Sesssssso…!!!

Stampa questo copione

“SESSO…

  SESSSSSSO…!!!!

DUE ATTI COMICI ED UN PO’ INTRIGANTI

DI

ANGELO ROJO MIRISCIOTTI

NAPOLI                                        FEBBRAIO APRILE 2003

SESSSSSSO…!!!!

DUE ATTI DI

ANGELO ROJO MIRISCIOTTI

PERSONAGGI            E                  TIPI

                                                      *******

Donato,uno sciupa femmine un po’ in crisi di… potenza….

Elisa, sua moglie in crisi per …..riflesso.. !

Valeria, amica del cuore di Elisa

Cocchino, marito di Valeria..un  intrigante combinaguai

 

Cesare, generale in pensione e padre di Donato

Dorotea, sua moglie..’a bizzoca…

Celeste, la serva bella e disponibile  ( la serva serve….!)

Giada, figlia di Donato..gelosa e ..curiosa…

Maurizio,il fidanzato..accondiscendente

Filippo, amico dei due..gay per necessità…

Corinne,la metresse del Club Privè….ed altro ancora….

Abdullah, il negrone …tuttofare…

 La Contessa Scoponi ..un nome un programma…

                            

 SESSSSSSO…!!!!

DUE ATTI DI

ANGELO ROJO MIRISCIOTTI

PREFAZIONE.

A che serve una prefazione..? Di solito a niente : carta sprecata e tempo buttato,  ..tanto chi legge quasi sempre  capisce dove l’Autore vuole parare…..e si nun capisce….teretittittì…ammenn…passa appriesso…game over… !!!

E allora…dice…che scrive a fa ? Pierde ‘o tempo..? Ma pecchè, consentitemi.. si nunn’a scrivo ..guadagno tiempo o quaccata cosa..??!

Dunque..Semplifichiamo…A parte il fatto che di solito la prefazione te la scrivono gli altri..per amicizia…per lucro ..per convenienza ..per insistenza…pe’ te levà ‘a tuorno..io che non voglio incorrere in nessuno dei suddetti filtri o delle predette condizioni…..la prefazione me la faccio da solo,in casa…accussì sparagno e cumparisco….!…Dunque ..vengo e mi spiego…

Sesso.!!….anzi Sesssssso..!!! Insomma un sesso lungo lungo con sei  “s” ossia  sibilato....tirato..stirato…strillato..allungato…estrapolato..manipolato..esagerato…

come sibilate, tirate, stirate, allungate, estrapolate, esagerate, esagitate sono molte cose della pseudo cultura di oggi.

La Filosofia Greca dei pre-soscratici si incaponiva con raffinate elucubrazioni a definire un principio esistenziale e vitale nella natura..: il fuoco, la terra, l’aria, l’acqua…Cazzate…!..Stronzate ..Puttanate da pensatori pippaioli  da bar di agorà ca nun teneno che fà…Cari pre-socratici …il principio che muove il mondo è un altro…e a Napoli lo sappiamo da secoli e secoli….il principio dicevo (e ‘mparateve )....è il sesso…!!!!…Ricordate o no il detto plebeo ?..”.Tira chiù ‘nu pilo ‘e f…a…ca…”….scusate la volgarità..ma semplicemente riporto….

Ritornando nei binari della forbita dissertazione…il sesso,o per meglio dire, la pulsione sessuale, l’attrazione magnetica degli inguini, ossia dei sessi per quanto variegati essi  siano… è per me il vero e quasi unico motore delle azioni umane..!

Dice..ma no,ma quanto sì esagerato..!… quanto si fissato..!…Ma allora si malato..? Io…???..Mo’  ‘o malato so’io..?….ma quando mai.ma  che cosa dite..? ma come vi permettete…?..Malato io..?..scherziamo..?…no…cioè…si…forse un pochino..un tantinello...Basta..!..ebbene..si..confesso…so’ malato.. innamorato perso  del sesso…praticante appassionato (quando m''o fanno fa) e comunque teorico sottile e veemente estimatore della materia…..Ed  io,badate, sono uno tranquillo..uno bravo…uno che al massimo, quando passa un bellissimo culoguarda..e sospira sognante…Già perché  io sono di buona famiglia e perfettamente educato da anni ed anni di morale cristiana imposta, di regolamenti comportamentali dettati, di rimbrotti propinati, di imposizioni urlate,di minacciate promesse di cecità incipente, di blandizie di ultraterreni compensi riservati ai casti ed ai puri ….ed allora io, bene o male,  mi sto..oddio…mi sto…cerco…di starmi al posto mio ….eppure…è una sofferenza..!..Perché..? 

E perché, cari fratelli,la verità è che io sono stato cresciuto al vecchio Salone Margheritadella GalleriaUmberto, sono stato svezzato da tette enormi coperte da puntini di strass che stavano su per miracolo eucaristico, sono stato ammaliato e vezzeggiato da natiche debordanti ed incontenibili per qualunque  slippino per quanto elastico….sono stato reso uomo e feticista da….Setolose Calze Nere Autoreggenti e soprattutto (e qua mi rivelo e mi confesso dall’intimo.).…dai Tacchi..si, da tacchi a spillo meravigliosi...virtuale  proseguimento mistico di belle gambe affusolate che portavano come Fettucce di Terracina dritte dritte alla porta del Paradiso…..Tant’è vero  ca “senza tacchi” per me pure Sharon Stone annura…credetemi…è ‘na papera..ch’est’è…!!!

Dunque questo è stato il prodromo ( diciamo la mia Educazione Sentimentale ) e non poteva essere migliore per crescere nell’adorazione mistica dell’altro sesso (ovviamente quando adeguatamente attraente atque bonissimo..si  no ..cammina, va..pass’a llà…fance sta quieto…)..ed ho così messo da parte una certa riserva di sublimi ricordi ipererotici, ricordi bellissimi…..ricordi ca….cazzarola..porca puttana..…ca  si almeno me putesse  ricurdà buono coccosa…maledetto Alzaimer….beh,transeamus…E comunque…dicevo, il sesso matura, fortifica, trascina...fa fa cose ‘e pazze…!..Ed io tutto sommato sono uno tranquillo..uno bravo..Mo’ figuriamoci gli altri…quelli prepotenti..quelli violenti..quelli cattivi…quelli che per il famoso pelo di f…..  facevano scoppiare  le guerre tipo il Ratto delle Sabine, l’Incendio di Troia, il Crollo di Sodoma e Gomorra …e più di recente…l’occupazione del Viet Nam..(come dite: quello no..?…ma perché gli Americani secondo voi la guerra non l’hanno fatta per scoparsi con comodo  tutte quelle deliziose fighettine a mandorla..?)

Insomma il sesso muove il mondo e di riflesso muove pure le povere cose di questa commediola da strapazzo scritta in pochi giorni di getto…

Mettiamo dunque ..una famiglia normale, per quanto si può essere normali oggigiorno..padre, madre, figli, generi,nonne e nonni....ed poi il contorno ..gli amici (quelli te li raccomando), i vicini, i domestici.. etc..etc..Ora..è chiaro che tutti quanti…chi più chi meno… tengono dei problemi…E’ chiaro…il problema ci vuole..se no è la noia..la stasi..il sonno eterno…è la quiete senza nemmeno prima la tempesta….insomma è  il nulla…Diciamo che senza problema non si cantano Messe (pure la ce sta un Sacrificio o mi ricordo male ?) e non si scrivono nemmeno Opere Teatrali..Vediamo…ve ne ricordate una..una sola ove,dal prologo agli applausi finali, tutto..ma proprio tutto  fila via liscio  .. no,è vero…!??

I problemi nella fattispecie dell'opera sono ovviante problemi di ordine sessuale....e te pareva…e certo…si vulevo parlà 'e problemi economici scrivevo 'ncopp' ‘O Sole 24 ore…!!!

Sesso….sempre sesso….fortissimamente sesso….e quindi problema sesso…

C’è chi lo fa assai, non lo fa, chi lo fa poco..chi lo fa per mestiere..chi lo fa per passione ..chi vorrebbe ma non può… perché nun cià fa….chi invece nunn’o fa per convenzione…perché pare brutto,..chi vorrebbe, cazzo se vorrebbe, ma….non si può perché..sapete…la Chiesa…la  Morale…la Famiglia..etc..etc..etc…. Insomma, Santo Dio…come la giri e come al volti… col sesso…o fotti o sei sfottuto….e, dato il soggetto, mi pare pure giusto..

Ne consegue che, comme va e comme vene, comunque tutti ma proprio tutti, si capisce in forme diverse, il Sesso lo tengono sempre in testa…da praticanti, da solitari dilettanti, da appassionati..da teoretici e così via.Questo dai dodici anni in su… Dice..Ma Freud parla di sesso neonatale….di sesso precoce….di orgasmo anale del poppante.…Chi schifo..!!..E si..perchè..a parte il fatto ca' Freud per me era 'nu diece 'e puorco e pure 'nu poco pedofilo….prima dei dodici anni ..come diceva il grande dolcissimo Troisi, " ma  si può fare,io nun me ricordo buono..?" Insomma lasciatemi almeno l'illusione che  almeno sopravviva in quegli anni   il  fanciullino pascoliano tutto balocchi ,profumi e virginali sogni puliti…

“Sogni Puliti….??!!!”

“Hai scritto: …Sogni puliti..???!!!”

"Ah,fesso..ti sei tradito..!!..Ma come ..? (e qua parla il mio unico lettore).."prima fai il panegirico del sesso ..sesso di qua..sesso di là...sesso che muove il mondo.. e mo' dici che senza sesso si è più puliti..!!!!! ..Ipocrita….Fariseo….Pubblicano..!!"

Non è questo..chiariamoci meglio: il fatto in se ..diciamo…si....la cofecchia… l'atto...il congiungimento carnale,se fatto tra due Esseri Umani (di qualunque sponda)..purchè consensienti e che si piacciano almeno un po'…è in se un momento  bellissimo…straordinario ..appagante.. meraviglioso..paradisiaco…. praticamente gioia pura in confezione  monodose.. (ma per due)

Il guaio è che per giungere a tanto…ossia alla sublime cofecchia suddetta si deve passare spesso e volentieri sulla volontà, o peggio sulla dignità di qualcuno.. ed a volte anche sulla la propria …..

 " Giuro che non ti seguo più.." (interviene sempre quello scassacacchio del mio unico lettore..)..A rivengo..e mi spiego..e attenzione perchè dopo non ripeto..:

Memento !…:  Il sesso quasi sempre è come una spada affilata che uno solo dei due  amanti regge per l'impugnatura ..:.l'altro si arrangia tenendo la lama…..e  si taglia malamente!(Antico  Proverbio Sumero  inventato …da me mo' mo'…)

Nel sesso dunque, mes chers amices, quasi sempre qualcuno si fa male (non solo anatomicamente) e poi paga...paga…paga in mille modi….dei quali quello economico è anche il più sciocco....D'altra parte sono o non sono diecimila anni che gli uomini  distruggono vite e fortune per quei pochi centimetri di carnicella fessa (in senso letterale) con dietro e dentro un immenso mistero..!!??

In fondo io credo che nella fattispecie,quali variabili, si sommino:

a)componenti ataviche legate alla conservazione della specie ed alla riproduzione della razza (….non molto diversamente dalle formiche e dalle iguane…)

b)il gioco mentale della sopraffazione ossia : tu mi fotti, pensando che mi stai fottendo e non ti rendi conto che tutto sommato….sono io che ti sto fottendo…facendoti credere che mi hai fottuta… e così via….

c)considerazioni tipo (lui) :."….io sono molto più forte di te fisicamente..e quindi me la dai..!!.lo sono economicamente…..e quindi me la dai…!!…lo sono intellettualmente..e quindi me la dai…!!"

d)considerazioni tipo (lei) :  "stronzo, io sono molto più furba di te..e ti leverò pure l'anima prima di dartela…e mai,mai  saprai che siccome piace un frego anche a me …te l'avrei data comunque…!!

e)conclusioni  tipo (tutti e due) : "del tuo cervello e del tuo cuore non me ne frega un beneamato saciccio..però se dai ad un altro quel poco di pelle ..sei morto/a !

Insomma il sesso è un casino..ma veramente e letteralmente..!!!

Fortunatamente l'ardua e velenosa materia si puo’ sempre stemperare e addolcire con un solvente organico universale : l'ironia…..!E io in casa per fortuna  ne tenevo ancora  un poco per le occasioni speciali e l'ho usata…..

Pertanto  se è possibile facciamoci insieme quatto risate alla faccia di questi ridicoli pupazzetti, questi cartoni animati erotici che si agitano, si incontrano, si scontrano, si incazzano, si fregano, si ingannano, si rivelano, si nascondono per poter alla fine dire: ho fatto sesso…!!!

Ah, perché ricordatevi : che c'è una sola  cosa molto più divertente del fare sesso- raccontarlo dopo  agli invidiosi..!!-

As’vedemm,ragassoli…!!!

Che tradotto sarebbe :

                                 Arrivederci, dulcissimi rerum,

                                                                      alla proscien fois… 

                                                                                Angelo Rojo Mirisciotti

Napoli ,fine Aprile 2003

 

SESSSSSSO…!!!!

DUE ATTI DI

ANGELO ROJO MIRISCIOTTI

L‘AMBIENTE E’ QUELLO DI UN GIARDINO DI UNA VILLA BENE DI VIA PETRARCA.IL SIPARIO SI APRE SU UNO SPLENDIDO POMERIGGIO DI SOLE PRIMAVERILE.NELL’ ELEGANTE GIARDINO CON DONDOLO TAVOLINI, POLTRONE IN FERRO BATTUTO,PIANTE DI OGNI GENERE  IN FITTA CHIACCHIERA SONO SEDUTE ELISA LA PADRONA DI CASA E LA SUA CARA AMICA VALERIA.ENTRAMBE LE SIGNORE SONO BELLE,ELEGANTI,FRESCHE DI LIFTING E  QUAFFEUR,QUARANTENNI TIRATISSIME ED ANCORA IN PALLA.FUMANO E BEVONO UN DRINK .

Elisa     :   ..niente, Valè..niente…!...e che io mi metto la calza a rete…e che io mi compro la greppiere trasparente..niente..! guarda qua…a Pasqua.per fargli una sorpresa mi sono fatto fare   le tette quinta misura extra tosta da prof. De Cesare...niente…! Un bacetto distratto la mattina ..una carezzina veloce la sera  e buonanotte…..

Valeria   :  ….ma tu ‘a sera prima di dormire ci’’o faie ‘o spogliarello “Sodoma e Gomorra…”?

Elisa       :   ci’’o faccio..???!!  E io pe’ fa chello me so’ abbuscato ‘stu diece ‘e catarro ...…: e lievete ‘a vestaglia ‘e seta nera....e miettete ‘o perizoma..!..e lievete ‘e cazette..e cagnate ‘o boa ‘e struzzo..!siccome poi la casa mia è umida…eccoci qua……quasi 38 e mezzo di freve…io m’avesse sulo ricoverà…ato ca Sodoma e Gomorra…

Valeria  :    certo che è strano…quello lo spogliarello Sodoma e Gomorra è infallibile…e poi Donato è un bell’uomo di quella maniera… affascinante..sensuale…..focoso…pensa che in passato un paio di volte ci ha provato pure con me…..

