Onesto Rubamai

Stampa questo copione

ONESTO RUBAMAI

ONESTO RUBAMAI

INTERPRETI:

BABBO                     Onesto Rubamai                            (Antonio)

SORELLA                 Candida Rubamai                          (Silvia)

MOGLIE                    Emma Puliti cg Rubamai              (Ester)

FIGLIA                       Chiara Rubamai                             (Roberta)

FIGLIO                       Fedele Rubamai                             (Ferdi)

MACELLAIA             Ernesta Coscetti                             (Giulia)

VICINA                      Fulgenzia Rotti                               (Nicoletta)

FIDANZATO             Secondo Ladroni                            (Daniele)

POSTINO                                                                            (Francesco)

PORTIERE               Carlo Spaventa                               (Lorenzo)

MOGLIE                    Sig.ra Geltrude                                (Chiara)

FIGLIO                       Remo Spaventa                              (Matteo)

POLIZIOTTO            Antonio Preso                                 (Marco)

POLIZIOTTO            Francesca Galera                           (Rita)

POLIZIOTTO            Gino Manetta                                              (Niccolò)

CARABINIERE        Mauro Beccato                                (Emiliano)

CARABINIERE        Emilio Corsa                                    (Cristian)

AUSTRALIANA       Priscilla Tirendo                              (Giulia)

AUSTRALIANA 2    Domitilla  Tirendo                           (Maria Paola)

AUSTRALIANA 3    Camilla Tirendo                               (Gloria)

ATTO PRIMO

EMMA                       Per carità!!!! (rivolta verso l'esteno dietro di se) Vattene                                             immediatamente. Mio marito tornerà da un momento                                                            all'altro....

CHIARA                    Chi c'è mamma? (Rivolta poi verso l'esterno dietro la                                                            mamma) Ah, sei tu, vieni, vieni, dai..

EMMA                       E va bene. Entra.

SECONDO               (entra impacciato) permesso!!!!

 

EMMA                       affinchè lui (indica Secondo) non si SCONTRI con il babbo.....                              andate a fare una passeggiatina... sarà meglio...

CHIARA                    (prendendo sottobraccio Secondo) ma noi....... vogliamo                                          frequentarci alla luce del sole ..

EMMA                       ... e della luna, lo so.

CHIARA                    Senza nascondigli, insomma. E la maggioranza dei genitori                                              approverebbe il nostro comportamento. E' questo che devi far                                capire al babbo.

EMMA                       Lo so, certo.... Vedrete che tutto si accomoderà...vedrete...

SECONDO               se lo dice la tu' mamma.....

CHIARA                    Ma lei è un'ottimista ad oltranza!  E' fuori dai tempi, è                                                           giurassica.....

EMMA                       Vorresti dire, se ho capito bene, che sono vecchia...                                                 stravecchia?!?

CHIARA¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† No per√≤... sei lo specchio del babbo. Oggigiorno, invece, con ¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† ¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† la parit√† dei diritti, le donne non hanno pi√Ļ¬† certi "timori ¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† reverenziali nei confronti dei mariti"

SECONDO               (cerca di calmare le acque) Basta per favore, andiamo                                             Chiara..

EMMA                       No, no ... lasciala dire ( a Chiara) Io comunque in vent'anni di                                           matrimonio non mi sono MAI sentita una "schiava". E                                                         tantomeno mi sono sentita  creatura di serie B.

 

CHIARA                    Allora ? cosa pensi di fare per aiutarci a vincere gli stupidi                                       pregiudizi del babbo verso Secondo??

EMMA                       Non sarà facile!!

SECONDO               Ne sono convinto anch'io, perchè si tratta di lottare contro i                                                fantasmi!!!

EMMA                       fantasmi !?!!

SECONDO               Proprio... quelli di suo marito.

EMMA                       Un momento giovanotto!!!  L'ONESTA' non è un fantasma!

SECONDO               Direi di sì, nel modo in cui l'intende suo marito.

CHIARA                    Secondo ha ragione, mamma.  Il babbo ha addirittura "il culto"                               dell'onestà;  Per giunta si chiama           Onesto di nome e Rubamai                                 di cognome... questo non è una colpa. Ma che non sia                                                            d'accordo sulla nostra amicizia (e indica Secondo) solo                                               perchè lui di cognome si chiama             "Ladroni" .... è il colmo....!!!

EMMA                       D'accordo.  Comunque non conviene affrontarlo  di petto. Gli                                            faremo cambiare idea... (pensierosa)

SECONDO               Come, allora??

EMMA                       Per adesso non ne ho la minima idea

CHIARA                    Il babbo invece ha addirittura una alleata: sua sorella.....                                         Candida. (Ironica)   Onesto e Candida, tutti e due maestri                                       elementari della nobile stirpe dei RUBAMAI!

EMMA                       Chiara!!! Stai parlando di tuo padre e di tua zia. Non                                                            esagerare.

CHIARA                    Scusami.

EMMA                       Ora andate e .... (mentre i  due si avviano verso l'uscita) e                                       abbiate fiducia in questa donna "fuori dai tempi", questa                                        "giurassica"

ONESTO                   (voce da fuori) Dai cammina che siamo già in ritardo

EMMA                       (sottovoce) Troppo tardi.. (Invita con gesti i due giovani a                                         sedersi)

ONESTO                   (entra con il figlio Fedele con zaino in spalla) Eccoci, con                                       qualche minuto di ritardo, Emma,  a causa della nebbia.....

                                   (LAscia la porta aperta ,vede Secondo e borbotta ad Emma)                                               L'hai invitato tu questo.... (indica Secondo)

EMMA                       Ecco ... io .... cioè.....

SECONDO               (interviene) No Signor Rubamai, sono venuto qui di mia                                         iniziativa.

ONESTO                   Bene, bene ... (maligno) Adesso con altrettanta iniziativa se                                               ne vada.

EMMA                       Calma... cerchiamo di ragionare ...

SECONDO               Se permette dò io il buon esempio..

                                   Sono venuto a chiederle di permettermi di vedere Chiara e di                                            uscire con lei.

ONESTO                   MAIIIII !!!!!

CHIARA                    (piagnucolosa) Ma perchèèè

ONESTO                   Molto semplice. Come si chiama questo ...... (indica Secondo)                               di nome?

SECONDO               Secondo

ONESTO                   E di cognome?

SECONDO               Ladroni

ONESTO                   E io, Onesto Rubamai, figlio di Omobono Rubamai, dovrei                                      accontentire che mia figlia, Chiara Rubamai, potesse in futuro                              sposare il "secondo .... dei Ladroni"??

                                   Tutti si chiederebbero..... chi è il primo....

                                   Poi mia figlia da "una Rubamai" diventerebbe "una Ladrona",                                           ed i miei futuri nipoti??... Tutti "ladroni" ...

CHIARA                    (sconsolata) impossibile .....

ENTRA UN'OMBRA TUTTA VESTITA DI NERO. E' OMOBONO RUBAMAI E PASSA INOSSERVATO DIETRO GLI ALTRI DECLAMANDO .....

OMOBONO              Onestà.... onestà e rettitudine.....

ONESTO                   Onestà... onestà e rettitudine! Solo l'onestà e la rettitudine                                      possono salvare il   mondo  corrotto di oggi.

OMOBONO              Bravo figlio mio.... bravo.....

FEDELE                   Ma babbo, i cognomi cosa c'entrano??

ONESTO                   A mia parere sono la base. Ogni cognome  deriva dal                                                          nome che il popolo affibbiò tanti secoli fa ai componenti di                                     ciascun gruppo familiare.

FEDELE                   E allora ???

OMOBONO              I nostri antenati erano persone oneste ... onestissime.....

ONESTO                   Allora non c'è dubbio che i nostri antenati erano                                                                   persone oneste, mentre i suoi (indica Secondo) se li                                                            chiamaroni "Ladroni" è perchè erano .... ladroni

ENTRA AFFANNATA CANDIDA BALBETTANDO LASCIANDO LA PORTA GIA' APERTA, SPALANCATA

OMOBONO ESCE DI SCENA

CANDIDA                 Fuoci rè...... fucè ori ..... fu.. fu.. fuori c.. c... c'è ...........

EMMAI                      Cosa ti è successo?!?

ONESTO                   Si può sapere cosa ti è capitato??

CANDIDA                 Se focesso susse a voi ...... se .. se.. fosse.....                                                              su.su.successso a voi......

EMMA                       Siediti... dai.. con calma...  Ecco, ora raccontaci tutto ....

CANDIDA                 ho visto.... niente po po po di me-meno che ....                                                                       un'auto fa fa fa fa fa

CHIARA                    fangosa.... (Candida fa cenno di no con il capo)

                                   farfalla                       "                      "          "     

FEDELE                   famelica... facile ....(mentre Candida fa cenno di no)

                                   fa fa fantasma (Candida annuisce con irruenza)

SECONDO               Un'auto fantasma??

CANDIDA                 (prendendo fiato) e ci sono sali sali sali

ONESTO                   .......e tabacchi ....

EMMA                       Onesto, per favore... (va a chiudere la porta e a prendere un                                              bicchiere dal mobile)

CANDIDA                 salita sopra...

CHIARA                    Ci sei salita sopra?? Come hai fatto?

EMMA                       (porge un bicchier d'acqua alla cognata) Bevi e riprenditi.. poi                                           continuerai il racconto

TUTTI PRENDONO LA PROPRIA SEDIA E SI AVVICINANO A CERCHIO INTORNO A CANDIDA

CANDIDA¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† La La nebbia √® cos√¨¬† fi- fifitta che non si vede pi√Ļ in l√† l√† ¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† l√† del proprio na na naso

ONESTO                   Me ne sono accorto anch'io!!

EMMA                       Chetati!!!

CANDIDA                 Ho perso l'autobus e e e mi sono inca incamminata a piedi...                                             sono arri arri arri arri

FEDELE                   Arriiiii cavallino..... Dai  zia Candida... vai avanti.......

CANDIDA                 sono arrivata sul querciole delle vie   ehhh... sul viale delle                                                quercie e ho vi-vi vi-visto sbucare           una u macccchina che                                         andava a passo d'u d'u d'uomo.

                                   Ho fatto cenno e la ma ma ma macchina si è fermata....

                                   Allora sono salita .. ma  ma ma ma ma ma

ONESTO                   (IN PIEDI) La povera mamma è un dì che l'è morta.... santa                                     donna            Sig.ra Innocenza Retta

EMMA                       Onesto, basta .... lasciala parlare .....

CHIARA                    Babbo..... piantala...

ONESTO                   O donne..... mi volete tappar la bocca!!!???

EMMA                       Sei uno stimato maestro elementare, ma non tradisci mai le                                               tue origini...... non proprio cittadine........ Candida continua....

