S’arricamparu i parenti d’America

Stampa questo copione

“S’arricamparu i parenti d’America”

S’arricamparu i parenti d’America

commedia in tre atti di Luca Silvano

Personaggi

·Alfiu Bratella

·Velina (sua sorella)

·Ottaviu (suo nipote)

·Antony (parente americano)

·Doroty  (moglie di Antony)

·Hilary    (la loro bambina)

·Ernesto Almoteni (il sindaco)

·Filippu Baccanotti  (amico di famiglia)

·Filiricu Prescettole (amico di famiglia)

·Eleonora (la farmacista)

·Manueli  (l’oste)

Suggerimenti e profilo dei personaggi

Alfio Bretella: Vive la propria vita nella “culla di casa sua”ovvero  colui che non ha subito il dolore dell’emigrazione accontentandosi di quello che aveva.Trascorre i suoi giorni con la sorella, col nipote e sempre in compagnia dei suoi compari. Non prende benissimo la visita dei parenti emigranti ma poi si convincerà. Dai metodi montanari, veste con  pantaloni di velluto, camicie stile scozzese di materiale pesante e magari cappelli di vimini. La sua età…circa 55 anni.

Velina: E’ la sorella di Alfio.Vive insieme al fratello curando la casa e la “famiglia”. Felicissima dell’arrivo dei cugini, farà di tutto per cercar di non sfigurare facendosi consigliare dal suo buon senso e dalla fedele amica Eleonora. Veste con lunghe vestine e grembiule da casa. Ha 49 anni.

Ottavio: Il figlio di Velina  e quindi il nipote di Alfio anche se quest’ultimo gli fa da padre.Finiti gli studi (all’epoca  la licenza media) comincia ad addentrarsi nel mondo dell’allora semplicissimo lavoro nei campi con lo zio e divertendosi da normale adolescente. Si divertirà tantissimo vedendo le involontarie gag che tutti faranno con gli statunitensi di adozione. Veste verosimilmente allo zio e ha 15/18 anni.

(Suggerimenti e profilo dei personaggi)

(personaggi)

Antony: Il primo dei due parenti tornati in patria. Spaccone ma buono, completamente diverso dai parenti siciliani. Si renderà protagonista di un divertente intoppo fulcro della storia. Veste rigorosamente con  un vestito bianco,cappello anch’esso bianco, cravattino, panciotto, inoltre ha  sempre il sigaro in bocca e porta i baffi…un tipico abitante del Texas che ha quasi dimenticato l’italiano!Ha  l’età del cugino Alfio.

Doroty: La moglie di Antony, quindi parente d’adozione ma ugualmente benvoluta da tutti! Anch’essa veste molto complicato ovvero porta sempre gli occhialoni neri ed in testa ha sempre un foulard in modo da sembrare più diversa possibile dai parenti italiani. Parla pochissimo italiano e quando lo parla storpia le parole.

Ernesto Almoteni: Il sindaco del piccolo paesino. Con orgoglio presenterà prima il progetto legato alla visita dei parenti emigrati e successivamente quest’ultimi ai corrispettivi  consanguinei . Ama parlare molto con uno stile aristocratico suscitando la sana arrabbiatura di Alfio e di quelli come lui che non capiscono cosa voglia dire! Veste elegante in quanto essendo autorità e la sua età si aggira sui 50.

Filippu & Filiricu: il profilo di questi due personaggi è molto simile: Ambedue sono gli amici fidati ed i compagni di lavoro di Alfio. Resteranno meravigliati dai parenti dell’altro continente  essendo per loro delle persone nuove da conoscere. Si affezioneranno ad essi e daranno una mano d’aiuto valida e divertente al compare nel momento del bisogno. Vestono come Alfio e hanno  la stessa età.

(Suggerimenti e profilo dei personaggi)

(personaggi)

Eleonora: La donna colta della nostra storia. Farà la sua figura davanti ai nuovi arrivati per stile, classe, professionalità e bellezza. Aiuterà l’amica Velina nell’organizzare alla perfezione il soggiorno. Ha modo di vestire semplice ma elegante e non ha più di 35 anni.

Manueli: L’oste del paese. Farà poche apparizioni in scena innescando la miccia suo malgrado a quello che sarà il punto chiave della storia Lo vestiamo con un grembiule bianco al collo e un cappello da gelataio!


Atto primo

Il nostro scenario è un piccolo borgo siciliano degli anni ’60…la scena si svolge a casa di Alfio Bratella

Velina:(entra in scena e gironzola per la casa….)

Suonano alla porta

Velina: Vegnu….arrivu….Eleonora!

Eleonora: Ciau Velina…comu stai!?

Velina: Trasi..ti pigghi qualcosa!?Comu mai passasti!?

Eleonora: Nenti, chiudivi a farmacia e mentri turnava a casa visti a luci addumata  e sunai pi vidiri comu stavi…

Velina: Ca semu….me frati havi na picca chi turnau du travagghiu e me figghiu Ottaviu nisciu na menzura….

Eleonora:Cammora unni travagghia Alfiu!?

Velina: Sunnu n’ta proprietà di Almoteni cu Filippu Baccanotti…

Alfio: (entra in scena) Chidda terra dura èni!I manu l’haiu duri comu a petra!!

Eleonora: Alfiu!!Comu stai!?

