Le serve

Stampa questo copione

La stanza di La Signora

LE SERVE

Di

Jean GENET

(COMMEDIA IN UN ATTO)

PERSONAGGI:

CLARA

SOLANGE

LA SIGNORA

La stanza della Signora. Mobile Luis XV. Incastra. Nel fondo una finestra aperta che dà alla facciata dell'immobile di di fronte. Alla destra il letto. Alla sinistra la porta ed una cassettiera. Fiori dappertutto. Imbrunire.

CLARA                         -  in piedi in combinazione, di spalle alla civetta. Il suo gesto  ed il suo tono, saranno di un tragico esacerbato. E questi guanti! Questi eterni guanti. Mira che te l'ho detto e ripetuto che i lasciassi nella cucina. Con quello, mi immagino, esperas innamorare il lattaio. No, no, non mentire. È inutile. Cuél galos sopra al lavello. Quando comprenderai che questa casa non bisogna profanarla? Tutto, assolutamente tutto quello che viene dalla cucina è sputo. Sale. E portati i tuoi sputi. Ma per. (Durante questo discorso, SOLANGE stava giocando con un paio di guanti di gomma ed osservava le sue mani inguantate, a volte jun¬tando le dita ed altre volte separandoli.) Non ti privare, fatti la mosca morta. E soprattutto, non ti affrettare. Abbiamo in eccesso tempo. Sale! (SOLANGE, improvvisamente, cambia atteggiamento ed esce hu¬mildemente sottomettendo con la punta delle dita i guanti. Clara si siede davanti alla civetta. Annusa i fiori, accarezzaClara! Clara! (Mette SOLANGE.)

SOLANGE                    - Che la signora abbia la bontà di scusarmi. Stava preparando l'infusione, pronuncia l'infución, della signora.

CLARA                         - Prepari i miei abiti. Il vestito bianco di lustrini. Il ventaglio, gli smeraldi.

SOLANGE                    - Sì, Sig.ra. Tutti i gioielli della signora?

CLARA                         - Li tiri fuori. Voglio scegliere io stessa. E chiaro sta, le scarpe di vernice. Quelli che tanta avidità lei da anni. (SOLANGE tira fuori dell'armadio alcuni astucci. Li apre e li dispone sul letto.) Per il suo matrimonio, , mi immagino. Confessi che la sedusse. Che sta lei incinta. Glielo confidi. (SOLANGE          si mette in cuclillas sul tappeto e sputando sulle scarpe li estrae lucentezza.) Gli dissi già, Solange, che evitasse gli sputi. Che dormano nel suo corpo, mia figlia, e che marciscano in lui. Ja! Ja! (Ride nervosa.) Che il viandante deviato anneghi in essi. Ja! Ja! È lei brutta, il mio tesoro.

SOLANGE                    - Sì, Sig.ra. Tutti i gioielli della signora?

CLARA                         - Li tiri fuori. Voglio scegliere io stessa. E chiaro sta, le scarpe di vernice. Quelli che tanta avidità lei da anni. (SOLANGE tira fuori dell'armadio alcuni astucci. Li apre e li dispone sul letto.) Per il suo matrimonio, mi immagino. Confessi che la sedusse. Che sta lei incinta. Glielo confidi. (SOLANGE          si mette in cuclillas sul tappeto e sputando sulle scarpe li tira fuori lucentezza.) Gli dissi già, Solange, che evitasse gli sputi. Che dormano nel suo corpo, mia figlia, e che marciscano in lui. Ja! Ja! (Ride nervosa.) Che il viandante deviato anneghi in essi. Ja! Ja! È lei brutta, il mio tesoro. Inclini Lei più y100 guarda Lei nelle mie scarpe. (Allunga il piede e SOLANGE l'esamina.) Si immagina che è cosa gradita per me sapere che il mio piede è avvolto tra i veli della sua saliva? Tra la nebbia SOLANGE, di ginocchia e molto umile. Desidero che la signora sia bella.

CLARA                         - Lo starò. (Si prepara davanti allo specchio.) Mi odia lei, verità? Mi soffoca con le sue attenzioni, con la sua umiltà, coi biodi e la reseda. (Si alza e dice in un tono più basso.) È un disturbo inutile. Ci sono troppi fiori. È mortale. (Si guarda un'altra volta.) Sarò bella. Più di quello che lei possa esserlo nella sua vita. Perché con questo corpo e questo viso non potrà mai disprezza e se gli ha fatto un figlio...

SOLANGE                    - Oh!, ma se io non ho mai...

CLARA                         - Taccia Lei, idiota. Il mio vestito.SOLANGE, lo cerca nell'armadio, separando altri. œ  Il vestito rosso. La signora si metterà il vestito rosso.

CLARA                         - Ho detto il bersaglio con lustrini. SOLANGE, dura. Mi dispiace. Questa notte la signora porterà il vestito di velluto scarlattino. Clara, ingenuamente.In realtà? Perché? SOLANGE, Non posso dimenticare il petto della signora basso le pieghe di velluto. Quando la signora sospiri e parla al signore della mia fedeltà! Un abito nero siederebbe meglio al suo viu¬dedad.

CLARA                         - Come?

SOLANGE                    - Dovrò precisare?

CLARA                         - Ah! Ti riferisci... Molto bene. Minacciami. Insulta la tua padrona. Solange, ti riferisci, verità, alle disgrazie del signore? Pagliaccia. Non è questo il momento di ricordarmelo, ma di questa indi¬cación vado

SOLANGE                    - Non è arrivato ancora il momento di resuscitare...

CLARA                         - La mia infamia? La mia infamia! Resuscitare! Che parola!

SOLANGE                    - Sig.ra?

CLARA                         - Vedo già a dove vuoi andare a finire. Sento già il ronzio delle tue accuse. Dall'inizio mi insulti, continui cercando il momento di sputarmi nel viso.SOLANGE, degna di compassione. Sig.ra, Sig.ra, non siamo arrivati ancora lì. Se il signore...

CLARA                         - Se il signore sta nella prigione, è grazie a te. Osa dirlo! Osa! Non hai capelli nella lingua! Parla! Io opero clandestinamente, camuffata per i miei fiori. Ma niente puoi contro me.

SOLANGE                    - La parola più insignificante gli sembra una minaccia. Che ricordi la signora che sono la domestica.

CLARA                         - Per avere denunciato il signore alla polizia, per avere accettato venderlo, io sarei a tua disposizione. E quello che io hubiera fatta peggiore ancora. Meglio. Credi che non soffrissi? Clara, obbligai io alla mia mano, mi senti?, l'obbligai lentamente, firme¬mente, senza errore, senza cancellature, a tracciare quella lettera che andava a comandare al mio amante al presidio. E tu, invece di sostenermi, mi sfidi. Linguaggi di viudedad! Il signore non è morto, Clara. Al signore, di invece di sostenermi, mi sfidi. Linguaggi di viudedad! Il signore non è morto, Clara. Al signore, di presidio in presidio, gli porteranno fino alla Guayana quizá. Ed io, la sua amante, matta di dolore l'accompagnerò. Farò parte del convoglio. Condividerò la sua gloria. Linguaggi di viudedad;  il vestido bianco è il lutto delle regine. Clara l'ignori. Ti rifiuti di darmi il vestito bianco!SOLANGE, freddamente.La signora porterà il vestito rosso.

Clara, con SOLANGE   - voglio.

CLARA                         - Come si ama la padrona, suppongo. Mi vuoi e mi rispetti. Ed aspetti la mia donazione, la clausola al tuo favore. . .

SOLANGE                    - Farò la cosa impossibile...

Clara, ironico. So già. Mi lancerei al fuoco. (SOLANGE aiuta a Clara a mettersi il vestito.) Abbottoni. Non allunghi tanto. Non cerchi di avvolgermi. (SOLANGE si inginocchia ai piedi di Clara e sistema i pliegues del vestito.) Eviti di sfiorarmi. Getti Lei all'indietro. Annusa a fiera. Di che infetta mansarda dove di sera vengono a visitarla i domestici, lei porti quegli odori? La mansarda! La stanza delle domestiche! La soffitta! (Con garbo.) Se parlo dell'odore delle mansarde, Clara, è mero promemoria. Lì... (Señala un punto della stanza.) Lì le due letto turco separadas per il tavolino di notte. Lì la cassettiera di pino con l'altare alla Vergine. Quello è, verità?

SOLANGE                    - E '  Siamo inginocchiare. Neanche parleremo dei fiori di carta... (Ride.) Di carta! Ed il ramillo di palma benedetta! (Segnala i fiori della stanza.) Guarda queste corolle aperte nel mio onore! Sono una vergine più bella, Clara.

SOLANGE                    -Taccia Lei.

CLARA                         - E lì la felice ventanuca per dove il lattaio mezzo nudo salta fino al suo letto.

SOLANGE                    - La signora va molto lontano. La signora. . .

CLARA                         - Le sue mani! Che le sue mani non vadano tanto lontano. Quante volte glielo mormorai! Puzzano di lavello.

SOLANGE                    - La coda!

CLARA                         - Come?

SOLANGE                    -  (sistemandogli il vestito). La coda. Sto sistemandogli la coda del suo vestito.

CLARA                         - Separi Lei, sobona! (A SOLANGE gli dà nella tempia un taconazo con la sua scarpa Luis XV. SOLANGE, coccoloni, si dondola e retrocede.)

SOLANGE                    - Ladra, io? Come?

CLARA                         - Dico sobona. Se lei si impegna a piagnucolare, lo faccia nella sua mansarda. Qui, nella mia stanza, accetto solo lacrime nobles. Il pianterreno del mio vestito qualche giorno sarà cagliato di esse, di lacrime preziose. Sistemi la mia salopette, prostituta.

SOLANGE                    - La signora ti arrabbi!

CLARA                         - Tra le sue braccia profumate la collera mi porti! Mi alza, freddezza, strappo... (Dà un taconazo nel suolo.) ... e rimango. La collana? Ma dati fretta, non ci darà tempo;  se il vestito è troppo lungo fa' un orlo con spille di sicurezza. (soLANGE si alza e cerca la collana in un astuccio, ma Clara a lei si affretta e si impadronisce del gioiello. Le sue dita hanno sfiorato quelli di SOLANGE; retrocede.) Conservi le mani lontano dalle mie, il suo contatto è immondo. Dia Lei fretta.

