Natale di pace

Stampa questo copione

Natale di pace

scritto da alcune insegnanti

delle scuole elementari Di Formigine (MO)


NATALE DI PACE

INTRODUZIONE:

Cari genitori, in questi giorni, a scuola, è capitata l’occasione di parlare della guerra e della pace.

I vostri bambini hanno visto in televisione le terribili scene di violenza e distruzione trasmesse dai telegiornali e alcuni hanno confessato di averne paura.

Anche per noi adulti non è facile capire e accettare le ragioni della guerra, ma ai piccoli cosa si può dire?

Ne abbiamo parlato insieme e abbiamo cercato di capire che cosa è la pace ... e che cosa è la guerra.

Questa sera, in occasione del Natale che si avvicina,  che è una festa di pace, raccontiamo a voi cosa abbiamo capito...

Insieme proviamo ad abituare i bambini a rivelare le loro paure, ad esprimere le loro idee, ma anche a dare un nome ai loro sogni.

Solo così, da grandi ,riusciranno ad aprire con fiducia un dialogo con tutte le persone che incontreranno nella vita.

E quando gli abitanti della Terra riusciranno a parlare delle diversità, dei problemi, delle necessità, ma anche delle loro speranze... allora riusciranno a comprendersi e a risolvere pacificamente i problemi. Allora la pace avrà vinto per sempre.                                  Buon ascolto!

sipario                        bimbi su 5 file                       vestiti di : rosso e jeans

CANTO: Noi facciamo festa

1.    Che cosa significa per noi la pace?

       E perchè ci sono le guerre nel mondo?

2.*   Osserviamo insieme il mappamondo e                  guardiamo quanti paesi, quante                                                           popolazioni ci sono...

3.*   E’ grandissimo il mondo e ci vivono tanti                      popoli, diversi l’uno dall’altro.

4.*   C’è chi ha i capelli biondi e chi li ha bruni,              c’è chi ha la pelle chiara e chi l’ha scura,                                  chi ce l’ha rossa e chi gialla...

5.*   Cantiamo insieme il girotondo dei popoli.

CANTO: GIRA GIRA INTORNO ALLA TERRA

6. *  Al Polo nord vivono gli Eschimesi e fa                                                     molto     freddo.

 

7.*   Il Sahara è un grande deserto e lì fa molto                                              caldo.

8.*   Così c’è chi vive al caldo e chi invece vive                                               al freddo

9.*   C’è chi vive in campagna e chi in città;

10.* C’è chi abita in un grattacielo e chi in una                                                capanna

11.  *I popoli si vestono anche in modo diverso

12.* Ogni popolo ha anche la sua cucina       

13.* C’è chi mangia pinne di pescecane                       come in Cina, e chi zuppa di cipolle come                               in Francia...

14.* In Tahilandia mangiano cavallette fritte e                                   in Giappone: sushi (pesce crudo)

15.* C’è chi mangia con la forchetta e chi con                                   le bacchette!

16.* Anche la storia dei popoli è diversa e                                  bisognerebbe conoscerla ... ci                                     aiuterebbe         a capire!

17.* Molte sono anche le religioni nel mondo:        (ebraismo,cristianesimo, islamismo,                                    buddismo, induismo e tante altre.)

18.* Ma tutte hanno un unico obiettivo: LA                                                      PACE

19. *E’ vero: la parola pace si dice in tanti                    modi nel mondo,ma non c’è lingua che non la                                                 usi.

CANTO:        LA PACE VUOL DIRE

20.* Quante differenze tra i popoli del mondo!                     Ma nessuno è superiore o inferiore,                                   migliore o peggiore: è solo                                                   DIVERSO.

21.* Così è più bello; che noia se fossimo tutti                                                uguali!

22.* Ma gli abitanti del mondo hanno anche                               TANTO, TANTISSIMO in comune:

23.* tutti vogliono bene a mamma e papà,

24.* tutti piangono e ridono delle stesse                                     cose,

25.* tutti hanno un cuore che desidera la                                          felicità    ... e la pace!