Velina: Iò mancu t’aveva sintutu trasiri…

Eleonora: Comu procedunu i travagghi!?

Alfio: Abbastanza beni!!Oggi finemmu di annittari e dumani attaccamu a bruciari.

Eleonora: Certu…u travaggiu è duru!Comunqu, iò vaiu a casa.

(S’arricamparu i parenti d’America)

(Atto primo)

Alfio: Unni!?Tu scordasti chi oggi è sabatu e dumani non si travagghia!?

Eleonora: E chu chissu chi voi diri , chi non haiu a turnari a casa!?

Velina: Statti cà cu neatri!!Passamu na sirata in compagnia!!

Alfio: Ora venunu puru Filippu  e Filiricu, bugghiemu favi e cuntamu passati!

Eleonora: L’iniziativa bona è, sulu chi prima vogghiu iri a casa almenu un minutu.

Alfio: Prima chi parti, u sai oggi Filippu mentri travagliava si chiantau un corpu supra a manu e si pizziau un iritu!!

Velina: Mischinu!!S’appa a struppiari!!!

Alfio: Nooo!!!Cantava comu un cardiddu da cuntintizza!!

Eleonora: Va beni…ci portu na pumata …staiu turnannu!!(esce da destra)

Velina: Menomali chi Eleonora èni na brava carusa…a scola l’havi…

Alfio: U beddu travaggiu puru…

Velina: Comu mai ancora èni schetta!!!

Alfio: Cara soru chisti sunnu “le case della vita”!!

Velina: See…le case!!!I “casi” della vita!!!

Alfio: Viddana!I “casi” in dialettu!!Le “case” in italianu!!!

Velina: Lassamu stari…iò vaiu a nesciri du favi pi stasira n’to maiazzeni…(esce da destra)

Alfio: Iò vaiu a pigghiari un tuzzuni pu furnu…(anch’egli esce da destra).

(S’arricamparu i parenti d’America)

(Atto primo)

Ottavio:(entra da sinistra e  trova la stanza vuota) unni sparistuvu!?Nisceru tutti!?…Va beni!!!(si siede)

Suona il campanello

Ottaviu: Cu è!?

Filiricu: Iò sugnu…Filiricu!!Dapi chi c’è puru Filippu !

Ottavio: Carusi ca siti!Iò staiu trasennu ora da porta, mancu sacciu si me ziu èni a casa…

Filippu: Ottaviu, vai a mettiri sta buttigghia o friscu…doppu na bivemu!!!

Alfio: (rientrane da destra) V’arricampastuvu!?

Filiricu: U tempu di na fatta a puliziata…

Filippu: Passammo unni Manueli e purtammu na buttigghia di vinu…

Alfio: Allura non manca propriu nenti: i favi ci sunnu…

Filippu: U  vinu puru…

Filiricu:  A cumpagnia macara…

Ottavio: Si poti diri chi cunzammu a sirata!!

Velina:(Rientra da destra) Salutamu carusi…mittivi du favi supra u focu…ci vonnu deci minuti…

Filiricu: Oh!Manuzzi santi!!!

Filippu: Piffauriddittu!!!Non muntiamu manuzzi !!!

Velina:  A propositu!!Dissi Alfiu chi ti pizziasti  un iritu!!Fammi vidiri!!!

Filippu: Sulu a taliarilu mi struppiu!!!

(S’arricamparu i parenti d’America)

(Atto primo)

Velina: Bonu!!Ora veni Eleonora e ti porta na pumata…

Filippu: Cu veni Eleonora!? Che bellu…che bellu!!!Quasi quasi mi passau u duluri!!

Filiricu: Vadda…vadda comu ci piaci u discursu!!

Ottavio: Caro compare Filippo…ottima scelta…bedda, ca scola e cu l’attività avviata!!…Però!!

Filippu: Bonu…iò puru sugnu beddu!!

Alfio: Comu na ficarignera n’to misi d’austu !!!

Filippu: A secunna elementari l’haiu!!

Filiricu: Allura!!!Scenziatu!!!

Filippu: E puru cu l’attività avviata!!

Ottavio: Supra a chista si putissi migliorari!!Veru compari!?

Filippu: Forsi hai raggiuni!!!

Ottavio, Filippu  & Alfio: Forsi!!Veru amicu!!!

Suona il campanello

Velina: Eleonora, staumu cu pinzeri..datu chi non parevi!!

Eleonora: Passai da farmacia a pigghiari a pumata pi Filippu

Alfio: Bonu…bonu…mancu si tu staunu scippannu!!

Eleonora : Allura videmu…bonu nenti hai !!Mettiti sta pumata e ti passa subitu….

Filiricu: Si pallavi cu iddu pari chi ci l’aveunu a scippari stu iritu!!

(S’arricamparu i parenti d’America)

(Atto primo)

Filippu: E certu!!pari chi tu cafuddasti tu un corpu accussì pisanti!

Filiricu: e tu dissi iò mi tu chiantavi!?

Alfio: Comunqu carusi…passamu sta sirata in compagnia…Velina comu finiu cu sti favi!?

Velina: Un minutu…ora i scinnu…(esce da destra)

Filippu: Compari…puru oggi da limunera o sinnucu cià sbacantai!!!

Filiricu: Boni sunnu!?

