La casa di Babbo Natale

Stampa questo copione

RECITA DI NATALE

La casa

di Babbo Natale

scritto da alcune insegnanti

delle scuole elementari Di Formigine (MO)


RECITA DI NATALE

CLASSI PRIME

SCUOLE FERRARI

APERTURA:(Presentatore 1, presentatore 2, presentatore 3, presentatore 4)

           

UN CALOROSO BENVENUTO A TUTTI VOI DAI BAMBINI E DALLE MAESTRE                                     DELLE CLASSI 1^A                                    E 1^B

           

SIAMO LIETI DI PRESENTARVI IL NOSTRO 1° SPETTACOLO DI NATALE DELLA                    SCUOLA ELEMENTARE.

           

IL TITOLO E’             LA   CASA     DI       BABBO     NATALE

           

ECCO IN BREVE LA STORIA:

ILARIA E OMERO, IL CANE BACU, IL ROBOTTINO ETA , L’UCCELLINO UGO E                        MAGO MIRO SONO I NOSTRI CARI AMICI CHE CI ACCOMPAGNANO PER TUTTO      L’ANNO IN AVVENTURE MERAVIGLIOSE VERSO MONDI REALI E FANTASTICI.

           

HANNO FATTO UN LUNGO VIAGGIO IN MONGOLFIERA. ORA SI TROVANO                                        SULL’ISOLA AZZURRA E ASPETTANO CON IMPAZIENZA IL NATALE.

           

SANNO CHE E’ UNA BELLISSIMA FESTA PER TUTTI I BAMBINI DEL MONDO                         PERCHE’ SI RICORDA LA NASCITA DI UN BIMBO SPECIALE DI NOME GESU’,                 CHE AVVENNE PROPRIO 2000 ANNI FA.

           

E’  GIA’ DA UN PO’ CHE SOGNANO BABBO NATALE CON LA SUA SLITTA E I                         SUOI REGALI. CHE BELLO SAREBBE ANDARLO A TROVARE AL POLO NORD,                               PROPRIO DOVE ABITA!

           

E PROPRIO QUESTO DESIDERIO... QUESTA SERA SI AVVERERA’ ,GRAZIE A                      MAGO MIRO CHE PORTERA’ I NOSTRI AMICI E NOI  A VISITARE ... LA CASA DI                                  BABBO NATALE!

COMINCIAMO SUBITO ALLORA IL NOSTRO VIAGGIO E AUGURIAMO A TUTTI                                    BUON ASCOLTO.

                                                                                                                                                                                                #

1^SCENA:     (Sull’isola azzurra Ilaria e Omero pensano al Natale e chiedono a Mago Miro di portarli da Babbo Natale)

Ilaria e Omero seduti sui cuscini leggono un libro; Eta sta al computer; Bacu lecca un osso e Ugo prepara il nido. Mago Miro entra in scena dopo

ILARIA:          AAAH! (sospiro). FRA POCO E’ NATALE!          CHE BELLO!

OMERO:        IO HO GIA’ SCRITTO LA LETTERINA A BABBO NATALE. GLI HO CHIESTO DI               PORTARMI IL GAME-BOY DEI POKEMON. ALTRIMENTI ARRIVO IN RITARDO                         E ALLORA ... (gesticola) NIENTE REGALO!

ETA:   PER-CHE’... SI PUO’ SCRI-VE-RE A BAB-BO NA-TA-LE?

OMERO:        CERTO!  PERO’  DEVI METTERE ANCHE IL FRANCOBOLLO, ALTRIMENTI                                          LA       LETTERINA TORNA INDIETRO.

ETA:               E DOVE GLI SCRIVI?

ILARIA:          MA A CASA SUA ,NOO?!

BACU:           PERCHE’  BABBO NATALE HA UNA CASA?

OMERO:        CERTO, E’ AL POLO NORD, PROPRIO AL CENTRO.

UGO:  MA TU COME FAI A SAPERE CHE BABBO NATALE HA UNA CASA?  L’HAI                                          VISTA?