SOLANGE                    - Non bisogna esagerare. I suoi occhi si accendono. Lei raggiunga il bordo.

CLARA                         - Come?

SOLANGE                    - I limiti, le frontiere. Sig.ra, lei ha mantenere le distanze.

CLARA                         - Che cosa linguaggio, mia figlia! Clara. Vieniti, verità? Sientes che si avvicina l'istante in cui abbandoni la tua carta...

SOLANGE                    - La signora mi comprende molto bene. La signora mi indovina.

CLARA                         -  Senti che si avvicina l'istante in cui smetterai di essere la domestica. Ti vendichi. Ti prepari? Affili le tue unghie? Tu des¬pierta l'odio? Clara, non dimenticare. Clara, mi senti? Ma, Clara, non mi senti? SOLANGE, distratto. La sento.

CLARA                         - Grazie a me tanto solo esiste la domestica. Grazie al mio gritos ed ai miei gesti.

SOLANGE                    - La sento.

CLARA                         - E tu?

SOLANGE                    -  (prima delicatamente). - Sono pronto, sono stanco di essere un oggetto di disgusto. Ho anche l'odio. . .

CLARA                         - Calmati, figlio mio, calmati. (Egli rubinetti sulla spalla di SOLANGE incoraggiare serenità.)

SOLANGE                    - La odio! Il disprezzo. Non più mi impressiona. Risultato citare memoria del loro amato per proteggere voi. L’odio! Odio il petto pieno di esalazioni balsamiche. Il tuo petto ... Avorio! Cosce ... oro! I tuoi piedi ... ambra! (Spit in abito rosso.) L'odio!

CLARA                         - (soppresso). - Ehi! Ehi, ma ...

SOLANGE                    -  (verso di esso). - Sì, signora, la mia bella signora. Pensate che tutto è consentito fino alla fine? Pensi che la bellezza può rubare il cielo e privati di esso? Scegli il tuo ¿profumi, polvere, lacca per le vostre unghie, seta, velluto, pizzo e privare loro? E per i prodotti lattiero-caseari off? ¡Confessate! Confessate! Rioja dal lattaio! Sua giovinezza, la sua freschezza, l'ammortizzatore, giusto? Confessare ciò che il lattaio. Perché si dice Solange merda. CLARA (folle). - Clara, Clara!

SOLANGE                    - Che cosa dire?

CLARA                         - (sussurrando). - Clara, Solange, Claire.

SOLANGE                    - Certo. Certo, egli ha detto merda! Clara qui è chiaro che mai. ¡Bright! (Si dà uno schiaffo a CLEAR.)

CLARA                         - Clara, Clara ... È ... Oh, SOLANGE. La signora sentire protetti da barricate floris. Salvato da una destinazione eccezionale per la macellazione. Ma non era la ribellione del cameriere. Guarda come è vicino ¬ Nora. Può esplodere e sgonfiare la loro avventura. Che l'uomo è stato nulla, ma un ladro e un triste ... naturalmente. - Io ... vietare

SOLANGE                    - Non? Che scherzo! La signora è stordito. Il suo viso è alterata. Vuoi uno specchio? (Si tende a cancellare un palmare specchio.)

CLARA                         - (guardando felice). - Essa mi rende più bello. Il pericolo ottenere un aura di te, Clara, siete tutti buio.

SOLANGE                    - Dal inferno. So. So che il disco. Ho letto il suo volto in quello di risposta. Io vado, dato che fino alla fine. Le due cameriere sono qui - il vero allevati! -. Hu ¬ per abbellire miglia. Abbiamo perso il rispetto. Siamo impegnati, nel nostro mix ¬ das esalazioni, nel nostro fumetto, il nostro odio verso di voi. Come prendere forma, signora. Non ridere. Si prega di non ridere al mio magniloquenza.

CLARA                         - Va via.

SOLANGE                    - Per servire, anche, signora. Torna alla mia cucina. Cerca nel mio guanto e il profumo dei miei denti. Il silenzio burp lavandino. Hai miei fiori e lavandino. Sono la cameriera. Voi, voi, sì, non posso profanare. Pagherete me in paradiso, se necessario. Preferiscono seguire lassù prima che io odio di lasciare la porta. Un po 'ridere, ridere e leggere rapidamente, molto rapidamente. È stato raggiunto l'ultimo, tesoro! (Hits in CLARA

CLARA                         - (protegge le mani e del collo con loro.) ArrivareProspettiPartner artigli! Consentitemi di vedere il suo fragile collo. Non agitare. Non rabbrividire. Ha agito in modo rapido e silenzioso. Sì, torno alla mia cucina, ma prima di finire il lavoro. (Improvvisamente la sveglia suona.

SOLANGE                    -  ferma. Le due donne sono vicini gli uni agli altri, eccitato, ascoltare e vicini gli uni agli altri.) Già?

CLARA                         - Facciamo fretta. La signora torna. (Comincia a vestire unbuttoned.) Ayudame. It's over ... e non poteva raggiungere la finale. Solange (ayudándola. tono di tristezza). - Sempre lo stesso. E grazie a voi. Tu non sei mai pronto in tempo. Non posso rematarte.

CLARA                         - Che tempo che si sono via i preparativi. Si prega di notare che ...

SOLANGE                    -  (egli rimuove l'abito). - La finestra Monitor.

CLARA                         - Tieni presente che ci dà tempo. Ho seguito alla corda in modo che possiamo salvare tutto. (Si lascia cadere nella poltrona esaurito.)

SOLANGE                    - Qualche tempo afoso questa notte. L'intera giornata è stata imbarazzante.

CLARA                         -  Sì

SOLANGE                    - E ci uccide, Clara.

CLARA                         - Sì

SOLANGE                    - E 'il momento.

CLARA                         - Sì (Lei si alza, stanco.) Vorrei preparare l'infusione.

SOLANGE                    - La finestra Monitor.

CLARA                         - Ci dà tempo. (Si asciuga il volto.)

SOLANGE                    - Anche per te! Clara, figlia mia ...

CLARA                         - Sono stanco.

SOLANGE                    -  (duro). - La finestra Monitor. So you're goffa, non vi sarebbe nulla in atto. E devo pulire l'abito della signora. (Vedere a sua sorella.) Che cosa c'è di sbagliato? È ora possibile guardare come te. Metti il tuo volto sempre. Vieni, Clara, diventa mia sorella ...

CLARA                         - Mi resi. Questa luce è l'uccisione di me. Pensate che la gente di fronte ...

SOLANGE                    - Che cosa ci dà di più? Non ci vuole per organizzare al buio. Chiudete gli occhi. Chiudete gli occhi, Clara. Resto. CLARA (è il suo umile abito nero). - Quando dico Sono stanco, è un modo di dire. Non colto l'occasione per compadecerte me. Io non cerco di steamroll.

SOLANGE                    - Voglio resto. Quando si posiziona il più you help me.

CLARA                         - Capisco. Non spiegare.

SOLANGE                    - Sì, mi spiego. Voi che avete iniziato. In primo luogo, con riferimento al latte. Pensi di non indovinare che cosa avete pensato? Se Mario ...

CLARA                         - - Oh, SOLANGE Se il lattaio greggio dice le cose in serata, anche voi la parola. Ma è possibile che si sentono molto felici ... CLARA (alza le spalle). - La maggior parte di esaminare se tutto è in ordine. Guarda, la chiave è stata posta sul desktop come bene. (GLA Arre ¬ chiave). E le rose e garofani è impossibile, come il signore, no ...

SOLANGE                    -  (violentemente). - È possibile sentirsi felici prima HPLC ¬ mez tuo insulti.

CLARA                         - ... Per scoprire un capello o una cameriera.

SOLANGE                    - E i dettagli della nostra privacy ...

CLARA                         - (ironico). - Per quanto, con che cosa? Dategli un nome. Assegnare un nome alla cosa. La cerimonia? Inoltre, non ci dà il tempo di avviare una discussione qui. Ma Solange, questo è il nostro tempo. Io invidio per aver visto la sua faccia quando ha detto di arresto del loro amato. Questa volta ho fatto un buon lavoro. Non si riconosce? Ma per me, senza la mia lettera di reclamo non avevano partecipato a questo spettacolo: le mogli e amato con la signora piangere. Si può morire di disgusto. Questa mattina non ho potuto.

SOLANGE                    - Best. Chi muore. E finalmente ho ereditare. Non mettere piede in questo buio soffitta tra le im ¬ béciles tra un cuoco e una macchina fotografica di sostegno.

CLARA                         - Mi è piaciuto il nostro attico.

SOLANGE                    - Non enternezcas. Like it? Per contraddire. I hate it. Vedo come si è. Dark e nudo. Stripped, come la signora. Ma, infine, ci sono un pidocchio.

CLARA                         - Dai, non ricominciare. Miglior a guardare fuori dalla finestra. Non riesco a vedere niente, è troppo scuro di notte.

SOLANGE                    - Devo parlare, ho spento. Mi è piaciuta la sua povertà soppalco perché mi ha costretto a fare poveri ade ¬ criniera. N. sollevamento tende, tappeti non sar pi ¬, non mobili a cuore ... con gli occhi o con la po ¬ lavoro, non specchi, senza balconi. Nulla ha richiesto un gesto troppo pomposo. (Obbedendo un segnale CLARA). Ma la calma, in carcere può continuerà ad avere ¬ Nora, Maria Antonieta, pasearte notte in casa ... naturalmente. - Lei è pazzo. Se non ho mai camminato attraverso la casa.

SOLANGE                    -  (ironico). - Allora la ragazza non ha mai camminato! Avvolti nelle tende, copriletto o il pizzo, non è vero? Coperto specchi, Strutting sul balcone. E due al mattino saluto le persone che vengono a piedi sotto la sua finestra. Mai, giusto? Mai.

