Selfie con Cappuccetto Rosso

Stampa questo copione

Selfie con Cappuccetto Rosso

Di

Giuseppe Fazio


“Selfie con Cappuccetto Rosso”  di                                Giuseppe Fazio                                                                     ATTO  I          Gennaio 2015

PERSONAGGI

CAPPUCCETTO ROSSO

Bambina innocente come se vivesse in una favola. Si stupisce facilmente.

MAMMA

Sbadata e con la testa fra le nuvole, dimentica spesso le cose. Anche lei è un po’ sopra le righe parla un po’ cantilenando!

NONNA

Nonna di Cappuccetto Rosso, sta sempre nel bosco ed attende con ansia le visite

della nipotina, le piace molto il vino.

CACCIATORE

Un tipo goffo, è perennemente col fucile in spalla, ma senza mai prendere nulla, in

realtà sta sempre nei paraggi, in modo da farsi notare dalla mamma di Cappuccetto

Rosso, di cui è innamorato da anni, ma non riesce a rivelare il suo segreto amore. Ha

i baffi che dopo toglierà.

LUPO

Si aggira sempre nel bosco alla ricerca di qualcosa da mangiare, ma il più delle volte resta a bocca asciutta. Deve essere molto caratterista. CHANTY

Si è appena trasferita nel paesino di Cappuccetto Rosso a causa della sua pertosse, ma non si trova bene, è abituata alla vita di città. All’inizio snobberà Cappuccetto Rosso, dopo diverrà sua amica.

Scenografia:

I ATTO:

Fondale con paesaggio in lontananza. A destra ci sarà la casetta di Cappuccetto Rosso

II ATTO:

Fondale e quinte con alberi e cespugli (Bosco). Poi interno della casa della nonna, con sedie e vari oggetti. Nel finale stessa scena del I Atto.

1


“Selfie con Cappuccetto Rosso”  di                                Giuseppe Fazio                                                                     ATTO  I          Gennaio 2015

VOCE F.S.

C’era una volta una bambinatanto carina e dolce che solo a vederla, tutti se ne innamoravano, especialmente la nonna che non sapeva davvero più cosa darle. Una volta le regalò un cappuccetto di velluto rosso, e poiché le stava tanto bene e lei non voleva mettere che quello, tutti la chiamavano Cappuccetto Rosso.

Scena I

(Mamma, Cacciatore)

MAMMA (affacciandosi alla finestra)

Cappuccetto Rosso, Cappuccetto Rosso, dove sei? (Entra il cacciatore, facendo finta di passare per caso) Cappuccetto Rosso? Ma dove sarà!?(Sta per rientrare)CACCIATORE

Diceva a me? Buongiorno, come va?

MAMMA

Bene, non c’è male lei?

CACCIATORE

Scusi ma se non ricordo male l’ultima volta eravamo rimasti che ci davamo del tu!

MAMMA

Si, forse ha ragione. Sa, la mia testa ogni tanto da i numeri! 20,38,90!

CACCIATORE (velocemente estrae un taccuino e prende nota)

Ruota?

MAMMA

Palermo! E già! Dicevamo?

CACCIATORE

Niente! Come va?

MAMMA

Bene lei?

CACCIATORE

Mah, abbiamo appena detto che ci davamo del tu!

MAMMA

Mi scusi, come le ho appena detto ogni tanto la mia testa da i numeri! 31,40,60.

CACCIATORE (c.s.)

Palermo?

MAMMA

Milano! E dove va di bello lei?

CACCIATORE

Ma eravamo rimasti che ci davamo del tu…

MAMMA

Si, ha ragione, scusi ma ogni tanto la mia testa da…

CACCIATORE

Basta numeri, altrimenti mi rovino giocando al lotto.

MAMMA

Gioca al lotto? Ai, ai, brutto vizio!

CACCIATORE

Solo quando c’è qualcuno che mi da i numeri! (cascamorto) Allora continuo con lei o con il tu? MAMMA (riprendendolo)

Ah, ah, non si dice con il tu!

2


“Selfie con Cappuccetto Rosso”  di                                Giuseppe Fazio                                                                     ATTO  I          Gennaio 2015

CACCIATORE (mortificato)

Scusi se mi sono permesso, continuo con il lei!

MAMMA

Si dice continuo con te! Non ha studiato i pronomi personali?

CACCIATORE

Si, ma io intendevo dire se potevo continuare con il tu?

MAMMA

Non si dice il tu, si dice con te. Mi devi dire te!

CACCIATORE

Allora, che fai te questo pomeriggio?

MAMMA

No, di solito pomeriggio prendo il caffè! … Il tè lo prendo la sera dopocena!

CACCIATORE

Certo, certo, ma io intendevo che fai te di bello!

MAMMA

Bello! Faccio il solito tè inglese! Alla fine sono tutti uguali!

CACCIATORE

Ehm … Ma, è sicuro che sia te e non tu!

MAMMA

Questa si che è bella, certo che è tè, saprò distinguere una bevanda da un’altra! A parte che sto tu

non l’ho mai assaggiato, che sapore ha?

CACCIATORE

No, tè il tè, tu! Il pronome!

MAMMA

Tu e te sono pronomi, bravo.

CACCIATORE (rassegnato)

Ho capito continuo a parlare con il lei!

MAMMA

Eh no! No, non puoi dire il lei, sono articoli. Il maschile, lei femminile, come se io dicessi continuo

a parlare con lo la! Eh si, una ripassatina alla grammatica non farebbe male! Comunque continui

pure il suo giro di caccia! Non voglio trattenerla.

CACCIATORE

No, non mi trattiene affatto, per oggi ho finito la mia battuta di caccia!

MAMMA

Ah si, e che ha preso, che ha preso? Fagiani, pernici, beccacce?

CACCIATORE

No…

MAMMA

Lepri, conigli, ghiri?

CACCIATORE

No…

MAMMA

Ah, ah, siamo sulla caccia grossa! Cervi, cinghiali, becchi, stambecchi!?

CACCIATORE

No, no! Beh, diciamo, oggi, non, diciamo, ho preso, un, ho preso solo dei frutti di bosco! MAMMA (Stupita)

Con il fucile? … Beh, ci vuole una gran mira a far cadere un mirtillo dal ramo!

3


“Selfie con Cappuccetto Rosso”  di                                Giuseppe Fazio                                                                     ATTO  I          Gennaio 2015

CACCIATORE (fanatico)

E si! Modestamente io c’ho una mira! (esegue) Infallibile!

MAMMA

Ma, i baffi non danno fastidio?

CACCIATORE

No, e poi un buon cacciatore ha sempre un bel paio di baffi!

MAMMA (guardando per aria)

A me non piacciono i baffi! (Il Cacciatore di spalle prende le forbici e taglia i baffi) Si, non mi sono mai piaciuti. Mi danno un senso di … non so che, ecco si, mi danno un senso di non so che! CACCIATORE

Si, ha ragione!

MAMMA (si accorge che non ha più i baffi)

E i baffi?

CACCIATORE

Quali baffi?! (allunga un cesto) Posso donarle i frutti di bosco che ho raccol…che ho cacciato? MAMMA (prende il cesto)

Oh si, grazie, cosi farò una bella crostata di mele!

CACCIATORE

Ma non ci sono mele nel cesto!

MAMMA (mostrando)

E neanche frutti di bosco a quanto vedo! Con 2 lamponi che ci faccio?

CACCIATORE

Purtroppo oggi bottino magro, non s’è visto un mirtillo in giro!

MAMMA

Certo, si guardano bene dal farsi vedere da un cacciatore come lei!

CACCIATORE (vanesio)

Già, li stendo al primo colpo!

MAMMA

Perché li stende?

CACCIATORE

Voglio dire li raccol… li uccido a primo colpo!

MAMMA

Poverini, che pena, quei piccoli mirtilli uccisi barbaramente. Tutto quel sangue rosso! Non le fa

impressione?

CACCIATORE

No, ormai ne ho viste di tutti i colori?

MAMMA

Mirtilli di tutti i colori?

CACCIATORE (c.s.)

Diciamo che ne ho viste di cotte e di crude…

MAMMA

Cotti? Non ho mai mangiato mirtilli cotti, come si possono cucinare?

CACCIATORE

Beh … si possono fare … in diversi modi! Tipo, tipo … alla cacciatora!

MAMMA

Mirtilli alla cacciatora, li proverò. Vado a fare la crostata di mele con i 2 lamponi. Tenga il cesto. Ci si vede…ehm...coso...cacciatore.

4


“Selfie con Cappuccetto Rosso”  di                                Giuseppe Fazio                                                                     ATTO  I          Gennaio 2015

CACCIATORE

Mario, ma per gli amici intimi Marietto! Ciao…

MAMMA

Rosy!

CACCIATORE

Lo so!

MAMMA

Per gli amici…

CACCIATORE

Rosetta…

MAMMA (risentita)

Rosy! Sempre Rosy. Rosetta!? Chi sono io? Un pezzo di pane?

CACCIATORE (divertito)

Già come la rosetta di pane!

MAMMA

Io non ci trovo niente di divertente!

CACCIATORE (giustificandosi)

Infatti! Che poi a me neanche piace la rosetta di pane. Invece la rosetta… mi piace, non di pane …

quella … come te … in carne …

MAMMA

Cosa, vuoi dire che sono grassa?

CACCIATORE (c.s.)

No! No! Volevo dire carne ed ossa, ecco, una rosetta di carne ed ossa…

MAMMA

Hai dimenticato comunque che non mi chiamo Rosetta!

CACCIATORE

Già, scusa ogni tanto la mia testa da i numeri. 1,2,3!

MAMMA

Ammazza che fantasia!

CACCIATORE

Mah, gioca anche te al lotto?

MAMMA

Capirai, con sti numeri, è sprecato! E poi ripassa i pronomi perché non ti si può sentire! Come fai

nella stessa frase a darmi del lei e del tu!

CACCIATORE

Mi scuso ma non volevo dare del tu, del te!

MAMMA

Infatti mi sa che il tè te lo sei bevuto, con abbondante whisky però! Ci si vede! (esce)

5


“Selfie con Cappuccetto Rosso”  di                                Giuseppe Fazio                                                                     ATTO  I          Gennaio 2015

Scena II

(Cacciatore Cappuccetto Rosso, Mamma)

CACCIATORE

Ma come mi viene in mente di chiamarla rosetta, ma do proprio i numeri! Mah, sbaglio o alla fine mi ha dato del tu. È cotta di me, non lo dice ma si vede lontano un miglio che le piaccio! (si guarda allo specchio) Effettivamente, senza baffi sono anche più attraente! (Alle sue spalle passa il lupo velocemente) Che è?(non vede nessuno e fa spallucce)CAPPUCCETTO ROSSO (entrando, sottovoce)

Sempre qui sta questo!

CACCIATORE

Ah, Cappuccetto Rosso, sei tu!? Mamma ti cercava?

CAPPUCCETTO ROSSO

Si, ora entro!

CACCIATORE

Vuoi che ti accompagni io fin casa?

CAPPUCCETTO ROSSO

Non c’è bisogno!

CACCIATORE

Vieni ti accompagno io!

CAPPUCCETTO ROSSO

Devo fare solo 4 passi e sarò a casa!

CACCIATORE

Eh, ma non si sa mai, i pericoli sono sempre in agguato, vieni andiamo!

