We will rock you

Stampa questo copione

*Atto 1 *

TRADUZIONE E ADATTAMENTO DI DANIELA D’AMATO - GENOVA DANIELA

*Atto 1 *

/(Il palcoscenico è buio. Di colpo compaiono delle scritte sul fondale nero e si sente una musica. Piano piano la musica diventa riconoscibile: l’inizio di “Innuendo”. Sullo schermo vengono visualizzate una serie di date ed eventi che porteranno lo spettatore fino al momento dell’inizio della storia: l’anno 2303.)/


1956 - Esce ‘Heartbreak Hotel’ di Elvis
1964 - I Beatles conquistano l’America
1969 - Woodstock
1975 – Esce ‘Bohemian Rhapsody’ dei Queen
1977 – I Sex Pistols vengono cacciati dalla BBC
1981 – Alice vince il Festival di Sanremo con “Per Elisa”
1990 – Pink Floyd live in Berlin “The Wall”
1993 – Esce postumo “Living on my own” di Freddy Mercury
1997 – Elton John dedica “Candle in the wind” a lady Diana. Sarà il singolo più

venduto nella storia
2005 – 500.000 persone ad Hyde Park assistono al “Live 8”
2009 – La prima cyberstar creata a computer scala le vette delle classifiche
2011 – Le persone brutte vengono cacciate dalle classifiche
2021 - Rai 1 manda in onda l’ultima canzone non creata digitalmente
2030 – I ragazzi hanno bisogno di una licenza per possedere chitarre elettriche
2046 – TUTTI GLI STRUMENTI MUSICALI SONO VIETATI

*Hey!
While the sun hangs in the sky and the desert has sand
While the waves crash in the sea and meet the land
While there's a wind and the stars and the rainbow
Till the mountains crumble into the plain
Oh yes, we'll keep on trying
Tread that fine line
Oh, we'll keep on trying
Till the end of time
Till the end of time
Till the end of time*

/(Si apre il sipario. POP è seduto da solo a leggere una rivista, il palco è buio. Tira fuori un registratore e comincia a registrare) /

Pop:
Biblioteca centrale di Stato, data stellare 11 febbraio 2303. Devo fare in fretta, o mi cattureranno prima che io possa terminare. Sebbene non abbia mai scoperto la data esatta in cui la musica è morta, mi sembra chiaro che l’antico fenomeno di intrattenimento noto come ‘Festival di Sanremo’ ebbe un ruolo centrale. Pare che non appena la Corporazione ‘Globalsoft’ acquisì il potere, i concorrenti umani del festival furono rimpiazzati con celebrità-cibernetiche create a computer. Senza più alcuna stimolazione culturale, i ragazzi hanno smesso di avere interessi. Il governo democratico crollò – e sorse l’era del ‘GaGa’.


/( Il GENERALE e due SOLDATI appaiono dietro di lui) /

Generale:

Bene, bene, bene, cos’è questo? Vedo per caso la silhouette di una spia?

Pop:

Maledizione!

Generale:

Parla, vecchio. Dimmi, perchè ti preoccupi così tanto del passato?

Pop:

Perchè è solo il passato che ci può dare speranza..

Generale:

Ma tu hai letto i testi segreti. Sicuramente avrai imparato che la speranza non c’è.


Pop:

C’è sempre speranza!

/(Alza il suo braccio e si brucia contro l’arma che ha intanto alzato uno dei soldati) /

La speranza è un nostro diritto!

Generale:

E allora dove è? Dove si trova questa ‘speranza’?


Pop:

'…Any way the wind blows…'.

Generale:

Cosa conosci del termine ‘roccia viva’?

Pop:

Nulla di più di ciò che la leggenda dice. Che la salvezza va trovata lì, nel posto dei campioni, e che una stella luminosa mostrerà la strada per la libertà!

Generale:

Oddio…io odio gli Hippy! Spedite questa miserabile creatura nei ‘Seven Seas of Rhye’.


/(I SOLDATI mettono un casco arancione sulla testa di POP) /

Pop:

Fate l’amore, non fate la guerra!

/(POP e I SOLDATI spariscono dietro le quinte. Il GENERALE resta sul lato per qualche momento, a guardare l’entrata della scuola, poi esce. In piedi sui gradini, 1 insegnante e le RAGAZZE GAGA) /

Ragazze GaGa:

**

*We sit alone and watch your light
Our only friend, through teenage nights
And everything we want to get
We download from the internet *

*No need to think, no need to feel
When only cyberspace is real
It makes us laugh
It makes us cry
It makes us feel like we can fly


Hope to record our life online
Touch any key, the world is mine
We're lost in space
But we don't care
Without your light our world's not there

Complete control, you are the power
Our lives are programmed by the hour
Globalsoft

All we hear is radio Ga Ga
Video Goo Goo
Internet Ga Ga
All we hear is cyberspace Ga Ga
Marketing Blah Blah

Always something new
Globalsoft, all your world loves you

We watch our shows
We watch your stars
Across our screens for hours and hours
We hardly need our eyes or ears
We just log on and dreams appear


We're not alone
We have our friends
On cyber love we can depend
So stick around cos we'd all miss you
We need our graphics
Need our visual

Complete control, you are the power
We use our lives up by the hour
Globalsoft
All we hear is radio Ga Ga
Video Goo Goo
Internet Ga Ga
All we hear is cyberspace Ga Ga
Marketing Blah Blah radio ga ga

All we hear is radio Ga Ga
video Goo Goo

Always something new
all your world loves you

/(GALILEO entra e cerca di non farsi notare) /

Voce:

Studenti della Virtual High, la scuola è finita. Uscite e divertitevi.

Ragazze GaGa:

Che Beeello!

/(Le RAGAZZE GAGA escono.. L’INSEGNANTE resta e raggiunge GALILEO) /

Insegnante:

Collega, vai a festeggiare! La scuola è finita – la tua vita è appena cominciata!

Galileo:

B-b-bene! P-p-prima inizia, p-p-prima finisce.

Insegnante:

Oh, su, collega! Tu hai così tante capacità. Potresti trovare lavoro in qualsiasi divisione della Globalsoft che preferisci! Perché non – programmazione musicale!

Galileo:

Io non voglio programmare musica. Io voglio fare musica, vera musica, la mia musica!

Insegnante:

Hey collega! Calmati! Stammi bene a sentire, www.Gordon@theJoneses.it.

Galileo:

Il mio nome è Galileo Figaro.

Insegnante:

No, nessuno si chiama Galileo Figaro. Dove ti è venuta in mente una cosa del genere?

Galileo:

L’ho trovata. In un sogno. Sa, faccio questi sogni: e sento dei rumori! Grida, tonfi, s-s-suoni martellanti! E parole! Parole che entrano nella mia testa. Troppe parole. Help - I need somebody. /(GALILEO afferra l’INSEGNANTE) / Help! Not just anybody!

Insegnante:

Si, capisco. Io sento il tuo dolore. Ma su, collega! Tu vivi in un mondo perfetto. Cos’altro potrai mai volere?

Galileo:

**

*I want to break free
I want to break free
I want to break free from your lies
You're so self-satisfied, I don't need you
I've got to break free
God knows, God knows I want to break free
*

/(L’INSEGNANTE esce, scuotendo la testa) /


*I've fallen in love
I've fallen in love for the first time
In love with a world that's for real
I've fallen in love, yeah
God knows, God knows I've fallen in love

It's strange but it's true
I know I'm different and there's some things I have to do
But I have to be sure
When I walk out that door
Oh how I want to be free, baby
Oh yeah, I've got to be free
Oh yeah, I want to break free

This existence is wrong
I can't get used to living without, living without
Living without hope, it's a lie
I don't want to live alone
God knows, I've got to make it on my own
So people can't you see
God knows I've got to break free




/( Il GENERALE e l’INSEGNANTE entrano da destra. 2 SOLDATI afferrano GALILEO) /

Generale:

E così questo ragazzo vuole fare musica?

Insegnante:

Si. Il piccolo folle dice che lo sente nei suoi sogni.

Generale:

E lui è consapevole che qualsiasi tipo di musica che non sia programmata dalla Globalsoft è illegale?

Insegnante:


Si, certo – ma a lui non importa.

Generale:

Ha mai provato a costruire uno strumento musicale?

Insegnante:

Una volta, a lezione di educazione tecnica. E’ stato trovato mentre cercava di fissare dei fili tesi lungo una scatola vuota per farne una chitarra.

 
Generale:

Ha provato a...suonare?

Insegnante:

Si, ma diceva di non saperne il perchè.

Generale:

Credo che dovrò parlare con questo ragazzo

/(I 2 SOLDATI portano via GALILEO) /

Insegnante:

Addio - collega!

Generale:

Ci sono altri potenziali Bohemian nel gruppo di maturandi di quest’anno, o lui era l’unico?

Insegnante:

Mi spiace doverle riportare che ce ne è un’altra. Una creatura repellente – una ragazza.

/(SCARAMOUCHE entra da sinistra, nello stesso tempo in cui il GENERALE e l’INSEGNANTE escono a destra) /

Scaramouche:

*I want to break free
I want to break free
I want to break free from your lies
You're so self-satisfied, I don't need you
I've got to break free
God knows, God knows I want to break free
*
/(cinque RAGAZZE GAGA entrano. Indossano diversi colori, in modo da poterle identificare) /

Viola:

Guardate questa qui, ragazze!

Gialla:

Tua mamma non ti ha scaricato da Internet nulla di decente da mettere?

Scaramouche:

Prendo da sola le mie decisioni su cosa indossare!

Viola:

Qual è allora la decisione di oggi? 'Ciao, sono una patetica brutta piccola nullità?'

Blu:

Come potrai mai metterti con uno dei ragazzi della ‘boyzone’ se continui a vestirti come una specie di folle?

Verde:

Sei la disgrazia delle ragazze GaGa!

Scaramouche:

Io non sono una ‘ragazza GaGa’! E non sono interessata a quegli stupidi-inutili-cloni-senza cervello con i quali uscite!

Rosa:

Tu sei proprio una triste solitaria!

Scaramouche:

Bhè, si, hai sicuramente ragione su questo – troia!

 
Le GaGa:

Oooh!

Scaramouche:

*Can anybody find me somebody to love? *

/(risate dalle RAGAZZE GAGA) /

Scaramouche:

*Each morning I get up I die a little
Can barely stand on my feet (take a look at yourself)
Take a look in the mirror and cry (and cry)
Lord, what you doing to me
I spent all my years to believe in you
But I just can't get no relief, Lord
Somebody (somebody), ooh somebody (somebody)
Can anybody find me somebody to love
*

Viola:

Qualcuno che ami te? Si, certo!!

Blu:

Pronto?! Questo non succederà mai!

Viola:
Smetti di sognare ad occhi aperti e fatti una vita virtuale!


Scaramouche (& le GaGa):
*I work hard (she works hard)
Every day of my life
I work till I ache in my bones *

*At the end (at the end of the day)
I take home my broken heart all on my own
I get down (down) on my knees (knees)
And I start to pray (praise the lord)
Till the tears run down from my eyes (oooh)
Oh somebody (somebody), ooh somebody (somebody)
Can anybody find me somebody to love

Everyday (everyday)
I try and I try and I try
But everybody wants to put me down
They say I'm going crazy
They say I got a lot of water on my brain
I got no common sense
I got nobody left to believe
Yeah! *

*
Got no feel, I got no rhythm
I just keep losing my beat (You just keep losing and losing!)
I'm OK, I'm all right (she's ok - she's all right)
And I ain't gonna face no defeat
I just gotta get out of this prison cell (prison cell)
One day I'm gonna be free, Lord!

(Find me somebody to love
Find me somebody to love
Find me somebody to love
Find me somebody to love
Find me somebody to love)

Find me, find me oh...

(somebody, somebody, somebody, somebody
Somebody find me somebody to love)

Can anybody find me somebody to love
Somebody to love!
*
/(il GENERALE e due SOLDATI entrano. Le RAGAZZE GAGA si sparpagliano ed escono) /


Generale:

Molto commovente, giovane ragazza. Ma sicuramente capirai che la Globalsoft ti ama. Arrestatela.

