La rivolta dei giocattoli

Stampa questo copione

LA RIVOLTA DEI GIOCATTOLI

Personaggi:

Sig. Temistocle - padrone del negozio

Cinzia                - la commessa

Una cliente

Una cliente

alcuni ragazzi

Pinocchio                                                 Marco

Cosmonauta                                            Emiliano

Robot                                                       Matteo

Tamburino                                                         Eva

Fior di Loto                                                        Jessica

Samurai                                                   Rita

Generale spaziale                                   Francesco

1^ TEMPO

Un negozio di giocattoli di notte

Musica di sottofondo, le luci si accendono piano piano e illuminano il centro-scena

PINOCCHIO (MARCO)(MARCO)burattino si sveglia, e si muove come tirato da fili

PINOCCHIO (MARCO)    (arrabbiato) Uffa che giornataccia!!!

                                               Detesto i bambini viziati, un gioco non è mai troppo bello per loro.

                                               Ti agguantano, ti strapazzano, .... vogliono vedere come sei fatto     dentro.

(si guarda intorno)

                                               Ma qui dormono ancora tutti della grossa!!! Svegliatevi, è già notte

                                               fonda...

(si avvicina a Fior di Loto dentro la sua scatola)

                                               Ehi!! Svegliati...... dai non dormire, facciamo quattro chiacchiere!!

FIOR DI LOTO (JESSICA)  Che c'è??? Chi mi chiama???...

PINOCCHIO                        sono io, Fior di Loto….. dai sbrigati..... vieni fuori dalla scatola...

FIOR DI LOTO (JESSICA) pelchè mi hai svegliata??? sono stanca, mi hanno fatto camminale         tanto, oggi!!!.....  

                                               pel favole,  gila la chiavetta.....non liesco più a muovele un passo

(PINOCCHIO fa finta di girare la chiavetta sulla schiena di FIOR DI LOTO)......)

PINOCCHIO (MARCO) ecco fatto! ti ho ricaricata a dovere  ... .Ti senti meglio adesso???

FIOR DI LOTO (JESSICA) molto molto meglio .Glazie sei gentile come lugiada sui fioli e bizzallo come il vento di plimavela.

                                             Non stalmi così vicino,  il tuo molto onolevole naso può bucale il mio omblellino di seta.

GENER. (FRANCESCO)  vieni a dare energia anche a me,  burattino della malora! sono scarico!  Guarda se le batterie sono esaurite. Non capisco come mai non riesco a muovermi...

                                             Ehi… dico a te sei sordo!

PINOCCHIO (MARCO)    non sono il tuo servo!!  Arrangiati.....

GENER. (FRANCESCO)  miserabile nasone,  fantoccio ignorante ed antiquato!!

FIOR DI LOTO (JESSICA) plego plego nobilissimi signoli non incominciate a litigale ....sii gentile Pinocchio va a vedele cosa ha l'onolevole Genelale

PINOCCHIO (MARCO)    me ne frego dell'onorevole Generale….  è un maleducato!!! crede  di essere il capo solo perchè è un giocattolo moderno..... con tutte le

                                             lucine....

GENER. (FRANCESCO)  chiudi il becco!! …..se solo riuscissi a muovermi...........

SAMURAI (RITA)              Fior di Loto ... cosa succede?? Qualcuno ti sta dando noia??

FIOR DI LOTO (JESSICA)  Oh, glazie mio onolevolissimo amico Samulai, ma sto benissimo

                                               Sono solo Pinocchio e il Genelale che....

PINOCCHIO                      (fa dei versacci al GENERALE))

GENER. (FRANCESCO)  Guai a te!!! Pezzaccio di legno, prima o poi troverò un fiammifero..

FIOR DI LOTO (JESSICA) vi plego onolevoli,  vi plego ( in tono supplichevole)

COSMO (EMILIANO)        insomma cos'è tutta questa confusione??

GENER. (FRANCESCO)  giusto te Cosmonauta.. vieni a dare un occhiata alla mie batterie...