CANDIDA                 La macchina è ri ri ripartita ma  alla guida non c'era ..... non                                                c'era .... ne ne ne ( ingoia e riprende fiato) nessunoooooo


TUTTI                         Ohhhhhhh

CANDIDA                 Volevo sce scendere quando alla curva in ci ci cima alla                                         salita una ma una ma una mano è entrata dal finestrino ha                                              girato il vo vo volante giusto in tempo epoi poi è  spari                                                 spari spari .......

FEDELE                   Oddio mamma, chi sparava??

CANDIDA                 (facendo di no con il capo) poi è spari sparita di nuovo

                                   Alla curva dodopo ancora la mamamano che è entrata dal                                      fififinestrino, ha ha ha volato il girante .... ha girato il volante e                                           poi è rispa risparita

EMMA                       Vai un pò di là sul letto Candida, ne hai proprio bisogno...

CANDIDA E EMMA ESCONO

ONESTO                   Che cosa incredibile....

CHIARA                    Povera zia....

CAMPANELLO

EMMA                       (rientrando) Chiara vai ad aprire..

CHIARA                    (apre e fa il cenno di entrare)

                                   Oh... Signora Fulgenzia cosa le è successo???

FULGENZIA             (trafelata)Se il Sig.Onesto ... ed anche lei giovane ...                                                            (indicando Secondo) potete darmi una mano a spingere la                                                mia auto fino     all'officina qui all'angolo, ve ne sarei grata

EMMA                       Certo Signora Fulgenzia,   ma cosa le è successo?

FULGENZIA             Si è scaricata la batteria e la macchina si è fermata poco                                         prima della salita del viale

                                   L'ho dovuta spingere fin qui e ora sono proprio stanca

ONESTO                   Ci credo....

(EMMA E CHIARA si guardano)

FULGENZIA¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† A met√† salita era diventata cos√¨ pesante, cos√¨ pesante che ¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† ¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† credevo di non ¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† farcela pi√Ļ.

SECONDO               Vuoi vedere che l'auto fantasma........

CHIARA                    (annuisce) Già l'auto fantasma..... ma povera zia .....

SECONDO               L'aiuto  io volentieri....

CHIARA                    Vengo anch'io, così facciamo prima ...

ONESTO                   (tergiversando) La schiena, con questa nebbia .... l'umido..

FULGENZIA¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† Non importa Sig.Onesto.... questi giovani sono pi√Ļ che ¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† ¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† sufficienti, arrivederci....

(ESCONO SECONDO CHIARA E FULGENZIA)

EMMA                       Tua sorella è proprio .... svampita ....

ONESTO                   Emma, .... sarà stata stanca ..... sai la scuola, i bambini...

EMMA                       Fedele vai in camera tua a sistemare il tuo zaino, fai piano ....                                            lasciamo riposare la zia ..

FEDELE ESCE CANTICCHIANDO

EMMA                       (rivolgendosi a suo marito) Senti Onesto ,non vorrai                                                 continuare a sostenere che basta chiamarsi  "Ladroni" per                                     essere dei ladri

ONESTO                   (testardo) Sissignora!!

EMMA                       Dì piuttosto che non ti piace come ragazzo, o che ti è                                                           antipatico.

                                   Saprai bene che suo padre e suo zio sono proprietari di una                                              importante fabbrica             di materiale elettrico. Insomma sono una                                             famiglia agiata e rispettabile.

ONESTO                   Famiglia rispettabile ma .... dei   ... "Ladroni" ... (ride)

EMMA                       Ci scherzi anche .......

ONESTO                   (facendola tacere) .. si si si ... sarà solo un gioco di parole ...                                               sarà una mia fissazione ma l'onestà con la O maiuscola,                                        oggigiorno è una "merce rara" .... molto rara .... va coltivata                                              .... va difesa ... va

CANDIDA                 (riappare traballante) mi mi mi  sento meglio ......

EMMA                       Sei sicura? 

CANDIDA                 si, termacente .....certamente .. do do domani DEVO andare                                               a scuola, devo dare il "nostro" tema .... (rivolta a Onesto)...

ONESTO                   Io l'ho dato ieri.  I compiti sono tutti lì nel cassetto.... Dopo li                                                 leggerò

                                   (orgoglioso a Emma) Capisci Emma quando dico che l'onestà                               va coltivata

                                   Sono vent'anni che i maestri Rubamai ogni anno assegnano                                            ai propri alunni il tema "Settimo, non rubare"

EMMA                       Lo so, lo so

ONESTO                   Ogni anno scopriamo un nuovo e limpido pensiero sull'onestà                                         ... (in piedi     impettito) I Rubamai insegnano a leggere, a                                       scrivere e a far di conto.... ma soprattutto insegnano ad                                        essere onesti cittadini...

CANDIDA                 Alcuni nostri scolari  so-sono diventati  sciiiienziati,                                                              direttori d'azienda ... uno è ono onorevole

EMMA                       (ironica) condannati per furto ? processati per peculato???                                     quanti???

CANDIDA                 Ne ne nessuno .....

(MENTRE PARLANO ESCONO VERSO LE CAMERE )

EMMA                       Nessuno ???   strano ..... sei sicura ??

ONESTO                   Emma, non essere così polemica ..

CANDIDA                 Nessssssuno ti  ti  assicuro...., ...  cioè  ..credo ....

(ESCONO)

ENTRA DALLA SOLITA PORTA

FEDELE                   la zia ta ta ta tartaglia un po po po, deve aver preso una paura                               dell'ottanta

                                   Beh! io vo' a giocare dal mio amico Alberto.....

                                  

(APRE LA PORTA MA SI FERMA SULLE SCALE E CHIAMA LA MAMMA)

FEDELE                   Mamma, oh mamma c'è la moglie di macellaio!!!

EMMA                       (riaffacciandosi) Venga signora Ernesta, venga.....

ERNESTA                Le ho portato quell'arrostino che aveva richiesto e le fettine di vitella, tenere tenre che si tagliano con un grissino. (indicando i fagotti nella busta) Ci sono le fette di fegato e il conigliolo.. Insomma c'è tutto...

EMMA                       Mah..!! a dire il vero io avevo chiesto un pollo e le fettine

da far fritte.. Deve aver sbagliato busta..

ERNESTA¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† I m√¨ marito ha detto che questa l'√® la sua... e gi√Ļ nel cestello della bici ho la busta per la moglie dell'Ingegner Rapetti...

EMMA                       E' sicura di non aver scambiato le buste??

ERNESTA¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† No no no.... son sicura ... m'ha detto la busta grande alla donna piccina e la busta piccina alla donna grande.... oppure la busta grande alla donna grande e la busta piccina alla donna piccina?? Oddio... non me lo ricordo pi√Ļ..

EMMA                       Vedrà che è cosi' ... a me la busta piccina e a quella gran donna della moglie dell'Ingnegnere la busta grande

FEDELE                   Vo' a prenderla io la busta PICCINA....

                                   (si sente canticchiare)

ERNESTA                Che bambino vispo....

EMMA                       Anche troppo.... eccolo che ritorna....

FEDELE¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† (porge la busta alla mamma) Mamma gi√Ļ al portone ci sono quelle due pettegole....

EMMA                       (fa finta di niente) Grazie Signora Ernesta e dica a suo maruto che passerò a pagare, come al solito...

ERNESTA                Già (con tono ironico) come al solito.....  arrivederci....(ESCE)

RIENTRA CHIARA E SI FERMA A PARLARE CON FEDELE. PARLANO DELLE DUE PETTEGOLE

(RIENTRANO IN SALA ONESTO E CANDIDA)

ONESTO                   E ora come va, Candida?  Stai meglio?

CANDIDA                 Cermatente.... mi sento bessinimo ....

ONESTO                   (vede i figli e gli va incontro festante)

                                   Salve figli miei... sangue del mio sangue ... stirpe dei Rubamai

CHIARA SBUFFA

ONESTO                   Ehi, signorina   ... non c'è alcun motivo di sbuffare. Siediti  ..                                              ora ti leggo cosa scrivono i miei ragazzi sull'onestà... Così                                      capirai meglio certe mie idee...

(VA AD APRIRE IL CASSETTO DEL MOBILE INDICATO PRIMA)

EMMA                       (a Chiara) non contrariarlo .... Lascia fare a me .. appena                                         possibile gli parlo a             quatt'occhi

CHIARA ANNUISCE E SI SIEDE

ONESTO       HA APERTO IL CASSETTO ::: FRUGA NON TROVA IL PACCO DEI COMPITI MA UNA SCATOLA ... LA TIRA FUORI ... LA APPOGGIA AL MOBILE ... LA APRE ... GUARDA DENTRO SENZA FAR VEDERE AGLI ALTRI .... POI STRINGE IL PACCHETTO AL PETTO           Povero me povero me ......

EMMA                       (preoccupata) Onesto ... Onesto che cosa hai??

ONESTO                   (lasciandosi cadere su una sedia con aria ebete tenendosi                                                il pacchetto stretto al petto)   Niente, niente

CHIARA                    (anch'essa preoccupata) Babbo ... vuoi qualcosa di                                                  caldo???   un tè ... una ca mo mi lla....??  (fa l'atto di                                                 togliere il pacchetto a Onesto)

ONESTO                   No Nooo !!! (sottovoce alle due donne) Mandate via la zia

EMMA                       Cosa dici???

ONESTO                   (con versi e cenni) Lei ... mandatela via....

                                   (Forte) Candida ... per favore ...

                                   puoi andare in farmacia e prendermi qualcosa ??

                                   Il farmacista mi conosce ...

                                   Digli che ho ... che ho... (alla moglie sottovoce) Cosa ho??

EMMA                       Direi che lo stomaco .....

ONESTO                   Brava ..... (a Candida)  digli che ho lo stomaco in disordine

CANDIDA                 si... rocco ...... corro .....

                                   (si dirige verso la cucina)

CHIARA                    Zia, di là vai in cucina ....

CANDIDA                 scu-scusate ..... (esce dalla parte giusta, apre e lascia la porta spalancata)

ONESTO                   E' andata??

EMMA                       Si ...

ONESTO                   Assicuratevi

FEDELE                   (affacciato sul pianerottolo) Tutto Ok... è uscita.... (chiude la porta)

ONESTO¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† (sospirando) Non ne potevo pi√Ļ ..

EMMA                       Si può sapere che cosa ti ha sconvolto?

CHIARA                    Ti fa male qualcosa??

ONESTO                   (indicando il petto dove ha il pacchetto stretto) si ... qui

EMMA                       Stringi meno quel pacchetto e ti sentirai subito meglio  (fa                                      l'atto di prenderglielo)

ONESTO                   (balza in piedi con l'involucro sempre stretto)   Non                                                   toccare!!

EMMA¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† Io non ci capisco pi√Ļ niente (a Chiara)

CHIARA                    Figurati io ..