ETA:   SI’, EC-CO QUA :  SU IN-TER-NET C’E’  SCRIT-TO IL SUO IN-DI-RIZ-ZO DI                                            PO-STA E-LE-TTRO-NI-CA E POI AN-CHE QUEL-LO PER LE LET-TE-RE                                                CON IL TIM-BRO DEL FRAN-CO-BOL-LO: C’E’ DI-SE-GNA-TO LUI SUL-LA                                             SLIT-TA.

BACU:           ANCH’IO POSSO SCRIVERGLI? VORREI UN BELL’OSSO GRANDE CHE                                             DURA UNA SETTIMANA.

UGO: E IO UN CESPUGLIO DI MORE E DI FRAGOLINE DI BOSCO MATURE                                                   TUTTO L’ANNO.

ETA:   IO GLI HO CHIE-STO PRO-PRIO A-DES-SO UN RO-BOT-TI-NO CHE MI                                       AS-SO-MI-GLI PER PO-TER PAR-LA-RE UN PO’ NEL-LA NO-STRA LIN-GUA.

ILARIA:          IO NON CI AVEVO ANCORA PENSATO, MA... FORSE, ... IL MIO DESIDERIO                                         E’ IMPOSSIBILE: VORREI ANDARE A TROVARE BABBO NATALE NELLA                                            SUA CASA!

OMERO:        COME E’ IMPOSSIBILE! CHIAMIAMO MAGO MIRO: LUI PUò FARE TUTTE LE               MAGIE...

TUTTI IN CORO:     MAGO MIROO...!

(musica magica..... entra MAGO MIRO)

MAGO MIRO:            (entra cantando)      SALAGADULA MAGICABULA

                                                                        BIBIDI BOBIDI BU

                                                FA LA MAGIA TUTTO QUEL CHE VUOI TU

                                                                                    BIBIDI BOBIDI BU.

                                    CHI E’ CHE MI CHIAMA?

ILARIA:          SIAMO NOI;

OMERO:        ILARIA HA UN DESIDERIO.

BACU:           VUOLE ANDARE AL POLO NORD.

ETA:   A TRO-VA-RE BAB-BO NA-TA-LE.

UGO:  PROPRIO NELLA SUA CASA.

ILARIA:          CI PORTI?

MAGO MIRO:            OOOH            OOOH CHE DOMANDA! CHE DOMANDA!

CERTO CHE IO SONO UN MAGO POTENTE E POSSO FARE TUTTO!         #      OK! ANDIAMO: TUTTI IN MONGOLFIERA. COPRITEVI BENE,                         CHIUDETE GLI OCCHI E... SPARGERO’ NEL CIELO UNA POLVERE      MAGICA CHE CI FARA’ ARRIVARE IN UN ISTANTE.

TUTTI SALGONO E

INSIEME ESCLAMANO:    EVVIVA!        SI PARTE!     ECCO IL MIO BERRETTO!...

MAGO MIRO:PRONTI?  VIAAA!

(si spengono le luci. Musica. Sipario)

2^SCENA:    (al polo nord... nevicata)

(si apre il sipario  MUSICA: BALLETTO DEI FIOCCHI DI NEVE  8 )

ILARIA:          CHE FREDDO!

OMERO:        PER FORZA! SIAMO AL POLO NORD.

ETA:   AN-DIA-MO DEN-TRO MI SI AR-RUG-GI-NI-SCO-NO I MEC-CA-NI-SMI!

BACU:           IL MIO NASO E’ UN GHIACCIOLO.

UGO:  LE MIE ALI NON SI APRONO PIU’.

MAGO MIRO:            OOOH  OOOH! CHE FREDDOLOSI!  SENZA FISICO!   ANDIAMO: VI                                                         ACCOMPAGNO IO.... RAGGIUNGIAMO QUELLA LUCE.

( fuori tutti. Chiudere il sipario)

3^SCENA: (stanza dei folletti 10       Stanno lavorando a tre a tre nei tre banchi. Fondale: finestra e camino in polistirolo.)

(Aprire sipario: Musica natalizia)

(suonano) DRIIN! DRIIN!