CLARA                         - ... Ma

SOLANGE                    -  Solange. - La notte è troppo buio per spiare la signora. Il vostro balcone, lei pensa invisibile? Con chi sto prendendo? Non cercare di farmi credere che si sono sonnambulismo. Nel nostro caso si può confessare.

CLARA                         - Ma, Solange, si sta urlando. Per favore, parlare inferiore. La signora può tranquillamente andata e ritorno. (Corre alla finestra e ha chiuso il sipario.)

SOLANGE                    - Lasciare le tende, ho già finito. Odio vedere si solleva in questo modo. Il vostro gesto mi sconvolge. Cadere. La mattina che, mentre è stato minacciando le forze di polizia, come lei ha fatto il sig.

CLARA                         - Il più piccolo gesto si pensa che un gesto assassino di chi vuole fuggire dalla scala di servizio. Ora avete paura.

SOLANGE                    - Ironica! Per eccitare. Vieni! Ironici! Nessuno mi vuole. Nessuno di noi vuole.

CLARA                         - Lei, che vuole di noi. È buona. La signora è buono. La signora ci ama.

SOLANGE                    - Vogliamo loro poltrone. Né. Come la rosa terracotta loro latrine. Come vostro bidet. E non siamo in grado di amore. La sporcizia ... Certo. - Oh,

SOLANGE                    - ... Non vogliamo lo sporco. E pensi che ho intenzione di ri ¬ segni? Riusciremo a continuare con questo gioco di notte e tornare a letto turco? Forse possiamo anche continuare con il gioco. E se non posso sputare su chi mi chiama Clara, sono in corso di annegare il mio sputo. Il mio flusso di saliva è il mio tiara di diamanti. CLARA (si alza e grida). - Parla a bassa, per favore. Parla della gentilezza della signora.

SOLANGE                    - La sua bontà? E 'facile essere allegro e dolce e buona ... La sua dolcezza. Quando uno è bello e ricco! Ma quando è una buona pulizia! Uno è di far conoscere il contenuto, mentre la pulizia o lava i piatti. E 'stato un morbido Duster come un ventilatore. Gesti compiuti con i migliori stoffa. Oppure si va per una notte per permettersi il lusso di un corteo storico in camere di signori. dissipare le nostre paure? Da peggiori cose che si potevano contare!

SOLANGE                    - Voi, voi!

CLARA                         - Certo che fare! Se io volessi, perché tutto guardato bene ...

SOLANGE                    - Tutto? Beh guarda intorno? Cosa stai insinuando? Voi che avete parlato di questo uomo. Clara, Ti odio.

CLARA                         - E tu più di pagamento. Ma io non trovare il testo di un pre ¬ amenazarte prodotti lattiero-caseari.

SOLANGE                    - Tra i due, che è la minaccia? Dillo a me? Hai domande?

CLARA                         - Prova prima. Spara prima. Voi che vi perdete, Solange. Non avete il coraggio di accusare me il più grave. Nella mia lettera alla polizia. L'attico è stato invaso nel mio progetti ... Pagine e pagine. Ho inventato le peggiori e le più belle storie di coloro sacabas vantaggio. Ieri sera, come ha fatto la signora con l'abito bianco, lei è stato raggiante. E si guardò in alto segretamente andalusia nave dei deportati andalusia ...

SOLANGE                    - Al Lamartinière.

CLARA                         - Accompagnare andalusia signore, il vostro amato ... Huías Francia. Claws verso Devil's Island o Guyana con lui. Un bellissimo sogno. Perché ho avuto il coraggio di inviare il mio lettere anonime, pagabas è il lusso di essere una prostituta di alto battenti. Un hetaira. Mi sento felice per il tuo sacrifici per portare la croce del male ladro, la pulizia della parte dello sviluppo sostenibile, per dare la folla di dargli un lieve sollievo.

SOLANGE                    - Ma voi, prima, per mantenere la conversazione.

CLARA                         - Non lo nego. Riprendi la storia dove aveva lasciato. Ma con meno di quanto la violenza. Una volta in soffitta, attraverso lettere, hai Swing Dancing.

SOLANGE                    - Non hai guardato a te.

CLARA                         - Certo. Sono in grado di guardare e vedere il tuo volto è ¬ bevande che ha reso la nostra vittima. Ora il Signore è bloccato, essere felici. Almeno voleteggiando provoca la loro fuga e il gioco è più comodo per riposare sul suo petto. Inventare meglio il suo tronco e le gambe. Spiare il suo modo di fare. La danza swing avete fatto. È reso! A rischio di pro ¬ Dern ... A. ..

SOLANGE                    - Come?

CLARA                         - Devo. Perdere. Per scrivere le mie lettere di denuncia alla polizia, abbiamo bisogno di fatti, ho dovuto citare date. E che cosa ho fatto? Dillo a me? Ricordate, carissimi, la vostra confusione è bella arrossire. Vedrete imbarazzato. Tuttavia, erano presenti. Re ¬ zione il ruolo di moglie e ha scoperto corrispondono ¬ zione benedetto ... (Silencio.)

SOLANGE                    - E poi?

CLARA                         - E io sono veramente fastidio! Avanti? Bene, allora ha voluto mantenere le lettere dal Signore. E ieri sera, in soffitta, aveva anche una lettera indirizzata al Signor Signora Ho scoperto.

SOLANGE                    -  (aggressivo). - Registrati mia roba. È.

CLARA                         - E 'il mio dovere.

SOLANGE                    - Ora il mio turno di sorprendere i tuoi scrupoli ...

CLARA                         - - Sono saggio, non sono attenti. Mentre GABA rischioso ¬ tutti, in ginocchio sul tappeto per forzare la serratura sul desktop e creare una storia reale, con materiali, voi, bevuto sul tema del tuo amante colpevole di questo criminale e ¬ rrado, rinunciare!

SOLANGE                    - Aveva posto uno specchio per vedere l'entrata. Sono stato in agguato.

CLARA                         - Non vero. Vedo tutto e ti vedo molto tempo. Con la tua sapienza hai abituato a diventare l'ingresso della dispensa, pronti a refugiarte ¡un salto nel retro della cucina per l'arrivo della signora!

SOLANGE                    - Lie, Clara. Stavo guardando il corridore ...

CLARA                         - - È falso. Little perdere la signora per me in flagrante! E tu, senza preoccuparti per me stringe la mano andalusia registrazione carta, si era già iniziata, attraversato il mare, ha attraversato l'equatore.

SOLANGE                    -  (ironico). - E voi, che cosa? Sembra che lei non sanno nulla della tua estasi! Clara, il coraggio di dire che non hai mai sognato di un forzato. Hai mai sognato di quella esatta. Il coraggio di dire che non hai segnalato soprattutto - ciò che una bella parola! - Per servire nel vostro segreto avventura.

CLARA                         - Tutto quello che so e di più. Sono più lucida. Ma la storia è inventata ¬ ria. (Girare la testa.) Ah, se avete visto, Solange. Il sole illumina la giungla, anche il tuo volto. Si stanno preparando a fuggire dal suo amante. (Laugh nervoso.) Quanto lavoro! Ma facile, Ti odio per altri motivi, e la conoscenza.

SOLANGE                    -  (abbassando la voce). - Non abbiate paura. Io non odio la tua domanda, il pieghevole, ma essere molto attenti. Io sono il più grande.

CLARA                         - E allora che cosa significa?, E chi è il più forte? È vigore a parlare di me a questo uomo del mio meglio per deviare il mio ¬ zioni. Che sciocchezza! Se non pensi di aver scoperto? Intensità ¬ gusto della morte.

SOLANGE                    - Mi accusano?

CLARA                         - Non negarlo. Ti ho visto (a lungo silenzio.) Ed ero spaventata. Paura, Solange. Quando facciamo la cerimonia, proteggere il collo. Per me si va, per il tramite della signora. Io che sono un pericolo. (Lungo silenzio. SOLANGE alza le spalle.)

SOLANGE                    -  (costante). Sì, ho provato. Vorrei farvi risparmiare! Non ho potuto resistere. Per vedermi annegare annegato, ruborizarte, pallido, nel pudrirte aspro e dolce di questa donna. Hai ragione, ri ¬ próchamelo. Ho voluto anch'io. Era stato il primo in ¬ Nunzi se avesse ucciso. Lei mi aveva oltre alla polizia. CLARA (afferra da polso). - Solange!

SOLANGE                    -  (release). - Che cosa teme? Si tratta di me.

CLARA                         - Solange, sorella di mio. Ho fatto di sbagliato. E si torna.

SOLANGE                    - Non uccidere nessuno. Sono stato un vigliacco, e lo potete vedere. Ho fatto quello che ho potuto, ma era ancora addormentato. Respirazione. Dolcemente. Hin ¬ Chaban fogli. E 'stata la signora.

CLARA                         - Zitto.

SOLANGE                    - Non ancora. Voluto sapere. Aspetta, sto andando a contare ancora di più. Sai come è fatto il vostro sorella. Che cosa è fatto. Che cosa rende una cameriera è: CLARA ... volevo strangolare lei. - Pensa al gloria. Pensate alla gloria. Pensa a ciò che viene dopo.

SOLANGE                    - Niente. Sono stanco di ginocchio sulla riva. Nella Chiesa aveva il diritto di addebitare terciopelo ¬ zione delle badesse, le pietre dei penitenti, ma almeno il mio atteggiamento è nobile. Aspetto! Guarda come pure è sofferenza, la sofferenza con ciò che l'eleganza. Il trattamento del dolore, la bellezza anche di più. Su tutto l'arco della sua amata che è stato un ladro, è stato affrontato con la polizia. Era in piena esaltazione. E 'ormai abbandonato così ¬ Berbie, le cui braccia tenere due domestiche e la cura per il suo dolore dispiacere. Hai visto? La sua frase dalla scintillante brillantezza dei suoi gioielli. Per il raso del suo abbigliamento, poi i ragni! Clara, la bellezza del mio crimine, la povertà rescataría mia frase. Dopo ogni incendio ...

CLARA                         - - Calma, Solange. Il fuoco non poteva capire. Avevo scoperto. Voi sapete che cosa succede al incendiari.

