Nonostante la pelle

Stampa questo copione

NONOSTANTE LA PELLE

NONOSTANTE LA PELLE

di Amabile Annalisa

In una piazzetta o sul sagrato della chiesa. Entrano Filomena Emanuele e Raffaele, Filomena è impaziente e guarda nervosamente l’orologio.

Filom : Non riesco a capire perché si debba arrivare sempre in ritardo! Ma perché gli altri non arrivano?

Raffa : E che ne so io!!!

Eman : E che ne so io!!!!!!

Raffa : Calma, calma stanno arrivando…..

Tutti : Finalmente!

Entrano Andrea e Giovanni.

Andre : Ragazzi, ma cosa è tutta questa fretta?

Giova : Perché ci avete chiamato?

Raffa : Dove sono Emma e

Giova : Le ho viste che stavano parlando con due marocchini….

Tutti    : DUE MAROCCHINI???!!!!

Eman : Questo racconta un sacco di balle!

Raffa : State a sentire, ragazzi, io non posso più aspettare…..vuol dire che lo direte voi alle ragazze.

Giova : Eccole, eccole!!

Filom : E datevi una mossa!!!!

Emma : Oh, ma che avete, calmatevi un po’!

Andre : Basta ragazzi, ci siamo tutti?

           : Oh, no!! Manca

Eman : Non importa! Ma dite….è vero che stavate parlando con due marocchini?

          : Ma chi vel’ha detto? Certo che è vero!

Andre : Ma sono proprio marocchini marocchini???.....Voglio dire: sono neri o sono bianchi???

Eman : Ma perché, ci sono pure i marocchini bianchi?

Filo   : Ma state zitti! Facciamo parlare loro!!!!

         : Abbiamo visto questi due ragazzi seduti su una panchina affamati ed infreddoliti e gli abbiamo chiesto che stavano a fare.

Emma : Sono due fratelli, un maschio ed una femmina

           : Sono arrivati da poco nella nostra città…..

Raffa : Ho capito, sono quelli che vendono tutte quelle cianfrusaglie per le strade….Basta, ora! Ascoltatemi……quest’anno il parroco mi ha chiesto di fare il presepe in chiesa.

Giova : Finalmente, era ora!!!!

Eman : Benissimo, faremo un presepe speciale!

Filo    : OK ragazzi, sarà una cannonata!

Andre : Però dobbiamo fare un presepe moderno…..

Giova : No, no, se dobbiamo fare un presepe, deve essere TRADIZIONALE……

Emma : Ci mettiamo anche la neve che cade, la stella che cammina…..????

Andre : ….e i pastori che si muovono……?

Giova : Sì, ed anche il somaro che raglia come te!!!

           : Possiamo chiamare anche quei due marocchini a fare il presepe con noi?

Raffa : Ma che c’entrano i marocchini con il presepe, mica ci credono!

          : E’ vero….quelli sono arabi e mettono le bombe! Quelli sono capaci di far saltare la parrocchia!

Emma : Sono due ragazzi della nostra età che non sanno come passare il tempo….Sapete una cosa? SE non vengono loro non vengo nemmeno io!

Andre : State a sentire, voi glielo chiedete….se vogliono venire a dare una mano noi non li manderemo via

Emma : Adesso li andiamo a cercare.

Escono tutti ed entrano Miryam e Jussef.

Myria : Quelle due ragazze ci hanno detto di aspettarle……speriamo che non ci prendano in giro! (sospira)

Jusse : Mi sono sembrate delle brave ragazze…..

Myria : Anche a me, ma a noi ci prendono tutti in giro, anche quelli che sembrano “bravi”!

Arrivano le ragazze.

Emma : Ciao, ragazzi….come vi chiamate?

Jusse : Io mi chiamo Jussef e mia sorella si chiama Myriam

Myria : Perché ci avete chiesto di aspettarvi?

          : Al pomeriggio noi ci riuniremo per fare il presepe in parrocchia, volete venire con noi?

Emma : Ma voi sapete cosa è il presepe?

Jussu : Certo, anche se non siamo cristiani conosciamo la storia di Gesù!

          : Allora venite con noi?

I due fratelli si scambiano uno sguardo d’intesa.

Myria : Se voi siete contenti, noi siamo d’accordo

Emma : Ci vediamo in parrocchia lunedì pomeriggio.

Si salutano ed escono. Entrano Filomena, Raffaele, Andrea, Emanuele, Giovanni.

Raffa : Questo deve essere un presepe eccezionale!

Andre : Il parroco ci ha dato le statue di Maria e Giuseppe che sono grandi come un ragazzo!

Giova : Questo sarà un presepe per far capire alla gente che bisogna accogliere Gesù con lo stesso amore con cui l’hanno accolto Maria e Giuseppe.

Filom : Ma qua non si vede nessuno!

Eman : Sta’ tranquilla, adesso arrivano tutti, anche i due marocchini.

Raffa : Allora avete deciso di accoglierli nel gruppo? Io non sono d’accordo!

Giova : Ma come, non hai sentito il parroco durante le Messa?

