Viagra….

Stampa questo copione

" VIAGRA

" VIAGRA...."

.....SARA' DIMINUTIVO DI...........VITA AGRA ?

2 ATTI DI

ANGELO ROJO MIRISCIOTTI

VIAGRA...."

.......SARA' DIMINUTIVO DI...........VITA AGRA ?

**************************

PERSONAGGI                        E                   TIPI

Arch. Camillo Eifù.......................…..Un viveur in " crisi ".........

Consiglio Sicuro ..........................…...Un " vero " amico..............

Dolores...........................................….L'ex "moglie" di Camillo.....

 

Dr.A.Cicerchia.................................Di lei " compagno".................

Concetta .........................................  La "devota" governante.........

Edwige .............................................Una bambola " interessata...".

Pupetta.............................................-Una bambola  "disinibita......

VIAGRA :

Commedia comica  ( 3 Uomini E 4 Donne ) 2 Atti - durata 105 minuti.

Uno sciupafemmine incallito si trova  a fare i conti con la sua improvvisa debacle sessuale. Eh, ma ci stanno gli amici che portano saggi consigli e poi ci sono una ex moglie isterica, con annesso compagno,una serva innamorata,un paio di donnine bellissime e di facili cdostumi,una stana pilloletta blù...Tutto concorre a formulare  l'esilaranmte ricetta di questo VIAGRA che comne effetto ha solo quello di far ridere a crepapelle e poi forse pure un pochino pensare...

" VIAGRA...."

SARA' DIMINUTIVO DI.....VITA AGRA ?

I° ATTO

PROLOGO

 

A SIPARIO CHIUSO ENTRA IL MAHATMA MUSCH MUSCH,CON UN GRAN TURBANTE, BARBA, OCCHIALI SCURI ED UNO SGARGIANTE SAHARI INDIANO. SI PORTA IN PROSCENIO E RIVOLGENDOSI AL PUBBLICO…………

MUSCH :  ah..ah..ah…chiste so’ nummere...: la vita è un teatro...e ognuno adda fa ‘na parte...un personaggio dentro alla commedia dell’esistenza...ah…e si deve pure attenere al copione..ah..ah..ah…puranche io…come vedete.. pe’ campà nunn’aggia fa l’indiano..?..Permettete ?..Ragionier Gennaro Napodano in arte “Musch..Musch”…chiaro veggente orientale, santone, fachiro, gurù e all’occorrenza  pure sciamano e callista…Specialista diplomato in fatture, filtri,pozioni,elisir e quanto altro occorra….: si riceve per appuntamento dalle 18 alle 22 escluso domeniche e feste comandate.…Sensibili sconti  per famiglie numerose  e CRAL Aziendali..Come dite...??? Perché mi vesto da indiano..? Uh, Gesù..ma allora non mi sono spiegato..E’ per necessità..insomma…io mi sono vestito quarant’anni da ragioniere napoletano e ovviamente ho fatto sempre la fame..adesso invece faccio “l’indiano” e….‘a verità.. arrangio buono…tengo ‘na macchina coreana..’o stereo giapponese e senza offesa,pure una bellacasarella qui al terzo piano del condominio…Già il Condominio..Un Teatro in sedicesimo..diciamo uno l’Ambra Jovinelli dell’esistenza.E da don Nicola il portiere ho saputo... Zitte..zitte…!!…cose ‘e pazze…!!....quello che va  succedendo…dicevo dal portiere che a sua volta l’ha saputo della salumiera all’angolo…che l’ha saputo dalla vedova del quinto piano che a sua volta l’ha saputo da…..beh..mo nun me ricordo  chiù a chi  ..comunque..ah..ah..ah..scusate se ridacchio…insomma ho saputo shcccc….shcccc…Ne..voi doveste parlare in giro..?…qua la cosa è delicata…insomma si è saputo che che il signore  del quarto piano..come..l’arch. Camillo Eifù…si quello tanto distinto..in apparenza un grande  sciupafemmine  da un po’ di tempo con le suddette in realtà fa sulo fummo..!! Insomma..nunn’è chiù buono..!! eh..si..avete capito bene non è ommo…!!…o meglio..(fa il gesto di niente e fischia) al fischiator cortese non gli funziona più..il fischietto...Ah..Ah…e c’amma fa ?…che vulimmo fa..?…sono cose che succedono….

                      Mo pare che il suddetto della sua deficienza se ne stia facendo ‘na malatia…’na pecundria …insomma…se sta cunsumanno…Anche perché..le femmine diciamo così deluse… ‘o stanno jenno sputtananno pe’ tutta Napule…e ma voi lo sapete,..’E femmene ve fanno ittà ‘o sanghe pe’ s’aizà ‘na vesta..ma doppo ..quando se so convinte..avità cunsumà rafforza….se no..si offendono..si offendono a morte e vi sputtanano.!!Ora ..un Uomo che sia stato Uomo Vero ..a tutto può resistere….: ’a famme…’a guerra..’a miseria..al tradimento…ai comunisti…..pure a Berluscone..!…ma alla murtificazione sessuale femminile  no..! Pe’  chella se more….se more ’e tuosseco..!..Dice..e dunque ?…e tu in tutto questo che ce trase..?..Uh…Ma allora..non è chiaro..? Allora non ci siamo capiti..? 

                      L’architetto sta in crisi.? E là dove c’è crisi..arriva  Musch Musch con le sue Fatture…pozioni…filtri…elisir…e ’e ‘na manera o n’ata…opera il miracolo e gli solleva lo “spirito”..abbasta che pava..!e adda pure pavà assaie…!!!!

                     A proposito…L’architetto per quanto separato da quella pereta della ex moglie..non vive solo…In casa ce sta Cuncetta ..’a serva..’na sagoma…comme sagome ‘e macchiette so’ tutte quanti i personaggi che vanno e vengono in questo Condominio…

                     Adesso me ne salgo..hai visto mai che l’infelice tiene bisogno di un pronto intervento ?…Ah..e voi pure (al Pubblico)....se caso mai aveste bisogno..senz’offesa chiamatemi..non mi risparmiate..Mago Musch Musch..si riceve dalle 18 alle 22....solo per appuntamento....ESCE

LA CASA DI CAMILLO EIFU'. SALOTTO BUONO: AMBIENTE MODERNO, SOBRIA ELEGANZA FINE NOVECENTO. A DESTRA DIVANO BUONO CON POLTRONE, PARALUME, CONSOLLE CON SPECCHIO. A SINISTRA TAVOLINO DA GIOCO, UNA PORTA CHE ACCEDE ALLA CAMERA DA LETTO.AL CENTRO LA COMUNE , A SINISTRA LA CAMERA DA LETTO DEGLI OSPITI. AL SIPARIO IN SCENA C'E' CAMILLO, UN UOMO DI CIRCA QUARANTACINQUE ANNI OTTIMAMENTE PORTATI. E' UN ARCHITETTO PIU' CHE BENESTANTE,SEPARATO DA POCO ED AL MOMENTO IN CRISI PSICOLOGICA PER UN IMPROVVISO E PERDURANTE  "MALESSERE" CHE LO AFFLIGGE. CAMILLO E' IN CAMICIA APERTA E CALZONI, SPETTINATO, BARBA NON ANCORA RASATA, DI PESSIMO UMORE SI OSSERVA IN UN PICCOLO SPECCHIO COME PER AUTO VISITARSI:

Camillo:

No...... no....... la pupilla è normale....... gli occhi...... si... forse un po' arrossati....... ma quello è il fumo....... la mancanza di riposo..... vediamo la lingua..... tengo 'a gola secca comm' a 'na ciabatta...... No...... e pure la lingua è regolare....... un po' amara,forse...... ma è ovvio...: so' tutti quegli spinaci..... Maledetta Concetta...... spinaci a pranzo...... spinaci a cena.....  dice: [Imitando la serva Concetta] "Quello, Architetto,  il ferro è importante...... vi fa bene...... vi mette in forze......." …me pare 'a bonanema 'e mammà.-" Mangia, mangia Camì,chè 'a salute se mette pe' bocca !"....... Sarà........ ma io non vedo benefici...... apprezzabili...... anzi! Ma che sarrà.....? Sentiamo il polso...... [Ausculta il polso consultando l'orologio]...... certo è basso..... lento..... E' chiaro...... quella la pressione del sangue è al "minimo"…… e che mi aspettavo: dentro alle vene mie ormai scorre acqua..... e neanche frizzante...... acqua di spinaci......  Maledetta Concetta!!

ENTRA CONCETTA. E' DA DIECI ANNI LA DOMESTICA NOTTE E GIORNO DI CAMILLO: E' UNA DONNA DI QUARAN’ANNI,NON BRUTTA,MA ORMAI UN PO’ SFIORITA E INSIGNIFICANTE, CON GLI OCCHIALI E CAPELLI LEGATI A TUPPO.

Concetta             : …avete chiamato…?..ho sentito dire Concetta…

Camillo         : si..no….cioè…insomma…ma che staje sempe areto ‘e porte..qua io non sono padrone di parlare che subito compari…tengo ‘o Munaciello anzi ..’a Munacella dint’a casa…!

Concetta      :  e voi tenete sempe ‘a capa a pazziella…il fatto è che da stamattina non voi vedo bene…non vi siete fatta la barba…la colazione sta ancora sopra al tavolo…(materna)..no…vuie tenite certamente ‘nu poco d’influenza…fatemi sentire se state sudato ( infila due dita nel colletto di lui)

Camillo           :  ….lieve ‘sti  mane…!!…so’ gelate....

Concetta       :. Ah..allora sentite  freddo…!!..e quello è un sintomo preciso…allora è sicuro la cinese…vi vado a prendere ‘o termometro…

Camillo          : coinca llà…!!..nun voglio nisciunu termometro…voglio….

Concetta     : ..’nu poco ‘e borotalco…se no si asciuga in sudore addosso…

Camillo      : …vattenne tu e ‘o borotalco…!…voglio un Martini…

Concetta  :   ma quando mai…e già..questo ci manca..l’alcool a primma mattina…piuttosto mo ve faccio nu bellu zuppone caldo caldo col miele…

Camillo         :..no….!!

Concetta         : ..e vi porto pure la maglia di lana…fore sta tiranno ‘na diece ‘e felippinia..

Camillo          :   guè..tu l’è a fernì..’e capito…..io nun voglio niente..ma che so’pe nu piccerillo ‘e tre anne…io sono un adulto fatto…

Concetta        :   …ma quando mai…l’uommene comme ‘ vujie nun diventano mai grosse…voi avete bisogno di cure…io so ‘a governante..e faciteme fa…

Camillo           :  ..Uh, Madonna…. CAMPANELLO INTERNO..vai ad aprire..

CONCETTA VA AD APRIRE. RIENTRA SEGUITA DA CONSIGLIO SICURO, UN AVVOCATO INTRIGANTE ED IMPICCIONE AMICISSIMO DI CAMILLO, UN PO' PIU' GIOVANE DI LUI, MOLTO ELEGANTE, RAFFINATO, VIVEUR.....

Concetta  :     ….qua ci sta l’amico vostro…(fa smorfie per esprimere il suo

                      giudizio negativo sulle qualità umane e morali del nuovo

                      arrivato..)..l’Avvocato….

Camillo:

..Tu vattene dentro..e non origliare..se no questa è la volta che te ne mando…Trase Consi'..... trase..... accomodati e grazie per essere venuto subito.......

CONCETTA ESCE BORBOTTANDO

Consiglio:

Ma ti pare ? Tu per telefono come parlavi sembravi in pericolo di vita.....! Mi hai fatto preoccupare..... E' ovvio che sono corso subito qua..... Ma ch'è successo? Io all'apparecchio non ho capito praticamente niente...... Tenevo pure un cliente davanti..... uno scassa cacchio storico...... Don Generoso Palomba..... 'o Parrucchiano d' 'a Madonna delle Grazie: una palla....! che so'.... lui... la Canonica…..la Curia...... i confini.....non la finiva più..... insomma..... l'ho arronzato e  so' corso qua.... E allora......?!?

Camillo:

[Con un singhiozzo represso]..... E allora?! E' la terza!...... Consi'....... è la terza! Capisci, la terza !!!!........