Filippu: Avogghia!!!

Eleonora: E si Almoteni dumanna unni fineru i limuna!?

Alfio: E neatri chi ni sapemu!!!Veru carusi!?

Clima molto sereno…suona il campanello

Ottavio: Aspittamu autri cristiani!?

Filiricu: Passannu avvirtemmu Manueli …forsi eni iddu…

Ottavio:(apre) Signor sindaco !!Comu mai!?

Ernesto Almoteni: Buona sera!!Che è successo!? Riunione!?

Alfio: Trasissi  sindaco…chi intenni cu riunioni!?

Almoteni: Siccome vi trovo tutti qui!

Ottavio: L’amici vinniru  pi passari du uri assiemi!!

Alfio: Si iuncissi cu neatri…ni faci compagnia

Velina:  (rientra con la pentola) Cà ci sunnu i favi…sig. Ernesto…comu mai lei cà!?

(S’arricamparu i parenti d’America)

(Atto primo)

Almoteni:  Oh!!Allora siamo tutti!?Devo comunicarvi una notizia!

Alfio: Piffauriddittu!!Si sunnu cosi tinti si stassi mutu!!

Almoteni: Ora che ci penso bene…devo dirvi due cose!!Una bella e una diciamo meno!!

Filiricu: U sapeva iò!!Chissu pi pallari assai!!

Filippu: A chi era una a chi divintaru dui!!

Ottavio: Prima muntiassi chidda brutta, almenu ni sarvamu chidda bedda!!

Almoteni: La cattiva notizia è…che il mio albero di limoni è sempre vuoto!!

I tre tirano un sospiro di sollievo

Filippu: Mi stava  facennu moriri…

Filiricu: Tuttu cà!!

Alfio: I spaddi arripusati sunnu!!!

Almoteni: Voi non sapete niente su questi fatti!?

Alfio: Neatri nenti..no…no… veru carusi!?

Filippu: Veru…veru…nenti sapemu!!

Ottavio: E a bella notizia!?

Almoteni: Giusto…è arrivato in comune un telegramma con scritto che vengono a trovarci alcuni nostri paesani emigrati a Boston…

Alfio: In paroli semplici!?

Eleonora:  Voli diri chi venunu nostri paisani chi stanno America…

(S’arricamparu i parenti d’America)

(Atto primo)

Alfio: E a mia chi mi interessa!?

Almoteni: Come!? Vengono i tuoi cugini….Antony e Doroty!!!

Alfio: Comu!? E cu sunnu chisti!?

Velina: U figghiu du zu Natalinu cu so mugghieri!!

Alfio: A bonu va!!!E venunu a me casa!?

Almoteni: Certo!!Tu potrai ospitarli!!!

Alfio: E unni mi mettu supra a panza!?

Velina: Non ti preoccupari…una soluzioni a truvamu!!!

Ottavio: E quantu stanno sig. Ernesto!?

 Alfio: Poco…poco….alcuni giorni!!!

Velina:  Semu contenti di ospitari u sangu du nostru sangu!!!

Ottavio: E pi festeggiari…bivemuci supra!!

Alfio:  Sig. Sindaco, m’havi a spiegari alcuni così:

Almoteni:Chiedi pure…sono a tua disposizione…

Alfio: Comu m’avissi a cumpurtari cu sti miricani…iò non è chi sacciu pallari comu a iddi….

Filippu: E bonu…chistu è u problema!!Secunnu mia iddi u m’prinnunu l’italianu, veru sinnucu!?

Almoteni: Beh!!Non un perfetto ma un discreto italiano.

Alfio: Fossi non ni capemmu…iddi pallunu italianu…ma iò no!!!

Velina: Sig. sindaco…chi ci avemu a fari a truvari!?

(S’arricamparu i parenti d’America)

(Atto primo)

Almoteni: Un clima di serenità e tanto affetto…

Ottavio: Se va beni…st’autru sturdutu!!!intenni a diri di manciari o di robbi!!!

Almoteni: In  quel senso!!!Certo…cose caserecce e tradizionali…magari Alfio putissi scannari u crastagneddu!!!

Alfio: Ma chistu stasera cà cu ciù purtava!!!

Ottavio: Lei ci muntia i pecuri!!iddu si struppia!!!Capiu sinnucu!!

Alfio: Iò ci vogghiu beni ai me pecuri!!!

Almoteni: Sono contento che abbiate accolto così bene  questa notizia…del resto ne ero sicuro!!!

Alfio: Ancora chi palla èni chistu!!!

Velina: Ernesto…però ci fussi na cosa di chiariri…

Almoteni: Ancora!? Cosa c’è stavolta!?

Velina: Si avemu a preparari l’ospitalità pi miricani…l’avemu a fari bona…o sbagghiu!?

Almoteni:  Sicuramente!!!Avemu a fari bella impressione!

Velina: Cuntamu chi Alfio travagghia e Ottavio macara…iò comu fazzu!?

Eleonora: Velina havi raggiuni…metti chi havi accattari qualcosa e havi scinniri a marina comu faci!?

Filiricu: L’unicu chi havi a machina èni Alfiu!!!

Alfio: Bonu….ora puru a machina vonnu!!!

Velina: Mutu…comu non capisci nenti!!!

Alfio: E va beni…mutu!!!