Filom : Cosa ha detto?

Giova : Ha detto che noi ragazzi, accogliendo Myriam e Jussef, abbiamo veramente capito cosa è il Natale.

Entrano Myriam, Jussef, Emma e

Eman : Eh, guarda, guarda come somigliano alle statue di Maria e Giuseppe….

Raffa : E’ vero….vuol dire che se si rompessero le statua metteremo i due marocchini al loro posto! (ride)

Tutti cominciano a lavorare parlottando tra loro. Dopo poco….

Raffa : Beh, ragazzi, devo andare a casa….

Giova : Ma dove vai?

Andre : Aspetta, non andare….

Eman : Ci sono da portare i pastori….

Emma : C’è da sistemare il muschio……

Raffa : Tanto ci sono i due marocchini, fate lavorare loro, io torno domani. (Esce)

Giova : Forza, ragazzi, al lavoro!

Escono tutti. Entrano Emma, Luisa, Ivan e

Luisa : Emma, hai capito cosa è successo?

Emma : No, cosa?

Luisa : Il padre di Myriam è in ospedale…..

          : lo so, lo so….i due fratelli sono venuti a casa mia per chiedermi di passare il Natale con noi!

Emma : E tu cosa hai risposto?

Luisa : E me lo chiedi? Gli ho detto di no!

Ivan : Sono venuti anche a casa mia con la stessa richiesta…..me la prenderei con voi che vi andate a mischiare con gente simile!!

        : E tu che gli hai detto?

Ivan : Che siamo matti? Gli ho detto di arrangiarsi….loro hanno pensato che chiederanno a tutti i ragazzi del gruppo sperando che qualcuno dica di sì.

Tutti mormorano.

Filom : Ma…verranno pure da me?

Emma : Questo è poco ma sicuro!

Filom : Ah, tanto non posso, devo andare fuori a passare il Natale con i nonni.

Intanto è arrivato Raffaele e Myriam e Jussef, non visti hanno ascoltato tutto.

Raffa : Andranno dove gli pare, sai a me quanto me ne importa….Ciao, vi saluto!

Giova : Ci vediamo stasera prima della Messa di mezzanotte…..

Escono tutti ed avanzano Myriam e Jussef.

Myria : Io credevo che questi ragazzi fossero nostri amici, invece…..

Jusse : ….invece, appena gli abbiamo chiesto di ospitarci ci hanno sbattuto la porta in faccia!

Entrano Jessica, Paolo

Jessi : Ciao, ragazzi, ho saputo della disgrazia che vi è capitata…..

Paolo : …..proprio oggi che è la vigilia di Natale…..adesso come fate?

Jussef : Pensavamo di chiedere ospitalità a qualcuno di voi, magari soltanto per stasera……tanto per non stare da soli….

Jessi : Buona idea! Chiedete, chiedete…..

Paolo : Chiedete, chiedete…vedrete che qualcuno vi accoglierà…Ciao, buona fortuna!

Escono.

Myria : E pensare che i cristiani dicono che bisogna accogliere i poveri come se fossero Gesù in persona….

Entrano Antonio e Lino.

M e J : Ciao Antonio, ciao Lino…..

Lino : Ciao IU, GIU…..ma  come ti chiami??

Jussef : Mi chiamo Jussef che, in italiano, dovrebbe significare Giuseppe.

Lino : Mi ha detto la mamma che mi cercavate?

Myria : Sì, volevamo chiederti…….

Lino :…..se potevo ospitarvi ma, purtroppo non è possibile.

Jussef : E tu, Antonio?

Anto : Anche per me non è possibile…..ho i genitori che lavorano…….potete chiedere agli assistenti sociali…..Ci vediamo, buon Natale!

Jussef : BUON NATALE!!!!!!!!!!

Myria : Chissà che significa “buon Natale” per i cristiani!

Escono i due e da un lato entra Paolo correndo e dall’altro tutti gli altri ragazzi.

Paolo : Ragazzi, ragazzi…..hanno rubato le statue di Maria e Giuseppe!!!!!!!

Tutti gridano e si preoccupano

Emma : E adesso, come facciamo??????

Andrea : Se non avessimo trattato tanto male Myriam e Jussef ora ci potrebbero aiutare…….

Jessi : E’ vero…sono proprio uguali, “ugualissimi” alle nostre statue!!!!

Giova : Cosa abbiamo fatto!!!!

Entrano Myriam e Jussef.

Raffa : Ragazzi, solo voi ci potete dare una mano, io sono stato uno stupido egoista e nessuno di noi merita il vostro aiuto ma prometto…..da oggi in poi…….amici per la pelle!!!!!!

Tutti : Sì, AMICI PER LA PELLE!!!!!!!!!!!!

         : Anzi, AMICI NONOSTANTE LA PELLE!!!!!!!!

Con l’accompagnamento di una musica Myriam e Jussef vengono vestiti in scena

    Questo copione è stato visto
  • 0 volte nelle ultime 48 ore
  • 0 volte nell' ultima settimana
  • 3 volte nell' ultimo mese
  • 19 volte nell' arco di un'anno