Consiglio:

'A terza ... 'e che? Oh, senti Cami', non parlare per enigmi che già mi fa male la testa...... che brutto vizio che tieni...... cominciare un discorso sempre con un enigma..... Che so'… parole incrociate..? 'A terza volta  verticale.....?

Camillo:

No, Consì,'a terza orizzontale !!O per meglio dire la terza  Distesa! Supina! Defunta! Dipartita......Cremata.....!!

Consiglio:

Mo' te ciacco se. non la finisci, Cami'...... parla trasparente se non mo me ne vado e salute a noi......!

Camillo:

Ecco..... salute a noi...... e quello di salute si tratta...... salute che se ne va.....

Consiglio:

Uh, Madonna......ma allora stai male ? E che tiene, bello d' 'o frate?……Cardiopatia....? Anoressia.....?..Tachicardia..?... Bulimia....?? 'E fatte è lastre ?!? Le analisi che dicono..?

Camillo:

Consì, qua' lastre ? Quali analisi ? Qua il fatto è grave..... gravissimo...... definitivo...... di analisi non c'è bisogno...il male è evidente…..... E' la terza, capisci la terza volta.....!!!

Consiglio:

Ancora ??...Ma 'a terza vota 'e che ?....

Camillo:

La mia terza vergognosa debacle !! Il terzo fallimento.... la terza sconfitta sulle tre ultime battaglie..... praticamente...... ho perso la guerra!

Consiglio:

[Prendendo la borsa per andarsene] ..... No ..... Mo me ne vado.... statti bene, Camì........io vado….

Camillo:

Fermo lla....! Consì,non mi lasciare solo..... Non mi abbandonare nella disperazione più cupa...... e va bene..... parlo chiaro...... però tu devi compatire il mio dolore e non ti permettere di sfottere se no, ti mando  ai Pellegrini, amico e buono......

Consiglio:

(SEDENDO ED ACCENDENDOSI UNA SIGARETTA)....Prometto…..Avanti.... sentiamo......

Camillo:

Consiglio..... è la terza volta che faccio cilecca!..... Si, hai capito bene....Cilecca a letto  !!.....Quà non funziona più niente....Si è inceppato il meccanismo…. Insomma, ho fatto tre brutte figure un'appresso all'altra.....

Consiglio:

Hai fatto cilecca ,…tu ?? …il miglior "Tombeur de femmes" di Posillipo ?!?Ah...Ah...Ah..(facendosi però subito serio).Uh,Camì..... scusa l'involontario riso sardonico..ma mi sembra impossibile....proprio tu..! E con chi le avresti fatto queste " brutte figure."....?

Camillo:

Con chi....?? Non dovrei parlare perchè.... tu lo sai, un gentiluomo non rivela mai le sue prede amorose.... Ma io te lo devo dire per farti capire la qualità femminile che ho..... diciamo così.... "deluso"..... Tre femminone di questa posta:.... 'A prima è stata.... Selvaggia Condorelli......

Consiglio:

....Ma chi, quella bruna atomica...??.... La moglie del Conte Stanislao Condorelli ??

Camillo:

Consiglio:

Camillo:

Consiglio:

Camillo:

Già....tre mesi di corte serrata...agguati...stratagemmi ..e poi ..al dunque.......che figura..!!!.

……Che peccato....!!!!

..è vero ?!!!.....'A seconda..... Pupetta Marsala, un'attrice porno...una rossa mozzafiato...tipica bellezza slava..!!! una professionista del sesso...praticamente una  ninfomane...

...Che spreco...!!!!

e 'a terza..... Edwige, 'a figlia della Signora Di Nardo, 'a studentessa...Edwige.....Una bionda naturale e  definitiva, direi primordiale,.....perversione ed innocenza insieme.... curve ca' saglieno e scendono senza   una fine logica !..... Valeria Marini, pe' te' fa capì... è 'na racchia a confronto......

Consiglio:

Camillo:

Consiglio:

..Che perdita..!!!

Consì,..ma tu stisse sfuttenno...?????

P'ammore 'e Ddio....No,..dicevo... e tu : niente..?!? Cu  tre femmine super sexy e 'sta manera..... niente ?

Camillo:

Niente!! Insomma, figure 'e merda a tutto spiano..... e  sì che mi ero preparato bene..... Luci soffuse..... profumi orientali....ostriche…champagne....pure ‘o pigiama di seta nera….niente....niente di niente.....!!! [Piange]

Consiglio:

E va buo' (CONSOLATORIO).... sarrà stato 'nu poco di stanchezza..... lo stress quotidiano..... capita a tutti...... pure a me...... una volta nell' ‘86 capitò una mezza cosa di queste...... pure a me....poi però mi rifeci alla grande...capita a tutti......

Camillo:

Consiglio:

E a me no.....a me non era mai successo...e poi io non mi sono rifatto.... Consì,....Consì,. io sto male....... mi è successo qualcosa....... sto morendo........ Si muoio...... ed è meglio così........ meglio morto che impotente........!!! Qua appena si sparge la voce che sono impotente..... ride tutta Napoli......

..Che esagerazione...!!! e già…A Napule nun teneno che fa…

(si versa un cognac)…mi devo bere una cosa forte..no, a te ( a Camillo che ne vorrebbe)…no..t’avessa fa male….pe’.comme staie cumbinato….

CAMILLO SI BUTTA SUL DIVANO DISTRUTTO.DOPO POCHI ATTIMI GIRA LA CHIAVE NELLA TOPPA ALL'INGRESSO ED ENTRA DOLORES, EX MOGLIE DI CAMILLO...... SEPARATA MA IN RAPPORTI QUASI CIVILI…SONO UNA MODERNA COPPIA DI SEPARATI....ELLA E' UNA SVELTA,TOSTA ED ENERGICA BRUNETTA,ELEGANTE,PIENA DI PACCHETTI.

Dolores:

Uffa... e che traffico..!!!... un ora per venire dal Vomero...... Un altra mezzora in salumeria per prendere tutto quello che piace al signorino........ Guè, Consiglio..... ci sei pure tu [Bacia l'amico di famiglia] e  va bene ce n'è pure per te...... Salmone, patè de fois gras.... olive condite al peperoncino calabrese...... e dulcis in fundo ....gamberi glassati ! Una bomba.....! Questi dopo che te li sarai mangiati Camì,..... diventi una furia sessuale...... sara' meglio che io me la squagli prima di pranzo........ se no ..... separata e buona...... il mio onore sta in pericolo.......

Consiglio:

Non credo....... [Insinuante].... non c'è pericolo......

Camillo:

[Fulminandolo con lo sguardo]...... No..... quello vuol dire che io non ti lascerò andare..... quella rara volta che vieni in pace..... parliamo un po'..... da buoni amici...... da fratello e sorella.......

Dolores:

Fratello e sorella cu' te ? ..Ne,ma che dici ???...... io non so come ti vedo....tu stamattina stai strano. ...tieni 'na brutta faccia..... ma che stessi male ?...... Ti sei ammalato..?

Consiglio:

Beh...... proprio malato, no...... però bene non sta......

Camillo:

Consi', per favore..... fatti i fatti tuoi...... Niente, Dolo'..... sto benissimo..... un po' di  stress per la vita da "single".che conduco.....Sai : ore piccole..... liquori....... stravizi......

Consiglio:

….Tabacco, liquori.....

Dolores :

…e donnacce…!

Consiglio:

No...... quelle no...... al momento.....non è più possibile !!

Camillo:

Consì, ti ho pregato.... statte zitto..... Dolores mia cara..... tu mi permetti un minuto quando mi metto in ordine.....Mi faccio la barba..... cambio la camicia.... e sono a te..... Consì..... una parola..... [SI METTE IN DISPARTE CON L'AMICO].... Consi'..... ti dovessi lasciar scappare qualche cosa?...... Quella la mia ex signora..... una cosa di questa vuole sapere per sputtanarmi per tutta Napoli.....tu. lo sai che sotto sotto mi odia..... mi odia, Consi'..... mi odia profondamente.....

Consiglio:

Ma come....  quella ti porta pure i gamberetti glassati.....?

Camillo:

E' una tattica...... mi sta circuendo perchè vuole prendermi questa casa qua. Il giudice, affidandole i bambini, le assegnò l'appartamento ai Camaldoli che è più grande...... ma lei vuole pure questa casa....... per fare meglio le porcherie con il suo ganzo.....  il maledetto dottor Cicerchia.....

Consiglio:

'E capito a Santa Dolores...... vai tranquillo Camì..... Io sono silenzioso..... muto...... Io sono il prototipo della tomba.... Vai [A voce alta] Mentre ti radi io faccio un po' di compagnia alla tua bella moglie......

Dolores:

Ex..... ex moglie..... per grazia di Dio......Noi eravamo come due bruchi ciechi..... ci siamo separati per rinascere come libere farfalle! ...Camillo...... io ormai senza te ....sono una farfalla.....con le antennine che vibrano!!!!

Camillo:

E quello mo' ci sta' l'entomologo che ce le alliscia ..... le antenne alla farfallina!

Dolores:

Quanto sei volgare!....... Vai.... vatti a radere e rendere presentabile.....

ESCE CAMILLO

Dolores:

Consì,.... io lo sfotto perchè come marito è stato una frana..... un tormento insopportabile..... però..... io veramente non lo vedo bene..... ma che ha passato.....? ..... tenesse sul serio qualche cosa che non va ?

Consiglio:

c’è qualcosa ,ma io non posso parlare..... Ho promesso di fare il gentiluomo e.... non parlo!!

Dolores:

Consi'..... Tu se sai, parli!! Eh capito?! Io so' sempre la moglie..... sedici anni di matrimonio sono sempre un legame...... Se mio marito tiene qualche brutto male, io lo devo sapere...... anche, che sò,.. per.... eventuali problemi ereditari...... 'e successione....... 'e proprietà.....’o testamento..

Consiglio:

Capisco..... il tuo  affetto così disinteressato ti fa onore..!! Io comunque, ho giurato la massima discrezione....... e dei malesseri di tuo marito............ non parlo...!!

Dolores:

Ah..... allora è vero ..... ci stanno i malesseri...... E addò....? 'a capa.... è 'ove'? Quella tanto sana non è stata mai.....

Consiglio:

No.... 'a capa no....... più giù..... ma non farmi parlare.....

Dolores:

Più giù..... il cuore ? No, non è possibile..... quello cuore non ne tiene...... solo per le sue puttanelle fa 'o 'nzipeto.....

Consiglio:

No...... neanche più con quelle..... non potrebbe...... ha chiuso..... Uh.... che ho detto.....? Mi hai fatto parlare.....

Dolores:

Ha chiuso con le puttane?! E allora ho capito.... non gli funziona più " il necessaire de plasir!"..... Ah.... Ah...... ho capito bene? [Consiglio asserisce col capo]...... Che ridere...... Il galletto è rimasto senza cresta!! E quello so' state 'e preghiere mie....... Dopo tanto veleno  per l'argomento femminile..... Sant' Antonio mi ha fatto la grazia !!

 

Consiglio:

Non scherzare...... quello se ne sta facendo una malattia....... Sragiona, parla solo..... si è fissato che così ridotto è un uomo finito, inutile...... Può essere pure che piglia e si spara!!!

Dolores:

Non sia mai......! E bambini miei perdono il padre....... e io l'estate con chi li lascio ?.... Niente Consi'..... noi lo dobbiamo aiutare......lo dobbiamo salvare.....per ora… io so sempre 'a mugliera.......e poi, se si spara e muore inintestato, questa casa entra nell'asse ereditario..pe' carità...... (PENSA PER QUALCHE ATTIMO) Senti Consi',.... giù al palazzo ci sta....... Antonio il mio compagno...... Il Prof. Cicerchia...... Tu lo conosci..... eravate amici  prima che...... Quello lo sai è un endocrinologo affermato...... Se glielo chiedo io può darsi che........ insomma.......che,.chi sa una cura adeguata...... vitamine....proteine.. ed il cappone ritorna galletto e si rifà la cresta nuova....... Tu però mi devi accompagnare giù...... ci parliamo insieme.... va bene?

Consiglio:

E va bene.Per un amico questo ed altro...... Andiamo pure  così gli chiedo qualche consigliuccio anch’io..così per curiosità,si capisce…..