SOLANGE                    - So tutto. Ho incollato l'occhio e l'orecchio per il blocco. Ho sentito dietro la porta, più di ogni altra cameriera. So tutto. ¡Fuoco! Si tratta di un modo ammirevole.

CLARA                         - Zitto. Sono soffocamento. I soffocamento. (Entreabrir vuole la finestra.) Dovete lasciare in alcuni aerei qui!

SOLANGE                    -  (disturbati). - Che cosa fate?

CLARA                         - Apri.

SOLANGE                    - È troppo? Un molto tempo fa che mi soffocamento. E 'da tempo ha voluto portare il testimone al mondo. Scream mia verità ovunque. Giù la strada facendo passare attraverso di me la signora.

CLARA                         - Zitto.

SOLANGE                    -  volevo dire .... - E 'troppo presto, hai ragione. Lasciate solo la finestra. Apre le porte del foyer e la cucina. (CLARA entrambe le porte aperte.) Vai a vedere se l'acqua bolle.

CLARA                         - Alone?

SOLANGE                    - Beh, attendere finché non si arriva. Ella porta loro stelle, le loro lacrime, i loro sorrisi, i loro sospiri. Corromperanno la vostra dolcezza. (Il telefono squilla. Le due sorelle continuato la conversazione.) CLARA (il telefono). - Il signore? E 'il Signore ... I'm Clara, ¬ è il Signore. (

SOLANGE                    -  desidera l'auricolare. CLARA di distanza.) Ok, avi ¬ SARE signora. La signora sarà felice di sapere che il Signore è stato rilasciato ... Sì, signore. Vorrei scrivere. Signor Signora attende in Boliche. Okay. Se vai a destra, signore. (Vuoi riattaccare, ma scuote la tua mano e posizionare il portatile sul tavolo).

SOLANGE                    - Sei libero?

CLARA                         - Ho lasciato in prova.

SOLANGE                    - Ma allora, tutto il bottino.

CLARA                         - (asciutto). - Capisco.

SOLANGE                    - La giuria ha avuto il coraggio di cadere. E 'una beffa della giustizia. Si insultano noi! Se il Presidente vuole fare un sondaggio. Cerca la casa per trovare il colpevole. Mi chiedo se vi rendete conto della gravità della situazione, se ¬.

CLARA                         - Ho fatto quello che ho potuto. A nostro rischio e pericolo.

SOLANGE                    - Bene avete fatto. Congratulazioni. I vostri reclami, le tue carte, tutto va a mille meraviglie. Che cosa succede se il tuo punto di riconoscere, sul miele fiocchi? E perché è il primo Boliche invece di venire qui? Può spiegare?

CLARA                         - Perché sei così intelligente, che si doveva avere raggiunto il vostro scopo con il pro ¬ signora. Ma ha paura. L'aria era profumo ¬ formato e il letto caldo. E 'stata la signora. Ora dobbiamo continuare con questa vita, al nostro ruolo.

SOLANGE                    - Purtroppo. Ma proprio quando il ruolo è pericoloso. Sono certo che ci hanno lasciato tracce. È colpa tua. Sempre lasciare. Vedo una grande quantità di brani che non potrà mai cancellare. E lei era a piedi nel mezzo di questo treno ¬ malizia. Rioja decifrati. Posizionare la punta del suo piede stampe sul nostro roseo e abbiamo scoperto uno dopo l'altro. A causa di voi signora rende divertente di noi. La signora si sa tutto. Basta telefonare per l'aiuto. Sapete che abbiamo messo loro vestiti, che robábamos loro gesti, che la sua embaucábamos ¬ re che la nostra adulazione. Tutto sta andando a parlare, Clara. Tutti noi riconosciamo. Tende con il segnale proveniente da le spalle. Specchio con la mia faccia, la luce che è stato abituato alla nostra follia. La luce sta per confessare tutto. Per la vostra goffaggine bottino tutto.

CLARA                         - Tutto è peggiorata, perché non aveva il potere di ...

SOLANGE                    - Per ...

CLARA                         -Ucciderla.

SOLANGE                    - Non posso ancora trovare la forza necessaria.

CLARA                         - Dove? Dove? Non sei per quanto mi. Non vivere al di sopra del treetops. Un lattaio è nella tua mente e si getta.

SOLANGE                    - Non è stato per vedere la sua faccia, Clara. Improvvisamente dopo essere stato così vicino alla signora, perché era vicino al suo sogno. Egli stava perdendo forza. Abbiamo dovuto rimuovere la scheda al tuo petto alzato, per dare la tua gola. CLARA (ironico). - E i fogli sono stati caldo. La notte, buio. Queste cose sono fatte in pieno giorno. Se non sono in grado di commettere un atto così terribile. Ma non posso farlo. Non posso fare tutto, tu sai.

SOLANGE                    - Il gardenal.

CLARA                         - Questo è, a parlare con calma. Sono forti, il tentativo di dominare ...

SOLANGE                    - Ma ...

CLARA                         - (tranquilla). - Pardon me, so quello che voglio dire, sono Clara. E io sono pronto. Sono stanco. Stanco di essere il ragno, il manicotto di ombrellone, la monaca a sinistra, senza Dio e senza famiglia! Sono stanco di avere una stufa invece di un altare. Sono orgoglioso, l'acqua sporca. Prima che i tuoi occhi come bene.

SOLANGE                    -  (CLARA prende le spalle). - Clara ... Noi VIOS ¬ ner. La signora non. Mi può anche non di più. Sono anche per coronare la nostra somiglianza, le mie mani, il mio nero, i miei capelli. Non fare alcun ri ¬ proche, mia sorella. Le vostre passeggiate saranno

CLARA                         - sollievo ... (fastidioso). - Taglia!

SOLANGE                    - Permettetemi di aiutarvi. Vorrei console, ma so di disgusto voi. È disgusto. E lo so perché mi disgusto. Amore in schiavitù non è amore.

CLARA                         - E 'l'amore di troppo. Ma io sono stanco di questa terribile specchio, che restituisce la mia immagine come un cattivo odore. Sei il mio cattivo odore. Ebbene, io sono pronto. Prendo la mia corona. ¬ Sono in grado di camminare con le camere.

SOLANGE                    - Pensare che non siamo in grado di uccidere per così poco.

CLARA                         - Davvero? Che non è sufficiente? Perché a me? ¬ per un altro motivo, dove e quando trovare migliore pretex ¬? Che non è sufficiente? Questa sera, la signora ¬ aiutare con la nostra concentrazione. ¡Laughs uno ridere, ridere in lacrime, tra sospiri den ¬ sos! No, avrò la mia corona. Sere poisoner il non essere. Ora mia volta dominarte.

SOLANGE                    - Ma mai ...

CLARA                         - - Dammi la spugna, mi danno la pinza, bucce di cipolle, carote, raschiare, lavare le finestre, è finito. Dimenticate: Spegnere l'acqua si sta esaurendo. Può il mondo a mia disposizione.

SOLANGE                    - Mia sorella.

CLARA                         - Help me.

SOLANGE                    - Non so cosa farà quel gesto. Le cose sono più gravi, Clara, più semplice.

CLARA                         - I tenere il braccio forte del settore lattiero-caseario. Da non perdere la parte posteriore. Supporto mia mano sinistra sul manico. Mi aiuta. E se vado oltre, Solange, se devo andare in prigione, mi ha accompagnato, si è sulla barca. Solange, i due che siamo partner di eterna penale e il santo. Noi salvare, Solange, giuro. (Per essere eliminato, seduto sul letto della signora.)

SOLANGE                    - Calmatevi. Ho intenzione di tenere il passo. Se vai a dormire.

CLARA                         - Mi. Portare un po 'buio. Portare un po 'scuro, per favore. (SOLANGE off).

SOLANGE                    - Resto, resto, la mia sorella. (Si inginocchia, toglie le scarpe CLARA, si baciano i piedi.) Calmatevi, cara. (La accarezza.) Metti i tuoi piedi, che è. Chiudete gli occhi.

CLARA                         - (sospira). - Mi vergogno, Solange.

SOLANGE                    -  (molto lentamente). - Non parlare di me quello che faccio tutto. Io adormecerte. Quando si dorme, ci si alza per la soffitta, si desnudaré e mettere il letto in turco. Sleep, sia con voi.

CLARA                         - Mi vergogno, Solange.

SOLANGE                    - Zitto, mi permetta di dirle una storia. CLARA (voce pietoso). - Solange?

SOLANGE                    - Lucero miniera?

CLARA                         - Ehi, Solange.

SOLANGE                    - Stop. (Lunga pausa).

CLARA                         - Hai un bel pelo! Che bello capelli!

SOLANGE                    -  ... la tua. - Stop a parlarne.

CLARA                         - La vostra è falso. (Lunga pausa.) Ti ricordi noi ¬ altri due? Al di sotto albero. Con i vostri piedi sotto il sole, Solange!

SOLANGE                    - Vai a dormire, sono con voi, I'm your sorella. (Silencio. Dopo un momento in cui sorge CLARA.)

CLARA                         - No. No, io non sono uno oncia di debolezza! ¡Turn! In ¬ mento! E 'troppo importante questa volta. (renze di SOLANGE.) Da torta! E mangiare. Cosa c'è in cucina? Dime. Deve mangiare. Per essere forte. Vieni con me. Stai andando a darmi consigli. Il gardenal?

SOLANGE                    - Sì ... gardenal

CLARA                         - Il gardenal! Non mettere quel volto. Siate felici e cantare. Sing! Canta come se si fosse a mendicare nei cortili e nelle ambasciate. Dobbiamo ridere. (Si ride molto vicino al ¬ jadas.) In caso contrario, la tragedia ci farà volare via attraverso la finestra. Chiudere la finestra. (Ride, SOLANGEsi chiude la finestra.) L'omicidio è un cosa. . . Indicibili. Cantemos. ¬ varemos ci portano a un bosco e sotto gli abeti, con Moonlight, des ¬ cuartizaremos. Sing! Il sepolto sotto i fiori sui nostri letti e regaremos durante la notte con un regaderita! (Si sente il campanello d'ingresso).

SOLANGE                    - Questa è. E 'lei che si fa. (Prendi la tua sorella bambole.) Clara, sei sicuro di non esitare?