Elisa      : …overo  ?…all’anema dello scornacchiato ….e tu. ch’è fatto…??!!

Valeria  :  E che dovevo fare…? io per rispetto tuo mi sono misurata la palla però..ti dico la verità,con vero rincrescimento…e dire che tuo marito ci andava giù pesante…io non ho detto niente per non rovinate il vostro rapporto…e poi per la nostra amicizia…

Elisa      :  ( ingoiando amaro)…non ti basto a ringraziare….

Valeria  :   piuttosto..l’hai fatto visitare..?…sai, tante volte il calo del desiderio tiene origini fisiologiche…basta un calcolo renale ..un’infiammazione urinaria ..’a prostata…..tuo marito a prostata comme sta..?

Elisa   :      ringraziammo a Dio…..no, per quello sta bene….anzi ,si è fatto il check up  il mese passato e sta tutto a posto…sano come un toro…!!

Valeria  :   beh, come un toro….non direi…il paragone non calza…devi cambiare animale…

Elisa    :   Valè, non sfottere e non scherzare su quello che ci sta succedendo…io qua me ne sto facendo una malattia…ma com’è possibile ?..dico io....venti anni di matrimonio tre figli..una sessualità sana e dire quasi intensa e poi tutt’a un tratto niente più..tutto finito kaputt…il nulla…

Valeria  :  ..e sarà la crisi del ventesimo anno….

Elisa  :       può darsi ma mo il problema sta diventando il mio…e si perché adesso sono io che mi trovo vecchia..inadeguata..indesiderabile…Insomma è a me che stanno venendo i complessi. e la depressione,…Voglio dire che  se Donato non mi desidera più io credo che la colpa è solo mia…Dimmi la verità Valè..me so’ fatta brutta..?…sinceramente : me so fatta brutta assaie …??… No perché se la colpa è mia, parto e mi faccio ‘na plastica totale, alla Marina Ripa di Meana…sii sincera sembro vecchia assaie..?…

Valeria  :   ma quando mai..tu dimostri massimo trentadue, trentatre anni…e poi il nasino francese te lo sei fatto…il culetto l’hai alzato ….‘e zizze so’ passate alla quinta misura..ne ma che dovevi fare di più..? La scienza pure tiene i suoi limiti… La verità è che la colpa  è di  tuo marito Donato….(illuminandosi) magari non ti guarda più perché tiene a qualcuna…un’amante….probabilmente una bella ventenne…!!!

Elisa      :  Valè…tu per fare coraggio ..per una parola di conforto, sei il massimo..

Valeria  :   è ovè..?..Basta….andiamo dentro mo ti insegno un paio di passi di danza del ventre…e se non funziona nemmeno questo le verità sono solo due : tuo marito o è diventato impotente o è gay..!!

ESCONO CONFABULANDO. DOPO POCHI ATTIMI ENTRA DI CORSA CELESTE LA SERVOTTA DI CASA VENTENNE E BELLOCCIA INSEGUITA DA UN ARZILLO VECCHIETTO DON CESARE,IL SETTANTENNE PADRE DI ELISA CHE VIVE IN CASA DELLA FIGLIA CON LA MOGLIE DOROTEA.

Cesare   : fermati..e non mi far correre che oramai tengo un’età…!!.. fermati…!!  Così mi fai sentire male …

Celeste  : ….e voi non mi correte appresso e non vi sentite male…….

Cesare  :  e non posso..tu mi hai provocato…il sangue si è riscaldato…e mo’ a sta belva (si indica i calzoni) chi la ferma più…?!..io mò devo sfogare..tu lo sai che se no mi può venite pure un ictus..

Celeste  : mo vedi che se ci viene l’ictus la colpa è mia…Don Cè, piuttosto fermatevi voi e mettetevi con un Rosario in mano….

Cesare  :  ma quale Rosario e Rosario…!!??..Guè.,nennè...è vero o no che tu stavi lavando i panni a 90 gradi e con la minigonna..!?..ed è vero ca mentre lavavi tu sculettando cantavi Ah Macarena, Macare’..?  e io so passato e ho visto....!.. e mo’ figlia mia te ’a fa acchiappà….Vieni..qua bella.. fermati….che dopo ti regalo pure dieci euro….fermati..!!

Celeste  : Uh Madonna e che guaio si è passato in questa casa…ce mancava pure ‘o Nonno erotogeno…Don Cè,..voi mi dovere lasciare in pace..io sono una ragazza seria..

Cesare  : e io seriamente dopo ti do dieci euro….anzi no, venti…(la ragazza rallenta un poco) beh,….facciamo cinquanta va’..(la ragazza finge di incespicare e l’uomo con insospettabile agilità l’agguanta)..Ah, ti ho preso..(comincia a mappociarla)…Bella!! Bella!! Uh..e quanto si bona ..uh,e quanto si tosta…uh..e che t’aggia cumbinà..!!

Donato  :  (Entrando)…Papà….!!!!!

E’ ENTRATO DUNQUE DONATO CASTIELLO, PADRONE DI CASA E GENERO DI DON CESARE. E’ UN BELL’UOMO,ALTO, DI CIRCA 50 ANNI,MOLTO ELEGANTE,RAFFINATO,DI MESTIERE INDUSTRIALE.

Cesare  : ….chi è….?…( ricomponendosi)…ch’è stato..?

Donato : e lo volete sapere da me..?..voi stavate arravogliato alla serva..?

Cesare  : io..??!!..noooo..io avevo avuto un capogiro..un leggero mancamento…e gentilmente Celeste mi manteneva..se non era per lei  già stavo lungo lungo a terra..è vero piccerè…? (fa cenni alla ragazza perché mantenga il gioco)..

Celeste : e si capisce..quello il Generale…teneva la pressione bassa (facendo il gesto dei soldi)..la massima doveva essere almeno “cento”…!

Cesare  : avevamo detto “cinquanta”…

Donato  : come la pressione massima “cinquanta..?!!”  è bassa…!

Celeste  : e infatti..è quello che dico io….almeno cento…!Giusto Don Cè..??

Cesare  : ma che si pazza..? cento di “pressione”….per un poco di corsa e di ginnastica manuale....???!!

Celeste  : si capisce.. ho detto cento…e vi ho trattato…….

Cesare  : e va bene ..(cedendo, a lei  sottovoce)…brutta sanguetta..(poi al genero)..d’accordo…va bene cento..

Donato :  neh..ma io non vi capisco …che ve state cuntrattanno ‘a pressione..?

Cesare  : noooo..a chi…quella la ragazza…ci piace di scherzare..di tenermi un poco su…vero piccerè…’a verità che quella lì tiene proprio un bellissimo….(guardandole il sedere e sospirando)…ahhh, carattere…

Donato  : (realizzando la manfrina) ..il bel carattere, eh..?..Ho capito…a te..vattene dentro… miettete’o grembiale….e coprilo un poco questo tuo bellissimo carattere..! e falla  ‘nu poco ‘a spruceta ogni tanto..’e capito…?

Celeste  : come volete…(al vecchio) io vado ……ma dopo vi vengo a misurate la pressione in camera vostra…..e so’ sicura ca sempre “cento” sarà..!!  ESCE

Donato  : caro suocero…e non la volete finire…..Ma che siete un ragazzino di quindici anni..?…Alla vostra età correre appresso  alla serva..???!!!

                  e dico così……a parte il fatto che vi può essere fatale…………

                 (Don Cesare si gratta abbondantemente)..dicevo e  se entrava mia moglie ?…o peggio ancora….e se entrava vostra moglie….!!!!??

Cesare   : a parte il fatto che la fantesca mi ha acceso la fantasia…e ci   stava…cacchio se ci stava…a parte il fatto che mia moglie…“la Beata Bernardette Vergine e Martire”a quest’ora sta dalle sue simili bizzoche  alla  Parrocchia a dirsi tre quattrocento poste di Rosario….a parte tutto questo ..mia moglie….ossia tua suocera s’adda sulo sta...!

Donato  : ma comme s’adda sta..? Quella vi trova in intimità con la serva e se l’adda pure tenè…ma come ragionate..?

Cesare :  guagliò, io ragiono bene..lascia sta.. io so quello che dico e quello che faccio….su questo argomento la mia Signora non può dire niente ..s’adda tenè ‘a posta…

Donato  : Don Cesare..voi sapete che io non è che sia uno stinco di Santo… e voi sapete pure che una bella figliola la guardo volentieri..ma a voi non vi sapevo così retrogrado e maschilista ..ma come..? ..la moglie sta in Chiesa e il marito tene ‘o deritto d’a regnere  ‘e corna…

Cesare  :  Donà…quando uno tiene una moglie come la mia tiene pure tutti i diritti mascolini…Ma tu lo sai che quella si è fatto fare  un altare in camera da letto…la sera si dice almeno due ore di orazioni…poi si spoglia..

Donato  : …ah…..poi si spoglia…!!

Cesare  : si nel bagno….e tanto del pudore si mette la camicia da notte sopra il pigiama e pure le babucce caso maie se vedesse ‘nu poco ‘o perezzullo annuro……per poterla possedere ci’aggia da ‘o Tavor o in mancanza l’aggia attaccà ‘ncopp’o lietto…nostra figlia, tua moglie è nata quasi certamente  da un suo rapporto mistico  con lo Spirito Santo e tu dice ca io nun tengo ‘o deritto…ma io ‘e tengo tutte quante ‘e deritte e pure ‘e stuorte....Guagliò… so’ quarant’anni che  ‘a sera io me cocco cu Martin Lutero..!’E capito..?..Pirciò, a femmene, io tengo tutte ‘e deritti ..!!..Anche perché senz’offesa io ero…anzi io sono un tipo molto passionale…focosissimo….pensa che  da giovane me chiamavano “ La Trivella di Massa Lubrense” e pe’ schiuvazione dei miei peccati me so truvato spusato cu’Maria Goretti…e mo tu te ne viene… Io tengo tutte ‘e deritti..!!..Celeste..! Celeste..!Ammesurame ‘a pressione..!! ESCE

Donato  : ce mancava sulo ‘o nonno pazzo dint’a sta casa..mo stammo al completo..( si toglie la giacca e si versa da bere un cocktail)

TRILLA IL CAMPANELLO.DOPO POCO RIENTRA CELESTE UN POCO SCARMIGLIATA, ABBOTTONANDOSI IL CAMICE SUL GROSSO SENO ED INTRODUCENDO COCCHINO,OSSIA L’AVVOCATO FRANCESCO PISAPIA,AMICO DI CASA E MARITO DI VALERIA.

Celeste  :  l’avvocato Pisapia….

Donato  :  trase  Cocchì, trase…a te (a Celeste guardandola storto)…componiti….

Celeste  : e quella è stata la pressione alta ..il nonno è arrivato a cento cinquanta…

Donato  :  …centocinquanta è buono….

Celeste  : buono si…..permettete…ESCE

Cocchino : ma ch’è stu fatto? (Cocchino Pisapia parla con una curiosa voce nasale)..comm’è…?.’o nonno s’adda ammesurà ‘a pressione e a essa s’arape ‘a vesta…no, vulesse capì…

Donato :    lassa sta Cocchì..che vuò capì…..so’ problemi di famiglia…assamme sentere piuttosto : che fai qua a quest’ora ? forse ca tenevamo n’appuntamento ?..no pecchè di questi tempo io sto un poco stonato ed è facile che  mi scordo le cose….

Cocchino : nooo nessun appuntamento ..sono venuto solo a recuperare la mia dolce consorte che sta qua da stamattina alle dieci..e non vede la via…se non me la porto di peso stasera a casa non si mangia….anzi fammi il piacere se la fai avvisare che sto quà…

Donato  : ( versandogli una bibita ) e che furia..’e che tiene ‘a caurara ‘ncoppo ‘o fuoco…?…beviti una cosa,..un aperitivo..questo l’ho inventato io..tre parti di gin..una di limoncello,una di Coka Buton..e ghiaccio…tanto ghiaccio se chiamma “Notte passionale d’Oriente tormentata da un gelido Ghibli ”..’o ghiaccio fosse il  Ghibli…!!

Cocchino  : buono ..! e  bello pure il nome… esotico ..e si capisce tu sei un raffinato..nel bere..nel mangiare,..e poi con le donne ..non ne parliamo….

Donato  : ecco..non ne parliamo…(tristemente) che è meglio… 

Cocchino : Ma come non ne parliamo..parliamone..quelle le donne sono il sale della vita..bionde,brune,castane,rosse..tinte…formose..stilè..chiatte…

                 guè Donà..a me ne piacene pure ‘e chiatte…!!

Donato  : beato a te…a me invece..’e femmene nun me piacene cchiù..

Cocchino  : overo..si addiventato ricchione…??!!

Donato  : Nooo..quale ricchione..è solo che….No..!..non posso parlare…!

Cocchinio : come non puoi parlare..parla..confidati ..apriti.. sono o non sono il tuo migliore amico..?…se si tratta di qualche problema ..ci sto qua io…e poi tu ‘o saie io sono una tomba ..una tomba etrusca..! 

Donato  : …Cocchì…guardame ‘nfaccia…pozzo parlà..?

Cocchino  : si capisce..io so’ ‘na tomba Etrusca..!   

Donato : ( si assicura che non ci sia nessuno,esplora le porte,fa più volte segno di essere cauti,di tacere..poi a voce bassissima..)..un trauma…

Cocchino  : che…?

Donato  : un trauma….!

Cocchino  : che trauma..?..sì caduto…?

Donato  : peggio….!!

Cocchino  : ‘nu svenimento..?

Donato  : peggio….!!!

Cocchino  :  un’infarto…?  

Donato  : peggio..!!!

Cocchiono  : peggio? E che ci sta peggio ‘e n’infarto..?

Donato  : ‘na figura ‘e merda…!!!!

Cocchino  : ‘na figura ‘e merda..?..e cu chi l’è fatta.. sta figura…?

Donato     : cu tutt’e femmene d’o munno cumincianno da mia moglie..!

                ……‘o fatto d’o trauma…!

Cocchino  : no mo devi parlare..devi essere chiaro…

Donato : e va bene  ( va a controllare nuovamente le porte, gli usci la loro privacy..)..Cocchì…io sono un uomo di niente..io so ‘na latrina…

Cocchino : e va bene..nessuno è perfetto…!

Donato  : no..non mi giustificare..io so’ ‘a munnezza ‘e l’uommene…!!! In poche parole…tre mesi fa…ebbi da un conoscente l’indirizzo di una casa..tu mi capisci..una casa  di piacere…..una cosa formidabile..ragazze di sogno…insomma trecento euro…per due ore da sballo….guè ma tutte ragazze bene..studentesse…signore chic..