FOLLETTO PORTINAIO:(apre)    CHI SARA’ A QUEST’ORA TARDA E CON TUTTA                                                                                                      QUESTA   DI NEVE?  VADO AD APRIRE..;

                                                                                    ACCOMODATEVI.

(Tutti entrano rabbrividendo)

F.P.:                MA DA DOVE VENITE? CHI SIETE? VI VEDO CONGELATI, VENITE A                                                     SCALDARVI VICINO AL CAMINO.

MAGO MIRO:            EHM  EHM..; SONO MAGO MIRO, AMICO CARO DI BABBO NATALE. HO                                    PORTATO QUESTI MIEI AMICI A VISITARE LA SUA CASA. E’ IL                                                                DESIDERIO DI NATALE DI ILARIA (la indica)

F.P.:    BENE! BENE! IO SONO IL FOLLETTO PORTINAIO E QUESTA E’ LA PRIMA                                           STANZA DA VISITARE: E’ IL LABORATORIO DEI FOLLETTI. LORO AIUTANO                           BABBO NATALE A COSTRUIRE E IMPACCHETTARE I GIOCATTOLI PER TUTTI I                                BIMBI.                                                                                                                                                                        3

            SONO UN PO’ STRANI, MA MOLTO SIMPATICI: SENTITELI UN PO’..

1°F.:    OH, CHE VOGLIA DI UN BUON TE’!

2°F.:    UN BUON TE’?

3°F.:    UN BUON TE’?

TUTTI (in coro):       UN BUON TE’? UN TE’ PER TRE!!!

4°F.:    TRE SONO FANTE CAVALLO E RE.

5°F.:    IL RE?

6°F.:    IL RE?

TUTTI (in coro):       IL RE CON LA REGINA CHE VENGON DALLA CINA

7°F.: DALLA CINA O DAL PERU’?

8°F.:    PERU’?

9°F.:    PERU’?

TUTTI (in coro):       DAL PERU’ CHE STA LAGGIU’!!

F.P.: BASTA! BASTA! QUESTE COSE NON HANNO SENSO: METTIAMOCI A                                        LAVORARE... MA DOVE SIAMO QUI?

1°F.:    IN CIMA AL MONDO, VICINO AL POLO,

2°F.: C’E’ UNA CASETTA SPECIALE:

3°F.:    STA IN VIA DEL GELO, MENO QUARANTA,

4°F.:    QUASI NESSUNO LO SA.

5°F.:    CI VIVE UN UOMO, MA NON DA SOLO,

6°F.:    SI CHIAMA BABBO NATALE...

7°F.:    GNOMI E FOLLETTI, VISPI E FURBETTI,

8°F.:    VIVONO INSIEME A LUI.

9°F.:    FABBRICA, FABBRICA, FABBRICA... LI’ SI LAVORA AD OGNI ORA!

TUTTI:           E NELLA NOTTE PIU’ MAGICA OGNI BIMBO UN DONO TROVERA’.

(canzone:      LA CASA DI BABBO NATALE)

In cima al mondo, vicino al Polo,              Nel cortiletto, tra neve e gelo,

c’è una casetta speciale:                                        sosta una slitta speciale:

sta in via del Gelo, meno quaranta.                      sei belle renne, magiche e snelle,

Quasi nessuno lo sa.                                              la porteranno lassù.

Ci vive un uomo, ma non da solo,                        Gnomi e folletti, vispi e furbetti,

si chiama Babbo Natale...                                      sanno che Babbo Natale

Gnomi e folletti, vispi e furbetti,                             va un po’ di fretta, preparan la slitta

vivono insieme a lui.                                                           ora nel cielo si va.

Fabbrica, fabbrica, fabbrica...                                Europa, America, Africa,

Lì si lavora ad ogni ora!                                           sosta in Australia, poi l’Asia che ammalia

E nella notte più magica                                         e nella notte più magica

ogni bimbo un dono troverà.                                  ogni bimbo un dono troverà.

Questa è la casa di Babbo Natale,                        Questa è la casa di Babbo Natale,

una casetta magica!                                                            una casetta magica!