/(I SOLDATI afferrano SCARAMOUCHE ed escono dal palco. Il GENERALE esce. Si illumina una scritta che mostra le parole ‘SALA DI CONSIGLIO GLOBALSOFT') /

Voce:

Impiegati della Globalsoft – giovani dirigenti, alti livelli, vice-presidenti, presidenti, direttori, direttrici, forme di vita-androgena-artificialmente-creata. Per favore preparatevi ad accogliere il capo esecutivo ufficiale della Globalsoft di tutto il pianeta – www.KillerQueen@Globalsoft.com/Il Mondo

Yes things:

*She keeps Moet et Chandon
In her pretty cabinet
'Let them eat cake' she says
Find me on the internet
A built-in remedy
For Kruschev and Kennedy
At anytime an invitation
You can't decline

Caviar and cigarettes
Well versed in etiquette
Extraordinarily nice

She's a Killer Queen
Gunpowder gelatine
Dynamite with a laser beam
Guaranteed to blow your mind
Anytime

Recommended at the price
Insatiable in appetite
Wanna try? *//

/(KILLER QUEEN entra)/

Killer Queen:

*To avoid complications
I never keep the same address
In conversation I email like a baroness
Met a man from China
Went down to Geisha Minah
But then again incidentally
If you're that way inclined

Perfume came virtually from Paris
For cars I couldn't care less
Fastidious and precise
I'm a Killer
* queen

Yes things:

* Queen
Gunpowder gelatine
Dynamite with a laser beam
Guaranteed to blow your mind
Anytime
*

Killer Queen:


*Drop of a hat I'm as willing as
Playful as a pussycat
Then momentarily out of action
Temporarily out of gas
To absolutely drive you wild, wild
I'm out to get you *

Generale!

/(il GENERALEI entra dalla destra) /

Io e il consiglio Globalsoft abbiamo discusso recentemente circa il suo programma di sicurezza. Vogliamo delle risposte. Può sentirmi? La resistenza è stata distrutta?


Generale:
Si – e no, maestà.

Killer Queen:

In che senso??

Generale:

Si, posso sentirla - No, la resistenza non è stata distrutta.

Killer Queen:

E quella vecchia bibliotecaria che sta torturando? Lei crede sia vero il testo che ha scoperto?

Generale:

Si, maestà, ho paura di si.

/(sussulto di shock da parte delle YES THINGS.) /

la leggenda chiaramente dice che gli strumenti musicali ancora esistono da qualche parte su Planet Mall, nel posto dei campioni, nascosto tra ‘la roccia viva’.

Killer Queen:

Ma quale roccia, e dove? L’intero dannato pianeta è una roccia, se non lo sapesse!

 
Yes Things:

Ha ha!

Killer Queen:

E che mi dice riguardo alla stella luminosa che ‘dovrebbe guidarci’? I migliori astronomi della società stanno osservando il cielo da mesi! E non c’è nessuna nuova stella!


Generale:

Non che abbiamo individuato, maestà. Certamente.

Killer Queen:

Ad ogni modo, stella o non stella, ho intenzione di ridurre ogni roccia del pianeta in frammenti, solo per sicurezza! Stonehenge. L’Everest. I diamanti della corona. Se questi spiacevoli strumenti di libertà esistono, li troverò!

/(doppio battito di mani sincronizzato delle YES THINGS) /

Generale:

Come sempre, maestà, mi lasciate zoppicare dall’esaltazione.

/(lui esce) /

Killer Queen:
E adesso, torniamo ai veri affari della Globalsoft: la completa appropriazione dell’immaginazione di ogni ragazzo di Planet Mall. Prendete nota! Inviate un’e-mail a tutti gli utenti del pianeta! 'Gentili signore e signori nel mondo – connettetevi online, voi cercatori del piacere, e scaricate la Killer
Queen!' **

*Open up your mind and let me step inside
Rest your weary head and let your heart decide
It's so easy when you know the rules
It's so easy all you have to do is fall in love
Play the game
Everybody play the game of love

When you're feeling down and your resistance is low
Take a cyber-shopping trip and let yourself go
Give me your life
Don't play hard to get
It's a free world
All you have to do is fall in love
Play the game
Everybody play the game of love

My game of love has just begun
Love runs from my head down to your toes
My love is pumping through your veins
(Play the game)
Driving you insane
Come, come, play the game
Play the game, play the game, play the game *

This is your life - don't play hard to get
It's a free free world
All you have to do is fall in love
Play the game
Everybody play the game of love *

*Of love, of love, of love, of love *

/(Buio. La KILLER QUEEN e le YES THINGS escono. Si accendono le luci e rivelano GALILEO, seduto e legato, e il GENERALE e due SOLDATI in piedi dietro di lui) /

Generale:

Abbiamo trovato il tuo portatile, ragazzo. E abbiamo letto gli appunti che ci scrivi.

Galileo:

Ah, quindi i maiali come voi sanno leggere! La prossima volta volerete, allora!

Generale:

Cosa vuol dire 'a-wop-bop-a-loo-bop, a-lop-bam-boo'?

Galileo:

Ma non è chiaro? Vuol dire 'a-wop-bop-a-loo-bop, a-lop-b-b-bam-boo'.

Generale:

E questa ragazza ha le bionde trecce, gli occhi azzurri…e poi??

Galileo:

O mare nero, o mare nero, o mare ne…

 
Generale:

Ma di che cosa stai parlando?? Mare ne?? E poi come si chiama questa ragazza? Qual è il suo indirizzo e-mail?

Galileo:

Tu sei più pazzo di me, maiale! Non esiste nessuna ragazza del genere! Vorrei che esistesse davvero… Sono cose che ho scritto, e basta! Cose che avevo nella testa!


Generale:
Non giocare con me, ragazzo! Ti farò rimpiangere di essere nato!

Galileo:
Non pensi sia quello che io rimpiango ogni giorno??

Soldato 1:

Dov’è la via Gluck?

Soldato 2:

Chi sono i Watussi?

Generale:

'Il tuo è un rosso relativo, senza macchia d'amore ma ade-sso, canterà dentro di te, per la gran solitudine-e'…Cosa vuol dire questo testo oscuro e criptico, ragazzo?

 
Galileo:

Vorrei saperlo! Oh, come vorrei saperlo!

/(GENERALE fa un gesto e le mani di GALILEO tornano libere) /

Generale:

Dimmi, Galileo, tu sai cosa è un 'bohemian'?

Galileo:

Ma non ci sei ancora arrivato? Io non so nulla!

Generale:

Eccellente, eccellente! Credo proprio di averti trovato giusto in tempo!

/( SOLDATI appaiono sul fondo, portando una barella) /

Soldato 1:

Ai Seven Seas of Rhye, Comandante?

Generale:

No, non ancora. Presto si, ma non ora. Credo che questo ragazzo possa prima servire a qualcosa.

/(I SOLDATI sollevano GALILEO, lo mettono sulla barella, e lo portano fuori) /

Generale alla Killer Queen:

Maestà!

/(entra la KILLER QUEEN seguita dalla sua parrucchiera che le sta aggiustando i capelli) /

Killer Queen:

Si, Generale?

Generale:

Ottime notizie, maestà!

Killer Queen:

Devono esserlo. Mi sto facendo fare i capelli! /(rivolta ad un lato)/ Prendimi della lacca! Dunque?

Generale:

Credo che l’ultimo dei restanti ribelli sarà a breve sotto le mie grinfie, maestà!

Killer Queen:

E a quel punto lo dovrà schiacciare senza pietà!

Generale:

Maestà, maestà, maestà, voi siete incredibile.

Killer Queen:
Lasci stare la mia incredibilità! Stavamo parlando dei ribelli.

Generale:

Si. L’ultima cosa che vogliamo è preoccupare i ragazzi GaGa. In particolare adesso, con l’imminente ritorno dell’estate.

Killer Queen:

Non esistono stagioni nel mondo virtuale, Generale!

Generale:

Non online, maestà, ma purtroppo il mondo naturale ancora esiste! Fa caldo lì fuori – un caldo impressionante. I fiumi si stanno prosciugando, i laghi stanno evaporando, e la resistenza sta crescendo.

Killer Queen:

I bohemians!

Generale:

Esatto, maestà!

Killer Queen:

Chi sono queste persone? Che cosa vogliono??

Generale:

Vogliono la loro 'rhapsody'.


Killer Queen:

Quella è una parola inventata, Generale! Nulla del genere esiste!

Generale:

Non ancora -

Killer Queen:

No, mai!! La ‘bohemian rhapsody’ è un mito! Un mito, capito? Non è stato lei a dire che l’euforia che queste persone stanno cercando può essere soltanto liberata attraverso la musica? Musica dal vivo, musica vera?


Generale:

Questo è sicuramente quello che loro credono, maestà.

Killer Queen:

Allora non ci sarà nessuna rhapsody visto che non c’è più nessuno strumento su Planet Mall! E i ragazzi non faranno mai e poi mai la loro musica, mai più!

/(risata maligna. La KILLER QUEEN e il GENERALE escono.. I SOLDATI spingono due barelle, quindi escono.
GALILEO è disteso su di una (a sinistra) e SCARAMOUCHE sull’altra (a destra). Sono piede contro piede, distesi con bende attorno alle loro teste. Si vedono e si siedono) /

Galileo:

Hey! Ragazza G-g-gaGa! Chi sei?

Scaramouche:

Io non sono una GaGa! E io non rispondo alle domande. Chi sei tu?

Galileo:

Io – io non so chi sono. Ma il mio nome è Galileo Figaro.

Scaramouche:

Bel nome.

Galileo:

Grazie!

Scaramouche:

Non ero seria. Ti spiace se lo abbrevio?

Galileo:

Bhè, allora credo che 'Galileo' possa essere -

Scaramouche:

Allora, Gazza, dimmi: perché sei stato arrestato?

Galileo:
Bhè, perchè sento dei suoni nella mia testa. Parole e suoni. Bhè, vedi, sono pazzo..

Scaramouche:

Io sono stata arrestata perchè non gli piace il modo in cui IO vesto!

Galileo:

Credo che tu vesta molto bene.

Scaramouche:

E’ carino, grazie. Apparte che lo ha detto uno che si è appena auto-definito pazzo. Allora. Che suoni senti?


Galileo:

Io non so -

Scaramouche:

S-a-i q-u-a-l-c-h-e c-o-s-a?

Galileo:

Certo, io – io so che sono diverso! E’ per questo che i ragazzi della ‘boyzone’ mi odiano.

Scaramouche:

Le ragazze GaGa odiano me....

Galileo:

E sai perchè ti odiano?

Scaramouche:

Si, credono che sia lesbica perchè non vesto colori pastello.

Galileo:

No, ti odiano perchè hanno paura di te. Perchè tu sei diversa – tu sei una persona!

Scaramouche:

Cosa pensi che ci abbiano fatto?

Galileo:

Non lo so!

Scaramouche:
Pensi che si arrenderanno mai? E ci lasceranno in pace?

Galileo:

Non capisci? Siamo una minaccia! Un virus sul loro hard-disk. E loro non si arrenderanno finchè non avranno puntato su di noi il loro mouse…

Scaramouche:
…e trascinato nel cestino!