Camillo:

[Rientrando]...... Gue'...... e dove andate tutti e due.....?

Dolores:

Niente..... mi so scordata una cosa in macchina....scendo un attimo con Consiglio. Tu aspetta qua che dopo torniamo, eh..... aspetta...... non uscire.....

                                                                                        ESCONO LORO.

Camillo:

Uscire......? E pe' fa' che?..... A me pare che se uscissi tutti mi leggerebbero in faccia il mio problema e me putessero sfottere...... [VA ALLO SPECCHIO E SI DA UNA ULTIMA PETTINATA]

ENTRA CONCETTA. PORTA UN VASSOIO CON TAZZE DI THE,BISCOTTI ED ALTRE DELICATEZZE.

Concetta:

Posso servire sul tavolino, architetto.....? Vi ho portato qualche cosa di caldo..... a quest’ora ‘o zuppone era pesante..così ho pensato di farvi un un po' di the..pieno pieno di miele....jamme assettateve….fate colazione..su..

Camillo:

[Burbero] Ancora..!…Non voglio niente! …Puortete 'sta rrobba ..!!

Concetta:

Ma quando mai...... un the caldo vi fa bene........ voi tenete una faccia bianca bianca...... E ci stanno pure due biscotti alle noci che  ho fatto io ora ora.......ancora caldi.. buonissimi..... quelli vi fanno lo zucchero nel sangue e vi tirano un po' su......

Camillo:

Fosse 'a Madonna.... mi tirano su..... e per tirarmi su...ce vo' 'nu conteiner 'e zucchero…

 

Concetta:

Camillo   

Concetta  

Che dite...... voi parlate difficile e io non capisco....... Però capisco che bene non state..... Sono due settimane che vi preparo le cose più squisite e non mangiate quasi niente.......! Ve l’ho detto pure prima…Voi bene non  state..... Jà…fatevi toccare la fronte......vi fosse salita 'a freve ? E  quello è certamente perché vi siete pigliato collera…avete fatto sciarpa cu’ ‘a signora,è ove…

Ma ti vuoi fare i sacicci tuoi…

Io so solamente che ogni volta che viene vostra moglie vi agitate e dopo vi sentite male…no..mo sicuro vi vado a prendere il termometro....... Fatevi toccare la fronte........

Camillo:

Ma che vuoi toccare ?...Ma quale freve ? Conce', ti ho detto fatti i fatti tuoi....io tengo certi pappici  per la testa...... altro che termometro.....Tengo un gelo  dentro....e po' dei dolori pe' tutte parte......

Concetta:

Camillo  

Concetta

E quelli vi passano con un poco di calore..... venite qua..... sedetevi....bevete il the mo che è ancora caldo caldo! [Con fermezza e dolcezza lo costringe a sedere sul divano. Trattandolo come un bimbo piccolo  lo costringe a bere qualcosa ed a piluccare i biscotti]...Bravo..!..così..pure ‘a fetta biscottata..miele e ricotta fresca..(lui resiste,lei insiste paziente)..Avanti !’A salute se mette pe’ bocca..(guardata di Camillo al Pubblico..)..Voi non mangiate…vi siete fatto secco secco….peliento addirittura…e pure cu’ ‘e cervelle buono nun sate……E' troppo tempo  che vi vedo storto, abbattuto.....depresso....sempre nervoso..... e si capisce...... da quando se n'è andata la signora vostra ...... con i bambini...... so' dispiaceri grossi....Senza 'e criature 'sta casa s'è fatta vuota e fredda....Che vi credete che non vi vedo quando andate dentro alla stanza dei bambini e accarezzate 'e giocattoli....?..e quando guardate le fotografie vecchie delle Comunioni..dei Compleanni d’è criature….e dopo vi soffiate il naso....so' dolori grossi...cu tutto ‘o rispetto..’a Signora vosta nun ve l’aveva fa ‘sta ‘nfamità…

(opponendo debole resistenza)..ma che dice..?…che ne può sape tu dei fatti nostri…?

….che ne so’ io..?…e perché io dove stavo mentre pe’ tant’anne cu’ a’ signora ve ne pigliaveve sulo collera…..?..A’ separazione……’o Divorzio (sintetizzando a modo suo la battaglia legale)…”Voglio’e sorde….!…damme ‘a casa…!me piglio ‘e piccerille…!”…’na famiglia distrutta…. Chiste so’dolori che vi fanno stare male tutto......e dopo il cuore ne risente.......

Camillo:

Concetta:

Camillo:

..e pure il corpo...(SI COMMUOVE SEGUENFDO IL FILO DEI RICORDI)....io sto male Concè...non mi firo...in certi momenti tengo un magone dentro che vorrei morire....

ma non lo dite nemmeno per scherzo...voi invece dovete riguardarvi...dovete mangiare..fare una vita tranquilla e smetterla con i liquori e,sopratutto....con tutte quelle donnacce...!!!!

(RIPRENDENDOSI.SUBITO.DAL.MOMENTO.DI.COM-MOZIONE)........Embe'...... Conce' ti ho pregato...... fatti i santissimi sasicci tuoi....! Tu cca si 'a governante e devi governare in silenzio senza giudicare..... 'e capito.....?

Concetta:

[Mortificata]..... Avete ragione...... non so' stare al posto mio....... scusatemi...... ma io parlo con affetto......oramai so' dieci anni che sto a servizio da voi.....

Camillo:

(CERCANDO DI FARE IL DURO)... se non ti stai zitta..... dieci anni restano..... ti do' gli otto giorni e te ne mando...!!

Concetta:

Camillo:

Concetta:

E va bene! Scusate ancora..... posso sapere solo che devo farvi per pranzo......La signora Dolores ha portato cierta robba di rosticceria ...ma è mangià ca' pare 'e plastica......

sarrà pure avvelenata...dancell' 'e gatte...

Allora faccio io.....Stamattina al mercato ho preso delle belle spigolette...... ci mettiamo vicino due spinaci......

Camillo:

No.... gli spinaci no....!

Concetta:

Ma quelli contengono ferro!

Camillo:

E' inutile..... a me ‘o fierro non mi fa nessun effetto...anzi….. e po' nu' tengo famma..... nu' voglio mangia'.... e mo' vattenne..... vattenne..... famme sta sulo..... ti ringrazio della cortesia, ma voglio sta sulo..... va..... va.....

Concetta:

(Mortificata) .....non vi pigliate collera…Con permesso….

ESCE.DOPO QUALCHE SECONDO,DALLA PORTA LASCIATA APERTA DALLA CAMERIERA  ENTRA EDWIGE, UNA GIOVANISSIMA BIONDA STATUARIA E PROVOCANTE CHE SI MUOVE CON PASSO FELINO. CAMILLO E' DI SPALLE. EDWIGE SI AVVICINA CINGENDOLO AI FIANCHI CON FARE VOLUTTUOSO.....

Edwige:

Il mio passerottino bellino bellino...... !

Camillo:

...... Gue', Edwi'.... si' tu..... assettate [Edwige gli si strofina addosso]..... E lascia stare..... non mi accarezzare...... nun è 'o mumento.... Edwi'..... e leva le mani....

Edwige:

E ch'è stato..... da quando in qua il mio passerottino non vuole più bene alla sua canarina bionda bellina bellina.....

Camillo:

Canari'..... Scusa Edwi'.... non voglio sembrarti scortese ma mo' nun è cosa......e statte ferma cu  chellli mane….!

Edwige:

Ma che ..?..non ti piace la tua canarina...... ed io che mi sono messa pure la lingerie nera e le calze di seta col reggicalze per far felice il mio passerottino .....

SI ALZA LA VESTE PROVOCANTE PER MOSTRARSI

Camillo:

Avascia 'sta veste.... che può entrare qualcuno..... mo' steva qua Concetta la governante mia....

Edwige:

già..Concetta…..Concettella.... la mostruosa servotta...... Frenkenstain Junior in gonnella...... quello scarafaggio innamorato di te.....

Camillo:

Ma che dici sciocca..... quella è solo una brava donna che vuole essere  gentile..... le faccio compassione..... perchè so' separato e ho perso i bambini che erano la vita mia.....

Edwige:

Seh.... seh...... raccontalo ad un altra. Noi donne certe cose le capiamo a pelle...... quella, la serva, è cotta di te..... e magari tu .mostro....  [Si apre il vestito sul seno rigoglioso]..... tu guardi lei e non vedi me che sono tutta un bollore.....

Camillo:

Senti bollore..... perche' tutte 'sti moine da gattina proprio mo'..A primma matina...... che ti serve....??. l'anello che ti ho dato ieri non era bello abbastanza.....

Edwige:

Ma che dici passerottino.... Quello era uno schianto..!!...Costa due milioni...!!! Sono passata dalla gioielleria per vedere il prezzo...... sai,...ma solo per sapere quanto mi amavi....così ho capito che mi ami tanto tanto....... No..... non era per quello che sono venuta....... è che tu mi avevi promesso che stamattina andavamo a comprare il motorino..... lo Scarabeo Sport per la tua ciccina d'oro..... ho chiamato il Concessionario per farmi conservare quello che piace a me.... oro e fuxia ! un sogno.......!!

Camillo:

Edwi'...... mo' nunn' è cosa.... tengo un problema.......

Edwige:

I soldini.....? E lo paghi a rate..... sono solo quattro milioncini e mezzo........

Camillo:

No.... a parte i soldi.... ho un problema di salute..... non mi sento bene.... non posso uscire..... non mi fido..... non ce la faccio...... non esco....."non mi soso".... sto qua..... 'o motorino si rimanda.... 'e capito e mo',fammi il piacere, vattene a casa tua... basta..... nu' ci' 'a faccio cchiu'..... sto male.... hai capito, sto male....

Edwige:

Che bruto!.... Io vengo tutta carina carina e tu mi cacci !!..... me ne vado,...sono  offesa.... e non ti voglio vedere più..... cattivaccio..... gorillone brutto brutto.... trottolino mostruoso dudu..... da da da..... Beh..... vado, però io il motorino lo voglio.... se domani non me lo porti fino a casa.... non ti voglio guardo più...Ciao.,brutto brutto...!!

ESCE ANCHEGGIANDO NERVOSAMENTE

Camillo:

Maronna d' 'o Carmene.... E quant' è  assillante essa e 'o motorino... neh.... ma chesta venesse cca  sulo pe' se fruculia' 'e regale....

Dolores:

[ENTRANDO CON IL DOTT. ANTONIO CICERCHIA, SUO AMANTE, UN GRIGIO MA PRESTANTE PROFESSIONISTA OCCHIALUTO]..... no, lo fa perchè tieni gli occhi blu mare' ed una tigre dentro alle mutande!!

Camillo:

Questo sarcasmo ricco di classe mi sembrava di riconoscerlo..... mia moglie....! E qua ci sta pure il "suo compagno"...... l'illustre dott. Cicerchia..... che c'è …siete venuti a misurare la casa ??..volete cambiare di posto ai mobili…spustà ‘e tramezzi.......??

Dolores:

Sei cretino, come al solito..... sei pure un maleducato perchè Antonio..... Il Dott. Cicerchia l'ho convinto io a venire qui..... per te.... So.... ho saputo.... che tieni qualche problema di salute..... me l'hanno accennato....così il Dottore mo' ti fa una bella visita.....Beh,io adesso vi lascio soli... dovete parlare tra uomini......magari approfitto e faccio pure un bel caffè...Dov'è la cucina....?  ah,si.......da quella parte..

ESCE

Camillo:

Ho capito…Quello stronzo di Consiglio ha parlato !!!.Chillu mantesiniello...!!... se lo prendo.... lo strangolo!!!

Dottore:

E fate male.... perchè il caro Consiglio vi vuole bene..... e insieme alla signora Dolores mi ha convinto a visitarvi....

Camillo:

Io da voi non mi farò mai toccare.....! Manco si chè…

Dottore:

Camillo.... i rapporti nostri non hanno nulla a che vedere con quelli che regolano l'etica tra paziente e medico curante.... e voi..., adesso.... per me,sia chiaro, siete un paziente qualunque....un ammalato che soffre......

Camillo:

E perchè di grazia..... Che malattia tengo...?Che sapite...????

Dottore

Avanti.... non fate lo gnorri.... Lo sanno tutti ormai.... il vostro piccolo problema....