CAPPUCCETTO ROSSO

No, ehm …e poi, devo fare ancora delle cose!

CACCIATORE

Mamma starà in pensiero! Hai paura che ti sgridi? La chiamo io su!

CAPPUCCETTO ROSSO (infastidita)

Ma no, non c’è bisogno!

CACCIATORE (avvicinandosi alla finestra)

Vieni non aver paura, le dirò io di non sgridarti. (nel frattempo Cappuccetto Rosso fugge via)

Rosetta, Rosetta è arrivata Cappuccetto Rosso! Rosetta! No, Rosetta no!

MAMMA (affacciandosi, infastidita)

Cos’hai detto?

CACCIATORE (sapendo si aver fatto una gaffe)

C’è Cappuccetto Rosso!

MAMMA

Prima!

CACCIATORE

Arrivata!

MAMMA

Prima!

CACCIATORE

È!

MAMMA

Prima! … Mi è sembrato di sentire….

6


“Selfie con Cappuccetto Rosso”  di                                Giuseppe Fazio                                                                     ATTO  I          Gennaio 2015

CACCIATORE (impaccio)

Giuro che io rosetta non l’ho detto!

MAMMA

Dov’è Cappuccetto Rosso?

CACCIATORE (tipo annuncio, voltandosi)

Cappuccetto Rosso è qui! … (accorgendosi che non c’è) Mah! ... era qui un secondo fa!

MAMMA

Sicuro?

CACCIATORE

Certo che sono sicuro, ci ho pure parlato! Cappuccetto Rosso!

MAMMA

Cappuccetto Rosso, Cappuccetto Rosso, o mio Dio, dov’è finita, gli sarà successo qualcosa!

CACCIATORE

L’ho detto io che i pericoli sono sempre in agguato! Vado a cercarla!

MAMMA (chiude la finestra)

Anch’io! (entra e vede che alle spalle del cacciatore Cappuccetto Rosso fa dei gesti)

CACCIATORE (euforico)

Vieni con me? Bello! Andiamo, insieme la troveremo. Vieni, l’unione fa la forza! (Si avvia ma la Mamma non si muove) …Andiamo?

MAMMA (cercando di decifrare i gesti di Cappuccetto Rosso)

No, tu no! (sarà un dialogo concitato)

CACCIATORE

Come io no?

MAMMA

Ehm… volevo dire si, tu si!

CACCIATORE

Si, ma andiamo!

MAMMA

No, tu no, si, si, tu, spara, spara…

CACCIATORE

Sparo, a chi devo sparare?

MAMMA

No, no, no, quante lettere?

CACCIATORE

Ah, ti aveva scritto delle lettere!? Aveva già in mente di andarsene da casa!

MAMMA

No, tu, tu, tu ….

CACCIATORE

Io, no, non è colpa mia lo giuro! Io volevo solo accompagnarla a casa.

MAMMA (prende il cacciatore per la testa)

Non capisco … non capisco!

CACCIATORE

Anch’io non capisco, come mai è scappata di casa!?

MAMMA

Non è scappata, è la!

CACCIATORE

Dov’è? (cerca di girarsi ma la mamma lo trattiene)

7


“Selfie con Cappuccetto Rosso”  di                                Giuseppe Fazio                                                                     ATTO  I          Gennaio 2015

MAMMA (canzone “Can’t get you out of my head”)

Èla è la, ella, ella, ella è la mia bambina, è la mia bambina! Ah si, via, si, lui, via…

CACCIATORE

Io ripasso i pronomi, ma tu tutta l’analisi logica, metti il soggetto, un predicato verbale un complemento, un aggettivo!

MAMMA

Ho capito, vai lui, vai…

CACCIATORE

O mio Dio, è impazzita!

MAMMA

Vai, vai a cercare la mia bambina! Riportamela sana e salva ti scongiuro! CACCIATORE (rammaricato)

Ma come, hai detto che venivi anche tu! MAMMA (con finto piagnisteo)

No, io aspetterò qui, chissà ritornerà a casa! Vai, vai! CACCIATORE (c.s)

Vado?!

MAMMA Vai!

CACCIATORE (fa qualche passo)

Bene, allora io … vado! Sicura di non voler venire?

MAMMA No! Vai!

CACCIATORE

Bene! Allora io andrei! MAMMA (alterata)

E vai!

CACCIATORE

Vado! (rientra) Ah, se dovesse tornare fammi un fischio! Vado! (esce) MAMMA (aspettando che il Cacciatore si sia allontanato)

Vai! … Ma che è successo? CAPPUCCETTO ROSSO (entrando) Niente!

MAMMA

Allora perché tutto questo mimare? Mi hai fatto sudare!

CAPPUCCETTO ROSSO

Perché è sempre fra piedi. La mamma ti cerca, mamma ti aspetta, ti porto io, la chiamo io…

MAMMA

Dovresti ringraziarlo, è un cavaliere!

CAPPUCCETTO ROSSO

Un cavaliere senza cavallo? Ma non è un cacciatore?

MAMMA

Si, è un cacciatore gentile.

CAPPUCCETTO ROSSO

Troppo gentile per i miei gusti! E poi non capisco cosa vuol cacciare sempre qui intorno? I cacciatori cacciano nel bosco no?

8


“Selfie con Cappuccetto Rosso”  di                                Giuseppe Fazio                                                                     ATTO  I          Gennaio 2015

MAMMA

Avrà visto qualche preda da queste parti! Vieni, sto facendo la crostata di mele, cosi la porti alla

nonnina, che è tanto malata poverina.

CAPPUCCETTO ROSSO (a mo di bambina)

Ma io volevo giocare ancora un po’ a rincorrere le farfalle!

MAMMA

Non ti basta mai eh?

CAPPUCCETTO ROSSO

No!

MAMMA

E va bene, però stai qui nei paraggi, cosi quando è pronta ti chiamo e vai dalla nonna!

CAPPUCCETTO ROSSO

Si mammina!

MAMMA

Brava la mia bambina. (esce)

Scena III

(Cappuccetto Rosso, Chanty)

CAPPUCCETTO ROSSO (canticchiando, saltella qua e la)

La, la, la, la, la, la, la….

CHANTY (entra con il cellulare in aria cercando di captare il segnale)

Accidenti!

CAPPUCCETTO ROSSO

A che gioco stai giocando?

CHANTY (infastidita)

Non sto giocando, cerco il segnale.

CAPPUCCETTO ROSSO

E dove l’hai perso? (Chanty la guarda ironica, poi continua la ricerca) Come ti chiami, io mi

chiamo Cappuccetto Rosso!

CHANTY (ironica)

Si ed io sono Biancaneve!

CAPPUCCETTO ROSSO

Biancaneve? Che bel nome! Non ho mai conosciuto una che si chiama Biancaneve! Ti chiami

Biancaneve perché sei bianca come la neve?

CHANTY (sarcastica)

E tu ti chiami Cappuccetto Rosso perché porti il cappuccio rosso?

CAPPUCCETTO ROSSO

Si! Come hai fatto a capirlo?

CHANTY (c.s.)

Sono un genio! Sono appena uscita fuori dalla lampada!

CAPPUCCETTO ROSSO

Accipicchia, sei un genio? Non ho mai conosciuto un genio!

CHANTY (la guarda in cagnesco, poi continua a cercare campo)

Accidenti, ma come faccio, non c’è campo!

CAPPUCCETTO ROSSO

Se vuoi ti posso portare io dove c’è un campo! Però non dobbiamo farci vedere dal contadino!

9


“Selfie con Cappuccetto Rosso”  di                                Giuseppe Fazio                                                                     ATTO  I          Gennaio 2015

CHANTY

Perché?

CAPPUCCETTO ROSSO

Èil suo campo di grano, e non vuole che ci si giochi dentro!

CHANTY

Ma che campo di grano, ma mi stai prendendo in giro? Ho bisogno della rete!

CAPPUCCETTO ROSSO

Vuoi il retino per catturare le farfalle? CHANTY (minacciosa)

Senti, se continui a fare battute e a prendermi in giro ti gonfio di botte, faccio il video lo metto su youtube e lo pubblico pure su facebook capito? (tossisce) Mi hai fatto venire pure le tosse! CAPPUCCETTO ROSSO (piange)

Ma io non ho fatto battute e non ti voglio prendere in giro! (piange) Ahahahah! Ahahahh!

CHANTY

No, no. Basta, non piangere, su, non piangere, non lo pubblico il video, non lo pubblico! … Basta! Non piangere! (alza la voce) Non piangere ti ho detto!

CAPPUCCETTO ROSSO E facciamo pace?

CHANTY

Va bene pace!

CAPPUCCETTO ROSSO (prendendo i mignoli di Chanty)

Mannaggia al diavoletto che ci ha fatto litigare con la pace di Gesù non litigheremo più! Prometti che non litigheremo più?

CHANTY

Si, promesso!

CAPPUCCETTO ROSSO

Ma come hai fatto ad uscire dalla lampada? Anch’io vorrei uscire da una lampada!

CHANTY

Vatti a fare una lampada solare!

CAPPUCCETTO ROSSO

Ma è vero che un genio può soddisfare solo 3 desideri?

CHANTY

Senti, ora basta scherzare, sono già irritata per i fatti miei! CAPPUCCETTO ROSSO (dispiaciuta)

Ma io non sto scherzando! … È la prima volta che mi capita di parlare con un genio!

CHANTY

Se non la smetti ti picchio e pubblico il video!

CAPPUCCETTO ROSSO

Ma avevi promesso che non avremmo litigato!

CHANTY

Ma se tu insisti con sto genio!

CAPPUCCETTO ROSSO

L’hai detto tu che sei un genio!

CHANTY

Non sono un genio, non esistono i geni!

CAPPUCCETTO ROSSO Scusami tanto Biancaneve!

10


“Selfie con Cappuccetto Rosso”  di                                Giuseppe Fazio                                                                     ATTO  I          Gennaio 2015

CHANTY

E non mi chiamo neanche Biancaneve!

CAPPUCCETTO ROSSO

Ma, l’hai detto tu che ti chiami Biancaneve!

CHANTY (sbottando)

Si, l’ho detto io, ma scherzavo, pensavo l’avessi capito che scherzavo! (prende la posizione yoga)

Basta! Cerchiamo di mantenere la calma! Respiro! Ohmmm! (fa yoga)

CAPPUCCETTO ROSSO

Allora se non ti chiami Biancaneve, come ti chiami?

CHANTY (sempre in posizione Yoga)

Chanty! Ohmmm…

CAPPUCCETTO ROSSO

Chanty Ohm?

CHANTY (alterata)

Chanty! Mi chiamo solo Chanty.

CAPPUCCETTO ROSSO

Solo Chanty! Che nome strano!

CHANTY

Certo, tu invece che ti fai chiamare Cappuccetto Rosso non sei strana! Qual è il tuo nome?

CAPPUCCETTO ROSSO

Cappuccetto Rosso.

CHANTY

Si, ma il vero nome?!

CAPPUCCETTO ROSSO

Cappuccetto Rosso.

CHANTY (sempre posizione yoga aumentando il suono)

Ohmmmmm…

CAPPUCCETTO ROSSO

Ma che stai facendo?

CHANTY

Yoga.

CAPPUCCETTO ROSSO

Cos’è yoga?