Cocchino  : e non era così…..truvaste ‘na mappata ‘e variasse…

Donato :  ma qua vaiasse..?… Era proprio così..donne favolose…stupende..e poi calde..disponibilissime..insomma quello era il paradiso dell’Eros..il Walhalla del piacere Dannunziano, e io subito come un sorice dentro al formaggio m’immersi nell’orgia della voluttà…

Cocchino  : bravo…!…bene..! benissimo..!

Donato : no..niente benissimo..devi sapere che proprio mentre stavo sul più bello con una certa Elisenda..una rossa bellissima,definitiva..insomma mentre eravamo al dunque ..lei nuda sul letto…io in boxer…allora gonfio il torace…tiro la pancia in dentro..m’acalo ‘e boxer …e in poh !. succede ‘o fatto..! patapumfete…!…

Cocchino  : succede. ‘o fatto...?  e che succede..?…si caduto..?

Donato :nooo..dicevo…a’ntrasatto..sul più bello: bungte..bangte..allucche ..strille..botte…burdello…e tre poliziotte cu certi pistulune mano traseno dint’a stanza…”Alto là…!.” “ Fermi tutti”…”mani in alto..!”..” Fermi o spariamo..!”..Insomma dint’o casino..io so rimasto cu ‘e mani in alto ..’o boxer acalato..e ‘o sango a via d’a capa….insomma ‘na figura ‘a merda mai vista..!  “Documenti..!” “Siete in arresto..!”…Insomma, io tanto di scuorno… tanto d’a paura,..me so’ sentuto male..e me so’ bloccato….Da allora Cocchino mio..appena veco ‘na femmina..fosse bellissima o fosse ‘nu cesso....s’arretira tutte cose,e me n’aggia fuì…!!

Cocchino :  ho capito…tu colleghi da allora il sesso con la paura e la fantasia, diciamo così, s’arrepecchia e tua moglie no..dico tua moglie si è accorta di niente..?

Donato  : si è accorta.? Quella da quando sto così pare che lo fa apposta… con la menopausa deve essere  uscita pazza.. a sera me fa ‘e ballette sensuale.…’a matina me zompa ncuollo sotta ‘a doccia.. insomma me fa gli agguati sessuali a tutte le ore..e io..io..(singhiozza) io trovo scuse e  ne vaco facendo tutte figure ‘e niente…Cocchì aiutami c’aggia fa..’?

Cocchino  : …certo..il trauma c’e stato..ti capisco …comunque..il rimedio ci sta…

Donato  :  …overo.?….e qual’ è…?

Cocchino  : Donà..il processo mentale è semplice..Tu preso sul fatto..nell’attimo della massima pulsione… nel momento topico del tradimento te sì pigliata ‘na salciccia ‘e paura e te sì bloccato per cui ora hai un complesso di colpa tale che con tua moglie non riesci a fare niente..allora la soluzione è provare a farlo con una donna che non sia la tua,..con un’altra insomma…magari riproponendo la situazione “de quo”..se chiama rimozione onirica inconscia..insomma chiodo scaccia chiodo..tu vai con un’altra ..rimuovi la figura di merda,.. e torni normale ..’e capito..?

Donato  :  …no…

Cocchino  : insomma..io ti porto in posto..un club Privè di scambio di coppie..

Donato   : e io regalo mia moglie a un altro sotto ai miei occhi…??!

Cocchino ..ma che si scemo..? no. no…tu ovviamente là ci vai con un’altra donna..la cedi..ti fai la moglie di un’altro..si cancella la grezza e tutto torna  a posto…

Donato  : ….sarà….e addo’ sta ‘stu posto..?

Cocchino  : ‘o Chiatamone…al numero 12..terzo piano..sulla porta ci sta scritto Club Privè - Centro di Abbronzatura Totale ….chisto è ‘o biglietto da visita (lo mostra poi,Donato lo legge poi distratto lo lascia sul tavolo)…Donà ti assicuro che è una favola….comunque,andiamocene di la che ti spiego i dettagli..

Donato  .: Cocchì ..nuie avessema fa quacch’atu guaio…?

Cocchino : ma quando mai..cammina..andiamo a preparare..guardame a me… (si ingobbisce)..hai capito..?

Donato  : ….no…

Cocchino   :….“il colpo gobbo…!”

ESCONO CONFABULANDO DOPO QUALCHE ATTIMO ENTRANO GIADA E MAURIZIO. LEI ,20 ANNI CARINISSIMA,E’ LA FIGLIA DI DONATO ED ELISA..LUI, 25 ANNI AITANTE, E’ IL FIGLIO DI COCCHINO E VALERIA. I DUE SONO FIDANZATI DA UN ANNO  MA NON VANNO TROPPO D’ACCORDO. INFATTI COME AL SOLITO LITIGANO…..

Maurizio  : …ma io te faccio tutta pazza…!

Giada   :    non offendere come al tuo solito che ti chiavo ‘a borza ‘nfaccia….!

Maurizio  : ecco..ecco la solita violenza reazionaria che tracima..già ma che mi potevo aspettare da una figlia borghese del Sistema..da una bieca Fascista , figlia di Fascisti…

Giada    :  …a me fascista..!? pensa a te che ti sei fatto comprare dal paparino Primario il Duetto Alfa Romeo da 43 milioni…!!!… è arrivato il  marxista leninista ..cu’ ’o Duetto…!

Maurizio  : si però è usato e di colore rosso….come la nostra bandiera..!

Giada        : ma va a fa ‘nculo…! Stronzo…!!

Maurizio  : Giada smettila se no chesta è  ‘a vota che ti stroppeo…

Giada     : ma come tu non eri il pacifista…il no global..il figlio dei fiori e della non violenza..e mi stroppei a me..? …e famme vedè comme faie…!

Maurizio .ma insomma…dobbiamo arrivare ai minimi termini..? e tutto solo  perché ieri sera ho accompagnato Marilina a casa…

Giada    : si però erano le due di notte…e lei teneva la minigonna e il top senza reggipetto ..e tu  stamattina stavi distrutto e non ti riuscivi a sosere dal letto ..se due più due fanno quattro…

Maurizio  : uh Madonna..ma tu sei proprio contorta..…solo perché sono stato un pochino gentile con una tua amica  Marilina…..

Giada  : a parte il fatto che Marilina,la mia amica, è una ninfomane conclamata..!…una che si è fatta tutti i ragazzi di Napoli sopra i sette anni…stamattina nel tuo Duetto ci stavano delle mutandine di pizzo a perizoma…!

Maurizio :  ma no…quelle lì non sono di Marilina…noooo….

Giada  :  …no..?….e di chi sono allora…?

Maurizio : sono….ecco…sono..insomma…sarebbero…in effetti…...sono di….

Giada  :   …di.. ??…parla…’e chi so’…??????

Maurizio  :  di…di…di Filippo…!!!…del mio amico Filippo..!

Giada  : di Filippo…Filippo Cascetta ..quel tuo amico campione di judo…ma fammi il piacere..e da quando un ragazzo di un metro e novanta..tutto muscoli con due baffi così..usa delle mutandine di pizzo a perizoma…?

Maurizio  : ecco..è da poco..insomma …si…è….da quando..ha scoperto le sue …tendenze femminili..si..Filippo il mese passato….ecco…. ha avuto gli orecchioni…..una febbre fortissima ..insomma dopo la guarigione non era più lui..era diventato una femmina..una femmina finita…si è comprato le calze di seta..le mutandine di pizzo…’e scarpe co’ tacco…

Giada       : pure ‘e scarpe co’ tacco..misura quarantasei..sa quant’era curiuso…

                  Si..ma questo non spiega come le sue mutande stavano nella tua

                  macchina…Allora…?

Maurizio  : ecco…la verità è che….(cercando disperatamente una scusante)..come dire…insomma..si..Filippo ..tu lo sai abita con la   vecchia madre..una donna all’antica che non capirebbe il suo stato..per cui…...

Giada      :   …..per cui..?

Maurizio  : per cui..lui  ieri sera ..prima di salire a casa..si è cambiato..via le mutande co’ pizzo e si è messo certi boxer maschili fino al ginocchio.. da macho….per mascherare le sue tendenze..hai capito….?

Giada      : e tutto questo davanti a Marilina…?

Maurizio  :  (sudando freddo)…nooo..Marilina già se ne era andata..

Giada      : Maurì…io non so se crederti o no ....però ti giuro che se mi stai dicendo cazzate..prima ti lascio e dopo ti apro il fronte..hai capito….ti apro tutto questo ( fa il segno della ciaccata )..ESCE

Maurizio  : Giada…aspetta…aspèttami……

ESCE APPRESSO A LEI….DALLA SALA DI INGRESSO NON A VISTA SI ODE  LA NERVOSA VOCE DI CELESTE

Celeste  : e voi con le mani vi dovete stare fermo…ma che site ‘na piovra…!!??

Filippo   : (entrando - è un ragazzone villoso e baffuto)…e dai che ti piace…io lo so…a tutte le donne piace essere coccolate..blandite…carezzate…

Celeste :   si ,..ma no sopra al culo a tradimento ..e poi…gratis et Amore Dei…!

Filippo :…quanto si simpatica....però si pure bunarella forte..…senti piccerè..questo è il mio recapito…la mia garconniere…quando stai libera..un paio d’ore di piacere..te le garantisco…vieni e non ci perdi…..

Celeste  : ma che site pazzo..e già..io poi appena vi ho conosciuto, venevo dentro alla vostra garconniere…..accussì…

Filippo  : ho capito..sei una ragazza seria…come non detto…mi dispiace perché tengo una collezione di abiti da sera di Valentino che ha lasciato una mia vecchia amica…magari te ne provavi qualcuno e se ti stava bene…te lo portavi…..ma se sei accussì seria..scusami tanto....come non detto…(volge le spalle)

Celeste  : (rigirandolo)…e un momento ..un momento..e come vi arrendete presto…Avete detto abiti di Valentino..?..originali….?..uh…’E dove sarebbe ‘sta casarella..?..

Filippo  :    ..Discesa Gaiola 40…

Celeste  :    ….va bene il giovedì …? Tengo il pomeriggio libero…va bene..?

Filippo   : facciamo dopo le diciotto…e mo bella vammi a chiamare il signorino Maurizio..lo so che sta qua…..digli che è cosa urgente…

CELESTE ESCE DOPO POCHI ATTIMI MENTRE FILIPPO CURIOSA IN GIRO ENTRA VALERIA CHE VEDENDO IL GIOVANE RESTA COLPITA DALLA SUA PRESTANZA. ANCHE FILIPPO HA SUBITO  NOTATO LA BELLA TOPONA RADICAL CHIC.

Filippo  :    buongiorno gentile signora..….no…ferma..ferma così…(perentorio)

                  Ferma..!….Per carità non vi muovete…!Nel vostro interesse…

Valeria :    ch’è stato..?..tengo qualche animale addosso..…?

Filippo  :  no..nessun animale..ma..se state ferma non va perduto quel raggio di sole che vi rende luminosa e splendente come una Madonna di Piero della Francesca…

Valeria  :  …a me ??..veramente..?

Filippo  : senza dubbio alcuno….voi siete una visione rinascimentale…siete bellissima…un quadro..una pittura delicata…

Valeria  :  overo…?…davvero..?…(tra se) e chillu cornuto ‘e Cocchino che ieri sera mi ha chiamato Cesso a Viento solo perché tenevo i bigodini e la crema di salmone in faccia…E dite…signore..voi veramente mi trovate tanto carina..?

Filippo :  carina..??…(avvicinandosi di qualche passo sino a sfiorarla)..vedete bellissima visione..questa curvatura quì….(le carezza ripetutamente un fianco)..si…questa sinusoide perfetta …racchiude in se l’armonia dell’universo…è come dire,la traettoria di una cometa…di una stella cadente…quest’altra curva invece (le carezza fugacemente il sedere)…

Valeria   :  …..si….?

Maurizio  : (entrando con Giada)…mammà…!..Filippo..!!

Valeria  : no…che credete..il signore qua mi stava spiegando la traettoria della stella cometa…

Maurizio..  :  …‘e conosco ‘e traettorie ‘e Filippo…!!!

Giada  .:  uh,ma allora questo è il famoso Filippo…chillo d’’o perizoma…

Maurizio : e già…(preso nella trappola delle  sue stesse fesserie) ..è isso…!

Giada  : e allora di che ti preoccupi..?….come mi hai spiegato tu è ricchione dichiarato..

Maurizio : è vero..è ricchione.. ( facendo segni disperati a Filippo perché assuma atteggiamenti femminei ed efebici)…si..Il mio amico Filippo…..è una creatura delicata…sensibilissima..è..un timido  fiorellino del bosco.. vero che lo sei Filì..?

Filippo : (con voce possente)..io che so’…?

Maurizio : una tenera mammoletta…!.

Filippo  : ..io…???

Maurizio : (mollandogli di soppiatto un calcione nella caviglia) ….si che lo sei,Filippuccio..!! (calcando la voce con intenzione )..qua sei tra amici puoi confessare il tuo piccolo problema..

Filippo  : …il mio problema…?..io tengo ‘o problema…?

Maurizio : si che lo tieni …non fare lo gnorri – (sottovoce) assecondami si no te scasso ‘e corna..è questione di vita o di morte.-…in questo corpo da macho…si nasconde  un piccolo delicato germoglio…è capito o no..?

Valeria  : come come..?…questo omone è un tenero delicato germoglio…?

Filippo  : (reggendo finalmente il gioco)  si…confesso…sono un giacinto in boccio..!

Giada      :    uh..senti..ma se tieni la voce da baritono…

Filippo  : no..(raffinando la voce mente Maurizio continua a fare gesti disperati)…è che sono stato costipato..si sono infiammate le corde vocali ……..

Valeria  :  porca puttana..una volta tanto che trovo un uomo che mi apprezza è frocio marcio..come sono sfortunata…

Giada    :  (a Filippo)… senti caro…e stamattina che mutandine tieni…quelle a

               velo..o quelle ricamate  ..me le fai vedere..?

Filippo : ( tra se )…ma guardate un poco la madonna…(alla ragazza)..non te le posso mostrare perché..perché…sto un poco indisposta…però se andiamo di la ti spiego un nuovo modo si mettere il fard e il mascara sugli occhi …

Giada    : . si..si..dai….insegnami…

Filippo  : (a Maurizio sottovoce )..a te doppo te spezzo tutte ‘e doie ‘e cosce..! 

ESCONO MENTRE MAURIZIO RIMASTO SOLOSI GUARDA IN UNO SPECCHIO PER VEDERE SE GLI E’ RIMASTO QUALCHE SEGNO DELL’INCONTRO CON MARILINA..SI E’ APERTA LA CAMICIA E SI CONTROLLA

Maurizio   :..’o hi cca nno ‘o hì..il succhiotto maledetto..quà alla base del collo maledetta..quella non è una donna è un idrovora….!!!VcE noaveva sta uno pure sulla natica destra…( si controlla il didietro)

ENTRA CELESTE INTRODUCENDO L’ELEGANTISSIMA CONTESSA SCOPONI DEL CACCHIO CHE NONOSTANTE L’ETA’ NON RINUNZIA ALLE DELIZIE DELLA CARNE E CI PROVA,CACCHIO SE CI PROVA ..