Entrambi:

*Pressure! Pushing down on me
Pressing down on you, no man ask for
Under pressure*

Galileo:

*That brings a building down
Splits a family in two*

Scaramouche:
*Puts people on streets *

*Um ba ba be
Um ba ba be*

Galileo:
*De day oh
Ee day oh*

Scaramouche:

*That's okay*

Galileo:

*It's the terror of knowing what this world is about*

Scaramouche:

*Watching some good friends screaming*

Both:

*Let me out!*

Galileo:

*Pray tomorrow gets me higher*

Both:

*Pressure on people, people on streets*

Galileo:

*Day day de mm hm
Da da da ba ba*

Scaramouche:
*Okay*

Galileo:

*Chippin' around - kick my brains around the floor
These are the days it never rains but it pours
Ee do ba be
Ee da ba ba ba
Um bo bo
Be lap *

*People on streets - ee da de da de
People on streets - ee da de da de da de da *

*It's the terror of knowing
What this world is about
Watching some good friends screaming*

Both:

*Let me out!*

Galileo:

*Pray tomorrow gets me higher and higher*

Scaramouche:

*Pressure on people, people on streets*

Both:

*Turned away from it all like a blind man
Sat on a fence but it don't work*

Galileo:

*Keep coming up with love but it's all slashed and torn*

Scaramouche:

*Why - why - why? *

/(saltano giù dale barelle, le spingono fuori dal palco e si levano le bende) /

*Love love love love*

Galileo:

*Insanity laughs under pressure we're cracking*

Scaramouche:

*Can't we give ourselves one more chance*

Galileo:

*Why can't we give love that one more chance*

Scaramouche:

*Why can't we give love, give love, give love, give love
Give love, give love, give love, give love, give love*

Galileo:

*'Cause love's such an old-fashioned word*

Both:

*And love dares you to care for
The people on the edge of the night *//

/(Sono ora ai lati opposti del palco. Si girano e iniziano a camminare uno verso l’altro) /

*And loves dares you to change our way
Of caring about ourselves
This is our last chance
This is our last dance*

Galileo:

*This is ourselves*

Scaramouche:

*Under pressure*

Both:

*Under pressure

*/(sono faccia a faccia, quasi si baciano, ma poi si voltano proprio all’ultimo momento)/*
*

*Pressure *

Scaramouche:

Ora dove si va?

Galileo:

Fuori nella notte! Fuori nelle strade! Siamo dei ribelli adesso! Perchè, baby, noi siamo nati per correre!

Scaramouche:

Non chiamarmi ‘baby’!

Galileo:

Scusa, era solo una frase che avevo nella testa -

Scaramouche:
Ah si? Tienila li.

/(Escono. La KILLER QUEEN e il GENERALE entrano da destra) /

Generale:


Abbiamo cercato tra le macerie, maestà. E nessuno strumento è stato trovato.

Killer Queen:

Allora abbiamo vinto, Generale. I bohemians non otterranno mai la loro rhapsody.


Generale:

Con tutto il rispetto, maestà, i bohemians restano pericolosi. Tutto quello di cui hanno bisogno è un leader. Un giovane ribelle. Un folle giovane con un sogno, una chitarra e una ragazzaccia per cui combattere.
Killer Queen:

Può un eroe del genere esistere?

Generale:

Oh, ma esiste già, maestà. Lui ancora non lo sa. In realtà non sa neanche chi sia lui stesso. Ma come lei ben sa, ho un certo talento per localizzare chi ha del potenziale.

Killer Queen:

E per distruggerlo!

Generale:

Bhè, è il mio lavoro, maestà! E con l’ultimo sogno estinto, non ci sarà più nulla su Planet Mall, se non un marketing completamente libero, e dei consumatori completamente passivi. Messe insieme queste cose, cosa si ottiene?

Killer Queen:

Illusione, Generale! Pura illusione!

*One dream, one soul
One prize, one goal
One golden glance of what should be *

/(entra il coro delle YES THINGS) /

Yes Things:

*It's a kind of magic*

Generale:

*One shaft of light that shows the way
No mortal man can win the day*

Yes Things:
*It's a kind of magic*

Generale:

*The bell that rings inside your mind
Is challenging the doors of time*

Killer Queen:

*The waiting seems eternity
The day has dawned of sanity *

*Is this a kind of magic?*

Yes Things:

*It's a kind of magic*

Tutti:

*There can't be only one
This reign will last a thousand years
We will live on*

Killer Queen:

*This flame that burns inside of me
I'm hearing secret harmonies*

Yes Things:

*It's a kind of magic*

Killer Queen:

*There rings a bell inside your mind*

Tutti:
*We're challenging the doors of time *

Yes Things:

*It's a kind of magic
It's a kind of magic*

Tutti:

*This is (this is) a kind (a kind) of magic (yeah)
There can't be only one
This - - - - that - - - - a thousand years
Will soon be done
Now we are one! * //

/(oscuramento. Il palco si libera. Sentiamo delle voci fuori campo) /

Brit:

E’ abbastanza chiaro quassù, Meat!

Meat:

Sicuro che i poliziotti se ne siano andati?

Brit:

Salgo in superficie!

Meat:

Fa attenzione – salgo anche io!

Brit:

No!

/(Lo sfondo ora è un campo con lampioni e un furgone sulla destra. BRIT entra da una botola sulla destra. MEAT da una sulla sinistra. BRIT va verso MEAT) /

Sei così testarda!

Meat:

Già – ma è quello che ami di me!

Brit:
Allora, cosa abbiamo?

/(MEAT posa uno zaino a terra) /

Meat:

Non molto. La maggior parte è plastica e idrocarboni. Ma, abbiamo una lastra di stagno che possiamo far oscillare. Alcuni sassolini che fanno un bel tintinnio, una bottiglia in cui possiamo soffiare, e un pezzo di filo che possiamo far vibrare.

Brit:

Dolce, dolce musica! Se solo potessimo trovare un altro po’ di legno da battere su quello che abbiamo trovato.


Meat:

Già!


Brit:

Il tuo lavoro è di riportare questa roba all’Heartbreak Hotel.

Meat:

Ma Brit -

Brit:

No. Io viaggio solo. Lo sai. Come posso fare le cose che devo fare se tutto quello a cui penso sei tu?

Meat:

A volte vorrei che non ti interessassi così tanto a questa roba! A volte vorrei che non avessimo mai sentito la ‘vibrazione’.

Brit:

Non dici sul serio!

Meat:

No, credo di no. Ma mi manchi così tanto, baby – è sempre più dura ogni volta che te ne vai!


Brit:
Sarò di ritorno – ritorno sempre! E un giorno, porterò il Sognatore con me.


Meat:

A volte penso che siamo noi a sognare. Forse la musica è morta davvero.

Brit:

Sta solo dormendo, baby! E’ in un sonno molto profondo. Non sarò io a svegliarla – ma un giorno, troverò l’uomo che può farlo. E se solo potessi trovare quella vibrazione perduta, allora potremo dividere il nostro amore con il mondo intero! E lo sai vero, baby, cosa abbiamo a quel punto? Abbiamo tutto.**

*Adventure seeker on an empty street
Just an alley creeper, light on his feet
A young fighter screaming, with no time for doubt
With the pain and anger I can't see a way out *

*It ain't much I'm asking, I heard him say
Gotta find me a future move out of my way
I want it all, I want it all, I want it all, and I want it now*

Brit & Meat:
*I want it all, I want it all, I want it all, and I want it now*

Meat:

*Listen all you people, come gather round
I'm gonna get me a game plan
Gonna shake you to the ground
But just give me what I know is mine
People do you hear me, just gimme the sign*

*It ain't much I'm asking, if you want the truth
Here's to the future hear the cry of youth*

Entrambi:

*I want it all, I want it all, I want it all, and I want it now *

*I want it all, I want it all, I want it all*

Meat:

*And I want it now!*

Brit:


*I'm a man with a one track mind
So much to do in one lifetime *

*People do you hear me*

Meat:

*Not a man for compromise *

*And wheres and whys and living lies*

Brit:

*So I'm living it all*

Meat:

*Yes I'm living it all*

Brit:

*And I'm giving it all*

Meat:

*And I'm giving it all*

Entrambi:
*I want it all, I want it all, I want it all, and I want it now
I want it all, I want it all, I want it all, and I want it now
I want it all, I want it all, I want it all, and I want it now
I want it all, I want it all, I want it all, and I want it
I want it, I want it, I want it now
I want it all! *

/(sentiamo delle voci fuori scena. BRIT e MEAT si nascondono dietro al furgone. GALILEO
e SCARAMOUCHE entrano dal fondo del palco. GALILEO saltella entusiasticamente, SCARAMOUCHE si trascina) /

Galileo:

La mia vita intera, tutta la mia vita, ho sempre saputo che avevo un tipo di scopo, sai, un destino speciale! Deve pur voler dire qualcosa!

Scaramouche:

Oh, infatti. Vuol dire che sei un arrogante egocentrico noioso!

 
Vabbè – che tipo di ‘destino speciale’?

Galileo:

Deve aver a che fare con le cose che sogno. Le voci – tornano sempre alla stessa cosa. Vedo uno spazio grande, largo. E persone – persone ovunque! E suoni – suoni immensi! E poi – poi arrivano le parole.

Scaramouche:

Ooh, quali parole? /(sarcastica)/

Galileo:

'Trova il posto della roccia viva. Una stella luminosa ti guiderà la strada. Va’ nel posto dove i campioni suonavano!'

Scaramouche:

A me sembrano palle.

Galileo:

Forse! Sai, ho sognato anche un nome per te, credo.

Scaramouche:

Come avresti potuto? Mi hai conosciuta solo oggi.


Galileo:

Si, ma ho sempre saputo che ti avrei incontrata. Ho sempre saputo che c’era un altro ribelle-ribelle là fuori, un'altra persona sfrenata. 

Scaramouche:

Okay – quindi come vorresti chiamarmi?

Galileo:

Scaramouche.

Scaramouche:
Scaramouche? Non è tipo – un po’ - idiota?

Galileo:

Bhè, ne ho sognati altri ma francamente ho pensato che fosse il migliore!

 
Scaramouche:

Si, e quali erano gli altri?

Galileo:

Bella Belinda. Donna selvaggia donna. Lucy in the sky with diamonds. O bella stronza.

Scaramouche:

Okay, prenderò Scaramouche. Scaramouche! A dire il vero, mi piace. Sembra un po’ ‘anarchico’! Ed è in questo modo che mi sembra si dicesse in una canzone.


Galileo:

Una canzone? Si…

Scaramouche, Scaramouche - will you do the fandango?


Scaramouche:

Stai cercando di entrare nelle mie mutande?

Galileo:

No!

Scaramouche:

Che cosa vuol dire fare il ‘fandango’?

Galileo:

Credo si trattasse di un ballo.


Scaramouche:
Ah, vuoi dire i movimenti GaGa? Scusa un secondo mentre /(fa finta di vomitare)/ vomito! La Globalsoft scrive le canzoni, poi lavora sui passi, e ogni ragazzo su Planet Mall fa esattamente la stessa cosa!

Galileo:

No – Credo che un tempo il ballo non fosse così. Credo ci fosse un tempo in cui il ballo era più libero. Sai? Un tipo di espressione individuale…

/(GALILEO balla, presumibilmente) /

Scaramouche:

Credo di non aver mai visto nulla di più imbarazzante in tutta la mia vita.

Galileo:

Bhè, viene meglio quando ho una racchetta da tennis in mano!

 
Scaramouche:

Sicuro!

Galileo:
Bhè. Magarai fare il ‘fandango’ riguarda soltanto l’essere amici.

Scaramouche:

Amici? Non ho mai avuto un ‘amico’...

Galileo:

Mi stupisci.

Scaramouche:
Però ho sempre pensato che mi sarebbe piaciuto averne uno.

Galileo:

Quindi siamo amici, ora?

Scaramouche:

Se vuoi.

Galileo:

Oh, si, lo voglio davvero!

Scaramouche:

Okay – quindi siamo ‘amici’.

Galileo:

Oddio che emozione!

Scaramouche:

Solo se mi prometti che imparerai a ballare.

Meat:

Prendiamoli!

/(MEAT e BRIT corrono fuori da dietro il firgone. BRIT afferra GALILEO e lo spinge contro il lato del forgone. MEAT cerca di afferrare SCARAMOUCHE ma ha meno successo)/

Meat:

Muoviti! Dove ha preso quelle parole il tuo ragazzo?

Scaramouche:

Quali parole??

Meat:
Ti chiama Scaramouche! Ha letto i frammenti, conosce i testi sacri!