Manda al più presto la tua letterina,                      Manda al più presto la tua letterina,

vedrai che ti risponderà.                                          vedrai che ti risponderà.

                                                                                                E tra i rintocchi di mille campane

                                                                                                un regalo arriverà.

(i bambini applaudono)                                                                                                                                          4

MAGO MIRO:            MA DOVE SONO TUTTI I GIOCATTOLI CHE AVETE GIA’ PREPARATO?                                      E’ UN ANNO INTERO CHE LAVORATE... CHISSA’ QUANTE COSE                                                          SONO GIA’ PRONTE.

F.P.:    OH, CERTO! C’E’ UNA STANZA FANTASTICA NELLA CASA DI BABBO NATALE,                                PERCHE’ LI’ I GIOCATTOLI, CHE SONO IMPAZIENTI DI ESSERE CONSEGNATI                                 AI BAMBINI, CHIACCHIERANO TUTTO IL TEMPO...

            VENITE CON ME..; VI MOSTRERO’ L’INGRESSO DI QUELLA STANZA MAGICA...

(sipario)

4^SCENA:Stanza dei giocattoli: bambola, ballerina, orsetto, coniglietto, cagnolino, gattino, robot, Pikachu, Pinocchio, palla, soldatino 11)

(Si sente bussare)

SOLDATINO.:          ALT, CHI VA LA’. PAROLA D’ORDINE.

MAGO MIRO:            VIVA IL NATALE.

SOLD.                        LA PAROLA D’ORDINE E’ ESATTA... MA CHI SIETE?

ILARIA:          DUE BAMBINI, UN MAGO, DUE ANIMALI E UN ROBOTTINO E VORREMMO                                         VISITARE LA STANZA DEI GIOCATTOLI.

SOLD.:                       ASSOLUTAMENTE PROIBITO AI BAMBINI E AI VIVENTI DELLA TERRA!

                                    LA SORPRESA DEL NATALE NON CI SAREBBE PIU’!

                                    SOLO IL ROBOTTINO PUO’ ENTRARE. VOI ASCOLTERETE LE VOCI                                                     MA NON VEDRETE!

(entra Eta)

ETA:   O- OH. CHE BEL-LO!

ROBOTTINO:           VI-VA! UN A-MI-CO CO-ME ME!

ETA:   IO SO-NO E-TA. TU CO-ME TI CHIA-MI?

ROBOTTINO:           NON LO SO: A-SPET-TO UN BAM-BI-NO CHE MI DIA IL NO-ME. MA HO                          TAN-TA PA-U-RA. CO-ME SI STA CON I BIM-BI?

ETA:               BE-NIS-SI-MO. I BIM-BI SO-NO TUT-TI BUO-NI A NA-TA-LE E TI TRO-                                                       VE-RAI           BE-NE!

ROBOTTINO:           GRA-ZIE A-MI-CO. ORA SO-NO FE-LI-CE.

PINOCCHIO:(cantilena) NON E’ VERO! NON E’ VERO! IO ERO BIRICHINO E HO                                                                     DETTO TANTE BUGIE; VISTO IL MIO NASO?

CAGNOLINO:           CERTO CHE HAI UN BEL NASO APUNTA. SEI UN CANE DA                                                                    TARTUFO?

(tutti ridono)

PIKACHU:     PIKA PIKAA...MA COSA DICI? E’ UN BURATTINO; STA SEMPRE                                                                         VICINO A ME NELLA VETRINA DEI GIOCATTOLI.  MA AI BIMBI DI OGGI                                                 PIACCIO DI PIU’ IOO!

PALLA:          MA CHI TI CREDI DI ESSERE? GUARDA BENE CHE SONO IO IL                                                                         GIOCATTOLO PIU’ USATO DAI TEMPI DEI TEMPI E IN TUTTI I LUOGHI DEL                                          MONDO. E LO SARO’ PER SEMPRE

GATTINO:                 MA NON LITIGATE. VEDRETE CHE CI SARA’ UN BAMBINO PER                                                                         CIASCUNO DI NOI.