POESIA:

26.* IL MIO CUORE DESIDERA LA                                   FELICITA’

       E UN CUORE PIENO DI BONTA’...

       TUTTI NOI AMIAMO GLI AMICI,

       TUTTI NOI VOGLIAMO ESSERE                                             FELICI,

              TUTTI NOI ABBIAMO UN CUORE

              CHE BATTE FORTE D’AMORE!

27.* MI PIACE LA PACE,

                                  LA PACE MI PIACE!

                                  LE GUERRE SON BRUTTE,

                                  TERRIBILI TUTTE.

28.* IN PACE SI STUDIA,

                                  SI GIOCA E SI CANTA...

                                  IN GUERRA SI PIANGE,

                                  E LA PAURA E’ TANTA!

29.* IN PACE C’E’ GIOIA,

                                  IN GUERRA DOLORE.

                                  IO VOGLIO LA PACE,

                                  LA PACE E L’AMORE

TUTTI:          IO VOGLIO UN MONDO

                           A FORMA DI CUORE!

30.* Ma allora perchè scoppiano le guerre                                        nel mondo?

31.* Anche a noi a volte capita di litigare con                un compagno per avere una cosa che                                 interessa a tutti e due

32.* O perchè abbiamo idee diverse... Allora                ci azzuffiamo, ci facciamo i dispetti, non                                  ci parliamo più...

33.* Ma con un piccolo sforzo, una parola                           gentile, come scusa, o non fa niente, si                                   ritorna amici come prima.

34.* A volte è difficile, ma ne vale la pena! La                                   pace è una conquista!

35.  *      Anche i popoli, come noi, fanno fatica a                capirsi, ad accettarsi. Hanno paura uno                   dell’altro. Diventano nemici e arrivano a                                               combattersi.

36.* Allora se i popoli si sforzassero di                         parlare tra loro e accettassero di avere                           idee diverse ... andrebbero d’accordo.

37.* Sì, le parole sono uno strumento                          prezioso: sono molto più efficaci delle armi.

38.  *La violenza non risolve mai nulla e non                                           porta      felicità.

39.* Anche parlare delle proprie paure le fa                                                     scomparire  .

40.* Sì, quando ne parli ti senti meno solo... e                                                più leggero.

41.* Sentite cosa pensiamo      

TUTTI                 

CIO’ CHE FACCIAMO  E’ SOLO UNA                  GOCCIA NELL’OCEANO. MA CI PIACE               PENSARE CHE L’OCEANO SAREBBE                  PIU’  PICCOLO, SENZA QUELLA                                                          GOCCIA...

42.* Sì, tutti noi possiamo contribuire a                        rendere        migliore il mondo con i nostri                          gesti gentili,   piccoli o grandi:

43.* Possiamo essere gentili a casa con                      mamma, papà, i fratelli, le sorelle,

              i nonni

44.* evitando i litigi con gli amici e i compagni                            di scuola

45.* aiutando chi ha bisogno di noi

46.* rispettando le idee degli altri

47.* rinunciando ad avere ragione ad ogni                                               costo

48.* C’è una regola d’oro per andare                                   d’accordo:

       COMPORTIAMOCI CON GLI ALTRI                    COME VORREMMO CHE LORO SI                                       COMPORTASSERO CON NOI

49.* Le parole di pace che rivolgiamo agli                           altri ogni giorno sono importanti

50.* Ricordiamoci che viviamo tutti sotto lo                  stesso cielo; le stesse stelle  brillano su                   di noi e su tutti gli abitanti della terra e                  sembrano invitarci a cercare nel nostro                               cuore l’amore per gli altri.

CANTO: ABBRACCIAMOCI, E’ NATALE

MAESTRA    Ora faremo un gioco per il pubblico...

                     Il gioco si chiama IL QUADRATO                                              MAGICO DELLA PACE.

                     Chiamiamo due ospiti del   pubblico...

              Secondo voi, quanti quadrati ci sono in                                      tutto? Contateli!