Galileo:

Non conosco nessun testo sacro, non so di che cosa tu stia parlando!

Brit:

Bella Belinda! Donna selvaggia donna! Le parole, le parole dal passato!

Meat:

Hai visto I frammenti – sei stato all’Heartbreak Hotel! Sei una spia!

 
Galileo:

No, vi ho detto che non so di che stiate parlando, sento quelle parole nella mia testa, è tutto!

Brit:

Chi sei?

Galileo:

Non lo so! Perchè tutti continuano a chiedermelo! …Io…non sono una signora! Sono un girasole, e giro intorno a te! Sono una meravigliosa creatura… e io sono… la Dancing Queen!

Brit:

Tu hai appena sentito questa parole sacre nella tua testa?


Galileo:

Si! E non so da dove vengano! Mi stanno facendo impazzire, tutte queste frasi e suoni, stupide, inutile frasi! Voglio dire: perché Marco se n’è andato e non ritorna più? Cosa diavolo vuol dire “relax…take it easy” Di chi è questo Chihauha??E’ una tortura!! Ma tutto quello che so, e non so neanche perchè lo so, è che I really, really, really wanna zig-a-zig-ah. (cantato)

Brit:

Meat, penso che lo abbiamo trovato! E’ lui! E’ il nostro uomo!

Meat:

Io dico che è una spia!

Brit:

No! E’ il sognatore! Quello che stavamo aspettando!

Meat:

Allora testalo! Anche la sua pollastra!

Scaramouche:


La sua 'pollastra'? Cosa sono diventata adesso, pollame?

Meat:

Testalo!

/(Brit si sistema al centro del palco e solennemente inizia, senza musica, a cantare)/

Brit:

*Mama, just killed a man
Put a gun against his head
Pulled my trigger, now he's dead *

/(BRIT indica GALILEO, come per incitarlo a cantare. Lui esita un attimo prima di continuare) /

Galileo:

**

*Mama, life had just begun
But now I've gone and thrown it all away *

Brit:

Conosce il testo – ma non l’ha mai letto! E’ lui!

Meat:

Ma che cosa significa?? Diccelo! Chi è Mama, chi è stato ucciso, perchè è stato tutto buttato via?

 
Galileo:

Non ne ho idea!

Meat:

Ne abbiamo cercato il significato tutta la vita!

Galileo:

Ho detto che non lo so, vedo queste cose nella mia testa, è tutto! **

*Mama, ooh-ooh-ooh-ooh - *

/(MEAT e BRIT lo afferrano per zittirlo) /

Brit:

Devi venire con noi.

Meat:

Non lei. Lei non ci serve.

Galileo:

Hey, io non vado da nessuna parte senza Scaramouche.

Scaramouche:

Chi dice che voglio andare da qualche parte? Queste persone potrebbero essere dei killer!

Brit:

Lo siamo, baby! Killers, thrillers, e bizmillahs!

Meat:

Siamo la resistenza – l’ultima speranza!

Brit:

Siamo i bohemians!

Meat:
E ora avete una scelta. Siete pronti per diventare liberi?

Brit:

ad affrontare un’avventura?

Meat:

Ad essere una donna cannone, un generale

Brit:

A sconfiggere dotti, medici e sapienti?

Meat:
Siete pronti ad essere campioni?

Scaramouche:

Nah, sembra un po’ noioso, se lo vuoi sapere.

Galileo:

Cosa??

Scaramouche:

Sto scherzando, Gazza, è ovvio che voglio andare!

Brit:

Allora sentite! Se verrete con noi, se vi unite ai bohemians, non potrete più tornare nella terra dei GaGa. Sarete degli esiliati, per sempre, non sarete più membri della razza del consumismo.


Scaramouche:

Suona perfetto. Andiamo!

Meat:

*And you're rushing headlong, you've got a new goal
And you're rushing headlong out of control*

Brit:

*And you think you're so strong
But there ain't no stopping and there's nothin'
You can do about it*

Meat & Brit:


*Woo! There's nothin' you can do
No there's nothin' you can do about it*

Brit:

*No there's nothing you can*

Galileo:
*Nothing you can*

Scaramouche:

*Nothing you can*

Meat:

*Do about it*

Tutti:

*And you're rushing headlong you've got a new goal
And you're rushing headlong out of control
And you think you're so strong
But there ain't no stopping*

Galileo & Scaramouche:

*And there's nothing you can do about it*

Meat:

*He used to be a man with a stick in his hand*

Tutti:
*Oop diddy diddy, oop diddy doo*

Brit:

*She used to be a woman with a hot dog stand*

Tutti:

*Oop diddy diddy, oop diddy doo*

Meat:

*Now you've got soup in the laundry bag*

Brit:

*Now you've got strings, you're gonna lose your rag*

Meat:

*You're gettin' in a fight and it ain't so groovy*

Brit:

*When you're screaming in the night
Let me out of this cheap B-movie*

Tutti:

*Headlong down the highway
And you're rushing headlong out of control
And you think you're so strong
But there ain't no stopping*

Meat:

*And you can't stop rockin'*

Tutti:

*And there's nothin' you can, nothin' you can
Nothin' you can do about it
*

Scaramouche:


Where're we going?

Meat:

We're going down! //

Galileo:

*When a red hot man meets a white hot lady*

Tutti:

*Oop diddy diddy, oop diddy doo*

Scaramouche:

*Soon the fire starts to burn and gets 'em more than half crazy*

Tutti:
*Oop diddy diddy, oop diddy doo*

Galileo:
*Oh, now they start freaking everywhere you turn
You can't start walking 'cos your feet got burned*

Meat:

*It ain't no time to figure wrong from right
Cause reasons out the window, better hold on tight*

Tutti:
*Headlong down the highway
And you're rushing headlong, out of control
And you think you're so strong
But there ain't no stopping and there's*

Brit:

*Nothing*

Meat:

*Nothing*

Galileo:

*Nothing*

Scaramouche:
*Nothing*

Tutti:
*Nothing you can, nothing you can
Nothing you can do about it
Headlong! *

Brit:

Benvenuti all’Heartbreak Hotel!

/(L’ Heartbreak Hotel è la vecchia fermata della metropolitana di Tottenham Court Road. Altri BOHEMIANS entrano) /

Big Macca:

Chi sono ‘sti due, Brit?

Brit:

Credo di averlo trovato! Quello che stavamo aspettando!

Big Macca:

Il sognatore? Solo perchè ha una giacca di pelle, Brit, non vuol dire che sia un tipo tosto! A me sembra uno della ‘boyzone’.


Brit:

Dice di chiamarsi Galileo.

Big Macca:

Galileo? Allora deve aver visto i testi!! E’ una spia!


Meat:

E’ quello che ho detto!

/(I BOHEMIANS vanno verso GALILEO, con aria minacciosa) /

Brit:

Fermi! Chiunque voglia uccidere il ragazzo dovrà prima vedersela con me!

/(i BOHEMIANS sono giustamente spaventati, e fanno marcia indietro) /

Non ha visto i testi. Come avrebbe potuto? Li sorvegliamo con le nostre stesse vite!


Meat:

Dice che sogna le parole.

Brit:

Chiama la sua pollastra Scaramouche.

Scaramouche:

Cosa è questa storia dei polli? Ho forse le piume? Covo uova?

Big Macca:

Hey! Baby! Noi crediamo esistesse un tempo in cui se un ragazzo figo voleva riferirsi alla sua tipa, usava il termine ‘pollastra’. Era un marchio di rispetto. Secondo solo al termine ‘troia’.

Scaramouche:

Qualcosa mi dice che siete fuori strada…

Big Macca:

Si, però ora stiamo divagando. Il punto è che questo ragazzo è una spia!

Galileo:

Non so di che stiate parlando! Non ho chiesto di essere portato qui! Non so chi voi siate, e non so nulla sui vostri stupidi testi!

Brit:

Senti, credimi, conosce tutto! E’ nella sua testa!

Galileo:

Ad ogni modo, cosa sono questi testi?

Big Macca:

Frammenti, nulla di più. Roba che noi ed altri bohemians abbiamo trovato in superficie.

Aretha:

Si, tonnellate di roba. Riviste -

Scaramouche:

Che? Ri-vi-ste??

Big Macca:

Erano come dei siti internet, ma fatti di carta. Le potevi toccare. Poi i poster, che erano pubblicità statiche, pesanti, attaccate ai muri. E’ da queste prove dell’era del rock che noi abbiamo preso i nostri nomi.

Aretha:

Io sono Aretha Franklin.

Big Macca:

Ed io sono Paul McCartney. Ma tutti mi chiamano Big Macca.

Meat:


Sono Meat. Meatloaf.

Madonna:

Io sono Madonna.

Prince:

Mi chiamano Prince.

Vasco Rossi:

Io sono Vasco Rossi.

Zeroassoluto:

Zeroassoluto

Bob:

Ed io sono Bob Marley.

Galileo:

E chi sei tu? /(a BRIT)/

Brit:

Io? Io sono il più grande, il più cattivo, il più tremendo, il più osceno, il più brutto, il più infuriato, il più punkettaro, il più rock, il bastardo heavy-metal più psicopatico che mai abbia rockettato per il pianeta. Il mio nome è - Britney Spears.

Galileo:

E cosa è questo posto, questo Heartbreak Hotel? 

Big Macca:

E’ una base ribelle! L’ultima zona per il libero pensiero su Planet Mall!

Scaramouche:
Ma da dove viene tutta questa roba stupenda?

Meat:

L’abbiamo trovata! Cerchiamo tra i rifiuti. Ce ne è a tonnellate di cose così se si sa dove guardare. Ecco, serviti pure, se vuoi. /(indicando un carrello della spesa pieno di vestiti)/

Scaramouche:

Davvero? Ho sempre sognato di mettere le mani su vestiti come questi!

Meat:

Allora, provati qualcosa! Sei una bohemian adesso!

Scaramouche:

Ooh, che ne pensi di un corsetto rosso?

Meat:

Oh, è assolutamente perfetto per te-

Big Macca:

Ragazze, per favore! Sto parlando con l’uomo!

Meat:


Ma sta zitto! /(a SCARAMOUCHE)/ Continua, pollastra, ce ne sono un sacco qui dietro.

/(SCARAMOUCHE esce) /

Big Macca:

Come stavo dicendo. Questa è una base ribelle. Ma è anche un santuario. Un santuario per tutti coloro che ci credono. E anche un posto in cui ricordare il mitico Re, ormai morto.

Galileo:

Quale Re?

Big Macca:

Non si sa molto su di lui, apparte il suo nome: Pelvis. Un ragazzo che veniva dal nulla, che cantava come un angelo, ma ballava come il diavolo. Un guidatore di camion teenager, che si è reso libero diventando un potente ribelle – un ribelle che produsse altri ribelli!

 
Prince:

Ma lui era troppo selvaggio, troppo libero. E quando muoveva i suoi fianchi, faceva sentire i ragazzi bene con se stessi! Quindi un giorno lo presero e gli tagliarono i capelli.


Big Macca:


Hanno tagliato il suo ciuffo lucido e figo, come se fosse un carcerato….


Prince:

…..e lo hanno mandato nell’esercito.

Aretha:

Poi lo hanno umiliato. Il Re fu costretto a recitare in stupidi film, a cantare inutili filastrocche per mandrie di bambini. Si sentiva confuso. Il suo spirito era stato distrutto. Trovò rifugio nella droga, in pillole e in fast food.

Big Macca:

Così come milioni di ragazzi che seguirono. Il Re era morto, e molti altri re ed eroi morirono di li a poco. Le loro canzoni sono perdute, ma i loro nomi continuano a vivere. Noi ricordiamo quelli che morirono giovani. Buddy Holly. Jimi Hendrix.

Aretha:

Kurt Cobain.

Bob:

Janis Joplin.

Prince:
Jim Morrisson.

Big Macca:

Bob Marley. John Lennon.