                                               non riesco a muovermiiiiiiiiii

COSMO (EMILIANO)        vengo vengo non ti agitare.......  ( si avvicina al Generale).

                                             Lo credo bene che non puoi muoverti....... hai le pile scariche!!

PINOCCHIO (MARCO)    Puf.. questi giocattoli moderni!!! appena le pile si scaricano....... eccoli lì fermi... non servono più a nulla!!

GENER. (FRANCESCO)  (in tono umile al Cosmonauta) Sono nelle tue mani, o esploratore               degli spazi!!! Ti supplico, cambiami le pile.....

IL COSMO (EMILIANO)   Lo farei molto volentieri, amico caro, ma non so dove le tiene il          padrone...  (rivolto agli altri) Qualcuno di voi lo sa???

SAMURAI (RITA)              No, mi spiace.... le mie pile sono a lunga durata... non le ho ancora cambiate..

PINOCCHIO (MARCO)    Marameo, io non lo so, ma anche  se lo sapessi, non te lo direi...

FIOR DI LOTO (JESSICA)  Neanche io lo so, nobilissimo signole degli spazi, ... e ne sono

                                               molto, molto addololata....

ROBOT (MATTEO)           Anche le mie pile sono quasi scariche...... aiutate anche me!!!

TAMBURINO (EVA)         (uscendo dall'angolino dove era rimasto fermo fino ad allora)

                                               io lo sono dove sono le pile..... ma non ve lo dico se continuate a

                                               leticare e a parlare a vanvera...

FIOR DI LOTO (JESSICA) Giusto, onolevolissimo tambulino. Sei saggio quanto alleglo e        simpatico. Smettetela......

                                               Dobbiamo plendere decisioni impoltanti stanotte!!!!

GENER. (FRANCESCO)  ( a Tambutino) Dicci subito dove sono le pile, ammasso rumoso di

                                               latta....

PINOCCHIO (MARCO)    Non dirglielo Tamburino!!!  E' un prepotente antipatico, .... sempre a dare ordini. Chi crede di essere ?!?

                                             Lasciamolo nei guai...... così impara (fa la linguaccia)

SAMURAI (RITA)              Allora, volete smettere.... smettetela con questi dispetti....

                                             Non è onorevole, così.... combattete da veri soldati, piuttosto....

                                             Tamburino, prendi le pile.... per favore..

TAMBURINO (EVA)         No, ha ragione Pinocchio. Non le prenderò finché il Generale non

                                             abbassa la cresta. Non ho intenzione di dare energia alle sue prepotenze...

GENER. (FRANCESCO)  (supplichevole) Prendi le pile, simpaticissimo Tamburino…..

                                             Sarò gentilissimo, te lo prometto.., gentilissimo con tutti!!

TAMBURINO (EVA)         Lo giuri???

GENER. (FRANCESCO)  Lo giuro, lo giuro, lo stragiuro!!! (aspetta un attimo e poi.. arrabbiato) Allora,  mondo ladro, le prendi queste maledettissime pile si o no??

TAMBURINO (EVA)         Non mi pare tu stia mantenendo la parola data!!

FIOR DI LOTO (JESSICA) Su, Tambulino, fidati di lui.... Aiutalo...  aiutiamoli povelini!!

                                               Anche l'onolevole Lobot ha bisogno di te.....

ROBOT (MATTEO)           Sto malissimo...  non riesco a muovermi per bene!!

                                             Mi sen.. to   tu..tto... ra..llen..ta...to... 

                                             So..no pro..prio scari.......coo o o o

                                             (si ferma del tutto dopo aver fatto qualche passo a rallentatore)        

TAMBURINO (EVA)         (avvicinandosi ad un mobile) Eh, va bene!!!

                                             Le pile sono su questo mobile...

                                             (cerca di arrivare ad aprire il cassetto e dopo vari sforzi tira fuori le pile)

                                             Eccole qui.....

COSMO (EMILIANO)        Dai a me.... (prende le pile , va verso il Generale..... e aggeggia)

                                             Ecco, ... aspetta....... Ecco fatto, vecchio mio....