BALLERINA:            IO SPERO CHE BABBO NATALE MI PORTI IN UNA CASA CON UN                                                         SALONE GRANDE, PERCHE’ DI NOTTE, QUANDO TUTTI DORMONO,                                                   IO VOGLIO DANZARE CON IL MIO SOLDATINO PRINCIPE AZZURRO.

(va vicino al soldatino)                                                                                                                                               5

CONIGLIETTO:       A ME PIACEREBBE TANTO UN BAMBINO CHE ABITA IN                                                               CAMPAGNA.            COSI’ AVRA’ L’ORTO E TANTE CAROTINE FRESCHE E                                         CROCCANTI!

ORSETTO:ALLORA SE TUTTI VOGLIAMO DIRE LA NOSTRA: IO VOGLIO CAPITARE                                                             AL       BIMBO DI UN APICULTORE, COSI’ MI PAPPO TANTO MIELE                                                        DOLCE E FILANTE.

BAMBOLA:   IO VOGLIO UNA BAMBINA COI CAPELLI CASTANI E GLI OCCHI                                                              NOCCIOLA, CHE SI CHIAMI CECILIA.

TUTTI:           EEH. ESAGERATA!

BAMBOLA:   VOGLIO ANCHE CHE ABBIA PIU’ DI 4 ANNI, COSI’ NON MI SCIUPERA’                                    E MENO DI 8, COSI’ MI AMERA’ DAVVERO!

SOLDATINO:           MA NO, NON E’ COSI’ CHE SI PROCEDE!  SONO I BAMBINI CHE                                                                        CHIEDONO I REGALI. BABBO NATALE STA LEGGENDO LE LORO                                                         LETTERINE GIA’ DA UN MESE!

ETA:   SCU-SA-TE, VA-DO A CER-CA-RE I MIE-I AMI-CI.  CIA-O A PRE-STO!

(tutti salutano)          SIPARIO

5^SCENA:La stanza di Babbo Natale e sua moglie

B.N.:(sfogliando le lettere)MARCO...BUONO

                                                            SARA...BUONA

                                                            DAVIDE...BUONO

                                                            MICHAEL....BUONO

                                                            EDEM....BUONO

                                                            ANCHE QUEST’ANNO I BAMBINI SONO STATI QUASI TUTTI                                                         BUONI.         

MOGLIE:(mentre fa i biscotti):PER FORTUNA! OGNI ANNO TREMO DI                                                                              PAURA! MI DISPIACEREBBE  SE QUALCHE BIMBO BIRICHINO NON                                       RICEVESSE UNO DEI TUOI DONI!

B.N.:   NO, NO. POSSIAMO ESSERE CONTENTI. ANCHE QUEST’ANNO LA                                                      SLITTA DOVRA’ ESSERE PIENA.

MOGLIE: LE RENNE SCALPITANO GIA’... MA DIMMI UN PO’: I BAMBINI TI SCRIVONO QUALCOSA DI SPECIALE O TI CHIEDONO SOLO I GIOCATTOLI?

B.N.: NO, ASCOLTA BENE COSA MI CHIEDE SUSANNA:

                        Caro B.N.,

                        io sono una bambina molto buona ma molto timida. Faccio molta fatica a                                       trovare degli amici;

                        Vorrei tanto poter giocare con qualcuno che mi è amico davvero: non un                                       giocattolo di plastica, ma qualcosa di caldo e affettuoso...

                        Vorrei un gattino vero. Spero ch tu ce l’abbia tra i tuoi regali. Un bacio Susi.

MOGLIE:        CHE CARINA! PORTALE FUFI: LUI LE VORRA’ MOLTO BENE.

B.N.: SI’, SI’... MA CARA, SENTI QUESTA LETTERINA:

                        Caro B.N.,

                        sono Giorgio. Quest’anno sono stato buono, come al solito, ma io non voglio                                           un giocattolo, perchè ne ho già tanti . Ti scrivo perchè tu esaudisca un altro                                              desiderio: a Natale vorrei il papà vicino, perchè è lontano per lavoro già da                                                due mesi. Ciao e buon Natale anche a te. Giorgio

MOGLIE: CHE BAMBINO DOLCE!... DEVI ACCONTENTARLO.