CHANTY

Èl’alternativa al tuo pestaggio! … Non ti voglio picchiare quindi mi devo rilassare! Ohmmmm…

CAPPUCCETTO ROSSO

Ma tu dove abiti, io non ti ho mai visto qui al villaggio!

CHANTY

Sono arrivata oggi e non vedo l’ora di andarmene. (tossisce)

CAPPUCCETTO ROSSO Perché te ne vuoi già andare? CHANTY (alzandosi in piedi)

Perché qui siamo fuori dal mondo, non c’è niente, non c’è rete, non c’è campo! Mi dici tu come faccio ad andare su whatsapp, su face book! Come chatto? Mi dici tu? (tossisce)

CAPPUCCETTO ROSSO

Io non ho capito un’acca di quello che hai detto! Basta che non litighiamo ti dico quello che vuoi.

Cos’è quello! (riferendosi al telefono)

11


“Selfie con Cappuccetto Rosso”  di                                Giuseppe Fazio                                                                     ATTO  I          Gennaio 2015

CHANTY

L’iphone 6?

CAPPUCCETTO ROSSO

Cos’è?

CHANTY

L’iphone 6?

CAPPUCCETTO ROSSO

Ecos’è?

CHANTY

Ma sei de coccio? Ti ho detto che è l’iphon 6! Ma capisci o no?

CAPPUCCETTO ROSSO

Scusa, ma io volevo solo sapere cosa fosse quell’oggetto che hai in mano? CHANTY (sbalordita)

Cosa? Cioè, tu vuoi dirmi che non sai neanche cosa sia questo? (Cappuccetto Rosso annuisce) Non ci posso credere, ma dove sono nel medioevo? … Questo è un cellulare!

CAPPUCCETTO ROSSO

E cos’è?

CHANTY

È, è, un telefono!

CAPPUCCETTO ROSSO

È un cellulare o un telefono?

CHANTY

O mio Dio! Sono la stessa cosa! Con questo puoi chiamare …

CAPPUCCETTO ROSSO Chi

CHANTY

Chi vuoi tu! Tua madre, i tuoi amici, tutti.

CAPPUCCETTO ROSSO E come?

CHANTY (esegue)

Vai in rubrica e scegli il nome. Adesso perché non c’è linea altrimenti ti avrei fatto vedere!

CAPPUCCETTO ROSSO

Se vuoi la posso fare io la linea, la maestra ce l’ha insegnato! La so fare molto dritta!

CHANTY

Dritta dritta dovrei andarmene da dove sono venuta! Comunque oltre le chiamate con questo si possono fare un sacco di cose, si fanno i video, le foto, ci possiamo fare un selfie!

CAPPUCCETTO ROSSO

Cos’è?

CHANTY

Faccio prima a fartelo che a dirtelo! Vieni. (le si avvicina fa la foto e gliela mostra) Visto?

CAPPUCCETTO ROSSO

O mamma, quelle siamo noi? …E come ci siamo finite la dentro?

CHANTY

Ho appena fatto il selfie, selfie, in pratica è una foto fatta da se, il vecchio autoscatto, solo che ora si chiama selfie, ecco!

CAPPUCCETTO ROSSO

E cos’è la foto e cos’è l’autoscacco?

12


“Selfie con Cappuccetto Rosso”  di                                Giuseppe Fazio                                                                     ATTO  I          Gennaio 2015

CHANTY

Ma che auto scacco, autoscatto!

CAPPUCCETTO ROSSO

E cos’è l’autoscatto?

CHANTY (si rimette in posizione yoga)

Èquello che abbiamo appena fatto! Mi fai impazzire con tutte queste domande. (tossisce)

CAPPUCCETTO ROSSO

Che brutta tosse che hai solo Chanty!

CHANTY

Mi chiamo Chanty, solo Chanty!

CAPPUCCETTO ROSSO Ho capito, solo Chanty!

CHANTY Chanty e basta!?

CAPPUCCETTO ROSSO Chanty e basta?!

CHANTY

Chanty! Chanty! Chanty! (tossisce)

CAPPUCCETTO ROSSO

Chanty, Chanty, Chanty, hai una brutta tosse!

CHANTY

Èuna tosse asmatica!

Ecos’è?

CHANTY

È tosse. Semplicemente tosse! Ecco perché sono qua, i dottori hanno detto a mia madre che l’aria di montagna mi avrebbe fatto bene!

CAPPUCCETTO ROSSO

Sono contenta, così ho un’amichetta con cui giocare! Sarebbe bello se tu restassi a vivere qui!

CHANTY

Per me no! Anzi spero di andar via prestissimo!

CAPPUCCETTO ROSSO

Peccato, sai quante cose belle ci sono qui? Gli alberi, le montagne, i ruscelli, le farfalle, gli uccellini! CHANTY (piagnucolosa)

Gli uccellini, non posso andare neanche su twitter!

CAPPUCCETTO ROSSO

Possiamo giocare ad un sacco di cose, a rincorrere le farfalle, a salire sugli alberi, a nascondino, a correre nei campi di grano, senza farsi vedere dal contadino però! Sai che bello!

CHANTY

Bellissimo! Tutto questo si può dire con una sola parola. Depressione! Ohmmmmm…

CAPPUCCETTO ROSSO

Cos’è la depressione?

13


“Selfie con Cappuccetto Rosso”  di                                Giuseppe Fazio                                                                     ATTO  I          Gennaio 2015

CHANTY

Quella che sta venendo a me! (piange)

CAPPUCCETTO ROSSO

Oh, no, non piangere! Giocheremo solo ai giochi che piacciono a te! A cosa vuoi giocare? CHANTY (Piangendo)

A Candy Crush Saga!

CAPPUCCETTO ROSSO

Non piangere, dai su! Giochiamo a mosca cieca? (Chanty aumenta il pianto ad ogni proposta).. A prendere i girini nello stagno? A caccia di lucertole? Certo, perché non ciò pensato prima, ti porto a mungere la mia capretta! … Dai su, ci sarà qualcosa che ti piace fare, non voglio che tu sia triste! CHANTY

Trovami una connessione internet e sarò la più felice del mondo!

CAPPUCCETTO ROSSO

Non so cosa tu voglia dire, ma io ci proverò lo stesso!... Dai su, io voglio che tu sia felice!

CHANTY

Ma che dici, in questo villaggio sperduto nessuno può rendermi felice.

CAPPUCCETTO ROSSO

Un amico può renderti felice!

CHANTY

Un amico? E chi è quest’amico? (Canzone “Amico è”, alla fine si abbracciano)

CAPPUCCETTO ROSSO (vezzosa)

Facciamo una foto con l’autoscacco?

CHANTY (compiaciuta)

Vuoi dire un selfie?

CAPPUCCETTO ROSSO

Si, selfie, selfie, facciamo selfie! Tieni, metti il mio cappuccio per fare selfie!

CHANTY

Tieni la mia sciarpa, basta che me la ridai, ho la tosse! (Fanno il selfie mentre arriva il lupo che da dietro sta per aggredirle, ma sentendo la voce del cacciatore scappa via)

CACCIATORE (f. s.)

Cappuccetto Rosso! Dove sei?

CHANTY (guardando la foto si accorge che c’è qualcosa di strano e si guarda alle spalle)

Mah! Cos’è?... è venuta male, c’è una specie di riflesso nero guarda!

CACCIATORE (f. s.)

Cappuccetto Rosso! Se mi senti dammi un segno!

CAPPUCCETTO ROSSO

Oh no! C’è di nuovo il cacciatore! Aiutami, digli che non mi hai visto?

CHANTY

Perché?

CACCIATORE (f.s.)

Cappuccetto Rosso!

CAPPUCCETTO ROSSO

Scscsc…poi ti spiego. (esce)

14


“Selfie con Cappuccetto Rosso”  di                                Giuseppe Fazio                                                                     ATTO  I          Gennaio 2015

Scena IV

(Cacciatore, Chanty)

CACCIATORE (entrando)

Cappuccetto … Rosso! (Chanty è di spalle ed indossa ancora il cappuccio) Cappuccetto Rosso, finalmente ti ho trovata, ma dove sei stata?... (Chanty smanetta col cellulare) Cappuccetto Rosso, perché non rispondi? (gli si avvicina) Sbaglio o sei cresciuta? (la guarda in faccia) Accidenti sei proprio cambiata! Mah, incredibile, hai fatto un cambiamento radicale! Sembri un’altra!

CHANTY (in tutto il dialogo seguente avrà sempre il cellulare in mano)

Infatti!

CACCIATORE (con stupore)

Hai cambiato anche la voce! E già, si cresce in fretta alla tua età! Se non ti conoscessi direi proprio che sei un’altra persona!

CHANTY

Ma certo che sono un’altra persona! (si toglie il cappuccio)

CACCIATORE

Ah, ah! Il mio fiuto di cacciatore non mi tradisce! L’ho detto che tu eri un’altra persona! Ma chi sei?

CHANTY

Chanty.

CACCIATORE (ogni tanto guarda con curiosità il telefono di Chanty)

Chanty? Io non ti ho mai vista in giro!

CHANTY

Certo, sono arrivata oggi!

CACCIATORE

E come mai hai il cappuccio rosso di Cappuccetto Rosso?

CHANTY (impacciata)

Ehm! Perché….

CACCIATORE (minaccioso)

Che gli hai fatto, dov’è? Perché hai il cappuccio rosso di Cappuccetto Rosso?

CHANTY

Ma chi ha detto che è il suo cappuccio!?

CACCIATORE

Tu vuoi dirmi che questo cappuccio rosso non è il cappuccio rosso di Cappuccetto Rosso? CHANTY (lo imita agitando il cellulare)

No? Questo non è il cappuccio rosso di Cappuccetto Rosso! Questo è il mio cappuccio rosso! CACCIATORE (con stupore)

Ma cos’è quell’arnese che hai in mano?

CHANTY

Èl’iphone 6!

CACCIATORE Eh?

CHANTY

Ci risiamo! È un cellulare, puoi parlare con chi vuoi, e funziona senza fili, se c’era la linea ti facevo vedere e sentire, ma non la linea che pensi tu. Poi si possono fare video foto e altre cose.

CACCIATORE Cosa?

CHANTY

Foto, foto come questa! (gli scatta una foto e gliela mostra) Hai visto?

15


“Selfie con Cappuccetto Rosso”  di                                Giuseppe Fazio                                                                     ATTO  I          Gennaio 2015

CACCIATORE (meraviglia e paura)

O mio Dio, quello sono io?

CHANTY

Si.

CACCIATORE (ansioso)

E come mi hai messo l’ha dentro? Liberami subito!

CHANTY (ironica)

Ho fatto una magia!

CACCIATORE

Sei una maga?

CHANTY (c.s.)

No, sono una strega, la strega cattiva!

CACCIATORE (alza il fucile)

Brutta stregaccia, cosa hai fatto a Cappuccetto Rosso? Parla o ti impallino subito! CHANTY

Fermo! Ma quale strega, stavo scherzando! Possibile che qui credete a tutto quel che vi si dice? CACCIATORE (indagatore)

E perché indossi un cappuccio rosso come quello di Cappuccetto Rosso?

CHANTY

Lo può indossare solo Cappuccetto Rosso un cappuccio rosso?

CACCIATORE

No, però al villaggio siamo abituati a vedere solo Cappuccetto Rosso con il cappuccio rosso!

CHANTY

Beh, ed ora vi abituerete a vedere anche me!