Camillo

Lo sanno tutti! E che l'ha detto il telegiornale...??. Ne... ma io solo con quel fetente di Consiglio mi ero confidato.... Chella carogna..... adda passa 'nu guaio dove dico io....

Dottore:

E invece, Consiglio ha fatto bene.... ha parlato con Dolores....

Camillo:

E dalle....!

Dottore:

E Dolores l'ha detto a me..... ci siamo fatti un sacco di risate!

Camillo:

Bravi!...Vi siete fatti pure le risate..??!!???

Dottore:

Come "amici" si capisce...Affettuosamente.... Poi da medico ho preso posizione.... ed ho deciso una visita....

Camillo:

Gue'..... io proprio da voi non mi voglio far visitare.....

Dottore:

Non fate il bambino.... io sono un endocrinologo di fama nazionale.... qualunque problema ve lo risolvo.... come dire.... in un amen !!

Camillo:

E lo so... voi in un amen fate tutto.. così vi siete fruculiato a mia moglie....

Dottore:

Camillo:

e voi a Dolores la tenevate buttata... Basta..non divaghiamo.... fate il paziente e ubbidite.... andiamo in camera vostra per la visita.... avanti marsh.....!!!!!

..e jammo....!!

 

ESCONO.SUBITO DOPO DOLORES RIENTRA CON TRE TAZZINE DI CAFFE SU DI UN VASSOIO...

Dolores:

E dove sono andati quei due..???.. il caffe si fredda....Mah, 'o consulto starà in corso in camera da letto.... uh.... Santa Barbara 'e quante se sturciano l'uommene pe' 'nu poco' 'e debulezza..!'A dignità pare che 'a teneno sulo là e si la nun funziona là.........se perdono....

ENTRA CONCETTA. VEDENDO LA SIGNORA TRASALE PERCHE' NON HA MAI PERDONATO ALLA DONNA IL DOLORE CHE ELLA HA  PROCURATO AL POVERO CAMILLO...

Concetta:

[Fredda].... Buongiorno signora......

Dolores:

Ah.... qua ci sta la fedele Perpetua....

Concetta:

Faccio quello che posso.....

Dolores:

E' certo.....fai la serva..... 'a moglie non la puoi fare ancora.... almeno credo....

Concetta:

Io sono un'onesta lavoratrice..... L'architetto poi..... è un vero Signore....

Dolores:

L'architetto è 'nu diece  'e fetente e se si è ridotto a vivere solo come un cane con Belfagor per la casa se l'è cercato lui.....

Concetta:

Non dite così..... voi l'avete sempre fatto soffrire tanto....

Dolores:

Vuoi vedere come ti chiavo tutte le tazzine in faccia?? Stai al posto tuo! 'Sta serva se permette pure 'e giudica'.... Ma chi sei? Chi si' ?!? Mo te ne  caccio a calci....

Concetta:

Io sono a servizio dell'architetto e solo lui mi può licenziare.... e poi se me ne vado io pure, nessuno gli darà le cure di cui tiene bisogno ed un poco....  di.... affetto familiare....

Dolores:

E daccillo tu l'affetto..... tanto chello ormai sta pure 'nguaiato ....comm'omme è diventato inutile..non tiene più salute..!!

Concetta:

…non tiene salute...???...Che significa..?!.... Allora è vero che sta male...?

Dolores:

E che non lo sai?! Il tuo padroncino non te l'ha confidato che non gli suona più lo strumento....?? Si è consumato a furia di suonare sinfonie con le sue puttane !!

ENTRA EDWIGE CON CONSIGLIO

Dolores:

..... 'A proposito di soliste.... cca tenimmo 'o primma viola d’amore…..

Edwige:

Dolores :

Edwige:

Consiglio

Dolores :

Edwige:

….la viola..?…...non capisco.....

nun capisce  'a santarella....pecchè tu non sei venuta per accordare lo strumento…? No…?…e allora che faie cca..???

[Un po' perplessa]..... Signora Dolores.....! Io.... veramente..... sono di passaggio..... cercavo l'Architetto per avere in prestito delle riviste di arredamento.....

..è vero..io la signorina  l'ho trovata giù al portone...quand'ho saputo che cercava Camillo..le ho fatto strada.....

...nun te preoccupà ca chesta......'a strada 'a sape bona....

.....signora,ma io devo arredare la camera da letto...

Dolores:

si,devi ristrutturare l'Azienda..!!!.... Lo so.... Lo so.... e so pure che sei una delle zoccolelle che mio marito ..... il mio ex..... si spuzzulea.....

Edwige:

Signora!!!

Dolores:

.....statte zitta..!! dicevo che  si spuzzulea ovviamente..... a denari..... o meglio si spuzzuliava.... perchè oramai non può più.... è finita 'a sinfonia, nenne'....

Edwige:

Ma che significa....?

Concetta:

....la Signora intende che l'architetto non sta tanto bene e certi sforzi gli possono essere dannosi alla salute.....

Dolores:

Ma quando mai..... quello  sta bene e solo che il galletto ha perduto la cresta......

Concetta:

Signora [Nauseata]......se non avete più bisogno di me... io andrei......con permesso....! ESCE

Dolores:

Se ne andato il Fantasma dell'Opera. Nenne' sentimi bene..... io so di voi due e non m'importa. un fico! Anzi..... io mo' tengo ad Antonio che è un'altra cosa.... però siccome mi servono buoni alimenti....' sta casa e tutt' 'o riesto..... tu mo' fai come dico io......adesso muovi le chiappette d'oro e te ne vai....l'Architetto mo' sta passando una visita...progetti non ne può fare...".riviste " non ne da'...'e capito..?? e tu mo te devi andare...'e capito, pupatè..?...avanti...vattenne....!

Edwige:

Ma a che titolo, scusi.... io sono una ragazza per bene...

Dolores:

Consigio :

Dolores:

Consiglio

Edwige:

Consiglio

Edwige:

Consiglio

Edwige:

Consiglio

Si.... fai le marchette senza dicere male parole!!

 Dolò, stai calma quella la signorina adesso se ne va....su,calmati..da brava...anzi se vuoi fare bene...scarfa  questo poco di cafè ...resto io quà a controllare la situazione....

..me ne vado ..se noi facci uno straviso a qualcuno.....

                                                           ESCE INVIPERITA

....dunque....questa bella e simpatica signorina è amica di Camillo....amica intima,suppongo..??

...insomma......lo conosco.... "a fondo ".....

a quanto ho capito...ci tieni un certo interesse col mio amico....

.insomma....è tanto carino con me...mi fa tanti regalini......

.per cui ...volendo......tu potresti...come dire....dietro adeguato compenso...direi...quasi terapeuticamente....per la salute di Camillo...potresti...fare...come...dire...una...prestazione...amorosa particolare.......ben retribuita s’intende....

....insomma...se c'è convenienza.....

ah...comm'è bello a parlà chiaro.... Allora,piccerè..siccome tutti e due vogliamo aiutare a Camillo.... qua sta un assegno..... sono cinquecentomila lire..... ...... domani mattina vieni qua alle undici..... tutta bella profumata e provocante..... ti dai da fare con Camillo..... e tanto te ne vai quando l'hai  recuperato alla sua funzione virile....mi capisci?!

Edwige:

Ma  non so se lui può..... le ultime volte con me ha fatto cilecca!!

Consiglio

E mo' potrà..... il Dottore lo sta visitando e ci darà la cura adeguata...intensiva....Tu devi solo farlo.....come dire.....sentire..uomo....!Collaudare la cura, insomma…

Edwige:

E va bene..... Tanto mi ha promesso pure il motorino!! Con questo assegno ci pago la tuta di pelle ed il casco.....

Consiglio

E.......brava..... e mi raccomando, piccere'.... lo devi far morire... metafisicamente.....si capisce! E mo vattenne.....va.... torna domani alle undici precise..e mi raccomando..provocante...provocante.....

Edwige:

Consiglio

Così va bene...? (MOSTRA LA BIANCHERIA)...Su questo state senza pensiero..... Addio....

ESCE SCULETTANDO

..che s'adda fa pe' n'amico...pure 'o ruffiano...però...chella guagliona era bona overo...e io nun e so' pigliato nemmeno l’indirizzo e  'o nummero 'e telefono...che strunz'..!!." “Signorina..!"...."Piccerè...!"."..Neh,Bella..!"

ESCE PRECIPITOSAMENTE ALL'INSEGUIMENTO

DOPO UN ATTIMO RIENTRANO IL DOTTORE E CAMILLO. IL MEDICO SI ASCIUGA LE MANI AD UNA SALVIETTA SAPONATA DOPO UNA VISITA APPROFONDITA. CAMILLO SI RIASSETTA .

Camillo:

E allora....??.... che tengo....??...... sono normale...????

Dottore:

Morfologicamente, direi di si..... certo, come dire, la non rispondenza della strumentazione ad adeguati solleciti, è frutto di somatizzazione da stress profondo.... insomma, le preoccupazioni, i pensieri, la collera agiscono da vasocostrittore..... e se inceppa 'o meccanismo!

Camillo:

Ma c'è una cura? Io so' ancora giovane e pieno di belle speranze...

Dottore:

Ma si capisce, Camillo, che ci sono speranze; anzi la soluzione è semplice, facile, come bere un bicchiere d'acqua......

Camillo:

Ossia.....?!?

Dottore:

'O viagra....!! E che cosa se no? Milioni di persone ammalate di "impotentia coeundi" si sono ripigliate con la magica pilloletta blù..... e  mo' 'e femmene hanna dicere: Madonna aiutami! Se ne devono scappare da sotto!!

Camillo:

Veramente? Allora funziona.... e dove si piglia 'sta pillola magica.....???.

Dottore:

In farmacia, ovviamente..però...Ecco qua..... Me ne trovo per combinazione qualcuna in tasca..... Sapete.... quella Dolores la sera non vuole mai uscire e io pure tengo un' età..... Voi mi capite...??

Camillo:

Vi capisco..... Vi capisco..m'a ricordo a "Santa Giovanna d'Arco"...n'ora p''a fa scarfà..e doie ore p''a calmà.... Date qua.... e, come funziona...??

Dottore:

'E semplice...!! Voi... vi prendete una pillola blu prima della "battaglia" e dopo un'ora circa..... Bum! Il Vesuvio! L'Etna! Lo Stomboli! Una eruzione..!! Un' apocalisse .... Statevi accorto, però..... alla scadenza..... all'effetto..... dovete avere una donna subito sotto mano, se no uscite pazzo.... Avete  capito: una donna subito pronta.... se no scoppiate....!

 

Camillo:

E che ce vo'.... Io 'e femmene, modestamente.... 'e ghietto!!

 

Dottore:

Meglio per voi.... beh io devo andare adesso.... Dolores aspetta e quella diventa una vipera quando deve aspettare.... Dolores!.... Amoruccio santo dove sei?..... Amuruccio bello....

Camillo:

Amoruccio.... e dove sei..... rispondi al Dottoruccio tuo....

DALLA CUCINA CON VOCE GREVE E VOLGARE

Dolores:

Sto cca.... 'o cafè se freddato e 'o stongo scarfanno....

Camillo:

Non c'è bisogno.... Noi abbiamo finito......

Dolores:

(RIENTRANDO CON IL VASSOIO)....E m''o facite scarfà per senza niente...?!..e no.. mo v' 'o pigliate a forza.....

Dottore:

Dolores:

Camillo:

Dolores:

Dottore

....ma amoruccio bello....e va bene.......

e ' zucculella bionda addò sta'..??

qua' zoccola..?..io qua'.. oltre a “ te ” non vedo altre rappresentanti del gentil sesso…...

me vuo' pure sfottere...!!Guarda che io separata e bona te scass''a guantiera 'nfaccia..!!

...ma amoruccio bello.....

Camillo:

Amoruccio bello..... va t'arriffa.... tu e 'stu cafè..... E a voi Dottore.... grazie di tutto.... proprio di tutto...... soprattutto di esservi pigliato..... questo Amoruccio bello di mia moglie.....!

..

Dolores:

Dottore:

Cafone..!!..Va a fa bene 'ncopp''a terra,....e io che ci ho portato pure il Dottore.....Antò,cammina..!!....si no,m''o sconto cu te...