(S’arricamparu i parenti d’America)

(Atto primo)

Almoteni:  E io che posso farci!!!

Velina:  Per esempiu putissi farici fari menza iurnata n’te so tirreni a me frati e ai carusi…

Alfio: Se!!! A mia l’autra menza cu ma paia i miricani!?

Velina: Aspetta prima di pallari assai!!! L’autra  ta paia u stissu u sinnucu!!!

Almoteni: E perché dovrei comportarmi così!?

Eleonora: Pi fari bella figura supra i miricani!!U sinnucu è sinnucu…giustu no!?

Almoteni: Cosa deve fare un povero sindaco per i suoi concittadini!!!

Filiricu: Mischinu!!Ti purtassi a zappari cu mia…poi vidissi si non ti piaceva fari u sinnucu!!!

Almoteni: Va bene…mi avete convinto!!!

Alfio: Attia!!! Sti miricani mi cumenzunu a piaciri!!!

Filippu: U compari Alfio canciau espressioni!!

Filiricu: Prima pari chi stava purtannu  a cruci…

Filippu:  Ora pari chi truvau un saccu di sordi!!!

Eleonora: Allura…ora putemu arripusarini…godemuni sta sirata!!

Almoteni:  Se  non ci sono ancora domande….!!

Velina: l’ultima cosa…quannu s’arricampunu!?

Almoteni: Ancora ci voli!!N’ta staciuni!!!

Alfio: Allura!!!Ancora avogghia di tempu!!

Filiricu: Iò pinzava chi unnè ca erunu cà!!

(S’arricamparu i parenti d’America)

(Atto primo)

Filippu: E ti pareva chi vineunu di docu arreri!!!

Eleonora: Ci sunnu tanti cosi di sistimari…ci voli tempu…

Ottavio: Va beni…ora canciamu discursu!!

Alfio: Manciamu sti favi e bivemuci supra!!

Fine atto primo


Atto secondo

Scena analoga…siamo in alta stagione estiva e stanno arrivando i “parenti d’America”

Velina: Allura!? Tuttu prontu!?Mi pari chi è in ordine a me casa!!!Non putemu fari mala comparsa davanti ai miricani!!

Ottavio:  Mamma, oggi s’arricampunu i miricani veru!?

Velina: Giustu dici…èni beddu pulitu veru!?Manca qualcosa!?

Ottavio: No mamma..èni tuttu pulitissimu e ordinatissimu!!

Velina: Menomali!! U ziu unni èni!?

Ottavio: Mi pari chi stava niscennu…

Alfio:  (Entra in scena vestito da campagna…) Iò staiu turnannu…

Velina:  Unni partisti!!!!!!Ancora vistutu sini!!??

Alfio:  (ironico) Ora macara mi spogghiu e  nesciu a nura!!!

Velina: Unnè chi s’arricampunun i miricani e tu ancora ti manii…unni sta partennu cu su panaru!!!

Alfio: Vaiu  a ridduggiri i iaddini!

Velina: Comu i iaddini!!!Pi oggo s’arrancinu!!

Alfio: Vulissi vidiri si tu dicissiru a tia:oggi nenti manciari!!n’to minutu vai e tornu…

Velina: Piffauri però…annacati!!

Alfio: Si tu vidissi chi si fici beddu u iaddu!!!

(S’arricamparu i parenti d’America)

(Atto secondo )

Ottavio: Allura nu manciamu chi miricani!!!

Alfio: Comu no!!Iò puru chissu dissi!!(esce)

Ottavio: Mamma, iò scinnu a curva du paisi…appena arriva l’autubbussu fazzu un sautu a casa a chiamariti va beni…ciau!!!(esce)

Velina: Curri…curri…chi iurnata!!!

Bussano alla porta…entra Ernesto

Almoteni:Permesso!? C’è nessuno!?

Velina: S’accumudassi sig. sindaco…ci sunnu nuvità…s’arricamparu i miricani!?

Almoteni: Abbiamo appena sentito il rappresentante del comune che tramite mezzo telefonico ci ha avvertito sulle ultime notizie riguardanti il fatto…

Velina: Matri…matri…ogni vota pi capiri chiddu chi dici!!Insomma…s’arricamparu o no!?

Almoteni: Sunnu pa strata…Alfiu unni èni!?

Velina: Vosi iri pi forza a ridduggiri i iaddini!!

Almoteni: Quell’uomo non si sottrae mai al dovere!!Neanche in un giorno di festa come oggi!!!

Velina: Festa!? Si u viri èni niuru comu un tuzzuni!!!

Almoteni: Va bene…adesso vado via…allora a più tardi…arrivederci…(esce)

Velina: Assavari…arivederci…

Rientra Alfio…

Velina: T’arricampasti!!

Alfio: Chi ti pareva chi mi cuccava chi iaddini!?

(S’arricamparu i parenti d’America)

(Atto secondo )

Velina: Iò mi vaiu a lavari… n’ta to stanza ci sunnu i robbi beddi puliti e lavati..canciti chi unnè chi èni a ura!!(esce)

Alfio: Camina…vatinni…(si siede)

Velina: (rientra con furia) Ancora chi perdi tempu sini!!!!

Alfio: (con paura) Cu è!!!U coddu!!Vattinni!!!