GENER. (FRANCESCO)  Grazie mille.... Ora sì... Che sollievo (cammina) Ora sto proprio bene

                                             (avvicinandosi minaccioso a Pinocchio) Quanto a te, cialtrone,         bugiardo e nasuto di un pezzo di legno, ora ti concio per le feste!!!

SAMURAI (RITA)               Generale!!! Questo non è leale!!! Hai promesso di essere      gentilissimo con tutti..., non ricordi??

GENER. (FRANCESCO)  Non posso trattare con gentilezza con questo fantoccio che

                                             si prende gioco del mio aspetto...

SAMURAI (RITA)              Allora fate un combattimento leale…. Capito??… si o no??

GENER. (FRANCESCO)  Come posso combattere con un pezzo di legno?!?

                                             Vincerei sicuramente..... con le mie superpotenti  armi segrete....

COSMO (EMILIANO)        Ora basta.... finiscila, altrimenti ti tolgo le pile che ti ho appena messo!

                                             Mi pento di averti aiutato!!! Ora aiutiamo il Robot.... è rimasto tutto

                                             d'un pezzo!!

                                             (aggeggia alla pancia di Robot)

ROBOT (MATTEO)           (partendo subito a parlare e camminare)

                                             Meno male.... non me potevo già più....

                                             E' duro essere un giocattolo così intelligente .... e dipendere da due

                                             miserabili pile.....

GENER. (FRANCESCO)  Soprattutto è duro avere a che fare con un pezzo di legno duro

                                               come il muro.... (guardando male Pinocchio)

TAMBURINO (EVA)         Smettila di fare l'attaccabrighe e mettiamoci tranquilli al lavoro!!

                                               E' la vigilia di Natale, dobbiamo decidere del nostro futuro!!!

ROBOT (MATTEO)           Domani tante persone prenderanno d'assalto il negozio, per comprare dei regali per i bambini.

                                             Sarà una giornataccia!!!

PINOCCHIO (MARCO)    ci strapazzeranno senza riguardo... poi qualcuno ci comprerà e noi ….non ci rivedremo più....

FIOR DI LOTO (JESSICA) Il mio vestitino di seta... il mio omblellino!!! Se ci dividelanno salò molto             tliste ... non litighiamo, abbiamo poco tempo pel stale insieme...

SAMURAI (RITA)              Hai ragione Fior di Loto  ..

GENER. (FRANCESCO)  (a Pinocchio) Ti dirò che mi mancherà il tuo simpatico naso a punta!!!

PINOCCHIO (MARCO)    Anche tu, albero di Natale fuori stagione, mi mancherai!!

                                             Mi mancherai anche tu, ammasso di ferro, viti e bulloni... (a Robot)

                                             Come farò a prendervi in giro??

                                             Vi assicuro che se avessi saputo dove erano le pile, ve le avrei date!

TAMBURINO (EVA)         Pinocchio.... non dire bugie!!

PINOCCHIO (MARCO)    E' la verità.... guarda il mio  naso non si allunga..., guarda...

SAMURAI (RITA)              E' vero....  e' vero, non si è allungato....

COSMO (EMILIANO)        Insomma ragazzi: cosa succederà di noi?

FIOR DI LOTO (JESSICA) quanto è tliste il mio cuole.....

                                               (sighiozzando)... povela me.... poveli noi.... cosa ci succedelà??

SAMURAI (RITA)                E' questo il punto!!!! Dobbiamo fare in modo di capitare in buone     mani!!!!!

GENER. (FRANCESCO)  Io vedo sempre una ragazzetta che mi guarda dalla vetrina.... Sono            convinto che mi vorrebbe bene.... mi farebbe comandare tutte le flotte spaziali.....

COSMO (EMILIANO)        Anch'io avrei trovato il mio bambino ideale. Ogni tanto entra e viene

                                               ad ammirarmi da vicino... deve essere un ragazzo intelligente....

FIOR DI LOTO (JESSICA) Io vollei potel andare con quella bimba dagli occhioni blu...

