MISS-tero!

Stampa questo copione

MISS        tero!

Parentesi umoristico-dialettale tratta dalla commedia teatrale

“Questa la par la cà del Belfagòr!”

Personaggi

Drusilla Malacuore (ottantenne, zitella e sorda)

Berenice Malacuore (sorella di Drusilla)


Mario Carmen


(coinquilino delle sorelle Malacuore)

(moglie di Mario)


Olimpia


(amica e coinquilina delle sorella Malacuore)


Prete

Maresciallo Lombardo (Carabiniere)

Appuntato                           (2° Carabiniere, balbuziente)

Nei giorni di settembre successivi alla premiazione di Miss Italia, dove, per errore, avviene un putiferio… e subito la notizia fa il giro del mondo… o almeno del paese!


Scena 1 – A Casa di Mario e Carmen

E' sera, i due anziani si sono appena messi a letto (luce spenta)


Carmen:

Mario :


Wee Mario! Tal'set cus'è che le succedùu alla Drusilla?

L'è burlada giò, dentar un tumbin?!


Carmen:

Mario :


Ma va làaa... ta credaret minga!

Oh Crispula... se ghè succedù?!?


Carmen:

Mario :


L'hann fada MISS ITALIA !!!

CUS'EEE ?!? (accendendo la luce e girandosi verso Carmen)


Carmen:

Mario :


Si.. Te capì propri ben.... L'è diventada MISS ITALIA 2015!!!

Ma hinn diventàa matt !?!


Carmen:

Mario :


Booh!

Ma cum'è le stada sta storia?


Carmen:

Mario :


Ma nieent, dev'ess che l'era a Jesolo cun la sua surela, la Bere..

Tal'set che luur vann sempar al mar in quela stagiun chi, perchè gh'è

minga de casott e custa men...

E aluura ?


Carmen:


Ehh, sta calmo che mo' tal disi...

l'altra sira eran in giir e dev'ess che hann vist ul teater con la cerimonia

della finale di Miss Italia... e inscii... hanno voluto entrare...

Ma tal'set, un puu la confusione, un puu dev'ess che daven da bevv minga

maa... fatto stà che alla Bere la ghe scapava de pisàa ...

e inscìi le nada in baagn.


Mario :


Beh, l'è na robba che capita a tanti...


Carmen:

Mario :


Si, ma dopu un puu la Drusilla, vedeva che ul temp el passava ma

la sua sorella la tornava pieu 'ndree... e aluura la s'è metuda a cercala

Figurees!... A l'è stòrna cum'è na campana e la g'ha veed anca pecc...

chissà cus'è l'ha vist... fatto sta che gira de chi, gira de là...

la sè truvada propri in mezz al palco mentre eran drèe ad annunciare

la vincitrice del concorso!

Oh vacca!


Carmen:


E inscii la se truvada in quater e quatr'ott propri in di soo man lo scettro e gh'ann metùu sul còo una bela curona d'argent... Lì per lì, la Drusilla l'ha capii nagott ma dopu...


Mario :

Carmen:

Mario :


Dopu cus'è??

Dopu la se gungulava tuta... Wee, tucc a ghe batevann i mann!

Oh Santa Cunegonda...e quella vera?

Intendi, quella che l'aveva vingiuu da bun, la diseva nagott ?!


Carmen:

Mario :


La pudeva minga! Un quajvun l'aveva sarada dentar ul cess...

Par mi l'è stada la Berenice... Quanchè la vist come girava la facenda,

ha voruu met a pòst la so surela!

E dopu ?


Carmen:


E dopu...FINALMENT.. sinn accorgiùu della cantunada e inscii han metùu a

post i roobb...

Ma tucc disen che a l'è stàa un bel "Giallo"!!!


Mario :


Ohh pora ITALIA!...minga accorgiàas che hann premiàa la Drusilla al post de quel'oltra ben pusèe juina !!! Semm propri cunsciàa !!!


Carmen:


SI, ma quel che è pegg e che ora la zitella del nost palazz la voer che la ciamum più Drusilla ... ma MISS DRUSY !!!!