FEDELE                   Al babbo gli ha dato di banda il cervello!

EMMA                       (col tono che si usa con i bambini) Onesto... Onestino ...                                         senti bua qui ?? (toccandosi la fronte)

ONESTO                   Stai tranquilla il cervello mi funziona ancora.... (indicando la                                              scatola) ma qui dentro ... (con tono ebete) qui dentro c'è ...                                      ci sono .... (tace)

CHIARA -FEDELE  Cosa??? cosa c'è?

EMMA                       Fai vedere

ONESTO                   Fermi tutti 

                                   (poi appoggia il pacchetto sul tavolino e lo apre piano                                                          piano)

                                   potete avvicinarvi

EMMA CHIARA E FEDELE SI GUARDANO E POI CON ARIA ACCONDISCENDENTE SI AVVICINANO

ONESTO                   Guardate e non svenite ... (indicando il pacchetto) incre ...                                      incredibile vero???

EMMA CHIARA E FEDELE          RIMANGONO IMBAMBOLATI A BOCCA APERTA A GUARDARE DENTRO LA SCATOLA

CHIARA                    Da-datemi un pizzicotto,  ... sto so-sognando

EMMA                       Anch'io sto sognando il tu-tuo sogno!!

ONESTO                   Allora so-sogno anch'io. Non è possibili tutti nel solito                                             sogno!!!

EMMA                       Allora quelli esistono davvero !!!   Sono veri !!!

FEDELE                   Mitico!!!!

CHIARA                    Ma qua -quan quanti sono???

ONESTO                   (Finge di spostare qualcosa dentro la scatola)

                                   Una, due, tre, quattro ... otto... nove

                                   quattordici ... diciotto ... trenta ... quarantadue...                                                                      CINQUANTA!! Sono 50 mazzette da 100.000 nuovi                                                  fiammanti

                                   E sulla fascetta di ogni mazzetta c'è scritto ..... c'è scritto ...                                       numero 100  .....

EMMA                       Dunque se ogni mazzetta è composta di 100 biglietti da L.                                      100.000.....

CHIARA                    che fa 10 milioni ....

ONESTO                   che moltiplicato per 50 mazzette fa ....

FEDELE        .           ... Sono bravo a matematica .... fa 500 milioni tondi tondi .....

EMMA                       (indicando sempre dentro la scatola urla)         La' ....

ONESTO                   Icche  ... che ... che c'è??

EMMA                       Una  una  una busta . Che ci sarà?

ONESTO                   Prendila ....

EMMA                       Io, perchè ... prendila tu ...

ONESTO                   Se... non so ....

CHIARA                    Forza.... non sarà mica esplosiva (estrae la busta dal pacco)                                              Eccola!!

ONESTO                   (indietreggia e non la vuole prendere)

CHIARA                   babbo di che cosa hai paura??

EMMA                       (rivolta a Onesto ironica) Hai forse paura che ci sia un biglietti                                           con scritto "consegnare questi 500 milioni a ....." a chissà                                       chi??

ONESTO                   No, no, però ..... Come hanno fatto a finire in casa nostra??                                               Dentro QUEL cassetto???

EMMA                       (decisa)         Guardo io!! (prende la busta dalle mani di                                           Chiara) ... Non è nemmeno chiusa ...

                                   (guarda dentro e fa la faccia spaventata) C'è un biglietto ... !!!

ONESTO                   I cche' tu credevi di trovarci?? Un pollo arrosto??

EMMA                       Visto che fai lo spiritoso, tieni ... leggilo tu ..

ONESTO                   (rimane con la busta in mano e la faccia ebete)

CHIARA                    Babbo, sveglia .... (riprende la busta, tira fuori il biglietto e                                       legge a voce alta)

                                   TENERE DA CONTO. NON RINGRAZIARE

ONESTO                   Firmato??

CHIARA                    Nessuna firma ..

ONESTO                   (Gli prende il biglietto di mano e controlla)

                                   Un foglio anonimo senza firma ....insomma proprio anonimo

                                   (Legge) "tenere da conto. Non ringraziare" Cosa vorrà                                                         dire???

EMMA                       Mah!! Sappiamo solo che l'ha scritto la persona che ha                                           messo là (indica il cassetto) il pacco!!

ONESTO                   Ma come ha fatto "questa persona" a mettere LA' il                                                   pacchetto?? Dunque ieri sono tornato da scuola ed ho messo                                          LA' i compiti ...

CHIARA                    E il pacco ???

ONESTO                   Non c'era. L'avrei visto!!!

CHIARA                    Allora?? in casa c'è sempre stato qualcuno fino a ......

EMMA                       ..... stamani alle 10,00 quando tu (indica Chiara) sei andata da                              Giulia ed io sono andata al mercato

ONESTO                   Chi di voi due è rientrata per prima??

EMMA                       Io, verso le 11,30 ..... Chiara un'ora dopo

ONESTO                   Qualcuno di voi ha aperto quello sportello??

EMMA, CHIARA E FEDELE FANNO CENNO DI NO CON IL CAPO

FEDELE                   E' un caso disperato... ci vorrebbe il tenente Piccione!!

CHIARA                    Colombo, sciocco. Tenente Colombo....

ONESTO                   E' incredibile..... mentre in certe case quando non c'è                                                          nessuno, entrano i ladri....

CHIARA                    In casa nostra è entrata una persona e ci ha lasciato 500                                        milioni!!!!

EMMA                       E senza scassinare la serratura!!!

ONESTO                   E non basta .... questo qualcuno ci raccomanda di "tenere da                                            conto. Non ringraziare" .....

EMMA                       Potrebbe essere il genitore di qualche ragazzo ... tuo alunno

ONESTO                   che mi lascia 500 milioni perchè promuova il figlio????

                                   Via ... Emma .... 500 milioni !!!!!!  Non ti sembra                                                           esagerato???

CAMPANELLO

                                   Chiunque sia io sono morto.... ammalato..... fate voi......

ESCE VERSO LA CAMERA CON IL PACCHETTO STRETTO AL PETTO

EMMA SI AVVIA VERSO LA PORTA, APRE

CANDIDA                 E' una miracina medicolosa ...uff.. una medicina miracolosa!!

ONESTO                   (facendo capolino dalla porta) ah sei tu?? Sei già                                                     tornata? Cosa ti ha dato il farmacista??

CANDIDA                 Voleva da-darmi un calmante. c'è vo-voluto un bel po po                                        per fargli capire che non so-sono io l'ammalata!!

EMMA                       Lo credo, tartagli come una mitragliatrice!!

CANDIDA                 Ha detto di be-bere un bel bicchiere di questo sci                                          sciroppo. Dopo starai  meglio

ONESTO                   Lo bevo dopo, lascialo lì ...

CANDIDA                 No, su subito. Non me ne vado fi  fi fi fi fi

FEDELE                   Zia chiami il gatto?

CANDIDA                 (con aria rassegnata) fi-finchè non l'hai bevuto.

ONESTO                   A me il bicchiere (fa il gesto di bere)

                                   Cos'era?

CHIARA                    il coloro è del tamarindo ...

ONESTO                   E il tamarindo cosa colora??

CANDIDA                 O o olio di ri ri ri......

ONESTO                   Olio di ricino!!!!!

                                   Aiuto ( fa il verso di uscire) Vado a prendere una boccata                                        d'aria!!! (poi gli torna in mente il pacchetto che ha lasciato in                                              camera) NO, No vado a letto è meglio.... (sparisce)

CANDIDA                 Emma sei si-sicura stia be be be be

FEDELE                   Pecore in arrivo!!!!

EMMA                       Si, si stai tranquilla, è stanco.... anche lui .....

CHIARA                    Ora si addormenterà sognando ..........

CANDIDA                 Non vo' via fi-finchè non sono sicura che stia  me-meglio...

ONESTO                   (riappare gridando) Un topo!!! un topo !!!!

CHIARA E EMMA COLLABORANO CON ONESTO FACENDO FINTA DI CERCARE  Il TOPO E GRIDANDO

Aiuto !!! Aiuto!!!

CANDIDA                 Io co co co co

FEDELE                   Fai l'ovo, zia????

CANDIDA                 Vado...... (e scappa lasciando la porta aperta)

CHIARA                    (che ha controllato alla porta di ingresso) è corsa via.

                                   (Chiude)

ONESTO                   Funziona sempre la storia del topo!!!!

                                   Anche da piccoli quando non la volevo con me ...

                                   gridavo "al topo" e lei via.... di corsa a casa.....

CHIARA                    Ma senti, senti.  Questa la chiami onestà??

                                   Approfittare di una debolezza altrui per il proprio tornaconto!!

ONESTO                   Era solo uno scherzo!!!!

EMMA                       Quel pacchetto che nascondi di là non è uno scherzo però!

CHIARA                    E non è nostro!!

ONESTO                   L'abbiamo rubato?

EMMA                       Noooo....

ONESTO                   Era in quel cassetto, in casa nostra?

CHIARA                    Si,

ONESTO                   Allora .....Onesto Rubamai è sempre Onesto e ancora                                                          Rubamai!

CHIARA                    Però quei 500 milioni non sono nostri....

ONESTO                   Allora aspettiamo che venga qualcuno a reclamarli

                                   (si avvia verso la camera)

                                  

EMMA                       Dove vai?

ONESTO                   A fare la guardia a quel "tesoro"  (saluta in modo scherzoso)

                                   Bai, Bai.....

EMMA CHIARA E FEDELE  SI GUARDANO FACENDO IL GESTO CHE E' AMMATTITO

FINE PRIMO TEMPO

           

SECONDO TEMPO

CHIARA                    ENTRA IN PUNTA DI PIEDI  FACENDO COME PER SENTIRE SE C'E' RUMORE IN CAMERA POI VA AL TELEFONO, FA UN NUMERO

CHIARA                    Pronto, ... Ciao Secondo... Sono io... Parlo sottovoce perchè i                                miei stanno ancora dormendo...

                                   Non è successo nulla di grave ... non ti preoccupare ... ti                                         racconterò appena possibile...

                                   Appena puoi vieni... penso che il babbo cambierà idea sul                                     fatto dell'onestà.... Ciao ...

EMMA                       ENTRA E VEDE CHIARA AL TELEFONO

                                   con chi parlavi?

CHIARA                    con Secondo

EMMA                       Non gli avrai detto che abbiamo trovato....

CHIARA                    per il momento no....

EMMA                       Menomale... prima di raccontarlo a qualcuno dobbiamo                                           capirci qualcosa noi..   E' tanto se ho chiuso occhio                                                 mezz'ora.... (con tono lamentoso)

CHIARA                    Ed il babbo??

EMMA                       Credo che non abbia mai chiuso occhio.  Scendeva dal letto                                             ogni 5 minuti, camminava per la stanza ... poi tornava a letto...