Celeste  :  ( annunciando) la contessa Del Cacchio…!!

Scoponi  : prego…Del Cacchio è il Conte mio marito..il sono una Scoponi Bellosguardo di Sotto La Cinta …..!

Celeste    :  la Contessa Scopona Bella Guarda Sotto La Cinghia…!

Scoponi :  Scoponi Bellosguardo di Sottolacinta…!.. troglodita …Seh,va buò…va buò….. Vai,ritirati pure domestica ignorante e  burina..!Mon Dieu, non esistono più le famme de chambre  di una volta…( poi al bel Maurizio) Bonjour mà cher Maurice…CELESTE ESCE

Maurizio : Contessa bella..(baciamano) che piacere….( cerca maldestramente di poprirrsi) accomodatevi..eravate a venuta trovare la nonna di Giadina mia..?..

Scoponi : si caro ..ero venuta per organizzare la solita pesca di beneficenza in Parrocchia..( intanto guarda con concupiscenza il torace nudo del bel Maurizio)…ma tu stavi facendo qualcosa ..continua pure..

Maurizio  : ( coprendosi ) cercavo un succh…..cioè….una puntura di zanzara…

Scoponi : lascia fare a me caro..lascia fare a me..io sono una esperta di punture di insetti…ho fatto la crocerossina…Su..fammi vedere la parte lesa....!

Maurizio  : ….non vi incomodate.. è cosa da niente….

Scoponi: non si può mai dire...e quella può fare suppurazione..vieni qua carino, spogliati…!!..non avere soggezione…famme vedè…(Maurizio indietreggia)..Se è necessario..io ti suggo il veleno….Ho capito ti metti scuorno di me..e va bene….io poi in cambio per non metterti in imbarazzo  ti faccio vedere la mia voglia…!!!!

Maurizio : ( imbarazzatissimo) te..te…tenete una voglia..?

Scoponi : hai voglia…si….E’rosa,a forma di cuoricino… proprio icì…tra gluteo e gluteo…all’altezza del coccige…vuo vedè…?...ecco mò mi scopro…

Maurizio : ferma Contessa…!Può venire  gente…Di là ci sta Giada mia…( tra sé: e io già sto tieneme ca te tengo po’ fatto ‘e Marilina.) un’altra volta eh,Contè…?

Scoponi : hai ragione …sai caro a volte mi lascio prendere dalla mia veste di ex Crocerossina…sapessi durante la guerra come vi volevano bene tutti  i soldatini…Nientedimeno che appena entravo in corsia quei bravi figli si mettevano tutti sull’attenti..e poi facevano la Ola…era un solo grido Scoponi Scoponi..! Quanti ricordi…! Quanti ricordi…!

Maurizio :  immagino….

Scoponi   : Dunque caro..io cercavo la mia cara amica Dorotea perché le volevo chiedere se tra i doni per pesca di beneficenza in Parrocchia possiamo mettere la mia collezione di fruste sadomaso..

Maurizio    ‘e fruste sadomaso in parrocchia..?non mi pare il caso…

 

Scoponi :...e già… Hai ragione …chelle so’ usate….Ai poveri bisogna dare solo roba nuova..vuol dire che metto all’asta la mia tuta borchiata di pelle nera completa di  autoreggenti… ENTRA IL NONNO

Cesare      : ho sentito bene..? qualcuno ha nominato la parola autoreggenti…?

Scoponi : guì..moy…a casa ne tengo un cassettone pieno…francesi…

Cesare  : grandezza  ‘e Dio…e quelle sono la mia passione…io,divina creatura,  quando vedo le autoreggenti francesi vado in estasi…..e,dico,si potrebbe vedere questa collezione..???

Scoponi : a qualunque ora alla mà maicon……anzi a gentile  richiesta faccio pure ‘o defilè ..guì…come una mannequin……un paio metto e  un paio levo….(comicamente sensuale ed ammiccante)  metto e levo…

Cesare :  ( cianotico)  Mamma d’o Carmene…e io vi faccio la Ola…

Scoponi : ( sognante…)…. come quei bravi ragazzi del ’43…quanti ricordi…

Cesare  : non sto nei panni… andiamo da te bambolina andiamo..allom…

Scoponi  : focoso..!...impudente…!...ma manteinant non c’est pà possibile.. ora non si può…a casa c’e il Conte del Cacchio…

Cesare : ….il conte del Cacchio..?

Scoponi : guì ..mon marì…mio marito….ci vediamo domain…a middì en point……

Cesare   :   ….e si potrebbe  avere un acconticino…?

Scoponi : golosaccio…. impertinente….e comunque vedremo….vedremo…

Cesare : …vedremo..? Vediamo..! andiamo qua sotto nella rimessa…tengo un motore a scoppio  da mostravi che  picchia in testa…

Maurizio : don Cesare…!

Cesare : (prendendo la Scoponi sottobraccio) state zitto guagliò..che vuò capì ‘e chesti cose…l’hai fatto tu il ’43..? no..? e allora fance fa…!!!!

Scoponi : garcon….si vous plais…avvisa Donna Dorotea che tornerò un altro giorno…e tu  ..impara dal nonno… quando un bella femmina ti vuole curare una puntura…lasseila faire….lasciala fare….Adieux….

ESCONO SOTTOBRACCIO

Maurizio : che  diece ‘e manicomio sta casa…...

                                                       

RIENTRANO ELISA E COCCHINO.

Valeria  :  povero giovane..guardate quanta grazia di Dio sprecata…

Elisa     : ma che stai dicendo ….addo sta ‘sta grazia ‘e Dio?

Valeria  :  come quel giovanottone che è uscito adesso…tanto bello e tanto            

               ricchione…

Maurizio :  si mammà…tu non lo sapevi..ma il mio povero amico Filippo da un po’….purtroppo…. è diventato così…!!.

Elisa     :    ma comme..?…bello e buono…??!!

Maurizio  : …un incidente…una febbre forte e …puff..! s’è  effeminato…!

Elisa :   addò sta ‘o termometro…? m’è venuto ‘nu dubbio sopra a tuo padre……Donato…Donà…!!!

Donato  : ( entrando)..si cara…

Elisa : ….viene cca…...ammesurate. ’a temperatura…!

Donato  : non capisco….

Elisa   : e capisco io…

Valeria  : però..io non mi raccapezzo…quel povero giovane quando mi ha visto mi ha fatto un sacco di complimenti..(a Maurizio solo) guè quello mi ha pure messo le mani addosso..e toccava..toccava…

Maurizio  : e quelli li così fanno..è solidarietà femminile…a volte è invidia..che so per un bel seno..delle belle gambe lisce…

Donato  : già….e mo dove sta questo bel campione..?

Maurizio : sta di là con Giadina..la sta truccando….uh Madonna ( tra se) quel mandrillo  sta solo con la mia ragazza…Guè..(urlando verso il corridoio)..Guè Filippo…guè..voi due….

Cocchino  :   . ma,bello ‘e papà… se è innocuo che ti preoccupi a fare…?

Maurizio  :  (uscendo di corsa)..uh..papaààààà…!!!

Elisa  : ( riflettendo)…io sta gioventù di oggi non so come la vedo…a me me parene tutte quante pazze….

Cocchino  : e perché…? Pazzi perché..?..Io invece li stimo assai..quelli sono veri… schietti ..onesti..dicono pane al pane e vino al vino…non si mascherano come facevamo noi alla loro età..non fingono…io voglio essere no global..?..me straccio ‘e panne e faccio ‘o no global..io voglio essere dark..?…me vesto ‘e niro e faccio ‘o dark…

Valeria   :  io voglio essere buddista..?..me ne vado in India…

Donato :  ….io sono stanco delle vessazioni femminili…?….voglio essere omosex..? ?…piglio e faccio …

Elisa     : e  tu  nun faie niente,‘e capito…?….nun me fa  attaccà ‘e nierve,..!

              E si….chesto ce manca ancora….e già..mo’ pure ricchione….!!!!!

Donato    : neh, ma che  ho detto..?…io facevo tanto per fare un esempio..come hanno fatto loro….

Elisa    :    e loro ponno parlà..tu no….!!!

Donato  : Cocchì ti giuro ..questa casa per me è diventata un inferno…io non capisco perchè…so arredutto comme all’urdema rota d’o carro..mia moglie..mia figlia..mio suocero ..pure ‘a cammarera,.tutte quante cca teneno ‘o deritto ‘e me fa ‘na chiaveca,,…ah..ma io me ne vado..(facendo dei segni di intesa all’amico)..ah..ma io  mi defilo…io parto…me ne vado per un mese…

Cocchino  : non esageriamo ..un mese….

Donato  : almeno due settimane….

Valeria  : e che diavolo due settimane di esilio per una parolina…

Donato  : allora…tre giorni….!

Cocchino  : tre giorni fuori casa….e ghiamme Donà non esagerare…

Donato  : e va bene (facendo segni di intesa a Cocchino)…visto che mi pregate…ma questo week end parto..e …non mi fermate,sa….nun voglio sapè niente….solo quando qui non ci sarò più capiranno in casa chi comanda…chi è  l’uomo…

Elisa      : nun fa diebbete cu ‘a vocca…E per sapere i fatti tuoi..dove te ne vai…?

Donato   : ..vado..vado…(a bassa voce)…e addo vaco…?

Cocchino  : ..ecco…si….vai a Montevergine..!!…al Monastero…due giorni di ritiro spirituale con i Benedettini…

Valeria :   e tanto per sapere..(al marito)…vai pure tu in ritiro…?…vaie pure tu a fa ‘o missionario…

Cocchino : e che lascio l’amico mio fraterno solo con le sue turbe…?..vado anch’io ed insieme  ora et labora..ora et labora…

Elisa     : Ah,….jate  a fa ora et labora..si ?…tutte e duie insieme con i Benedettini..?..Donà…te vado a fare il borsone..così se domani mattina vuoi uscire presto..non rompi le scatole  a nessuno…vieni Valè..dammi una mano…l’uomo di casa..il Rambo di via Petrarca parte in missione segreta..…miezo ‘e Fraticielle..Neh..tu t’avissa fa male..?... ESCONO

Donato : (inseguendola con la voce )..e nun sfottere..!….eh capito..nun sfottere…!!!

Cocchino  : perfetto..perfetto..tutto si combina…sabato e domenica siamo liberi…domani sera al club privè..avimma cumbinà cose ‘e pazze…piuttosto tu hai pensato a chi ti porti…mi raccomando la femmina da scambio deve essere gradevole e pronta a tutto…

Donato    :..gradevole e pronta a tutto..? e allora me porto a Celeste ..quella per due trecento euro…intrattiene ‘nu battaglione ‘e Bersagliere…e tu..tu a chi ti porti..?

Cocchino  :. io..?..per carità ..io sono chiamato a compiti più delicati….tu devi guarire dal trauma  ? e nun te ne ‘ncaricà…!..Al momento opportuno Cocchino Pisapia entra in scena come un Deus ex Machina ..e te risolve ‘o gioco….tu fatti assegnare la stanza al piano terra..a mezzanotte arrivo io..e ch’aggia cumbinà…

Donato  : Cocchì io pure me sento ca succede qualche guaio…

Conchino : uomo di poca fede…vieni..jammo a priparà a scena madre…ESCONO

DALLA COMUNE DOROTEA,LA MOGLIE DEL GENERALE CON CELESTE. ELLA E’ COMPLETAMENTE VESTITA DEI NERO,PORTA TRA LE MANI GUANTATE UN LIBRETTO DI SALMI,UNA CORONA DEL ROSARIO E UNA BOTTIGLIA DI ACQUA SANTA.CELESTE LA SEGUE CON LE BRACCIA COLME DI FIORI.

Dorotea  :  …e che bella messa c’o Passo…e che funzione commovente…’o Parrucchiano ha fatto una predica che io sto ancora tutta infervorata…guarda cca ..tengo ancora gli occhi rossi di pianto…

Celeste  : nientemeno avete pianto pure..ne ma pe’ sapè..’e che parlava sta prereca..?

Dorotea  : .. del peccato carnale fonte di ogni perdizione....della libidine…della lussuria…dei peccati erotici che marciscono prima il corpo e dopo  l’anima…Avessi sentito Celè che belle parole…che vigore..che eloquio…Isso parlava e io mi sentivo un calore..un calore..salirmi per tutto il corpo…una freve..ma una freve..come una terzana….quando poi ha parlato di Salomè che tentava a Giovanni....mi tremavano le gambe…guè io stavo andando lunga lunga a terra…al terzo velo mi sono dovuta sedere….

Celeste    : overo…ma che era ‘na cosa scollacciata assaie…?

Dorotea  : si….no..si….insomma…. io mi immaginavo si capisce..nei panni della    

                 tentatrice e nel frattempo la mia anima che spereva…si perdeva…e un

                 calore..un calore…che saliva da sotto…dai piedi..alle ginocchia..poi piano piano sempre più su..sempre più su….

Celeste   :  (insospettita).. Signò..ma ‘o Parrucchiano d’a Messa qual’era…? Don Geremia chillu vicchiotto ‘e quase ottanta anne..?

Dorotea  :  noooo..a chi..no..era quel giovane francescano..Fra Vincenzo..quello alto alto ..con gli occhi azzurri…biondo….bello come l’Arcangelo Gabriele….quello con la voce profonda…le mani grandi grandi..le spalle tante…..il torace possente…i fianchi stretti …il…

Celeste  : aggio capito signò….’stu calore me pare ca ‘o cunosco pur’io….quando sto vicino a Michele mio  …

Dorotea :   ma cosa dici…?  Come osi, brutta peccatrice…?…come parli piccola femmina lasciva....?..Vuoi forse mettere chillo fesso zotico d’‘o pompiere tuoio Michele  col mio  Fra’ Vincenzo…quello il calore prodotto era calore mistico…era estasi …era calore di Santità….

Celeste  :  …ho capito…(tra se) ‘o calore mio è zucculaggine…..’o suoio è Santità…E comunque signò com’e che siete tornata così tardi…?

Dorotea  :  e quello dopo la messa col Passo..c’è stato un funerale tanto bello..una predica..un discorso così commovente che mio sono infervorata tutta…

Celeste    : n’ata vota..c’o muorto là ‘nterra..?

Dorotea  : si…e dopo il funerale….mi sono voluta confessare. Nuovamente….ma mica perché ero in peccato…

Celeste   : nooo…p’ammore ‘e Dio..

Dorotea  : solo per parlare un altro poco con quel Santo di Fra Vicenzo e farmi nettare ben bene l’anima….

Celeste  : appunto…e tutte chisti fiori…?

Dorotea : e quelli stavano là per addobbo funebre..pure si dovevano buttare…me so’ purtate io ..adesso mettine un poco davanti a Santa Rita..due a San Liborio..qualche altro a San Potito..i gladioli li metti alla Madonnina di Lourdes..e chisti cca piccerille me li metti nel vaso sopra al comodino mio…per il Volto Santo che mi protegge a ogni passo….….

Celeste…:    e  ‘stu  bottiglione ‘e cinche litre  d’Acqua Santa..?