......ma amoruccio bello......

I DUE ESCONO CONFABULANDO.CAMILLO RIMASTO SOLO OSSERVA CURIOSO E SPERANZOSO LA PILLOLETTA BLU.

Camillo:

Mah.... speriamo che la cura funzioni a dovere..... Chest'è 'a pillola miracolosa che mi dovrà dare darà il vigore perduto e me levarrà 'e pacchere 'a faccia...... Come ha detto il dottore?..Assumere un'ora esatta..... prima della "funzione".... E con chi la facciamo questa funzione....???. Con Rossella..? No,...quella è quasi frigida......Carlotta..?.. no,.... è troppo infantile..... Barbara...?. No.. è invadente.... pettegola.....ecco [Consultando l'agendina].....  Ecco con...Pupetta Marsala, l'attrice porno.....quella è una professionista così non si lamenterà della "furia" eccessiva..... e dopo..... si, e poi dopo....il " brillante risultato".... pettegola com’è…lo andra' dicendo per tutta Napoli..... Si.... si..... domani alle undici.... e c'adda succedere qua sopra.....'o quarant'otto...!!!

POSA LE PILLOLE SUL TRUMEAUX ED ESCE PER TELEFONARE. DA UNA PORTA RIENTRA CONCETTA.....VEDE LE PILLOLE,CURIOSA E PREOCCUPATA LE PRENDE E LE ESAMINA...

Concetta:

e che so’ sti  pillolette blù..!!.... e questa certamente è qualche altra schifezza che l'architetto si vuole prendere per soddisfare le sue fantasie zozzose..........Pillole blù...e queste saranno fatte sicuramente 'e cocaina....'e eroina... di estasy....Va truove che fetenzie saranno...Certamente 'o fanno male alla salute, e lui combinato come sta....quello ci va il sangue alla testa e subito  ci viene un infarto..o meglio ancora...un ictus...!!!...... Chill'è pazzo...è capace che pe' fa 'o 'nfinfero, rischia la pelle..... Ma mo ci penso io...... Ecco qua.....mo ‘e levo ‘a miezo e le sostituisco con le pillole mie per la pressione alta.... "STODURMENN"....... Si, sono proprio uguali:..e queste quando se le prende.... si rilassa tanto bello e dopo....si abbassa la pressione e ci fanno pure bene al cuore......

Ah...si nun ce stess'io....!!!!!!

SOSTITUISCE LE VIAGRA CON PILLOLE SIMILI RILASSANTI. PRENDE IL VASSOIO CON LE TAZZE ED ESCE.CAMILLO RIENTRA FISCHIETTANDO.

Camillo:              'E fatta...Domani,alle undici precise Pupetta Marsala    

                             sta  qua...allora… Pillole magiche...champagne...profumi

                            d'oriente...Ostriche ….Madonna mia belle ..e che  vo     

                              succedere...!!....Benedetto sia ‘stu VIAGRA........!!!

 Gabriele D'Annu',dimane,vicino a me..... farraie 'a figura 'e 'nu ricchiunciello..!

  

                                                         CALA LA TELA

   “VIAGRA....”

II° ATTO

E' LA MATTINA DEL GIORNO SUCCESSIVO.LA SCENA E' LA MEDESIMA DEL I° ATTO. C'E' SOLO PIU' ORDINE,PIU' LUCE, E TANTI FIORI COME SE LA CASA FOSSE STATA ABBELLITA ED APPARECCHIATA PER UN'OCCASIONE SPECIALE..... CAMILLO ATTENDE INFATTI L'ARRIVO DI UNA BELLISSIMA DONNA CON LA QUALE PROVARE L'EFFETTO DELLA PORTENTOSA MEDICINA.

Camillo:

[IN VESTAGLIA DI SETA, SI AGGIUSTA IL PRESTIGIOSO FOULARD DI SETA AL COLLO E CANTICCHIA, FELICE].... "Ti farò girar.... ti farò girar.... come fossi una bambola.... Poi ti  bacerò.....poi ti mangerò.... poi ti graffierò.... come fossi una bambola.........! (CONSIDERA SODDISFATTO LA SUAELEGANTE.IMMAGINE.NELLA.SPECCHIERA)....Bello...!!....Sò bello e direi quasi irresistibile...!!! Madonna, e che aggia cumbina' stammatina...... Pupetta se ne deve andare da qua carica di meraviglie..... Partita.... rivincita e bella.....!! tre o quattro ore di fuoco ininterrotto..... Mi deve chiedere pietà....!!!

Concetta:

[ENTRANDO CON UN VASSOIO]..... State allegro.... mi fa piacere..... mo' però sedetevi al tavolo..... e fate colazione...... vi ho portato latte e biscotti al miele....

Camillo:

Concè,ma quale latte e biscotti!!! Stamattina a me ci Si… Champagne e tante, tante ostriche crude....piene di limone..!!!!!

Concetta:

Ma vi dovessero fare male 'sti cose a primma matina..voi avete lo stomaco delicato.... poi mi vomitate come l'altra giorno sopra al tappeto.....

Camillo:

Che c'entra.....l'altro giorno stavo imbarazzato.... mo' invece sto' in perfetta forma.... e poi,Cuncè…stamattina mi sono  corazzato.....preparato ..... sono caricato a mille come un motore della  Ferrari.... Brum.....Brum...... Brum......!....Concè,...oggi: partita, rivincita e bella..!!!!

Concetta:

Mi fa piacere che vi sentite bene....mo' vi vado a preparare la borsa  così finalmente vi andate a fare  una partita di tennis..........

Camillo:

Conce', ma quale tennis ? Io, stamattina c'ho in programma una partita molto più divertente..... una partita di fuoco...... Qua, tra poco arriva una mia amica…....diciamo così….."una amica intima"...... Pupetta..!!..Pupetta, una rossa mozzafiato…curvilinea.... ed io.....finalmente come ai vecchi tempi sarò una tigre..... un caimano della savana.... un mandrillo.... insomma..... una bestia......ecco (GUARDA L'OROLOGIO)..... qua, tra sei minuti esatti, come arriva la mia "amica"....qua  scoppia una bomba...!!!!!!!

Concetta:

Ma quale bomba....?.....Uh,Madonna mia....C'avessema fa male....?

Camillo:

Concetta

Camillo 

Ma che vuoi capire tu.... che sei una donna ignorante ed all'antica...La mia è una bomba metaforica...!.... Niente, Concè....... tu devi solo introdurre qua la bella signora quando arriva con tutti gli onori...... e poi devi sparire..... al resto devo pensarci io....! Conce', hai capito.... la fai entrare e poi sparisci..... Adesso mi vado a mettere il pigiama di seta...... quello nero erotico...... mamma mia bella e ch'adda succedere.....!

E non la volete finire con queste scemenze….che dopo vi fanno pure male alla salute…..mi sembrate un giovanottino infoiato.…si…un ragazzino viziato…che aspetta il giocattolo…un uomo serio come a voi..un architetto..!!…senza pensare che con le malattie che corrono…e poi queste cose….fuori il Sacramento..senza stima..senza Amore..

Uh,Cuncè e nun c’ammuscia…!!..Ah, a proposito Concè...ti voglio avvisare prima…...semmai senti rumori strani.,.tonfi...ululati…che so'... come le cascate del Niagara...'o terremoto di Messina...L'eruzione del Vesuvio..beh,nun te preoccupà..:.sono io in azione...!!!

ESCE FISCHIETTANDO. CONCETTA METTE UN PO’ NERVOSAMENTE  IN ORDINE, PORTA VIA QUALCOSA. AD UN TRATTO SUONA IL CAMPANELLO, DRIN..... DRIN..... CONCETTA VA AD APRIRE E RIENTRA SEGUITA DA UN'INCANTEVOLE ROSSA IN MINIGONNA LEOPARDATA....

Concetta:

prego,Signorina, si accomodi....

Pupetta:

Grazie..... ed il nostro l'architetto....? E' in casa....? La prego..me lo chiami.,cara... ho una certa premura..... dopo di lui devo sbigare delle altre commissioni....

Concetta:

[Tra se].....Questa le "commissioni" 'e fa un’appressso all’altra… a catena di montaggio....! [A lei]....... L'architetto viene subito... si stava proprio preparando per riceverla degnamente..... [Tra se] Che voltamento di stomaco, pe' chesta zoccola    ha  vuluto ‘ncignà ‘nu pigiama nuovo e consumato quasi  tutta 'a bottiglia di OBSESSION.... [ALLA DONNA]..... Prego.... signorì.. lo gradite un caffè mentre aspettate?

Pupetta:

Grazie no.... il caffe mi eccita troppo....

Concetta:

Uh, Gesù..... e non va bene per le cose vostre?!

Pupetta:

Non capisco..... comunque, brava donna..... mi faccia il piacere di vedere se l'architetto è pronto..... non posso rimanere molto...... ho premura.....(CANTICCHIA) " Amore fa presto ,non resisto..."

Concetta:

.... [TRA SE]......E va pure 'e pressa..... non resiste più.... Tale e quale a me che vent'anni fa col mio povero Filippo aspettammo chiù ‘e tre mesi per darci il primo  bacio....... [A LEI]..... Accomodatevi..... vado  a vedè se l'architetto è pronto.....pe' tramente,voi..... cercate di resistere.....

ESCE. PUPETTA, SI GUARDA IN GIRO, CURIOSA UN PO', GUARDA DELLE FOTO IN CORNICE, POI ARMEGGIA CON UNA CALZA DI SETA PER SISTEMARSELA. IN QUEL MENTRE SI FA SULLA PORTA CAMILLOIN PIGIAMA NERO E FOULARD.

Camillo:

[COLPITO DALLA BELLA E SENSUALE  IMMAGINE]...... Pupetta bella...! Sogno della mia vita...Ferma..!!..Resta ferma un attimo…. ferma. così...Bellissima..!!  Sei la femmina erotica dei quadri di Guttuso.....Il mio sogno...la mia pantera rossa.....!!

Pupetta:

Camilluccio, Camillino…sei sempre galante....tesoro.. [GLI CORRE INCONTRO E LO BACIA APPASSIONATAMENTE]....Caro....! Sono venuta subito..... al tuo richiamo..... eh,ma ti avviso, caro..posso restare poco... non ho molto tempo....sai..mi aspettano sul SET a mezzogiorno....

Camillo:

E che ci vuole....? Il necessario..... esattamente tra due minuti e venti secondi..... sarai investita da un ciclone travestito o meglio tra-svestito da architetto.....

Pupetta:

Caspita.....! Ti prendo in parola.... allora,prima che il ciclone mi prenda.. regoliamo subito,....non ti dispiace caro....?

Camillo:

Per carità....Quello ch'è giusto è giusto...prima il dovere.. [COMPILA UN LAUTO ASSEGNO E LO PORGE ALLA DONNA].... ecco qua.....va bene così...????

Pupetta:

[LO PRENDE,LO GUARDA E LO RIPONE NELLA BORSETTA]...Perfetto..Allora,dove vuoi che lo facciamo ? Letto...divano.....tappeto.......cucina.....???

Camillo:

(GALANTE)..Con te mi piacerebbe su di una stella...... ma è meglio che andiamo in camera da letto...C'è in giro la mia vecchia governante. che è un poco all’antica…  su.,....dai....e andando andando....panterona… tigrotta….incominciati a spogliare....Grrr…Grrrr….

Pupetta:

Che furia..... il mio Tarzan....!

Camillo:

La mia Jane !

ESCONO A SOGGETTO DIRETTI ALL'ALCOVA..... RIENTRA CONCETTA CHE, STIZZOSAMENTE, METTE IN MOTO ED AZIONA UNA LUCIDATRICE RUMOROSISSIMA..... ELLA OVVIAMENTE VUOLE DISTURBARE I COLOMBI...

Camillo:

[Dopo poco caccia la testa].... Conce'... e per piacere....mo' proprio devi passare la lucidatrice..???

Concetta:

Scusate tanto, mi volevo anticipare un servizio.... [POSA LA LUCIDATRICE E PRENDE DEI TAPPETI CHE INCOMINCIA A BATTERE FURIOSAMENTE ALLA FINESTRA]

Pupetta:

[Caccia la testa]..... Per cortesia.... L'architetto ha bisogno di tranquillità..... si sta concentrando....