ONESTO                   APPARE SULLA SOGLIA VESTITO DI TUTTO PUNTO                                           ASCIUGAMANO SULLA TESTA

                                   Ngiorno.....

CHIARA                    Buongiorno.... o babbo.. sembri un indiano!!

ONESTO¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† Mi piacerebbe farlo "l'indiano" ... tenermi quei 500 milioni e ¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† ¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† non pensarci pi√Ļ....

CHIARA                    Preparo un caffè

EMMA                       Per carità... stanotte ne abbiamo bevuto 1 litro a testa ....

ONESTO                   (a Emma) hai telefonato a scuola per dire che avevo la                                            febbre??

EMMA ANNUISCE

CHIARA                    .. la febbre dell'oro ....

ONESTO                   (a Emma) insomma, cosa hai detto a scuola?

EMMA                       Non si sentiva bene

ONESTO                   Neppure la Direttrice?

EMMA                       Non si sentiva bene al telefono!!

ONESTO                   Avrà avuto una nottataccia anche lei!!

CHIARA                    Ma no ... babbo... La mamma vuol dire che non funzionava                                                bene la linea....

ONESTO                   Ah!! Ho capito!! (a Emma) Ha borbottato?

ENTRA FEDELE     Buongiorno a tutti..... stamani vacanza eh babbo....

ONESTO                   si, si .... (a Emma) insomma cosa ha detto?

EMMA                       Ha fatto trik-trak .... gru-gru... crik-crok.....

ONESTO                   La Direttrice???

EMMA                       Nooo, il telefono......

FEDELE                   Ohh!!! Date i numeri???

CHIARA                    Siete divertentissimi...... (ridono Fedele e Chiara)

ONESTO                   Non c'è niente da ridere .... mi fa tanto male questo braccio

EMMA                       Sei caduto durante le passeggiate notturne?

ONESTO                   Noo, l'avrò infilato 100mila volte sotto il materasso per .....

                                   per accertarsi se ...... se c'erano ancora!!

CHIARA                    Li hai messi sotto il materasso?? (con voce alta)


ONESTO                   sssssss ...Fai piano..... I muri hanno orecchie.....

                                   Si', li ho messi sotto il materasso.

¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† Nell'era delle conquiste spaziali sono convinto, che sia sempre ¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† la "cassaforte" pi√Ļ sicura.

EMMA                       (lamentandosi) 500 milioni, così..... a tradimento.....

ONESTO                   (lamentandosi) così, come una coltellata sulla schiena....

CHIARA                    Come una manna caduta dal cielo.... lì... in quello sportello...

FEDELE                   Mah, da dove è piovuta????

ONESTO                   Cosa abbiamo fatto per meritarci questo castigo???

CHIARA                    (scrollandosi) smettiamola di lamentarci ...e di angustiarci

ONESTO                   E' una parola!!

                                   Qualcuno presto o tardi ..... reclamerà quei soldi....

EMMA                       Potrebbero anche accusarci di appropriazione indebita

                                   (si alza e mette le mani con con manette) e noi ... proprio noi                                              ... i "Rubamai" in prigione!!!!!

ONESTO                   Tremendo, catastrofico ......

SQUILLI DI TELEFONO ....

EMMA E ONESTO GUARDANO L'APPARECCHIO MA NESSUNO OSA RISPONDERE

FEDELE                   Rispondo io???

EMMA                       Chi sarà????

ONESTO                   la polizia .....

CHIARA                    che ci telefona per sapere se, per caso,  abbiamo trovato 200                                 milioni..... (risponde decisa) si... pronto?  Va bene.... riferirò....                                            Arrivederci.

                                   (al babbo) era la direttrice che chiede se le fai avere i compiti                                             corretti..... vuol passarli alla supplente ..... domattina.....

ONESTO                   Va bene, va bene..... chissà quando tornerò a scuola.....

SUONO DI CAMPANELLO

EMMA                       E ora??? Chi sarà????

ONESTO                   (correndo verso la camera) sono ammalato.... grave ....

FEDELE                   Ora apro io!! (va deciso verso la porta)

CHIARA                    Fermo, non son cose da bambini queste ......

FEDELE                   Uffa con 'sta storia delle cose da bambini.......

                                   (si mette da parte inbronciato)

CHIARA                    (va ad aprire e rientra) Entri.... mamma il postino.....

POSTINO                  Una raccomandata .....

EMMA                       Ci siamo...... Ci convocano in Questura....

POSTINO                  una raccomandata ......per lei signorina Chiara

CHIARA                    Per me??

POSTINO                  (annuisce) Si, proprio........aspetti.... una firma qui...... (indica)

EMMA                       Firma, dai.....

POSTINO                  Ecco, qui....... , aspetti le do una penna  (Chiara firma con                                       mano tremante) E' emozionata Signorina Chiara??

                                   Aspetta notizie importanti???

CHIARA                    Ma, non so..... cioè.....

POSTINO                  Da come è emozionata deve essere una notizia                                                        sensazionale, una notizia bomba.... di quelle che fanno                                         rimanere a bocca aperta

CHIARA                    ... e .. in gabbia chiusa....

POSTINO                  Come, scusi???

EMMA                       (al postino) Oh, grazie, grazie infinite .... arrivederci.....

POSTINO                  Arrivederci...... spero siano  buone notizie ... (esce)

CHIARA                    (controlla che il postino sia andato via e chiude la porta.                                          Controlla la busta ed esclama)

                                   Figurati...... è la risposta ad un concorso a premi che ho                                          fatto....

                                   (apre e legge) ..... ..... la presente ...... informiamo ......                                                            concorso ..... premio ....

ONESTO                   (riappare) Premio????

CHIARA                    .... di consolazione..... abbonamento......

                                   Macchè ho vinto solo un abbonamento a un mensile ....

                                   Insomma ........niente ......

ONESTO                   Niente confronto a 500 milioni......

EMMA                       "tenere da conto. Non ringraziare"  ... c'è scritto ....

CHIARA                    Potrebbe significare che quei milioni li abbiamo "in deposito"

EMMA                       ... (annuendo) che dobbiamo custodirli per conto di "qualcuno"

ONESTO                   (sbotta) e chi sarebbe questo qualcuno??

                                   Si faccia avanti.... diamine!!! (si toglie l'asciugamano e lo da a                                Emma)

FEDELE                   Babbo, venisse questo qualcuno cosa gli diresti??

ONESTO                   Per prima cosa gli darei un ceffone..... (fa il verso) e poi gli                                      direi .... Tenere da conto... non ringraziare!!!

EMMA                       Quel "non ringraziare" è la prova che NON ci sono stati                                           regalati...

CHIARA                    e .... il caro maestro Onesto e Rubamai (con tono ironico) li                                                 porterà subito in Comune, all'ufficio oggetti smarriti....

OMOBONO RIAPPARE INOSSERVATO

OMOBONO              Eh, si figlio mio ..... li porterai subito ai questurini....

ONESTO                   Sei matta?? Non li ho mica trovati sulla Sita!!! o per la                                                          strada!!! Ce li hanno portati a domicilio.... mettendoli in un                                      cassetto di un NOSTRO mobile....

OMOBONO SPARISCE SCUOTENDO LA TESTA

CAMPANELLO

I QUATTRO SUSSULTANO

CHIARA                    Sarà Secondo... (sottovoce)

ONESTO                   Che faccia tosta ... (sottovoce)

CAMPANELLO INSISTENTE

EMMA                       Insiste. Vado.   (Va alla porta, apre, esce affacciandosi e                                         rientra) Indovinate chi c'è?

FEDELE                   Si fa i quiz???

EMMA                       Fedele vai a fare i compiti....!!!!

FEDELE ESCE SBUFFANDO

CANDIDA                 (entra agitata con un giornale in mano) Buongiorno a tutti

CHIARA                    Come mai zia qui a quest'ora?? (chiude la porta)

ONESTO                   (con tono di rimprovero) Dovresti essere a scuola!!!

CANDIDA                 Ci sono andata, ma mi hanno detto che eri malato... ed                                            eccomi qua!! Come stai???

ONESTO                   Peggio di ieri

CANDIDA                 (A Emma) l'hai chiamato il dottore??

EMMA                       Non vuole.... (indica Onesto)

CANDIDA                 (a Onesto) Imprudente..... (alle donne) l'avete preso??

CHIARA                    Che cosa??

CANDIDA                 il topo??

EMMA                       Si appena te ne sei andata di gran fretta.... noi zac...                                                            l'abbiamo bloccato..... proprio lì (indica il pavimento ai piedi di                                            Candida)

CANDIDA                 (con un balzo cambia posto) Ah... bene bene

                                   (decisa) Ora chiamo il dottore... (va verso il telefono)

ONESTO                   NO! (mettendo le mani sul ricevitore)

CANDIDA                 Ma, perche???  

¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† (poi facendo finta di niente) Avete notato che sto assai ¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† ¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† meglio?¬† non tartaglio pi√Ļ!

ONESTO                   Davvero??? (la afferra per un braccio e la trascina verso la                                                 camera) vieni di là a vedere una cosa.... poi ne riparliamo.....

CHIARA                    Speriamo che la zia non se lo lasci scappare.....

                                   Non regge nemmeno il semolino

EMMA ANNUISCE             Già .... già... agitata come è ....

RIENTRANO ONESTO E CANDIDA CON FACCI INEBETITA E BARCOLLANTE

CHIARA                    Allora zia che ne dici??

CANDIDA                 follo fello fillo FOLLE folle ......

ONESTO                   eppure vero!!  Quei 500 milioni si possono toccare....                                                            spendere.....

EMMA                       (scuotendo la testa a Onesto) gli hai raccontato tutto??

ONESTO                   ANNUISCE

EMMA                       Cos'ha detto?

ONESTO                   Non ho capito ...... perchè le è ritornata la tartaglite....

CAMPANELLO        CANDIDA TREMA VISIBILMENTE

CHIARA                    ( a Candida) Zia hai freddo???.....

CANDIDA                 No no, ma ma ma le gi gi gi ginocchia .......

                                   (fa il verso di ginocchia tremanti)

CHIARA                    (andando ad aprire) Deve essere proprio Secondo.

EMMA ONESTO E CANDIDA RIMANGONO IMMOBILI A GUARDARE CHI ENTRA

ENTRANO CHIARA CON GELTRUDE (Chiude la porta)

CHIARA                    mamma, la signora Geltrude ti vuole ....

GELTRUDE             Eh sì Signora Emma, eravamo d'accordo che oggi le scale le                                             puliva lei ed invece....

EMMA                       Oddio, è vero.... me ne sono completamente dimenticata.....                                                mi scusi tanto Sig.ra Geltrude....