Mario:


E pensàa che quand seri 'ndàa i guera per difendere la nostra Patria... pensavi propri mai de arivàa a questo punto! Buonanotte cara! (spegnendo la luce)


Carmen:


Notte Mario!...

Mario?...

Mariooo!!!....

Eccula al runfa già!


Scena 2 – Al…Grand Hotel!

In casa delle sorelle Malacuore


Berenice:

Drusilla:


Drusilla sent un puu... 'se femm de mangiàa incoo?!?

....


Berenice:

Drusilla:


Oh santa... la g'ha ul robb smurzaa!!

<alta voce> OEJ DRUSILLA! CUS'E' MANGIUUM INCOO?!?

Oohh.. Vuusa minga! g'ha lù pizz ul roob!! Ma t'ha respundi no!


Berenice:

Drusilla:


Cus'èe?!?

SI! t'ha respundi minga...


Berenice:

Drusilla:


Wej surela... t'ha set rabiada cun mi? Perchè ta respundat no?!

sa poe savè cusa l'è 'sta storia?!

Fa minga finta de mia savè nee?!


Berenice:

Drusilla:


Te ghe resun Drusilla, fù no finta ... al so propri minga da BUN! Va là, va là... cum'è che te me ciamà ?!?


Berenice:

Drusilla:


Col to nomm xchè, al ta pias no ?!?

No!! … e t'ho dit che da l'alter dì da devat ciamam MISS DRUSY, altriment

respundi pieu!


Berenice:

Drusilla:


<tra sè> Oh San Fermo della battaglia! La se muntada ul còo!

ma varda te.... Anca questa!

<rivolta alla sorella, in tono ironico> Senta signorina MISS DRUSY,

Cosa gradirebbe gustare il suo fine palato ?!?

OOh insciì al va mej! Cosa offre la cucina ? Avete un menù alla carta?


Berenice:


<c.s> Certamenteeee! Abbiamo della minestrina avanzata da ieri sera

accompagnata con del pane raffermo seguita da una fettina di formaggio

su un letto di prosciutto cotto da finire perchè ...inccoo al scaad!!

<voce alta> OOOHHH ma ta set dree a dà i numer ??!! Semm minga al

"GRAND HOTEL" chi! .... <tra se> ma varda te!


Drusilla:


E aluura?!? m'hann premià SI o NO come MISS ITALIA 2015 ?!?


Berenice:

Drusilla:


SI! Ma hann fàa uno sbaglio ENORME !!!

<nostalgica> Ooohh che bel mumeent!! Hu mai vissù n'esperienza simil!

... Tucc che applaudiven, lo scettro luccicante...

<a Berenice> T'ha duvevat vedè 'me l'eva luster!!!... La curona ....


Berenice:

Drusilla:


Ma l'è stàa quan'chè t'hann infilàaa la fascia che s'hinn acorgiùu

che ta serat minga la juinotta giusta!!!... La passava NO !!!!

Eh Aluraaa?!? L'è minga culpa mia se per la pressa de finìi la gara

hann minga nutàa la mia dolce forma !!!


Berenice:

Drusilla:


Eehhh demm dai...fudess duma par quela!! Peccato che la tusa giusta

a l'era una ventenne, minga un'ottantenne ...dai!

Eeeehh per queste sottigliezze... sempre in ENNE finivumm!!!


Berenice:

Drusilla:


E quandè che l'è rivada sul palco quella giusta eh ?!?

<ride> ... bestia 'me l'eva incazadaa!!!

Ah… ma sa regordi pulito, ormai la ma strozza! Meno male che la se

corgiuda che seri veja ... Inscii la ghè saltàa adoss al giudice di

gara cunt in mann ammò la fascia tricolore... Poveretto!!!

La cunsciàa su pulito!!! Fortuna che gheran in carabbinierr a fermala!


Berenice:

Drusilla:


E inscìi la sè vista togliere d'ufficio ul premi ... che TONTA!

E l'ha vingiuu chi l'eva rivada segunda!!!