Dorotea  :  no quello me serve a me per cospargere il talamo nuziale..caso mai che quello sporco di mio marito..il Generale avessa tenè qualche cattivo pensiero…l’Acqua Santa..lo terrà lontano …..a lui e al Diavolo che tiene in corpo…! Va..va…e nun fa guaie….

MENTRE SI TOGLIE IL CAPPOTTINO NERO ENTRA ILGENERALE. ALLA SUA VISTA DOROTEA AVENDO SCOPERTO UN POCO LE SPALLE DAL TRENCH, E SENTENDOSI GUARDATA, REPENTINAMENTE SI RICOPRE. INIZIA UN GIOCO DI MOSSE TRA MOGLIE IPER-PUDICA E MARITO CHE NON SA SE DEVE GUARDARE PIU’ CON DESIDERIO O PIU’ CON NAUSEA LA RIDICOLA COMPAGNA DELLA SUA VITA.

Dorotea  : ma che tieni da guardare con tanta concupiscenza…?

Cesare    : io guardavo con concupiscenza…?…E’ chella è arrivata Brigitte Bardot

                 in bikini…!!..Ma chi te penza..?

Dorotea  : non mentire…io lo conosco quello sguardo tentatore che parte diritto.. curva all’altezza delle ginocchia…poi lussurioso risale sotto alla gonna..poi..pian pianino scanza  la sottoveste….infine trova le mie  mutandine e…..

Cesare     : …guè… e basta…!!..basta..!!.. ma che tengo ‘o sguardo a effetto comme a ‘nu  tiro ‘e Maradona....?…Parte dritto..fa ‘a curva…gira..va a pallonetto..e se ‘mpizza ….e che Madonna…!!

Dorotea  : Ah…Ahh…(si fa la croce più volte).tu….hai bestemmiato…!! Turco..!..Eretico..!…Iconoclasta…!!…Vade retro Satanasso..!!

Cesare     :  mo to faccio vedè io ‘o Satanasso…ferma là..!

Dorotea  : Indietro…peccatore (gli getta addosso dell’Acqua Benedetta)..Tiè..!

Cesare    : ahia…

Dorotea : ah,anima impura…lamia maledetta…l’acqua Santa ti ha ustionato…??!!

Cesare  :   no…m’è cugliuto dint’a n’uocchio..!! Dorotè…chi t’è bivo..io stasera te faccio fa ‘a fine d’‘a Vergine Camilla..!

Dorotea  : …intendi dire che mi violenti ripetutamente…?

Cesare  :  …..no…T’abbrucio dint’o lietto…!!

Dorotea  :  ….mostro..!!                             ESCE INDISPETTITA

Cesare  :  ma vedite ‘nu poco che saciccio ‘e guaio m’adda capità  ‘a vicchiaia….A me ..al Trivellatore di Massa Lubrense…Ah ma io mo devo sfogare..devo sfogare subito ..(trova il biglietto del Club)..e ch’è ‘stu coso..?.. Club Privè …e io domani sera qua dentro me ne vado ‘o vì…a faccia d’a Vergine Camilla …..via Chiatamone....civico 12…..terzo piano….(intasca repentino l’indirizzo)…...tutta ‘a nuttata ..musica..champagne..femmene…senza freni….voglio murì contento..’ncuollo a ‘na zucculona… ‘na zucculona tanta..!!!   ESCE

ENTRANO DALL’ALTRA PARTE VALERIA ED ELISA CONFABULANDO FITTAMENTE.

Elisa    :   ma tu che dici..? A me me pare ‘e fa ‘na cosa fetente assaie…addirittura un Club di Scambisti… io dovrei andare con un uomo diverso da mio marito..?.nooo..io a Donato non l’ho mai tradito…solo il pensiero….

Valeria  : ma quanto sì scema..e questo mica è tradire..tu tradisci una persona quando il rapporto è pieno…ricco..soddisfacente…quando tu gli dai…e (maliziosamente ambigua) e lui ti da,..ma nello specifico..

Elisa    :   …. lui non mi dà…

Valeria  :  ecco..!…allora questo non è un corno..è una terapia medica..come l’agopuntura…comme ‘na vaccinazione…e poi l’evento…avviene con una persona che non conosci che non rivedrai mai più…comme fosse….’nu …’nu…

Elisa         :…. ‘nu vibratore…!

Valeria     : ecco..! nell’oscurità…nell’anonimato più totale…ti prendi da uno sconosciuto un poco di dolcezza ‘nu cunfiettiello ….’nu ciucculatino…

Elisa        : …‘nu Tubo ‘e Baci Perugina…!!

Valeria      : ..ecco..!

Elisa      :    nooo…Valè…. io me metto scuorno….annura..cu n’ato omme…

Valeria   : scema..stupida…vuie state ‘o scuro…E po’.. è pure pe’ soddisfazione…

                 hai speso  diecimila euri ‘e plastica e nunn’è fatto manco ‘nu collaudo...

Elisa        : …chesto è overo….tutte sorde ittate….

Valeria  : e poi…questo è il momento giusto…quando ti capita più di rimanere sola…..padrona del tuo tempo…Donato sta fuori due giorni al Monastero con Cocchino…nunn’a può perdere quest’occasione….

Elisa    : ..ma tu hai detto che si fa lo scambio di coppie..e io a chi scambio…?..chi mi accompagna a me..?

Valeria   : ce purtammo a Filippo…tanto quello è gay…non leva e non mette…lo usiamo come tessera di ingresso.. comme pas par tout…po’ appena stiamo dentro..l’ammullammo a qualche povera scema….

Elisa       : (titubante)..e addò fosse ‘stu posto…?

Valeria    : ecco qua…..Via Chiatamone 12..terzo piano…

Elisa          : …..vestiti come…?

Valeria     : a sotto lingerie di lusso…sopra….essendo l’ultimo di Carnevale…ci mettiamo che so..?…un mantello di raso e le Mascherine Veneziane… accussì nessuno mai ci potrà sgamare….?

Elisa          :   e chi ce conosce….?

Valeria       : …e chi ce vede…?

Elisa            :  …e che po’ succedere..?

Valeria         : …e c’adda succedere…??!!!!

DALLA STANZA DI GIADA RIEMERGE FILIPPO,VISIBILMETE CONTRARIATO CHE PARLOTTA TRA SE…

Filippo  : ..cose ‘e pazze..mo per amicizia…aggia fa pure ‘o ricchione..io…Filippo

                 Durazzo detto il Dur’Azzo…e devo pure abbozzare se no quello stronzo di Maurizio nun  me   presta chiù ‘o Duetto Alfa Romeo…

Elisa      :  …Filippo…!! Filippuccio….!!

Valeva    : tesoruccio  bello…permetti una preghierina..?

Filippo  : (rientrando nel personaggio gay e flautando )..Siiiiii…dite ..belle signore…..per voi qualunque cosa…

Elisa   : (a Valeria) a te… fai la guardia se viene qualcuno…dunque Filippo…caro..carissimo…li vuoi conoscere tutti i miei cari amici della squadra del Napoli ..??? ..11 di loro… un più fusto dell’altro ….!!!

Filippo  : si..si.. (abbozzando) che meraviglia……dai che non sto nella pelle…!!

Valeria    : e..dimmi,carino…..dopo… la vorresti in prestito la mia casa di Positano..diciamo…. tutta  tua per due week end…?

Filippo   :  …a chi devo uccidere..??

Elisa    :  ma noooo..che dici…?…ci devi solo fare un piacerino piccolo piccolo….

Valeria  : ecco..è una cosetta da nulla..dunque..si tratta di questo.: .siccome i nostri mariti partono per qualche giorno ….noi due vorremmo andare sabato sera  a ballare…da sole….insomma per  scatenarci un pochino…

Elisa    :… già….vogliamo fare  …..come  si dice.?…..una botta di vita…!!

Filippo   : (furbo)..ho capito: volete una botta..…ma…. io che cosa c’entro…?

Valeria  : ecco…siccome noi due saremmo delle signore  sole  e poi..come dire…siamo un po’ sprovvedute,tanto indifese ed in incognito..…tu..ci dovresti accompagnare…farci da cavaliere.. e si capisce tutto spesato….

Elisa     :  si…infatti ..ecco…questi  mille euro…(li porge)..sono per le prime spese…quello che avanza è tutto tuo…

Filippo : cazz…perdindirindina….e dico ..dove sarebbe questo posto..il locale..?

Valeria  :... al Club Prive’.. via Chiatamone 12…

Filippo  :  secondo piano..? ho capito tutto…!!…(le squadra complice)..non ci stanno i maritozzi….e voi due ..in incognito…volete fare la botta….

Valeria   : …di vita…!!..si…ma con la massima discrezione…

Filippo   :..e va bene…però..le settimane a Positano salgono a sei..complete..e il rimborso spese…è di duemila euro ..prendere o lasciare..

Elisa    : ( A Valeria ) Valè..è ‘a primma sanguetta ricchione ca cunosco..!!…che facciamo..?

Valeria       : …prendiamo..una volta se campa..….…e po’.. chi ce vede…?

Elisa           :  …e che po’ succedere..?

Valeria       : …e c’adda succedere…??!!!!

MUSICA  FINALE I° ATTO

CALA LA TELA

“SESSSSSSO…!!!!

DI

ANGELO ROJO MIRISCIOTTI

II° ATTO

E’ LA TARDA SERA DEL SABATO SUCCESSIVO.

SIAMO NEL CLUB PRIVE PER SCAMBISTI: LUCI SOFFUSE,FUMO,

MUSICA ACCATTIVANTE,ATMOSFERA COMPLICE…..

L’ARREDAMENTO E’ MOLTO ELEGANTE,COMODO: DIVANI BASSI BLU SCURO,POLTRONE IN STILE, TAVOLINI, SEPARE’.SU UNA PICCOLA PEDANA UN PALO IN OTTONE PER LA LAP DANCE, DA UN LATO IL FORNITISSIMO BAR. AL SIPARIO SONO IN SCENA LA METRESSE CARMELA D’ANGIOLELLA IN ARTE “CORINNE” E ABDULLAH SALIVAH, IL GIOVANE E NERBORUTO  FACTOTUM DI COLORE : BARISTA,BUTTAFUORI,UOMO DELLE PULIZIE,FATTORINO, CAMERIERE ED ALL’OCCORRENZA,STALLONE PER DONNE ANZIANE IN CERCA DI EMOZIONI.

Corinne  : ..(strillando nervosissima verso  Abdullah) e no…..tu invece stasera fatiche..eh capito…!!!??

Abdu       :…no sta proprio possibile …stasera comincia RAMADAN….io islamico osservante…e profeta dice  : in RAMADAN digiuno,..no lavoro e soprattutto....come si dice quando (fa il gesto scuotendo indice e pollice)….no formaggiare…!!

Corinne  : …non s’adda mangia’  ‘o furmaggio..?!!??

Abdu   : nooo..no formaggio…Profeta dice,.non usare tuo corpo con femmina....insomma per (ripete il gesto)…come dire…?….come vostro Comandamento : non formaggiare…

Corinne  : ah..non fornicare…ma comm’ parle…?..insomma devi stare in castità..?

Abdu      :    ecco..castità..stasera in castità…Allah lo vuole e dice …

Corinne  : guè…..e mo me staie azzellianno….eh capite..?.tu….’o Profeta…. Allah…..Accàh..stasera al Club viene la Contessa Diletta Scoponi Sottopanzano..e quella se non trova il suo negrone quotidiano fa la pazza…tiene pure chillu curnuto d’o marito dirigente dell’ASL..chella si se ‘ncazza ce fa levà ‘a licenza e ghiamme tutte quante miezo ‘a via…(urlando)…Guè…tu stasera fatiche…eh, capite…!! Si no ‘o permesso ‘e soggiorno tuoio  primma ‘o straccio e po’ ‘o piezzo cchiùgrosso..l’auso comme carta igienica !!!..è chiaro, Titò…!!??  ESCE

Abdu   :     …Allah..come fare io ..?…povero  me…..povero peccatore…Se Signora Corinne  stracciare mio permesso soggiorno io rovinato,….io dovere tornare Angola e tre fratelli piccoli e vecchi genitori morire di fame…!! Povero me….povero..Abdullah..!!..e dire che io essere laureato in Ingegneria. Informatica....ridotto a fare giocattolo per vecchie donne  ..come dire..vecchie donne…arra…arra..ecco si…Arracchiate…!!!..Un momento…ho idea…io stasera con vecchia arracchiata…potere fare finta..lei bere, bere… bere  tanto Cognac e dopo sempre  dormire..io dire fatto amore…lei credere…si credere…

DALLA SCALA CHE ACCEDE SCENDENDO NEL SALONE ENTRANO ELISA  E FILIPPO IN COSTUME DA MASCHERA VENEZIANA CON MANTELLO NERO E SPAVENTOSO COPRIVISO BIANCO: ABDULLAH E’ DI SPALLE E NON SE NE ACCORGE..

Filippo    :   è permesso…??

Abdu     : (sobbalzando per lo spavento).. Ahhhh…(strillo di spavento) Allah..

               aiuta povero peccatore..!!!

Filippo  :  (anch’egli spaventato)…mamma d’o Carmene…!! Ch’è stato…?

Abdu  : ...voi fantasimi….!!?..Pietà povero Abdullah…

Elisa  : ma quali fantasmi..?..Giovanotto, questi sono costumi di Carnevale…maschere veneziane autentiche…non aver paura…e pure tu che cacchio, Filì, te vaie a  piglià  paura pe’ ‘stu niro….che anzi a guardarlo bene …si…è proprio ‘nu  bellu guaglione !!!

Filippo  : (rientrando nel personaggio di gay)..già…proprio carino..e che muscoli….uhmm…si..è proprio un bel fustaccio…e dimmi  un po’ Mandingo….come funziona qui il locale ?…insomma ora che succede..?

RIENTRA A TEMPO CORINNE

Corinne  : benvenuti..!!…bene arrivati..signori…accomodatevi..adesso vi spiego tutto io..permettete sono Madame Corinne Bonafamme..per gli amici “Corinne”…e sono come dire… la Direttrice del “Locale”…a te.. vai a prendere due drinks per i signori…Ma prego prego…venite avanti..che magnifici costumi..che stile..!E già : è Carnevale…!!!!

Elisa    : si..ma li abbiamo indossati anche per..come dire..un minimo di discrezione…sa è la prima volta che veniamo in un locale come questo…

Corinne  :….capisco,capisco…è giusto,ma non temete il motto del locale è ..en Francois… “..Je non  te saccio  pa’…” ..Comprì,mes amices.. ?

Filippo  : già..neh, ma chesta comme parla francese ?…e dunque..madame..voi capirete..noi siamo qui per provare,una tantum, il brivido del proibito…

Elisa    : ….insomma..noi… di solito non ..ecco…io..vedete…è la prima volta che..e poi ..sa io sono una donna sposata…

Corinne  : ma guì..guì..Je comprì tout…non abbiate timore…al nostro Club Privè..massima discrezione…Donc…la chose va accussì…adesso prima de tout…regoliamo..diciamo così…il tiket…

Filippo  : ‘o tiket…? ma che stammo all’ASL..?