GELTRUDE             L'ho detto a mio figlio..... visto che LEI non veniva ... ho                                            incaricato lui...

CHIARA                    Povero Remo,   a spazzare le scale!!!

GELTRUDE             Che cosa c'è di strano .... è il figlio del portinaio o no??

CHIARA ED EMMA ANNUISCONO

GELTRUDE             Come mai avete tutti quella faccia stravolta????

                                   E' successo qualcosa??? Si sente male qualcuno??

ONESTO                   Tutto a posto Sig.ra Geltrude

CANDIDA                 a a a a  po-posto

GELTRUDE             (guardando Candida) non mi pare..... cosa le è successo?

                                   Come mai tartaglia così??

EMMA                       Nulla, .... è un malore passeggero....

CHIARA                    Si', zia Candida sta benissimo, vero zia??

CANDIDA                 be be be bessinimo

GELTRUDE             Mah..... comunque ...

CAMPANELLO

CHIARA                    Questa volta è sicuramente Secondo  (apre e esce)

GELTRUDE             Secondo??? come entra in questa casa???? Sig. Onesto                                       cosa le è successo, ma come ... proprio in questa casa...

ONESTO                   (sta per dire qualcosa) Beh.... io.... sa ......

CHIARA ENTRA CON REMO (porta aperta)

REMO                       Mamma, io avrei finito .... devo ....

EMMA                       Mi dispiace Remo di averti fatto lavorare per me....

REMO                       Non si preoccupi signora .... mamma ho sostituito anche la                                                lampadina fulminata e sistemato la finestra....

GELTRUDE             Che ragazzo d'oro ... vero??

TUTTI ANNUISCONO

REMO                       (arrossendo) faccio solo il mio dovere .....

CAMPANELLO

CHIARA                    Uffa, vado a vedere (esce)

EMMA                       Arrivederci Sig.ra Geltrude ... la ringrazio infinitamente ...                                        domani ci penserò io alle scale..

GELTRUDE             Non importa, se proprio non può .... ( e fa il verso di                                                  avvicinarsi ad una sedia con la chiara intenzione di mettersi a                                          sedere)

EMMA                       (prendendo Geltrude per un braccio) Non si preoccupi, le ho                                             detto... e grazie anche a te, Remo ....

CHIARA E SECONDO ENTRANO. SULLA PORTA LA SIG.RA GELTRUDE E REMO LI INCROCIANO. LA SIG.RA GELTRUDE RIENTRA

GELTRUDE             Sicuri che non è successo niente???

REMO                       Mamma andiamo..... disturbiamo

ESCONO E CHIARA CHIUDE LA PORTA      

ONESTO                   (a Secondo) ancora lei giovanotto????

SECONDO FA IL GESTO DI AVVICINARSI PER SALUTARE MA ONESTO GLI VOLTA LE SPALLE

CHIARA                    Babbo, Secondo ha tanto sentito parlare del testo "Settimo,                                                non rubare" che .....

CANDIDA                 da da davvero???

CHIARA                    (annuendo) che vorrebbe leggerne qualcuno!!

SECONDO FA A CHIARA UN GESTO INTERROGATIVO

ONESTO                   (rigirandosi) Bene molto bene giovanotto ........

EMMA                       Candida vieni con me che prepariamo un caffè????

CANDIDA                 Ma vermanente .......veramente io .....

EMMA                       Andiamo su...... poi ci leggiamo il giornale

                                   (Prende il giornale di mano a Candida)

                                   E' di oggi??

CANDIDA                 ANNUISCE

EMMA                       TRASCINANDO CANDIDA VIA..... Perfetto!!!

CHIARA                    Babbo, ti prendo i testi.... sono in QUEL FAMOSO                                                     CASSETTO, vero?

SECONDO               Perchè quel cassetto è famoso??

ONESTO                   Oh! niente niente.... sono idee di Chiara...

CHIARA                    (dando i testi al babbo e rivolgendosi a Secondo)

                                   Supponiamo che tu apra quel cassetto....e che dentro ci trovi                                             un pacchetto con 500 milioni ...... (Onesto che fino al allora a                                            fatto cenno di non dire.... ora si gratta la testa preoccupato)...                                           Cosa faresti???

SECONDO               Crederei che è passata la Befana!!!!

CHIARA                    E tu, che sei un Ladroni, cosa faresti???

                                   Nasconderesti quei soldi, che non sai di chi sono, sotto il                                       materasso con l'intenzione di tenerteli????

                                   Tu che sei un LADRONI????

ONESTO                   (a disagio) Lascia perdere Chiara... che discorsi fai...

CHIARA                    (a Secondo) Rispondi, cosa faresti???

SECONDO               Be' .... li restituirei.......

ONESTO                   Ma, a chi se non sai di chi sono!!!!

SECONDO               A....a..... Ma non so. Comunque è impossibile!!!

CHIARA                    (al babbo) comunque lui che si chiama LADRONI li                                                 restituirebbe .......

SECONDO               Mi sembra ovvio..... cosa c'entra il cognome poi....

CHIARA                    E' ovvio e onesto.... come mio babbo.......

ONESTO                   (imbarazzato) già  ..... già .... leggiamo le lezioni sull'onestà                                                 dei miei ragazzi.....

SECONDO SI SIEDE E ONESTO INIZIA A LEGGERE FACENDO FINTA DI FARE DELLE CORREZIONI CON UNA MATITA CHE HA NEL TASCHINO


ONESTO                   Allora .... il titolo è .... "SETTIMO, NON RUBARE"

                                   Gino Restori ha scritto: "I' mi babbo ha una trattoria... (scuote                                             la testa e corregge)  Mio babbo possiede una trattoria e mette                                 l'acqua nel vino, ma questo non è rubare, perchè l'acqua                                              passa dal contatore e mio babbo la paga. Perciò questo non                                      è rubare perchè vende acqua pagata messa nel vino pagato".

CHIARA                    Spassoso!!!!

ONESTO                   (cambia foglio e legge) Fulvio Mondini ha scritto: "Se trovassi                                            per strada un portafoglio perduto.... e mi tenessi il denaro che                                           c'è dentro, lo ruberei ...

SECONDO               Giusto

ONESTO                   ..però prima di portarlo in Comune conterei i soldi ....

CHIARA                    O bella e perchè..???

ONESTO                   .... perchè se ci trovo solo 1000 lire mi direbbero tutti che sono                               un ragazzo onesto, ma se dentro ci sono L. 100.000= e le                                             porto in Comune, mi direbbero tutti che sono un ragazzo                                          cretino.

I TRE SI GUARDANO SCONCERTATI. ENTRA EMMA AGITATISSIMA CON IL GIORNALE IN MANO.

EMMA                       (sventolando il giornale) Qui c'è la spiegazione!!!!!

CANDIDA                 (agitatissima) E' smilato il vestero.... è svelato il mistero!!!

ONESTO                   (fa cenni per far capire a Emma di stare zitta in presenza di                                                Secondo) Emma.... abbiamo un ospite....

EMMA                       Ah... già... sì .. sì.. (a Chiara) Andate a fare una                                                                      passeggiata....

SECONDO               Sicura?? Insieme??

EMMA                       Certo!!  Vero Onesto???

ONESTO                   Come no!  E subito.....

                                   (facendo energici cenni di uscire a Chiara che è rimasta                                         interdetta)

CHIARA                    Va bè.... torno presto (ESCONO)


ONESTO                   (a Emma dopo aver controllato che i due giovani siano usciti)

                                   Cosa avete scoperto??

EMMA                       (gli porge un giornale e non riesce a parlare e indica un                                          articolo)

ONESTO                   (legge) "Dopo accurati appostamenti la Polizia della nostra                                                città è riuscita ad arrestare il capo di una banda di falsari.                                       Sono stati sequestrati clichè, inchiostri, carta filigranata, .                                               ... ( si passa una mano sulla fronte)  .... FALSI .... sono falsi ..

CANDIDA                 fa fa fa falsi .......

ONESTO                   (continua a leggere) Il falsario arrestato si rifiuta di rispondere                                           alle domande degli inquirenti. Gli esperti della polizia                                                          scientifica sospettano che siano stati stampati almeno                                                    900.milioni in banconote da L. 100.000= . Nella tipografia                                               clandestina sono stati trovati L. 100.000.000, quindi                                                            l'ammontare della valuta falsa già spacciata o nelle mani dei                                             complici, attualmente latitanti, si aggirerebbe sugli 800 milioni                                           di lire .....

EMMA                       Di cui ... 500 milioni .... li abbiamo noi ( si lascia cedere su                                      una sedia) .... lasciati qui da qualche falsario in fuga ....

ONESTO                   Potrebbe essere uno dei nostri coinquilini ....

EMMA                       ... che ieri alle 10 ha visto uscire me e Chiara.....

                                   ... e fino alle 11,00 ha avuto il tempo di disfarsi del                                                    MALLOPPO CHE SCOTTA....

CANDIDA                 Bisogna bruciare quei so so soldi ... prima che ...

EMMA                       prima che arrivino i Carabinieri o la Polizia a perquisire la                                       casa.... Sì ha ragione Candida .... bruciamoli...

ONESTO                   (come un bambino piagnucoloso) Noooo noooo, bruciarli no,                                            mi sembrerebbe di bruciare le speranze ... i sogni .... tutto ...

EMMA                       Eppure dobbiamo distruggerli.... Hai notato che non hanno                                                nemmeno una piega???

ONESTO                   li ho guardati tanto ma ..... non saprei nemmeno se hanno                                      stampata la scritta L. 100.000=

EMMA                       Io la scritta 100.000 l'ho vista bene ma non saprei se accanto                                            c'è scritto .... Lire .... Baci ... o Vattelapesca ....

CANDIDA                 O Banca d'Iliata ? qua-qualcuno ha letto Banca d'Italia?

EMMA                       Io no....

ONESTO                   Non ricordo .... comunque si fa presto a controllare.... vado a                                              prenderli..... (ESCE VERSO LA CAMERA)

EMMA                       Ho il presentimento che finiremo tutti in gattabuia ...

CANDIDA                 Io no, .... io io io no no

EMMA                       Non illuderti .... Tu sai e non ci denunci, quindi sei una                                                       complice !!!

CANDIDA                 Oh noooo

EMMA                       Cosa credi? Se ci trovassero con 500 milioni di banconote                                     false non ci crederebbe nessuno alla nostra storia ... ci                                                     riderebbero in faccia .. Anch'io non crederei ad una storia                                            come la nostra ...

ONESTO¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† Sono spariti!!!!¬†¬† Il pacco non c'√® pi√Ļ....

EMMA                       L'avevi nascosto sotto il materasso ...

ONESTO                   Non c'è

CANDIDA                 Però do-dopo l'hai fatto vedere a me e l'hai messo                                        nel tavolotte da nino..