CLARA                         - Come ci si arriva?

SOLANGE                    - Check out dieci! Nel suo tila. Dieci francobolli gardenal. Ma non osano.

CLARA                         - (è stato rilasciato e si fissa il letto.  SOLANGE guardando per un attimo). - Prendete il tubo superiore. Dieci.

SOLANGE                    -  (molto in fretta). - Dieci. Nove non sarebbe sufficiente. Inoltre, egli vomito. Dieci. Tila preparati molto concentrata. Ho capito?

CLARA                         - (in un sussurro). Sì

SOLANGE                    -  (va di uscire, ma la sua mente è cambiato. Con naturale). - Molto dolce. (Vendita a sinistra. CLARA ancora organizzare la sala e uscire a destra. A pochi secondi. Tra rack sente un nervoso ridere. La signora, ricoperti con pelli, entra risata, seguita da SOLANGE .)

LA SIGNORA              - Maggiori e più! E 'orribile rosa campanile di una deprimente e coccolone! Essi sono pazzo nel sec ¬ centrale prima dell'alba ad acquistare il più economico. Tanto ¬ legalità, Solange cari, un amore per le rose in modo indegno e che quando si tenta di onorevole, come un criminale! Perché, ¬ lange Così, tua sorella e lei mi accingo a dare una nuova prova di fiducia! Non ho alcuna speranza. Questa volta, il Signore è in carcere. (SOLANGE assume la pelliccia.) E reclusione ¬ lato, Solange! In-car-la-ce-fare! Che su questo? Qui è il vostro amore in più complicati e disordinati PENSATE DELL'INFORMAZIONE IN ITALIA. Il Signore dorme sulla paglia e si fa di me un altare!

SOLANGE                    - La signora non è abbandonata. Le carceri non sono, come in tempo di rivoluzione ... la signora. - La paglia bagnata dalla cella è andato di moda. So. Ma questo non impedisce che la mia fantasia inventato il peggiore tor ¬ tura per il Signore. Le carceri sono piene di pericolosi criminali e pe ¬ sei l'uomo, che è la stessa delicatezza, devi vivere con loro! Mi vergogno. Pur cercando di spiegare il suo crimine, mi anticipo nel mezzo di una frontiera, sotto un gazebo con un anima disperata. Ho strappato.

SOLANGE                    - Le tue mani sono il congelamento.

LA SIGNORA              - Sono in frantumi. Ogni volta che ho a casa il mio cuore battere questa terribile violenza e un giorno caduta turno ¬ da, morto sotto la vostra fiori. Visto che si stanno preparando la mia tomba! Come per qualche giorno andando ad accumulare funerali fiori nella mia stanza! Ho trascorso molto freddo, ma non avrò il coraggio di lamentarsi che: Tutti i "serata" Erre da co ¬ rredores. Ho visto gli uomini di gelati, costosi testa in marmo di cera, ma io vengo al Signore. Ma è molto lontano. Con la punta delle dita ho preso un segno. Appena. Mi sentivo in colpa e lo vide scomparire tra due gendarmi.

SOLANGE                    - Gendarmi? Sei sicuro che la signora? Sarebbe piuttosto guardare.

LA SIGNORA              - Voi sapete cose che io non lo so. Erano guardie o gendarmi, il caso è il fatto che ha preso il Sig. L'offerta di addio alla moglie di un giudice. Certo!

SOLANGE                    - Essere preparati dalla signora tila.

LA SIGNORA              - Qual è in fretta! Siamo spiacenti, cari Solange. ¬ Perde nome. Mi vergogno a chiedere quando il signor tila è sola, senza cibo, non da fiuto, non nulla. Le persone non sanno cosa sia un punto fisso è una prigione. La mancanza di immaginazione. Ho troppo. La mia sensibilità mi fa soffrire. Atrocemente. È fortunato, Clara, e lei, di essere soli in questo mondo. L'umiltà della sua condizione con ¬ risparmiare molte disgrazie!

SOLANGE                    - Ben presto si rende conto che l'uomo è innocente.

LA SIGNORA              - Qual è, è! Ma innocente o colpevole, non ti abbandonerò. Ecco come si riconosce che l'amore è uno come il Signore non è colpevole, ma se fosse mi farebbe loro com ¬ deposito. Accompagnarlo in Guyana, in Siberia. So che verrà problemi. Almeno questo pasticcio sarà consentito per ingannare mi consapevole della I love it. Questo evento è stato progettato per dividere un legame tra i due. E quasi mi rende felice. Da un tale mostro! Signor ¬ mento non è la colpa, ma se così fosse, ma con gioia ciò che vorrei portare la sua croce! Tappa nel processo di reclusione in carcere fino alla reclusione per ¬ autorizzato. Seguiranno. A piedi, se necessario. Al carcere per i forzati, costretto in carcere. ¡Solange! Voglio fumo! Un sigaro.

SOLANGE                    - Non consentire. Le mogli dei briganti, o dei loro fratelli o le loro madri, non può nemmeno seguire.

LA SIGNORA              - Una banda di quel modo di parlare, la mia figlia. E la conoscenza. Un condannato non è un bandito. Ho anche violare gli ordini. E Solange, sarò in grado di Auda ¬ tutte le posizioni, tutti i trucchi.

SOLANGE                    - La signora è coraggiosa.

LA SIGNORA              - Non lo so ancora. Finora si e tua sorella avete visto una donna circondata da cura e tenerezza, ansia per la sua tisana e merletti, ma tempo fa ho lasciato il mio hobby. Io sono forte. E sono pronti a combattere. Inoltre, l'uomo non rischia la ghigliottina. Ma dovrebbe aumentare il vostro livello. Ho bisogno di essere in grado di pensare questa esaltazione più veloce. E ho bisogno di questa velocità per vedere meglio. Grazie a questo, forse arrivare a vincere questo clima di ansia in cui passare da questa mattina. Grazie a questo, indovina chi è forse il infernale di polizia in casa mia è misteriosa spia.

SOLANGE                    - Non c'è bisogno di correre. Con che ho visto casi più gravi. Nel tribunale di Aix-en-Provence ...

LA SIGNORA              - Più grave? Cosa sapete il vostro caso?

SOLANGE                    - Io, niente. Mi riferisco a quanto ha detto la signora. Penso che forse il problema non è grave ... la signora. - Balbettare. E che cosa si fa a sapere dove assolto? Spesso ¿

SOLANGE                    -  giudice. - Ho letto la sintesi delle carte. Sto parlando di un uomo che aveva fatto qualcosa di peggio. Comunque ...

LA SIGNORA              - Il caso di un uomo è unico. Egli è accusato di furto lan ¬ tas. Sei soddisfatto? Da furto! Idioti, idioti, come le lettere di denuncia che ha portato al suo arresto.

SOLANGE                    - Che la signora dovrebbe resto.

LA SIGNORA              - Io non sono stanco. Stop per il trattamento dei disabili. A partire da oggi mi fermo Loving You essere autorizzati a fornire consulenza e intrattenere i suoi pigrizia. Io non sono che meritano compassione. Il tuo grido è insopportabile per me. La tua gentilezza mi. Mi ossessiona. La tua gentilezza per anni non era in grado di essere sempre affettuoso. E questi fiori sono qui per celebrare il contrario di un matrimonio. Ho solo bisogno di accendere il fuoco caldo. Egli stesso a caldo nella sua cella?

SOLANGE                    - N. fuoco, signora. E se il Signore significa che ci manca ...

LA SIGNORA              - discrezione. - Non ho detto nulla di simile.

SOLANGE                    - Vuoi vedere la signora conti del giorno?

LA SIGNORA              - Certo! Stai inconscio! Pensi che la mia testa per esaminare i dati? Ma vediamo, Solange, io disprezzo, come per negare qualsiasi delicatezza? Parlando di numeri, numeri di conti, ricette, stufati e stufato di cose di scarso. Quando ho il desiderio di rimanere da solo con il mio dolore. Chiama il negozio allo stesso tempo.

SOLANGE                    - Comprendiamo il dolore della signora.

LA SIGNORA              - Non voglio mettere nero tendaggi a casa, ma comunque ...

SOLANGE                    -  (come la pelliccia). - Si è rotto il guscio. Ma ¬ Nana Rioja andalusia mano pelliccia.

LA SIGNORA              - Se lo si desidera, ma non penso che vale la pena. Aho ra ¬ ho intenzione di lasciare i miei vestiti, mentre io sono una donna anziana. Destra, Solange, che sono una donna età?

SOLANGE                    - Ancora una volta, pensare a cose tristi.

LA SIGNORA              - Ho le idee di dolore, non si deve sorprendere. ¿Có mo ¬ potrebbero pensare i miei vestiti e la mia pelle quando il Signore è in carcere? Se la parola è troppo triste ...

SOLANGE                    - Prego, signore ... la signora. - L'utente non ha alcun motivo per condividere la mia sfortuna, io darò.

SOLANGE                    - Non abbandonate la signora. Tanto ha fatto il Signore per noi.

LA SIGNORA              - Lo so, Solange. È stato molto infelice?

SOLANGE                    - Signora ...

LA SIGNORA              - Stai quasi le mie figlie. La mia vita con voi meno triste. Noi andremo in campagna, vi sono i fiori in giardino. Ma non vi piacciono i giochi. Sei giovane, ma mai Reis. In campagna si calma. Pamper voi. E poi si lascia tutto ciò che ho. E che cosa avete bisogno? Solo con il mio anti ¬ ha quattro semi potrebbero andare vestita come una principessa. E i miei due notizie ... ¬ (Passa in armadio e guarda le sue vesti.) Pa ra ¬ Chi sarebbe? L'abbandono della vita elegante. (CLARA viene fornito con la calce.)

LA SIGNORA              - Niente più balli, "serate" dramma. Che siete voi questo heredaréis. CLARA (asciutto). - La signora tenuti vestiti.

LA SIGNORA              - (sopraffatto). - Come?

CLARA                         - (lentamente). - Anche la signora dovrà ordine più attraente.

LA SIGNORA              - Come posso andare sarti? Siamo solo a spiegare la tua sorella: il Signore è in carcere. So che ho bisogno di un abito nero per visitare il salone, ma non vi ...