                                               Noi dile...  "occhi glandi, mani gentili, cuole enolme pieno di bontà..

PINOCCHIO (MARCO)    Io invece vorrei andare con la signorina Cinzia, la commessa del

                                             negozio. Mi ricorda la Fata dai capelli turchini..

                                             Mi tiene sempre sul banco.... ha paura ogni volta che qualcuno mi

                                             guarda per comprarmi.....

 

ROBOT (MATTEO)           Io so di aver conquistato il cuore di una monellaccia di ragazzina, appassionata di meccanica... un vero genio... mi fiderei di lei a occhi

                                             chiusi...

                                             Mah!! (sospirando) sono troppo caro per lei!!(con tono orgoglioso) Sono un giocattolo complicato e molto costoso…. sapete??

SAMURAI (RITA)              Hai messo il dito nella piaga, caro Robot...

                                             Siamo giocattoli troppo cari per i bambini che  abbiamo  scelto...

                                             devono essere tutti poveri in canna.....

TAMBURINO (EVA)         VOI siete troppo cari....io invece sono troppo antiquato   (sospira).....

FIOR DI LOTO (JESSICA) Finilemo nella mani di bambini viziati.....

ROBOT (MATTEO)           che ci smonteranno per vedere come siamo fatti dentro......

COSMO (EMILIANO)        e poi ci butteranno via......

GENER. (FRANCESCO)              Per favore, stai zitto!! Non lo voglio nemmeno sentir dire!!!!

                                               Mi si rivoltano tutti  i congegni (toccandosi la pancia come se gli      facesse male) alla sola idea!!

PINOCCHIO (MARCO)    Bisogna assolutamente trovare un modo per sfuggire alla sorte che ci aspetta....

TAMBURINO (EVA)         Non c'è che un sistema, ......

ROBOT (MATTEO)             Quale?? quale... io non vedo soluzione....

TAMBURINO (EVA)          Fare in modo che la gente non ci compri!!!

(come se fosse un'idea eccezionale)

PINOCCHIO (MARCO)    L'idea è buona ma come facciamo a realizzarla.....

SAMURAI (RITA)              Buonissima direi, ma ......

IO so anche come fare ....

                                             Basta rifiutarci di funzionale.

Diranno tutti che siamo giocattoli difettosi e non ci compreranno.

TAMBURINO (EVA)         Ognuno di noi, potrà fare dei dispetti a chi li vuole comprare...

                                             Così sarà una rivolta in piena regola!!!!

PINOCCHIO (MARCO)    Oh, millenaria e diabolica astuzia orientale!!!

                                             Dietro la tua innumerevole forza germoglia un giardino di idee!!!

FIOR DI LOTO (JESSICA)            Benissimo il piano è pelfetto ed è la nostra unica spelanza...

TAMBURINO (EVA)         Allora… proclamo aperto la RIVOLTA!!!

COSMO (EMILIANO)        Si ma, per funzionare bene deve essere una rivolta generale….

                                             Avvertiamo anche tutti gli altri giocattoli!!

GENER. (FRANCESCO)  Ci penso io….

(con voce tonante) allarme, allarme.... A tutti i giocattoli...

                                               Dico... a tutti i giocattoli...

                                               Svegli.... svegli.... L'ora della riscossa è arrivata...!!!

                                               Mi sentite?????   Ripeto….. L’ora della riscossa è arrivata!!!!

                                               Tutti sul piede di guerra...

                                               Dissotterrate l'ascia di guerra....

                                               TUTTI, ripeto, TUTTI ai miei ordini.....

(con il Generale che continua a gridare.. si chiude il sipario.....)


2^ TEMPO

Un negozio di giocattoli di giorno

Cinzia, la commessa, riordina qua e la''.

I giocattoli sono immobili al loro posto

Bambine e ragazzini incollate al vetro laterale guardano ammirate

RAGAZZETTA                   Guarda che meraviglia quel robot!!! Guarda come luccica!!

                                             Come mi piacerebbe!!!