              Qualcuno nel pubblico ha contato                                                            diversamente?

Ciascuno ha contato un numero diverso di quadrati. Chi ha ragione?       TUTTI HANNO RAGIONE!

Osservate infatti il disegno: qualcuno conta solo i quadrati disegnati in nero, qualcuno conta anche quello in blu e altri anche quelli in rosso, in giallo e in verde... Si possono contare fino a 35 quadrati! E’ solo questione di punti di vista!

Riflettete allora: bisogna rispettare il punto di vista di ciascuno, perchè a volte ci sono problemi che non hanno un’unica soluzione!

Per vivere in pace, rispettiamo le idee degli altri!

CANTO: noi facciamo festa

52.* Molte sono le parole di pace famose,                                                       sentiamone alcune!

53.* MAHATMA GANDHI, politico indiano:

       “Se il mondo davvero desidera la pace, il                                   solo mezzo è la non violenza...”

54.* Robert Kennedy, politico statunitense:

       “L’umanità deve porre fine alla guerra, o               sarà la guerra a porre fine all’umanità...”

55.* Vangelo di Matteo:”Beati gli operatori di                                            pace..;”

56.* Mishna Avot, testo sacro ebraico:”Su tre               cose il mondo poggia: sulla giustizia,                                    sulla verità e sulla pace”

57.* Corano, testo sacro dell’Islam:”In verità                coloro che credono e compiono il bene                    avranno una ricompensa che non sarà mai                                   diminuita”

58.* Taittirya upanishad, testo sacro induista:

       “Ci possa essere pace sulla terra, pace                 nell’etere, pace nel cielo, pace ovunque,            pace nel fuoco, pace nell’aria, pace nel                      sole, pace nella luna, pace nelle                            costellazioni, pace nelle acque, pace                    nelle piante e nelle erbe, negli alberi,                     pace verso    il bestiame, pace verso tutti             gli animali,...Ci possa essere pace, solo                              pace.”

59*  Dhammapada, testo sacro buddista:

       “Non è attraverso l’odio che l’odio viene                sconfitto: l’ira viene vinta dall’amore.                            Questa è la legge eterna.”

60.* Tenzin Gyatso, Dalai Lama del Tibet:

       Le religioni aiutano l’uomo a essere                felice, ma spesso proprio in nome delle                 tradizioni religiose scoppiano tremende                      guerre.   Questa è una grandissima                      sventura! Credo   che la via migliore sia                             iniziare un sincero dialogo...”

61.* Martin Luther King, leader del                               movimento contro la segregazione                                         razziale:

       “Io ho un sogno. Sogno che gli uomini                   un   giorno si alzeranno in piedi e                          capiranno che sono stati creati per                            vivere insieme come fratelli.Questa                       mattina ho ancora il sogno che un giorno              ogni nero della nostra patria, ogni nero                    del mondo sarà valutato per il suo                            carattere anzichè per il colore                               della sua pelle, e ogni uomo rispetterà la        dignità e il valore della personalità umana.           Ho ancora il sogno che un giorno la               giustizia scorrerà come acqua e l’onestà        come un torrente impetuoso. Ho ancora il             sogno che un giorno la guerra cesserà e le         nazioni non combatteranno: nessuno                    parlerà più di guerra... solo così un giorno             vi sarà pace sulla terra.”

                        GIRA GIRA

RIT.:    Gira gira intorno alla terra  

            gira  il mondo non cade per terra

            gira gira con tanti bambini

            girotondo di grandi e piccini.

L’americano ti dice  YES

col cappello ed i blue jeans

balla balla 1 2 3

vuoi ballare anche tu con me?                  YES

                        RIT.

Il francese ti dice OUI

vuoi divertirti vieni qui

gioca gioca 1 2 3

vuoi giocare anche tu con me?                 OUI

                        RIT.

Ed il russo ti dice DA

la balalaika suonerà

suona suona 1 2 3

vuoi suonare anche tu con me?               DA

                        RIT.