CLARA                         - La signora è molto intelligente, che darà nuovo scuse dolore.

LA SIGNORA              - Cosa? È probabile che sia a destra. Io bene per usura (asciutto). - La calce è raffreddato.

CLARA                         - Ho aperto la vasta vacanze. Se si può solo guardare il abiti. Non abbiamo il diritto. L'armadio cosa la signora è sacra. It's great armadio!

SOLANGE                    - Stai parlando, e che la signora è stanca.

LA SIGNORA              - E 'finita. (Abito di velluto accarezza incarnato.) My beautiful "Fascination", il più bello, piuttosto poveri. Lanvin cosa ha di me. Soprattutto. Vieni, Rendo. Dono a voi, Clara. (Si dà CLARA ricerca e l'armadio).

CLARA                         - Oh! Se il Signore dà veramente? LA SIGNORA (sorridendo con Melosa). - Certo, non vi sto dicendo?

SOLANGE                    - La signora è troppo buona. (Clara). Puoi ¬ zione di ringraziare la signora. Hanno a lungo ammirato Rioja.

CLARA                         - Non ho mai messo a rischio. E 'così bella!

LA SIGNORA              - È possibile inviare tocca. Solo alla coda abbastanza per fare alcuni velluto maniche. ¬ bile abri you very much. Sapere come si sa è necessario tessuti Grecia. E voi, Solange, che cosa si può dare? Permettetemi di fare ... Prendete il mio ¬ zo cani. (La prende e mette sulla sedia al centro.)

CLARA                         - Ma, andiamo! Il manto di gala!

LA SIGNORA              - Che cosa mostra?

SOLANGE                    - Clara ha voluto dire che la signora per mettere solo in occasioni speciali.

LA SIGNORA              - No way. In ogni caso, si è fortunati che si donano vestiti. Se voglio avere uno, devo comprare. Ma altri la cura per i più sontuosi lutto è guidato dal sig più pomposo.

CLARA                         - Qual è la bella signora!

LA SIGNORA              - No, ringrazio DEIS. Concede il piacere di tali si prega di quelli intorno a uno. L'unica cosa che penso che stia facendo bene. Chi può essere abbastanza cattivo per punire me? E punire me, perché? Mi sentivo bene protetto vita. Difeso dalla vostra fedeltà. E anche difeso dal signore. Ma questa coalizione è stata in grado di fare amicizia, non alto come uno sbarramento a respingere la disperazione. Sono disperata! ¡Lettere! Lettere che solo io so. ¿Solange?

SOLANGE                    -  (agitando la sorella). - Dite, signora. LA SIGNORA (guarda). - Come? Stai facendo obeisances di Clara! Che cosa è la grazia. Mi sentivo meno incline a scherzare.

CLARA                         - La calce, signora. Signora. - Ho chiamato per chiedere ... Ma come?, Che ha svolto nuovamente il tasto sul desktop ... Richiedi la tua opinione. Chi avrebbe potuto trasmettere queste lettere? Naturalmente, non è un indizio. È quello che succede a me. Sei così sconvolgente. Ma il problema è stato chiarito, le mie figlie. Signore sa impostare questo mistero. Vorrei analizzare la lettera e chi sa che potrebbe concoct quali un complotto. ... Il telefono cellulare, che ha al ¬ appeso il telefono di nuovo e perché? Avete chiamato? (Silencio.)

CLARA                         - L'ho fatto. E 'stato quando il signor ...

LA SIGNORA              - Sig. Che signore? (CLARA chiusa.) Parlare.

SOLANGE                    - Quando si chiama signore.

LA SIGNORA              - Cosa? Poiché il carcere? Il Signore ha chiamato dal carcere?

CLARA                         - Abbiamo voluto dare una sorpresa per la signora.

SOLANGE                    - Il Signore è in libertà vigilata.

CLARA                         - Attendere che la signora in Boliche.

SOLANGE                    - Se tu conoscessi la signora!

CLARA                         - La signora non rimetti a noi.

LA SIGNORA              - (in aumento). - E io non decíais nulla. Solange, vieni, vieni una macchina, ma la fretta. Esegui, vieni su. (¬ SOLANGE spinge fuori dalla stanza.) Il mio gatto. Vieni, affrettatevi. ¬ Tais è pazzo. Or I'm going crazy me. (E 'la pelliccia. Clara.) Al momento della chiamata?

CLARA                         - (voce cadaverous). - Cinque minuti prima di noi hanno visto la signora ¬ vol.

LA SIGNORA              - Hanno detto di habérmelo. E la calce è già freddo. Io non potrà mai aspettare per tornare Solange. Ma che cosa ha detto?

CLARA                         - Che cosa ho da dire. Egli è stato molto tranquillo.

LA SIGNORA              - Sempre lo stesso. Se siete condannati a morte porta ¬ zione senza cura. Che temperamento! Che altro?

CLARA                         - Niente di più. Egli ha detto che il giudice lo lasciò libero.

LA SIGNORA              - Come a lasciare il Palazzo di Giustizia a dodici ore? Non si lavora così tardi giudici?

CLARA                         - A volte, fino a molto più tardi.

LA SIGNORA              - Molto più tardi? Ma come fai a saperlo?

CLARA                         - Mi rendo conto, ho letto "Detective".

LA SIGNORA              - (sorpreso). - Davvero? Che cosa così strana. Francamente, vi sono una ragazza molto rari. (Vedi il suo orologio da polso.) Impossibile fretta. (Lunga pausa). Non dimenticate che la co ¬ san rivestimento della mia mano.

CLARA                         - Domani si terrà la pelliccia. (Lunga pausa.)

LA SIGNORA              - E i conti della giornata? È per me un tempo. Enséñamelas.

CLARA                         - E 'che Solange è responsabile per questo. Señora. - È vero. In aggiunta, ho scosso la testa. La mattina guardare. (Guardando CLARA.) Vieni, vieni, vieni. Ma se hai dipinto. (Riéndose.) Lei pinte? CLARA (molto fastidioso). - Signore!

LA SIGNORA              - Non mentire. Facendo molto bene. Hai a vivere, la mia figlia, che avete di vivere. E che, fino a che santo? Confiésalo.

CLARA                         - Ho avuto un po 'di polvere.

LA SIGNORA              - Non polveri. E rouge. E 'la "cenere di rosa", un ex-rouge che non servono più di me. Hai ragione, sei ancora giovane. Embellécete, mia figlia. Arréglate. (Si mette un fiore nei capelli. Controlla il tuo orologio da polso.) Quali saranno facendo? Dodici non vengono restituiti.

CLARA                         - Ci sono pochi taxi. Ci doveva andare in esecuzione per il taxi.

LA SIGNORA              - Voi pensate? Non mi rendo conto che il tempo necessario ¬ SITA. Felicità mi sconvolge. Guardare al Signore che chiama e questa volta è gratis!

CLARA                         - La signora farebbe bene a stare seduto. Mi caldo di nuovo tila. (Si prepara a partire.)

LA SIGNORA              - E 'inutile, non ho sete. Stasera andiamo a bere champagne. Non ancora.

CLARA                         - Davvero, un po 'di calce ...

LA SIGNORA              - (ride). - Sono troppo nervoso.

CLARA                         - Proprio così.

LA SIGNORA              - Soprattutto, non ci aspettiamo che voi e Solange. Intraprendere immediatamente il sonno. (Improvvisamente guardarsi allo specchio.) Ma l'orologio, guarda qui che cosa? Se proviene?

CLARA                         - (molto fastidioso). - La scia è la scia di cucina.

LA SIGNORA              - Che?, Non ho mai visto.

CLARA                         - (afferra la sveglia). - E 'sugli scaffali. È sempre sulla mensola.

LA SIGNORA              - E 'vero che la cucina non è troppo famiglie ¬ mi bugiardo. Sei in essa come a casa vostra. È il tuo dominio. Si sono entrambi sovrani di esso. Mi chiedo perché ci hanno portato qui.

CLARA                         - Solange è fare la pulizia. Essi non hanno il coraggio di far valere a muro.

LA SIGNORA              - (sorride). - E 'puntualità personificata. Vedo signore ¬ più fedeli cameriere.

CLARA                         - Amate la signora.

LA SIGNORA              - (andando alla finestra). - E con buona ragione. Cosa c'è da fare per te? (Sale.)

CLARA                         - (singolo, amaro). - La donna è vestita come una principessa, la signora Clara o Solange ha curato, come il Signore sempre confusa; signora avvolta nella sua bon ¬ lità. La signora ci ha permesso di vivere insieme con mia sorella e me. Abbiamo dato la bigiotteria che non è più servito di lui. Tollerare che la Domenica si va in chiesa e ci pongono in una reclinatorio più vicino a te.

LA SIGNORA              - Ehi, ehi.

CLARA                         - Di accettare che l'acqua santa qui. E, talvolta, la punta del suo guanto si offre a noi.

LA SIGNORA              - Il taxi che arriva. Vieni! Cosa? CLARA (molto forte). - Io sono per me recitare la virtù della signora. LA SIGNORA (torna a sorridere). - Quali di onore, che onori e di abbandono. (Passo la mano dal gabinetto.) ¬ Gáis L'auto è aumentato, ma non quitáis polvere mobili.

CLARA                         - La signora non è soddisfatto del servizio?

LA SIGNORA              - I encantadísima, Clara, e sto andando.

CLARA                         - La signora avrà un po 'di calce, anche se è freddo. LA SIGNORA (ridendo e pendente verso il suo). - Se mi vogliono uccidere con il calcare, il rosa, il vostro consiglio. Stasera ... CLARA (accattonaggio). - Basta un po '.

LA SIGNORA              - Stasera beviamo champagne. (Va nel cassetto di calce. CLARA spostando ancora una volta, lentamente, verso la calce.) Tila ¡! Servite in gala. Perché tanto fasto?

CLARA                         - Signore!

LA SIGNORA              - Rimuovere i fiori, a prendere la vostra camera e des ¬ stanco. (Si gira per andarsene.) Signore è gratuito, Clara. Il Signore è gratuito e vi appendono lui.