Corinne : ma guì..diciamo una piccola “tassa di iscrizione”..ecco ….sono solo quattrocento euro…

Elisa     : solo..?…all’anema d’a piccola tassa..!! …E va bene..Filippo,provvedi..!

               (Filippo paga)

Corinne   : …. in contanti..si…..va benissimo (intasca)

Filippo    : e la fattura…?

Corinne  : che simpatic…le garcon cherce la Fattur…!!ah..ah….…ma qui carino non siamo mica in salumeria …da noi voi vi pagate un sogno..una ventata di passione…..un brivido gelido di peccato…d’accord..? Donc..tornando alla suarè, dopo bevuto…ascolteremo la musica..ci sarà un po’ di spettacolo..diciamo così..spintarello..un lap dance..per riscaldare l’ambiente..e poi..si formeranno le coppie…

Elisa     : come alla quadriglia…!

Corinne   : già..comme alla quadrille….e poi…ogni coppia avrà una stanza tutta per se (mostra le porte)..et voilà..per una notte intera di passione…e domatten..ogni coppia si ricongiungerà..e tornerà a sa maison con un ricordo bello in più..nes pà..?

Filippo  : si…scusate madame Corinne e se la coppia non si forma ..?..o meglio..se i partners non si piacciono..che facciamo..la serata va a buca..?

Corinne  : non sia mai…in quel caso lì  ci siamo sempre io e Abdullah…a disposizione..e secondo i gusti…pronti ad accontentare qualunque desiderio particolare…comprì, ma cherì..?

Elisa        : Abdullah..? e chi sarebbe ? non mi dica che per caso è quell’imbranato nero che stava prima qua..?..a me me fa senso…

Corinne  : signora bell… Abdullah sarà pure imbranè..ma tiene diciamo delle “grosse qualità”…..ca si v’afferr dint a le strit……dovete allucchè :…Mà Madonna  aijute moi…!…mi spiego..?!

Elisa   : no.no…io voglio una cosa romantica,delicata…vuol dire Filì..se del caso…ca ce vaie buono tu…!!

Filippo  :  Oh  Cielo…! Hi che fortuna…!(tre se)..ma vire nu poco ‘a Madonna..……Bene..e quando arrivano le coppie..? e soprattutto quando accummencia la lap dance..?

Corinne  : subito ..quando mi vado a preparare..sapete ..la lap la faccio moi…!

ESCE..DOPO POCHI ISTANTI ENTRA IL GENERALE VESTITO DA ENORME CONIGLIO ROSA. SI GUARDA INTORNO PER ABITUARSI ALLA LUCE SOFFUSA,FA UN CENNO DI GARBATO SALUTO ALLA COPPIA CHE NON LO RICONOSCE E CHE LUI OVVIAMENTE NEMMENO RICONOSCE. ABDULLAH RIENTRA CON UN VASSOIO E DUE BICCHIERI DI COGNAC,IL GENERALE APPENA LO HA A TIRO SI IMPOSSESSA DI UN BICCHIERE PIENO E LO BUTTA GIU’ DI UN FIATO.

Generale    : grazie .. ne tenevo proprio bisogno…

Abdu   :  ….prego…senza complimenti….(il generale allora  si beve pure l’altro bicchiere)

Generale  :..scusate amico..a che ora arrivano ‘e femmene..?…sapete, sto un pochettino…come dire…in tiro….non vedo l’ora di quagliare…tengo un poco di arretrati..

Abdu      : …tra poco….a mezzanotte spettacolo comincia e poi tutto potere fare

                    adesso fare conoscenza…tutto potere succedere…

Generale   : tutto…?!!!

Abdu  : tutto…! anzi voi dovere essere come dire..sfacciato..coraggiato..per esempio..vedere quella bella signora là…subito…presentare e provare…lei essere molto arracchiata..io sa..voi andare..lei molto certo arracchiata..suo uomo..molto moscio..io credo pure orecchione…!!

Generale  : overo…e mo ce penso io….( si pimpante  accosta alla coppia)…guè bella…piccerè….a te…famme vedè ‘e cosce…!!

Elisa     : ma come si permette…’e cosce…così…senza nemmeno presentarci…?

Generale  : avete ragione..permettete…Roger Rabbit….

Elisa         : ansciantè….Madame Bovary….

Filippo  : Giacomo Casanova….(flautando)…fortunatissimo…

Generale : guagliò….liete nu poco ‘a lloco…’sti fortune a me nun mi interessano…piuttosto…bella dama ..adesso che ci siamo presentati ..adesso che io e te stiamo nell’intimità…dico..senza offesa…

Elisa      :  ….siii..??

Generale   : …famme vedè ‘e cosce…!!!

Filippo  :  ma che maniere….e poi che ne sa lei se piace alla signora…se lei fosse brutto brutto..ammalato…impotente…

Generale : guagliò …ma vide arò ‘e a ì…….a me per tua norma                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     mi chiamavano il Trapanatore di Massa Lubrense……!!

Filippo   : che essere volgare…! Vieni Elisa ..non dar retta a questo vecchio satiro mettiamoci da un canto..che mo’ incomincia lo spettacolo…

Elisa  :  eppure,Filì…il Coniglione tiene un suo fascino..che so’…possiede una virilità primitiva..un’esuberanza da macho vero …a me “un certo non so che” lo provoca…che so..tiene un poco di sana prepotenza…di furore passionale che gli uomini di oggi se so’ scurdate…pensa che per mio marito il massimo della libidine erotica e violenta è ‘na passata ‘e LASONIL…!!.…Ne,come ha detto ….?..che lui tiene il  trapano…

Filippo  : e si, tene ‘o seghetto alternativo..!..Elì,  secondo me quello fa solo chiacchiere e non si fida di muovere…..vieni mettiamoci comodi…

SI SIEDONO AD UN DIVANO BASSO -  DOPO POCHI ATTIMI DALLA COMUNE PER LA SCALETTA SCENDONO DUE NUOVI PERSONAGGI SONO CAPITAN UNCINO (DONATO) E TRILLY (CELESTE) LEI E’ VESTITA DA FATINA VOLANTE MA HA LE NATICHE SCOPERTE,TIPO TANGA…ARRIVATI AL PROSCENIO SI INFILANO LE MASCHERE.

Donato   :…. Vieni,Celè, …vieni avanti e ..nun te mettere  scuono..ca qua nun ce

                sape nisciuno…

Celeste  :  è..che senza lente poco ce veco..e po’..sento un brivido didietro..

Donato :  è il brivido della lussuria…??

Celeste  : no…è ’o brivido d’o friddo..m’avite fatto mettere tutto ‘o culo ‘a fore…

Donato  : e si capisce…tu qua devi essere provocante..sexy……arrapante ..!…e se

                no  gli altri uomini come si fanno avanti e scagnano la loro bella

               femmina vogliosa  con te …?

Celeste    : .. Ma signor Donato…

Donato  :   zitta..zitta..ma che sui pazza..? tu il mio nome non lo devi nominare ..noi qua stimo in incognito..io per tutti sono Capitan Uncino..e tu sei la fatina Trilly Campanellino…

Celeste    : io pozzo essere pure ‘a Strega di Biancaneve…basta ca me pavate…

Generale :  (accostandosi)….buonasera…( cercando di guardare di sottecchi il bel didietro di Celeste)…

Donato  :  …buonasera  ….ci conosciamo…?

Generale  : a lei no di sicuro…piuttosto ..la signora…tiene un qualcosa di familiare…non so…come dire…mi sembra di riconoscere un portamento conosciuto……permettete ?....Roger Rabbit…non so se mi spiego..

Donato  :  ..no..

Generale  : ma come..ci sta l’allusione..!!…io in amore…saltello da una preda all’altra…e sono veloce come un coniglio…quattro botte e sparisco…!

Celeste  : ( tra se)…è arrivato Mandrake…lietissima..io sono Trilly…e lui è il Capitan Uncino…

Generale  : Uncino ?…ma  vuie vicino ‘a mano tenite..’nu maneco ‘e ‘mbrello..!

Donato    :  e all’ultimo all’ultimo l’uncino non l’ho trovato..ne ma faciteve ‘e cacchie vuoste…permettete…cammina Campanellì…(mentre il Generale si da ai rinfreschi Donato va verso la coppia seduta)…Oh..ma che bei costumi veneziani !!..e che bella…dama affascinante..lei permette vero,Cavaliere..?

Filippo    : ma prego…siamo qua per questo…posso anch’io…? (accostandosi a Celeste e contemplandole il mandolino)..’o cacchio…!

Elisa : (raggiungendolo fugacemente)..”Cavaliere” ma cosa fa..?. mi abbandona..?….e poi…Cavaliè...lei non era un cicisbeo..?

Filippo  :   si capisce…sono cicisbeo si ma non so’ strunzo..mi camuffo…e poi…e poi..io la devo lasciare sola ..se no come quaglia…?..cara..cara la mia fatina…a vulimme fa ‘na bella magia io e te…? (comincia a flirtare con la ragazza )…

Elisa     :   ( cercando di fermarlo)…Ma addò vaie..?…che fai..?

Filippo  . ..mi camuffo..mi camuffo….faccia anche lei vada..vada…(si imbosca con Celeste)…si camuffi..si camuffi…!!..e vada…!!!

Elisa      :  Vado..?…ma come..’?……Ma io me metto scuorno….!!

Donato  :   (accostandosi da dietro con fare galante)….no…no ..ma no…mia bella dama..non abbia timore..anche se il suo compagno è altrove,sappia che io sono un vero gentiluomo e poi..è strano..anche se la conosco da qualche attimo io mi sento già conquistato dal suo fascino misterioso…dalla sua straordinaria avvenenza..dal suo portamento elegante….

Elisa     : davvero..? (tra se)..comme parla bello chisto..!!..(a lui)…ma com’è possibile se non conosce  nulla di me..?

Donato   : nulla..? e sono nulla questi capelli corvini e setosi…e questa siluette meravigliosamente snella ..e questo profumo inebriante carico di sottintesi e direi quasi ..di promesse……

Elisa  : (tra se) Madonna mia bella…ma chi è chisto, D’Annunzio..? ( poi a lui)…Basta..basta.. Capitano..lei mi confonde…lei è troppo audace…!

Donato  :  audace.io .?..no..mia principessa…è che sono già in estasi per  quelle due gambe tornite che ho intravisto sotto il domino..lei è di certo un donna bellissima…non è forse vero..?

Elisa   :     e chi lo sa..??…piuttosto  lei si che sa davvero parlare al cuore di una donna ..(tra se) no comme a chillu strunzo ‘e mio marito che diceva ca ‘e cosce ‘e Maradona erano meglio de’ mie...(poi a lui) Ma in verità  devo dire che anche lei Capitan Uncino  dovrebbe essere un bell’uomo..E’ così alto..muscoloso…certamente anche molto virile ed appassionato..non è forse vero…?

Donato  : si ‘o Padreterno m’aiuta…e si nunn’arriva nisciuno d’‘a Questura….!!

Come        : Come…?

Donato  : no..niente..poi le spiego..venga..venga con me ..andiamo su quella soffice nuvola color del cielo stellato per saggiare insieme il Paradiso…(si appartano verso un divano)…

DALLA SCALA UN FIGURA FEMMINILE VESTITA DA ODALISCA ED UN TALEBANO TUTTO VESTITO DI NERO SONO GIADA E MAURIZIO CHE COME AL SOLITO INDOSSANO LA MASCHERINA AL PROSCENIO .

IL GENERALE CHE HA MANGIUCCHIATO SINORA TUTTI GLI ANTIPASTINI,HA BEVUTO TUTTI I BICCHERI CON I COCTAIL GIRONZOLA CONSIDERANDO LE GRAZIE DELLA FANCIULLA.

Maurizio   :…..( con fare minaccioso)..e  ‘mbè…??!!

Generale  : consideravo,…perché non si può considerare..?

Maurizio :….No…!!!

Generale  : e che siete venuti a fare qua…?…e vuie ve ‘ntussecate ‘a serata…

Maurizio : ..amico…fatevi i cacchi vostri e allontanatevi..!..ma guarda ‘nu poco a chisto…e non guardate..!!…(poi alla sua accompagnatrice)…no, tu stasera pure mi fai pigliare a coltellate con qualcuno…ma come  Giadì….sai che io sono un uomo tanto  geloso e mi porti dentro ad un Club di scambio sessuale..?

Giada      : uh. Maurì..e comme sì all’antica..!..Oggi giorno noi donne dobbiamo essere emancipate..vivere  qualunque esperienza.,fare qualunque prova …. i debiti confronti e poi scegliere serenamente della propria vita…

Maurizio  :  e tu vuò fa ‘e confronte cca….tu vuò scegliere serenamente ‘ncopp’ ‘e corna mie..?

Giada     : ma quali corna..?’o vì ca si cretino e pure antiquato…!..Maurì..le tue  erano corna se io qua ci venivo da sola,di nascosto, di soppiatto..per farti un torto nascostamente…e invece no…io qui ci vengo alla luce del sole,.. insieme a te ..onestamente…Attraverso questa prova che bada..per me è nuova e credimi pure fastidiosa…posso verificare il mio amore per te…posso capire se saprò desiderarti tutta la vita o no….insomma è un esperimento…

Maurizio : si,ma st’esperimento lo devi fare proprio qua..nel covo della lussuria..della perversione..?..Ca ce stanno maniaci e malatune ca ce zompano ‘ncuollo e nun ce pavano tre sorde..Guarda a chillo,guarda..!!

IL GENERALE DIFATTI E’ TORNATO ALLA CARICA CERCANDO DI SBIRCIARE ANCORA SOTTO I VELI LE ROTONDE FORME DELLA FANCIULLA ….

Generale  : bella..giovane..tenerissima…eppure tosta…Giovanò..scambiamo..???

Maurizio  :…Amico e vi ho pregato…lasciateci in pace….chesta è  ‘a ‘nammurata

                  mia…!!

Generale  : e ‘a purtate cca dinto…???…Vezziuso..!!!!   SI ALLONTANA

D’IMPROVVISO NELL’ATMOSFERA DI LUCI SOFFUSE ESPLODE UNA MUSICA RITMATA ED AMMICCANTE..UNA VOCE CALDA DA PIU ALTOPARLANTI CANTA “SEX BOMB” .POI SULLA PICCOLA PEDANA APPARE CORINNE VESTITA DA COW GIRL CAPPELLONE ,PISTOLE,MINIGONNA BIANCA IRRISORIA,GROSSO SENO TURGIDO APPENA CONTENUTO DA UN MINUSCOLO REGGIPETTO E GILETTINO BIANCO BORCHIATO E FRANGIATO. SUBITO LA BELLA FIGLIOLA COMINCIA A DIMENARSI  A TEMPIO DI MUSICA ABBRANCATA AL PALO OTTONATO IN UNA SENSUALE ED AMMICCANTE LAP  DANCE. GLI SGUARDI DEGLI UOMINI PRESENTI SONO CALAMITATI AL SUO CORPO STATUARIO CHE PEZZO DOPO PEZZO PERDE TUTTI I SUOI ORPELLI. INFINE RIMANE SOLO UN MINUSCOLO TANGA E DOPO QUALCHE ULTIMO SUSSULTO EROTICO INVITA GLI UOMINI AD AIUTARLA A LIBERARSENE. FILIPPO,DONATO E MAURIZIO SI PROTENDONO DISPONIBILI AL GRADEVOLE INCARICO MA ADINANZI A TUTTI SI PONE IL GENERALE CHE LI BLOCCA CON AUTORITA’…

Generale :..fermi tutti..!.. è un ordine  ..!!..tocca  a me…!!!!