CACCIATORE

Sarà difficile distinguervi l’una dall’altra! Sempre che riesca a ritrovarla!

CHANTY

Tranquillo ritornerà!

CACCIATORE (c.s.)

E che ne sai tu, l’hai vista per caso?

CHANTY

No!

CACCIATORE

Io sono sicuro di si invece. Il mio fiuto di cacciatore non mi tradisce mai! Allora brutta stregaccia dimmi dov’è Cappuccetto Rosso.

CHANTY (vanesia)

A parte che ti ripeto che non sono una strega ma poi non sono brutta per niente! Mi dicono tutti

che sono bella!

CACCIATORE

Èuguale. Allora bella strega dov’è Cappuccetto Rosso?

CHANTY

Ti ho detto che non lo so, cercala bene! CACCIATORE (canta la canzone “Azzurro” poi esce)

16


“Selfie con Cappuccetto Rosso”  di                                Giuseppe Fazio                                                                     ATTO  I          Gennaio 2015

Scena V

(Chanty, Cappuccetto Rosso, Mamma)

CHANTY

Ei, Cappuccetto Rosso, dove sei, vieni fuori!

CAPPUCCETTO ROSSO (entrando)

Èandato via?

CHANTY

Si. Ma perché ti sei nascosta?

CAPPUCCETTO ROSSO Cosi!

CHANTY

Gli hai combinato qualcosa?

CAPPUCCETTO ROSSO No!

CHANTY

E allora perché ti nascondi? Hai paura di lui?

CAPPUCCETTO ROSSO No!

CHANTY

Èallora?

CAPPUCCETTO ROSSO

Quante domande che fai!

CHANTY

Ah, sarei io a fare tante domande?!

CAPPUCCETTO ROSSO

Non voglio farmi vedere perché ogni volta insiste per accompagnarmi fin dentro casa e non mi va! MAMMA (entrando)

Cappuccetto Rosso!

CAPPUCCETTO ROSSO (gioiosa)

Mamma mamma, lei è Chanty Chanty, Chanty!

MAMMA

Ciao Chanty, Chanty Chanty, come sei bella, come ti chiami?

CAPPUCCETTO ROSSO

Mamma, ti ho appena detto che si chiama Chanty Chanty, Chanty!

CHANTY

Chanty solo una volta!

MAMMA

Ah, Chanty solo una volta? Che nome strano!

CHANTY (disperata)

Mi chiamo Chanty, solo Chanty!

CAPPUCCETTO ROSSO

Lei è appena arrivata e starà qui perché ha…ha…cos’hai?

CHANTY

La tosse asmatica!

MAMMA

E cos’è la tosse asmatica!

17


“Selfie con Cappuccetto Rosso”  di                                Giuseppe Fazio                                                                     ATTO  I          Gennaio 2015

CAPPUCCETTO ROSSO

Tosse mamma, è solo tosse. Cosi il dottore le ha detto che deve respirare l’aria di montagna!

MAMMA

Quindi devi andare su in montagna?

CHANTY

Qui non siamo già in montagna!?

MAMMA

Ma se il dottore ti ha detto che devi respirare aria di montagna devi andare su in montagna montagna, qui siamo ai piedi della montagna e l’aria qui è diversa dall’aria di montagna. Ha detto di respirare aria di montagna o di respirare aria ai piedi della montagna? CHANTY

Ehm…non so, magari poi chiedo a mamma!

CAPPUCCETTO ROSSO

Non ha importanza, anche se devi andare a respirare aria su in montagna io verrò a respirare con te! Visto mamma, così ho un’amichetta con cui giocare! Io spero che rimanga per sempre!

CHANTY

Non credo proprio, quando sarò guarita andrò via!

CAPPUCCETTO ROSSO (irata)

Allora spero che non guarisci mai, cosi starai sempre qui con me!

MAMMA

Cappuccetto Rosso, che modi sono questi?

CAPPUCCETTO ROSSO (triste)

Ma io voglio che rimanga con me!

MAMMA

Lo so, ma ci sono modi e modi di dire le cose! Devi essere gentile!

CAPPUCCETTO ROSSO (tenera)

Spero che la tua tosse non guarisca mai! Cosi va bene mamma?

MAMMA

Cosi va meglio! Senti uhm…uhm come ti chiami?

CAPPUCCETTO ROSSO

Chanty!

MAMMA (alludendo al telefono)

Già Chanty, scusa ma ogni tanto la mia testa da i numeri 3/16/. Ma cos’è quel…quel… coso?

CAPPUCCETTO ROSSO

Èun telefono mamma!

MAMMA

Telefono?! E cos’è un telefono?

CAPPUCCETTO ROSSO

Un telefono è un … un si possono fare un sacco di cose col telefono, diglielo tu cos’è un telefono!

CHANTY

Uffa, ricominciamo! (Canta la canzone “Se telefonando” poi esce) CAPPUCCETTO ROSSO (uscendo)

Ciao mamma vado a giocare con Chanty!

MAMMA

Non ti allontanare, la crostata è nel forno, tra poco sarà pronta e la porterai alla nonna! CAPPUCCETTO ROSSO (esce)

Si, ciao!

18


“Selfie con Cappuccetto Rosso”  di                                Giuseppe Fazio                                                                     ATTO  I          Gennaio 2015

MAMMA

Quant’è birichina la mia bambina! Le voglio un mondo di bene!

Scena VI

(Mamma, Cacciatore)

CACCIATORE (entrando)

Ma dove sarà! (vede Mamma) ... Mi dispiace non ho trovato nessuna traccia di Cappuccetto Rosso!

MAMMA

Ma era qui un momento fa!

CACCIATORE

Èritornata? MAMMA (finta)

Ah, già, si, è appena ritornata, monellina mi ha fatto prendere uno spavento!

CACCIATORE

E dov’era?

MAMMA

Già, dov’era?

CACCIATORE Io nel bosco!

MAMMA

Non si va nel bosco. Birichino! È pericoloso giocare nel bosco!

CACCIATORE

Ma sono andato a cercar Cappuccetto Rosso! … E allora dov’era Cappuccetto Rosso?

MAMMA

Era con la sua nuova amichetta, non ricordo il nome, a volte la testa da i numeri, 58, 86, 49, 23!

CACCIATORE Quaterna!

MAMMA

Napoli! Ah si, se non ricordo male si chiama Chanty!

CACCIATORE

Ah, si quella che aveva il cappuccio rosso come Cappuccetto Rosso? Quella bambina non mi convince, aveva uno strano arnese in mano che intrappola le persone! Infatti era riuscita ad intrappolarmi!

MAMMA O mio Dio!

CACCIATORE

Ma io che sono un cacciatore esperto sono riuscito a liberarmi in 4 e tressette!

MAMMA

Gioca anche a carte?

CACCIATORE

Si! … Vuoi giocare con me?

MAMMA

No, a me non piace il gioco delle carte!

CACCIATORE

Neanche a me! … Secondo me sotto quel visino angelico si nasconde una strega!

MAMMA

Una strega!? Ma non può essere!

19


“Selfie con Cappuccetto Rosso”  di                                Giuseppe Fazio                                                                     ATTO  I          Gennaio 2015

CACCIATORE

L’ha detto lei che è una strega cattiva!

MAMMA

O mio Dio, allora Cappuccetto Rosso è in pericolo!

CACCIATORE

Tranquilla, ci sono io! La vado a salvare io! (fa qualche passo) Se torna avvisami con un fischio!

MAMMA

Si!

CACCIATORE

Si, però prima non mi hai fischiato!

(Canzone Non ho l’età)

FINE I ATTO

20


“ Selfie con Cappuccetto Rosso”                                    di Giuseppe Fazio                                                                ATTO II          Gennaio 2015

II ATTO Scena VII

(Bosco. Lupo, poi Cacciatore, Mamma, poi Cappuccetto Rosso e Chanty)

LUPO (Si tocca la pancia. Ronzio di una mosca)

Ah! Sono settimane che non faccio un pasto decente! Sono stanco di mangiare bacche e vermiciattoli. In questo bosco non si vede anima viva! A parte questa maledetta mosca! Ma se ti prendo ti mangio in un boccone! (prova a prenderla) Sei fortunata che non sei abbastanza grassa per un pranzetto, altrimenti a quest’ora eri già nel mio stomaco. (prova a prenderla) Ah! Al diavolo! Mi sa che diventerò vegetariano! E poi lo dicono tutti che la dieta vegetariana è più salutare! Vediamo un po’! (assaggia foglie del cespuglio, e fa delle smorfie) Che schifo! È amarissima! Sono molto meglio i vermi e le formiche! Anche le farfalle non dovrebbero essere male, e forse è più facile che catturi una farfalla che una mosca! … Ronza quanto vuoi, tanto non mi interessi più! Anche se mi entrassi nella bocca ti sputerei subito brutta mosca. Vieni qua moscaccia maledetta! (prova a prenderla e inseguendola esce) MAMMA (entrano assieme al Cacciatore)

Quindi è sicuro che l’hanno visto il lupo?

CACCIATORE

Si, hanno visto un grosso lupo aggirarsi nel bosco!

MAMMA

Mamma mia! Ma dove l’hanno avvistato?

(Canzone + ballo “Attenti al lupo” poi entrano Cappuccetto Rosso, Chanty e ballano. Poi dietro entra il Lupo, anch’esso ballerà. Dopo la canzone escono tutti. Buio)

Scena VIII

(Cappuccetto Rosso e Chanty)

CHANTY

Quindi quel ficcanaso del cacciatore avrebbe detto a tua madre che io sarei una strega!?

CAPPUCCETTO ROSSO

Si, dice che glielo hai detto tu!

CHANTY

Si, ma scherzavo!

CAPPUCCETTO ROSSO

Ma tu non devi scherzare sempre. Se dici delle cose poi la gente ci crede!

CHANTY

Anche se dicessi … che ne so, sai che io so volare… CAPPUCCETTO ROSSO (stupita)

Sai volare? Davvero! Allora perché non ci andiamo volando dalla nonnina, così facciamo prima! CHANTY

Visto, che ti avevo detto?! Scherzavo, stavo scherzando. Siete troppo creduloni qui. Ma dove abita

tua nonna? Ci vuole ancora tanto?

CAPPUCCETTO ROSSO

Un po’!

CHANTY

Ma poi dico io, tua nonna che cavolo ci abita a fare in un bosco! Perché non prende un

appartamento vicino casa tua!

CAPPUCCETTO ROSSO

Cos’è l’appartamento?

21


“ Selfie con Cappuccetto Rosso”                                    di Giuseppe Fazio                                                                ATTO II          Gennaio 2015

CHANTY

Niente, volevo dire una casa, oppure perché non viene a stare da te?

CAPPUCCETTO ROSSO

Perché quella è casa sua!

CHANTY

Ma che centra, anche mia nonna ha casa sua, ma visto che è sola abita con noi! E se per caso tua

nonna si sente male, che ne so cade, come fa a chiamarvi? Già, dimenticavo che qua non esiste

neanche il telefono.

CAPPUCCETTO ROSSO

La mia nonnina sta sempre male. Facciamo una corsetta cosi arriviamo prima? Andiamo?

CHANTY

Ma che andiamo! Io non ce la faccio più, e poi mi sa che mi sta venendo anche il raffreddore e con

la tosse che ho, siamo a cavallo.