CLARA                         - Signora ...

LA SIGNORA              - La signora sfugge. Rimuovere i fiori dalla mia vista. (Si sente la porta dopo aver foglie.) CLARA (che era da solo). - Perché la donna è buona, è ¬ Nora è bello, la signora è dolce. Ma non siamo certo ingrato. E ogni notte nei nostri loft, come un mandato chiaro ¬ mente, signora, pregare per lei. Non alzare la voce. E nella sua presenza anche il coraggio di tutearnos. E 'come la signora ci uccide con la sua dolcezza! Con la vostra gentilezza onorevole avvelenamento noi. Dato che la signora è buono! La donna è bella, la donna è dolce! Ci permette di fare un bagno ogni Domenica nella propria vasca da bagno. A volte si tende peladilla uno. Siamo stati sommersi da fiori avvizziti. Il Signore prepara tisane. La signora ci ha parlato a noi per mezzo del Signor gelosia. Dato che la signora è buono ¡¬ Navarra, la donna è bella, la donna è dolce!

SOLANGE                    - Non ha bevuto? Naturalmente, ci si potrebbe attendere, hai fatto bene.

CLARA                         - Avrei voluto vedere nel mio caso.

SOLANGE                    - E tu mi reías. Onorevole sfugge. La signora ci sfugge. Clara, come potrebbe far fuggire? Potrai vedere il Signore ancora una volta, e ho capito tutto. Abbiamo perso.

CLARA                         - N. hits. Versare la calce nel gardenal. Rifiutato di bere ... Io ho la colpa?

SOLANGE                    - Come sempre.

CLARA                         - ... La lingua era desideroso di annunciare la partenza del sig carcere.

SOLANGE                    - La frase iniziato nella vostra bocca ...

CLARA                         - - E 'finita al vostro.

SOLANGE                    - Ho fatto quello che ho potuto. Ho voluto mantenere la parola ... Nessun cambio. Apri che tutto andrà bene, per dare il tempo di preparare tutto, la scala Lera ¬ Rioja più lento di quanto ho potuto. Sono andato per le strade più applicazioni ¬ zione, ha trovato un taxi branchi, non può più evitare di loro. Penso che mi sono fermato un po 'di tempo, senza rendersi conto ho allungato il tempo abbandonato tutto per perdere. Dejabas di guardare la signora. Non c'è scelta, ma per fuggire. Noi prendiamo le nostre cose. ¬ Larguémo noi.

CLARA                         - Tutti i trucchi sono stati inutili. Ci sono maledetti.

SOLANGE                    - Dannazione voi. Ancora una volta si insensato cose.

CLARA                         - Lei sa cosa intendo dire. Sappiamo che lasciando oggetti.

SOLANGE                    - Lei pensa che gli oggetti, se dobbiamo fare?

CLARA                         - E 'l'unica cosa che fanno. Tradirci. E dobbiamo essere grandi colpevoli di colpe così ostinazione. Li ho visti su di rivelare tutto alla signora. Tele ¬ telefono dopo aver toccato le nostre labbra tradito. Non è, come me, per assistere alla scoperta della signora. Perché ho visto che i progressi in sicurezza per quanto riguarda la comunicazione. Non indovinare niente, ma "bruciato".

SOLANGE                    - Il lasciar andare.

CLARA                         - Ho visto la signora, Solange. Ho visto che quando ha scoperto la scia della cucina che abbiamo dimenticato di mettere in atto. Quando ha scoperto la polvere sulla Coquette. Quando il display ¬ mente cancellare il mio cattivo rouge guance. Quando ha scoperto che leggere "Detective". Non cessa di scoprire. Stand-alone per tutte queste crisi, che ci cadono.

SOLANGE                    - Dobbiamo fuggire. Noi prendiamo le nostre cose. Affrettatevi, Clara, in fretta, Clara ... cojamos barca ... cojamos il treno ... cojamos barca.

CLARA                         - Marzo, dove? Partecipa, con chi? Io non avrà la forza di portare una valigia.

SOLANGE                    - Vieni su. Come ovunque. Con niente.

CLARA                         - Dove vai? Che cosa fare per vivere? Noi siamo poveri.

SOLANGE                    -  (guardando intorno a sé). - Clara, llevémonos ... llevémonos ...

CLARA                         - - Il denaro? Non consenso. Noi non siamo ladri. La polizia ci ha seguito Pescaria. E il denaro che sostengono ¬ ria. Dal momento che abbiamo visto gli oggetti rinvenuti l'uno dopo l'altro, temo, Solange. Il minimo errore può essere consegnata alla polizia.

SOLANGE                    - Per il club! Lasciate andare a tutto il club! Dovremo trovare il modo di scappare.

CLARA                         - Abbiamo perso ... è troppo tardi.

SOLANGE                    - Non pensi che stiamo a continuare così? Vittime. Vol. ¬ domani vedrà i due. Essere a conoscenza del luogo in cui le lettere venuto. Essere consapevoli di tutto ciò. Ogni cosa. Non hai visto come è lampeggiante. Il suo modo di camminare per le scale. La sua andatura trionfale. La tua felicità atroci. Tutta la sua felicità deve essere fatto della nostra vergogna. Il suo trionfo è la nostra vergogna. Il suo vestito è la nostra vergogna. Le loro pelli ... Spiacenti, ancora una volta, prendono le pelli.

CLARA                         - Sono così stanca.

SOLANGE                    - Il momento è giusto per te a lamentarsi. La sua sensibilità può essere considerata al momento giusto.

CLARA                         - Troppo stanco.

SOLANGE                    - E 'chiaro che se i colpevoli vengono allevati donna è innocente. È così semplice da essere innocente, signora. Ma se ho avuto la sua performance ha incaricato me, giuro che aveva avuto luogo.

CLARA                         - Ma, Solange ...

SOLANGE                    - Fuori. Che tila avvelenato! Tila che avete il coraggio di rifiutare, avrei bisogno di aprire le loro mascelle di deglutire obblighi ¬ Garla. Negárseme morire. Tu. Quando è stato messo a dis ¬ chiedere in ginocchio, le mani insieme, baciandola vestito.

CLARA                         - Non è stato così facile finire.

SOLANGE                    - Lei crede? Mi era riuscito a rendere la vita è miserabile. E che mi hanno costretto a mendicare che si danno a questo veleno, e forse si sarebbe rifiutato. Comunque lo ha reso la vita intollerabile.

CLARA                         - Clara e Solange, mi si è irritante, perché confuso. Solange o chiaro, si sono irritanti me e mi hanno incoraggiato a rabbia. Perché io ti accusano di tutte le disgrazie.

SOLANGE                    - Dare a ripeterla.

CLARA                         - Accusato di essere colpevole dei più terribili crimini ¬ menti.

SOLANGE                    - Sei pazzo o ubriaco. Perché questo non è un crimine, Clara. Nessuno potrebbe mai accusare di reato richiesto.

CLARA                         - Inventato, perché ... (Ansando dietro lo schermo.) Volevo insultare me! Non preoccupatevi! Escúpame in pieno viso. Cúbrame fango e spazzatura.

SOLANGE                    - Lei è molto carina!

CLARA                         - Salvare il periodo. E 'da tempo non si trova, ¡dubbi, che portano alla metamorfosi! Affrettatevi! Affrettatevi! Non posso più tanta vergogna e umiliazione. Il mondo può ascoltare noi, sorridente, affidata ¬ mente di uomo, chiamato folle e invidiosi. I rabbrividire. Mi sento un brivido di piacere. Clara, I'm going to Relincho gioia!

SOLANGE                    - Lei è molto carina!

CLARA                         - Si inizia con gli insulti.

SOLANGE                    - Lei è molto carina!

CLARA                         - Vai! Lascia un preludio. Vai alla insulti.

SOLANGE                    - Lei mi abbagliano. Non riesco mai.

CLARA                         - Ho detto di cominciare gli insulti. Non aspettatevi che dopo aver fatto questo vestito, mi celebrare la bellezza di ascoltare il mio. ¡Cúbrame di odio! Da insulti! Da sputare!

SOLANGE                    - Help me.

CLARA                         - Odio i servitori. Odiosa casta odio e rovina. I due allevamento ¬ non appartengono all'umanità, infiltrarsi. ¬ zione espirare è uno che si siede nelle nostre camere, i nostri corridoi ¬ res, che baia, che entra attraverso la bocca, che corrompe. Ecco, vorrei vomitare. (SOLANGE fa una mossa ¬ mento per passare alla finestra.) Resta qui.

SOLANGE                    - Io vado fino a poco a poco ...

CLARA                         - - So che sono necessari come l'gravediggers come poceros, come agenti di polizia. Tutto questo è gentuza foetid, tuttavia ¬ importante.

SOLANGE                    - Seguite, seguite.

CLARA                         - La tua carta di orrore e di rimorso, i gomiti rugosa, il camicette obsoleto, il tuo corpo pos ¬ fatti per i nostri vestiti. Voi siete i nostri specchi spettacolo. La nostra valvola di sicurezza, il nostro peccato, la nostra feci.

SOLANGE                    - Seguite, seguite.

CLARA                         - I'm on the edge. Affrettatevi, per favore. Ye ... voi ... Mio Dio, sono vuote, trovo nulla di più. Ho fa ¬ grafico insulti. Clara, ti scarico me!

SOLANGE                    - Let me out. Let's talk al mondo. Che si affaccia alle finestre per vedere noi, devi ascoltare. (Apri la finestra, ma chiaramente mancare la parte posteriore).

CLARA                         - Le persone di fronte a noi in corso.

SOLANGE                    -  (e sul balcone). - E 'quello che spero. Non è una buona ¬ che. Il vento mi esalta!

CLARA                         - Solange! ¡Solange! Resta con me. Anche in questo caso.

SOLANGE                    - Ho raggiunto il livello. La signora è a favore della tortora canzone, la sua amata, il suo lattaio.

CLARA                         - Solange ...

SOLANGE                    - Silenzio. Il loro latte mattino, il messaggero del mattino, la sua deliziosa campaneo, pallida e bella proprietario. ¬ barone già qui. Tutti i preparativi per il ballo.