Bussano

Alfio: Cu è!?     Filippu: Iò sugnu..Filippu…

Alfio : Trasi cumpari….

Filippu: Allura…s’arricamparu!? 

Alfio: Cù!?

Filippu:(ironico) U presidenti da Repubblica!!

Alfio: Picchì aveva a veniri a me  casa!!

Filippu: Cù havi a veniri!?

Alfio: U presidenti da Repubblica!!

Filippu: U presidenti…!?!? Non mi fari nesciri pazzu!!!!!

Alfio: Tutti cosi iddu dici…”prima tira a petra e poi si ritira a manu”(detto comune)

Filippu: S’arricamparu i parenti d’America!?

Alfio: Iò cà non viru a nuddu!!!

Filippu: E unni ristaru!?

Alfio: Ma chi mi cunti a mia!!!Staiu niscennu pazzu!!

(S’arricamparu i parenti d’America)

(Atto secondo )

Filippu: Bonu…bonu…non ti sbarruari!!!

Alfio:  Filiricu unni ristau!?

Filippu: Cuminciau a scinniri  n’ta chiazza…ora iò u arrivu…

Alfio: Aspetta, vegnu puru iò…

Filippu: Uni vai!? Tu hai aspittari i miricani !!!

Alfio: Attia veru è!!!Porcu cani mi l’aveva scurdatu!!!

Velina:  (rientra in scena) Alfio!!!Ti voi canciari!!! Filippu…assettiti…

Filippu: Ti ringraziu Velina…staiu partennu…ni videmu macara chiù tardu…

Velina: Aspetta!!Fai na cosa: passa unni Eleonora e ci dici mi veni a manciari unni neatri a menziornu…

Alfio: Oramai bugghiemula tutta… invita puru Filiricu e veni puru tu!!

Filippu: Allura oggi festa!!!Ciau!! (esce)

Velina: Va beni!!Ora fammi u fauri vatti a preparari!!!

Alfio: Va beni…basta chi ti stai muta!!(esce)

Rimane solo Velina e gironzola per casa…qualcuno rientra.

Velina:  Ottavio!!Arrivaru!?

Ottavio: Iò i visti mamma!!Stannu acchianannu chu sinnucu!!

Velina: Che bellu!!Alfio…Alfio!!!

Alfio:  (rientra in canotta e schiuma da barba) Chi fu!? Chi succidiu!?(spaventato)

Velina: Arrivaru i miricani!!!

(S’arricamparu i parenti d’America)

(Atto secondo )

Alfio: Tuttu cà!!Ma vaff….!!!

Ottavio arriva a tappare la bocca dello zio!!!

Ottavio: Emmm prestu ziu…puliziati!!

Bussano

Almoteni: Permesso!? Amici carissimi ecco a voi…i parenti d’America…Antony e Doroty!!!

Antony: OHH!! Good morning!!!

Velina: Benvinuti!!Accumudativi!!!

Almoteni: Carissimi…questi sono Velina e Ottavio…vostri parenti…Alfiu unni èni!?

Velina: Addabanna…staci arrivannu!!Parlunu italianu!?

Almoteni: Diciamo…discretamente!!!

Velina: Comu semu!? Chi dici a zia!? E u cucinu Bittu com’èni!?

I due americani non capiscono

Otavio: Va beni a cunzammu!!…A stentu parlunu italianu e tu ci parli u dialettu du paisi!!!

Velina:  E chi sacciu!!Allura!? Chi si dici!?

Antony: Yes…yes!!!

Almoteni: Velina, facciamoli arrisittare..magari gradiscono un po’ d’acqua…

Ottavio:  Vaiu a pigghiarila…(esce)

Rientra Alfio

Velina: Vadda…vadda…i nostri cucini!!

(S’arricamparu i parenti d’America)

(Atto secondo )

Almoteni: Caro Alfio, ecco, ti presento i tuoi cugini…

Rituale di presentazione

Alfio: Bon gionnu…piaceri…a tia ti faceva chiù biddicchiu!!!

Antony:  I don’t understand!

Alfio: Chi dissi!? Comunqu..chi dici a zia!?

Doroty: Oh!! Very Well!!! Thank you!!!

Alfio: Comu!?!? All’ultimu mi cunfunnivi!!!

Velina: Picchì prima capisti tutti cosi!!!

Almoteni: Signori…con permesso mi reco dagli altri nostri concittadini appena arrivati…

Alfio: Insomma voli diri chi staci niscennu..assavari!!!

Esce il sindaco e rientra Ottavio con l’acqua…Velina esce

Filippu:Permisso!!…Compari…iò sugnu!!

Alfio: Caro compari..veni avanti..Antonnyy…chistu è me cumpari!!(parla mimando e con labbiale)

Antony:  (storpiato) Piacere…piacere…

Filippu: Attia parlunu!!!

Alfio: Chi ti pareva chi America si staunu muti!?

Ottavio: (ridendo) A Filippu ci pari chi venunu di n’autru munnu!!!AH..AH…

Doroty: Siamo contenti di essere qui…abiamo portato rigalo pi te!!(anch’ella parla storpiando le parole)

(S’arricamparu i parenti d’America)

(Atto secondo )

Alfio: Pi mia!!Grazi!!Grazi!!E chi purtastuvu!

Antony: Alcune monete!!!