Berenice:

Drusilla:


Eh già! Che casoot che l'è vegnuu fora...

Ma hu minga capii cum'è la faa sta tusa a sarass dentar ul cess propri

nel mument sbagliaa ???


Berenice:


Maahh.... <alzando gli occhi> Dev'ess che i port del cess erann difetàa .... alura la scaldumm sta minestrina ?!


Scena 3 – Carramba… che stufìda!!

In caserma dei Carabinieri: ufficio del maresciallo:

Maresciallo:  Appuntato!

Appuntato :  Ve..Ve...Ve..Vengo su... su...

<nel frattempo entra nell'ufficio del Maresciallo> su.. su.. subito!

Maresciallo:  Appuntato, dalla caserma di Venezia abbiamo ricevuto questa lettera, dove i nostri colleghi ci invitano a interrogare

la Sig.ina Drusilla Malacuore in merito ai fatti avvenuti

giorni fa durante la cerimonia della premiazione di Miss Italia.

Appuntato:   La ce...la ce... la cerimonia dove è successo il fi...il fiii ... il finimondo!

Marescialle:  Quella appunto!

Appuntato : E cosa ce..ce...c'entra la Sig.na Malacuore ?!

Maresciallo:    Ma come? Non lo sa ?! Pare che sia proprio lei quella che avevano premiato erroneamente!!! Mi meraviglio di Lei appuntato...

E' sempre ben informato su tutto!


Appuntato:


E io mimme...mimmme ...mi mmeraviglio dei giudici!!!

come si fà acco ... accooo ... a confondere una Miss con unoooo

con unooo... un'ottantenne !!!


Maresciallo:  E proprio per questo che i nostri colleghi ci incaricano di

interrogarla... La convochi qui in caserma!

Appuntato:   Comandi! ...<tra se> …non c'è più di re..re...religione! <Esce dall'ufficio va alla sua scrivania e cerca nella rubrica telefonica il numero di telefono>

Appuntato:   MAaa...Maaaa...Malafemmena...MAa.. Maa.. Malacrida NO!

Maa.. Maaalac...EE... EEE... EEeccola qua! MALACUORE Beee..

Beee.. Beerenice e Drusilla!"

<prende la cornetta e compone il numero>

Pro..Pro...Prooonto? Maaa..Maaa...<respirone> MALACUORE? Noo...Noooon'è uno scherzo SI...sii...signorin.. Pronto?! Hanno attaccato!

Maresciallo: <ascoltava il tentativo del collega> Appuntato, problemi?

Lasci che la aiuto io, qual'è il numero? Ah Ecco!

..... Pronto? Parlo con la Sig.ra Malacuore Drusilla? NO?!

Sono il... Ha riattaccato! <guardando stupito l'appuntato>

Appuntato:    Pree...Pree...Prevedo una giornataccia!


Maresciallo:  MA che credono che stiamo giocando?!?! Ora le richiamo! <ricompone il numero> Pronto! Questa è la caserma dei carabinieri, Sono il Maresciallo Lombardo e dovrei parlare con la sig.na Drusilla Malacuore....

... cosa significa "E' andata a Roma a ballare con il Papa!" ?!? <guardando esterefatto l'appuntato> Hanno riattaccato di nuovo! Sa cosa le dico appuntato? Andiamo a prenderle a casa loro!

Appuntato : Co..Co...Come ordina maresciallo!

<Mezzora più tardi.>

Appuntato fa accomodare le due sorelle nell'ufficio del maresciallo che entra seguendole...


Appuntato:

Berenice:


Pre..Prego!

OOej che bell'ufficio Maresciallo!


Drusilla:


In ottantann dela mia vita u mai metù un pè dentar chi ...

sa poe savè cusal'è che voruff vialter do?


Maresciallo: <entrando per ultimo> Sig.na Drusilla non si preoccupi!

Una semplice formalità! Ma si accomodi prego...<porge una sedia>

Berenice:

La avverto sig. Maresciallo che l'apparecchio acustico di mia

sorella in questi giorni ha qualche problemino... e quindi è

facile che non capisca subito le domande e saa... dovrà avere

molta pazienza e ripetere se sarà necessario!