Meat:

Freddy:

*A hand above the water
An angel reaching for the sky
Is it raining in Heaven
Do you want us to cry

And everywhere the broken-hearted
On every lonely avenue
No one could reach them
No one but you

One by one
Only the good die young
They're only flying to close to the sun
Life goes on
Without you

Another tricky situation
I get to drowning in the blues
And I find myself thinking
What would you do?

Yes, it was such an operation
Forever paying every due
Hell, you made a sensation (sensation!)
You found a way through (found a way through)
*

Tutti:

*And one by one
Only the good die young
They're only flying too close to the sun*

Meat:

*We'll remember, forever

And now the party must be over
I guess we'll never understand
The sense of your leaving
Was it the way it was planned?

And so we grace another table
And raise our glasses one more time
There's a face at the window
And I ain't never, never saying goodbye *

Tutti:

*One by one
Only the good die young
They're only flying too close to the sun*

Meat:

*Crying for nothing
Crying for no one
No one but you *

Galileo:

Quindi – voi dite che tutti questi eroi sono morti per il rock'n'roll? Ma che cosa è il rock'n'roll?

Brit:
Gazza, baby! Il Rock'n'roll è tutto quello che vuoi che sia!
Vasco:

E’ sesso!

Prince:

E’ style!

Brit:
E’ ribellione!

Big Macca:

E’ libertà!

Galileo:

Si, ok, ma – cosa è realmente?

Big Macca:
Non ne abbiamo idea.

/(entra SCARAMOUCHE, vestita a nuovo) /

Scaramouche:

Ta da!

Meat:


Hey, questa ragazza ha gusto!

Scaramouche:

Ma se è tutta roba vostra!

Meat:

Si, ma tutto sta nell’abbinamento! Non è vero, Prince?

Prince:

Esatto!

Big Macca:

Gente, per favore! Sto parlando con l’uomo!

Brit:


Bravo, Big Macca, diglielo!

Big Macca:

Tutto quello che sappiamo è che arrivò un giorno in cui il rock'n'roll - morì. Ma noi crediamo che col tempo, ci sarà un uomo che porterà con sé il passato. Qualcuno che può ricordare il passato. Da qualche parte su Planet Mall ci sono strumenti musicali, devono esserci! E se Britney Spears ha ragione, tu sei l’uomo che può trovarli.

Galileo:

Ma io non so neanche come siano fatti!

Brit:

Io si!

/(BRIT esce dal palco e torna con uno strumento fatto con un cestino, un palo e alcuni fili) /

Ci ho lavorato per mesi! Non lo so suonare, però. //

/(un altro bohemian lo prende e comincia a punzecchiare le corde) /

Dolce, dolce suono! E quando senti quella vibrazione, tutto ciò di cui hai bisogno, è la tua baby! Vedi, Galileo, tutto quello che ci fanno passare per musica, è solo creato per soldi, ed è per questo che è musica senza anima. Ma quando il rock'n'roll è iniziato, lo sai perchè lo hanno fatto?

Galileo:

No, perchè?

Brit:

Ovvio, lo hanno fatto per le loro baby! Lo hanno fatto per una ‘folle piccola cosa chiamata amore’!**

*This thing called love I just can't handle it*

Meat:

*This thing called love I must get round to it*

Brit:

*I ain't ready*

Entrambi:

*Crazy little thing called love *

Meat:

*This thing (this thing)
Called love (called love)
It cries (like a baby)
In a cradle all night*

Brit:

*It swings (woo woo)
It jives (woo woo)
It shakes all over like a jelly fish*

Entrambi:

*I kinda like it
Crazy little thing called love *

Brit:
*There goes my baby
She knows how to rock 'n' roll
She drives me crazy
She gives me hot and cold fever
She leaves me in a cool cool sweat *

Tutti:

*I gotta be cool, relax, get hip
And get on my tracks
Take a back seat, hitchhike
Take a long ride on my motorbike
Until I'm ready
Crazy little thing called love *

Galileo:

*I gotta be cool, relax, get hip
And get on my tracks*

Scaramouche:

*Take a back seat*

Galileo:

*Hitchhike*

Scaramouche:

*And take a long ride on my motorbike*

Tutti:
*Until I'm ready
Crazy little thing called love *

*This thing called love I just can't handle it
This thing called love I must get round to it
I ain't ready *

*Crazy little thing called love
Crazy little thing called love
Crazy little thing called love
Crazy little thing called love
Crazy little thing called love
Crazy little thing called love
Crazy little thing called love
Crazy little thing called love *


/(suono di sirene. Il GENERALE e un po’ di POLIZIOTTI appaiono all’Heartbreak Hotel) /

Generale:

Oh bene. E così, finalmente irrompo nell’Heartbreak Hotel. E così,  Mr McCartney…ecco…la musica è finita…

Brit:

No! Non prenderete mai il sognatore finché sarò vivo!

/(scontri, introduzione a 'Ogre Battle'. I POLIZIOTTI prendono i BOHEMIANS, e sconfiggono BRIT, che cade sul pavimento. Si spengono le luci, cala il sipario. Intervallo)/

No wrong, no right
I'm gonna tell you there's no black and no white
No love, no stain
All we need is one world wide vision

One flesh, one bone
One true religion
One voice, one hope
One real decision
Wowowowowowo yeah wo yeah wo yeah

 
*Atto 2 *

/(Il sipario si apre su due file di YES THINGS, una su un livello più alto dell’altra. Sono davanti a degli schermi video) /

Yes Things:

*One plan, one goal
One mission
No heart, no soul
Just one solution

 
One flesh, one bone
One true religion
One voice, one hope
One real decision
Wowowowowowo
Oh yeah, oh yeah, oh yeah *

Galileo (voce fuori campo):

*I had a dream when I was young*

Scaramouche (voce fuori campo):

*A dream of sweet illusion*

Galileo (voce fuori campo):
*A glimpse of hope and unity*

Scaramouche (voce fuori campo):

*And visions of one sweet union*

Bohemians (voci fuori campo):

*But a cold wind blows
And a dark rain falls
And in my heart it shows
Look what they've done to my dreams *

Yes Things:
*One vision
Give us your hand, give us your heart
Ready? There's only one direction
One world, one nation
One television*


*No hate, no fight
Just excitation
All through the night
It's a celebration
Wowowowowowo yeah
One one one one one one one*


*One flesh, one bone
One true religion
One voice, one hope
One real decision*

*Give us one light, yeah
Give us one hope, hey
Just give us
One plan, one scam
 one day,
Just gimme, gimme, gimme, gimme
Fried chicken
(vision, vision, vision, vision, vision)*

/(gli schermi spariscono e torna il furgone, il fondale è di un muro di cemento con dei graffiti. GALILEO e SCARAMOUCHE entrano) /

Galileo:

Come ha fatto il generale a trovare l’Heartbreak Hotel?

Scaramouche:

In qualche modo deve seguire le nostre mosse!

Galileo:

L’ospedale! Quando ci hanno operato alla testa!

/(scruta fra i capelli di SCARAMOUCHE)/

Credo di avere trovato qualcosa!

/(SCARAMOUCHE prende un coltellino e lo da a lui) /

Scaramouche:

Tagliamelo via!

Galileo:


Cosa??

Scaramouche:

Gazza, se hanno messo delle cimici sulle nostre teste, allora la polizia ci individuerà in poche ore! Taglialo!

/(lo fa) /

Galileo:

Ci aveva in pugno sin dall’inizio! Ha ascoltato tutto!

/(SCARAMOUCHE prende la cimice e ci parla dentro) /

Scaramouche:

Pronto? Pervertito! E’ una frase corta, l’ultima parola è la parte del corpo su cui ti siedi.

Galileo:

Ok, ora a me.

/(lei toglie anche la sua e guarda attentamente le due cimici) /

OK, distruggile.

Scaramouche:

Scherzi? Una coppia di  micro-trasmettitori dell’ultima generazione? Non ci penso proprio, attiverò semplicemente lo spettro di massima negatività.

Galileo:

Che??

Scaramouche:

Li spengo, Gazza.

/(si siedono sul materasso all’interno del furgone) /

Galileo:

E’ finita, Scaramouche. Te ne sei resa conto? I bohemians sono finiti. L’Heartbreak Hotel è stato distrutto. Siamo scampati solo io e te.

Scaramouche:

Britney Spears è stato catturato per salvarci. Per salvare te.

Galileo:

E non sarà stato invano! Tocca a noi, adesso. Siamo parte della ribellione, Scaramouche. Io e te. Gettati alla deriva. Non si può più tornare indietro adesso.

Scaramouche:

Hey, te ne sei accorto? Non balbetti più!

Galileo:

Bhè, mi sento diverso!

Scaramouche:

Lo siamo entrambi. Per la prima volta nella mia vita, non odio me stessa.

Galileo:

Ed io non voglio morire. Ho trovato qualcosa per cui vivere.

Scaramouche:
Il sogno?

Galileo:

No, te!

Ma…verremo catturati alla fine. Lo sai vero?

Scaramouche:

Si, lo so. E probabilmente uccisi.

Galileo:

Ti amo, Scaramouche.

Scaramouche:

Ti amo anch’io, Gaz.

Galileo:

Pensi che, solo per questa volta, potresti usare il mio nome intero?

Scaramouche:

Ti amo anch’io, Gazza-Fizza:.

Galileo:

Allora se ho il tuo amore, il tempo non è più così importante, no?

Scaramouche:

**

*There's no time for us
There's no place for us
What is this thing that builds our dreams
Yet slips away from us *

*Who wants to live forever*

Entrambi:

*Who wants to live forever
Who *

Galileo:

*There's no chance for us
It's all decided for us
This world has only one sweet moment set aside for us *

*Who wants to live forever*

Both:

*Who wants to live forever
Who
Who dares to love forever*

Galileo:

*Oh, when love must die! *

Scaramouche:

*But touch my tears with your lips*

Galileo:

*Touch my world with your fingertips*

Both:

*And we can have forever
And we can love forever*

Galileo:
*Forever is ours today *

Both:

*Who wants to live forever
Who wants to live forever*

Scaramouche:

*Forever is ours*

Galileo:

*Who waits forever, anyway? * //

/(si baciano ed escono abbracciati. Si spengono le luci, poi si riaccendono per rivelare 6 BOHEMIANS (compresi MEAT BRIT e PRINCE), seduti, ognuno con un SOLDATO alla loro destra. Il GENERALE li sovrasta) /

Generale:

Cosa conoscete del termine ‘roccia viva’? Dove è il ‘posto dei campioni’?

Bohemian 1:

Sono parole di libertà, maiale! Parole che ha usato il Sognatore! Non sappiamo cosa significhino!


Soldato 1:

Dice la verità, Generale. Ho azionato un programma di ricerca ad una delle sue funzioni celebrali, e non ho trovato alcuna traccia di disonestà.

Generale:

Peccato! Colpiscilo comunque! //

/(il BOHEMIAN sobbalza indietro) /


*Flash! Aah!*

Generale:
E avrei preferito che non mi avessi chiamato 'maiale'.

Bohemian 2:

’Maiale’ è sin troppo bello per te!

Generale:

Colpisci anche lei!


*Flash! Aah!*

Generale:

Anzi – colpiscili tutti!


*Flash! Aah! *

Generale:

Per quanto ne valga la pena, il vostro ‘Sognatore’ non sa niente di più di ciò che io o voi sappiamo sul posto della ‘roccia viva’. E’ solo un povero idiota, che ripete frasi che non capisce neppure. D’altra parte mi ha condotto a voi, e per questo gli sono grato.


Prince:

Ci ucciderai?

Generale:

Oh, per favore, Mr Prince! La Globalsoft non è certo un’inquisizione medievale! Uccideremo semplicemente le vostre anime -  e svuoteremo le vostre menti da assurde nozioni come ‘vera musica’ e ‘pensiero individuale’.

Bohemian 1:

Ci manderai ai Seven Seas of Rhye!

Generale:

Precisamente. Preparate i caschi.