ONESTO                   chi è Nino???

CANDIDA                 Nel tavolino da notte, nel co co -comodino...

ONESTO                   (si riaccende) E' vero!!! (corre verso la camera)

                                  

EMMA                       (a Candida) Calmati....

ONESTO                   (torna con una banconota in mano) Ecco un esemplare

                                   Sono tutti così ..... sembrano appena usciti dalla Zecca di                                        Stato...

EMMA                       o da quella dei falsari ..

ONESTO                   c'è scritto Banca d'Italia ... Lire 100.000= (porge la banconota                                             a Emma)

EMMA                       e c'è anche scritto "la legge punisce i fabbricanti e GLI                                                        SPACCIATORI di biglietti falsi"

                                   (fa l'atto di passare la banconota a Candida che la respinge)

ONESTO                   A me pare autentica

EMMA                       Bisognerebbe provare a spenderla

ONESTO                   Buona idea!!  (a Candida) Mandiamo Fedele a  ....... a ....                                         comprare delle caramelle.....

EMMA                       Manderesti  tuo figlio allo sbaraglio ....!!!!

ONESTO                   Allora vai tu a comprarti quel libro di punto in croce che ti                                        piace tanto ...

EMMA¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† Non mi piace pi√Ļ ...

ONESTO                   Giusto.... tocca a me ...(mette la banconota in tasca e va                                          verso la porta)

EMMA                       Ritorna subito ..

ONESTO                   Chissà fra 10 minuti o .... fra 10  ... anni  ( e mette le braccia                                                con i polsi incrociati)

CAMPANELLO

EMMA                       Sarà Chiara .... (va verso la porta, apre, rientra  e balbetta)

                                   C'è .... c'è .....

ANTONIO PRESO  (entra in abiti da poliziotto)

EMMA                       (indica Onesto) Que ... que ... questo è mio marito ....

ANTONIO                 (si avvicina e porge la mano) Agente di Polizia Antonio Preso

ONESTO                   Pia pia pia  piacere... (e si accascia a terra)

EMMA E CANDIDA si buttano svenute su delle sedie svenute.

ANTONIO SCONCERTATO va da uno all'altro e poi si affaccia alla porta

FINE SECONDO TEMPO


ATTO TERZO

(alla fine dell'atto precedente è entrato l'agente Antonio Preso, sono tutti svenuti)

EMMA, ONESTO E CANDIDO SONO ACCASCIATI SULLE SEDIE, SUL PALCO CI SONO ALTRI 2 IN DIVISA

ANTONIO¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† Che faticaccia, tirarli s√Ļ a sedere...

                                   Questo poi.... (sistemando sulla sedia Onesto)

FRANCESCO          (sventolando un fazzoletto) su... su .... avete mangiato                                                         qualcosa che vi ha fatto male???

ANTONIO                 Volete qualcosa di caldo??

FRANCESCO          Vado a preparare ......(rivolta a Emma) di qua?? (verso la                                         camera)

ONESTO                   NOOO..... Non è necessario, stiamo già meglio....

EMMA                       Saranno stati i funghi....

ANTONIO                 Avete mangiato funghi velenosi??? Chiamiano                                                                    un'ambulanza..!!!

CANDIDA                 No... no .. erano po po porcini....ne abbiamo mangiati troppi ...

EMMA                       Stiamo meglio, molto meglio (si alza in piedi, ma ribarcolla                                      sulla sedia)

FRANCESCO          (ironica) si vede!!!

EMMA                       un capogiro... è solo un capogiro....

ENTRA CHIARA CON VISO ALLEGRO E CANTICCHIANDO POI VEDE GLI AGENTI E DIVENTA SERIA.

ONESTO                   Il signore é......

ANTONIO                 Agente di polizia Antonio Preso... (porge la mano)

CHIARA                    (esita, guarda i suoi genitori con aria seria poi saluta

                                   porgendo la mano) Chiara Rubamai ...

FRANCESCO          Agente Francesco Galera

GINO                         Agente Gino Manetta

ANTONIO                 Figlia, immagino dei Signori Rubamai... (indicando Onesto e                                             Candida)

CANDIDA                 Veramente, la ma-madre .... la  mo-moglie... insomma                                                           io sono la zia: Candida Rubamai.

EMMA                       La mamma sono io: Emma Puliti... questo è mio marito                                             Onesto .....

FRANCESCO          (blocca Emma) Rubamai.... complimenti che famiglia ...                                          dai nomi ... fedina pulita ... pulitissima...

GINO                         Onesto, Chiara, Candida

ENTRA FEDELE DALLA CAMERA

FEDELE                   e  Fedele.... ci sono anch'io....

ANTONIO                 Se ogni cittadino fosse "Rubamai" di nome e di fatto, noi                                        saremo disoccupati

ONESTO                   (con aria di circostanza) già già ...

FRANCESCO          Capisco che  avere 3 agenti in casa... in una casa così... di                                                gente onesta come voi... deve fare un certo effetto...

EMMA                       eh...si,  .....  (si riprende) ... posso offrire qualcosa?

FRANCESCO          No, grazie... siamo in servizio...

CANDIDA                 Beh!! Io vi-vi  saluto.... è  taaaardi....

CHIARA                    Zia!!!!!

FEDELE                   Vigliacca....

ANTONIO                 (a Candida) Aspetti... facciamo solo alcune domande...

                                  

ONESTO                   Qua qua qua quali???

FEDELE                   Papere allo stagno....

ANTONIO                 Conoscete il signor Remo Spaventa?

EMMA                       Sì, è il figlio del portinaio....

FRANCESCO          Appunto.... se si vogliono informazioni sugli inquilini si va dal                                           portinaio ....

ANTONIO                 Ma per avere informazioni del portinaio... dobbiamo chiedere                                             agli (con aria a indovinello) agli ... agli...

FEDELE                   e cipolle

CHIARA                    Fedele falla finita....

EMMA                       a chi??...

ONESTO                   Già a chi???

ANTONIO                 Agli inquilini...

FRANCESCO          E noi abbiamo scelto voi... così per caso....

ONESTO                   Eh, già ...così per caso ....

GINO                         Ho suonato io ... a occhi chiusi..

ANTONIO                 Vi prego di rispondere alle nostre domande.... sinceramente                                              .... mi raccomando ... (tira fuori un blocco ed una penna per                                               scrivere)

ONESTO INGHIOTTISCE E ANNUISCE STANCAMENTE CON LA TESTA

ANTONIO                 Avete mai visto Remo Spaventa ubriaco???

ONESTO                   (Tirando un sospiro di sollievo)   Mai!!!

FRANCESCO          E' un tipo litigioso???

EMMA                       Nooo, assolutamente ....

GINO                         Suo padre, sua madre?

ONESTO                   Persone fidatissime ed onestissime. Noi affidiamo a loro tutte                                            le estati, le chiavi dell'appartamento

CHIARA                    Remo è molto timido, ma molto gentile ....

FEDELE                   Fa molto sport .... va a nuoto.... corre .....

FRANCESCO          Insomma un ragazzo sano.... e onesto...

ONESTO                   Certamente ......

ANTONIO                 (che ha preso appunti per tutto il tempo) Direi che può                                                         bastare....

FRANCESCO          Si certo....

EMMA                       come mai indagate su di lui????

ANTONIO                 Paolo ha fatto domanda per entrare nella Polizia e le indagini                                           sono d'obbligo...

ONESTO                   (con aria soddisfatta) Ahh.. capisco...

FRANCESCO          Possiamo andare... vi ringraziamo per la vostra gentilezza....

GINO                         Attenti ai funghi..... siete sicuri fossero buoni??'

EMMA                       Si, si ...  ma ... scusate la curiosità ... quei milioni di banconote                               false di cui parla il giornale.... li troverete???

ANTONIO                 Non si preoccupi Signora, prima o poi lo troveremo il complice                               di quello che abbiamo "pizzicato" oggi ....

ONESTO                   E chi venisse .. facciamo per ipotesi... trovato con quei milioni                                           in  mano???

FRANCESCO          Passerebbe un brutto quarto d'ora!!! Se lo meriterebbe,                                            vero??

ONESTO                   Co co co come no??

ANTONIO                 (a Chiara) li tenga d'occhio, perchè appena mi sono                                                            presentato sono svenuti tuttie tre... poi balbettano .... li                                                         convinca a farsi visitare.....

CHIARA                    Li convincerò.... grazie e buon lavoro ..

FRANCESCO          Grazie anche a voi ....

GINO                         Arrivederci  (ESCONO TUTTI E TRE)

CHIARA                    CHIUDE LA PORTA E SOSPIRA

ONESTO¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† (buttandosi su una sedia) non ne potevo pi√Ļ ...

CANDIDA                 E' tutto a posto...... vado via .... Poi in questa storia io non                                        c'entro!!!!!

EMMA                       Pilata

CANDIDA                 Cosa hai detto? non ho capito ....

EMMA                       Pi - la - ta .... Fai come Ponzio Pilato.... Te ne lavi le mani

                                   Dovresti invece spronare tuo fratello a portare quel denaro,                                                CHE NON CI APPARTIENE, alle autorità.....

CHIARA                    Bella onestà la vostra... stirpe dei "Rubamai" .....

CANDIDA                 Ma io...... ma lui......  Non so..... ci ci cioè .... ci ci ciao....                                             (esce E LASCIA APERTO)

ONESTO                   (a Emma) sei proprio dell'idea che dovrei ......

EMMA                       Certo che dovresti ... altrimenti sei un Onesto e Rubamai solo                                            di nome e di cognome

ONESTO                   sciocchezze .....

CHIARA                    L'hai detto..... perciò è una sciocchezza che Secondo si                                          chiami "Ladroni" di cognome ....

ONESTO                   Beh!!!! Non nego ..... tuttavia ......

ENTRANO GELTRUDE E FULGENZIA LASCIANDO LA PORTA APERTA

GELTRUDE             (curiosando con lo sguardo) e' permesso.... e' aperto...

                                  

EMMA NON RISPONDE

GELTRUDE             Abbiamo visto uscire dei poliziotti e ......

FULGENZIA             Io ho incontrato vostra cognata (rivolta a Emma) che correva                                              agitata e diceva a voce alta frasi senza senso

ONESTO                   e cosa diceva di bello???

FULGENZIA             Mah.... diceva "pacco...... piovuto ..... cassetto.... polizia .."

GELTRUDE             Cosa volevano da voi quei tre agenti???

EMMA                       Nulla Sig.ra Gultrude, nulla. Solo informazioni..... così ......

SQUILLO DEL TELEFONO. EMMA E ONESTO ESITANO.


CHIARA                    Chiunque sia .... dobbiamo affrontare la situazione....