RAGAZZINA                      A me piacciono tutti!!! Mi accontenterei di qualunque gioco!!

                                             Guarda quel tamburino!!! Guarda quell’austronauta!!!

                                             Bellissimi….. tutti bellissimi

BIMBA                                 Inutile che sbavare davanti a questa vetrina…. tanto…… non sono per noi….. come mi piacerebbe poter giocare con quella cinesina….

                                             Deve essere tanto fragile….

                                             Chissà che fine farà, poverina……

RAGAZZETTA                   Davvero!!!! Ma perché a Natale ognuno non può scegliersi il gioco che gli piace di più!!!! 

RAGAZZINA                      Invece gli adulti ci regalano cose che non ci interessano…….

BIMBA 2                             Se ci regalano qualcosa…!!!!

BIMBA                                 Già…. Io so già che a Natale non avrò nessun regalo…… anzi forse un nuovo paio di pantaloni…. Questi sono diventati corti….. ma di giochi niente…..

BIMBA2                              Invece c’è chi naviga nei giochi e non sa cosa farsene!!!! Come è ingiusto il mondo!!!!!

RAGAZZETTA                   Comunque i nostri giochi preferito sono sempre lì….. per ora non li ha comprati nessuno…..

RAGAZZINA                      Non vi sembrano un po’ strani stamani????

BIMBA                                 E’ vero!!!   Hanno gli occhi più vivi!!!  Hanno delle espressioni così buffe!!

                                             Il Sig. Temistocle, invece mi sembra più agitato del solito.

                                             Cosa avrà???  Sembra arrabbiato!!!!!!

 RAGAZZETTA                  Sì, è proprio arrabbiato….. con noi….

RAGAZZINA                      Cosa abbiamo fatto di male?? Non si può nemmeno guardare dalla vetrina????

BIMBA                                 Via… Via…. È proprio arrabbiato con noi……..

                                             Viene verso di noi……. Via…………. Via…………..

BIMBA 2                             Scappiamo……..

                                            

TEMISTOCLE                    Ancora quei marmocchi pezzenti!! Stanno sempre lì con il naso appiccicato alla MIA vetrina... Mandali via Cinzia... non li sopporto!!

CINZIA                                Lasciateli stare Sig, Temistocle! Che male vi fanno?

                                             Sognano ad occhi aperti... non li vedete???

                                             Adorano i vostri giocattoli!!

TEMISTOCLE                    Già tanto i sogni non costano nulla!!!

CINZIA                                Che facce triste, poverini...    Oggi è la vigilia di Natale....

                                             Stanno lì a guardare gli altri che comprano i vostri giochi...

TEMISTOCLE                    (arrabbiato) E chi li compra?? Eh... sai dirmi chi....

                                             Non ho venduto ancora niente oggi.... la vigilia di Natale..

                                             Niente... non sono riuscito a vendere nemmeno un soldatino di plastica....

Questi giocattoli hanno il diavolo in corpo!!!

CINZIA                                Cosa dite Sig. Temistocle!!!  La verità è che la  gente è troppo schizzinosa!!

TEMISTOCLE                    Macché schizzinosa d'Egitto!!! (indicando i giocattoli)

Questi hanno tramato una congiura, te lo dico io!!

                                             Vogliono farmi finire in manicomio...

                                             Ho passato una vita intera con i giocattoli e li conosco bene... IO!!

CINZIA                                Non dite così.... !!!     Avete troppa fantasia!!

TEMISTOCLE                    Fantasia?? fantasia un corno!!!

                                             Le trombe non suonano..... i birilli rotolano da ogni parte.... e chi

                                             li ritrova più...

CINZIA                                (pensierosa) Il figlio del Ragionier Tappetti però è caduto DA SOLO dal cavallino a dondolo!!

TEMISTOCLE                    Sei sicura??  E le pistole a acqua che hanno sciupato i cappellini

                                             delle sorelle Parenti??

                                             E l'orsacchiotto che ha graffiato le mani della Sig.ra Volpi??

                                             Il trenino che non cammina, e la nave spaziale che non si illumina??