Filippo    : ..ma perché  a lei..?…mi scusi..ma anch’io…

Generale  : ho detto fermo là! Ce penz’io..!..Tocca a me…!!!

Donato    : ma come si permette..? chi è lei..?

Generale   :..sono il più alto in grado…

Maurizio  : questo modo di fare mi ricorda qualcuno….

Corinne   : non litigate..mes cher amices ..ce n’è per tutti….con soli cinquanta euro  a fois..le mutandine me le metto e me le levo..prego…. soldi lla mano…..

Elisa  :…chesta cu na mutanda sola ha truvato ‘o modo ‘e fa sorde a ciclo continuo…s’a leva e s’a mette..quant’ so’ fesse l’uommene…!!!

GIADA GELOSA E NERVOSA PER LA TENTATA AVANCE DI MAURIZIO CON FERMEZZA E SENZA GRAZIA LO COSTRINGE  A BALLARE UN LENTO GUANCIA A GUANCIA.

Giada       : ..cammina a ballà…! ..e nun guardà…!!!

Maurizio  : ….e chi guarda…? ( balla ma cerca di sbirciare)

Generale  : ( cacciando una manciata di banconote)…Signorina…ecco qua..mi prenoto per una diecina di rimozioni….

Corinne  :   benissimo…..(visti i soldoni)…allora ….andiamo di là….nella camera rossa..staremo più comodi….Abdullah…!!!!

Abdù        :…comanda signora Corinne….

Corinne  :   Abdullah…tra poco deve arrivare la Contessa Scoponi..io tengo che fa..ricedila tu..e che se ne vada soddisfatta..soddisfattissima..A proposito,la Contessa mi ha detto che viene giù tutta vestita di nero..a lutto con cappellino..veletta…. (al Generale) sa..vuole simulare una casta vedova degli anni venti..dice che vestita così si eccita di più…insomma pare che goda molto a tradire la memoria del marito….

Generale  : ce ne stanno ‘e pazze,eh..?Vieni cara ..andiamo di la..ti devo fare nuova nuova...Neh..  ma ti ho mai detto come mi chiamavano da giovane ?..Il Trapano di Massa Lubrense..!!

Corinne  : ..carino…un momant…(al negrone)..ah, mi raccomando…non ti dimenticare che la Contessa Scoponi quando viene qua non vuole preamboli..ama essere subito aggredita sessualmente..presa con al forza,conviolenza,virilità e soprattutto adora l’esibizionismo..perciò mettiti l’impermeabile e mostrale il meglio di te..!

Abdu      : sara’ fatto….( mentre Corinne ed il generale di ritirano  indossa un impermeabile e si cava i pantaloni)…ma guarda cosa deve fare povero negro per campare…..e pensare che io ingegnere elettronico..tutto studio sprecato..tutto studio buttato…

Donato      : Garcon…Champagne..!!..una bottiglia  di Champagne per me e per questa adorabile e  bellissima creatura..!!

Elisa        :  ….che galante..!! se penso che mio marito sono venti anni che non fa una con me cosa del genere..al massimo sulla spiaggia mi porta una Swepps..e si incazza pure…!!.

Donato    : che cafone..! ….che barbaro…!oh, mi scusi tanto mi è scappato…ma quando ci vuole ci vuole..Sappia che io non agirei mai così con una bella donna…( Abdullah serve lo Champagne)

Elisa       : ..si vede che lei è tutta un’altra cosa…!

Donato   :..già…..

DALLE SCALE SCENDE UNA FIGURA TUTTA VESTITA DI NERO,CAPPELLO,VELETTA ED OMBRELLO IN TINTA..IN  EFFETTI E’ LA POVERA DOROTEA ..GIA’ MA CHI LO PUO’ SAPERE.?  PIUTTOSTO ..NON SI ASPETTAVA LA CONTESSA SCOPONI…? ED INFATTI….

Dorotea  :   si..il Club (legge il biglietto) Erotic Privè…deve essere  qui…  questo è l’indirizzo scritto su questo osceno biglietto da visita che ho trovato sul comodino di mio marito…e adesso quello scomunicato schifoso  certamente sta qui dentro a commettere nefandezze….peccati della carne…con delle donnacce pervertite…Ah, ma se lo becco giuro sulla Vergine Camilla  che ..prima faccio il divorzio… poi lo scomunico “a Divinis..” e infine lo ciacco da qua a qua …(ad Abdullah)..Scusate giovanotto…avete visto arrivare un vecchio porco libidinoso…??

Abdu.      : (tra se)  uh..questa essere sicuro Contessa Scoponi…!! Adesso subito fare. mia parte…(alla donna)…perché bella signora cercare vecchio quando qua essere giovane stallone  pronto per tutti tuoi vizi….?

Doratea      :  …..non ho capito…

Abdu     :    ….non capito,eh..??…..tu certo  essere la nobile signora…!!

Dorotea  :   si vede eh,..?..si..sono … ero…la  nobilissima signora …e che vedete adesso..? quaranta anni di matrimonio con quello sporcaccione mi hanno fatto diventare una vecchia Scopa… ‘na Scopona….

Abdu     : ah..si…Contessa Scoponi…finalmente attivata..…!! Tu vestita nero…con velo..tu fare vedova per fare meglio malattie.. ..io so…tu a lutto…tu certo malatona…

Dorotea  :  ..malatona io…?..Già..malata…malata di gelosia…perché quel demonio ( si fa la croce)..quel vecchio Satanasso me ne ha fatte troppe …e poi sto a lutto perché quando lo acchiappo quel porco… è un uomo morto…!!

Abdu  :    : adesso non pensare più tuo uomo morto..vieni…si….vieni..adesso tu divertire…..tanto divertire…Signori attenzione…arrivata regina di nostra serata…..adesso tutti molto più godere…lei vuole uomo …

Dorotea   :..si……cerco un uomo….posso cercare tra lor signori…

Filippo  : (riemergendo strafatto da un poderoso abbraccio con Celeste)..certo bambola..vieni già che la festa è gia incominciata..guè..e scendendo scendendo tirati via le mutande che facciamo prima…!

Dorotea  :  ....come..!!???…’e mutande…?

Celeste  : ( alticcia)..accidenti che dritta..!..si è già preparata tutta di nero perché sa che per gli uomini è più eccitante..ed anche a me mi arrapa la biancheria nera..( alla donna)..a te bella….vieni qui ad noi  che facciamo un bel triangolo…!!!

Dorotea  : …cosa…???!!!!..un triangolo..??!!

Maurizio   : ehi, supergnocca ..assaggia sto spinello che ci facciamo da matti …!!!

Dorotea  : ….ma  che dice….!!!????

IN QUEL MENTRE ABDULLAH FA IL SUO DOVERE DI ESIBIZIONISTA PARANDOSI DINANZI ALLA POVERA DONNA ED APRENDOSI DI SCATTO L’IMPERMEABILE…

Abdullah  :….godi puttana..godi…!!!

LA DISGRAZIATA DOROTEA A QUESTO PUNTO HA UN MANCAMENTO

Giada  : che sensibilità..!!…che erotomane…!..tanto del godimento è svenuta..!!

Donato  : (intervenendo)..ma quale svenuta..?! ..questa Contessa è una furbona che ha deciso di farlo in gruppo sul pavimento.? Capite..duro sopra e duro sotto…!! ..su datevi da fare…!!!

Elisa  : e questa è una raffinatona..! scommetto che le piace anche farsi fare il bagno con lo Champagne…..e dopo vuole essere baciata tutta..su spogliatela..! (Abdullah esegue levandole la gonna..Celeste le leva le camicetta..lei versa sul corpo e sul viso delle champagne )

Dorotea  :  ( riprendendo vagamente  i sensi)…Santa Teodolinda aìta.!!…Santa Cunegonda proteggimi…!…Santa Maria Goretti …pietà.!!….sono capitata in mano ai cannibali pagani…!!!..(ansima)..Ah..Ahh.

Filippo  : ..ti piace eh..ti piace ..maialona..!!

Celeste   : ehi..ma questa sotto la veste tiene un cilicio….

Donato  : meglio…! È un caso di erotismo mistico…..il migliore….!…il più 

               passionale…datevi da fare…

Dorotea  : …San Pasquale Baijlonne …succurre..!!!…miserere nobis…!!

DALLE SCALE ARRIVA DONNA VALERIA VESTITA DA LIZA MINNELLI IN CABARET : CALZE AUTOREGGENTI, GUANTI DI VELO. BOMBETTA, E PER COMPLETARE….MASCHERA NERA DA GATTA

Valeria  : ..mannaggia..maledetto parcheggio.!..sono in ritardo..: l’orgia deve essere già cominciata…! ( a Filippo )..amico..mi sono perso qualche cosa di buono..?

Filippo  : caspita..siamo in balia di questa super ninfomane ..una vera maestra del sesso….col suo voglio..non voglio..te la do…non te la do..ci sta facendo impazzire a tutti….

Valeria  : ….lo sapevo che ero venuta nel posto giusto….carica…..!!!!

Elisa   : (che l’ha riconosciuta) ma quale carica,cretina..a quest’ora sei arrivata..?

Valeria       : il traffico..il parcheggio…ma piuttosto dimmi..come sta andando..?

Elisa   :    e come..?…fino a poco fa andava alla grande…avevo trovato un bell’uomo..alto…un figo...che mi stava facendo impazzire..un sacco di complimenti..mane pe’ tutte parte….champagne….

Valeria    : ..overo….?..grande…grande…!!…e Filippo…

Elisa     : un mistero..!…Quello era ricchione..?….Ebbene,appena entrato qua..è zompato addosso ad una ragazza.e da allora sta facendo il pazzo..un miracolo…!!!

Valeria   : misteri del sesso..!…allora tutto bene..e dimmi..ti stai divertendo senza quel rompicoglioni di tuo marito… ?

Elisa      : mi stavo divertendo..poi è arrivata quella puttanona lla a terra  che si è cuccata tutti i maschi compreso il mio super figo…!!!

Dorotea  : (emergendo dal mucchio),…Signore..salvami…salvami dalle fiamme dell’ Inferno…..e accogli la mia anima di povera peccatrice….!!!

                  ( sviene di nuovo)

Valeria  : ( che forse perché arrivata per ultima è la più sobria e lucida se ne accorge) guè..guè..ma questa sembra svenuta…

Maurizio  : ma quale svenuta …diciamo che la porcona … è s…venuta…!

Abdul     : gerto gerto…alla Contessa Scoponi…piace questo..lei sempre fare giochi erotici strani..lei vuole mazochismo…tutti baciare graffiare..….pizzicare…

Valeria    : e allora addosso…Elì…po’ essere ca dint’o ‘mbruoglio acchiappammo pure nuije…!!

Abdu’    : fermi tutti..!!..finito riscaldamento…! Adesso io e Contessa  tiene da fare tete a tete in camera verde…..Viene Contessa..ora Abdullah portare te diritto diritto  in Paradiso…!

Dorotea  : (con un filo di voce,in estasi )…in Paradiso..?…sto andando in Paradiso…!! Alleluija…Le mie preghiere sono esaudite…finalmente  vedrò tutti  i Santi…sentirò i Serafini….i Cherubini…

Abdu      : …se è per questo anche i mandolini…!! Andiamo…! 

ESCE PORTANDO IN BRACCIO DOROTEA CHE QUASI INCOSCIENTE ( O NO ??)… VA INCONTRO AL SACRIFICIO, AL MARTIRIO…TUTTI RESTANO PER QUALCHE ISTANTE ATTENTI A CAPIRE QUANTO STA SUCCEDENDO DIETRO LA PORTA CHIUSA…SI ODONO DOPO POCO CONCITATE ESCLAMAZIONI

Dorotea  : …Oh. Madonna….! Oh Madonnina Bella..!!!

Abdullah  : …Per Allah…!

Dorotea   : ….Oh Dio, Dio, Diooooo..!!!!

Abdullah  : …Grande Profeta perdonami..!!

Dorotea  :   …Santa Rita da Cascia…Salvami…!

Abdullah  :….. si…..si…..si…!!!

Dorotea  : ….no…..no…..noooo…!!

Abdullah..:  ….no…?!!!

Dorotea  :  ..si….si……siiiiiii…!!!!

Filippo  : beh…è andata…pare che la dentro si stiano divertendo da matti…

Maurizio  : già…..la Contessa con Kunta Kinte si sta levando tutti gli sfizi arretrati… beata lei… ….beati loro…

Giada  : ..e noi che siamo più fessi…andiamo pure noi…la .in quella camera lla …

Maurizio  : ma come noi due…?…e che facciamo..? non scambiamo…?

Giada     : che vuoi scambià..? tanto da quello che ho visto qua dentro ho capito che non cambie niente… chiaveco si tu…chiaviche so’ tutte quante l’ummene…..tanto vale che mi tengo a te…cammina…e vediamo di divertirci che’ per entrare qua   abbiamo speso le nostre paghette delle prossime dieci settimane…

Maurizio  :  ( ai presenti)..con permesso    ESCONO

Filippo   : …( a Celeste ) ..beh…cara fatina ..adesso è arrivato il momento di fare la nostra grande magia…andiamocene  la dentro …mi pare che quella sia l’ultima stanza libera che c’è…

Celeste     : e andiamo..però caro…ti voglio avvisare che io tengo una piccola perversione sessuale..tanto,mi eccito veramente quando qualcuno mi fa vedere  dei soldi…che so’…?…tu mi fai vedere cento euro..e io mi levo le mutandine..tu mi fai vedere un’altra cento euro ed io ti concedo il mio corpo..tu mi fai vedere un altro cento euro e io…

Filippo   :   e basta…ho capito…!!…oh piccerè…..intendiamoci prima..io quel poco  che tengo, chello te faccio vedè…dopo..me può pure girà ‘a capa sotto..è finita..! nun c’esce chiù niente…è chiaro..?

Celeste   : o.k., vuol dire che mi accontenterò....in fondo sei anche un bel ragazzo..Senti…Casanova…ma secondo te la mia perversione sessuale…eh, ‘o fatto e vulè sempe vedè ‘e sorde primma ..è una malattia…?..che sarrà..paranoia..?…skizofrenia..?…monomania…?

Filippo     : chiammala zoccoleria…ca nun sbagli…..jamme…!!!  ESCONO

Valeria  : ( ad Elisa in disparte )..ma chillo era Filippo..???

Elisa  :  ….isso….

