto io, ma il Maestro. (Vedendo che l’esattore si stava agitando parecchio contro lui, cerca di calmarlo) e possono essere anche non vere.

ESATTORE. Possono essere non vere? Non sono vere! Tutte assurdità! Si deve amare chi si ama e odiare chi si odia!

CONTADINO. Gesù perdona i peccati a tutti i peccatori.  

2 COMPRATORE. Come? Questo ... questo non è un profeta, ma un bestemmiatore! Solo Dio può rimettere i peccati!

CONTADINO. Il Figlio dell’uomo ha l’autorità in terra di perdonare i peccati.

2 COMPRATORE. Non è così! Questa è una bestemmia!

CONTADINO. Non sono i sani che hanno bisogno di aiuto, ma i malati. Gesù è venuto per ravvedere, non i giusti, ma i peccatori.

ESATTORE. E perché guardi me? Vorresti forse insinuare che io ho bisogno di essere ravveduto dal tuo “Gesù”? Quello non è altro che un impostore e voi vi siete lasciati condizionare. Siete dei deboli e dei creduloni e quando ve ne renderete conto sarà troppo tardi.

CAMBIAMONETE. Io non sono un debole come è stato Matteo. E nemmeno un credulone.

3 COMPRATORE. Dicono che Gesù, il salvatore, abbia compiuto tanti miracoli e a causa di questo il popolo continua a portar da lui persone malate e inferme per farle guarire.

CAMBIAMONETE. Miracoli? Guarisce malati ed infermi? Come siete ingenui, e sciocchi a credere tutto quello che vi viene raccontato. Se vi dicesse di buttarvi nel fiume, voi lo fareste? Smettetela!

3 COMPRATORE. Ha guarito la figlia di un capo di una sinagoga che tutti avevano visto già morta.

CAMBIAMONETE. Avranno visto male, non sarà stata morta ma solo svenuta. (Ride) ora i morti resuscitano! Avete sentito? Gesù fa resuscitare i morti.

CAMBIAMONETE. VENDITORE ANIMALI. ESATTORE. 2 COMPRATORE. VENDITORE STOFFE.  VENDITORE VASI. (Ridono tutti).

4 VENDITORE. State ridendo come la folla rise quando Gesù disse che avrebbe guarito la fanciulla.

VENDITORE VASI. Ridiamo perché è inverosimile che i morti resuscitino! Gli unici miracoli avvenuti sono quelli che si leggono nelle Sacre Scritture. E null’altro.

4 VENDITORE. Io stesso ho visto un miracolo e io stesso vi dico che colui è il Messia che annunciano le profezie dei Profeti.

CAMBIAMONETE. VENDITORE ANIMALI. ESATTORE. 2 COMPRATORE. VENDITORE STOFFE.  VENDITORE VASI. (Ridono tutti).

VENDITORE VASI. Il Messia! Questa è bella!

CAMBIAMONETE. VENDITORE ANIMALI. ESATTORE. 2 COMPRATORE. VENDITORE STOFFE.  VENDITORE VASI. (Ridono tutti).

VENDITORE STOFFE.   Non è un Messia predicatore quello che stiamo aspettando, ma un Messia forte, deciso e non un debole.

POVERA VEDOVA. Gesù è forte, molto più di quello che credete. Lui scaccia i demoni.

VENDITORE ANIMALI. Demoni? Non sai quello che stai dicendo, vecchia.

ESATTORE. Nessuno è in grado di scacciare demoni.

POVERA VEDOVA. Gesù Nazareno ha fatto uscire un demone da un uomo che nessuna catena e nessun ceppo riusciva a fermare. Comanda gli spiriti immondi e questi gli obbediscono.

ESATTORE. Solo un demone è in grado di scacciare un demone.

2 COMPRATORE. Hai detto bene. Come potete credere a tutte queste storielle!

POVERA VEDOVA. Non sono storielle. Molta gente ha potuto vedere tutto quello che vi stiamo dicendo.

1 COMPRATORE. E tutto questo lo potrete vedere coi vostri occhi anche qui perché il Maestro sta arrivando a Gerusalemme.

VENDITORE STOFFE. Lascia che arrivi, troverà pane per i suoi denti.

VENDITORE VASI. Il sommo sacerdote e gli anziani del popolo lo allontaneranno. E io con loro se fosse necessario.

CONTADINO. Voi non capite l’importanza che questo Maestro ha per tutti noi. Lui ci vuole ricondurre al cuore, quello che manca a tutti noi.

CAMBIAMONETE. Fandonie! Ognuno di noi opera col cuore.

POVERA VEDOVA. Truffando la povera gente con il cambio di monete?

CAMBIAMONETE. Io do il giusto! In questo Tempio nessuno da più soldi di me! Ed ora smettetela con questo Profeta che troverà il tempo che troverà. Chissà quanti ne arriveranno dopo di lui e faranno la stessa fine.

CONTADINO. Dopo di lui nessuno.

POVERA VEDOVA. Il Figlio dell’uomo è signore del sabato perché guarisce le persone anche in quel giorno.

CAMBIAMONETE. Cosa dici vecchia?! La legge vieta operare di sabato. Il sabato è dedicato al riposo e alla preghiera.

FRASTUONO DI COSE CHE CADONO

SCENA V

4 venditori, il cambiavalute, 4 compratori, contadino, esattore, povera vedova e 2 esattore

2 ESATTORE. (Entra di corsa dalla parte opposta in cui è entrata la povera vedova) via! via, andate via! C’è un pazzo che sta rovesciando i tavoli di tutti i venditori e getta per aria il denaro dei cambiavalute del Tempio. Raccogliete le vostre cose e andatevene.

TUTTI RACCOLGONO LE PROPRIE COSE PER ANDARSENE

CAMBIAMONETE. Come è possibile?

2 ESATTORE. Dice di chiamarsi Gesù.

1 COMPRATORE. Vi dicevo che stava arrivando.

TUTTI QUELLI A FAVORE DI GESU’. È qui! Andiamo da lui. Lui ci salverà. Ecc.

ESATTORE. Con che autorità si permette di distruggere le nostre cose?

2 ESATTORE. Non so con che autorità ma urla dicendo:” La Scrittura dice: la mia casa sarà chiamata casa di preghiera” e voi invece la state facendo diventare un covo di ladri!

SIPARIO

PER IL SECONDO ATTO CONTATTARE L’AUTRICE

giusicattaneo@hotmail.com

    Questo copione è stato visto
  • 0 volte nelle ultime 48 ore
  • 0 volte nell' ultima settimana
  • 1 volte nell' ultimo mese
  • 12 volte nell' arco di un'anno