CAPPUCCETTO ROSSO

Si, si, dai, fai uscire il cavallo, fai uscire il cavallo, cosi andiamo a galoppo ed arriviamo prima dalla nonna! Dai, dai un bel cavallo bianco…

CHANTY (ironica)

Il cavallo no, se vuoi posso far uscire un mulo!

CAPPUCCETTO ROSSO

Il mulo! Perché hai già esaurito tutti i desideri? (Chanty la guarda esterrefatta) … Va bene fai

uscire il mulo, meglio che niente!

CHANTY

Mamma mia quanta pazienza ci vuole con te!

CAPPUCCETTO ROSSO

Ho capito, scherzavi anche stavolta!

CHANTY (c.s.)

No, come hai fatto a capirlo? Basta io non ce la faccio più!

CAPPUCCETTO ROSSO

Aspettami qui, io corro dalla nonna e poi torniamo a casa! Nel frattempo giochi con le farfalle, sali

sugli alberi, catturi le lucertole!

CHANTY

Ma che! Io torno a casa!

CAPPUCCETTO ROSSO

E ti ricordi il sentiero!

CHANTY

Certo che mi ricordo. Vai, ci vediamo, ciao!

CAPPUCCETTO ROSSO

Stai attenta a non perderti. Faccio una corsa e ti raggiungo. Ciao … Ah, fai attenzione al lupo! (esce)

CHANTY

Vai tranquilla. Io c’ho l’iphone 6, navigatore e vai. (prende il cellulare) Vai? A ‘ndo vai se la linea non ce l’hai! Porca di quella ladra! Andiamo, che sarà mai, è solo un sentiero sperduto nel bosco! Con un lupo in giro! … Ma quale lupo, secondo me quel cacciatore le spara una più grossa dell’altra! I lupi sono quasi estinti! Il lupo! Ma quando mai! (sente un rumore, si blocca) Al massimo chiamo il 113, le potrò fare almeno le chiamate d’emergenza!? (esce guardinga. Buio)

22


“ Selfie con Cappuccetto Rosso”                                    di Giuseppe Fazio                                                                ATTO II          Gennaio 2015

Scena IX

(Lupo, Cappuccetto Rosso)

LUPO (in scena Cappuccetto Rosso che saltella e canticchia, il lupo si affaccia dalla quinta)

Ma, sogno o son desto! (si da un pizzicotto) Aia! Son desto! Mmm…che bella bambina, dev’essere

un bocconcino tenero tenero, il mio stomaco non vede l’ora di conoscerti, mmm, vieni, vieni da

questa parte, mmm! (quando Cappuccetto Rosso le sarà vicino il Lupo esce di scatto per

afferrarla) Sorpresa. Aaahhhh!

CAPPUCCETTO ROSSO (per nulla spaventata)

Buongiorno! (continuando a saltellare)

LUPO (stupito)

Eh! Ei, ei, bambina, bambina!

CAPPUCCETTO ROSSO

Dici a me?

LUPO

Si dico a te, che fai tutta sola nel bosco?

CAPPUCCETTO ROSSO

Sto andando dalla mia nonnina che è tanto malata!

LUPO

Ah, la nonnina. (A parte) Bene, bene, oggi è la mia giornata fortunata, farò doppio pasto! Ci voleva

proprio. ... E dimmi dove abita la nonnina?

CAPPUCCETTO ROSSO

Perché lo vuoi sapere?

LUPO

Perché … perché … perché voglio farle una visitina, visto che è tanto malata!

CAPPUCCETTO ROSSO

Non te lo posso dire, mia mamma mi dice sempre che non devo parlare con gli sconosciuti!

LUPO

Ma io non sono uno sconosciuto. Piacere sono Lupo Alberto, o Alberto Lupo, come preferisci!

CAPPUCCETTO ROSSO

Sei un lupo? Allora sei cattivo, ciao devo andare!

LUPO

Ma no, chi te l’ha detto che sono cattivo, sempre questi pregiudizi nei nostri confronti, io sono più buono del pane, io non mangerei mai una bambina carina come te! CAPPUCCETTO ROSSO

E perché mi dovresti mangiare?

LUPO

(A parte)     Perché sono affamato come un lupo! … Perché tutti dicono che i lupi mangiano i

bambini, ma io no! Io sono buono e non mangerei neanche una mosca (A parte) Anche perché non

riesco mai a prenderla!

CAPPUCCETTO ROSSO

E poi in ogni caso resti sempre uno sconosciuto!

LUPO

Ma ti ho appena detto che mi chiamo lupo Alberto, tu piuttosto come ti chiami?

CAPPUCCETTO ROSSO

Cappuccetto Rosso!

LUPO

Cappuccetto Rosso, bel nome! Allora, dove abita la tua nonnina? (A parte) Cosi la vado a mangiare!

23


“ Selfie con Cappuccetto Rosso”                                    di Giuseppe Fazio                                                                ATTO II          Gennaio 2015

CAPPUCCETTO ROSSO

Che hai detto?

LUPO

Cosi la vado a trovare. Poverina si sentirà sola soletta in quella sua casetta!

CAPPUCCETTO ROSSO

E come fai a sapere che sta in una casetta?

LUPO

Intuito lupino! Mica può stare in una tana! Allora dove sta?

CAPPUCCETTO ROSSO

Ma perché vuoi farle una visita se neanche la conosci?

LUPO (alterato)

(A parte) Quante domande, quasi quasi la mangio!… Cosi le farò un po’ di compagnia!CAPPUCCETTO ROSSO

E perché vuoi farle un po’ di compagnia?

LUPO (c.s.)

Mmm… Perché è malata! Ed io siccome sono buono voglio che non si senta sola! Avanti Cappuccetto Rosso dimmi dove abita, non vedo l’ora di trovarla! CAPPUCCETTO ROSSO

Uhm! Non so se te lo posso dire, mamma non vorrebbe!

LUPO

(A parte) E chi se ne frega. … Ma certo che vorrebbe, e poi tua madre ed io ci conosciamo!

CAPPUCCETTO ROSSO

Davvero conosci mamma!

LUPO

Ma certo, siamo amici da una vita! Dove abita?

CAPPUCCETTO ROSSO

Mamma abita giù al villaggio!

LUPO (c.s.)

(A parte) Mmm, ma non tua madre! …La nonnina dove abita?

CAPPUCCETTO ROSSO

Ma perché ogni tanto ti giri e borbotti qualcosa?

LUPO

(A parte) Mmm! Se fosse stata più in carne l’avrei già mangiata! E al diavolo la nonna! … Perché …perché … ho, ho un brutto tic che non posso controllare. (Lo fa più volte) Visto, dimmi! CAPPUCCETTO ROSSO

Cosa?

LUPO

(A parte) La nonna! La nonna! … Dimmi dove sta la nonna!

CAPPUCCETTO ROSSO

Hai ragione è un brutto tic. Dovresti andare dal dottore per farti curare!

LUPO

Si, dopo che sarò andato dalla nonna ci andrò! Su Cappuccetto Rosso dimmi dove abita!

CAPPUCCETTO ROSSO

Allora giuri che mi posso fidare?

LUPO

Fidati! Lo giuro, e lo stragiuro!

24


“ Selfie con Cappuccetto Rosso”                                    di Giuseppe Fazio                                                                ATTO II          Gennaio 2015

CAPPUCCETTO ROSSO

Allora la mia nonnina sta dopo il ruscello, dove ci sono tre grosse querce alte, alte, li nascosta c’è la

sua casetta piccola con le finestrelle colorate!

LUPO

Grazie, sto andando!

CAPPUCCETTO ROSSO

Aspetta! Perché corri, ci sto andando anch’io, andiamo insieme.

LUPO

Già! … Certo! (A parte) Mmm, se vado insieme a lei mentre mangio la nonna lei scapperà, o

viceversa. Devo escogitare un piano!

CAPPUCCETTO ROSSO

Andiamo?

LUPO

Si. … Trovato! … Senti ma alla nonna non stai portando niente?

CAPPUCCETTO ROSSO

Si, la crostata di mele e una bottiglia di vino, alla nonna piace tanto il vino!

LUPO

Perché non le raccogli un bel mazzo di fiori, sarà contenta!

CAPPUCCETTO ROSSO

Si, hai ragione, sei proprio buono tu. Raccogliamole dei fiori!

LUPO

Bene, io vado!

CAPPUCCETTO ROSSO

Dove vai? Non raccogliamo i fiori?

LUPO

Ehm…si, … prima ho visto un po’ di fiori da quella parte, vai, vai a raccoglierli, io intanto do un’occhiata qui in giro!

CAPPUCCETTO ROSSO

Vado, tu aspettami qui! (esce)

LUPO

Fidati!

(Canzone “Non ti fidar” poi esce. Buio.)

Scena X

(Cacciatore, Mamma e Chanty che è nascosta dietro al cespuglio)

CACCIATORE (entrando assieme alla Mamma)

Sono sicuro che quella strega centra qualcosa! Prima che arrivasse lei non si era mai visto un lupo

qui da queste parti!

MAMMA

Ma non ci posso credere che sia lei! È tanto gentile!

CACCIATORE

Si, tanto gentile e tanto onesta pare che in lupo si sa anche trasformare! (si sente tossire)

MAMMA

O Dio hai sentito! (si nasconde dietro)

CACCIATORE (felice)

Mi hai dato del te? Quindi possiamo darci sempre del te adesso?

25


“ Selfie con Cappuccetto Rosso”                                    di Giuseppe Fazio                                                                ATTO II          Gennaio 2015

MAMMA

Non si deve esagerare, troppo tè fa male! Eh!

CACCIATORE

Si, hai ragione! Diamoci solo un po’ di te! (fiero di poterla proteggere) Sarà una belva feroce. (impugna il fucile al contrario) Ti proteggerò io, dovrà passare sul mio cadavere prima!MAMMA

Non ci vuole molto! Il suo fucile!

CACCIATORE

Quindi è ritornata al lei! Abbiamo appena detto che ci diamo del te!

MAMMA

Di nuovo con sto te, troppo te fa male!

CACCIATORE

No, te il tè, te intendevo il tu! Scusa, lo so, sono una frana in grammatica!

MAMMA

Si, scusa ma la mia testa ogni tanto da i numeri, 71,80, ambo secco!

CACCIATORE

Palermo?

MAMMA

Si.

CACCIATORE (guarda sempre lei)

Visto che ora siamo più intimi io … (Mamma fa cenno verso il fucile) Tranquilla ce l’ho sotto tiro! MAMMA (guardando i suoi attributi)

Si, effettivamente ce l’hai sotto tiro! Dovresti tenerlo al contrario!

CACCIATORE (gira il fucile)

Ah, certo, mi ero distratto un attimo! Vieni fuori, qualunque animale tu sia. (Canta “Vieni fuori)

CHANTY (uscendo allo scoperto)

Ei, ei, fermo, sono io!

CACCIATORE

Lo sapevo che eri tu il lupo cattivo!

CHANTY

Ma quale lupo cattivo, ma che dici?

CACCIATORE

Èinutile che cerchi di ingannarmi, tu sei la strega che si trasforma anche in lupo cattivo!

CHANTY

Ma questo è pazzo! Cortesemente abbassa quel fucile, chissà parte qualche colpo!

CACCIATORE

E confessa che tu ed il lupo siete la stessa persona!

CHANTY

A parte che il lupo non è una persona ma un animale!