…Ma sa che le dona proprio la sua divisa Maresciallo !!

Maresciallo:

Si, si ... va bene

... mi armerò di santa pazienza...

Appuntato?

Appuntato:

Co...Comandi!

Maresciallo:

Stia pronto a mettere a verbale!

Drusilla:

Eehh Verbale?...

Caserma?...cos'antebocc l'è succcedùu??

Appuntato:

Cercherò di essere telegrafico...

Drusilla:

Tele che?

Berenice:

GRAFICOOOO !!!

Drusilla:

Ma l'è minga un carabinieer ?!

Berenice:

SI!... ma la dì che c'ercherà de vess COINCISO!

Drusilla:

Cus'èe? CIRCONCISO?!!! Oh Signurr cusa me tuca sentii!!!

Maresciallo:

Andiamo avanti.... Dunque! Mi racconti cosa faceva a Jesolo

il mese scorso ...


Drusilla:           <A Berenice> Se l'ha dit?

Berenice:        T'ha dumandaa CUS'E' CHE TA FASEVAT A JESOLO!

Drusilla:           I ferij sciur Maresciall! Serumm li per pasàa i ferij...

Maresciallo:  Questo l'ho intuito! Ma perchè alla cerimonia di Miss Italia eravate finita sul palco con le concorrenti ?

Drusilla guarda sorpresa Berenice perchè non ha capito…

Berenice :      Cus'e' che te fasevat in mezz alle CONCORRENTI!?

Drusilla :          Ah si i currenti... ma al varda che hu mai faà ul bagnn 'ndel mar propri per pagura dei currenti... anca se un pensierin par ul bagninn l'evi faa... l'eva inscii un bel fiòo!!

Berenice:

A LE' DREE A DUMANDAT DELLA CERIMONIA DI MISS ITALIA !!

Drusilla :

Aaahh, la cerimonia.... l'è stada propri bela!

Maresciallo:

Ooohh... finalmete abbiamo focalizzato il tema!!

Drusilla:

<A Berenice> Se l'ha dit?

Berenice

:

Nieent....lassa stà!

Maresciallo:  Appuntato siamo alle prime domande e sono già tutto sudato...

... E non metta a verbale qs cosa!!!

Drusilla

:

<A Berenice> Al ma paar un pùu nervusett che l'omm chi, Nee?!

Maresciallo:  ALLORAA, MI DICA COME MAI E' STATA PREMIATA COME MISS ITALIA?

SI RICORDA QUALCOSA DI QUELLA SERATA ?!

Drusilla

:

Si,ssii: Dunca

... seri dreee a cercaa la mia surela perchè

un bel mument a ghe scapava de pisaa, le nada in bagnn ma la

turnava piu 'ndree...

Maresciallo:

SI bene ma...

lei dov'era?

Drusilla

:

Al cess!! G'hà lu pena dit! ....

ma l'è stornu?

Maresciallo:

NON LEI-LEI (indicando Berenice) ...

LEI DOV'ERA??!?

Uuuffff!

Drusilla:

Me?!?

... A JESOLO!!! …Ma...

al stà minga ben?!

Berenice:

N'DEL TEATER!!! N'DUE' CHE TA SERAT NDEL TEATER

... SETADA GIò

IN PE...

NELLA PLATEA o NDEL CURIDUUR ... DOV'ERI???!!

Drusilla

:

In giir a cercat!! MA che dumanda...

ta cerchi setada giò??

Wej...

va che sun mia ammò sulla sedia a rotelle, neee??

Maresciallo:  Lasciamo stare...Continui la prego! Non la interromperò piu!

Drusilla  :      Dunca seri dree a cercà la Bere ma ghera un rebelott...

gent de chi, gent de laà ... ghera anca la RAI che la tirava giò

cunt quei arnees... cume sa ciaman...specia...


Appuntato:

LETTE...letteee...Telecamere!