Alfio: Bonu…bonu…sordi purtaru!!

Filippu:(guarda bene) Attia!!!Ma non sunnu i stissi di nostri!!!

Ottavio: Voli diri chi sunnu da collezione!

Antony: Bravo Ottavio!Good!!!

Alfio: Quindi cà non sunnu boni!?

Ottavio: No caro zio!!!

Alfio: E chi mi fazzu u brodu!!!

Rientra Velina

Velina: Ora comu mi fazzu capiri!? (comincia a gridare) Antonnii…i  voi i maccarruna cu sugu!!!!

Alfio:(infastidito dalle urla) Ma chi ti pari chi si banni ti sentunu!!!

Antony: Tutto buono…per me tutto buono!!

Alfio: Tuttu bonu!? Menomali!!Iddu raggiuna comu u purceddu…tuttu bonu!!!

Bussano ancora

Filiricu: Permessu…iò sugnu, Filiricu…

Alfio: Cà c’è l’autru compari!!Antoonin…Chistu è l’autru amicu mia..chiddu ancora chiù zaurdu e mancia pani a tradimentu!!!

Antony: Lui…scroccone!!

Alfio: Bravu…bravu!!!Esattu!!Puru iddu ti canusciu!!!

(S’arricamparu i parenti d’America)

(Atto secondo )

Filiricu: Iò puru parlu miricanu!!!sintissi: Ies!!!Ies !!!

Antony: Good…good…bravissimo !!!

Filiricu: Chi dissi!?

Alfio: Comu!? Dicisti chi sapevi parlari!? Tu scordasti tuttu a na vota!?

Filiricu: Bonu!!Tu n’autru mu scurdai !!Chista na capivi !!!Ma chi dissi !?

Alfio: Havi du uri chi sunnu cà e finu ora hannu dittu:ier…ies e gud gud…l’unica cosa chi capivi è chi ragginunu comu o porcu…pi iddi tutto buono!!!

Filippu: Ancora dicu!!Lassulu stari Doroty…babbia sempri!!

Doroty: Yes…yes…

Alfio: Va beni…yes…cuntenta tu…cuntenti tutti!!!

Velina: Aspittamu chi arriva Eleonora e attaccamu a manciari..

Filiricu: Bonu…manciamu!!!

Alfio : hai vistu caru cucinu si mi sbaghiava !? A testa semprii da l’havi!? U porcu a chi penza!? A ghianda!!!(detto tipico)

Antony: (parla e mima) Oh!!Yes..lui mangia!!Yes…

Velina: Chi fazzu…ci pozzu mettiri u pipareddu n’to sugu!?

Alfio: Muta..ciù spiegu iò!!Ti piaci piperedd!?Pipareddaa!!??

Doroty:  Noi tutto buono!!

Alfio: Bonu accussì!!Cafudda piparedda!!!Pi iddi…tutto buono!!!

Bussano

Alfio: Eleonora…trasi…ti presentu i me cucini!!

(S’arricamparu i parenti d’America)

(Atto secondo )

Eleonora: Purtai na n’guantera…mettila o friscu

Ottavio: Assettiti…dammilla a mia…

Alfio: Idda…è Eleonora…farmacisttt

Eleonora: Good morning…my name is Eleonora…

Doroty: Lieta di conoscerti…

Alfio: Ci pallu iò…a tia non ti capisci!!!

Eleonora:Veramenti ci siamo già presentati!

Alfio: Comu vi presentastuvu!?E iò non mi….boh!!

Filippu: Compari Alfiu…prima non ni vulevi sapiri di miricani…

Filiricu: Ora sini accussì affettuosu!!Bravu!!

Rientra Velina con la pentola

Velina: Assetativi chi i maccarruna sunnu pronti!

Mentre si siedono suona il campanello

Ottavio: Manueli!!Trasiti!!

Manueli:  Carissimi amici, vi purtai na buttgghia di vinu pi fariccillu assaggiari ai miricani…Piaciri!!

Rito do presentazione

Velina: Assettiti cu neatri…

Manueli:  Ti ringraziu Velina, ,fai cuntu chi accittai..lassai a cantina aperta…doppu ni videmu…facitimi sapiri si vi piacìu..arrivederci…(esce)

(S’arricamparu i parenti d’America)

(Atto secondo )

Si comincia a mangiare…appena assaggiano il pranzo…piccantissimo…insorge Antony

Antony: Aiuto!!Help!!!Brucia!!!Help!!!

Velina: Chi succidiu!?

Doroty: Oh no!!Antony brucia il piccanto!!

Alfio: Antura quannu ci dummannammu dissi tutto buono e ora brucia il piccanto!!!

Ottavio: Antony, bivi chi ti passa!!

Velina: Dacci na brizza di vinu friscu…forsi ci passa prima!!

Antony comincia a bere 1…2…3,4 bicchieri di vino

Antony: Buono!!Buono!!(compiaciuto)

Alfio: Ci passaru tutti cosi!!Alleggiu chi chistu stroppia!!!

Antony: Noo!!Buono…buono…!!

Alfio:  U sacciu chi è bonu!!Ma vacci alleggiu!!!

Insomma, dopo qualche bicchiere è completamente ubriaco!!

Filippu: Attia!!S’imbriacau!!