L’israeliano ti dice TEN

fa’ un girotondo insieme a me

gira gira 1 2 3

vuoi girare anche tu con me?                    TEN

                        RIT.

E l’indiano ti dice GI-AN

tutti insieme si canterà

canta canta 1 2 3    

vuoi cantare anche tu con me?                GIAN

                        RIT.

L’africano ti dice UOU

sotto il sole salterò

salta salta 1 2 3                   

vuoi saltare anche tu con me?                  UOU

                        RIT.

            NOI FACCIAMO FESTA

Noi facciamo festa

per Gesù che è nato,

noi facciamo festa

perchè Gesù è tornato.

            Ancora viene Natale

            ancora viene Gesù;

            aprigli il tuo cuore,

            apriglielo anche tu.

Noi facciamo festa

per Gesù che è nato,

noi facciamo festa

perchè Gesù è tornato.

            Per tutti è venuto,

            per tutti ancora è

            pace il suo saluto

            pace che ancor non c’è.

Noi facciamo festa

per Gesù che è nato,

noi facciamo festa

perchè Gesù è tornato.

Noi facciamo festa

per Gesù che è nato,

noi facciamo festa

perchè Gesù è tornato.

            Ognuno sulla terra

            accende una luce

            e dove c’è la guerra

            ritorni la sua pace.

Noi facciamo festa

per gesù che è nato,

noi facciamo festa

perchè Gesù è tornato.

            La pace del Signore

            rimanga insieme a noi

            e sia un buon augurio

            di pace a tutti voi.

Noi facciamo festa

per gesù che è nato,

noi facciamo festa

perchè Gesù è tornato.

Noi facciamo festa

per gesù che è nato,

noi facciamo festa

perchè Gesù è tornato.

           

LA PACE VUOL DIRE

La pace non è sentire nel cuore

un affetto distratto, un generico amore;

la pace non è aprire il giornale

e dire : la guerra, che brutta, che male!

            La pace vuol dire, dire poche parole,

            la pace è agire come pace vuole.

            La pace è vera soltanto se

            in pace davvero io sono con te.

La pace non è sentire nel cuore

che il male a nessuno si deve più fare;

la pace non è pensar cose buone,

ma non impegnarsi  nel compiere il bene.

              

            La pace vuol dire, dire poche parole,

            la pace è agire come pace vuole.

            La pace è vera soltanto se

            in pace davvero io sono con te.                

La pace non è sentire nel cuore

un po’ di dolore per gente che muore;

la pace non è far la pace a Natale

se poi gli altri giorni non sai perdonare.

  

            La pace vuol dire, dire poche parole,

            la pace è agire come pace vuole.

            La pace è vera soltanto se

            in pace davvero io sono con te.

(musica)

            La pace è vera soltanto se

            in pace davvero io sono con te.

            ABBRACCIAMOCI  E’ NATALE

Abbracciamoci, è Natale,

siamo tutti, tutti uguali.

E’ un Natale di speranza,

un Natale di bontà.

Non c’è alcuna differenza

tra le genti della terra.

Noi bambini siamo uniti

nella pace e nell’amor.

RIT:     Tutto il mondo ha bisogno d’amore

            e saremo noi a donarlo,

            con le mani che stringon le mani

            noi saremo vicini così.

           

            Il Natale ci insegna ad amare

            e ci dice: siam fratelli,

            non ci sono nè bianchi nè neri,

            ma soltanto un sorriso d’amor.

Abbracciamoci, è Natale,

siamo tutti, tutti uguali.

E’ un Natale pien di gioia,

un Natale di bontà.

Ecco qui le nostre mani

sono pronte a regalare

mille cose ed anche il sole

proprio oggi che è Natale.

RIT.

MUSICA

RIT.     2 VOLTE

    Questo copione è stato visto
  • 16 volte nelle ultime 48 ore
  • 70 volte nell' ultima settimana
  • 347 volte nell' ultimo mese
  • 441 volte nell' arco di un'anno