Valeria  : Gesù..un miracolo…un miracolo…!!...e ‘stu posto è meglio ‘e Lourdes…C’aggia purtà a chillu coso muscio ‘e mio  marito …

Elisa      :    a proposito…..chi sà mo proprio che staranno facendo  i nostri mariti  al santuario di  Montevergine…???

Valeria    : pregano..pregano e che altro ponno fà..?..nel frattempo vediamo di non perdere tempo e di fare anche  noi qualche miracolo…..addò sta Capitan Uncino..?

Donato    : ( come evocato )…sono qui eccomi…pronto all’arrembaggio..!..un altra coppa..?..per brindare al nostro incontro di stasera…e per perderci tra i fumi dell’oblio…

Elisa          : comme parla bello…!..un Poeta…(a Valeria )..lo senti… e chillu strunzo ‘e Donato ca parla sulo ‘a tasse,IVA, fatture, bullette  e cambiale…(poi all’uomo bevendo) grazie..ma così mi gira tutto d’intorno ..lei è un vero mascalzoncello…mi fa bere..bere e poi si vuole approfittare delle mie deboli difese…

Donato  :   (canticchiando alla Iglesias) … “.sono un pirata ..sono un signore.. professionista dell’amore ” (a Valeria )…ci scusi…(fa per portare Elisa verso un divano)..sa,le devo cantare delle strofe d’amore….

Elisa     : (a lui)…un attimo solo,prego..(poi a Valeria)..Valè..qua il Capitano..il “professionista dell’amore”..parla parla..canta pure bunariello …ma fatte….fatte ‘e sustanza  nun se ne vedono..non vorrei ca pure chist’ato….. “ l’uncino ” ‘o tenesse pe’ bellu vedè…!

Valeria  : scusa ..ma non mio avevi parlato di .. avances…’e mani pe’ tutte parte..?

Elisa     : … isso a me…ma po’ doppo  se ferma..se beve ‘na cosa….canta ‘na canzone…fa ‘na battuta..ma qua al sodo non si arriva mai....e io che faccio..?..’na vota che ho deciso di tradire mio marito…resto  cu..’e recchie chiene e ‘e mane vacante… ???…se so’ occupate pure tutt’e stanze…..

Valeria    : aspetta ..aspè…ce penz’io…mo vi faccio una bella Danza del Ventre alla Sodoma e Gomorra…teng’ ‘a cassetta appriesso…

Donato   : bella creatura…e non farmi più languire oltre..raggiungimi…!!..vedi che fremo..vedi che spasimo..

Elisa    : solo un secondino, mio caro..…vengo…guè Valè..quello tene ‘e spaseme…mo ce dongo ‘nu Buscopan….

Valeria   : ma qua Buscopan..qua dopo che ho ballato io Sodoma e Gomorra ci devi mettere le catenelle..ci devi dare la Valeriana…’a Camomilla sogni d’oro….

Elisa  :   sarrà…sto mmano a te…!(si accosta all’uomo che la attira sul divano)..Eccomi,mio capitano……sono tutta tua…

VALERIA METTE SU LA CASSETTA DI UNA MUSICA ORIENTALE TRAE DALLA BORSETTA UN PAIO DI VELI E DELLA COLLANE DI MONETINE STILE ARABO ED INIZIA UNA FASCINOSA E CONTURBANTE DANZA DEL VENTRE…DONATO SEMBRA MOLTO INTERSSATO…

Donato  :..che brava…quella pure mia moglie ci prova ogni tanto..eh..ma ‘a fa ‘na

                chiaveca..me pare ‘na lavannara cu ‘o male ‘e panza…!!

Elisa   :  sempre pronti questi uomini a denigrare le proprie donne…prima - bene mio e core mio - e poi…appena vedete un poco di zizza spandecate per la prima che passa…

Donato  :   che centra …la prima che passa no..ma quando c’è l’atmosfera giusta..la musica… uno spettacolo conturbante ..quando  un uomo ha vicino…nel buio una donna tanto bella  come te…..si, una femmina affascinante..sensuale,..disponibile, calda…viene fuori il macho…e si possono risvegliare  tutti gli istinti  virili…

Elisa     :  ( speranzosa )…si possono risvegliare...o si sono risvegliati..?

Donato    :  e piano  piano…con calma..e mica sono un palluncino  che..puf puf.. subito si abboffa…

VALERIA BALLANDO BALLANDO FA GESTI PER CAPIRE COME VANNO LE COSE…ELISA PURE A GESTI DIETRO LE SPALLE DELL’UOMO FA INTENDERE CHE ..ANCORA NIENTE….LEI ALLORA INTENSIFICA IL RITMO DELLA DANZA SENSUALE…NEL FRATTEMPO..DALLE STANZE CONTIGUE PARTE UNA PANTOMIMA DEI PERSONAGGI IMPEGNATI..NEI VARI TETE A TETE…

Corinne    : ( uscendo coperta solo da un vassoio )…scusate…mi serve un’altra 

                    bottiglia di Champagne per brindare…il mio coniglione dopo il primo

                    assalto vuole fare a tutti i costi  il bis…!!!

Donato       : beato a isso…..vuole fare il bis..??!!…e ca nun facimmo nemmeno

                    l’anteprima…

Generale   .:  (dalla stanza) presto presto cara …corri..fa ambressa che ..a questa belva scatenata non la non    lo  trattengo più..!! 

CORINNE RIENTRA IN CAMERA CON UNA BOTTIGLIA DI MOET E CHANDON E DUE COPPE ED ESCE MAURIZIO IN MUTANDE…

Maurizio  : scusate amico…trenisseve pacchetto di ATHU’..sapete..la mia ragazza vuole andare sicura…(Donato presta qualche bustina)..grazie amico  ..a buon rendere….( alla ballerina )…a quanto stanno….??

Valeria    : …ancora zero a zero…

Maurizio  : …se avete bisogno ..chiamate…

Donato   : ( un po’ depresso)….non vi risparmierò….( Maurizio rientra)

ESCE  ABDULLAH…E’ AVVOLTO IN UN LENZUOLO…

Abdu  : chiedere scusa….ma vecchia signora ha distrutto povero Abdullah…permettete..io dovere fare preghiera ad Allah per avere poco di aiuto…

Elisa      : …fate i fatti vostri….

ABDULLAH SI INGINOCCHIA SU DI UN TAPPETINO ED INIZIA UNA LAMENTOSA PRECE ISLAMICA…

Donato  : …funziona….??

Abdu    : …Non so ....io troppo spremuto da vecchia…

Dorotea  : ( uscendo con la testa dalla camera )…guè bello… e ci diamo una

                 mossa..io qua devo recuperare una ventina di anni…

Filippo   : scusate…sapete dove mi posso fare uno zambaglione..?…io nun cia

                faccio chiù…quella Trilly Campanellino ha trovato il libretto degli         

                assegni…dice che si accontenta anche di qualche post datato…

Celeste  : (venendo fuori anche lei in desabigliè )..Casanova..torna dentro…!! Stasera paghi due…e .prendi tre…!!…forza,che è cominciata l’offerta speciale…!!

Filippo   : (rientrando in camera)… nun putesseme aspettà ‘e salde estive..?

Dorotea  :   Jamme bello, Tartufon..ca dopo ti prendo a servizio da me…notte e giorno…e te faccio pure il permesso di soggiorno…

Abdu     :  davvero.? allora arrivo..Amico..preghiera Allah ha funzionato…ESCE

Donato  : …(al nero) Titò..dopo,quella preghiera… me la devi scrivere…!!

Valeria  : scusate io tengo ‘e rine rutte …me sta venendo ‘o colpo d’a strega…qua

                 ati doie mosse di bacino e mi devo ricoverare…(a Donato e Elisa)..vi decidete o no…?

Donato :   nooo..e quello il fatto è che qua  è nu puorto ‘e mare…ci sta troppo movimento : chi trase.. chi esce…chi abballa ..chi sona..chi allucca…chi prega…e che cacchio..!..e pure ‘nu Santo perdesse ‘a pazienza…io ho bisogno di concentrazione…

Elisa     :   ( a Valeria)…famme a gentilezza..fatte nu giro pe’ stanze…qua vogliamo un poco di privacy…

Valeria  :   o.k. mi vado a stendere un poco…vicino ‘o Tartufone…acchiappasse quacche cosa  pur’io…ESCE

Elisa    : caro…ma cos’è non ti piaccio più..eppure mi sembrava che…

Donato  : no tu mi piaci moltissimo…solo che vedi..ti devo confessare che..insomma ..in questo periodo ho qualche problemino intimo…come dire..ci sono ..a volte ..raramente..dei momenti di debacle ..forse sarà  lo stress..gli affari…

Elisa    :  pure a mio marito  capita lo stesso…si eccita solo quando parla di Borsa..di dividendi…il Down Jones..che sale…le FIAT che sono arrivate a + 12%…

Donato  : cosa …? Veramente  le FIAT  sono + 12 %..?

Elisa     :  …si…da stamattina …ho sentito la Borsavalori….

Donato  :   …evviva....che bello..!!..ah..come mi fai felice..ho guadagnato un frego di soldi…come mi sento in forma…Ah..vieni qua..topolina che ti azzanno le chiappe..…senti…e le NordItalia,sai come vanno…?

Elisa       : + 20 %….

Donato : uha…grande…!!..ho guadagnato un altro milione di euro …!Me sta sagliemnno a pressione……Lievete ‘stu saciccio ‘e mantello..fatte vedè annura….(ansima finalmente sulla buona strada)…Ahh.Ahhh…che bello…ah,senti e le Esso Unlimited….?

Elisa     :    + 18 %..un vero bliz….!!

Donato  : Ahhhhhh…vittoria…tengo il mercato in pugno…sono ricco..bella….bella..!!..mo ‘o bliz t’o facc’io..Sto comme a ‘nu toro…Lievete ‘e mutande…!!!

Elisa     :  si caro..si….ecco…( cerca di denudarsi con foga come allo stesso modo fa Capitan Uncino)…che macho….che passione…!…che eccitazione…!…e tu mi distruggi….!!!

Donato  : Siiii……ti distruggo….ti sventro….!!!!!

SI INTENDE CHE IL BUON DONATO STA FINALMENTE  ALL’ACME’ DELLA PASSIONALITA’ ..QUANDO..QUANDO…..

Cocchino  : ( comparendo in divisa da poliziotto con dei grossi baffoni ed un pistolone spianato )..Fermi tutti…Mani in Alto…Polizia…!!!..(con accento marcatamente siciliano)..Abbiamo saputo dentro a questo locale si fanno cose di malaffare ah.,…cose di grandissima bottanaggine…cose viziosissime…a voi…Mani in alto….!!

Donato  :    uh, Madonna ‘a Polizia..un’altra volta…!!

Cocchino  : non ti preoccupà Donà..( scanzandosi i baffi) sono io ..te lo avevo  detto che ti facevo una sorpresa…

Donato   : (coprendosi con il Cappellone da Capitan Uncino)…e mo proprio la dovevi fare..??…mo che le cose chissa’ come stavano andando bene…disgraziato…!!!..aspettavi altri cinque minuti…ecco qua..’o sapevo…( sogguardando il cappellone)…s’e ammusciato tutte cose…

Cocchino : non ti preoccupare…lo stratagemma ha funzionato..hai visto ? si… la cosa importante è che qua dentro sei tornato un vero uomo… Da oggi in poi sarai uno stallone magnifico….il trauma è superato…

Donato    :  tu dici….?

Cocchino :  sicuro..eh ma mo non devo far capire che è tutta una sceneggiata..devo fare veramente un poco il poliziotto..poi ci faremo tutti delle grandi risate…Dunque (in siculo)…signora..si pe’ cortesia se levasse la maschera..si facesse  riconoscere…Documenti…!!

DALLE CAMERE PER IL TRAMBUSTO SONO USCITI TUTTI,ANCORA IN MASCHERA E POCO VESTITI

Corinne  :   ma cosa succede…?..chi è lei..??come si permette..???

Cocchino  : Polizia..questa perquisizione è..!! Documenti..!…Forza…senza fare storie…(Ad Elisa)…Lei per prima signora…!

Donato  :  (Elisa si toglie il domino)…Elisa…!!! ( anch’egli si smaschera)

Elisa    :   …Donato….!!

Maurizio   :…. papà…!!! mamma…!!!

Generale  : mia nuora…..mio figlio…..i nipoti…!!!

Dorotea   : Cesare..tu qui…?!!

Celeste  : ‘A Signora Dorotea  ..’a moneca spugliata ..!!!

Filippo  : la famiglia perfettissima della Napoli bene…!

Giada  : …Filippo …’o ricchione..!!

Corinne  : brigadiere..vi scongiuro …non mi chiuda il Locale …in fondo…non stavamo facendo niente di male…solo quattro salti tra noi..un poco di musica..qualche bacetto….e poi come vedete…siamo solo persone adulte..tutte maggiorenni…niente droga..solo qualche innocente bicchierino…una coppa di Campagne…niente di proibito…anzi…se accetta…posso offrire….?

Cocchino  : grazie…beh..in fondo a chi avete ucciso?..(sempre in siculo)….è giusto. tutti   maggiorenni siete ….reati in corso non ce ne sono…non stavate facendo nulla di male…magari solo un poco di sesso fuori casa…una fantasia che a volte…deciamo…..fa pure bene a qualche  rapporto un poco vecchio e  logorato…insomma solo corna sono …solo scornacchiati siete…Ahh Ahh…Eccole qua le signore per bene del bel mondo ..! Ecco …i masculi serissimi ed  irreprensibili…le ragazzine illibate..i nonni saggi e timorati..…quanto me fate ridere…e quanto me fate schifo..Ahh..Ahh..e io adesso vi ho sputtanati……A tutti…Adesso  so’ le schifezze di tutti voi…

Elisa      : scusate ma a voi che  ve ne fotte…? Ma chi siete…??

Donato : …..è quella latrina di Cocchino….

Tutti  :  …Cocchino….???!!!!!

Cocchino  :..(levandosi il travestimento)…si..io l’unico  senza corna in mezzo a tanti scornacchiatoni..!

Valeria (uscendo quasi nuda dalla stanza abbracciata ad Abdullah)                                …Madonna..E che ci siamo firati di fare….e chi te lassa chiù….

Cocchino  :   …..Valeria…..!!!!!!

E SULL’URLO DISPERATO DELL’ULTIMO CORNUTAZZO PARTE LA MUSICA ..SEX BOMB…SEX BOMB…E TUTTI I PERSONAGGI BALLANO INTRECCIANDO UN TRAGICOMICO GIROTONDO….LE FACCE TRUCI E LE MINACCE SI SPRECANO…MOLTI PREPARANO LE MOSSE PER L’IMMEDIATO DIVORZIO…MOLTI TRAMANO VENDETTE…!

MAH…CHISSA’ CHE ACCADRA’..FORSE TUTTO, FORSE NIENTE..IN FONDO COME DICE COCCHINO ….A CHI HANNO UCCISO…:::????

                                                           Fine   

    Questo copione è stato visto
  • 0 volte nelle ultime 48 ore
  • 0 volte nell' ultima settimana
  • 6 volte nell' ultimo mese
  • 137 volte nell' arco di un'anno