                                             C'è da diventar pazzi, altro che fantasia!!!

CINZIA                                Siete stanco Sig. Temistocle... e poi gli affari non sono andati male

                                             .... fino a ieri.....

                                             (si avvicina a Pinocchio) Oh!! Poverino!!Sei scivolato.... ecco ...

ti risistemo....

TEMISTOCLE                    Buono anche il tuo burattino preferito...

                                             Chissà cosa mi combinerà quello..... è stato buono perchè nessuno

                                             lo ha guardato.... quello poi è un birbo nato.... figuriamoci...

CINZIA                                Avete controllato le pile??

TEMISTOCLE                    Macchè le pile!! le batterie sono nuove di zecca!!

                                             A proposito,  .... hai preso tu delle pile nuove dal cassetto??

CINZIA                                No, Sig. Temistocle.…….    io no!!

TEMISTOCLE                    (con fare pensieroso) Eppure ero convinto che fossero di più, ieri!!!

                                             Mah!!  Comunque sono da cambiare al Robot. Ieri era piuttosto scarico.... cambiale… tieni (porge delle pile)

CINZIA                                (si avvicina a Robot e fa finta di guardare nella pancia)

                                             Queste dentro sono nuove Sig. Temistocle!! Forse le avete cambiate ieri!!

TEMISTOCLE                    No, no, sono sicuro... sicurissimo. Volevo ma non ho avuto il tempo...

(entra una signora)

CLIENTE                            Buongiorno

CINZIA                                Buongiorno Signora!!

TEMISTOCLE                    Oh, Sig.ra Capponi, in cosa posso servirla??

CLIENTE                            Vorrei alcuni giochi per i miei nipotini.

TEMISTOCLE                    Mi dica, .... guardi che ampia scelta (e indica gli scaffali)

CLIENTE                            Un bel Robot per Robertino !!! Chissà come si divertirà....

CINZIA                                (Al pubblico e facendo versi di disapprovazione) a smontarlo!!

(Temistocle si avvicina al Robot e dice)

TEMSITOCLE                      Basta accendere qui e....... e....... e...... forse.... le pile.....

                                               (annaspa nella pancia del Robot che rimane impassibile)

CLIENTE                            Oh!! che meraviglia quel cosmonauta...    mi faccia vedere quello!!

TEMISTOCLE                    Questo è stupendo.... ora gli faccio vedere ...... ecco ....

                                             aspetti ..... si dovrebbe muovere come sulla luna ....

                                             smuove il cosmonauta che rimane immobile.... poi improssivamente

                                             fa un inchino)

CLIENTE                            No, non mi piace ....

CINZIA                                Signora, c'è questo bel generale  dello spazio... forse a Robertino

                                             piacerebbe.... gli si accendono le luci....

                                             (si avvicina, lo tocca per accenderlo ma non si muove)

                                             Non capisco, eppure funzionava proprio bene ieri....

                                             ( si allontana facendo l'occhiolino al generale che la ricambia)

CLIENTE                            Sig. Temistocle, mi meraviglio di lei... il suo negozio è rinomato, ma.... perderà presto la fama se cerca di vendere giocattoli difettosi!!

                                             Imbroglione..... vendere ciarpame per giochi buoni.....

                                             (in tono spazientito esce dal negozio)

TEMISTOCLE                    (rivolto alla signora appena uscita) Mah... Signora.....  Insolente.....

                                             (rivolto a Cinzia) Hai sentito Cinzia??Ha chiamato i miei giochi ciarpame!!!! I miei meravigliosi giochi...

                                             Ma perché  si rifiutano di funzionare?!?....

CINZIA                                Quella Signora era proprio antipatica......

BAMBINO                           (entra con aria trasognata e va verso il samurai)

TEMISTOCLE                    Oh!!!! Fuori, fuori…. Cosa fai qui…. Fuori…. Ti conosco sai… sei uni dei tanto monelli appiccicati alle mie vetrine…. Fuori !!!!

