Vita da egiziani

Stampa questo copione

VITA DA EGIZIANI

VITA DA EGIZIANI

di Giudice Renata

Una bambina è assorta nella sua lettura preferita, quando all’improvviso entra la mamma che con tono deciso e perentorio…

MAMMA: Svelta, è ora di andare a dormire! (esce)

BAMBINA: (ad alta voce) Sì mamma! Uffa che barba, proprio sul più bello devo smettere di leggere. Quando c'è da studiare però non mi dice di andare a dormire!

MAMMA: Hai finito di brontolare? Guarda che domani ti devi alzare presto per andare a scuola...

BAMBINA: Chissà se i bambini egiziani studiavano, a me piace tantissimo scrivere ecco forse sarei stata uno scriba…

MAMMA: Adesso basta, spegni la luce, è un ordine!

BAMBINA: Va bene, mamma! Ok, io sono sicura che le mamme egiziane lasciavano stare le figlie, anzi se fossi vissuta a quel tempo  avrei preferito addirittura essere un maschio... .Uh, che sonno !

Alla corte del Faraone.

VISIR: Aprite le porte e prostratevi al passaggio del figlio del Sole.

Musica dell'Aida ed entrata trionfale del Faraone.

FARAONE: Sono pronto a ricevere i convenuti, Imhotepa falli entrare in ordine di arrivo e tu Pilasar, prendi nota di tutto e registra le entrate.

VISIR: Signore della luce che brilla su di noi, em… veramente Pilasar non c'è ancora!

FARAONE: Ma come, non mi dire che è rimasto addormentato, lo sa benissimo che senza di lui non possiamo cominciare. Chiamatelo immediatamente.

VISIR: Pilasar…PILASAR... PIILLAASSAARRR...

SCRIBA: Eccomi… sono qui… sono tutto trafelato. Questa notte non ho dormito tanto bene, ho fatto uno strano sogno…

FARAONE: Allora hai dovuto rifarti questa mattina... Lo sai benissimo che abbiamo bisogno di te, sbrigati a prendere il tuo posto. Alla punizione penseremo dopo...

SCRIBA: Ti prego THOT, protettore degli scribi e dei sapienti, fa che l' ira del Faraone si plachi...

FARAONE: Pilasar possiamo cominciare ora?

SCRIBA: Sono pronto.

VISIR: Avanti il governatore.

GOVERNATORE: Mi inchino a voi, signore dell'Egitto, figlio di Ra, discendente di Rhut, sacerdote di Muss, cugino di Both…. sono venuto ad aggiornarvi sulla situazione delle finanze del paese...

FARAONE: Basta lasciamo perdere i convenevoli veniamo al dunque!

GOVERNATORE: Il dunque consiste in tre sacchi d'oro, mia Luce splendente. Inoltre i nostri coraggiosi guerrieri hanno conquistato altre terre così la tua potenza si allarga sempre di più!

FARAONE: Sì, come la mia pancia.. Benissimo, potete  ritirarvi.

VISIR: Avanti Micerone, il capo delle guardie...

COMANDANTE: Mio Signore gli Hyxsos, premono al confine del tuo Regno. Mi occorrono guerrieri valorosi e molte armi per poterli combattere e ricacciarli da dove sono venuti!

VISIR: Ci è giunta voce che guerreggiano aiutandosi con enormi carri guidati da paurosi animali...

FARAONE: Bisogna prendere provvedimenti al più presto! Imhotepa assegna a Micerone i soldati più fidati e con loro recati da Hor, il guerriero più coraggioso di tutto l'Egitto. Con le sue truppe ti accompagnerà nella spedizione.

MICERONE: Grazie mio Faraone!

VISIR: Avanti Rekime.

REKIME: Mi prosto davanti a Voi, sommo Sethy, figlio di Horus, amato da Ptah, bellezza del giorno che nasce, pensiero leggero che vola nel cielo come un uccello...

FARAONE: Basta, pietà! Parlami dei granai. Sono pieni o si stanno svuotando?

REKIME: Mio Signore, i granai sono pieni a metà. Ma se non piove al più presto, il nuovo raccolto non sarà senz'altro abbondante!

FARAONE: Vuoi dire che non avremo cibo sufficiente per riempire la pancia che è la cosa più importante? Che tutta la popolazione sia riunita per la sacra preghiera al Dio Nilo! A proposito non è ancora tempo di mettere qualcosa sotto i denti? Avrei una certa fame!