Filiricu: Voli diri chi America no tenunu u vinu!

Antony:(burlone) Che bello!!!Good!!Beni…beni…bivemu!!Cantiamo!!!

Alfio:(lo rincorre) Unni vai!? Veni cà!!!

Velina: O mali pi mia!!Sulu u cucinu m’briacu ci ammancava!!Ma sempri accussì faci quanu bivi u vinu!?

Doroty: Antony contento!!Lui felice!!

(S’arricamparu i parenti d’America)

(Atto secondo )

Alfio: E menu mali ca è cuntentu…s’annunca chi faceva!!!Unni vai!? Veni cà!!

Antony:  Dai balliamo!!Senti musica!?

Filippu: A musica!? Ma chi  è sturdutu!?

 Filiricu: No è sturdutu, è m’briacu!!

Bussano

Ottavio: Chi è!?   

 Almoteni:  (fuori campo) Il sindaco!!

 Velina: O mali pi mia!!!E a chistu cu ciù porta cà!!

Doroty: Antony balla!!Lui felice!!!

Alfio:  (sempre alle prese col parente) Allura si èni felice a putemu fari a malacumpassa cu sinnucu veru!?Filippu…Filiricu…aiutu!!!

Filippu: Chi facemu Filiricu!?

Filiricu: Ci penzu iò!!

Prende una pentola (o padella)e la sbatte in testa ad Antony il quale cade a terra stecchito!!

Filiricu: Chi è muriu!?

Alfio: Tu n’autru muriu!!!Fatta ribbamminiu !!!

Doroty: Oh!!Antony fatto male!!

Alfiu: Non ti preoccupari!!ora si susi!!!

Entra il sindaco

Almoteni: Eccomi qua!!Cari amici!!Vedo che l’amico Antony riposa…

(S’arricamparu i parenti d’America)

(Atto secondo )

Velina: Emm..si vosi fari na pinnicunata…u dissi iddu veru Alfiu!?

Alfio: Emm…verissimo!!!Dissi :”Vogg far a pinnichell”

Almoteni:  Bene..bene hai già imparati l’inglese!!!

Alfio:No! Mi ho imparato u miricanu!!!

Almoteni: Mi sa chi t’ ha n’zignari l’italianu…comunqu…bene…bene…volevo comunicarvi che domani ci sarà la cerimonia in municipio con la quale daremo il benvenuto ai nostri concittadini..

Alfio: Bedda matri ogni vota!!!Va bene…capemmu!!!Ni videmu dumani!!!

Almoteni: Vedo che hai capito…Doroty, tutto bene!?

Doroty: (i pensiero per Antony) Oh!!Antony male!!

Almoteni: Come!?

Velina: Voli diri chi Antoni manciau assai e ora si riposa capiu!?

Frastornato Antony si risveglia

Antony: Oh!!Doroty…

Almoteni: Si sta svegliando!!

Filiricu di nuovo colpisce con  un’altra botta in testa l’americano che ricade nel sonno

Alfio: Emm…non si sta svegliando…parla n’to sonnu!!!

Filippu: Iddu russa!!!Veru Doroty !?

Doroty : Yes…yes…

Almoteni: Comunque…allora io vado… arrivederci!!(Esce spinto da Ottavio)

(S’arricamparu i parenti d’America)

(Atto secondo )

Ottavio: Arrivederci!!Menu mali!!!

Velina:  Secunnu veatri si accurgiu!?

Filippu: Stai tranquilla!!Filiricu ci chiantò un corpu!!!

Si risveglia Antony

Antony:  (frastornato ed  indolenzito) Oh!!Cosa fatto io!!?

Doroty: Oh Antony!! How are you!?

Alfio: Caru cucinu…ora non ti senti megghiu!?

Antony: Gira testa!!!

Alfio: E non ti preoccupari!!Ora ti passa!!Fu a botta!!!

Dopo qualche istante

Antony: Oh!!Bene!!Io bene!!Festa!!!Festa!!!

Filippu:S’arripigghiau!!

Ottavio: Ci passaru tutti cosi!!!

Alfio: Certu chi si sti du iorna hannu a passari accussì!!Semu ricchi e non ni sapi nuddu!!!

Ottavio: Ci mancaunu sulu i miricani…e cunzammu a n’zalata!!!

Fine atto secondo


Atto terzo

Siamo ormai all’epilogo della storia...infatti oggi ripartono i “parenti d’America”

Velina: Comu vularu sti du iorna!!Oggi èni l’uttimu dì chi i miricani stanno cà!!Non ti pari bruttu!?

Alfio: Bruttu!?Porcu munnu!!!Chiddu s’havi sculatu na utti, manciatu du crapetti e havi furriatu comu nu spiritu sibbillu e mi pari bruttu!!Ma bon viaggiu e lustru di luna!!!

Velina: Bonu….bonu chi stai tinennu!!

Alfio:  Ma cammora unni sunnu!?

Velina: Si purtau u sinnucu e peri peri a fari l’uttimi fotografi o paisi….

Ottavio:(rientra da destra) Iò sistemai tutti  cosi pi miricani…

Bussano

Ottavio: Dapu iò…carusi trasiti…ci sunnu Filippu e Filiricu…

Filippu: Vinnimu a salutari i miricani…

Filiricu: Ormai divintammu di famigghia puru neatri…unni sunnu!?