/(ogni SOLDATO mette un elmetto arancione sulla testa di un BOHEMIAN) /

Meat:

Sognatore! Seguici! Bohemians, dategli il vostro potere! Pensate come ultima cosa al Sogno!


Generale:

Buona notte, Miss Meatloaf

Bohemians:

Noooooo!

Generale:

*Fear me you lords and lady preachers
I descend upon your Earth from the skies
I command your very souls you unbelievers
Bring before me what is mine
The seven seas of Rhye *

*Can you hear me you peers and privy councillors
I stand before you naked to the eyes
I will destroy any man who dares abuse my trust
I swear that you'll be mine
The seven seas of Rhye
*

*Sister - I live and lie for you
Mister - do and I'll die
You are mine I possess you
I belong to you forever-ever-ever-aah *//

/(il GENERALE lascia la sua postazione e danza dietro la schiera dei BOHEMIANS. Una ad una, le loro menti sono svuotate) / **

*Storm the master-marathon I'll fly through
By flash and thunder-fire and
I'll survive - I'll survive - I'll survive
Then I'll defy the laws of nature and come out alive
Then I'll get you
Be gone with you - you shod and shady senators
Give out the good, leave out the bad evil cries
I challenge the mighty Titan and his troubadours
And with a smile
I'll take you to the seven seas of Rhye *

Bohemians:

*Oh, I do like to be beside the seaside
Oh, I do like to be beside the sea
There are lots of girls beside, oh I do like to be beside
Beside the seaside, beside the sea *//

/(Buio, poi le luci rivelano il furgone di nuovo. E’ il mattino seguente.) /

Galileo:

Meatloaf - no - Prince - argh! I Seven Seas of Rhye! //

/(sposta la tendina e si siede. SCARAMOUCHE si sveglia e si siede affianco a lui) /

Scaramouche:


Bhè, buon giorno Gazza! O forse dovrei usare il tuo nome intero - Shagileo Gigolo:.

Galileo:

Ho fatto questo sogno! Ed era - /(pausa) /

Shagileo Gigolo? Tu – sei sicura?

Scaramouche:
Oh, si

/(lei lo bacia, ma lui si tira indietro) /

Galileo:

No! Non abbiamo tempo! Devo andare ai Seven Seas of Rhye! Ho sognato Big Macca e gli altri. Ho sognato che c’erano questi poliziotti, e gabbie fatte col laser, e -

Scaramouche:

Gazza, non c’è nulla, e ripeto, nulla, di più noioso delle persone che vogliono raccontarti i loro sogni.

Galileo:

No, ma davvero -

Scaramouche:

No, credimi su questo. E’ una cosa che uccide le relazioni. Una mattina un partner si sveglia e dice all’altro 'oh, era incredibile, c’era un coniglio dentro una cappello e aveva in mano un coltello' – è in quel momento che l’amore muore.

Galileo:

Ma, Scaramouche, ne sono certo! I bohemians sono stati mandati ai Seven Seas of Rhye!

Scaramouche:

Lo so!

Galileo:

Credo si trovi da qualche parte nel parco di Planet Mall. E c’era dell’acqua. Tantissima acqua! E – cosa??

Scaramouche:

So benissimo dei Seven Seas of Rhye. Non sono affatto sei ‘seas’, dei mari! No, sono dei fiumi. Fiumi che riforniscono un lago. Lago Ginevra. Lo spirito del rock è molto forte laggiù. E’ lì che mandano tutti i disadattati, i ribelli.

Galileo:


Ma, è incredibile, Scaramouche! Abbiamo fatto lo stesso sogno! E’ come se fossimo fratelli di anima – anime gemelle!

Scaramouche:

No, Gaz, non ho sognato assolutamente nulla. Ho semplicemente invertito la polarità di questi micro-trasmettitori che avevamo in testa. E’ da allora che monitorizzo il quartier generale della polizia.

Galileo:

Cavolo. Tu sai davvero come far sentire un ragazzo inadeguato.

Scaramouche:

Già. Posso sempre farmi perdonare… /(e gli porge le labbra)/

Galileo:

No! Devo andare ai Seven Seas of Rhye!

Scaramouche:

Ma è abbastanza pericoloso! Voglio dire, la polizia ci sta ancora cercando. Io dico che ci dobbiamo nascondere qui, su questo materasso, per due o tre giorni -

Galileo:

No, Scaramouche! Non ho ancora trovato quello che cercavo! Voglio il mondo, e lo voglio adesso! Non puoi fermarmi finchè non l’avrò avuto….

Billie-Jean is not my lover…. Lei è solo una ragazza che pensa che io sia l’unico… e il bambino non è mio figlio!....


Scaramouche:

Cosa?

Galileo:
Nulla. Non so da dove venisse l’ultima parte. Ora andrò, ma tornerò per te.

Scaramouche:

Aspetta, cosa vorresti dire? Ci sarà la polizia ovunque. Dovrei essere io ad andare, non tu.

Galileo:


Non ci pensare, Scaramouche. Questa è la mia battaglia.

Scaramouche:


E come ci saresti arrivato a questo?

Galileo:

Perchè io sono l’’uomo’. Lo ha detto Britney Spears!

Scaramouche:

Appunto! Ed è per questo che è stupido che tu rischi la tua vita! Io non sono così necessaria. Tu dovresti rimanere qui.

Galileo:

Oh, perfetto! Quindi dovrei lasciare che la mia pollastra combatta le mie battaglie per mio conto!

Scaramouche:

Che? La tua pollastra?! Scusa, in che punto della nostra relazione hai preso la pillola della bastardaggine?

Galileo:

Basta, Scaramouche! Deve tutto essere una battaglia con te? Credevo ti fossi data una calmata!

Scaramouche:

Bhè, non l’ho fatto!

Galileo:

Bhè, sto davvero cominciando ad irritarmi!

Scaramouche:


Oh no. Il mio cuore si è appena spezzato.

Galileo:

Senti, tu sei la mia ragazza! Voglio proteggerti!

Scaramouche:

No, lo dici perchè essendo tu l’’uomo’, credi di possedermi, o una roba del genere!

Galileo:

Sei davvero un tormento con queste continue asserzioni femministe!


Scaramouche:

Bene! Almeno adesso sappiamo dove dobbiamo stare!

Galileo:


Infatti!

Scaramouche:

E cioè non insieme!

Galileo:


Bhè – se lo dici tu!

Scaramouche:

Perfetto! Da adesso, la nostra relazione sarà puramente professionale. Abbiamo un lavoro da fare, e lo faremo. E’ tutto.

 
Galileo:

Mi sta bene! Ma io andrò ai Seven Seas! //

/(esce dal palcoscenico con decisione. SCARAMOUCHE si avvicina alla quinta da dove lui è uscito e gli grida dietro.) /

Scaramouche:
E così farò anche io! E se, quando arriviamo lì, tu verrai catturato e il sogno sarà svanito, e i ragazzi resteranno in schiavitù per tutta la vita – bhè, ti sentirai un po’ maledettamente stupido!

/(esce, prendendo la direzione opposta. La scena cambia, nel salotto della KILLER QUEEN) /

/(entrano la KILLER QUEEN e il GENERALE) /

Generale:

Maestà, porto notizie meravigliose! I miei soldati sono entrati con successo nella roccaforte dei Bohemians. L’Heartbreak Hotel è stato distrutto!

Killer Queen:

Ma Generale – questo è magnifico! Incredibile! Un trionfo! La Resistenza è stata vinta! Abbiamo vinto!

Generale:

Si, maestà. Sfortunatamente -

Killer Queen:


*Tonight! I'm gonna have myself a real good time
I feel alive
And the world is turning inside out
Floating around in ecstasy
*

Generale:

Maestà, se posso interromperla -

Killer Queen:

*Don't stop me now! *

Generale:

Maestà, odio doverlo fare, ma -

Killer Queen:

*Don't stop me, 'cause I'm having a good time
Having a good time
I'm a shooting star leaping through the sky
Like a tiger, defying the laws of gravity - *

Generale:

Maestàààààààààààààààààààààààààà!!

/(La KILLER QUEEN smette di cantare e guarda malissimo il GENERALE) /

Mi spiace che non mi abbiate fatto terminare. Siamo irrotti nella roccaforte nemica, ma ho paura che il Sognatore – e la sua ragazzaccia – ci siano sfuggiti. Ma non prevedo che sarà un problema -

Killer Queen:

Li avete persi?

Generale:

No, non li abbiamo persi… è solo che… non sappiamo dove si trovino.


Killer Queen:
Pazzo! Imbecille! Inutile! Questi due patetici perdenti ci stanno facendo sentire degli idioti!

 
Generale:

Sono delle persone, maestà! I nemici più pericolosi di tutti! Preferirei affrontare un esercito di cyber-poliziotti con armi nucleari piuttosto di un folle ragazzo con un sogno.


Killer Queen:

Non sia ridicolo.

Generale:
Ok, forse ho un po’ esagerato. Ma il punto è che siamo ormai al limite! Il calore dell’estate è soffocante. Stiamo affrontando seri disordini civili. I fiumi e i mari che erano aumentati per il riscaldamento del globo, stanno ora evaporando e il pianeta si sta disidratando.


Killer Queen:

Chi se ne frega? A me piace l’acqua calda.

Generale:

Stiamo prosciugando i laghi semplicemente per rifornire le dispense di coca-cola.

Killer Queen:

Non ne posso più di scuse, Generale. E non ne posso più di lei. Con il suo sguardo stanco, sogghignante e posato, e con il suo stupido completo Armani!

Generale:
In realtà, maestà, è Dolce&Gabbana. Stanno alzando molto la competitività tra stilisti in questo periodo, non crede?

Killer Queen:

Ho bisogno di ricordarle che oltre ad essere la donna in carriera dell’anno, sono anche una dinamite con raggi laser!

Generale:

Oh, nessuno la ammira di più di quanto io faccia, maestà, I vostri modi gentili, la vostra calma, il suo modesto modo di vestire, la sua buona e clemente natura –


Killer Queen:

Lei sa cosa succede a quelli che mi deludono! Ora dovrò distruggerle la mente!

/(entra il balletto delle YES THINGS) /

Killer Queen:

*She walks warily down the street
With her brim pulled way down low
Ain't no sound but the sound of her feet
Machine guns ready to go
*

*Are you ready, are you ready for this
Are you hanging on the edge of your seat
Out of the doorway the bullets rip
To the sound of the beat *

*Another one bites the dust
Another one bites the dust
And another one gone and another one gone
Another one bites the dust, eh
Hey, I'm gonna get you too
Another one bites the dust *

*How do you think I'm going to get along
Without you when you're gone
I took you for everything that you've got
And kicked you out on your own *

*Are you happy ? Are you satisfied ?
How long can you stand the heat
Out of the doorway the bullets rip
To the sound of the beat *

*Another one bites the dust
Another one bites the dust
And another one gone and another one gone
Another one bites the dust
Hey, I'm gonna get you too
Another one bites the dust
*

*Another one bites the dust
Another one bites the dust, hey hey
Another one bites the dust
Another one bites the dust *

*There are plenty of ways that you can hurt a man
And bring him to the ground
You can beat him
You can cheat him
You can treat him bad and leave him
When he's down, yeah
But I'm ready, yes I'm ready for you
I'm standing on my own two feet
Out of the doorway the bullets rip
Repeating to the sound of the beat
*

*Another one bites the dust
Another one bites the dust
And another one gone and another one gone
Yes, another one bites the dust
Hey, I'm gonna get you too
Another one bites the dust *

*Another one bites the dust
Another one bites the dust, hey hey
Another one bites the dust
Another one bites the dust
Yeah, yeah, yeah! *

/(due SOLDATI entrano, mettono un casco aranzione in testa al GENERALE, e lo portano via. Luci spente, poi di nuovo accese. Lo sfondo è un muro di cemento con graffiti. GALILEO entra seguito da SCARAMOUCHE) /

Scaramouche:

Oi! Oi! Rallenta!

Galileo:

No! Stai al mio passo!

Scaramouche:

Ho gambe più corte delle tue.