VISIR: Permettetemi mio Faraone ci sono ancora molte persone e molti problemi da risolvere...

FARAONE: Chiamate mio fratello, proseguirà lui. lo em...devo risolvere problemi ben più importanti: Psammetico cerca mio fratello, subito...

FRATELLO: Sono qui! Scommetto che quel pancione di mio fratello è andato a riempirsi la bocca di cibo. Io sono stanco di lavorare per lui!

VISIR: Ti prego ascoltiamo ancora Mentuhotep, la disegnatrice di piramidi!

FRATELLO: E va bene se è proprio necessario!

ARCHITETTO: O primo ministro unito da legame alla immensa luce del giorno, quello che ti devo dire non ti piacerà per niente.

FRATELLO: Forza, sputa lo sciacallo!

ARCHITETTO: Gli schiavi hanno deciso di non lavorare più alla costruzione della casa funebre se non gli verrà dato loro cibo a sufficienza... non vogliono più solo lenticchie ma anche qualche focaccia e cipolle bianche!

FRATELLO: Cosa? Cooossssaaaaaa! Non possono far questo, sono schiavi e devono lavorare senza pretendere niente! Non possiamo permettere queste ribellioni! Se gli schiavi incominciano a ribellarsi chissà dove andremo a finire...

VISIR: Ma gli schiavi hanno fame, se non riempiamo le loro pance non avranno  forza necessaria a sollevare le pietre…

FRATELLO: Per tutte le piene del Nilo, non me ne frega niente, troppo cibo fa male, guarda come è ridotto mio fratello; e poi la pioggia non è ancora scesa e i granai si svuoteranno!

ARCHITETTO: Perdonatemi se insisto, ma basterebbe aumentare la razione quotidiana, molti muoiono per la debolezza e per il caldo...

FRATELLO: Vuoi per caso finire nelle fauci di qualche affamato coccodrillo? Ti consiglio di far procedere i lavori senza tante storie... Non ne parliamo più !

lo sono il fratello del faraone e voglio una casa funebre piena di tesori, voglio granai pieni di grano, voglio di più voglio sempre di più...

1° TESSITRICE AMINA: Chissà se la nostra preghiera arriverà alle orecchie del Grande Padre Nilo!

2° TESSITRICE : L'acqua è troppo importante per tutto il nostro popolo, è un bene prezioso!

3° TESSITRICE: Quali mancanze avremo fatto da meritarci questo castigo?

4° TESSITRICE: Forse abbiamo dedicato pochi sacrifici... Zitte sta arrivando il Faraone con tutto il suo seguito.

VISIR: Ascoltatemi tutti, ora il nostro Faraone chiederà al Dio Nilo di esaudire i nostri desideri, quando poi tornerete nelle vostre case, ricordatevi di immolare sacrifici in suo onore, nella speranza che ascolti le nostre preghiere...

FARAONE: "Salute a te, o Osiride, che fai levare e tramontare il sole ogni giorno e dai la vita alle creature della terra. E a te o sacro dio Nilo, che con la tua acqua porti ristoro alle persone, agli animali, alle piante. Tu sei l'Egitto e la sua vita! ( Rivolto al Visir:  “Ma che stupidaggini hai scritto!”)….Senza di te la sabbia del deserto cancellerebbe il nostro mondo. (Tra sé: “Si…va beh!”)

Noi ti preghiamo o sacro Nilo fa che l'onda che giunge dalle zone dei fulmini invada le nostre terre, allagandole e rendendole fertili. “An, do, tri, for!”

CANZONE: Quando, quando, quando

 

1° ANCELLA: Andiamo a giocare in giardino a nascondino?

2° ANCELLA: No! Andiamo in piscina...

NEFERTITI: Ah che noia! Ah che barba! Sempre la solita vita, non succede mai niente, mai una novità, mai un'emozione; che barba, che noia; che noia, che barba!

1° ANCELLA: Ma come, bellissima Nefertiti, non ti ha divertito lo spettacolo del coccodrillo che mangiava uno schiavo?

NEFERTITI: Oh, no, sono stanca di queste crudeltà..

3° ANCELLA: Vuoi andare in filanda ad ammirare i nuovi tessuti che ti stanno preparando? Intanto puoi scegliere qualche nuovo modello adatto a te...

NEFERTITI: No, non mi va...

4° ANCELLA: Perchè non proviamo qualche nuovo trucco per i tuoi dolci occhi?