                                   (alza la cornetta) Pronto??? Ah, ciao ..... (allarmata)                                                  davvero??? ..... Figurati.... Vieni, vieni pure.... (riattacca)

EMMA                       Chi era??

ONESTO                   Chi viene??

CHIARA                    Era Secondo. Torna qui.... poi ti spiego .... (facendo capire                                      che devono andare via le due donne)

EMMA                       Sig.ra Geltrude ... mi pare di sentire vostro marito che vi                                           chiama....

GELTRUDE             Mio marito??? mah ...., io non sento niente.....

FULGENZIA             Non sento nulla nemmeno io ....

CARLO                     (da fuori) Geltrude ... o Geltrude .... dove si sarà cacciata ...                                      sempre a ciaccolare da qualche parte .....

CHIARA                    (si affaccia) Signor Carlo ... sua moglie è qua da noi, sta                                         venendo via.....

CARLO                     (entrando) Lo sapevo che ti trovavo a ciaccolare....

                                   E' venuto il tecnico della caldaia e gli ho detto di ripassare fra                                            poco..... non sapevo dove eri e non potevo lasciare la                                                          portineria....

GELTRUDE             Arrivo, arrivo .... stavo solo sincerandomi che i Signori                                                         Rubamai stessero bene....

CARLO                     Eh... lo so io cosa intendi per "sincerarti" .... curiosona....                                         sempre a curiosare nella vita e nelle case degli altri....

                                   E mi meraviglio di lei Signora Fulgenzia.... anche lei ora fa                                                 parte della razza di mia moglie????

FULGENZIA             Quale razza???

CARLO                     Delle PETTEGOLE e FICCANASO

FULGENZIA             (con tono offeso) arrivederci...

GELTRUDE             arrivederci

CON FARE INDISPETTITO LE DUE DONNE ESCONO SEGUITE DA CARLO

CARLO                     Per un po' vi lasceranno in pace .... ma .... sapete la curiosità                                             è Femmina.....  arrivederci

ESCE

CHIARA                    (dopo aver chiuso la porta) ... insomma Secondo torna qui                                      perchè la nostra zona è bloccata dalla polizia, e lui, quando è                                           uscito di casa si è dimenticato il portafoglio con la carta di                                           identità. Non lo lasciano passare..

ONESTO                   (Allarmato) la "nostra zona" bloccata dalla polizia???                                                           Perchè?!?

CAMPANELLO

ONESTO                   la po po polizia ...... (impaurito)

EMMA                       Vado io ....

CHIARA                    No, mamma, vado io ....

ONESTO                   NO! Questa volta tocca a me!!! (Va impettito ad aprire)

CANDIDA                 (agitatissima)  siamo frutti titti ...... cioè siamo tutti  fritti ...

                                   La po po po polizia ha bloccato la zona!! sta-stanno                                                  cercando i complici del  fa-falsario arrestato.... perquisiscono                                             tu-tu tu-tu tu-tu

FEDELE                   occupato!!!!!!

CANDIDA                 tutte le case ....

CAMPANELLO

ONESTO                   (appoggiandosi ad un mobile) ... mi sento male ....

CHIARA                    Calma, calma sarà Secondo (va ad aprire)

                                   (rientra con faccia allarmata seguita da due carabinieri)

CARABINIERE 1    (entrando con irruenza) Attenti..... tutti attenti..... nomi e                                            cognomi di tutti...

CARABINIERE 2    (agitatissimo) calmi calmi, state calmi è solo un controllo

ONESTO E EMMA SI BUTTANO SULLE SEDIE, CHIARA E CANDIDA RIMANGONO IMMOBILI A BOCCA APERTA

CARABINIERE 1    Ho detto nomi e cognomi forza........ lei signorina (rivolto a                                       Chiara)

CHIARA                    (inghiottendo) Chiara Rubamai

CARABINIERE 2    E lei??? (rivolto a Candida)

CANDIDA                 Ca ca ca ca Candida Ru ru rubamai

CARABINIERE 1    Poi ??? (rivolgendosi agli altri)

EMMA                       Emma Puliti

ONESTO                   O o o o o Onesto Rubamai, ma loro non c'entrano ......

FEDELE                   Io sono i' su' figliolo (indicando Onesto)

CARABINIERE 2    Silenzio!!!!

CARABINIERE 1    Mah!! Allora nessuno di voi si chiama "Banchi Noto"?

CHIARA                    Banchi Noto '???? Chi è?????

CARABINIERE 2    Un notissimo falsario!!!! E' ricercato......

CARABINIERE 1    Andiamo, qui non c'è.....

CARABINIERE 2    Se si presenta da Voi avvertiteci immediatamente...

ONESTO                   ce ce ce certoooooooo (e si alza per chiudere la porta)

                                   Grazie e  arrivederci ....... (sospira) a presto.......(chiude la                                         porta)

EMMA                       Menomale che abbiamo un cuore forte perchè ......

CANDIDA                 mi mi mi sento ma ma male........ (si butta sulla sedia)

CAMPANELLO

ONESTO                   Oh, no.... ora chi sarà????

CHIARA                    Sarà Secondo, spero.... (si avvicina alla porta e apre)

                                   E' lui... tranquilli..

SECONDO               Scusate, ma sono senza documenti... e rischiavo di  essere                                               fermato ad un posto di blocco per accertamenti......

ONESTO                   Mia sorella ha sentito dire che stanno "setacciando" la zona                                              alla ricerca dei falsari....

SECONDO               (Annuisce) Circola questa voce (poi allegramente) ma qui in                                             casa Rubamai siamo al sicuro!!!! Basterà che il Sig. Onesto                                               dica alla polizia "questi li conosco io" e la polizia .......

ONESTO                   (afflitto) ... ci arresterà tutti ...

SECONDO               Come???

EMMA                       ha detto che ci arresterà tutti.

CHIARA E FEDELE ANNUISCONO

SECONDO               (a Chiara) vuoi spiegarmi...??

ONESTO                   NO, tocca a me. (fa cenno di aspettare e va verso la camera)

SECONDO               (si rivolge a Candida) ... ma .... cosa ...

CANDIDA                 (fa cenni di no con il capo e con le mani)

SECONDO               (rivolto a Emma) Almeno lei ...... mi dica......

EMMA                       (scrolla energicamente la testa)

ONESTO                   (rientra con il pacco e lo mette sul tavolo. Poi si allontana)

                                   Guardi cosa c'è dentro....

SECONDO               (guarda Chiara che gli fa cenno di guardare... guarda Emma                                             che gli fa il solito cenno... Candida che invece volta le spalle,                                            Fedele che lo incita ...poi va verso il pacco ..lo scarta... lo apre                 guarda sorpreso ed esclama) allora i .. i falsari .... siete voi!!!!!

CHIARA                    No, no  Secondo.  L'apparenza inganna. Lì dentro ci sono 500                              milioni  in banconote nuove fiammanti.... ma il pacco, il        babbo                                    lo ha             trovato ... ieri.... in quel cassetto...

FEDELE                   E non si sa chi l'ha messo lì...

CHIARA                    Mi credi???

SECONDO               (annuisce poi rivolto ad Onesto) però... perchè non ha                                                        denunciato il fatto alla polizia????

ONESTO                   Non lo so... o meglio lo so fin troppo bene (imbarazzato)

                                   Avrei voluto tenermeli... quelli (indicando il pacco)

CAMPANELLO

POSTINO                  (da fuori) Un pacco per il Sig. Onestooooo!!!

ONESTO                   Oddio, un altro pacco.... è troppo !!!!

EMMA                       (apre la porta)Venga, venga pure..

POSTINO                  (entra con un pacco enorme in braccio)

FEDELE                   Oh... lì dentro ci saranno 5 miliardi.....

EMMA                       Fedele, piantala ....

ONESTO                   Che cosa ci sarà??

POSTINO                  (cursioso) per saperlo basta che lo apra....

ONESTO                   Dove devo firmare??

POSTINO                  (scocciato, tira fuori il blocchetto)  qui....

EMMA                       Grazie infinite per il disturbo  (lo accompagna alla porta e                                       chiude)

FEDELE                   (saltellando intorno al pacco) ci saranno 5 miliardi, ci saranno                               5 miliardi....  I guai aumentano ... i guai aumentano.....

EMMA                       Su, Onesto,  muoviti, guarda che c'è dentro...

ONESTO                   (Apre con trepidazione) ma guarda un pò ....

EMMA                       .. e' quella scatola di bricolage che avevi          ordinato dalla rivista                                               "mobili che passione"...

ONESTO                   La rivista è "passione mobili" ... già ... già la cassettiera....

CHIARA                    Eh, no..... di cassetti basta .....

EMMA                       Non hai nemmeno pagato il postino....

ONESTO                   E' vero .... ( con aria ebete) i soldi.... i soldi ... (guarda il                                             pacchetto dei soldi mentre sposta quello del  bricolage)

SECONDO               Ma.......  ma ... quelli non ....... quelli non ....

ONESTO                   Lo so, lo so, non sono miei ... avrei dovuto denunciare il fatto                                             .... Comunque tutto questo mi è servito di lezione ....    (poi                                      rivolto a Candida) anche a te .... sissignora perchè noi due                                              abbiamo sempre considerato il valore dell'onestà a fior di                                     pelle... Onesti perchè di cognome Rubamai....

RIAPPARE OMOBONO

OMOBONO              Bravo figlio mio ... hai capito .... sii retto e onesto con la O

                                   maiuscola....

CHIARA                    E' vero... l'onestà è qualcosa che bisogna avere dentro, la                                      vostra era ipocrita ...

SECONDO¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† Allora ... per il "Ladroni" non ci sono pi√Ļ problemi????

ONESTO                   (scrolla la testa) vogliatevi bene e basta .. (a Emma) Vado a                                                consegnarlo (prende il pacco e se lo stringe al cuore. Si avvia                                           verso la porta a passo lento poi si gira)

                                   Venite a trovarmi..... in galera ......

TUTTI ANNUISCONO

ONESTO                   Portatemi delle caramelle..... quelle alla menta....

                                   mi piacciono tanto...  (si riavvia alla porta quando..)

OMOBONO              Verrò a trovarti anch'io....

CAMPANELLO

ONESTO                   Troppo tardi..... questa volta è la volta buona.... Questa è la                                     polizia ....... Emma vai ad aprire perfavore.

EMMA                       (annuisce e va ad aprire)

ONESTO                   (appoggia il pacco e si prepara con le braccia pronte per le                                     manette)        Sono pronto!

EMMA ENTRA CHIACCERANDO CON 3 DONNE IN ABITI STRAVAGANTI

OMOBONO RIMANE IN UN ANGOLO ALL'OSCURO

PRISCILLA               (facendo grandi gesti e ridendo con Emma saluta tutti con                                      accento strano)        Buonciorno a everybody

CAMILLA                  Buonciorno...