Drusilla

:

Nooo gheran no i cameer !! Serumm 'ndel teater minga in albergo!!

(a Berenice sottovoce) Wee ma paraan un po' marturott quei du chi!!

Maresciallo:<asciugandosi la fronte> ANDIAMO AVANTI PER FAVORE....

Drusilla

:

Si si... va ben! Ma se restavumm a cà nostra gha fasevi na bela

camamela... al ma par sempar piu nervùus!

Maresciallo:  AAaahhhh (soffocando l'urlo)

Drusilla

:

Aluura ...la Berenice la saltava minga foera e hu cumincià a dumandà

a un quajvun se la cugnusseva ... finchè una persona la ma dit de

andaà da dree...

Maresciallo: BENE E COSA HA VISTO?

Drusilla

:

Na motà de gaamb! Al pareva de vess ammò in spiaggia cun tutt quei

tusaan in bikini... Allura par mia fas catà via mi sono nasconduta

dietro un tendone... eeeh...

Maresciallo:

EEEEH...???

Drusilla

:

U fàa dumà in temp a sentìi un quajvun che me diseva "TOCCA A TE!"

che'l tenduun el sè verdùu e hu cuminciàaa a sentìi un gran

battimaan, da sura fiocavan giò tutt quei coriandoli luung che

luccicaven... Insomma, me pareva de vess a VIAREGGIO durante ul

carnevaal!

Appuntato : Era il moo...il moo. il moomento dell'annucio della vii..della vii della vincitrice!

Maresciallo:

Acuta osservazione appuntato!...prosegua!

Drusilla :

(A Berenice) Se l'ha dit?

Berenice:

DE N'DA INNAAZ!

Drusilla :

E inscii un quajvun al ma dà un robb in maan, chel pareva uno scettro;

un'olter ma ficaa 'nsul cò na curona e de bass sughitavenn a batt i

maan ... Mi capivi minga cus'è l'eva dree a succeed finquando...

Maresciallo:

Fin quando?

Drusilla

:

Fin quando o sentùu na vus che la diseva "Ecco MISS ITALIA 2015!"

.... OOooh mamaaa! ME?!? Me MISS ITALIA !!! Duma vedè che evi batùu

tucc quej bej tusaan... e pensàa che gheri sù nanca ul bikini!!!

...Maaamma come seri emusiunada!! Ma sa gungulavi tùta !!!

Maresciallo:  BENE MA ...DOPO ...COS'E' SUCCESSO?

Drusilla

:

Prego!!

Maresciallo:

Prego de che?


Drusilla

:

Se'l devv andàa ch'el vaga pur...

Maresciallo:

Andare dove??

Drusilla

:

Al CESS! L'ha minga dì quel adess?!?

Maresciallo:

Appuntato le riporti a casa!!!!! Per oggi ho finito!!!

Appuntato :  Fi.. fi.. finisco di trascrivere leuu.. leuuu.. le ultime

righe e le riporto su..subito a casa...

co.. .così lei può andare in ba... in ba...in bagno!

Maresciallo:  ESEGUA IMMEDIATAMENTE QUELLO CHE LE HO CHIESTO!

E' UN'ORDINE !!!!

< ed esce sbattendo la porta >

Drusilla

:

<A Berenice>

G'ho idea che dumà na camamela a chel'omm lì...

la bastava no...

Demoni se l'è nervuus!!!

Berenice :

Vemm a cà và Drusilla...

che l'è mej....

<tra sè> ...Pecàa però...

l'eva propri un bell homm!!


Scena 4 - Santa Pulenta... ora pro nobis!

In Chiesa

<sottovoce>

Berenice - Uei Olimpia, ciao!

Olimpia - Ciao Berenice...vegnn scià! Setass giò chi!

Berenice - Si...ma parluum adasi che se nò ul prevat ma cata via subitt! Olimpia - Va ben...'ntan al devv ammò vegnì foera...

Berenice - Ta se regordat l'ultima volta... bestia che figura ch'emm fàa! Olimpia - Par forza! Ta serat vegnuda scià cun la radiolina par sentìi la

partida del Milan ...