Galileo:

Non ti preoccupare, la tua bocca compensa.

Scaramouche:


Non avevi nessuna obiezione alla mia bocca ieri notte!

Galileo:

Questo è un colpo basso.

Scaramouche:

Sembra essere l’unica cosa per cui le donne sono buone, per te!

Galileo:


Hey! Non siamo nel mezzo di una qualche lotta femminista, qui! E’ una battaglia grande quanto il pianeta!

Scaramouche:

No, grande come il tuo egoismo, forse.

Galileo:

Io? Un egoista? Lascia che ti dica giusto un paio di cosette, ok? Tu sei una ragazza: sei più lenta di me, più debole di me -

Scaramouche:

Più intelligente di te -

Galileo:

Cosa? Solo perché hai invertito la polarità su una coppia di micro-trasmettitori?

Scaramouche:

Beh, si.

Galileo:

Beh, la mia intelligenza è più astratta. Ho la testa di un artista.

Scaramouche:

Uno schifo di artista, forse.

Galileo:

Un artista rock! E ho un mondo da salvare, quindi se mi trattieni -

Scaramouche:

Trattenerti?! Senti, collega! Ci siamo dentro entrambi! E apparte il fatto che ti aduli da solo e sei un arrogante piccolo idiota – io resto.

Galileo:

Perfetto, accomodati.

Scaramouche:

Non ti preoccupare, lo farò.

Galileo:

Già.

Scaramouche:

Già.


Galileo:

Cosa?

Scaramouche:

Cosa?

Galileo:

Hey!

Scaramouche:

Hey!

Galileo:

Yeah!

*Here we stand or here we fall
History won't care at all
Wake the dead, fight the fight
Lady Mercy won't be home tonight
*

Entrambi:

*You don't waste no time at all*

Galileo:

*Don't hear the bell but you answer the call*

Entrambi:

*It comes to you as to us all*

Scaramouche:
*You're just waiting for the hammer to fall *

*Hey!*

Galileo:

*Hey!*

Scaramouche:

*Yeah!*

Galileo:

*Yeah, the hammer to fall! *

Scaramouche:

*Every night, and every day
A little piece of you is falling away
But lift your face, the western way, babe
Build your muscles as your body decays
*

Entrambi:

*Toe your line and play their game*

Scaramouche:

*Let the anaesthetic cover it all*

Entrambi:

*Till one day they call your name*

Galileo:

*You know it's time for the hammer to fall
Hey! The hammer to fall! *

Scaramouche:
*Rich or poor or famous
For your truth it's all the same
Lock your door but rain is pouring
Through your windowpane
Baby now your struggle's all in vain *

Entrambi:

*What the hell we fighting for?*

Galileo:

*Just surrender and it won't hurt at all*

Entrambi:

*You just got time to say your prayers
While you're waiting for the hammer to, hammer to fall
The hammer to fall
Hey? Yeah?
The hammer to, hammer to, hammer to fall *

Galileo:

*Dammelo un’altra volta!*

Scaramouche:

Nei. Tuoi. Sogni. Collega!

/(Esce. GALILEO la segue. POP entra dalla parte opposta, trasportando una cassa di birra) /

Pop:

*Sometimes I get to thinking
I was back in the old days, long ago
When we were kids, when we were young
Things seemed so perfect then - you know?
The days were endless
We were crazy, we were young
The sun was always shining
We just lived for fun
Sometimes it seems like lately - I just don't know
The rest of my life's been just a show *

/(lo sfondo si solleva e rivela una scena di un bar. Lo sfondo del palco e una parte del bar sono coperti con dei drappi bianchi. I BOHEMIANS sono accasciati ai tavoli. POP posa la cassa sul bancone e cammina per la stanza, riempiendo bicchieri e pulendo i tavoli) /

Pop & Bohemians:

*Those were the days of our lives
The bad things in life were so few
Those days are all gone now but one thing remains*

Pop:

*When I look and I find no change *

*You can't turn back the clock, you can't turn back the tide
Ain't that a shame?
I'd like to go back one time on a roller coaster ride
When life was just a game
No use in sitting and thinkin' on what you did
You can lay back and enjoy it through the kids
Sometimes it seems like lately - I just don't know
Better sit back and go with the flow
*

Pop & Bohemians:

*These are the days of our lives
They've flown in the swiftness of time
These days are all gone now but one thing remains*

Pop:

*When I look and I find
Hope still survives
Oh yeah *

/(GALILEO e SCARAMOUCHE entrano, da destra) /

Galileo:

Meatloaf! Ragazzi, siete tutti qui! Oh, è così bello rivedervi!

Scaramouche:

Come siete scappati?

Galileo:
E’ fantastico! I bohemians sono tornati! La battaglia è in corso!

/(i BOHEMIANS guardano GALILEO e SCARAMOUCHE senza espressione) /

Brit:


Ti conosco, ragazzo?

Galileo:

Ma – sono io, Brit. Sai. L’’uomo’. Il sognatore. Galileo Figaro.

Brit:
Nah, mai sentito di te. Offrici un drink.

Galileo:

Cosa?

Meat:

Su, lo hai sentito. Offrici questo maledetto drink!

Galileo:

Meatloaf?

Pop:
Amico, i tuoi amici non sono lì. I loro corpi si, ma i loro spiriti se ne sono andati. Sono stati processati.

Galileo:

Che vuol dire?

Pop:

E’ qui che vengono mandati – i ragazzi e le pollastre che hanno cercato di ribellarsi, e che hanno fallito. Vengono qui ad annegarsi nei Seven Seas of Rhye…nei ‘sette mari di Rye’. Nel whisky di Rye, amico. L’ultimo conforto per quelli che hanno rockeggiato.

 
Scaramouche:

Ma – perchè sono stati mandati qui?

Pop:

Vuoi dire apparte per fare in modo che rimangano permanentemente ubriachi?

Scaramouche:

Già.

Pop:
C’è qualcosa riguardo questo posto. E’ come se ci fosse uno spirito qui. Tempo fa, prima del riscaldamento globale, il lago era molto più piccolo. Chissà, forse c’è qualcosa là sotto. Qualcosa a cui queste povere anime sfinite devono stare vicino. 

Scaramouche:
Tu chi sei?

Pop:

Ero un bibliotecario, baby. Lavoravo nel posto dove tengono le storie segrete. Mi sono interessato un po’ troppo nelle cose che stavo leggendo.

Scaramouche:

Hanno formattato anche il tuo di cervello?

Pop:

Ci hanno provato, ma credo conoscessi troppe cose. Non ce l’hanno fatta a formattare tutto. Sarò anche un po’ nevrotico, ma sono comunque ancora quello più integro qui ai Seven Seas. E’ per questo che sono il barman.

Scaramouche:

Quindi ricordi qualcosa di quello che hai letto? Delle storie segrete?

Pop:

Ricordo una storia. Una leggenda così forte e potente che non me l’hanno potuta cancellare dal cervello. Vorreste sentirla?

Scaramouche:

Nah, pensavo che avremmo preso un drink e saremmo andati via. Certo che vogliamo sentirla, vecchio idiota capelluto!

Pop:
Whoa! Quella è una pollastra tosta, amico! Credo che debba essere un po’ domata!

Galileo:
Beh in realtà, lei non è la mia pollastra.

Pop:


Sei fortunato allora.

Galileo:

Forse potrebbe raccontarci la sua storia, Signor -

Pop:

Pop. Mi chiamano Pop.

Galileo:

Vorremmo sentirla.

Pop:

Bene.

/(indica ai due di avvicinarsi, e si siedono tutti sugli sgabelli al bancone) /

Sembra che molto tempo fa, nel primo decennio del 21 secolo, ci siano stati alcuni che predissero l’incubo che sarebbe arrivato. Questo accadde proprio all’inizio dell’omogenizzazione della musica. Un tempo di boy band. E di girl band. E di boy e girl band. E girl band con un paio di ragazzi all’interno che sembravano delle ragazze. E ragazzi che avevano lasciato le loro boy band per diventare solo dei ‘ragazzi’. E ragazze che erano ancora nella loro girl band, ma che, ciò nonostante, facevano anche delle cose come ragazze soliste, a volte in duetto con ragazzi solisti. E anche -

Scaramouche:

Ok, va’ avanti! /ce la fai??

Pop:
Si facevano chiamare ‘band’, ma non lo erano. Erano semplicemente ballerini molto molto carini con più voci mixate al computer.

Galileo:

E’ così da allora.

Pop:

Esatto! Da 300 anni! Ma vedi, alcune persone predissero quello che stava per succedere. Guardate un po’ questo.

/(preme una leva ed uno schermo si accende) /

L’ho rubato il giorno in cui sono stato catturato, e per dieci anni l’ho nascosto in una gabbia laser. Non chiedetemi dove. E’ solo un frammento, ma è tutto quello che ci è rimasto di un messaggio più lungo e seriamente più pesante che è stato depositato nell’antichità per noi. //

/(preme un tasto e parte il video di 'Bohemian Rhapsody' sullo schermo) /**

Registrazione:

*Is this the real life
Is this just fantasy
Caught in a landslide
No escape from reality
Open your eyes
Look up the skies, and see -
*

/(il video finisce) /

Pop:

E’ tutto. Questi 4 giovani uomini, che ci cantano da ben 300 anni fa, erano membri di una collettività libera, rock e combattiva conosciuta come ‘Queen’. Già allora, questi 4 giovani visionari sapevano che la vera vita stava per diventare presto la pura fantasia di qualcun’altro. Guardate: //

/(fa partire di nuovo il video) /

Registrazione:

*Is this the real life
Is this just fantasy *

/(e lo ferma) /

Galileo:

Una fantasia – create dai computer dell’economia globale!

Pop:

Esatto!

Registrazione:

*Caught in a landslide
No escape from reality *

Pop:
Avevano previsto il tempo in cui i ragazzi sarebbero stati presi nel vortice di un marketing generato al computer, e non ci sarebbe stata alcuna via di fuga da quella realtà. Tutto quello che i Queen volevano da noi, era di:

Registrazione:


*Open your eyes
Look up the skies, and see - *

Scaramouche:

Apri i tuoi occhi, guarda su nei cieli e… vedi….
Nah, a me sembrano solo un insieme di pretenziose vecchie balle.


Pop:

Assolutamente no, folle ragazza! Queste sono parole di verità! Se solo conoscessimo il resto del testo.

Galileo:

Penso che potrei conoscerne una parte io! Dimmi, vecchio saggio. Che cosa significa ‘Bismillah, we will not let you go, let me go, no, no, no, no, no, mamma mia, mammia mia, mamma mia, let me go, Beelzebub has a devil put aside for me'?

Pop:

In realtà, credo che questo pezzo sia un insieme di pretenziose balle.

Ma. Avendo lasciato il loro avvertimento – finito per sbaglio per 9 settimane al numero uno, nonostante quelli che francamente erano costumi da palcoscenico abbastanza assurdi – i Queen decisero di reagire lottando.

/(POP afferra una sedia, la porta al centro del palco e ci si siede. PUPO, che era seduto su quella sedia, lentamente cade) /

Tutto bene, PUPO?

/(PUPO, sempre disteso immobile sul pavimento, mugugna) /

Non preoccuparti di PUPO, lui è indistruttibile.

/(SCARAMOUCHE e GALILEO si siedono a terra di fronte a POP) /

Per proteggere il futuro del rock'n'roll, i Queen decisero di seppellire il loro migliori strumenti, contro un tempo in cui non ce ne sarebbero più stati.

Galileo:

Aspetta. Vuoi dire che veri strumenti ancora esistono da qualche parte – e aspettano di essere trovati?

Pop:

Si. E sono ancora nascosti. I Queen crearono profonde e terribili formule magiche per proteggere le preziose armi di libertà dall’abuso di coloro che non erano all’altezza di poterle suonare. Anche all’inizio dell’era oscura della globalizzazione, i Queen sapevano che quando sarebbe arrivato il momento giusto, un eroe sarebbe stato trovato e gli strumenti sarebbero riapparsi. Forse sei tu quell’uomo, amico.