Concetta:

Scusate.... [ACCENDE LO STEREO AD ALTO VOLUME E BALLICCHIA QUALCHE PASSO SPOLVERANDO ]...

Pupetta:

[AFFACCIANDOSI PRATICAMENTE NUDA]..... Signora...! e per piacere..... l'architetto si disturba.... non si riesce a concentrare al meglio..... Su, smettetela...!!!.. Andate via.....!!!

Concetta:

[Rabbiosa]..... Scusate ancora.... vado a cucinare.....

Pupetta:

Ecco brava..... Ah, buona donna, vi trovate facendo, per l'architetto, preparate uno zabaglione di sei rossi uova.......... con  caffè  e molta ,molta marsala.....

CONCETTA ESCE. DOPO POCHI ATTIMI SI SENTE BATTERE LA FORCHETTA NELLA TAZZA DELLO ZABAGLIONE. POCHI SECONDI ANCORA  E CAMILLO VIENE FUORI.....

Camillo:

…Non..non capisco che succede.... [GUARDA L'OROLOGIO]..... sto in orario da quattro minuti e non c'è alcuna reazione.... e sì che quella donna è un vulcano..... guarda cca: m'ha pure miezo stracciato 'o pigiama..... Ho trovato la scusa di andare a prendere la bottiglia di Champagne per guadagnare tempo..... speriamo che nel frattempo succeda qualcosa..... [Si guarda interrogativamente allo specchio].... .....Niente...!!...Nessuna reazione...!!!!

DRIN..... DRIN..... CAMPANELLO.CONCETTA VA AD APRIRE E RIENTRA SEGUITA DA EDWIGE, LA FORMOSISSIMA BIONDA DEL I° ATTO. ELLA E' ABBIGLIATA CON UN PANTALONE DI PELLE ADERENTISSIMO ED UN TOP CHE VALORIZZA LE SUE FORME GRANDIOSE....

Concetta:

Qua ci sta la signorina Edwige....

Edwige:

Camillino..... amore mio....! Passerottino...(GLI BUTTA LE BRACCIA AL COLLO)

Camillo:

Edwige.... e tu che ci fai qui?

Edwige:

E che devo farci.....ero a casa sola soletta... mi stavo facendo la doccia.... [ PROVOCANTE].... sai ero tutta spogliata….tutta nuda....

Concetta:

( gelida)…e che…se la voleva fare vestita la doccia..?!

Edwige:

Dunque.....pensavo a te e  all'improvviso mi sono ricordata di quella volta che lo facemmo sotto la doccia  a Capri.....allora ho sentito il desiderio irrefrenabile di fare l'amore con te.... ed eccomi qua....

Camillo:

proprio adesso..?? ....Jamme buono..... e  mo'...?

Edwige:

....ma perchè tu non mi vuoi…..non mi desideri..?.. guardami,Camillino....... non ti piaccio più ? [SI OFFRE LUSSURIOSA ATTEGGIANDO LE LABBRA PER UN BACIO E PROTENDENDO IL SENO]....E  dimmelo se non ti piaccio....

Camillo:

E si capisce che mi piaci...... anzi ti desidero da impazzire.... mi devi solo dare cinque minuti quando.... finisco un progetto molto importante !Tengo il computer acceso...la stampante in azione… Concetta.... fai accomodare la Signorina nella stanza degli ospiti.....

Concetta:

Venite, miss...... vi accomodate e vi cominciate a spogliare.....

Edwige:

Cosa..... che dite.? Di che vi impicciate voi...??

Concetta:

No..... nel senso che se vi dovesse venire voglia......ci sta pure il bagno in camera..... vi cominciate a fare  una bella doccia......

CONCETTA ED EDWIGE ESCONO A DESTRA. DALLA SINISTRA SI ODE IL RICHIAMO DI PUPETTA.

Pupetta:

Camillo....!.. e vieni..... sono già tutta un fuoco.....

Camillo:

Subito, cara...quanto stappo lo Champagne.....Uh Madonna, e come faccio...... comm' 'o stuto 'stu fuoco......Ci voleva pure questa mezza scema...quella mi ha distratto...ho perso la concentrazione....

DALLA DESTRA

Edwige:

Camilluccio.... ti aspetto..... vieni,mi sono spogliata e sto tutta gelata....

Camillo

Subito, cara.,preparo due ostriche con il limone e sono subito da te..... E comm' 'a riscaldo a  chesta' 'ata.....???.. Un momento  !!!

DRINN......:DRINNN.....DALLA COMUNE CONCETTA INTRODUCE CONSIGLIO.

Camillo:

Gue' Consiglio e tu  che fai qua a quest'ora ???!

Consiglio:

[PROVOCATORIO]....Niente..ero passato a vedere se. il nostro Leone della Savana aveva già sbranato la pecorella sacrificale! Ahh..Ahhh...E allora, Re della giungla..... Allora...Come va..eh...come va..???. A che punto sta l'orgia selvaggia...?

Camillo:

L’orgia..?……sta… a buon punto ! [MENTENDO SPUDORATAMENTE].....insomma…Grrr….Grrr….Sto facendo faville..... cose da pazzi.....!! [RUGGISCE].... Grrr.... Grrr....Grrrrrrr.......

Pupetta:

[DALLA STANZA].... Camillo! E vieni non ce la faccio più..... Dai sto bollendo...!

Consiglio:

Caspita!..... Sta Bollendo.... E che le hai fatto..... A quante stai.....???!

Camillo:

Non le ho contate..... quattro, cinque..... sto in confusione....capirai....ostriche a volontà ..champagne a fiumi…..sesso selvaggio…..

Edwige:

(dall’altra parte) Camillo! E vieni'...... dai... vieni dalla canarina tua che ti vuole beccare tutto!

Consiglio:

Uh Madonna! Di la' ce ne sta un'altra!

Camillo:

E si capisce...... Siccome sapevo che dopo la cura intensiva di Viagra una non bastava perchè la potevo distruggere...... ne ho fatto venire un'altra..... diciamo così…'a riserva...!

Consiglio:

Sei un drago! Un maestro della seduzione..... Camì..fatti baciare la cintura del pigiama per devozione....sono il tuo umile allievo..!!!

Camillo:

Lascia stare..... non mi prendere in giro......

Consiglio:

Quale in giro..... Io ti ammiro.... magari, tenesse io tutte queste combinazioni e questa resistenza.....

Concetta:

[Entrando con la tazza dello zabaione].... Qua sta lo zabaglione..... sei uova freschissime con la marsala e zucchero!

Consiglio:

Che Drago...!!!!.. Pure lo zabaglione....... hai pensato proprio a tutto......!

Pupetta:

Amore..... e  vieni....!

Consiglio:

E vai.....quella sta spandecando …non farla aspettare....

Edwige:

Tesoro..... e vieni....!

Consiglio:

E pure quell'altra..... Camillo.... ma perchè non le metti insieme e fai un blocco!..Un ‘insalata…Un pudpurry..!

Camillo:

Per carità..... io sono un gentiluomo...... ci vuole la massima riservatezza..... l'una non sa dell'altra!

Pupetta ed Edwige:

[All'unisono]....Camillo...!!

Consiglio:

Concetta  :

E va'!

Volete che vado ad avvisare le ..signorine...che è arrivata una visita..?

Camillo:

Si....no...... un attimo.... aspetta...!!!... [A CONSIGLIO CHE LO SPINGE VERSO SINISTRA]..... aspe'..... un momento! Non spingere.....! Il fatto è.... che.... c'è un piccolo problema..... Consì, a verità è che....... io nun' ci 'a faccio..!

Consiglio:

( comprensivo )..si capisce ..mo’ nun ci ‘a fai .Hai fatto l'amore troppe volte, è ovè...? Nun ci 'a fai cchiù....?!!?

Camillo:

No, nu' ci''a faccio proprio...!!!..... in verità,Consì....io non ho proprio incominciato...!!!

Consiglio:

Che cacchio dici.....? Tu, il leone della Savana ! e ch'è stato? Ch'è succiesso?

Camillo:

E che ne so..... (nell’orecchio dell’amico) Il Viagra non ha fatto effetto..... sto giù come un vecchietto impotente di novant'anni.......

Consiglio:

Gesù..... Gesù..... Gesù..... e mo' che facciamo..... aspettiamo un poco ..... può darsi che sta facendo ritardo....

Concetta:

Il direttissimo Lecce - Bari.....

Camillo:

E quelle se si scocciano, se ne vanno e poi mi sputtanano per tutta Napoli. Io non le posso fare queste figure..... tengo una nominata....

Pupetta:

(DALLA STANZA)...Camillo..!!..Basta…! Adesso mi rivesto.....!!!

Edwige:

(DALLA STANZA)...Camillo...!!..Allora..? Mo' mi so' scocciata....!!!

Camillo:

[A destra e sinistra] Un momento! Madonna...... Sto tutto sudato..... Mo vado a destra..... no, prima a sinistra....... S.Pasquale Bajlonne, aiutami! Di qua……

ESCE VERSO SINISTRA

Concetta:

Povero giovane....  che pena che mi fa...!!!  

Consiglio:

Pena.... e perchè...... quello sporcaccione  tiene un sacco di combinazioni...... mo' ha avuto un attimo di..comprensibile..."riflessione.".... vedrete che tra poco....mette tutto a posto….

DRIN.... DRIN..... CONCETTA VA AD APRIRE E RIENTRA SEGUITA DA DOLORES E CICERCHIA. CONVENEVOLI CON CONSIGLIO.

Concetta:

Accomodatevi qua..... dovete aspettare 'nu poco perchè l'architetto tiene un..... progetto importante... in corso......

Consiglio:

Dolores

Consiglio   :          

Carissimi..... scusate, quello Camillo tiene 'nu poco che fare...voi mi capite.....

in che senso...??

...no..quello ,dopo la visita medica  e le cure…di ieri… sta in ..terapia intensiva.....!

Dottore:

Dolores   :

Consiglio  :

E ci credo.... quello mo  sta sotto "l'effetto Viagra"..... starà facendo cose turche!

ma insomma...quali so’ sti cose turche...???

(IMBARAZZATO)...niente...il fatto è che io..da vero amico....per rendermi utile....ho,diciamo così, procurato un....soggetto.,….per il....collaudo...una ragazza..!!

Dolores:

Consiglio  :

Dottore     :

Consì,tu come sempre,fai schifo...!!!...e,pe’ sapè… chi sarebbe questa....collaudatrice..????

La signorina Edwige...che per quanto ne so, è una vera e propria esperta...... se lo.... starà spozzoliando come un pollastiello.....

...e come vanno le cose...???.....clinicamente...intendo....

Consiglio:

Non ho notizie precise...... magari Concetta sa qualcosa....

Concetta:

Io non mi voglio mi intrigo di queste schifezze..... sono una donna seria.....

Dolores:

e quando eri una donna seria stavi a servizio da un'altra parte...non a casa di un puttaniere...Va cammina,...... va... vattene in cucina....quanti cacchi che vogliono sapere questi servi...

ESCE CONCETTA. DOLORES SI SIEDE ED ACCENDE UNA SIGARETTA]

Dolores:

...... E quanto dura l'effetto del farmaco?

Dottore:

Dipende dalle costituzione... dall'età.... da tante cose.... comunque, in un uomo sano come Camillo..... diciamo..... un'ora...... forse anche due....

Dolores:

Caspita e quella povera ragazza starà distrutta...!! Starrà.....

Edwige:

[Comprendo sulla soglia in body e reggicalze]..... Fresca come una rosa.... e pure intatta!

Dolores:

Guè...... e mio marito...??.

Edwige:

Non si è proprio visto.... Sto da un'ora sul letto a fare le parole incrociate.... l'ho chiamato..... due, tre volte, ma lui niente!

Dottore:

E' strano..... si starà facendo bello.... ci vuole pazienza con questi grandi sciupa femmine......

Dolores:

Vai dentro, bella..... mo' lo trovo e te lo mando.....

Edwige:

Ma io mi scoccio..... mo' mi vesto e me ne vado.....

Dottore:

 

Dolores :

Consiglio  :

Dottore    :

Quando mai.... e quello arriva.... sotto effetto e che fa'.....   parla  c' 'o muro ?! Va ,bella va....nu poco ‘e pacienza….