CACCIATORE

Questo è un particolare insignificante.

CHANTY

Ma che particolare! Signora glielo dica lei, mi ha visto trasformata in lupo qualche volta forse?

MAMMA

Effettivamente, così su due piedi non ricordo!

CACCIATORE

Non puoi ricordare un lupo su due piedi, i lupi hanno quattro piedi!

26


“ Selfie con Cappuccetto Rosso”                                    di Giuseppe Fazio                                                                ATTO II          Gennaio 2015

MAMMA

Già, a volte la mia testa da i numeri! 35/49/54 bari! (Cacciatore prende nota)

CHANTY

Ma chi bara, non sto barando affatto!

MAMMA

Bari la ruota!

CHANTY (stupefatta)

Qua sono tutti pazzi!

CACCIATORE

E perché allora te ne stavi nascosta nei cespugli?

CHANTY

Perché ho sentito un rumore e mi sono spaventata!

CACCIATORE

Che rumore?

CHANTY

Non lo so, sarà stato qualche animale!

CACCIATORE

Che animale?

CHANTY

Ma che ne so! Se mi sono nascosta non ho visto che animale era!

CACCIATORE

Ah, ah, ah! Non mi far ridere! Un lupo che si spaventa di un animale! Ah, ah, ah! Secondo me tu eri lupo, poi hai visto noi e ti sei trasformata in strega! CHANTY

Certo, perché cosi vestita sarei una strega?

CACCIATORE

L’hai detto tu che sei una strega cattiva!

CHANTY

Ancora! Stavo scherzando! Scherzavo!

MAMMA

Senti, sai dov’è Cappuccetto Rosso?

CHANTY

Èandata dalla nonna!

CACCIATORE

E tu perché non ci sei andata?

CHANTY

Perché sono stanca e voglio tornare a casa! (tossisce) E poi questa umidità mi fa venire la tosse!

MAMMA

Già, tu dovresti respirare aria di montagna, non aria di bosco! L’aria di bosco è umida!

CHANTY

Infatti, vi saluto! (esce)

CACCIATORE

Ma l’abbiamo fatta scappare!

MAMMA

Veramente il cacciatore sei tu!

CACCIATORE Vieni, seguiamola.

27


“ Selfie con Cappuccetto Rosso”                                    di Giuseppe Fazio                                                                ATTO II          Gennaio 2015

MAMMA

E se il lupo non è lei?

CACCIATORE

Il mio fiuto di cacciatore non mi tradisce mai. E se ti dico che quella è il lupo, quella è il lupo!

Seguiamola!

MAMMA

E se Cappuccetto Rosso è in pericolo?

CACCIATORE

A quest’ora sarà già dalla nonna. Andiamo, altrimenti la perdiamo di vista! (escono, poi buio)

Scena XI

(Cacciatore, Mamma, Lupo)

(Il lupo in scena, sente il cacciatore cerca di nascondersi dietro al cespuglio)

CACCIATORE (f.s.)

Vai avanti tu, io ti guardo … ti guardo le spalle!

MAMMA (entrando vede il lupo)

Oh, oh, mi è sembrato di vedere un lupo.

CACCIATORE

Dove?

MAMMA

Li, dietro il cespuglio!

CACCIATORE (coprendola col corpo)

Vieni, ti proteggo io! Finalmente l’abbiamo stanato! (punta il fucile canta “Vieni fuori”) Lupo, se ci

sei esci di colpo! Se non esci al mio tre farò fuoco.

MAMMA

Scusa perché gli devi dare fuoco, hai il fucile spara no!

CACCIATORE (si gira verso di lei, tenero)

Fare fuoco in gergo cacciatoristico vuol dire sparare cara Rosy!

MAMMA

Ah, scusa non conosco il vostro gergo!

CACCIATORE

Non scusarti, non era un rimprovero, è normale che tu non lo conosca! … Allora, veniamo a noi

lupo cattivo, io adesso comincerò il conto, 1…

MAMMA

Conta!

CACCIATORE

Si, sto contando!

MAMMA

No, dico non si dice conto, ma conta!

CACCIATORE

Si. Allora, 1…,2…

MAMMA

Ma sparerai al tre?

CACCIATORE (C.s. Nel frattempo il cespuglio si sposta)

Si, al tre! Allora, 1…2…

MAMMA

Ma dirai 3 e dopo sparerai, o sparerai contemporaneamente al 3?

28


“ Selfie con Cappuccetto Rosso”                                    di Giuseppe Fazio                                                                ATTO II          Gennaio 2015

CACCIATORE

Come vuoi tu?

MAMMA

Scusa, ma io ho paura degli spari quindi voglio essere pronta!

CACCIATORE (C.s. Il cespuglio si sposta nuovamente)

Non devi scusarti affatto, ognuno di noi abbiamo le sue paure…

MAMMA

Ha!

CACCIATORE (preoccupato)

Cos’hai?

MAMMA

Niente, volevo dire che si dice ha le sue paure!

CACCIATORE

Scusa, ma devo ancora ripassare la grammatica!

MAMMA

Non devi scusarti!

CACCIATORE (C.s. Il cespuglio si sposta nuovamente)

Grazie per la comprensione!

MAMMA

Di niente!

CACCIATORE

Allora lupastro, io ora conta, 1…2…

MAMMA

Conto!

CACCIATORE

Vuoi contare tu?

MAMMA

No, si dice conto!

CACCIATORE

Prima hai detto che si dice conta!

MAMMA

La conta, il conto! Capito?

CACCIATORE (asserisce indeciso)

Uhm! … Allora lupacchiotto io cont … io cont… io ora do i numeri. 21…25…28. Terno secco su Firenze. … Allora andiamo a noi, veniamo all’ora del conto, 1…2…

MAMMA

Scusami ma non ho capito se dopo il 3 prima dello sparo farai la pausa!

CACCIATORE

Si, farò una piccola pausa! 1…2…

MAMMA

Piccola quanto?

CACCIATORE

Facciamo cosi, io conto fino a 3, poi ti dirò sparo e dopo sparerò!

MAMMA

Sicuro che me lo dirai?

CACCIATORE (le prende le mani, poi le allarga)

Certo! Ti fidi di me? (base Titanic)

29


“ Selfie con Cappuccetto Rosso”                                    di Giuseppe Fazio                                                                ATTO II          Gennaio 2015

MAMMA (il cespuglio si sposta ed il Lupo scappa)

(accorgendosi del cespuglio) Spara, spara, spara al cespuglio si muove!

CACCIATORE

No, il cespuglio non è buono da mangiare! L’ho cucinato in diversi modi, ma resta sempre un po’ legnoso. Allora, pronta? (Mamma asserisce) Lupo questa è l’ultima volta che conta dopodiché sparerò! Quindi se ti vuoi salvare la pellaccia esci con le mani in alto! MAMMA

Zampe in alto!

CACCIATORE

Già, zampe in alto, mentre se sei trasformato in strega, esci con le mani in alto. Io conta, 1… 2… 2½…2¾…3. (girandosi verso la Mamma) Sparo. (chiude gli occhi e spara, fucile puntato in alto) MAMMA (ha ancora gli occhi chiusi)

L’hai preso?

CACCIATORE (nel frattempo arriva sul palco un pollo spennato)

(fiero) Morto stecchito! Non era un lupo, era solo un fagiano!

MAMMA

Mah! È già spennato?

CACCIATORE

Si, uso delle cartucce speciali che carico personalmente io! La prima uccide la seconda spenna! La

cena per stasera è assicurata! Ceniamo insieme?

MAMMA

Ma che cena, dobbiamo trovare il lupo, altrimenti non staremo al sicuro!

CACCIATORE (canzone “Cinque giorni” poi buio)

Scena XII

(Cappuccetto Rosso)

CAPPUCCETTO ROSSO (canta la canzone “Rose rosse”)

Mah, dov’è andato il lupo? Lupo! Alberto! Lupo Alberto! Dove sei? Lupo, è tardi dobbiamo andare dalla nonna! Sarà meglio che vada, verrà dalla nonna la prossima volta! (esce, Buio)

Scena XIII

(Nonna, Lupo)

NONNA

Sarà meglio che mi ritiri a casa, tra poco arriverà Cappuccetto Rosso, sicuramente mi porterà qualcosa di buono. Speriamo anche che mi porti del vino. Se non mi trova a letto dirà alla mamma che sto bene! Eh si, lo so, non è giusto far credere che sia ammalata, ma io lo faccio a fin di bene! Cosi almeno vengono più spesso a trovarmi, e posso avere un po’ di compagnia, e anche qualche bottiglia di vino in più. Da queste parti non passa mai nessuno. Purtroppo la solitudine è una brutta bestia, peggio di una malattia! E si, ad una certa età si ritorna bambini, e si possono dire anche delle piccole bugie! Andiamo! (esce)

LUPO (Lupo entra guardingo, canta “Che sarà”, poi buio)

30


“ Selfie con Cappuccetto Rosso”                                    di Giuseppe Fazio                                                                ATTO II          Gennaio 2015

Scena XIV

(Nonna, Lupo, Cappuccetto Rosso)

(Interno casa della Nonna, si sente bussare)

NONNA (f.s.)

Chi è?

LUPO (f.s. camuffando la voce)

Sono Cappuccetto Rosso!

NONNA

Vieni Cappuccetto Rosso, vieni, sai che sono tanto ammalata e devo stare a letto, entra pure! LUPO (scorbutico)

Vecchiaccia come entro se la porta è chiusa!

NONNA

Cosa dici?

LUPO (gentile)

Dico, come faccio ad entrare se la porta è chiusa?!

NONNA

Aprila pure sai come alzare il saliscendi no?

LUPO (si sentirà rumore)

Uhm… apriti maledetta porta … Nonnina io non lo trovo il saliscendi!

NONNA

Come non lo trovi, è sempre nel solito buco! Metti il dito e tiralo su!

LUPO (alterato)

Che dito metto io, vecchiaccia rimbambita!

NONNA

Ma che dici, sento una voce strana, c’è qualcuno con te?

LUPO

No nonnina, non c’è nessuno!

NONNA

Allora entra, hai portato il vino vero?

LUPO

Vino?

NONNA

Non l’hai portato?

LUPO

Certo che l’ho portato, quando entro te lo do! (rumore) A..pri…ti. ti faccio vedere io! (si sentirà un tonfo ed il Lupo entrerà di corsa) Ecco, con le buone maniere si ottiene tutto!NONNA

Cappuccetto Rosso, cos’è questo rumore?

LUPO (Con la sua voce, va verso il letto)

Èil rumore della mia pancia affamata! (esce) NONNA (spaventata)

Ah! Chi sei tu?

LUPO

Sono Cappuccetto Rosso. Non mi riconosci!?

NONNA

Tu sei un brutto lupo, vai via!

31


“ Selfie con Cappuccetto Rosso”                                    di Giuseppe Fazio                                                                ATTO II          Gennaio 2015

LUPO

Non prima di averti mangiato. (ci sarà una colluttazione, gridi etc.) Per essere una vecchia ammalata era troppo energica! (Rientra in scena e avrà la pancia gonfia) Stai ferma, (toccandosi la pancia) è proprio forte questa nonnina è?! A momenti dovrebbe arrivare il mio secondo pasto,Cappuccetto Rosso, se mi vede cosi scapperà subito. (esce)

LUPO (f. s.)