                                             (fa per spingerlo fuori)

BAMBINO                                   Calmo, calmo, guardo con gli occhi!!!!  E’ vietato…?!!?? Non si può nemmeno entrare???. Sulla porta c’è scritto “Ingresso Libero”!!!

Quindi le merita metter giù le mani, signore…..

CINZIA                                Ti piace proprio tanto il Samurai??

BAMBINO                           Davvero!!! Mi immagino i combattimenti!!! (fa un verso di karatè)

                                             Comunque mi basta vedere che sta bene!!! Ciao Samurai, ciao….

(Samurai, fino ad allora immobile, fa un gesto con la testa – il bambino esce)

TEMISTOCLE                    Hai visto Cinzia….. hai visto…. Ha risposto al saluto!!!

CINZIA                              Nooo., Sig. Temistocle…. Vi è sembrato…… Ecco un'altra cliente ....

CLIENTE 2                         (entrando) Buongiorno.... vorrei qualcosina di veramente originale per la piccola Sara Verdoni, la bambina del Dott. Verdoni......

TEMISTOCLE                    Buon giorno...

                                             Le piace quella meravigliosa bambolina cinese??

CLIENTE                            Faccia vedere.…..    carina!!! Cosa fa??

TEMISTOCLE                    (avvicinatosi a FIOR DI LOTO insieme al cliente 2)

                                             Cammina, e muove l'ombrellino....            ecco..... .... ora parteee ......

                                             (meravigliato perchè FIOR DI LOTO si muove)

                                             FIOR DI LOTO fa due piccoli passi per avvicinarsi alla Sig.ra e

                                             poi punta, di scatto, l'ombrellino verso la cliente)

CLIENTE                            Ah!!! troppo pericolosa.... potrebbe far male alla  piccola Sara!!!

                                              

CINZIA                                (tenta di cambiare argomento) guardi questo tamburino come è simpatico??

                                             Guardi...... basta girare la chiavetta ..... e ..... (fa un gesto di intesa al Tamburino che parte suonando ma fuori ritmo....)

CLIENTE                            (Scocciata  ma divertita)  ... simpatico ... ma stonato.....

TEMISTOCLE                    Oppure questo burattino.... Pinocchio....  basta muovere i fili......

(PINOCCHIO si muove ma improvvisamente si butta contro la cliente che fugge urlando)

CLIENTE                            Aiuto, aiuto, il mio occhio.... aiuto ..... c’è mancato poco che mi togliesse un occhio……. Pazzo, vecchio pazzo…. Io la denuncio.....

.

(la cliente è uscita e Temistocle si rivolge a Pinocchio che si è riafflosciato a terra)

TEMISTOCLE                    Monellaccio di un burattino, manca poco che accechi la Signora..... (fa per picchiare PINOCCHIO)

CINZIA                                Suvvia Sig. Temistocle avrà sbagliato a manovrare i fili......

TEMISTOCLE                    No, son sicuro, sono anni che manovro i suoi fili...... macchè è lui....

                                             questa birba..... (fa per prenderlo  a calci ma si muove il SAMURAI)

SAMURAI arriva e fa alcune mosse, mettendosi fra il Sig. Temistocle e Pinocchio)

TEMISTOCLE                    I miei giocattoli..... si sono ribellati..... (disperato)

BAMBINO                           (rientrando di corsa) Cosa è successo al mio amico samurai??

                                             Lo state trattando male??? (con fare arrabbiato) Guai a lei Signor Temistocle!!! Samurai mi racconta tutto, sa???

TEMISTOCLE                    Macchè, è venuto difendere Pinocchio!!!!

                                             Samurai te lo potrà confermare.

BAMBINO                           E’ vero Samurai??

SAMURAI fa cenno di Si con il capo

BAMBINO                           Allora va bene…..

TEMISTOCLE                    (sempre più meravigliato) I miei giocattoli!!!!! I miei giocattoli!!!!

                                             Perché !!!! perché????  Perché miei cari vi ribellate così???

CINZIA                                Su, su Signor Temistocle…. Non fate così…..