Alfio: Assettativi…ora arrivunu…

Filuppu: Comunqu caru amicu, bravi cristiani!!!

Filiricu: Giustu dici!!!Quantu ni cumminaru n’ta du iorna!!!

Alfio: U vidisti quannu Antony cascau n’ta gebbia in campagna!!!!Arrestò dicennu: “Eppi…Eppi…Aiutu!!!”

Filiricu: Si scantava di ranunchi!!!

(S’arricamparu i parenti d’America)

(Atto terzo)

Filippu: Picchì Dorotes…quannu pigghiau u ficarignu chi manu!!!

Ottavio: E su stava ziccannu n’ta ucca cu tutta a scoccia!!!

Ridono gli amici…bussan

Almoteni: Permesso!?Cari amici, i vostri parenti sono venuti per salutarvi…

Da destra entrano Eleonora e Velina

Velina: Veni Eleonora…salutamu i miricani…

Antony: Cari cocini…vi ringrazio per tutto quelo che avete fato per noi  di vero cuore (osserviamo il canone dello storpiamento)

Doroty: Abbiamo pasato gionni bellissimi!!Beautiful!!!

Cominciano a salutare tutti

Filippu: Faciti bon viaggiu!!!

Doroty: Ciao amici!!Piacere di avervi conosciuto!!

Eleonora: Arrivederci!!A presto!!

Antony: Ciao Belisima!E mi raccomando…prossima volta che io vengo in Italy…tu sposata!!!

Ottavio: Ciao Antony…salutati tutti i nostri parenti!!!

Antony: Ciau!!Mi raccomando…fai bravo e lavora sempre!!!

Alfio: (visibilmente e emozionato) Ciau me cucinu…quannu voi veniri a me casa pi tia è sempri aperta!!!

Doroty: Venite voi in U.S.A. vi aspetiamo!!

(S’arricamparu i parenti d’America)

(Atto terzo)

Velina: Caru mia..neatri vinissimu macari pi vidiri u cucinu Bittu e l’autri parenti..ma ci vonnu troppi sordi!!!

Alfio: Facemu na promessa: iò ogni fini misi supra chiddu chi vadagnu ni trattegnu un pocu pi farini un viaggi America!!

Antony: Ohh!!Bravo!!Good!!!Ti aspetiamo e vi aspettiamo tutti a braccia così!!(indica le braccia aperte!)

Doroty: Vi aspettiamo tutti!!Anche voi..Felipo..Filirico ed Eleonora!!Ciao!!!Arrivederci!!!

Antony: Salutate pure Manueli!!!Dite che suo vino is D.O.C!!!!Proprio OK!!

Tutti salutano commossi!!!

Alfio: Mizzica ancora o vinu penza!!!Quannu vegnu iò America ti ni portu na utti!!Promesso!!Ciau…ciau…

Velina: E parteru puru i miricani!!!Fu na bella esperienza avirili cu neatri!!!

Alfio:  Cari amici…doppu sta splendida esperienza arristai cu cori n’to cannarozzu a vidirili partitiri e mi cunvincivi chi a lontananza è brutta!!!!

Filippu: Hai ragioni caru compari mia!Neatri semu fortunati picchì niscemmu…criscemmu e ancora avemu a fortuna di stari n’to nostru paisi e di viviri a nostra esistenza assiemi!!

Alfio: Certu, non è ca natamu n’ta l’oru ma a neatri ni basta!!Avemu l’oru n’to cori e n’ta l’amuri chi ni accomuna!!!

Filiricu: Giustu dici…ma iò America Ann’atrannu vogghiu iri u stissu!!!

Ottavio: Quantu ci cafuddi nautra pariddata n’ta testa!!!

Bussano

(S’arricamparu i parenti d’America)

(Atto terzo)

Velina: Attia turnaru!!Chi si dimenticaru!?…(apre) Manueli!!!!E tu chi fai cà chi vinisti accurrennu…trasi….

Manueli:   Ci vuleva regalari sta buttigghia e to parenti miricani!!!

Velina: Arrivasti tardu!!Oramai parteru!!!

Manueli:  Porcu munnu!!!E ma fici macara a currennu e non  ci arrivai u stissu!!

Alfio: Bonu!!Non ti pighiari di pena!!!All’annu chi veni neatri iemu America e ci prumittivi  a me cucinu na utti du to vinu!!!

Manueli: Picchì!? Ci piaciu!?

Ottavio: Ci piaciu!? Lassamu stari chi è megghiu!!!

Filiricu: Na vota chi u compari Manueli arrivò finu a cà…sa fici puru accurrennu…cunzumamula sa buttigghia!!O mi sbaghiu!?

Filippu:  facemulu stu sacrificiu !!!(scherzoso)

Tutti bevono in brindisi e Alfio insorge

Alfio: Facemu un brindisi: A saluti nostra..da nostra amicizia  a saluti di miricani e soprattutto  a saluti di cristiani chi stasira stesiru cu neatri e ni ficiru cumpagnia!!!!

Tutti: EVVIVA!!!!

FINE

    Questo copione è stato visto
  • 0 volte nelle ultime 48 ore
  • 0 volte nell' ultima settimana
  • 0 volte nell' ultimo mese
  • 3 volte nell' arco di un'anno