Vediamo un po’ cosa posso mettermi di bello. Allora questo no, questo non va, vediamo un po’, questa vestaglia potrebbe andare, anche questa cuffia da notte. (Rientra e si sistema) CAPPUCCETTO ROSSO (f. s.)

Nonnina! Come mai la porta è spalancata!

LUPO

Eccola! (siede sulla seggiola, nascondendosi il più possibile)

CAPPUCCETTO ROSSO (entrando)

Nonnina! Come mai la porta era aperta?

LUPO (camuffando la voce)

Aspettavo te!

CAPPUCCETTO ROSSO

Tieni, questi sono per te? (le da i fiori)

LUPO

Che me ne faccio?! … Grazie cara!

CAPPUCCETTO ROSSO

Che brutta voce che hai nonnina!

LUPO

E perché ho il raffreddore!

CAPPUCCETTO ROSSO

Ti ho portato una crostata di mele e una bottiglia di vino, basta che non la bevi tutta d’un colpo

però! Sai che poi ti fa male!

LUPO

Si, mangerò il dolce dopo di te!

CAPPUCCETTO ROSSO

Sei proprio strana con questa voce!... (gridando) Nonnina!

LUPO

Che paura! Che c’è?

CAPPUCCETTO ROSSO

Che orecchie grandi che hai! Nonnina non avrai mica preso l’orecchioni!

LUPO

No! Ehm.., è per sentirti meglio bambina mia!

CAPPUCCETTO ROSSO

E che occhi grandi che hai nonnina!

LUPO

Ehm … è per vederti meglio bambina mia!

CAPPUCCETTO ROSSO

E che pelo lungo che hai!

LUPO

(a parte) Eh ma non ti va bene niente! Ehm… e perché non ho fatto la ceretta bambina mia!

CAPPUCCETTO ROSSO

E che bocca grande che hai!

32


“ Selfie con Cappuccetto Rosso”                                    di Giuseppe Fazio                                                                ATTO II          Gennaio 2015

LUPO (scoprendosi, con voce sua)

Èper mangiarti meglio bambina mia!

CAPPUCCETTO ROSSO

Lupo Alberto! Ma cosa ci fai qui? Perché non mi hai aspettato nel bosco? Perché hai la vestaglia della mia nonnina? Perché hai la cuffia della nonnina? E dov’è la mia nonnina?

LUPO

Non ti sembra di fare troppe domande!? Vuoi sapere dov’è la tua nonnina, proprio qui dentro e adesso la raggiungerai anche tu. Vieni!

CAPPUCCETTO ROSSO

Brutto lupo cattivo lo sapevo che non dovevo fidarmi di te! (scappa, esce)

LUPO

Si, mai fidarsi degli sconosciuti! (la rincorre, escono, confusione, grida etc. Poi rientra) Ah, questo si che è stato un bel pasto abbondante, non mi resta che finire con il dolce. (mangia il dolce, poi beve anche il vino, fa un rutto) Ammazza come scalciano queste. Quasi quasi farei unsonnellino, mi sento proprio impanzato! Si, credo proprio che mi metterò in questo comodo letto. (esce, e comincerà a russare)

Scena XV

(Lupo, Cacciatore, Mamma, Cappuccetto Rosso, Nonna)

MAMMA (f.s.)

O mio Dio, come mai la porta è aperta?

CACCIATORE

L’avrà lasciata tua madre!

MAMMA

No, lei non esce mai di casa, è tanto ammalata! Sarà successo qualcosa!

CACCIATORE (entrano, ha il fucile in mano, Canzone “Non si può morire dentro”)

Hai sentito? (si sente un forte russare)

MAMMA

Si, è la mamma che russa! Avrà bevuto il vino che gli ho mandato ed ora dorme sonoramente! Ne beve ettolitri! Però è abituata lo tiene bene! (esce) CACCIATORE

Si, la sento!

MAMMA (f. s.)

O mio Dio, non è la mamma è il lupo cattivo! Ha una pancia enorme! (rientra spaventata)

CACCIATORE

Tranquilla, ti proteggo io! Resta qui!

MAMMA

Lo dicevo io che non poteva essere Chanty! Non assomiglia per niente ad un lupo. Questa volta il

tuo fiuto da cacciatore ti ha tradito!

CACCIATORE

Sarà perché in questi giorni sono stato molto raffreddato!

MAMMA (disperata)

Ha mangiato Cappuccetto Rosso! Te lo dicevo che era in pericolo?

CACCIATORE

Ma no, sarà in giro!

33


“ Selfie con Cappuccetto Rosso”                                    di Giuseppe Fazio                                                                ATTO II          Gennaio 2015

MAMMA

No, qui c’è il suo cappuccio, lei non se ne separa mai! Avrà mangiato anche mammina!

CACCIATORE

Ma no!

MAMMA

Si, allora perché il lupo indossa la vestaglia e la cuffia di mamma?

CACCIATORE

Perché, perché sentiva freddo! …(Esce, poi rientra, canzone “Non c’è più niente da fare” e subito canzone “Non si può morire dentro”)

MAMMA

Hai sentito? Sono ancora vive, sono ancora vive! Facciamo qualcosa!

CACCIATORE

Si, aspetta che gli sparo!

MAMMA

Si … aspetta, aspetta, quando spari ora?

CACCIATORE

Certo prima che il lupo inizi la digestione, altrimenti dopo gli può venire un blocco intestinale!

MAMMA

Vai spara, spara! … Aspetta, fai sempre che conti fino a tre e poi spari?

CACCIATORE

Si. Allora, 1…2…

MAMMA

Aspetta, aspetta. Ma se sono ancora vive e tu spari le ucciderai!

CACCIATORE

Già, non ci avevo pensato, a volte la mia testa da i numeri! 47, 23, 52.

MAMMA

Non capisco come fai in questo momento cosi tragico a dare i numeri? Ma sei proprio fissato con

sto lotto! Terno secco su Palermo?

CACCIATORE

Si!

MAMMA

Forza, facciamo qualcosa! Facciamo qualcosa! Taglia la pancia, taglia la pancia!

CACCIATORE

Ma io non ho mai tagliato la pancia ad un lupo!

MAMMA

Non fa niente, impari. Prendi le forbici, prendi le forbici!

CACCIATORE (esce le forbici dalla giacca)

(va per andare) Aspetta, ma dopo come facciamo a ricucirlo. A tagliare ci siamo, ma a ricucire senon viene fatto bene restano le cicatrici! Tu sai cucire? MAMMA

No! Mamma me lo diceva sempre, impara a cucire, impara l’uncinetto, impara il punto e croce! La mia cara mammina aveva ragione. ... Mammina, lei, lei sa cucire lo cucirà lei. CACCIATORE

Si. Vado … e se mamma è già morta?

MAMMA

Se aspettiamo ancora sarà morta di sicuro!

34


“ Selfie con Cappuccetto Rosso”                                    di Giuseppe Fazio                                                                ATTO II          Gennaio 2015

CACCIATORE

Pazienza resterà con la pancia aperta, cosi non avrà più problemi di gonfiore di stomaco. MAMMA (canzone “Non si può morire dentro”)

Dai muoviti sono ancora vive. (Cacciatore esce) Ma perché gli dai botte in testa? CACCIATORE (f.s.)

Gli ho fatto l’anestesia, non vorrei che sentisse dolore mentre lo taglio! Vado con l’incisione!

Ammazza che pellaccia dura che ha? Ci siamo, ci siamo. Ecco la prima uscita! (porta fuori

Cappuccetto Rosso un po’ stordita) Vado per la seconda!(esce)

MAMMA

Oh, bambina mia! Come sono felice di vederti, ti vorrei abbracciare, ma fai una puzza micidiale!

CAPPUCCETTO ROSSO

Prova a stare tu nella pancia di un lupo.

CACCIATORE

Ecco la seconda uscita! (porta fuori la Nonna, anch’ella un po’ stordita)

MAMMA

Mammina, pensavo di non vederti più! (l’accarezza e si pulisce la mano)

NONNA

Figlia mia…(le porge le mani ma non riceve l’abbraccio)

MAMMA

Respira mammina, riprenditi, non vorrei toglierti aria!

CAPPUCCETTO ROSSO

Nonnina, siamo vive, nonnina cara! (abbracciandola, l’aiuta a rialzarsi)

NONNA

Si, siamo vive, grazie figlia mia. (va verso la figlia) MAMMA (allontanandosi e dirigendole verso il cacciatore) Lui! È stato lui che vi ha salvate! Dovete ringraziare lui! NONNA (Abbraccia il cacciatore che fa gesti di nausea) Grazie! (canzone “Sincerità”)

CACCIATORE

Bisogna ricucire la pancia, prima che cessi l’effetto dell’anestesia!

MAMMA

Si! Uhm. Mammina, lo sai che io no so cucire, quindi dovresti farlo tu!

NONNA

Vedi quando ti dicevo impara l’arte e mettila da parte? Non si può mai sapere nella vita!

MAMMA

Ma chi l’avrebbe mai immaginato che mi sarebbe servita per cucire la pancia di un lupo!

NONNA

Però prima di ricucirlo gli voglio dare una lezione!

CAPPUCCETTO ROSSO

Si nonnina, dobbiamo punirlo sto lupo cattivo! Che punizione gli diamo?

NONNA

Vai a raccogliere un po’ di pietre e gliele cuciremo nella pancia

CACCIATORE

Le pietre? È pericoloso, ce la farà a digerirle?

CAPPUCCETTO ROSSO

Non mi interessa, mettiamogli le pietre, mettiamogli le pietre. (Canzone “Ti tirano le pietre” la

Nonna esce, rientra per cantare la sua strofa ed esce, dopo la canzone)

35


“ Selfie con Cappuccetto Rosso”                                    di Giuseppe Fazio                                                                ATTO II          Gennaio 2015

NONNA (entrando)

Gli ho fatto una cucitura a doppio punto che neanche un sarto!

CAPPUCCETTO ROSSO

Nonnina, prometti che prenderai un appartamento vicino casa nostra?

NONNA

Appartamento? Cos’è un appartamento?

CAPPUCCETTO ROSSO

L’appartamento è … è … non ricordo cos’è, poi te lo spiega Chanty! Andiamo a farci un bel bagno?

NONNA

Si, andiamo a lavarci al ruscello!

CAPPUCCETTO ROSSO

No nonna, andiamo a casa mia, cosi facciamo un bel bagno caldo!

MAMMA

Certo mammina, è pericoloso lavarsi dentro il ruscello, qualche cacciatore potrebbe scambiarti

per qualche animale e spararti!

NONNA

Sarà qualche cacciatore rimbambito!

CAPPUCCETTO ROSSO

Andiamo, non la sopporto più questa puzza di pancia di lupo! (escono Cappuccetto Rosso e Nonna)

CACCIATORE

Senti, riguardo la mia idea…

MAMMA

Quale idea?