EDWIGE TORNA IN CAMERA

.

.ma se non sta con questa dove sta quel grandissimo scornacchiatone...??

noooo....quello Camillo...non sapendo come andavano le cose con la signorina che come avete visto è troppo giovane...magari inesperta...ingenua...quello dicevo..il poverino si è premunito assoldando.. una professionista.!

un'altra...!!???!!!

DALLA SINISTRA PUPETTA IN LIGERIE NERA ELEGANTE E BELLISSIMA.

Pupetta:

Scusate, non sapevo che c'era gente.......

Dolores:

E voi chi siete?!

Consiglio:

Niente..... costei è la persona, convocata per l'occasione.....diciamo.. un toccasana per la bisogna....dicimmo  :.'a riserva..!

Pupetta:

Lietissima davvero....... io sono Pupetta. Marsala.... attrice hard ......in arte Ciù Ciù  ....

Dolores:

(sprucita) …Fortunata..... io sono Dolores.... l'ex moglie di Camillo...... questo è il mio compagno.....

Dottore:

Incantato, Cicerchia....... che bella figliola...!

Dolores:

(AL DOTTORE)..Tu non guardà..!!!... e quindi mio marito sta provando con questa....".attrice."….mentre Edwige aspetta..???

Pupetta:

E chi sarebbe Edwige...?!

Consiglio:

'A titolare...!!  nooo.......quello Camillo temeva che una sola fosse poco e si preoccupava della vostra salute.....

Pupetta:

Su questo state senza pensiero.... L'architetto fino a mo' non mi ha toccata nemmeno con un dito!

Dolores:

Voi che dite.....? E l'effetto farmacologico.....?

Pupetta:

Quale effetto farmacologico ?

Dottore:

No, la signora intende che con una fanciulla come voi, l'effetto e sicuro ed immediato.....voi per il sesso siete comme 'a tachipirina pa' freva....

Dolores:

Tu non fare il zezo..... e non guardarla con quella faccia da fesso...piuttosto, a quello stupido ci hai dato la medicina giusta....?!?

Dottore:

Si capisce.....VIAGRA a 80 mg… ne tengo sempre una discreta scorta..... Sentite, signorina........ ma l'architetto adesso che fa,eh,.....che fa.....???

Pupetta:

Che vi devo dire..... sta sul pizzo del letto e piange......

Consiglio:

Piange...!?!? E perchè....??

Pupetta:

E che ne so...? Ogni tanto mi guarda..... si guarda il pantalone del pigiama...... e poi singhiozza....

Dolores:

E che sarra' succiesso..... Qualche effetto collaterale.....?

Dottore:

Mo vado a vedere io che sono il medico..voi  aspettate qua......

VA  NELLA STANZA. DALLA CAMERA RITORNA EDWIGE SEMPRE IN DESABIGLIE' E NERVOSISSIMA.

Edwige:

Ma insomma...... devo aspettare più ?! Io tengo freddo.....

Pupetta:

E mo' chesta zoccola  chi è?

 

Edwige:

Pupetta:

Edwige:

Zoccola a me....?... Zoccola sarai tu....!!!!!.

...io..??..io sono una artista....!!…sono Pupetta Ciù Ciù, la grande attrice...!!

si...???!!!..e io so' Raffaella Carrà…’a show girl...!!!!

Consiglio:

[Frapponendosi]..... E va bene  siete due brave professioniste tutte e due..... non vi pigliate collera.....

Edwige:

Signora Dolores..... io sono una ragazza seria.... mi dovete spiegare cosa ci fa questa donna qua........

Dolores:

e te lo devo spiegare io..???...Chiedilo al...."Puttaniere che piange."... emo' vai di la e aspetta il tuo turno..... va.,cammina..!!!

Consiglio:

[Bramoso].....Aspetta,Edwì... Ti accompagno.....e ti tengo un poco compagnia...... Aspettando l'architetto.....si capisce.....

ESCONO

Pupetta:

E mo' ?!...Io che devo fare...????

Dolores:

Pecchè.... avanzi qualche cosa...???... Mio marito non ti ha pagata pure a te......?????

Pupetta:

Si capisce, cinquecentomila lire......

Dolores:

Caspita..cinquecentomila lire.!!!... e io per vent'anni con quel porco l'ho fatto gratis....

Pupetta:

Voi, per quanto mi ha raccontato Camillo ,  a quel povero disgraziato l'avete zucato il sangue ed il resto per tutta la vita.....

Dolores:

e come ti permetti...????.....Fatti i fatti tuoi....torna in camera. e vai a fare il mestiere senza guardare le corna degli altri..!!!!,..... ..su bella, vai...vatti a guadagnare i soldi con il sudore della… "fronte"!

Dottore:

[RIENTRANDO CON CAMILLO]..... Non ce n' è più bisogno.... L'architetto rinuncia.....!

Dolores:

Come rinuncia ?

Dottore:

Non si fira.... Un malore....  sciocchezze, per carità.... ma è meglio non insistere..... Signorina..... vada a vestirsi..... per oggi non se ne fa più niente.

Pupetta:

Dolores:

I soldi però me li tengo, mi avete fatto perdere mezza giornata...io sono una professionista...

P’ammore ‘e Dio…...avessema ricorrere 'e Sindacate...!!!??...Andate...andate..ritiratevi...

PUPETTA ESCE

CON PASSO ELEGANTE VERSO LA CAMERA DA LETTO.

Dolores:

[GUARDANDO CAMILLO CHE SE NE STA IN UN CANTUCCIO VERGOGNOSO, SCARMIGLIATO, IN MUTANDE].... e tu saresti il grande femminaiuolo.... il puttaniere....? E hai assoldato pure due puttane per dare sfogo alle tue voglie e fare questa figura di merda...!! Fai schifo..!.... Mi fai schifo......!..non hai fatto niente....!!!!

Camillo:

..(mortificato)…Non mi sono sentito tanto bene....

Dolores:

Ma che cacchio dici...??. Te si pigliato miezu chilo 'e Viagra e neanche sei stato buono...... brutto impotente...!!!.....E volevi pure sta' vicino a 'na femmenona  comme a me...?????.

Dottore:

Certo è strano.... Il Viagra era una quantità buona per fecondare un convento..!!! Bah..... vuol dire che il soggetto è refrattario proprio..... la scienza può aiutare.... ma non può fare miracoli..... Vieni Dolores, andiamocene,.... quest'uomo è senza speranze....!!!!

Dolores:

Hai ragione..... è una larva.... un verme.... Quand' uno nunn' è ommo ....nu' va appriesso 'e femmene..... Ma che ce vai a fa'..???... sulo pe' fa' figure 'e tre sorde..!! Frocio...!!.... Andiamocene,Antò......!

PRENDE LA BORSETTA ED ESCE SEGUITA DAL DOTTORE. CAMILLO E' ANNICCHILITO, DISTRUTTO NELLA SUA VANITA' DI MASCHIO. CROLLA SUL DIVANO E RIMANE LI, SEDUTO INEBETITO. DALLA PORTA DA DESTRA ESCONO CONSIGLIO ED EDWIGE TENERAMENTE ABRACCIATI....

 

Consiglio:

Pantera! Panterona ! [ALL'AMICO, CON TONO GIUSTIFICATIVO].... Gue' Cami'.... tu non ti offendi vero se ho un po' approfittato dell'occasione..???...... in fondo ti ho dato una mano.....tu di la tenevi tanto da fare.... e poi.....dici la verità... era peccato buttare tutta questa grazia di Dio....

Camillo:

[Con un filo di voce]..... Sei un amico....

Edwige:

Beh..... noi ce ne andiamo, vieni tigrottino della Malesia.... andiamo a farci due coccole.....e poi ti faccio vedere una pelliccina di volpe che è un sogno...sapessi addosso come mi dona sulla pelle nuda.....

Consiglio:

....mo' vediamo......piuttosto,Camì io non so adesso come ti vedo..... sei stralunato..... arruffato, praticamente distrutto..... Eh..... quella Pupetta deve essere stato un tornado..... ti ha spompato.....!Ah, se non tenevi a me che ti davo una mano con questa fanciullina affamata...!!!..... Beh..... non mi ringraziare..... a buon rendere..... Ciao, Cami'.....

Edwige:

Camilluccio..... per il motorino..... vengo uno di questi giorni....magari in settimana......!!

Camillo:

Pupetta:

Camillo   :

Pupetta   :

[Malinconicamente]..... Senza premura......

CONSIGLIO ED EDWIGE ESCONO TUBANDO AFFETTUOSAMENTE ALLACCIATI.CAMILLO LI GUARDA SENZA FIATARE,SCONVOLTO.

(RIENTRANDO PERFETTAMENTE VESTITA E PRONTA PER ANDAR VIA).....Beh,caro...io vado....devo andare...sai, mi aspettano sul set del mio nuovo film a luci rosse ."ORECCHIE VOGLIOSE ED OMBELICHI FREMENTI "....non ti dico ..un capolavoro nel suo genere...Io ovviamente, so'  'a protagonista...Io Faccio ‘a parte ’e L'OMBELICO FREMENTE...!!!!..Beh..Allora vado.....Ciao...Tesoro...è stata una gioia vederti.....sei stato fantastico....!!!!!

(sempre più annichilito)...chi...io...?????

ma certo,caro....sei stato un amore.....anche se non sei sto buono a combinare niente...mi hai lasciato tutta la parcella...Sei sempre un gran signore,...impotente ...ma signore....!!!.......Beh, quando hai bisogno di due coccole....così.."senza impegno "...tariffa e telefono li sai...Ciaoooo,tesorino   ah, e sta su,mi raccomando...sta su...(RIDE ALLA SUA BATTUTA) Ah..Ah..!…..Lui che  sta sù......!??!!....Ah..Ah..Ah..!!!!!

     ESCE ANCHEGGIANDO

CONSIGLIO,EDWIGE,PUPETTA,DOLORES,IL DOTTOR CICERCHIA SE NE SONO ANDATI. IL POVERO CAMILLO E' RIMASTO SOLO E SI SENTE MALE PSICOLOGICAMENTE E FISICAMENTE PERCHE' HA SOMATIZZATO TUTTA LA RABBIA E LA VERGOGNA ACCUMULATE.

Camillo:

Che bocca amara.... La lingua è un cartone..... mi gira tutto intorno..... l'orecchio destro..... ffffiiiiii... ffffiiiiii.! Fischia...... Non mi sento niente bene..... Ma ch'è stato.....? Ch'è succiesso ?!..... Se ne sono andati tutti.... e si capisce..... io sono stato male..... mica potevano fare l'assistenza al malatino.... Dunque..... Sto un po’ confuso….Non mi ricordo bene, ma mi pare che non ho fatto una troppo brillante figura......

Pupetta.... se n'è andata...... un po’ delusa......si… mi pare leggermente delusa....... mia moglie Dolores..... mi ha chiamato "Frocio"..... a me .....mi pare pure giusto.......... E Consiglio,il mio amico del cuore.... si è frocoliato la mia innamorata....!! Edwige.....la mia bella Edwige..... se l'è fatta lui.... alla mia salute...... quale salute.....? Io mi sento male..... Mi gira la testa...... [CHIAMANDO FLEBILMENTE]..... Concetta.....!!!!. Concetta....!!. aiuto.... sto male.... Concetta....!.. Concetta....!!. aiuto....aiutatemi.........

STA MALE VERAMENTE, E' SULL'ORLO DI UN COLLASSO. PER RICHIAMARE AIUTO CON IL BRACCIO SPINGE A TERRA LE BOTTIGLIE CHE STAVANO SUL TAVOLINO. BRUMMMM..!! SI ODE IL FORTISSIMO RUMORE DI VETRI IN FRANTUMI. A TALE FRASTUONO ACCORRE CONCETTA. LA DONNA E' IN CIABATTE E FAZOLETTONE SULLA TESTA.

Concetta:

Ch'è stato?..Ch'è  'stu rummore...??.. Architetto.....!!!!

CAMILLO NON RISPONDE. E' PRATICAMENTE SVENUTO

Concetta:

Uh, Madonna, l'architetto sta male. Architetto.... Archite'.... rispondete..... non mi fate mettere paura...... aiuto..... l'architetto sta male....!