Berenice - Si, si ma gh'avevi su in di urecc quej robb che sa metaan par mia disrturbàa...

Olimpia - Eh brava... ma ta duvevat mia gridà "GOOOOL" nel bel mezz ndela predica! Dai ... tà se fada ciapà dall'entusiaasm un pùu troop...

Berenice - Già e dopu ul Don el ma ciamà sù a finì la predica... seri russa cumè un peverùun... però devi dit na roba..

Olimpia - Cus'è ?!

Berenice - Che i fedeli ma parevann pusèe interessàa alla mia telecronaca che a quel che diseva prima ul pret!

Olimpia - De vess che eran tucc Milanisti!!

<< Suona la campanella - entra il prete >>

Berenice - Comunque stà tranquila ... incoo ghu no la radiolina!

Olimpia - Ah bene! te capìi la leziun ?!

Berenice - NO! incòo giuga nissun!

<insieme voce alta> AMEN!

Berenice - Te sentùu cusa l'è capitàa alla Drusilla?

Olimpia - NO!

Berenice - Ma daii... Ta set l'unica che la sà no?! Gha credi minga!

<insieme voce alta> ORA PRO NOBIS!

Olimpia - NO! Tal jurii! Se l'è capitàa?!

Berenice - Ta crederet minga ma l'hann fada MISS ITALIA!

Olimpia - Cussèè ?! ORCA..

<insieme voce alta> ..PRO NOBIS!

Olimpia - MA cumè l'è stada... dai cunta su!! Berenice - L'è stàa do settimaan faa, quanch'è serumm al Mar.. a Jesolo Olimpia - e dai...va innaanz..


<insieme voce alta> ORA PRO NOBIS!

Berenice - Una sira serum drèe a caminàa par ul paeès...

quanc'hemm vist ul teater della cerimonia...

Olimpia - Chissà quanta geent..

Berenice - E tuda vestida ben!!

<insieme voce alta> PRO NOBIS!

Berenice - Be, mural dela favula semm entràa anca num du

Olimpia - Ma cumè ?! Sa poe entràa inscìi... senza i bigliett?!

Berenice - Ma nooo, Hemm dì che seruum due EX concorrenti!!

Olimpia - Oohh ma moooolto EX però!!!

<insieme voce alta> ORA PRO NOBIS!

Berenice - Pensa: con 'sta scusa, semm sta cumpagnàa dentar con du bei juinott!

Olimpia - Anca la Drusilla?

Berenice - Siii, anca lee... Tucc vestìi cul frac: parevaan du pinguini!

<insieme voce alta> ORA PRO NOBIS!

Berenice - Poi ci siamo sedute nelle prime file, tra gli ospiti di onore...

Olimpia - Oh mamaa !!! e... e poò?

Bernice - Nieent, segutaven a passà par dà de beevv, intant che la cerimonia la duveva ammo cuminciàa!

<insieme voce alta> ORA PRO NOBIS!

Bernice - Ghera un bel casoot, anca la musica l'era bela alta fintant che speciavenn de cuminciàa lo spettacolo...

Olimpia - E la Drusilla?!

Bernice - Ahh Lee nieent... la sentiva nbel nagoot!!

<insieme voce alta> ORA PRO NOBIS!

Bernice - Un bel mumeent a me scapava de andàa in bagn Olimpia - E la to surela ?

Berenice - Eh, ghu dit de speciamm che rivavi subitt, dumà ul temp de fà na pisada!

<insieme voce alta> ORA PRO NOBIS!

Bernice - Ma ghera in giir par ul teater un tal rebeloot, che ura che sun rivada al bagn sarà passàa almeno un quard'ura!

Olimpia - E la Drusilla ?

Berenice - La me vedeva puù rivàa ... e la cuminciàa a 'ndà in ansia!

<insieme voce alta> PRO NOBIS!


Olimpia - Oh pora tusa!! E aluura?

Berenice - Aluura l'ha cuminciàa a cercàam ... Figuress, in mezz a quel rebelot!

Olimpia - L'ha ta truvava no?