Si ribellano perché forse pensano in quali mani finiranno!!

Non hanno nessuna voglia di finire nelle mani di bambini viziati che li distruggono ma non sanno  giocare con loro e divertirsi……....

(i giochi silenziosamente cominciano a annuire e le bambine si riattaccano alla vetrina)

TEMISTOCLE  (sempre a testa bassa) Cinzia, sai che ti dico? Oggi è la vigilia di Natale... vero???

CINZIA                                Si, Signor Temistocle…… (facendo un gesto come se fosse pazzo)

TEMISTOCLE                    ed allora io aprirò il mio negozio a quei bambini lì fuori, eccoli lì….. sono tornati……. da giorni stanno con il naso incollato alla mia vetrina:  

Sarà il più bel regalo per loro ed anche per me..

                                             Falli entrare.... vai Cinzia ... invitali ad entrare ....

CINZIA                                Davvero Signor Temistocle,??? Dite davvero???

TEMISTOCLE                    (annuisce con la testa)

CINZIA                                (a lato chiama) Venite, entrate, su... forza e scegliete quello che più vi piace!!!

TEMISTOCLE                    Entrate senza paura e scegliete quello che volete!!

BIMBA1                              Non prendeteci in giro Sig.Temistocle, ci avete trattato male sempre!!!! Davvero possiamo entrare?? (guardando Cinzia che annuisce) lo sapete bene che non possiamo pagare!!

TEMISTOCLE                    E chi vi chiede i soldi.. Voglio farvi un regalo per Natale !!!

BIMBA1                              Allora non è uno scherzo??? Insomma… possiamo davvero entrare e scegliere quello che più ci piace????

TEMISTOCLE                    Allora siete sordi…. Cosa ci ho detto!!!! Forza……

BAMBINO                           Sig. Temistocle, allora posso prendere Samurai con me????

TEMISTOCLE                    Certo, prendilo, prendilo pure!!!!

BAMBINO                           Oh! Samurai…. Sai che combattimenti che faremo (si mettono ambedue in posa karatè)

RAGAZZINA                      Che meraviglia!!!! Non ne avevo mai visti tanti tutti insieme e così da vicino!!! Allora facciamo entrare anche le altre……….

                                             Amiche entrate, entrate anche voi……!!!!

(mentre i bambini entrano 1 per volta il rispettivo gioco gli va incontro)

CINZIA                                Sig. Temistocle  funzionano.... funzionano tutti...... Guardi ….. Il Generale spaziale ha acceso le luci….. Guardi… guardi…..

TEMISTOCLE                      Lo sapevo!  Che ti dicevo Cinzia.... Hanno architettato una vera e

                                               propria rivolta questi.... questi....

RAGAZZETTA                   Possiamo entrare….. (guardando le altre bambine) senza pericolo????

BIMBA                                 Dai entrate…..

RAGAZZINA                      Non c’è pericolo …. Su entrate ……

RAGAZZETTA                   Questo Robot è un vero miracolo di ingegneria!!!!  Come mi piacerebbe……..

TEMISTOCLE                    E’ tuo…. Tutto tuo!!!!

RAGAZZETTA                   Uaooooo!!!!   Robot, robottino mio…. Ti farò fare cose strabilianti!!

(PINOCCHIO si avvicina a Cinzia e la invita a ballare)

CINZIA                                Sig.Temistocle.... Pinocchio...…..      Guardate  … mi invita a ballare…. Cosa faccio????

TEMISTOCLE                    Come… cosa faccio???  Balla…..balla pure…

E' tuo!!! Non vedi come ti vuole bene ??!  Prendilo, te lo sei meritata....

                                             Sono tutti vostri……..  coraggio…….

 tamburino musica………..!!!!!!!

(Tutti, bambini e giochi danzano o si muovono sulla scena a suon di musica)

FINE

    Questo copione è stato visto
  • 0 volte nelle ultime 48 ore
  • 2 volte nell' ultima settimana
  • 2 volte nell' ultimo mese
  • 83 volte nell' arco di un'anno