DOMITILLA               Good morning

ONESTO                   (rimanendo con le braccia pronte per le manette si rivolge a                                               Emma)           Chi sono???

EMMA                       Lo spiegheranno loro stesse, vero? (rivolta alle due straniere)

PRISCILLA               Okey

CHIARA                    Siete americane!!!

CAMILLA                  Nooooo

SECONDO               inglesi????

PRISCILLA               (canta) la porti un bacio a Firenze..... (o altra canzone)

ONESTO                   siete italiane!!!!

DOMITILLA               Oh, nooo, noi no, ma .....

FEDELE                   Di dove siete allora ?????

PRISCILLA               Noooo, noi essere nate Australia. Nostro patre italiano, nostra                                           matre australia. Noi venire adeccio Italia per vedere Paiese                                                dove essere nato nostro patre, Cristoforo Colombo, Lionardo                                            da Vinci, Ghiotto.....

CHIARA                    Giotto, si chiamava Giotto

DOMITILLA               Michelanghiolo., Eros Ramazzotti.... ..........

CANDIDA                 (avvicinandosi a Onesto) Per me sono tre polestiti                                                     traviziotti..... cioè  poliziotti travestiti!!!!

PRISCILLA               Prima di partire noi ... nostro patre partito anche lui.....

CHIARA                    per l'Italia????

CAMILLA                  Noooo, per altro mondoo...

ONESTO                   (sempre con le braccia pronte per le manette) Mi dispiace....

DOMITILLA               Cosa essere succeduto???  (indicando le braccia di Onesto)                                             Paralizzo???

ONESTO                   macchè "paralizzo" (muovendo le braccia in tutte le direzioni)                                            sto benissimo!!!!

SECONDO               Come mai siete venute qui????

PRISCILLA               Me spiegare. Me spiegare a tutti, come me già spiegato a lei                                               (indica Emma) Nostra matre essere partita ten ..... 10 anno                                      prima di nostro patre... me essere stata, ...... essere stata .....

SECONDO               Sola....

CAMILLA                  Oh, noooo

CHIARA                    Sposata???

PRISCILLA               Come???

DOMITILLA               Noi non capire....

ONESTO                   Ha un marito??? (rivolto a Priscilla)

PRISCILLA               No, me avere venti ... venti ...

CANDIDA                 Questa è una sultana ....

PRISCILLA               Venti mille pecore ....

ONESTO                   Cosa???

DOMITILLA               venti mille pecore Merinos e nostra societa fare montagna                                      lana....

CAMILLA                  Noi quatagnare molto tanto tutti i ciorni...

ONESTO                   Beate voi.... Ma noi cosa c'entriamo in questa storia??

PRISCILLA               me spiegare.... Nostro patre quando in Italia e molto                                                  ciovane... essere stato molto tanto amico di Omobono                                                          Rubamai

CANDIDA                 Nostro padre, buonanima  (rivolto a Priscilla) allora vostro                                       padre è... cioè era Giacomo Tirendo...

OMOBONO SI AVVICINA

OMOBONO              Senti senti..... il caro Giacomo...... che belle figliole che

                                   ha ...... non mi aveva detto niente..... il caro Giacomo                                                            Tirendo

DOMITILLA               Okey, tu non dorme .... (e fa un gesto come di persona                                             sveglia)..

PRISCILLA               E io essere Priscilla Tirendo e loro  essere mie sorelle                                                         

DOMITILLA               Domitilla Tirendo

CAMILLA                  Camilla Tirendo

ONESTO                   Ma senti un pò..... accomodatevi.... venite, venite avanti...

EMMA                       Sedetevi.....

SI SIEDONO TUTTE E TRE, GLI ALTRI IN PIEDI

PRISCILLA               (continua il racconto) Thank you.... Grazie ... Allora....

                                   Nostro patre una notte prese prestito da Omobono... vostro                                     patre

ONESTO                   (facendo gesto di rubare) Chiamalo "prestito" si portò via tutto                                quanto aveva nostro padre!!!!!

OMOBONO              Già, già .... si prese tutto.... anche il fermacravatte del                                                           nonno....

PRISCILLA               (che non ha capito) poi partito per Australia

CANDIDA                 Altro che partito.... scappò....

DOMITILLA               (annuisce) perchè avere paura

ONESTO                   della polizia

OMOBONO              Chiamalo amico..... mi prese tutto e scappò.....aveva una                                         fifa blu....

PRISCILLA               avere paura di non trovare fortuna in Italia.

                                  

CAMILLA                  In Australia fatta montagna di fortuna....

PRISCILLA               Lasciato scritto di dare a voi denaro ... con molto tanto                                                          interesse.

CHIARA                    Quindi voi ci portate il denaro che vostro padre ha .....                                                          diciamo..."     avuto in prestito" da mio nonno???

DOROTHY               Oh. nooo non portare denaro!!!!

ONESTO                   (scocciato) perchè???

PRISCILLA               Perchè me cià portato ieri mattina e dato a ....a lei (indica                                         Emma che fa un sorriso di convenienza mentre tutti la                                                        guardano male, e tenta di nascondersi)         Io dato quello....                                        (indica il pacchetto sul tavolino)

                                   e lei messo là... (indica il cassetto)

TUTTI, ESCLUSE PRISCILLA,  DOMITILLA E CAMILLA, GUARDANO EMMA CON FARE INTERROGATIVO E ARRABBIATO. EMMA FA STRANE ESPRESSIONI POI

EMMA                       Ebbene sì, quei 500 milioni sono NOSTRIIIIII

ONESTO                   (prima sta per scoppiare in un moto di rabbia poi domanda                                     con voce tremante)  pe pe perchè ... perchè hai fatto                                                        questo???? Perchè mi hai lasciato credere......

EMMA                       Per far capire a te, marito mio, che avevi uno strano modo di                                              concepire l'ONESTA' e che li stavi danneggiando (indicando                                            Chiara e Secondo)

CHIARA                    Evviva!!!!!

EMMA                       (rivolta e Chiara) Calma, calma ragazza.... poi per far capire a                                te, figlia mia, che anche una donna "fuori dai tempi in cui                                            viviamo, una giurassica..." può.... be'....

ONESTO                   mettere il marito nei guai e aprirgli gli occhi....

PRISCILLA               (che nel frattempo stava frugando dento il pacchetto -                                                          esclama) ECCO .... trovato.... (mostra la busta) Come scritto                                                in questo bilietto "Tenere da conto,  non ringraziare"  perchè                                       essere restituto prestito....

CHIARA                    E' la restituzione di un prestito... non un regalo.....

OMOBONO              Lo sapevo che era un amico..... ci ha messo tanti anni

                                   ma ha restituito tutto...... fuorchè il fermacravatte del nonno

CAMILLA                  Oh.... noi avere portato anco recali.....

DOMITILLA               Già, già.... avere detto che noi avere 20 mille pecore                                                 merinos????

CANDIDA                 Oddio, ci regalano delle pecore....!!!!!

CAMILLA                  No no non pecore ....

CAMPANELLO       

OMOBONO              Troppa confusione per me ... torno alla mia quiete ....

                                   ESCE DALLA SCENA

           

CHIARA                    (va ad aprire) E ora... chi sarà... sembra un porto di mare                                          questa casa.....

ERNESTA                (entra) Signora Emma le ho portato il cosciotto di agnello....

EMMA                       Ma io non l'ho ordinato...!!!

CANDIDA                 No pecore .... ma agnello ....

ERNESTA                Povera me!!! ho fatto di nuovo confusione..

                                   mio marito avrà dettto "porta il cosciotto di agnello a quella                                      pecora ..... o a quella vipera .... o a quella .... quella .... (si                                         avvia alla porta ed esce lasciando la porta aperta)

EMMA                       Pecora?  ... vipera??? ....   mah!!!! (scuotendo il capo)

                       

PRISCILLA               Allora ..., con pecore merinos fare montagna di lana, tutti i                                      ciorni.....

FEDELE                   Ci regalano la lana, mamma prepara i ferri della calza!!!!

SI SENTE BUSSARE

DOMITILLA               Aprire porta, preco..

CHIARA                    (apre) Oh Sig. Carlo... Sig.ra Geltrude.... anche tu Remo.....                                                 avanti venite avanti....

CARLO¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† Questi pacchetti le Signorine li avevano lasciati gi√Ļ in ¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† ¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† portineria, ma li dovevamo consegnare solo alla loro ¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† presenza.

EMMA                       Grazie ....

FEDELE                   Posso aprire?? (prendendo un pacchetto con il suo nome)

CAMILLA                  Aprire, aprire tutti!!!!

TUTTI SI METTONO AD APRIRE I PACCHETTI E TIRANO FUORI TANTI MAGLIONI COLORATI.

CAMIILLA                 Tutti di lana Merinos..


ONESTO                   Grazie... Grazie mille.... anzi grazie a milioni......

                                   ma.... scusate  come avete fatto a entrare in Italia con tutti                                       questi milioni?? (indica il pacco dei soldi)

DOMITILLA               Noo, noi portato lettera di credito, poi andate in banco ......

CHIARA                    Banca , ....

PRISCILLA               Banca e fatto dare tutti soldi italiani, nuovi nuovi...

                                   Poi fatto pacco con carta giornale (Fa il gesto con l'occhio in                                              segno di furbizia) per no svegliare latri. Capito???

DOMITILLA               (rivolta a Candida che ha un maglione decisamente fuori                                       misura) Forse noi avere sbagliato....

PRISCILLA               Noi capire male cosa dice Sig.Carlo a telefono su zia...

CARLO                     (imbarazzato) Penso... non mi ricordo bene ... ma ...

GELTRUDE             Ho sentito io, io, io ho sentito benissimo ....

                                    hai detto che è tanto agitata e agitante....                                                                  riesce a agitare chiunque le stia vicino....

REMO                       Mamma, per favore.... non c'è bisogno di ....

CAMILLA                  Noi capire GIGANTE .... TANTO GIGANTE .....

CANDIDA                 io ... io .... io ... cioè ......

PRISCILLA               Te ... te essere simpaticia.... te venire con noi Australia???

                                   per holiday? vacanza? Riposo ....

                                  

DOMITILLA               Tu  riposa tranquilla con noi tra le venti mille pecore                                                 Merinos.....

CHIARA                    a fare montagna lana tutti i giorni.....

                                   Vai zia.... vai.... e non agitare anche le ......

FEDELE                   20 mille pecore Merinos.... mi raccomando zia sennò i golf                                      vengono (va il verso di una scossa) ELETTRIZZANTI.

                                                           FINE 

    Questo copione è stato visto
  • 0 volte nelle ultime 48 ore
  • 0 volte nell' ultima settimana
  • 9 volte nell' ultimo mese
  • 46 volte nell' arco di un'anno