<insieme voce alta> ORA PRO NOBIS!

Berenice - Macché!! E che lee la dumandava alla geent ma la sentiva nagoott!

Olimpia - E ti ?

Berenice - E mi seri in fila a specià ch'el veniva libero ul cess...

denanz a mi ghera na bela tusa.. la dav'ess stada una cuncurenta!

Olimpia - Perchè ta pensavet inscìi?

Berenice - L'era bela juina, tuta trucada e ...in bikini!

<insieme voce alta> ORA PRO NOBIS!

Olimpia - E cume le nada a finìi?

Berenice - L'eva pena entrada in bagn la tusa denaanz de mi quanch'è ho buttà là l'occ da drèe del palco...

Olimpia - E aluura?

Berenice - Ho minga vist la mia surela lì... ferma da drèe del tendun..

<insieme voce alta> AMEN!

Berenice - In quel mument gli altoparlanti disevan "Ecco la Vincitrice!!!" ul tendun al se verdùu e la Drusilla la sè truvada in mezz cun tuti i tusan che ghe fasevan i cumplimenti!

Olimpia - Ossanta!

Berenice - Mi hu capii che ghera stà uno sbagli e hu pensàa "E se la vincitrice l'eva propri la tusa che gheri denaanz?"

<insieme voce alta> ORA PRO NOBIS!

Olimpia - Beh puddeva anca vess...e se tè fàaa?

Berenice - In du e du quatar hu giràà la ciaav della porta del cess ... e l'hu sarada dentar!!

Olimpia - Berenice!

Berenice - SI, ma ti digal a nissun!!!

<insieme voce alta> ORA PRO NOBIS!

Olimpia - MA chi robb chi a sa fann no!!!

Berenice - Maddai.. una sciura de ottanttann ... una vita de sacrifizi....

La gavarà pur diritto ad un piccolo mument de gloria!

<insieme voce alta> AMEN!

Olimpia - E lèe ? Se la faseva ?

Berenice - Se ta voerat!? Li per lì la capiva nagott, ma dopu, quanchè ghan dàa la curona e lo scettro ... ta duvevat vedela:


Cumè l'era cuntenta!!

Olimpia - E l'altra ? Quella sarada dentar ul cess ?

Berenice - Urcugiuda! Ta duvevat sentila... la vusava e la picava la porta cumè na indemoniata!

<insieme voce alta> ORA PRO NOBIS!

Olimpia - E dopu?

Berenice - Dopu le sciupàa un quarantott! La giuria la sè incurgiuda delo sbagli, la tusa l'è vegnudaa foera dal cess e l'è fiundada subiit sul palco e la cumincià a menà i mann..

Olimpia - O Santa pulenta!

<insieme voce alta> ORA PRO NOBIS!

Berenice - I carabinieer prima hann fermàa la tusaa.

Olimpia - Ulla Bestia!

Berenice - Si l'altar dì c'hann ciamàa in caserma adiritura!

Ta duvevat vedè che bell homm ca l'è ul Maresciall!

Olimpia - Cumè el se ciama?

Berenice - Lombardo!

<insieme voce alta> ORA PRO NOBIS!

Berenice - Insomma ormai a l'è la notizia del secolo e...

< interrotte dal prete >

Prete    - Scusatemi ... si può sapere perchè continuate a rispondere dal momento che la funzione è finita da 5 minuti e sono già tutti usciti da Chiesa ?!

Olimpia - O signuur...

Berenice - Benedetto!!! A serumm drèe a pregà inscìi intensamente che semm nanca incurgiuu... Vemm Olimpia che ghemm ammò la spesa de fàa, prima ch'el ma sarà su ul furmagiàat!!

Olimpia - Vegni...vegni subit!

<le due anziane escono dalla chiesa frettolosamente seguite dalla sguardo esterefatto del prete>

    Questo copione è stato visto
  • 0 volte nelle ultime 48 ore
  • 0 volte nell' ultima settimana
  • 0 volte nell' ultimo mese
  • 7 volte nell' arco di un'anno