 

CERCA DISPERATAMENTE DI SOCCORRERE L'UOMO: DAPPRIMA GLI SPRIZZA ACQUA SUL VISO; GLI APRE IL COLLO DELLA CAMICIA TOGLIENDOGLI IL FOULARD..... TENTA UN GROSSOLANO E MALDESTRO MASSAGGIO CARDIACO.....POI UNA RESPIRAZIONE A BRACCIA.....

Concetta:

Architetto...... Mamma mia bella..... E comme sta bianco....un cencio…e che gli hanno fatto..?. Archite'..... non morite.... vi prego...rispondete..... svegliatevi..... Camillo..Camillo,…svegliati.....svegliati...!!!!

GLI MASSAGGIA LE TEMPIE. GLI ACCAREZZA LA TESTA COME PER INDURRE IN LUI NUOVA LINFA; L'UOMO, PERO', NON RISPONDE...ALLORA LA DONNA SI PONE A CAVALCIONI SUL VENTRE DELL'UOMO ORMAI SUPINO ED INIZIA  UNA FRENETICA RESPIRAZIONE BOCCA A BOCCA. ALL'INIZIO NON C'E' RISPOSTA. LA DONNA SI TOGLIE LA SCOLLA DAI CAPELLI E CONTINUA SINCERAMENTE DISPERATA NEL SUO TENTATIVO DI RIANIMAZIONE PER SALVARE L'UOMO CHE IDOLATRA E CHE , DA SEMPRE, SEGRETAMENTE, AMA.

Concetta:

Architetto..... Camillo.... Cami', rispondete…rispondi...!. Ti prego.... ti prego rispondi...[PIANGE SINCERA]..... Camillo ripigliati..... se ti ripigli io non ti farò più arrabbiare..... ti cucino quello che vuoi tu...... ti trovo io le donne..... non ti sostituisco più le pillole.....ti faccio pigliare tutto quello che vuoi... lo giuro......Ti prego..... parlami.... parlami..... sono io Concetta..... Concetta.... la tua serva….... Concetta tua......

CAMILLO DA LIEVISSIMI SEGNO DI RIPRESA: BASTA ALLA DONNA PER INTENSIFICARE LA SUA DISPERATA RESPIRAZIONE BOCCA A BOCCA.

Concetta:

Ti  scongiuro..... respira.... respira....!

AD UN TRATTO SI BLOCCA E SI SOLLEVA DI SCATTO NELL'UOMO C'E' STATA UNA REAZIONE ASSURDA. A QUELLA CHE ERA UNA TECNICA DI SOCCORSO, EGLI HA RISPOSTO CON UN MOVIMENTO DI LABBRA E DI LINGUA: UN BACIO....! LA DONNA E' ESTERREFATTA.... NON SA SE GIOIRE O ADIRARSI. CAMILLO, PERO', CONTINUA: L'ATTRAE A SE E, QUESTA VOLTA LA BACIA CON PIU' FORZA E TRASPORTO.

Concetta:

Architetto…Camillo...!!!!???..Ma che fate..?….Che fai....????

QUESTA VOLTA IL TRASPORTO SI EVOLVE. IL BACIO SI FA PIU' PASSIONALE ED IL CORPO DI CAMILLO SI TENDE IN UNO SPASMO DI DESIDERIO.

Concetta:

[CHE HA BEN PERCEPITO].....Camillo...!!!!!...???

Camillo:

[Con poca voce].... scusa......non è colpa mia.....mo..sulo mo… sta facendo affetto il Viagra..!

Concetta:

Camillo:

Quale Viagra...???...... Ma che cosa dici...???...che d’è ‘stu Viagra..?

 

come...il Viagra..quelle pillolette blù che stavano sul trumeaux...si chiamano Viagra...mi servivano per fare una bella figura con le ragazze.....insomma erano..come dire…un “ricostiuente intimo”..

Concetta:

Camillo:

ma tu quelle non le hai prese ...io le ho buttate via....

Ch’è fatto..?..Buttate via..?! E le due pillole blu che ho preso che cos'erano...??

Cancetta:

Tranquillanti..... con la stessa forma....lo stesso colore....

Camillo:

Tranquillanti...a me..?...e mo' si spiegano tutte le figure da niente che ho fatto stamattina...!!!....ma....un momento...... come si spiega che ....???...com'è possibile che l'organismo adesso sta......collaborando....... Uh Madonna...... ma allora...... se non ho preso il Viagra..se non  è il Viagra che sta facendo effetto...allora sono io......sono io, che sto funzionando di nuovo.... Hu, Madonna …e comme si spiega ‘stu fatto....??????

CAMILLO GUARDA CONCETTA COME SE LA VEDESSE PER LA PRIMA VOLTA.ALLORA IL VELO DI STUPIDA OTTUSITA' CHE DA TEMPO LO AVVOLGEVA SI SQUARCIA ED EGLI., FINALMENTE,  COMPRENDE.

Camillo:

Tu..... !!!!!?!!?..... Tu....!? Vuol dire con tutte le femmine stupende che  ho voluto....e che in un modo o nell'altro ho deluso.... sto tornando uomo con te..... con te....una donna che tenevo da dieci anni in casa e nemmeno vedevo...ma com'è possibile...???....  perchè...???.... perchè ?!

Concetta:

Forse perchè con me  ti senti libero.... sereno.....

Camillo:

….già…io avevo perso la testa.....'miezo a tutte chelli zoccole .... cominciando da mia moglie, io avevo perso la testa….tutte chelli grandissime zoccole…

RIENTRA  DOLORES CON ANTONIO

Dolores

 Zoccola a chi..?  Ma comme …io torno per soccorrerlo e ‘o trovo arravugliato cu sta zandraglia vecchia…allora me vuò murtificà…ma io mo faccio nu straviso..!!

Antonio

Dolores 

Antonio

Consiglio                

Edwige

Dolòres

Pupetta 

Antonio

Consiglio 

 

Dolores  

 

Antonio

Camillo

Musch

 Amoruccio bello..lascia perdere,non ti compromettere..

No..quando mai..!?..qua compromettere…?…Io a chisto l’aggia sulamente accidere … (Antonio la trattiene)…

..aiuto..accorrete…inquilini..casigliani..condomini……….venga qualcuno…possibilmente robusto…!!

LA STRINGE  RIENTRA CONSIGLIO ABBRACCIATO CON   EDWIGE. I DUE SI DANNO DA FARE PER TRATTENERE L’INVIPERITA DOLORES MENTRE CAMILLO CONTINUA A SBACIUCCHIARE IMPERTERRITO CONCETTA

  uhà…e cu salute…ferma con le unghie…il mondo deflagra e l’Architetto Eifù..continua imperterrito a godere....che viveur…!!…che maestro…!!!…che drago…! E comunque…buona..calma…niente..siamo tornati per  comunicarti la nostra decisione di fidanzarci…Sai Edwige è tanto una brava piccerella…sincera..onesta….me ne  sono innamorato perso…un vero coup de foudre…!!

Si,canarino bello…e…forse io e Consigliuccio ci sposiamo ad aprile……per il regalo di nozze..ti facciamo sapere…uè..ma mi raccomando… deve essere un dono grandioso..importante..costosissimo..insomma…degno di te….minimo un viaggettino in prima classe alle Maldive…

’e Maldive..e a me in viaggio di nozze stu scurnacchiato mi ha portato a Manfredonia perchè era un giovane Architetto senza una Lira…no…fatemelo sfregiare…!!

 RIENTRA PURE PUPETTA

….ne ma ch’è stato..?..mi sono persa qualche cosa di divertente…?…No Camì….sai cos’è ?…sono tornata perché hai sbagliato l’intestazione sull’assegno…hai scritto Pupetta Marsala ma il mio vero Casato è Schiattarella…Schiattarella Carmela…me lo puoi rifare,tesoro..?…appena hai finito con la Signora  si capisce…(porge la penna)

un momento ..e  che maniere..ci stiamo prima noi..

e dopo noi…mettetevi in coda…rispettate la fila…

Basta..!!..Lasciatemi.. levateme ‘e mane ‘a cuollo....non ci faccio niente..lasciatemi…Camì..ti devo dire un’ultima cosa e poi la mia faccia non la vedi più…giuro giuro…che in Tribunale ti leverò pure la pelle da dosso..le case ..i soldi …tutto..e sia chiaro…domani..ti porto qua pure quei due muorbidi dei figli tuoi…accussì te zuche tu…!!!

 Ma amoruccio bello….ti fa male..ricordati la pressione..il colesterolo…

CAMILLO E CONCETTA CONTINUANO A TUBARE IMPERTERRITI. POI CAMILLO SI BLOCCA..CON UN GESTO CHIEDE LA PAROLA…POI

..col vostro permesso..io e la bella signora qui presente tenimmo nu poco che fa…per cui ci ritiriamo in camera…se fate un poco di silenzio vi saremo grati….!

MENTRE TUTTI I PERSONAGGI IN SCENA SI CRISTALLIZZANO NELLA LORO ULTIMA POSIZIONE ATTONITA DALLA COMUNE RIENTRA MUSCH. MUSCH….

voi mi dovete scusare se non mi sono fatto vedere per tutto lo spettacolo…ma ho preferito lasciar fare qua ai ragazzi….e direi che tutto sommato se la sono cavata….In fondo alla fine il sesso è una cosa semplice…l’ape deve annusare il feromone giusto e poi la natura va da sè….

Insomma….l’architetto Eifù il feromone  adatto ‘o teneva sotto ‘o naso…oddio ci ha messo un pochettino per odorarlo ma poi quando ha appizzato ‘o naso  il fiore giusto se l’è zucato fino al pistillo…e cu salute ancora se lo zucherà…alla faccia mia e di tutte queste pernacchie che per un poco di fosforescenza gli hanno fatto buttare il veleno amaro….!

E a tale proposito in fatto di fosforescenza e suoi derivati …non faccio per dire ma  sono pratico assai …E già…ne vedo che ne vedo di arravuogliamienti..’e turcemiente ‘e viscere…e purcarie   sfuse e a pacchetti  sotto a  questo cacchio di turbante….? E alla fine so arrivato a una  conclusione filosofica  : e femmene so’ caine…!! E comme si so’ caine…!!!!

Vulite sentere…Venono addu me  e vonno ‘a fattura adatta  : l’elisi d’’amore…..la pozione magicissima e definitiva…e tutto pe’ fottere a un povero Cristo che se ne sta per i fatti suoi..cu nu Curriere d’o Sport mmano e na sigaretta mmocca….Ora dico io..tu donna…già per virtù dello Spirito Santo tieni delle cosettine morbide e profumate  annanzo e areto ca sulo loro a nu povero Dio ce ponno levà suonno e salute.. No…e no..non basta..Ce vo pure a Fattura....’o surtilegio’a malìa..e tutto chesto voi direte…non per acchiapparsi sempe a chillu povero Dio..no…state in errore..tutto chesto po’ luvà all’ati femmene il suddetto chiochiero..!Insomma… “ Tie’..Pascalino è o mio e a te niente…futtete..!...muorete ‘e collera..!!!…schiù pa faccia toia..!!!” E così il pasqualino del caso  se lo portano appresso come nu cappiello nuovo..comme a na burzetta ‘e lusso..comme a nu cacciuttiello ‘e razza…Io ce l’ho e tu no…Capito..?

e pirciò ca ‘e femmene so’ caine…so’ caine…! E nuie …di conseguenza conseguentemente simme ‘na maneca ‘e fesse…!!

Ed ecco allora le difese…e tra le tante l’ultima ..?O VIAGRA…..eh, ma è un palliativo…piuttosto… sentite a me..pigliateve na bella pacchiana sordomuta,cionca e possibilmente cretina..e cercate di sopravvivere..

E se no..che volete fa…venite da me ….dal Mago Musch Musch…’na magia adatta sempre ‘a  trovammo…!!!!

                                                  …..Servo vostro…

          CALA LA TELA

Napoli                                                                               ottobre 2003

ma mmm

……

.

òllkkk

II

* * * * *

* * *

*

    Questo copione è stato visto
  • 0 volte nelle ultime 48 ore
  • 4 volte nell' ultima settimana
  • 5 volte nell' ultimo mese
  • 25 volte nell' arco di un'anno