B.N.:CERTO! ECCO QUA IL BIGLIETTO D’AEREO PER IL PAPA’ DI GIORGIO.

MOGLIE:POTEVI PORTARLO CON LA TUA SLITTA!                                                              6

B.N.:AH, NO, NO! LA MIA SLITTA E’ GIA’ TROPPO CARICA...

(si sente bussare) TOC TOC

MOGLIE: AVANTI.   CHE SORPRESA... GUARDA CHI C’E’ , CARO!

MAGO MIRO:CIAO VECCHIO AMICO!

B.N.: CHI SI RIVEDE DOPO CENTINAIA DI ANNI... NON SEI PROPRIO CAMBIATO

( si battono un cinque) ... rap...

B.N:                QUAL BUON VENTO TI PORTA , MIRO?

MAGO MIRO: IL DESIDERIO DI UNA BAMBINA.... NON ME LA SENTIVO DI DIRLE DI                                                  NO.  VORREBBE CONOSCERTI.

B. N.: BAH ... MAH.... UHM.... (si liscia la barba poi ride) D’ACCORDO: SAI                                                            CHE MI PIACCIONO I BAMBINI... FALLI ENTRARE!

MAGO MIRO: ( apre la porta fregandosi le mani e grida) VENITE VENITE, SVELTI!

(Entrano Omero Ilaria e gli altri  a bocca aperta e si guardano intorno stupiti. Girano intorno a Babbo Natale e lo toccano. Bacu gli tira la barba per vedere se è vera.. Ugo gli tocca il naso... c’è silenzio)

MAGO MIRO: SU RAGAZZI, COSA VI E’ PRESO?

ILARIA: NON CREDO AI MIEI OCCHI (rivolta a Babbo Natale) MA SEI VERO? CIOE’ IL                                                VERO BABBO NATALE?

B.N.: CERTO!

ILARIA: VOLEVO CONOSCERTI DA TANTO TEMPO..!

OMERO: ANCHE IO!

BACU ETA UGO: ANCHE IO!

B.N. dolcemente li chiama tutti a sè, li abbraccia e sussurra: BUON NATALE E BENVENUTI.   SAPETE, ANCH’IO HO UN DESIDERIO: VOLETE ACCOMPAGNARMI  STANOTTE NEL MIO VIAGGIO?

TUTTI: SII!  MAGARI!  DICI DAVVERO?

B.N.: CERTO, MI AIUTERETE!

Anche la moglie si avvicina e li abbraccia

MOGLIE:  E ANCHE PER OGNUNO DI VOI CI SARA’ UN BELLISSIMO REGALO.

                                    SIETE PRONTI?  TUTTI SULLA SLITTA!

B.N.:  VIAGGEREMO TRA LE STELLE, TENETEVI  FORTE  E APRITE BENE OCCHI E                                                ORECCHIE: ALTRE SORPRESE VI ASPETTANO.

MOGLIE: CERTO ... (sussurra) LE STELLE  NON VI LASCERANNO ANDARE SOLI...

B.N.: PRESTO CHE E’ TARDI! ANDIAMO! ...TRAINEREMO ANCHE LA MONGOLFIERA!

SIPARIO

                                                                                                                                                                                                7

6^SCENA: Buio, le stelle ammiccano e cantano:

STELLA 1: SIAM STELLE LUMINOSE

STELLA 2: SIAM SU NEL CIELO SERENO

STELLA 3: SE ANCHE SIAM LONTANE SEMPRE VI PENSEREMO

STELLA 4: PUNTINI LUMINOSI NELLA NOTTE SCURA SCURA

STELLA 5: MA QUANDO NOI BRILLIAMO NON AVETE PIU’ PAURA

STELLA 6: VENITE QUI DA NOI E INSIEME VIAGGEREMO

STELLA 7: DAL POLO NORD AL SUD NEL CIEL VI GUIDEREMO

STELLA 8: CON UN PO’ DI CORAGGIO NASCONDI LA PAURA

STELLA 9: PERCHE’ LA NOSTRA STORIA NON E’ SOLO UN’AVVENTURA.