NEFERTITI: D'accordo Proviamo anche questo! Andiamo nelle mie stanze...

Il Faraone, già in scena, passeggia alternativamente sul palco mentre Pilasar lo segue con lo sguardo.

FARAONE: Pregare ho pregato, mangiare ho mangiato, cosa posso fare adesso? Ah Pilasar, vieni

che ti devo confidare un segreto.

SCRIBA: Dimmi pure i tuoi segreti, Toro possente che è stato incoronato a Tebe e ravviva le due Terre, essi rimarranno custoditi dentro di me.

FARAONE: Oh, mi piace tanto una dolce fanciulla dai capelli scuri. Ah che sogno! Però c' è un però... non so proprio come fare ad esprimerle i miei sentimenti!

SCRIBA: Mio Signore perchè non gli scrivi una lettera per dimostrarle tutta la tua ammirazione?

FARAONE: Lo sai benissimo che il disegno non è il mio forte, ho paura di combinare qualche disastro!

SCRIBA: Ma no, cosa dici? Basta che tu scriva cose molto semplici, vedrai che ce la farai! Ti lascio pergamena e stilo, così quando avrai finito la faremo consegnare da un messaggero!

FARAONE: Vediamo un po' cosa potrei dirle:

- Soave fanciulla, dal primo instante in cui vi ho vista (più che un occhio mi sembra un uovo, ma…lei capirà)

- Il mio pensiero vola a voi

- Se non siete insensibile ai miei dardi d’amore

- Trovatevi tra sette giorni

- Lì dove il sacro Nilo fa un gomito

- E precisamente vicino al tempio di Anubi

- Perchè possa esternarvi i sensi di una rispettosa ammirazione

- Mi creda, con perfetta osservanza ecc.

lo ce l’ho messa tutta speriamo che capisca...

 Psammetico, Psammetico! ! !

PSAMMETICO: Dimmi, grande Faraone, figlio del Sole...

FARAONE: Non riesco mai a capire se il grande sta per la mia dimensione oppure... Bè, cerchiamo di non approfondire, porta questo alla bellissima Nefertiti!

PSAMMETICO: Oh,il grazioso cannocchiale!

FARAONE: È un papiro asino!!!!!!!!!!! Aspetta la risposta!

SCHIAVI: Noi abbiamo fame! Noi abbiamo fame!

ARCHITETTO: Potete tornare a lavorare tranquillamente, vedrete che il Faraone capirà le vostre esigenze.

1° SCHIAVO: Noi siamo affamati e nella più completa miseria. Non abbiamo più olio, né pesce, né legumi. Fate sapere tutto questo al Faraone nostro Dio e al primo ministro nostro Signore.

FRATELLO: Lavorate lazzaroni! Per tutte le piramidi d’Egitto ci vorranno anni prima di terminare i lavori...

ARCHITETTO: Il nostro grande Faraone mi ha assicurato che prenderà in considerazione le vostre richieste dopo aver analizzato i problemi che affliggono il Nilo.

FRATELLO: Quel buono a nulla di mio fratello, sempre pronto ad acconsentire a tutte le richieste. Se non piove non avranno nulla da mangiare!

2°SCHIAVO: Fino a quando le nostre pance non saranno piene le nostre braccia non lavoreranno...

SCHIAVI: Noi abbiamo fame ! Noi abbiamo fame! Noi abbiamo fame! Noi abbiamo fame!

1^ ANCELLA: Ho vinto io….

2^ ANCELLA: No ho vinto io! Possibile che tutte le volte che giochiamo al cane e allo sciacallo tu debba barare?

1^ ANCELLA: Non è vero…

NEFERTITI: Che vita vuota, che vuota vita, sempre qui,  nessuna novità, non succede mai niente. Oh ma io sono stufa e arcistufa!

3^ ANCELLA: Luce splendente, dobbiamo provare nuovi passi per quella nuova danza che ti piace tanto?

4^ ANCELLA: Bellissima  Nefertiti c’è un messaggio per te.

NEFERTITI: Vediamo di che si tratta:

“ Detestabile zoppa... ho mangiato un uovo al tegamino, voi siete un'oca perfetta, ma nel fisico somigliate piuttosto a una lisca di pesce (lisca di pesce a me?)

Vi piglierò a sassate, siete un ignobile vermiciattolo e avete bisogno della protezione di Anubi! (Vile!  Anubi è il protettore delle mummie! )

 Ora smetto perchè debbo pulirmi le scarpe!”