CACCIATORE

Quella di prima! Cioè, che non sai come ringraziarmi …

MAMMA

Si, grazie ancora, non so proprio come ringraziarti …

CACCIATORE

Appunto, dico io un’idea ce l’avrei …

MAMMA

Grazie, grazie ancora! (esce)

CACCIATORE (rassegnato)

Prego! Prego sempre! (esce)

LUPO (entrando)

Ai, ai! Che dolore! Che brutto mal di testa, sarà stato che oggi ho mangiato troppo! Ammazza, ho come un peso nello stomaco! Era meglio se le mangiavo una alla volta. Dopo settimane di bacche e vermiciattoli il mio stomaco non è più abituato. Poi quella vecchia avrà una pellaccia incallita e dura come le pietre, sarà dura da digerire. Mi ci vorrebbe un bel digestivo! (toccandosi la pancia) Ai, ai! Mamma mia ho lo stomaco duro come un sasso. Mi sa che non mangerò mai più esseri umani! Se poi mi fanno quest’effetto! (esce, buio)

Scena XVI

(Cappuccetto Rosso, Chanty)

CAPPUCCETTO ROSSO

Si, ha mangiato la nonna e dopo ha mangiato anche me!

36


“ Selfie con Cappuccetto Rosso”                                    di Giuseppe Fazio                                                                ATTO II          Gennaio 2015

CHANTY (ironica)

Si!

CAPPUCCETTO ROSSO

Siamo rimaste dentro la pancia del lupo per un po’, poi…

CHANTY

Poi è arrivato il cacciatore, ha aperto la pancia del lupo e vi ha fatto uscire!

CAPPUCCETTO ROSSO (meravigliata)

Si, come lo sai?

CHANTY

Ma lo sanno tutti com’è andata la fiaba!

CAPPUCCETTO ROSSO

Lo sanno tutti? Già si è sparsa la voce?

CHANTY

A volte non capisco se ci fai o ci sei?

CAPPUCCETTO ROSSO

Ci sono, sono qua non mi vedi!?

Scena XVII

(Cappuccetto Rosso, Chanty, Mamma, Nonna, Cacciatore)

MAMMA

Vieni mamma, andiamo a fare una bella crostata di mele con i mirtilli che ci ha dato Marietto!

NONNA

Crostata di mele con i mirtilli?

MAMMA

Si, i mirtilli sono giusto un paio per decorazione!

CACCIATORE

Si, oggi bottino magro purtroppo! Le cartucce facevano cilecca!

CAPPUCCETTO ROSSO

Nonna, nonna, ecco lei è la mia amica Chanty! Lei è la mia nonnina.

NONNA (gli fa una carezza)

Ciao bella bambina, come ti chiami?

CAPPUCCETTO ROSSO

Chanty, nonna si chiama Chanty!

NONNA

Chanty, bello!

CAPPUCCETTO ROSSO

Chanty vuoi spiegare alla nonnina cos’è un appartamento?

CHANTY

Un appartamento è una casa in un grande palazzo!

NONNA

E cos’è il palazzo!

CHANTY

Un appartamento è una casa!

CAPPUCCETTO ROSSO

Quindi nonna verrai ad abitare in una casa vicino a noi?

MAMMA

Intanto starà qui a casa nostra per un po’, poi vedremo!

37


“ Selfie con Cappuccetto Rosso”                                    di Giuseppe Fazio                                                                ATTO II          Gennaio 2015

CAPPUCCETTO ROSSO

Bello sono contenta! Ho raccontato a Chanty del lupo che ci ha mangiati e lei sapeva già che lui gli

avrebbe aperto la pancia!

CACCIATORE (indagatore)

Ah, ah! Certo che lo sapeva! A me tu non mi sei mai piaciuta! (Le punta il fucile)

CHANTY

Figurati tu a me! E poi abbassa il fucile!

MAMMA

Stai tranquilla, caso mai è in pericolo qualche fagiano che passa in aria per caso! CACCIATORE (guarda torvo la Mamma)

L’ho sempre detto che lei è la strega che poi diventa lupo che poi diventa bambina, che poi diventa lupo, poi ritorna strega, che ritorna bambina che diventa lupo che diventa strega, che torna lupo … MAMMA

Basta! Stai dando i numeri?

CACCIATORE

No, questi non sono numeri! Sto solo dicendo che lei era il lupo, per questo lo sa!

CHANTY

Lo sanno tutti che gli hanno messo le pietre nella pancia!

CACCIATORE

Ah, ah! Visto che lo sa!

MAMMA (innocente)

Ma noi non lo abbiamo ancora raccontato come fai a saperlo?

CACCIATORE

Perché come ho sempre sostenuto lei ed il lupo sono la stessa persona!

CHANTY

E insiste con sta stessa persona!

CAPPUCCETTO ROSSO

Ma non può essere lei, vedi che non ha le pietre nella pancia?

MAMMA

Già! Hai detto che sono dure da digerire!

CACCIATORE

Uhm … O ha uno stomaco che riesce a digerire le pietre o le ha tolte aprendo nuovamente la

pancia! Facci vedere la pancia!

CHANTY

A chi? Ma sei scemo!?

CACCIATORE

Ah. Ah. Hai i punti da nascondere?

CHANTY

Ma quali punti!

CACCIATORE

Ah ah, hai la cicatrice da nascondere!

CHANTY

Non ho nessuna cicatrice a parte quella dell’appendicite.

CAPPUCCETTO ROSSO

Cos’è l’appendicite?

CHANTY

Niente, non ho nessuna cicatrice!

38


“ Selfie con Cappuccetto Rosso”                                    di Giuseppe Fazio                                                                ATTO II          Gennaio 2015

CACCIATORE

Allora mostraci la pancia e ti crederemo!

CHANTY

A chi? Ma chi sei tu che devo mostrarti la pancia!

CACCIATORE

Sono il cacciatore!

CHANTY

E vai a cacciare vai!

NONNA

In effetti non è da gentiluomini chiedere ad una bella signorina di far vedere la pancia!

MAMMA

Si, mammina ha ragione!

NONNA

Perché non la fai vedere a me la pancia, tra donne non ce nulla da vergognarsi!

CAPPUCCETTO ROSSO (a parte)

Dai su, cosi quello la finisce con sta storia!

CHANTY

E va bene! Anche se tutto cosi assurdo! (mostra la pancia alle donne che si avvicinano) Ecco qui,

siete contente adesso?

MAMMA

Si, non c’è nessuna cicatrice. Mi sa che il tuo fiuto da cacciatore è andato a farsi benedire!

CACCIATORE

Èche questo raffreddore non mi passa più! Vado, vado a casa a riposarmi.

NONNA

Anch’io vado a casa, sono molto stanca ed ho bisogno di vino ehm di riposarmi!

MAMMA

Si mamma, andiamo ti accompagno! (la Nonna esce)

CACCIATORE

Vuoi che ti accompagni mentre accompagni la mamma!

MAMMA Come vuoi!

CACCIATORE

Ti accompagno! (si avviano, escono) Riguardo l’idea che ti dicevo …

MAMMA

Scusa ma non ricordo qual’era, ogni tanto la mia testa da i numeri! 48,53, 22, 31, 39, 57, …

CACCIATORE

Oh no! Ci risiamo.

Scena XVIII

(Cappuccetto Rosso, Chanty)

CHANTY

Mamma mia, avevi proprio ragione, quel cacciatore è proprio un rompiscatole. Poi è sempre in

mezzo ai piedi. Mi sa che ci prova con tua madre!

CAPPUCCETTO ROSSO

Prova a fare cosa?

CHANTY

Fa il provolone!

39


“ Selfie con Cappuccetto Rosso”                                    di Giuseppe Fazio                                                                ATTO II          Gennaio 2015

CAPPUCCETTO ROSSO

Buono il provolone, ma che io sappia lui non ne fa provolone!

CHANTY

Non il provolone da mangiare, fa il cascamorto con tua madre!

CAPPUCCETTO ROSSO

Oh no, se quello casca morto davanti a mamma le verrà un colpo!

CHANTY

Lascia perdere, ci rinuncio! … Forse è per questo che sei sempre di buon umore!

CAPPUCCETTO ROSSO

Per questo cosa?

CHANTY

Per la tua innocenza! La tua semplicità, come se vivessi in una fiaba, per come ti meravigli per una cosa semplice e banale come un cellulare, per come credi a tutto quel che ti si dice! CAPPUCCETTO ROSSO

Qui siamo tutti così!

CHANTY

Me ne sono accorta!

CAPPUCCETTO ROSSO

Perché non rimani qui?

CHANTY

No! La mia era solo una permanenza temporanea!

CAPPUCCETTO ROSSO

Era solo per la tosse asmatica, che è solo tosse!

CHANTY

Si!

CAPPUCCETTO ROSSO

E come va ti è passata?

CHANTY

Beh, ancora non sono guarita del tutto.

CAPPUCCETTO ROSSO

E allora perché te ne vuoi andare?

CHANTY

Perché, ehm … perché devo andare a scuola …

CHANTY

Anche qui al villaggio c’è la scuola!

CHANTY

Si, ma mi mancano tante altre cose…

CAPPUCCETTO ROSSO

Si lo so, manca il campo, manca la linea, manca la rete…

CHANTY

Brava, hai imparato. A dire la verità l’avevo pure dimenticato che c’era whatsapp, facebook e twitter, infatti il telefono lo uso per fare foto al paesaggio e ovviamente qualche selfie! CAPPUCCETTO ROSSO (eseguono)

Facciamo un selfie? … Poi non capisco a cosa ti servono tutte queste cose strane, zapp ed altro!

CHANTY

Whatsapp! Sono strane per te, ma nel mio mondo sono la normalità!

40


“ Selfie con Cappuccetto Rosso”                                    di Giuseppe Fazio                                                                ATTO II          Gennaio 2015

CAPPUCCETTO ROSSO

Nel tuo mondo? Perché, tu vivi in un altro mondo?

CHANTY

No, volevo dire nella mia città, ecco!

CAPPUCCETTO ROSSO

Allora che fai, vuoi ritornartene nella tua città? (Chanty annuisce) Perché?

CHANTY

Perché è uno stile di vita diverso, per voi qui è tutto normale, non avere internet, non avere il

telefono, non avere servizi insomma!

CAPPUCCETTO ROSSO

Cosa sono i servizi?

CHANTY

Niente, voglio dire che per voi è normale vivere cosi!

CAPPUCCETTO ROSSO

Cosi come?

CHANTY

Cosi, in questo modo!

CAPPUCCETTO ROSSO

Quale modo?

CHANTY

Ci risiamo con le tue domande! (Canzone “A modo tuo”, escono, poi buio)

VOCE F. S.

Chanty è tardi alzati! … Chanty!

CHANTY (f. s.)

Eh, si, si. Cappuccetto Rosso dove sei?

VOCE F. S.

Ma con chi parli?

CHANTY (f. s.)

Niente, niente!

VOCE F. S.

Sbrigati che è tardi!

CHANTY (f. s.)

Si. … Quindi era tutto un sogno! … chissà magari sarebbe bello vivere in una fiaba, proprio come Cappuccetto Rosso, sarebbe una vita con meno problemi. (tossisce) VOCE F.S.

Prendi lo sciroppo per la tosse!

CHANTY

Mamma, perché non mi porti a respirare un po’ d’aria di montagna?

VOCE F.S.

Ma vuoi respirare aria di montagna montagna o aria ai piedi della montagna!?

CHANTY (stupita)

Cosa hai detto?

VOCE

Non lo so neanch’io, mi sa che la mia testa comincia a dar i numeri!

CHANTY

O no! Pure lei!

FINE

41

    Questo copione è stato visto
  • 0 volte nelle ultime 48 ore
  • 0 volte nell' ultima settimana
  • 1 volte nell' ultimo mese
  • 58 volte nell' arco di un'anno