Scaramouche:


Cosa ne fu dei Queen?

Pop:

Il primo di loro morì giovane. Troppo ribelle, troppo bello per questo mondo. Gli altri tre continuarono a rockeggiare anche nel secolo successivo, ma durante le prime battaglie della Globalsoft per conquistare il pianeta, tutti e tre vennero catturati e segretamente uccisi. Si dice che al riccioluto del gruppo – un uomo chiamato Brian May – fu concesso un ultimo desiderio prima dell’esecuzione. Chiese di poter suonare un ultimo assolo di chitarra, e fu dunque in grado di rimandare l’esecuzione di 3 giorni e mezzo.

 
Dove sono questi strumenti musicali, Galileo Figaro?

Galileo:

Io? Come posso saperlo, 'amico'? Un paio di settimane fa ero un emarginato virtuale della Virtual Highschool. Perché gli dei del rock avrebbero dato a me la risposta?

/(c’è un suono di macchinari pesanti) /

Scaramouche:


Che succede?

Pop:

Non sclerare, dolce donna, ci stanno solo prosciugando il lago. Ormai rubano sempre la nostra acqua. Il lago è tornato quasi al suo livello originale.

 
Galileo:

Hey - hey, guardate! Cos’è quello che spunta dall’acqua? Un uomo!

Scaramouche:

Una statua.

Galileo:
Un eroe – fatto di bronzo e roccia.

Scaramouche:

Chi è? Chi rappresenta?

Pop:
Io lo conosco! Ne ho visto molte immagini tra le storie segrete! E’ uno dei Queen, il primo che è morto! La più grande e luminosa stella del suo tempo!


Scaramouche:

Stella…stella luminosa! Gazza! Il tuo sogno! Una stella luminosa che ti guiderà la strada! Non si tratta affatto di una stella del cielo – ma di una stella del rock, una rock star!

Pop:
Bizzarro.

Galileo:

Ma cosa ci sta indicando?

Scaramouche:

La strada! Deve, per forza! La strada per il posto della roccia viva. Non è solo granito… è musica

Galileo:

Ma i Queen ci hanno seppellito gli strumenti lì. Come possono essere seppelliti nella musica?

 
Pop:

No, amico, si tratta di musica rock dal vivo! La statua indica verso quel posto, amico! Indica il nord! Bhè, nord e un po’ di ovest, in realtà. Il posto che una volta lui governava – il posto dove le persone andavano insieme per ascoltare la loro musica insieme e per stare insieme!

Galileo:

Il posto dove i campioni suonavano!

Pop:

Il posto dei campioni! Il vecchio stadio, ne sono sicuro. I macchinari possono aver distrutto I sostegni e le torri, ma non possono mai aver distrutto la ‘vibrazione’ di quello che un tempo si chiamava – Stadio di Wembley.

Scaramouche:

Dobbiamo andarci, in fretta! Ora che la stella ci mostra la strada, può mostrarla anche alla polizia. Non c’è tempo da perdere.

Pop:

Verrò con voi, vi mostrerò come arrivarci.

Galileo:


Ma abbiamo bisogno di un trasporto. Ci servono delle ruote.


*Bicycle! Bicycle! Bicycle! *

Scaramouche:

Che cretinata! Noi stiamo per andare a salvare il rock'n'roll, non ci possiamo presentare su una bicicletta!

Pop:

Bhè, però è ecologica.

Scaramouche:

Sì, ma non fa molto figo.

Pop:

Hai ragione, pazza donna. Prenderemo la mia Harley.



Tutti:

**

*And you're rushing headlong*

Galileo:

**

*Down the highway*

Tutti:

**

*And you're rushing headlong*

Scaramouche:

**

*Out of control*

Tutti:

**

*And you think you're so strong*

Pop:

**

*But there ain't no stopping*

Tutti:

**

*And there's nothing you can
Nothing you can
Nothing you can
Nothing you can
Nothing you can
Nothing you can
Nothing you can do about it
Headlong! *

Galileo:

Niente. Qui non c’è niente!

Non ci sono strumenti qui. E non c’è nemmeno una roccia!

Pop:

Solo macerie.

Galileo:

Questo posto deve essere stato distrutto secoli fa. Non è più il posto dei campioni, sempre che lo sia mai stato. Ho fallito, Scaramouche. Non troverò mai il luogo dove lo spirito della musica fu seppellito… i miei sogni non diventeranno mai realtà.

Scaramouche:

Non fartene una colpa, Gazza. Non è colpa tua.


Galileo:

Grazie, Scaramouche.

Scaramouche:

Quello che voglio dire è che non è colpa tua perchè tu sei senza spina dorsale… un piccolo bambino piagnucoloso.

Galileo:

Cosa?

Scaramouche:
Io lo so perchè tu non puoi trovare la chitarra, collega! Cos’è che ha detto Pop? I Queen la seppellirono e lanciarono un anathema per proteggere gli strumenti da quelli che non erano degni di suonarli.!

Galileo:

Parli di me?

Pop:

Ahia….

Scaramouche:

Per cosa pensi che I Queen morirono? Per cosa? Per farti comportare come un patetico piccolo codardo? Volevi essere una rock star? Di sicuro non ti avrebbero mai voluto in una boy band!

Galileo:

Hey! Baby! Sono un po’ stufo della tua arroganza! Ok? Abbiamo tentato, e abbiamo fallito. Gli strumenti non sono qui. Convincitene.

Scaramouche:

E quindi faremo “musica senza strumenti”!

Galileo:

Che cosa? A capella?

Pop:

No!!!

Scaramouche:

Se è necessario, si.

Pop:

No! Non è mai necessario cantare a cappella!

Scaramouche:

Non funzionava così una volta? I ragazzi facevano musica per se stessi. Suonavano nelle strade, nei garage!

Pop:

Si, era così, era così!

Scaramouche:

Su dai, Gazza! Dov’è il sognatore del quale mi sono innamorata? Dov’è Shagileo Gigolo?

Galileo:

proprio qui, baby!

Scaramouche:

Allora provamelo! Vuoi fare rock, o cosa?

Galileo:

Si! Voglio farlo! Non ho bisogno di nessuno strumento di seconda mano per fare musica. Posso fare musica da solo. La musica di un essere umano, non di una macchina!

Scaramouche:

Così va bene!

Galileo:

Ma non senza di te, Scaramouche. Ricordi cosa disse Britney Spears prima di essere catturato? La musica si fa per amore. La fai per la tua baby. Ed io posso farla soltanto per te. Ti amo con tutto il cuore. Per favore, torna da me. Perchè se non lo fai, io non so se potrò mai riuscirci… e i ragazzi saranno per sempre in catene.

Scaramouche:

Oh, Dio. Hai parlato in un modo così emozionante!

/(lo bacia) /

Scaramouche:

Allora – facciamo il rock!

Galileo:

Si!.....

Non so come cominciare.

Scaramouche:

Beh, dai….. buddy, you're a boy…

Pop:

Make a big noise!

Scaramouche:

Playing in the street…

Pop:

…gonna be a big man some day!

Galileo:

Aspettate - ecco **

*Buddy:
Buddy, you're a boy
Make a big noise
Playing in the street
Gonna be a big man some day
You got mud on your face
You big disgrace
Kicking your can all over the place
*

Pop:

Che curiosa e divertente collezione di parole!

Galileo:

Scaramouche – lo senti? Il ritmo! Sta tornando!

/(infatti si comincia a sentire il battito delle percussioni per tutto il teatro…)/


*Buddy, you're a boy
Make a big noise
Playing in the street
Gonna be a big man some day
You got mud on your face
You big disgrace
Kicking your can all over the place*

*Singing
We will, we will rock you
We will, we will rock you
We will, we will rock you

/(Entra la KILLER QUEEN) /

Killer Queen:

Chi osa suonare rock dal vivo su Planet Mall?

Galileo:

Io! Io e la mia baby!


Killer Queen:

Ho sentito la tua musica ragazzo, e tu – tu sei un fenomeno! Farai milioni, trilioni quadrilioni con la tua musica! Da domani mattina la tua faccia sarà su tutte le lattine di Coca dell’Universo. Quello di cui hai bisogno è un manager!

Galileo:

Io non penso, Queen! Shagileo Gigolo suona solo per i ragazzi.


Killer Queen:

Intendi… gratis?

Galileo:

Si. Si, certo!



Killer Queen:

Noooooooo!

/(la KILLER QUEEN si accascia disperata) /

Galileo:

*Buddy, you're a boy
Make a big noise
Playing in the street
Gonna be a big man some day
You got mud on your face
You big disgrace
Kicking your can all over the place*

/(BOHEMIANS da ogni lato. Pop toglie loro I caschi arancioni e li libera.)/


All:

*We will, we will rock you
We will, we will rock you *

Galileo:

*Buddy, you're a young man, hard man
Shouting in the street
Gonna take on the world some day
You got blood on your face
You big disgrace
Waving your banner all over the place *

All:

*We will, we will rock you
We will, we will rock you *

Galileo:

*Buddy, you're an old man, poor man
Pleading with your eyes
Gonna make you some peace some day
You got mud on your face
You big disgrace
Somebody better put you back into your place *

All:

*We will, we will rock you
We will, we will rock you
We will, we will rock you
We will, we will rock you *

Galileo:

*I've paid my dues
Time after time
I've done my sentence
But committed no crime
And bad mistakes
I've made a few
I've had my share of sand
Kicked in my face
But I've come through *

All:

*And we mean to go on and on and on and on *

*We are the champions, my friends
And we'll keep on fighting till the end *

*We are the champions
We are the champions
No time for losers
'Cause we are the champions of the world *

*We are the champions, my friends
And we'll keep on fighting till the end
We are the champions
We are the champions
No time for losers
'Cause we are the champions of the world *


Galileo:

E adesso. Volete tutti la vostra Bohemian Rhapsody?


*Mama, just killed a man
Put a gun against his head
Pulled my trigger, now he's dead
Mama, life had just begun
But now I've gone and thrown it all away *

*Mama, ooo
Didn't mean to make you cry
If I'm not back again this time tomorrow
Carry on, carry on, as if nothing really matters *

Scaramouche:

*Too late, my time has come
Sends shivers down my spine
My body's aching all the time
Goodbye everybody - I've got to go
Gotta leave you all behind and face the truth
*

Galileo:

*Mama, ooo*

*I don't want to die
I sometimes wish I'd never been born at all *

Generale:

*I see a little silhouetto of a man*

Chorus:

*Scaramouche, scaramouche will you do the fandango
Thunderbolt and lightning - very very frightening me *

*Galileo*

Galileo:

*Galileo*

Chorus:

*Galileo*

Galileo:

*Galileo*

Chorus:

*Galileo figaro magnifico*

Galileo:

*I'm just a poor boy, nobody loves me*

Chorus:

*He's just a poor boy, from a poor family
Spare him his life from this monstrosity *

Galileo:

*Easy come, easy go
Will you let me go*

Chorus:

*Bismillah! No, we will not let you go
Bismillah! We will not let you go, let him go
Bismillah! We will not let you go*


*Let me go*


*Will not let you go*


*Let me go*


*Never let you go*


*Let me go *

*Never let me go*


*No, no, no, no, no, no, no*

Galileo:

*Oh mama mia, mama mia*

Chorus:

*Mama mia let me go
Beelzebub has a devil put aside for me
For me, for me *

Killer Queen:

*So you think you can stone me and spit in my eye
So you think you can love me and leave me to die*

Chorus:

*Oh baby, can't do this to me baby
Just gotta get out, just gotta get right outta here *

Galileo:

*Nothing really matters*

Scaramouche:

*Anyone can see*

Galileo:

*Nothing really matters
Nothing really matters to me *

*Anyway the wind blows...*


The end





    Questo copione è stato visto
  • 3 volte nelle ultime 48 ore
  • 29 volte nell' ultima settimana
  • 102 volte nell' ultimo mese
  • 814 volte nell' arco di un'anno