Grandissimo pallone gonfiato, ora ti accomodo io!

Portatemi papiro e stilo! Ed ora scriviamo:

"Se io sono un' oca perfetta, ma non mai una mummia,

voi siete un bue e io vi prenderò a pugni! “

Riportatelo al vostro Faraone e non tornate più!

4^ ANCELLA: Mia dolcissima padrona non arrabbiarti così.. ti scoppierà il cuore…

PSAMMETICO: Non tornerò più sicuramente dopo che il Faraone  avrà letto questo messaggio, come minimo mi farà tagliare la testa... Povero me, povero me...

AMMINA: Forza ragazze, muoviamo le mani, questo tessuto deve essere pronto al più presto possibile per la splendida Nefertiti.

ETOR: Ah com'è duro lavorare sempre, la mia schiena è tutta rotta, non ho più un osso sano...

ITOR: Anche la mia schiena soffre molto, chissà se un giorno inventeranno qualcosa di più pratico e meno faticoso!

SULIMA: E non dite niente delle mani?  Sono scorticate e tagliate dal filo…

SARIA: Lasciamo perdere le invenzioni, io ho sentito di una nuova sostanza che colora i tessuti di rosso. Mi sembra la chiamino purpura o porpora, che ne so

FATIM: Speriamo che la notizia non arrivi a palazzo altrimenti tutti vorranno indossare la novità e noi  dovremo lavorare anche di notte! Ahi le nostre povere schiene!

AMMINA: Eccovi ancora del filo per poter continuare

SARIA: Sono stanchissima, non sento più le dita a furia di far passare filo!

ITOR: Siamo tutte sfinite. Questi ritmi di lavoro sono impossibili, non ci lasciano un po’ di tempo per riposare.

AMMINA: Ed io che sogno sempre di realizzare un meraviglioso abito per me, con rifiniture d'oro e maniche di lino ricamate... devo sfinire i miei occhi su un tessuto che servirà ad un'altra!

FATIM: Dobbiamo proprio rassegnarci a lavorare, a lavorare... a lavorare .

AMMINA: An, do, tri, for…

CANZONE: LA FILANDA.

PSAMMETICO: Come farò a dare questo papiro al mio signore Faraone, mi ucciderà, mi farà schiavo, mi ridurrà in poltiglia e poi mi getterà nelle acque del Nilo dove i coccodrilli finiranno i miei poveri resti.. oh, oh povero me! ! !

FARAONE: Oh, finalmente avrò la risposta della stupenda Nefertiti, vediamo un po' cosa mi dice. Sicuramente non potrà resistere al mio fascino.. su, Psammetico, consegnami quel papiro.

PSAMMETICO: Mio Faraone, perchè non vuoi deliziare il tuo palato…. con qualche gustoso cibo…., prima di leggere il messaggio di Nefertiti?

FARAONE: No, sono troppo ansioso di leggere il messaggio che mi hai portato, è uno di quei rari casi in cui mi si chiude lo stomaco e non potrei nemmeno trangugiare una bell'oca alle erbe.. Su consegnami il papiro!

PSAMMETICO: E va bene, eccolo ( sarà meglio svignarsela,  finchè sono in tempo...

Psmammetico tenta di andarsene…

FARAONE: Psammetico, rimani con me, vediamo un po’ cosa mi scrive…

“Anche il mio pensiero vola costantemente a voi, ma ritengo che non è prudente vedersi presso il tempio di Anubi, piuttosto un buon posticino tranquillo credo che si possa trovare nei paraggi del tempio del bue Api, dove vi concederò la mia mano.

PSAMMETICO: Cooosssaaa?! Li ci sono scritte queste belle frasi?

FARAONE: Ma certo, vuoi leggere tu sapientone...e poi dubitavi forse del mio fascino?

PSAMMETICO: Oh, no! No mia luce splendente, potente porta che respinge i nove archi!

VISIR: Mio Faraone, vengo da te a pregarti, ascolta le mie preghiere!

FARAONE: Sono talmente felice, che ti concedo di chiedermi qualsiasi cosa!

VISIR: Oh mio faraone, ti chiedo di dare del cibo a quei  poveri affamati degli schiavi...

FRATELLO: Assolutamente no! Questa volta sono categorico i granai sono mezzi vuoti e la pioggia tarda a venire, se non dovesse piovere il raccolto non sarà sufficiente! Come faremo a sfamare il popolo se daremo cibo agli schiavi?