CLARA                         - Che cosa stai facendo?

SOLANGE                    -  (solenne). - Interrompere il flusso. In ginocchio!

CLARA                         - Solange ...

SOLANGE                    - In ginocchio!

CLARA                         - Amplificazione!

SOLANGE                    - In ginocchio! Infine sapere qual è il mio destino.

CLARA                         - Mi sta uccidendo.

SOLANGE                    -  (verso CLARA). - Lo spero. La mia disperazione mi fa indomita ¬ zione. Non posso fare tutto. Siamo stati maledetti!

CLARA                         - Zitto.

SOLANGE                    - Non sarà necessario andare alla criminalità.

CLARA                         - Solange!

SOLANGE                    - Non spostare. Ho sentito che la signora Si lascia sfuggire. Tu! Peccato per raccontare tutto il mio odio! Non è possibile raccontare tutte le nostre facce. Ma voi, in qualità di co ¬ Barde così sciocco, lasciate fuggire. E 'ora di bere cham ¬ pagina. Non si muovono! Non si muovono! La morte è stalking noi.

CLARA                         - Let me out.

SOLANGE                    - Non spostare. Forse sarà più facile scoprire e il coraggio, la Signora, per liberare la mia sorella e io portare alla morte.

CLARA                         - Che cosa vuoi fare? Dove stiamo andando a finire con tutto questo?

SOLANGE                    - Si prega di Clara, risposta.

CLARA                         - Solange, di lasciare la questione. Non è possibile su di me.

SOLANGE                    - Vorrei solo continuare, da sola, mia cara. Non spostare. Dispo ¬ mento significa in modo mirabile, è stato impossibile per la donna uscì incolume. (Verso CLARA). E questa volta, ho finito ¬ zione una volta con una ragazza così vile.

CLARA                         - Solange, Solange. Aiuto!

SOLANGE                    - Freddo, se lo si desidera. Dare a tutti la rabbia, signora, se è ¬. (Push-to-Clare, che si trova in un angolo.) Infine. La signora è morta. Situato sul linoleum. . . Strangolato ¬ zione con i guanti di lavaggio stoviglie. La signora può essere seduti! La signora mi può chiamare Miss Solange. ¬ proprio lei, così ho fatto. Mr. e Mrs. Solange Lemercier signora mi ha chiamato ... La signora ha dovuto essere rimosso questo abito nero è ridicolo. (Egli imita la voce della donna.) Sono ridotti a piangere la mia cameriera. Di lasciare il cimitero tutti i servitori del quartiere di parata prima di me, come se hu ¬ bara appartenuto alla famiglia. Ha detto molte volte per ¬ maba parte della famiglia ... I morti hanno preso la barzelletta letteralmente. Sì, signore! ... La signora e io sono gli stessi e camminare con la testa ... (Si ride). No, signore ispettore, no. Lei non sa nulla circa il mio compito, nessuno del nostro compito comune. Nulla sulla nostra collaborazione in questo crimine ... Abiti, la signora può tenerli. Mia sorella ed io abbiamo avuto il nostro. Quelli di noi che hanno messo la notte in segreto. Ora ho il mio vestito e lei ed io sono uguali. Prendete la tuta rosso dei criminali. Vi ringrazio il Signore? Devo lasciare il mio sorriso andalusia signore? Do you think I'm crazy? Credo che il cameriere avere abbastanza buon gusto di non fare gesti alla signora riservati. In realtà, non si perdona? È la stessa bontà. Vuole nobiltà di competere con me. Ma io ho vinto il rozzo ... Ora sono sola. Spaventoso. Impossibile parlare con crudeltà, ma voglio essere buono. La signora torna la paura. E 'facile da raggiungere ¬ mente. Tra i fiori, i loro profumi, i loro abiti. Abito bianco che si portava a notte in ballo dell'Opera. Questo abito bianco che hai sempre messo vietare. E tra i suoi gioielli, la sua amata. Ho la mia sorella. Sì, vorrei parlare. Non posso, signora. Arrivare a provare tutto. Chi può inviarmi tranquilla? Chi avrebbe il coraggio di dire "mia figlia"? Ho servito. Ho fatto il necessario ¬ gesti necessari a servire. Sorrise la signora. I sporse oltre al letto. I inclinato a macchia le tegole, sono inclini a buccia verdure, dietro la porta di ascolto, ad aderire al blocco del mio occhio. Ma ora mi soggiorno rigido. E Grecia. Io sono il soffocamento. Miss Solange, che ha strangolato la sorella. Quello che ho di strada? La signora è molto fragile, molto. Ma la signora commiserare. Mi dispiace per i bianchi sono ¬ Nora, la sua pelle di seta, la loro piccola orecchie, vicino la loro polsi ¬ chas ... Io sono la gallina nera, ho giudici. Io appartengo alla polizia. Clara? Ho voluto molto, molto, onorevole ... No, signore ispettore non spiegano nulla di fronte a loro. Quelle cose che sono di interesse solo per noi. Essa, babe, è la nostra notte! La nostra! (Luci fuma una sigaretta e goffamente. Il fumo fa tosse.) Né voi né nessuno si sa nulla, tranne questa volta, è andato a Solange finale. I vestiti sono vedere rosso, si sta andando fuori. (

SOLANGE                    -  si sta muovendo verso la finestra aperta e salita fino al balcone. E c'è di nuovo da dire al pubblico e di fronte la notte, dopo il discorso. Una leggera brezza muove le tende.) Sa ¬ LIR, il grande scalone La polizia è venuto. Asómense piedi sul balcone per vedere il nero penitenti. Sono dodici giorni. Portare una torcia nove libbre. Il boia segue da vicino. In orecchio si sussurrano parole d'amore. Il Dugo ¬ mi veda, Clara! Il boia con me! (Ríe.) viene portata in processione tutte le cameriere del quartiere, tutti gli agenti che hanno accompagnato il suo ultimo luogo di riposo. (Guarda fuori.) Indossare corone fiori, bandiere, fiamme. Si sente il tocco di morte. Sotterramento schiera il suo fasto. E 'bello vedere ¬ ty? In primo luogo sono i capi di seta frac pranzo senza risvolti. Indossare le loro corone. Poi vengono i lacchè, con pantaloncini e calzettoni bianchi. Indossare le loro corone. Poi l'aiuto della macchina fotografica, poi il fanciulle, che ha portato i nostri libri, poi il portiere, poi gli altri dal cielo. Y yo ¬ con la guida. I rock carnefice. I allegria. Sono pallido e morire. (Entra.) Quanti fiori! Abbiamo un bel wasideg RRO ¬, giusto? Clara, poveri. (Si arriva a singhiozzare, e abbandonato in una sedia ... è stato chiuso.) Inutili, signora, di obbedire alla polizia. Ho appena realizzato che. Ha inoltre appartiene al mondo della reprobates. (Layered sulla porta della cucina, per un attimo, chiara, visibile solo al pubblico, in ascolto della sua sorella.) Siamo le signore Solange Lemercier. Il forte Lemercier. Il Lemercier. Il famoso criminale. (Cansada.) Clara, siamo perduti.

CLARA                         - (languida voce del Signore). - Chiudere le finestre e le tende che scorre. Okay.

SOLANGE                    - È troppo tardi, è situata a tutti. Non continuare.

CLARA                         - (con la tua mano ti dice di rimanere in silenzio). - Clara, io vi serviranno tila.

SOLANGE                    - Ma ...

CLARA                         - - Ho chiesto ai miei tila.

SOLANGE                    - Siamo stanchi morti. Necessità di essere tagliato. (Si siede in poltrona).

CLARA                         - No way! Lei, giovane donna, che verranno salvate con tanta facilità? Sarebbe troppo facile per cospirare con il vento. Cer ¬ ha un complice della notte.

SOLANGE                    - Ma ...

CLARA                         - Non sostengono. Ho giocato in questi ultimi minuti. Solange, che si conservano nella mia memoria.

SOLANGE                    - No, no, sei pazzo. Let's go! Vieni su, in fretta, Clara. Non stare qui più a lungo. La casa è avvelenato.

CLARA                         - Sospensione.

SOLANGE                    - Barbara, non si vede come sono deboli, come pallido?

CLARA                         - Sei un vigliacco, obedéceme. Siamo nella stessa origine ¬ lla, Solange; andare fino alla fine. Soggiornare sul proprio a prendere le nostre due riserve. Avete bisogno di grande forza. Nessuno in terará ¬ costretti segretamente con lei. E, soprattutto, quando si condannano, non dimenticate che avete i miei ricordi. Con tutte le precauzioni. Saremo bella, gioiosa e libera. Solange non ha ancora un minuto da perdere. Dire che con me ...

SOLANGE                    - Speak up, ma in silenzio.

CLARA                         - (un automa). - La signora dovrà prendere la calce.

SOLANGE                    -  (duro). - No, non voglio.

CLARA                         - (sequestrati da polso). - Zorra ripete. La signora dovrà prendere la calce.

SOLANGE                    - La signora dovrà prendere la vostra ... tila

CLARA                         - Ho a dormire ...

SOLANGE                    - Ho a dormire ...

CLARA                         - - E io rimarrà velándola.

SOLANGE                    - E io rimarrà velándola.

CLARA                         - (adagiata sul letto della signora). - Ripetere. Non mi interrompa più. Mi senti? Devo obbedire? (SOLANGE Nods.) Ancora una volta!!, My tila!

SOLANGE                    -  (esitante). - Ma ...

CLARA                         - Ho detto, il mio tila!

SOLANGE                    - Ma, signore ...

CLARA                         - E prossimo.

SOLANGE                    - Ma, signora, è fresco.

CLARA                         - Tuttavia, la bevanda. Give it to me. (SOLANGE porta bande ¬ ja.) Ed hai servita nella più bella tazza ... (Prendere la tazza e bevande mentre SOLANGE rispetto al pubblico, è fermo, le mani incrociate come se trasportano manette.)

Fine

    Questo copione è stato visto
  • 0 volte nelle ultime 48 ore
  • 5 volte nell' ultima settimana
  • 17 volte nell' ultimo mese
  • 116 volte nell' arco di un'anno