(salgono tutti......................................... e insieme cantano

Siam stelle luminose, siam su nel ciel sereno

se anche siam lontane sempre vi penseremo

puntini luminosi nella notte scura scura

ma quando noi brilliamo non avete più paura.

Venite qui da noi e insieme viaggeremo

dal Polo Nord al Sud nel ciel vi guideremo

con un po’ di coraggio nascondi la paura

perchè la vostra storia non è solo un’avventura.

AMO AMO LA FESTA DEL NATALE

PER GRANDI E PER BAMBINI E’ UNA FESTA UN PO’ SPECIALE

AMO AMO L’AMORE IN TUTTO IL MONDO

SU DIAMOCI LA MANO E FACCIAMO UN GIROTONDO.

Andremo su un’isola che sembra disegnata

con colori enormi e un mare da sfilata

per quanto ci riguarda siam pronti per partire

ti prego vieni subito e non stare lì a dormire.

Accettami e vedrai e insieme cresceremo

qualche metro in più e il cielo toccheremo

più alti dei giganti, più forti di Godzilla

staremo bene insieme in mongolfiera tutta gialla.

AMO AMO LA FESTA DEL NATALE

PER GRANDI E PER BAMBINI E’ UNA FESTA UN PO’ SPECIALE

AMO AMO L’AMORE IN TUTTO IL MONDO

SU DIAMOCI LA MANO E FACCIAMO UN GIROTONDO.

                                                                                                       8

PERSONAGGI E INTERPRETI:

APERTURA              PRESENTATORE 1_______________R

                                                PRESENTATORE 2_______________E

1^SCENA:     ILARIA__________________________E

                                    OMERO_________________________G

                                    MAGO MIRO_____________________D

                                    ETA____________________________A.

                                    BACU__________________________M

                                    UGO___________________________F

2^SCENA:     FIOCCO 1 ______________________L

                                    FIOCCO 2 ______________________C

                                    FIOCCO 3 ______________________T

                                    FIOCCO 4 ______________________G

                                    FIOCCO 5 ______________________F

                                    FIOCCO 6 ______________________D

                                    FIOCCO 7 ______________________E

                                    FIOCCO 8 ______________________A

3^SCENA:     FOLLETTO PORTINAIO __________________S

                                    1° FOLLETTO _________________________N

                                    2° FOLLETTO _________________________L

                                    3° FOLLETTO _________________________A

                                    4° FOLLETTO _________________________G

                                    5° FOLLETTO _________________________G

                                    6° FOLLETTO _________________________M

                                    7° FOLLETTO _________________________S

                                    8° FOLLETTO _________________________N

                                    9° FOLLETTO _________________________S

4^SCENA:     SOLDATINO ________________________________

                                    ROBOTTINO ________________________________D

                                    PINOCCHIO ________________________________P

                                    CAGNOLINO________________________________G

                                    PIKACHU      ________________________________A

                                    PALLA           ________________________________D

                                    GATTINO       ________________________________P

                                    BALLERINA  ________________________________E

                                    CONIGLIETTO_______________________________A

                                    ORSETTO      ________________________________C

                                    BAMBOLA      ________________________________El

5^SCENA:     BABBO NATALE ______________________________Fr

                                    MOGLIE ____________________________________Il

6^SCENA:     STELLA 1 __________________________

                                    STELLA 2 __________________________

                                    STELLA 3 __________________________

                                    STELLA 4 __________________________

                                    STELLA 5 __________________________

                                    STELLA 6 __________________________

                                    STELLA 7 __________________________

                                    STELLA 8 ________________________

                                    STELLA 9 __________________________

éà

    Questo copione è stato visto
  • 1 volte nelle ultime 48 ore
  • 6 volte nell' ultima settimana
  • 60 volte nell' ultimo mese
  • 101 volte nell' arco di un'anno