SCRIBA: Mio Faraone porto buone notizie: Piove! Piove!

PSAMMETICO: Piove! Piove! Evviva!

FARAONE: Non l'avevamo capito! Meno male: oggi è il mio giorno fortunato. Caro fratello ora possiamo dare il cibo agli schiavi?

FRATELLO: E sia, però fate accelerare i lavori!

VISIR: Sentite la pioggia come scende!

Faraone: Tutti insieme! An, do, tri, for….

CANZONE:

Scende la pioggia

Ienefertari: Dov'è quel fannullone di mio marito? Dov’è quel pigrone che non esegue mai gli ordini che gli do e se ne va sempre in giro?

FRATELLO:  Caarraaa!

MOGLIE: Eccolo finalmente! Hai già controllato i recinti degli animali? Hai già chiamato l'architetto per la nuova piscina? Sei già passato a ritirarmi quel vaso rimesso a posto?

FRATELLO: Calmati, non preoccuparti. Adesso in un  battibaleno farò tutto quello che mi avevi detto, mia alba chiara che illumina la mia giornata! Mia luce del mattino...

MOGLIE: Ma che luce del mattino e della sera avresti già dovuto farlo, muoviti! Hai sentito cosa ho detto o hai delle foglie di papiro nelle orecchie?

FRATELLO: Sì, sì va bene..

MICERONE: Faraone, buone notizie la pioggia ha fermato gli Hycsos, i loro strani animali nel fango fanno fatica a procedere così abbiamo potuto affrontarli e per ora li abbiamo vinti...

FARAONE: Benissimo. Ed ora che tutto è a posto, che tutto  è finito bene, adesso festeggiamo! Chiamiamo Sesu e cantiamo con lui. Seeessuu...

SESU: Eccomi maestà. Desiderate?

FARAONE: Dato che tutto è bene quel che finisce bene, deliziaci con la tua voce e noi ti seguiremo.

SESU:Tutti pronti? Via...

CANZONE: L'Egiziano

Arriva Nefertiti con tutte le ancelle e si dirige verso il Faraone.

 

NEFERTITI: È qui la festa? Come mai la bellissima Nefertiti non è stata invitata? Oh, avevo proprio bisogno di conferire con il Sommo Bue!

FARAONE: Oh, splendida emanazione di Iside e magnifica rappresentazione di Hathor, dea della canzone, dell’amore, del vino e della danza! Il solo vederti mi confonde, mi fa attorcigliare l’intestino con il piloro…

NEFERTITI: Lascia perdere le tue sacre interiora per un attimo: come puoi offendere la grande Maat con le tue parole false e spregevoli: il tuo pensiero contraddice la tua lingua! I segni sacri nel tuo papiro hanno irrimediabilmente offeso la mia bellezza e la mia intelligenza! Come puoi pretendere che io creda alle tue parole?

FARAONE: Come!? Non capisco… PSAMMETICO… PSAMMETICO… Che il fulmine di Seth ti colpisca per la tua negligenza!!!!Che razza di papiro hai consegnato alla splendida Nefertiti?

PSAMMETICO: Em… Ma… quello che la tua indiscutibile mano ha disegnato….

FARAONE: Bè, sicuramente il disegno non è mai stato il mio forte…. Forse tornare alla Casa della Sapienza non mi farebbe male….  Mi prostro umilmente ai tuoi piedi mia dolce Nefertiti e spero nella tua benevolenza!

NEFERTITI: Per rimediare mio nobile Sethy, cosa ne dici di rallegrare con un po’ di musica la mia noiosissima vita? ….

PILASAR: E festa sia… An, do, tri, for… musica

CANZONE E BALLETTO: I FEEL GOOD

MAMMA:bambina, …… svegliati è ora di fare  colazione!

BAMBINA: Uaaaa, che sonno! Questa notte non ho riposato: mi sembra di aver lavorato dodici ore di fila... non potrei prendermi un giorno di vacanza supplementare?

MAMMA: Mi sa tanto che non hai  studiato sufficientemente gli Egiziani... Sbrigati!

BAMBINA: È vero, oggi la maestra interroga sugli  egiziani!  Vengo mamma,  oggi

prenderò ottimo, so tutto a memoria!

    Questo copione è stato visto
  • 2 volte nelle ultime 48 ore
  • 8 volte nell' ultima settimana
  • 35 volte nell' ultimo mese
  • 1048 volte nell' arco di un'anno